Passionetennis - Il portale del tennista
Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it
Accedi
Ultimi argomenti
PURE AERO 2019Oggi alle 18:54niraga
nuova q5 proIeri alle 22:45geriko007
Consiglio dunlop force 100Mer 18 Lug 2018 - 18:22T_Muster
Hawk Touch 1,25 o 1,20 ?Mer 18 Lug 2018 - 18:20Lastman
Nuova Ki 10 305gr Mer 18 Lug 2018 - 14:09Eiffel59


Ultime dal mercatino
Link Amici

Condividi
Andare in basso
avatar
Galeazzo
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 287
Data d'iscrizione : 30.06.11

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: Yonex rds001 90

"Tensione costante"... e da quando in qua?

il Sab 7 Dic 2013 - 9:54
seguo Eiffel da circa 13 anni, e credo di aver letto molti suoi consigli su corde e tensioni orizzontali e verticali. Ieri, per trovare alternative al costoso x-one, per il top spin, cercando un po’ tra i vari tred alle voce che riguardano top spin e multifilo, per la prima volta l’ho sentito consigliare una tensione costante orizzontale e verticale, anche per le yonex. 
O gli son fuse le bronzine, o ha qualche rotella fuori posto o è semplicemente una nuova moda, che mi era sfuggita perché controllo poco tutti gli argomenti.
avatar
Ospite
Ospite

Re: "Tensione costante"... e da quando in qua?

il Sab 7 Dic 2013 - 9:56
M scusate, anche io che sono un perfetto super ignorante sapevo che yonex a 4 nodi ma tensioni diverse.... o ultimamente è cambiato qualcosa??? Aggiornateci!!!!!!!!!!!!!!!!
Crisidelm
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 2478
Età : 42
Località : Bassa Piave (VE)
Data d'iscrizione : 25.11.11

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: Yonex V-Core Tour 89 - Yonex RQiS 1 Tour XL 95

Re: "Tensione costante"... e da quando in qua?

il Sab 7 Dic 2013 - 10:10
Se incordi in full, (stessa corda insomma per verticali e orizzontali), stessa tensione per avere maggiore velocità d'uscita palla, tensione differenziata per avere un più facile accesso allo spin. Questo sapevo io. Poi dipende sempre anche dalla combinazione racchetta, corda specifica e stile di gioco dell'utente...
avatar
Ospite
Ospite

Re: "Tensione costante"... e da quando in qua?

il Sab 7 Dic 2013 - 10:23
Io ho RD 7... spin machine... quindi 4 nodi tensioni differenziate...
avatar
Eiffel59
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 48243
Età : 59
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Re: "Tensione costante"... e da quando in qua?

il Sab 7 Dic 2013 - 10:34
..specie se si tratta delle Xi od ancor più delle nuove Ai.
Le eXtreme isometric (Xi appunto) hanno meno "bisogno" di differenziazione a causa della forma, la Ai per la distribuzione delle masse.
Nondimeno, in caso sia richiesto un maggiore spin access, si differenzia ancora...


Tranquilli, nessuna fusione delle bronzine in vista (già dato... Very Happy )
avatar
firstserve91
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 185
Località : Roma
Data d'iscrizione : 13.09.13

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: ITR 3.5
Racchetta: Wilson Steam 105

Re: "Tensione costante"... e da quando in qua?

il Sab 7 Dic 2013 - 10:56
Ragazzi scusate il mio spudorato OT, mi fustigherò per questo, ma approfitto dell'occasione per chiedere ad Eiffel59 se sarebbe così gentile da rispondere al mio quesito nella sezione "Tecnifibre". So che hai mille richieste di aiuto e probabilmente la mia non l'avrai vista, però se mi togliessi il dubbio che ho mi semplificheresti considerevolmente le decisioni per le mie future incordature. Thanks. Wink
avatar
Eiffel59
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 48243
Età : 59
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Re: "Tensione costante"... e da quando in qua?

il Sab 7 Dic 2013 - 11:36
Sry boys , 3 sj b2b...(scusatemi, 3 incordature di seguito..)
Mo' vado a vedere...
avatar
Galeazzo
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 287
Data d'iscrizione : 30.06.11

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: Yonex rds001 90

Re: "Tensione costante"... e da quando in qua?

il Sab 7 Dic 2013 - 11:50
chiaro grazie, fatta a 23-23 spinge più che a 23-24. Viceversa le 23 trovano nel 24 piuttosto che nel 23 un piatto, o binario, più stabile per scorrere.

« Chilone, annoverato fra i sette sapienti della Grecia, ordinava che l’uomo forte di corpo, fosse dolce di modi, a fine, diceva, d’ispirare agli altri più riverenza che timore. Non è mai soverchia l’affabilità, la soavità de’ modi, e quasi la umiltà in quelli che di bellezza o d’ingegno o d’altra cosa molto desiderata nel mondo, sono manifestamente superiori alla generalità… ».
Ecco, Eiffel che è in questa condizione di superiorità, ha l’obbligo di non arrabbiarsi per nulla, contro noi inferiori; e lui ai sette sapienti dà ascolto, prendendo tutto per il verso giusto; e con lui si può dire anche senza l'aggiunta di faccine esplicative.
avatar
Eiffel59
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 48243
Età : 59
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Re: "Tensione costante"... e da quando in qua?

il Sab 7 Dic 2013 - 15:47
IncaXXarmi per nulla no, però di quando in quando qualcuno che mi fa venire altro che cinque minuti c'è... Very Happy
avatar
Galeazzo
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 287
Data d'iscrizione : 30.06.11

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: Yonex rds001 90

Re: "Tensione costante"... e da quando in qua?

il Dom 8 Dic 2013 - 7:43
hai ragione Eiffel, a volte riesco ad essere proprio noioso, chiedo scusa anche agli altri Embarassed
avatar
Eiffel59
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 48243
Età : 59
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Re: "Tensione costante"... e da quando in qua?

il Dom 8 Dic 2013 - 11:54
Gal, mica mi riferivo a te Wink
avatar
Ospite
Ospite

Re: "Tensione costante"... e da quando in qua?

il Dom 8 Dic 2013 - 12:05
quindi, se non ho capito male, anche un 18x20 con tensioni v/o diverse di 1-2 kg possono indurre allo spin??? o no???
avatar
gatto di marmo
Assiduo
Assiduo
Numero di messaggi : 685
Età : 49
Località : milano
Data d'iscrizione : 29.10.10

Profilo giocatore
Località: MILANO
Livello: 3.5 ITR, circa, ma ho ancora margini di miglioramento, nonostante l'età.
Racchetta: 2HEAD RADICAL TOUR TWIN TUBE CANDYCANE 630, 2x radical pro ig 320 gr 31 cm bil nude.

Re: "Tensione costante"... e da quando in qua?

il Dom 8 Dic 2013 - 12:56
Mi permetto di risponderti io affermativamente, avendo usato per anni le Radical che hai in firma ... Smile , colpendo con la giusta tecnica lo spin c'è anche con il 18x20, eccome ...
avatar
Ospite
Ospite

Re: "Tensione costante"... e da quando in qua?

il Dom 8 Dic 2013 - 14:37
@gatto di marmo ha scritto:Mi permetto di risponderti io affermativamente, avendo usato per anni le Radical che hai in firma ... Smile , colpendo con la giusta tecnica lo spin c'è anche con il 18x20, eccome ...
Visto che ti sei permesso di rispondere, allora ti tartasso di domande!!!!!!!!!!!!!!!
hai parlato di top, tu con che setup spinni meglio sulle radical??? multi, mono o ibrido e a quali tensioni???
In questo momento le sto usando con rip control 1,30 a 24 kg full 4 nodi. giusto perchè ho ripreso da poco, ma avendo avuto fastidio di peso e resa è momentaneamente a riposo ed uso wilson team 2012. Ma quelle nel servizio sono micidiali... le palline vanno a recuperarle sui teloni di fondo campo...
avatar
gatto di marmo
Assiduo
Assiduo
Numero di messaggi : 685
Età : 49
Località : milano
Data d'iscrizione : 29.10.10

Profilo giocatore
Località: MILANO
Livello: 3.5 ITR, circa, ma ho ancora margini di miglioramento, nonostante l'età.
Racchetta: 2HEAD RADICAL TOUR TWIN TUBE CANDYCANE 630, 2x radical pro ig 320 gr 31 cm bil nude.

Re: "Tensione costante"... e da quando in qua?

il Dom 8 Dic 2013 - 21:12
Ho usato con soddisfazione solinco tb 1.25 22/21 4 nodi e babo PHTstessa tensione e calibro. Credo sia preferibile il mono in fullbed per esaltare lo spin, ma se hai avuto problemi di epicondilite è senza altro preferibile un ibrido . Spero di esserti srato utile.
avatar
abracadabra78
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 10002
Età : 40
Località : milano
Data d'iscrizione : 11.08.09

Profilo giocatore
Località: milano
Livello: fit 4.2
Racchetta:

Re: "Tensione costante"... e da quando in qua?

il Lun 9 Dic 2013 - 20:33
si va be'...con la giusta tecnica saremmo tra i primi dieci al mondo  Smile ......e' molto piu' difficile dare spin con un 18x20,soprattutto per noi amatori/agonisti di basso livello....
fero
Assiduo
Assiduo
Numero di messaggi : 656
Località : BS
Data d'iscrizione : 16.10.10

Profilo giocatore
Località: BS
Livello: ex 4.3 fit,pochi tornei
Racchetta: head g t extreme S

Re: "Tensione costante"... e da quando in qua?

il Ven 4 Apr 2014 - 22:27
Interessa parecchio pure a me sto post sul differenziare la tensione tra V e O...
dico la mia (tra l'altro ho trovato analogie con altri pareri di giocatori qui nel forum)
dunque,con tensione uguale in full mi trovo ottimamente  sul rovescio ad una mano piatto top back tutto in grande sicurezza mentre il dritto devo spingerlo profondo e alzare la traiettoria,inoltre il servizio lo sento più controllabile.
Se invece uso tensione col kg in meno in orizzontale ho molto più spin,più facilità se l'avversario dà poco ritmo,il dritto lo pesto coperto e viaggia a discapito del rovescio dove fatico a coprire quando mi caricano con palle alte e profonde...pure il servizio non lo sento ottimale come con tensione pari...

ora premesso che userò solo multi d'ora in poi non so se differenziare solo di mezzo kg per trovare un compromesso oppure mettere stessa tensione in full abbassandola di un kg o più per trovare più profondità al dritto...graditi consigli expert  Embarassed
avatar
Ospite
Ospite

Re: "Tensione costante"... e da quando in qua?

il Ven 4 Apr 2014 - 23:47
io voglio provare uno sproposito... voglio provare 2 kg tra V e O... e vediamo cosa succede...
avatar
Leutonio
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 2457
Età : 39
Data d'iscrizione : 28.07.11

Profilo giocatore
Località: Senigallia (AN)
Livello: 4.3
Racchetta: Yonex RDS 001 MP
http://www.michelefabbretti.com

Re: "Tensione costante"... e da quando in qua?

il Sab 5 Apr 2014 - 0:23
drichichi@alice.it ha scritto:io voglio provare uno sproposito... voglio provare 2 kg tra V e O... e vediamo cosa succede...

Perchè sproposito?
L'ho fatto per me, l'ho fatto per diversi clienti e lo fanno diversi giocatori professionisti.
Ha un senso eccome. ...e io, ad esempio, mi ci sono sempre trovato molto bene.
Nulla di nuovo: in termini di controllo perdi qualcosa, mentre per rotazioni, tolleranza e sweetspot incrementi.
Wawrinka, se non erro, è uno di quelli e incorda a 28/26.
avatar
Eiffel59
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 48243
Età : 59
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Re: "Tensione costante"... e da quando in qua?

il Sab 5 Apr 2014 - 5:35
Beh con l'isometrico estremo due kg sono un po' borderline specie con corde rigide, visto cos'è successo a quella di Stan? Very Happy


Scherzi a parte, e sempre con un occhio alle rigidità relative negli ibridi, differenziare 2 kg V/O è meno "rischioso" che farlo all'opposto. Tolto quello, fino a 2 kg il rischio è ridotto.
avatar
Ospite
Ospite

Re: "Tensione costante"... e da quando in qua?

il Sab 5 Apr 2014 - 9:06
@Eiffel59 ha scritto:Beh con l'isometrico estremo due kg sono un po' borderline specie con corde rigide, visto cos'è successo a quella di Stan? Very Happy


Scherzi a parte, e sempre con un occhio alle rigidità relative negli ibridi, differenziare 2 kg V/O è meno "rischioso" che farlo all'opposto. Tolto quello, fino a 2 kg il rischio è ridotto.
pensavo CTT 21/19, Legendary 23/21, queste sono le prove che voglio fare... cosa ne pensate??
fero
Assiduo
Assiduo
Numero di messaggi : 656
Località : BS
Data d'iscrizione : 16.10.10

Profilo giocatore
Località: BS
Livello: ex 4.3 fit,pochi tornei
Racchetta: head g t extreme S

Re: "Tensione costante"... e da quando in qua?

il Sab 5 Apr 2014 - 10:16
Non per rompere ma la discussione sulla tensione costante?

Avevo messo un post vabeh ... bounce
avatar
Ospite
Ospite

Re: "Tensione costante"... e da quando in qua?

il Sab 5 Apr 2014 - 10:47
@fero ha scritto:Interessa parecchio pure a me sto post sul differenziare la tensione tra V e O...
dico la mia (tra l'altro ho trovato analogie con altri pareri di giocatori qui nel forum)
dunque,con tensione uguale in full mi trovo ottimamente  sul rovescio ad una mano piatto top back tutto in grande sicurezza mentre il dritto devo spingerlo profondo e alzare la traiettoria,inoltre il servizio lo sento più controllabile.
Se invece uso tensione col kg in meno in orizzontale ho molto più spin,più facilità se l'avversario dà poco ritmo,il dritto lo pesto coperto e viaggia a discapito del rovescio dove fatico a coprire quando mi caricano con palle alte e profonde...pure il servizio non lo sento ottimale come con tensione pari...

ora premesso che userò solo multi d'ora in poi non so se differenziare solo di mezzo kg per trovare un compromesso oppure mettere stessa tensione in full abbassandola di un kg o più per trovare più profondità al dritto...graditi consigli expert  Embarassed
Se vuoi avere più effetti e back meglio tensioni differenti (1 kg) tra V ed O. devi trovare però la corda che si abbina meglio al tuo gioco ed al tuo telaio
fero
Assiduo
Assiduo
Numero di messaggi : 656
Località : BS
Data d'iscrizione : 16.10.10

Profilo giocatore
Località: BS
Livello: ex 4.3 fit,pochi tornei
Racchetta: head g t extreme S

Re: "Tensione costante"... e da quando in qua?

il Sab 5 Apr 2014 - 17:37
Master,ma nell'incordatura che so di un multi tutta a 23 quale sarebbe la tensione reale ?mi pareva di aver letto da qualche parte che le orizzontali risultano sempre piů basse delle verticali...sbaglio?
avatar
infinitejest
Assiduo
Assiduo
Numero di messaggi : 678
Data d'iscrizione : 02.10.09

Profilo giocatore
Località: Sicilia
Livello: 4.1
Racchetta: ??

Re: "Tensione costante"... e da quando in qua?

il Sab 4 Feb 2017 - 8:26
Il discorso della tensione costante dei multifili vale anche per la DR 98?
Torna in alto
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum