Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it
Ultimi argomenti
» Top spin rovescio 2 mani
Oggi alle 13:13 Da Maffa

» PRO STAFF L CV
Oggi alle 12:59 Da duepalle

» Discho - Tutti i Modelli (Discussione Ufficiale)
Oggi alle 12:52 Da supersardo70

» Corde Vcore SV 98
Oggi alle 12:39 Da nw-t

» Pro open 2015
Oggi alle 12:34 Da andre4fe

» R 3.0 Revolution NT
Oggi alle 12:10 Da Attila17

» Nuova volcano heat 1.24
Oggi alle 11:58 Da cialisforever

» Nuovo look delle Radical Grafene versione Touch
Oggi alle 11:54 Da Eiffel59

» Head Graphene Touch Extreme MP
Oggi alle 11:42 Da nw-t

» Grigor Dimitrov
Oggi alle 11:36 Da Matteo1970

» polytour fire
Oggi alle 11:16 Da john mc

» Inizio dolore gomito
Oggi alle 10:52 Da tomai

» Pure drive 2018
Oggi alle 10:51 Da andyvakgj

» Head Lynx Edge
Oggi alle 10:04 Da pasky76

» Domande sparse Starburn
Oggi alle 9:16 Da NikRafa22

» racchette campioni: piene o vuote?
Oggi alle 9:03 Da Eiffel59

» Incordatore bravo Torino e provincia
Oggi alle 8:26 Da Eiffel59

» Forza Schumacher
Oggi alle 8:24 Da mattiaajduetre

» Prince tour pro 98 o p100?
Oggi alle 8:12 Da Eiffel59

» Nitto ATP Finals 2017
Oggi alle 7:59 Da gio2012

» migliori corde x nuova wilson ultra cv
Oggi alle 7:49 Da Eiffel59

» Corde per Ezone DR 98 310gr
Oggi alle 7:44 Da Eiffel59

» Tornei Uisp e/o amatoriali
Oggi alle 7:41 Da andre4fe

» Ritrovamento racchette vintage + stima
Ieri alle 22:43 Da glenn uguccioni

» Corda Klip Legend in budello
Ieri alle 20:57 Da bierre64

» Nuova versione ki15 280?
Ieri alle 19:27 Da avalu81

» ARTECH / pro-stock Artengo
Ieri alle 19:05 Da andrea scimiterna

» tendinite per cambio racchetta?
Ieri alle 19:01 Da paolillo

» In cerca di LanciaPalle usato
Ieri alle 16:46 Da marcopld

» Grazie Roger
Ieri alle 14:51 Da Max1966



Ultime dal mercatino
Link Amici




20062 Utenti registrati
193 forum attivi
676477 Messaggi
New entry: alexdedo

Budello...quale?

Pagina 14 di 16 Precedente  1 ... 8 ... 13, 14, 15, 16  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Budello...quale?

Messaggio Da Vespa il Gio 5 Dic 2013 - 10:29

Promemoria primo messaggio :

Buongiorno a tutti,

chiedo il vostro aiuto e magari quello (nel caso graditissimo) di Eiffel per un consiglio su incordatura in budello. Ho appena acquistato una POG 100 e vorrei incordarla full budello. Ho sempre usato monofili e la mia corda di riferimento è la Firestorm 1,20 (telaio blade 16x19).
Mi aiutate nella scelta? Babolat, Pacific o quale altro? Modello specifico? Sapete anche consigliarmi la tensione tenendo conto che normalmente la firestorm la monto a 21 KG?

Grazie

Vespa
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 37
Località : Milano
Data d'iscrizione : 22.01.12

Tornare in alto Andare in basso


Re: Budello...quale?

Messaggio Da VANDERGRAF il Mer 29 Mar 2017 - 21:58

drichichi@alice.it ha scritto:Fate tutti un rapido calcolo: Ognuno di noi gioca minimo 2 ore a settimana e massimo 10 per esempio, un mono dura meno di 15 ore un multi può andare a rottura ma se secca non spinge e fa più male del mono. quindi chi come me gioca 4-6 ore la settimana e più dovrebbe cambiare il mono ogni settimana (mi muore subito anche se non rompo) o il multi ogni due settimane.10 di corda e 10 di manodopera in media per ognuno o 20 euro a settimana o 20 euro ogni due settimane, giusto? Bene il budello sulla zus l'ho incordato a settembre... e va ancora bene, ossia da settembre a dicembre 6 ore a settimana tutte le settimane, sessioni tirate con istruttore o palleggio con amici il più scarso 4.2 il più alto 3.4. quindi 35 + 10 = 45 contro 4 settimane al mese per 3 mesi = 12; 12 x 20 (mono) = 240; 6x20 (multi) 120; ok? 
Quindi 45 budello - 240 mono - 120 multi - Ne vogliamo parlare se conviene o meno?  Suspect 
Ovviamente il discorso vale per chi non rompe... Very Happy
ma sei sicuro che il multi se secca fa più male del mono ? a me non risulta. per seccarsi vuol dire che l'hai lasciato inattivo per parecchie settimane, altrimenti puoi giocarci senza problemi fino a rottura. chiaramente non conviene farci 50 ore, ma 25/30 ore puoi farcele tranquillamente.

VANDERGRAF
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 3788
Data d'iscrizione : 20.03.14

Profilo giocatore
Località: roma
Livello: 4 nc
Racchetta: slazenger challenge tour 320 e pro graphite

Tornare in alto Andare in basso

Re: Budello...quale?

Messaggio Da Eiffel59 il Gio 30 Mar 2017 - 5:31

Sui budelli pakistani/indiani ho già espresso la mia opinione: buoni per un test  se si dispone di un incordatore all'altezza, sennò da evitare come la peste. Suspect

Sui multi "seccati" il discorso è parecchio più complesso: se si tratta di PU si "rianima" col calore generato dagli impatti (ma dura meno) se invece si tratta di nylon il rischio di plasticizzazione è lì dietro l'angolo...solo che per qualche minuto, financo un'ora, pare che anche questi si "rianimino" (è anche in questo caso effetto del calore generato dagli impatti) ma in realtà già a quel punto non fanno assolutamente da filtro allo shock, ergo il rischio è grande....specie se si hanno già problemi, o se si usa un telaio con frequenza vibrante elevata.
avatar
Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 45176
Età : 58
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Budello...quale?

Messaggio Da philo vance il Gio 30 Mar 2017 - 6:12

La velocity è PU ?
E volendo,se il rendimento della stessa non cala troppo si può portare anche a rottura su una Racca come la mia?
In genere la cambio verso le 20 ore se in full,e 15 in ibrido...ma saperne di più non guasta...
Grazie
avatar
philo vance
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 325
Data d'iscrizione : 24.06.16

Profilo giocatore
Località:
Livello: I.T.R 5.0
Racchetta: Troppe

Tornare in alto Andare in basso

Re: Budello...quale?

Messaggio Da Eiffel59 il Gio 30 Mar 2017 - 6:24

No, è PA (poliammide) ergo meglio non portarla "oltre i limiti", specie se "vecchia" Wink
Detto ciò, comunque un ottimo armeggio.
avatar
Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 45176
Età : 58
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Budello...quale?

Messaggio Da Mauro978 il Gio 30 Mar 2017 - 10:50

In quanto a PU, il non plus ultra è TF TGV... Wink

Mauro978
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 192
Data d'iscrizione : 11.04.12

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Budello...quale?

Messaggio Da Matusa il Gio 30 Mar 2017 - 13:36

Train Francais, Train Grand Vitesse? 

Vanno veramente forte!
avatar
Matusa
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 398
Località : profondo Nord-est
Data d'iscrizione : 26.10.16

Profilo giocatore
Località: Nord-est
Livello: NC, ITR 4.0
Racchetta: Angell TC95, Angell TC100, Head Youtek Speed Pro, Prince Spectrum Comp 90

Tornare in alto Andare in basso

Re: Budello...quale?

Messaggio Da philo vance il Gio 30 Mar 2017 - 17:27

Thanks
avatar
philo vance
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 325
Data d'iscrizione : 24.06.16

Profilo giocatore
Località:
Livello: I.T.R 5.0
Racchetta: Troppe

Tornare in alto Andare in basso

Re: Budello...quale?

Messaggio Da Young.8 il Gio 30 Mar 2017 - 18:45

drichichi@alice.it ha scritto:Fate tutti un rapido calcolo: Ognuno di noi gioca minimo 2 ore a settimana e massimo 10 per esempio, un mono dura meno di 15 ore un multi può andare a rottura ma se secca non spinge e fa più male del mono. quindi chi come me gioca 4-6 ore la settimana e più dovrebbe cambiare il mono ogni settimana (mi muore subito anche se non rompo) o il multi ogni due settimane.10 di corda e 10 di manodopera in media per ognuno o 20 euro a settimana o 20 euro ogni due settimane, giusto? Bene il budello sulla zus l'ho incordato a settembre... e va ancora bene, ossia da settembre a dicembre 6 ore a settimana tutte le settimane, sessioni tirate con istruttore o palleggio con amici il più scarso 4.2 il più alto 3.4. quindi 35 + 10 = 45 contro 4 settimane al mese per 3 mesi = 12; 12 x 20 (mono) = 240; 6x20 (multi) 120; ok? 
Quindi 45 budello - 240 mono - 120 multi - Ne vogliamo parlare se conviene o meno?  Suspect 
Ovviamente il discorso vale per chi non rompe... Very Happy

Sposo in pieno il tuo ragionamento.......
Io non ho mai rotto una corda, quindi devo semplicemente sperimentare la durata del VS TOUCH montato... da circa tre ore, con goduria di resa indescrivibile....
avatar
Young.8
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 410
Età : 48
Località : Roma
Data d'iscrizione : 25.10.15

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: Sono tornato a scuola
Racchetta: ...partendo dall'attuale, Pro Kennex Q+Tour 300, ProKennex QTour 300, ProKennex QTour 295, Donnay GT100, ZUS gialla, Yonex DR98 310, ZUS nera - Wilson blade 104, ProKennex Q5 295, Pure Drive Lite

Tornare in alto Andare in basso

Re: Budello...quale?

Messaggio Da Ospite il Gio 30 Mar 2017 - 19:10

@Young.8 perde tensione ma per me non è un problema, ma dura, eccome se dura...
avatar
Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Budello...quale?

Messaggio Da Young.8 il Sab 1 Apr 2017 - 16:44

...dopo altre 3 ore di gioco, in due volte, ha perso 2 kg, al RaquetTune.... Da 22,7 a 20,7...
Dovremmo essere in linea con la media, ma ora dovrebbe iniziare a fermarsi.

Il piacere trasmesso nel giocarci è incredibile...
avatar
Young.8
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 410
Età : 48
Località : Roma
Data d'iscrizione : 25.10.15

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: Sono tornato a scuola
Racchetta: ...partendo dall'attuale, Pro Kennex Q+Tour 300, ProKennex QTour 300, ProKennex QTour 295, Donnay GT100, ZUS gialla, Yonex DR98 310, ZUS nera - Wilson blade 104, ProKennex Q5 295, Pure Drive Lite

Tornare in alto Andare in basso

Re: Budello...quale?

Messaggio Da Ospite il Sab 1 Apr 2017 - 16:54

@Young.8 si ferma, si ferma. Più è teso e più si usura e più perde. Da 22,7 a 20,7 va più che bene.
avatar
Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Budello...quale?

Messaggio Da pasky76 il Sab 1 Apr 2017 - 18:40

@Young.8 ha scritto:Il piacere trasmesso nel giocarci è incredibile...
D'accordissimo!
avatar
pasky76
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1249
Età : 41
Data d'iscrizione : 08.07.14

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: Prince TeXtreme Tour 100P - Yonex Ezone DR98 - Züs Custom 100 con Hesacore

Tornare in alto Andare in basso

Re: Budello...quale?

Messaggio Da Young.8 il Gio 13 Apr 2017 - 6:00

........sempre 20,7..........sono circa 5 ore che la tensione non si muove Winkcheers
avatar
Young.8
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 410
Età : 48
Località : Roma
Data d'iscrizione : 25.10.15

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: Sono tornato a scuola
Racchetta: ...partendo dall'attuale, Pro Kennex Q+Tour 300, ProKennex QTour 300, ProKennex QTour 295, Donnay GT100, ZUS gialla, Yonex DR98 310, ZUS nera - Wilson blade 104, ProKennex Q5 295, Pure Drive Lite

Tornare in alto Andare in basso

Re: Budello...quale?

Messaggio Da Ospite il Gio 13 Apr 2017 - 7:33

@Young.8 yessssssssssssssa!!!!!!!!!
avatar
Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Budello...quale?

Messaggio Da Young.8 il Lun 17 Apr 2017 - 10:34

@Eiffel59 ha scritto:Si ma cambiano la sensazioni di impatto. meglio inserirli solo quando la corda comincia a dar segni di intacco, se non si ama questa sensazione...

Ma gli elastocross possono essere inseriti solo agli incroci dove si formano gli intacchi, oppure se si decide di inserirli bisogna farlo con in modo esteso, in tutta l'area dello sweetspot..?
avatar
Young.8
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 410
Età : 48
Località : Roma
Data d'iscrizione : 25.10.15

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: Sono tornato a scuola
Racchetta: ...partendo dall'attuale, Pro Kennex Q+Tour 300, ProKennex QTour 300, ProKennex QTour 295, Donnay GT100, ZUS gialla, Yonex DR98 310, ZUS nera - Wilson blade 104, ProKennex Q5 295, Pure Drive Lite

Tornare in alto Andare in basso

Re: Budello...quale?

Messaggio Da Ospite il Lun 17 Apr 2017 - 12:07

Comunque il budello è budello...
avatar
Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Budello...quale?

Messaggio Da Mauro 66 il Lun 17 Apr 2017 - 12:27

drichichi@alice.it ha scritto:Comunque il budello è budello...

What else ?

Very Happy Very Happy Very Happy
avatar
Mauro 66
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 931
Età : 51
Località : Milano
Data d'iscrizione : 14.03.14

Profilo giocatore
Località: Milano
Livello: ITR 4.0
Racchetta: Prince Tour Pro 98

Tornare in alto Andare in basso

Re: Budello...quale?

Messaggio Da Dagoberto il Mer 31 Mag 2017 - 14:47

Mi hanno segnalato questa casa italiana che produce anche corde in budello da tennis www.sallisgutstrings.com, preso dalla curiosità, dallo spirito campanilistico e dal costo relativamente contenuto Smile , ne ho ordinato un paio di armeggi.
Qualcuno le ha provate, riscontri, commenti?
Da anni uso syngut, ultimamente 17 gauge a 23/22 kg su un midsize in legno con utilizzo di powerpad; consigli sulla tensione da usare su questo budello con calibro 17 gauge?





Dagoberto
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 643
Data d'iscrizione : 10.03.15

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Budello...quale?

Messaggio Da marco61 il Mer 31 Mag 2017 - 22:04

Ho buttato un occhio per curiosità. Questi budelli mi ricordano sospettosamente qualche produzione indiana di cui si è già ampiamente discusso.
Fossero quelli, ti consiglio di non superare i 23 chili perchè potrebbero rimanerti in mano.
avatar
marco61
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1080
Età : 56
Località : Sanremo
Data d'iscrizione : 07.11.08

Profilo giocatore
Località:
Livello: I.T.R. 4.5, classifica fit 4.1
Racchetta: Estusa Supra P3 115

Tornare in alto Andare in basso

Re: Budello...quale?

Messaggio Da kingkongy il Gio 1 Giu 2017 - 6:10

In effetti un po' scuretto e sembra poco uniforme
avatar
kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12750
Età : 52
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: Budello...quale?

Messaggio Da pasky76 il Gio 1 Giu 2017 - 6:25

@Dagoberto ha scritto:Mi hanno segnalato questa casa italiana che produce anche corde in budello da tennis www.sallisgutstrings.com, preso dalla curiosità, dallo spirito campanilistico e dal costo relativamente contenuto Smile , ne ho ordinato un paio di armeggi.
Qualcuno le ha provate, riscontri, commenti?
Da anni uso syngut, ultimamente 17 gauge a 23/22 kg su un midsize in legno con utilizzo di powerpad; consigli sulla tensione da usare su questo budello con calibro 17 gauge?





https://www.passionetennis.com/t50610-corde-sallisgutstrings
avatar
pasky76
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1249
Età : 41
Data d'iscrizione : 08.07.14

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: Prince TeXtreme Tour 100P - Yonex Ezone DR98 - Züs Custom 100 con Hesacore

Tornare in alto Andare in basso

Re: Budello...quale?

Messaggio Da Eiffel59 il Gio 1 Giu 2017 - 6:44

Quando potrò vedere la stanza dei macchinari (vasca di decantazione, separatrice, stanza ad ultravioletti, vasche di salatura, tensionatrice a torcitura costante, sala di asciugatura, trafila) magari mi risulterà più facile credere a prodotti "italiani". Che curiosamente (foto dell'azienda) hanno lo stesso package delle varie NGW e simili...
avatar
Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 45176
Età : 58
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Budello...quale?

Messaggio Da Dagoberto il Gio 1 Giu 2017 - 12:08

@Eiffel59 ha scritto:Quando potrò vedere la stanza dei macchinari (vasca di decantazione, separatrice, stanza ad ultravioletti, vasche di salatura, tensionatrice a torcitura costante, sala di asciugatura, trafila) magari mi risulterà più facile credere a prodotti "italiani". Che curiosamente (foto dell'azienda) hanno lo stesso package delle varie NGW e simili...
Quindi propendi su un prodotto non di produzione italiana, ma solo comercializzato dall'Azienda abruzzese?
Peccato, l'idea di alimentare una produzione nazionale mi aveva esaltato, considerato come si sia sempre più circondati da produzioni sempre più lontane dai nostri confini. Fa specie, però, che si tratti di un'azienda storica, molto conosciuta anche in ambito musicale sempre per la produzione/commercializzazione di corde in budello. Mi chiedo, non entriamo anche un po' nell'ambito della truffa?
Comunque sia, vorrà dire che testerò di persona; sarà 20 anni, se non più, che non uso una racchetta con il budello. A tal proposito è possibile avere qualche illuminazione sulla tensione ed eventuale pre-stretching da usare per replicare le sensazioni che provo attualmente con un syngut della solinco 17 gauge, 4 nodi,  tensionato a 22 kg, assestatasi a, presumibilmente,  non più di 20/19 kg, piatto corde 16vx20o, racchetta in legno  midsize a cuore aperto da 340 gr nuda, bilanciata al manico?
In particolare, considerate le difficoltà dell'esecuzione, è proponibile evitare il pre-stretching e cosa può comportare questa scelta? Per la tensione ho letto un po' di tutto ed il contrario di tutto, ma mi sembrava di capire che tendenzialmente con il budello si dovesse aumentare di 1-2 kg la tensione ripetto al nylon. Poi, l'altro giornoho parlato con un maestro che mi ha detto, invece, che il budello deve essere montato molto lasso, 18 o meno kg,  per sfruttare appieno le sue peculiarità e fare diventare la racchetta una fionda. Io ho cercato di replicare che non volevo prenotare ogni volta due campi adiacenti per riuscire a far star dentro la pallina sfruttando la lunghezza dei due campi limitrofi  Very Happy , ma lui ha insistito ... A me basterebbe riproporre le attuali sensazioni di un piatto corde morbido ed elastico, ma non ingestibile, anche perchè credo che ci sia comunque un assestamento tra la tensione iniziale e quella a regime. Un ultima cosa, è vero che la corda una volta tensionata riduce il suo calibro e in caso affermativo, partendo da 17 gauge (125) cosa posso considerare come calibro montato? Ringrazio anticipatamente per l'attenzione che vorrai risevare. Smile

Dagoberto
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 643
Data d'iscrizione : 10.03.15

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Budello...quale?

Messaggio Da Dagoberto il Gio 1 Giu 2017 - 12:17

@marco61 ha scritto:Ho buttato un occhio per curiosità. Questi budelli mi ricordano sospettosamente qualche produzione indiana di cui si è già ampiamente discusso.
Fossero quelli, ti consiglio di non superare i 23 chili perchè potrebbero rimanerti in mano.

GRazie Marco del contributo, ho già esposto alcune considerazioni in risposta all'ultimo riscontro di Eiffel, estendendole a richieste di indicazioni suggerimenti sull'allestimento del piattocorde, non usando budello da tnti anni.
I 23 chili non dovrei, comunque, superarli, giocando già abitualmente con tensioni lasse. Wink

Dagoberto
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 643
Data d'iscrizione : 10.03.15

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Budello...quale?

Messaggio Da marco61 il Gio 1 Giu 2017 - 15:16

Avevo già molte perplessità su quel budello, ora ne ho anche sulla preparazione del tuo maestro riguardo i materiali.
avatar
marco61
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1080
Età : 56
Località : Sanremo
Data d'iscrizione : 07.11.08

Profilo giocatore
Località:
Livello: I.T.R. 4.5, classifica fit 4.1
Racchetta: Estusa Supra P3 115

Tornare in alto Andare in basso

Re: Budello...quale?

Messaggio Da Dagoberto il Gio 1 Giu 2017 - 16:37

@marco61 ha scritto:Avevo già molte perplessità su quel budello, ora ne ho anche sulla preparazione del tuo maestro riguardo i materiali.

Dici ... il fatto è che dipende anche molto dalle capacità individuali. Basta considerare cosa facesse MC Enroe con tensioni bassissime, ma lui era Mc Enroe ed un Maestro ha sicuramente una sensibilità maggiore di un amatore. Poi, lui ne faceva anche una questione legata al legno del telaio da accordare che oltre una certa tensione non era consigliabile salire. Tu cosa suggeriresti, considerato gli armeggi da me attualmente usati?

Dagoberto
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 643
Data d'iscrizione : 10.03.15

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 14 di 16 Precedente  1 ... 8 ... 13, 14, 15, 16  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum