Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it
Ultimi argomenti
» Da Radical Pro Graphene a Sv 98 305 gr.
Ieri alle 22:52 Da neorunner

» Alternativa a grip yonex synthetic
Ieri alle 22:48 Da alfredo scigliano

» Ritrovamento racchette vintage + stima
Ieri alle 22:32 Da glenn uguccioni

» Nuove Burn FST
Ieri alle 22:10 Da ciofdany

» Telaio rigido=corda morbida?
Ieri alle 21:54 Da VANDERGRAF

» Corde Weisscanon Scorpion 1,33
Ieri alle 21:51 Da geriko007

» Quando ti passa la voglia di prendere lezioni
Ieri alle 21:47 Da Dagoberto

» Gamma RZR 98 M che corde?
Ieri alle 21:40 Da woho21

» TENNIS WINNER GAME metodo TenniSans
Ieri alle 21:30 Da FedericoFFG

» Cuffia rotatori infiammata
Ieri alle 21:12 Da Leonardo77

» Nuova Wilson steam 99S
Ieri alle 20:59 Da Federertop

» Tennis amatoriale: quante volte allenarsi?
Ieri alle 19:11 Da gabr179

» [Thread unico] Fabio Fognini
Ieri alle 18:31 Da vitali

» Corde per prestige s xt
Ieri alle 17:28 Da gio2012

» Corde per pure drive 2015
Ieri alle 17:21 Da giascuccio

» nuova q5 pro
Ieri alle 16:51 Da pacianka

» Volkl Superg 7 - Rivista nelle specifiche
Ieri alle 15:45 Da fabioborg

» YONEX TENNIS FANS CLUB...sei appassionato Yonex? Ti aspettiamo..
Ieri alle 15:19 Da alfredo scigliano

» Bonus fedeltà: sconto 15% su Tennis Warehouse Europe
Ieri alle 13:12 Da Alessandro

» Chiarimento conteggio punti per classifica fine anno
Ieri alle 12:58 Da emish89

» Wilson Pro Staff CV (Countervail)
Ieri alle 12:57 Da Federede

» RED HARROW 2017
Ieri alle 12:17 Da Double AR Strings

» Racchetta per riniziare
Ieri alle 11:47 Da Polo

» Forza Schumacher
Ieri alle 11:17 Da mattiaajduetre

» Babolat propulse team all court
Ieri alle 10:33 Da Tonico

» rpm blast e rpm team
Ieri alle 9:19 Da raftermania

» Wilson Blade 18x20 CV e Revolve 1.25
Ieri alle 9:07 Da Trox

» Multi per tecnifibre T-Fight 305 DCS3
Ieri alle 8:30 Da infinitejest

» Incordare a Perugia
Ieri alle 7:54 Da Jessie Malone

» Corde per Wilson Blade 98 CV 18x20
Ieri alle 7:46 Da Jessie Malone



I postatori più attivi del mese
Eiffel59
 
FedericoFFG
 
Alessandro
 
nw-t
 
Alex
 
Max1966
 
davenrk
 
fa
 
glenn uguccioni
 
VANDERGRAF
 

Ultime dal mercatino
Link Amici




19901 Utenti registrati
195 forum attivi
669599 Messaggi
New entry: glmanzo

Lo Zen e l'arte di giocare a tennis

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Lo Zen e l'arte di giocare a tennis

Messaggio Da agambernardini il Lun 30 Dic 2013 - 16:05

ancora grazie per tutti i commenti positivi al mio libro. 

Vorrei aprire un dibattito su come viene vissuto dai giocatori il fatto che quasi tutti ormai sono d'accordo che la parte mentale e psicologica è molto importante nel tennis, ma poi quasi nessuno fa qualcosa per prepararsi oltre che tecnicamente e atleticamente, anche mentalmente. 

Recentemente c'è stato un raduno dei migliori coach Italiani fra cui Piatti e Castellani che hanno detto di aver intervistato i primi 50 giocatori del mondo chiedendo loro qual'è la cosa più importante nel tennis e quasi unanimemente hanno risposto: 70% la parte mentale e 30% la parte tecnica e fisica. Poi alla domanda cosa fanno in allenamento hanno risposto: 100% tecnica a allenamento fisico.

La domanda è: perché in pratica nessuno lavora su questo aspetto così importante del tennis?

Un saluto a tutti e Buon Anno, Agam Bernardini

agambernardini
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 39
Data d'iscrizione : 05.04.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Lo Zen e l'arte di giocare a tennis

Messaggio Da Umberto il Sab 22 Mar 2014 - 0:49

Secondo me perché in allenamento è difficile ricreare la stessa situazione di stress che hai in partita, mentre è molto più semplice ricreare una situazione in cui sei al 30.mo scambio e devi tenere botta. I quadricipiti li puoi ingannare...la mente no

Umberto
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 100
Età : 42
Località : Napoli
Data d'iscrizione : 17.01.10

Profilo giocatore
Località: Napoli
Livello: FIT 4.4
Racchetta: Babolat Pure Drive GT Roddick

Tornare in alto Andare in basso

Re: Lo Zen e l'arte di giocare a tennis

Messaggio Da DrDivago il Sab 22 Mar 2014 - 11:16

Dibattito già aperto in questa stessa sezione ("Il tennis chiama... lo zen risponde!"), chiudo questo argomento-doppione

_____________________________________________________________
avatar
DrDivago
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 6706
Età : 30
Località : Deep NE
Data d'iscrizione : 31.05.10

Profilo giocatore
Località: Padova
Livello: ITR: 4.5 ca
Racchetta: Yonex DR 100, Yonex AI 98

http://www.zeroquaranta.net

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum