Passionetennis - Il portale del tennista
Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it
Accedi
Ultimi argomenti
Corde Blade 98LVen 19 Lug 2019 - 20:52Eiffel59
Tensione corde e caldoVen 19 Lug 2019 - 20:37Eiffel59
Corde per VCORE 98 (305g)Ven 19 Lug 2019 - 14:45Eiffel59
PRO KENNEX Q KI 15 285? Ven 19 Lug 2019 - 14:41pigi


Ultime dal mercatino
Link Amici

Condividi
Andare in basso
andrea1672
andrea1672
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 1933
Età : 47
Località : Roma
Data d'iscrizione : 07.06.10

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: ITR 4.5/5.0 - Fit 4.3; Istruttore 1˚grado FIT
Racchetta: Babolat Pure Storm Tour GT; ZUS (prot.-49RA); Yonex AI98

Tutti i vantaggi delle tensioni basse. - Pagina 2 Empty Tutti i vantaggi delle tensioni basse.

il Sab 5 Ott 2013 - 3:12
Promemoria primo messaggio :

Dopo una brutta epitrocleite, che mi ha tenuto fuori dai campi da tennis per oltre 3 mesi, sto rientrando con molta cautela sugli stessi.
Riposo e fisioterapia (soprattutto le dolorosissime ma efficaci onde d'urto), hanno fatto si che tutto sia passato quasi del tutto. Ancora qualche pizzicatina in certi giorni e con certi movimenti lo avverto, ma è più un fastidio da ripresa muscolare che dolore da infiammazione, e comunque quasi impercettibile. Tra parentesi: molto importanti, passata la fase di infiammazione, è stata la ripresa muscolare con macchinari ed elastici: prima al centro di fisioterapia, e ora a casa con i soli elastici.
Fatta questa premessa, vorrei portarvi la mia esperienza nata dal connubio atleta ex-infortunato ed incordatore.
Rientrando in campo con i piedi di piombo, ho adottato alcune misure e fatto alcuni esperimenti.
Innanzitutto, mi sono dotato di due fiammanti Pro Kennex Q5 da 295gr., anche se a detta del fisioterapista (parliamo del fratello di una nota tennista rumena, quindi di tennis ne capisce), sono più efficaci per sindromi quali epicondilite (gomito esterno), che non per l'epitrocleite… ma comunque anche il suo effetto psicologico-placebo è importante.
Poi, ho diretto la mia attenzione sulle corde.
Un telaio l'ho incordato con l'ottimo multifilo TGV della nota casa francese a 22kg., l'altro con un mono, tra l'altro neanche morbidissimo, il MSV Hepta-twist a… 16kg!
Indovinate quale mi ha fatto più male, tanto da dover posare la racchetta?
Esatto… il multi a 22kg!
Con il mono a 16kg non solo è possibile giocare, ma anche giocare bene, senza il minimo dolore, e con molta incisività di colpi e profondità di palla. 
Devo dire che sto rivedendo (anche con il maestro) e curando molto di più il gesto tecnico, colpendo bene la palla in avanti, con il peso corretto, e il finale alto dietro l'orecchio, cosa che a volte prima non curavo molto, strappando troppo il colpo e creando microtraumi che alla lunga mi hanno fatto far male.
Tornando all'incordatura, però, ho trovato veramente molto giovamento dall'abbassamento di tensione, che consente, da un lato di mantenere l'utilizzo di una corda monofilamento (da me preferita), a vantaggio come tutti sappiamo di controllo e rotazioni, dall'altro di abbattere completamente il problema del minor comfort rispetto ad altri tipi di corda, visto che la durezza dell'impatto, a tensioni così basse, è inesistente.
Anche il feeling con la palla, aumentando il tempo di permanenza della stessa sul piatto corde, migliora sensibilmente, a tutto vantaggio di palle corte e ricami di fino.
Sostituirò, nelle prossime incordature, le MSV con le ottime Firestorm di Signum Pro, e magari farò anche un tentativo con le Poly Plasma, della stessa casa, visto che mi sono arrivate entrambe da poco, ma comunque mantenendo sempre la tensione sui 16kg., per fare un obiettivo confronto.
Consiglio a tutti, magari gradualmente, di abbassare la tensione delle proprie corde, soprattutto se si utilizzano corde in poliestere che, tra l'altro, lavorano anche meglio a tensioni basse.

Ciao e buon tennis!

Andrea

paoloditaranto76
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 341
Data d'iscrizione : 28.12.10

Profilo giocatore
Località: Taranto provincia
Livello: 4.4
Racchetta: Yonex vcore tour f 310

Tutti i vantaggi delle tensioni basse. - Pagina 2 Empty Re: Tutti i vantaggi delle tensioni basse.

il Ven 16 Mag 2014 - 11:43
Il mio istruttore incorda sempre con un multi a 16 kg.....non so come faccia ma gioca alla grande....é un ex b2 e quando una volta gli ho chiesto di palleggiare con la sua racchetta sparavo sui teloni del coperto.....ma lui é uno spettacolo vederlo giocare con quelle tensioni.... Very Happy
DinoP
DinoP
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 2498
Età : 43
Località : Salerno
Data d'iscrizione : 27.08.11

Profilo giocatore
Località: Salerno
Livello: Primo Carnera
Racchetta: basta che non sia cinese!!

Tutti i vantaggi delle tensioni basse. - Pagina 2 Empty Re: Tutti i vantaggi delle tensioni basse.

il Ven 16 Mag 2014 - 12:38
Uno che è' stato  B2, gioca bene anche se gira al contrario la racchetta....
avatar
Crisidelm
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 2478
Età : 43
Località : Bassa Piave (VE)
Data d'iscrizione : 25.11.11

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: Yonex V-Core Tour 89 - Yonex RQiS 1 Tour XL 95

Tutti i vantaggi delle tensioni basse. - Pagina 2 Empty Re: Tutti i vantaggi delle tensioni basse.

il Ven 16 Mag 2014 - 13:07
Gira al contrario in che senso? Ah ok, era una battuta. Oggi son un po' "lento"...
fuma87
fuma87
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 396
Località : Lecco prov.
Data d'iscrizione : 01.11.11

Profilo giocatore
Località: brianza
Livello: I.T.R 3.0
Racchetta: Yonex E-zone Ai100; V-core XI98

Tutti i vantaggi delle tensioni basse. - Pagina 2 Empty Re: Tutti i vantaggi delle tensioni basse.

il Mar 3 Giu 2014 - 20:54
Ad esempio per la Fluopower fino a che tensione si può provare a scendere senza perdere molto in controllo?(ora sono a 22-21)
Anonymous
Ospite
Ospite

Tutti i vantaggi delle tensioni basse. - Pagina 2 Empty Re: Tutti i vantaggi delle tensioni basse.

il Mar 3 Giu 2014 - 21:44
@fuma87 ha scritto:Ad esempio per la Fluopower fino a che tensione si può provare a scendere senza perdere molto in controllo?(ora sono a 22-21)
mi sa che forse è meglio non oltre 21...
fuma87
fuma87
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 396
Località : Lecco prov.
Data d'iscrizione : 01.11.11

Profilo giocatore
Località: brianza
Livello: I.T.R 3.0
Racchetta: Yonex E-zone Ai100; V-core XI98

Tutti i vantaggi delle tensioni basse. - Pagina 2 Empty Re: Tutti i vantaggi delle tensioni basse.

il Mar 3 Giu 2014 - 23:14
cioè intendi che è meglio scendere ancora?
Anonymous
Ospite
Ospite

Tutti i vantaggi delle tensioni basse. - Pagina 2 Empty Re: Tutti i vantaggi delle tensioni basse.

il Mar 3 Giu 2014 - 23:57
@fuma87 ha scritto:cioè intendi che è meglio scendere ancora?
no, non scendere oltre 21...
Tensioni consigliate: da 20 a 25 kg fino al calibro 1,23, da 21 a 26 fino al calibro 1,28 e da 22 a 28 fino al calibro 1,30


ok???
fuma87
fuma87
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 396
Località : Lecco prov.
Data d'iscrizione : 01.11.11

Profilo giocatore
Località: brianza
Livello: I.T.R 3.0
Racchetta: Yonex E-zone Ai100; V-core XI98

Tutti i vantaggi delle tensioni basse. - Pagina 2 Empty Re: Tutti i vantaggi delle tensioni basse.

il Mer 4 Giu 2014 - 12:50
Ok grazie per il consiglio  Wink
johnnyyo
johnnyyo
Assiduo
Assiduo
Numero di messaggi : 719
Località : Beverly Parma
Data d'iscrizione : 24.01.12

Profilo giocatore
Località: Beverly Parma
Livello: 4.1
Racchetta: Babolat Pure Drive 2015

Tutti i vantaggi delle tensioni basse. - Pagina 2 Empty Re: Tutti i vantaggi delle tensioni basse.

il Gio 5 Giu 2014 - 15:38
Ciao ragazzi,
la questione mi interessa molto perché anch'io, al ritorno dopo qualche mese di stop per una infiammazione alla spalla, sto calando di tensione.

Gioco con Yonex VCore 100s, incordata con Yonex PTP1.25 a 4 nodi.
Sono partito con 24/23, poi 23/22, quindi 22/21 e infine 21/20.
Niente da dire, per me la tensione più bassa è la migliore per "quasi" tutti i colpi. Sono carente solo sul servizio, paradossalmente, perché è il colpo meno sicuro, soprattutto al rientro dall'infortunio alla spalla, e una tensione troppo bassa mi fa "scappare" un po' troppo la palla... quindi sono risalito a 22/21 come miglior compromesso.

Ho però una riflessione: mi sembra che questa corda a tensioni più basse perda più rapidamente la tenuta...
Mi incordo sempre io stesso con la stessa macchina, quindi bene o male faccio il lavoro sempre nello stesso modo. Ero felicissimo delle Yonex PTP perché le prime montate a 24/23Kg avevamo una durata di tensione paurosa, imperagonabile a tutto quanto testato prima. Mentre ora con tensioni più basse mi sembra peggiorata la situazione... possibile? Qualcuno ha esempi analoghi? Può contare il fatto che le corde siano le nere o le rosa?
Anonymous
Ospite
Ospite

Tutti i vantaggi delle tensioni basse. - Pagina 2 Empty Re: Tutti i vantaggi delle tensioni basse.

il Gio 5 Giu 2014 - 18:37
@johnnyyo ha scritto:Ciao ragazzi,
la questione mi interessa molto perché anch'io, al ritorno dopo qualche mese di stop per una infiammazione alla spalla, sto calando di tensione.

Gioco con Yonex VCore 100s, incordata con Yonex PTP1.25 a 4 nodi.
Sono partito con 24/23, poi 23/22, quindi 22/21 e infine 21/20.
Niente da dire, per me la tensione più bassa è la migliore per "quasi" tutti i colpi. Sono carente solo sul servizio, paradossalmente, perché è il colpo meno sicuro, soprattutto al rientro dall'infortunio alla spalla, e una tensione troppo bassa mi fa "scappare" un po' troppo la palla... quindi sono risalito a 22/21 come miglior compromesso.

Ho però una riflessione: mi sembra che questa corda a tensioni più basse perda più rapidamente la tenuta...
Mi incordo sempre io stesso con la stessa macchina, quindi bene o male faccio il lavoro sempre nello stesso modo. Ero felicissimo delle Yonex PTP perché le prime montate a 24/23Kg avevamo una durata di tensione paurosa, imperagonabile a tutto quanto testato prima. Mentre ora con tensioni più basse mi sembra peggiorata la situazione... possibile? Qualcuno ha esempi analoghi? Può contare il fatto che le corde siano le nere o le rosa?
diciamo che forse sarebbe stato meglio riprendere con un multi e gradualmente passare ad un mono... io comunque multi 20/19 Starburn legendary, tecnifibre XR3 e mi hanno consigliato la Starburn Technoace e la tecnifibre TGV...
botte23
botte23
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 205
Età : 35
Località : Savona
Data d'iscrizione : 22.02.11

Profilo giocatore
Località: savona
Livello:
Racchetta: tfight 320

Tutti i vantaggi delle tensioni basse. - Pagina 2 Empty Re: Tutti i vantaggi delle tensioni basse.

il Gio 5 Giu 2014 - 18:54
io gioco con t-fight 320 e tour bite 1,20 a 16kg e mi trovo benissimo!!!
non avverto assolutamente un calo esagerato nel controllo rispetto i 22-21kg che usavo prima...
Anonymous
Ospite
Ospite

Tutti i vantaggi delle tensioni basse. - Pagina 2 Empty Re: Tutti i vantaggi delle tensioni basse.

il Gio 5 Giu 2014 - 19:12
@botte23 ha scritto:io gioco con t-fight 320 e tour bite 1,20 a 16kg e mi trovo benissimo!!!
non avverto assolutamente un calo esagerato nel controllo rispetto i 22-21kg che usavo prima...
quindi mantengono bene la tensione?
botte23
botte23
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 205
Età : 35
Località : Savona
Data d'iscrizione : 22.02.11

Profilo giocatore
Località: savona
Livello:
Racchetta: tfight 320

Tutti i vantaggi delle tensioni basse. - Pagina 2 Empty Re: Tutti i vantaggi delle tensioni basse.

il Gio 5 Giu 2014 - 19:31
Rispetto ai 22-21 non hanno una perdita di controllo e anche la tensione Mantiene bene...ovvio che dopo un po che ci giochi prima di rompere è bene cambiarle...
johnnyyo
johnnyyo
Assiduo
Assiduo
Numero di messaggi : 719
Località : Beverly Parma
Data d'iscrizione : 24.01.12

Profilo giocatore
Località: Beverly Parma
Livello: 4.1
Racchetta: Babolat Pure Drive 2015

Tutti i vantaggi delle tensioni basse. - Pagina 2 Empty Re: Tutti i vantaggi delle tensioni basse.

il Ven 6 Giu 2014 - 10:11
drichichi@alice.it ha scritto:
diciamo che forse sarebbe stato meglio riprendere con un multi e gradualmente passare ad un mono... io comunque multi 20/19 Starburn legendary, tecnifibre XR3 e mi hanno consigliato la Starburn Technoace e la tecnifibre TGV...

No way, col Multi proprio non mi sono mai trovato... e sono state le uniche corde che mi hanno fatto dannare il braccio, mi danno l'idea di un piatto corde troppo compatto!
Il tennis è bello perché è vario...  lol!
Anonymous
Ospite
Ospite

Tutti i vantaggi delle tensioni basse. - Pagina 2 Empty Re: Tutti i vantaggi delle tensioni basse.

il Ven 20 Feb 2015 - 14:10
Volandri incorda alupower 1,25 anche ad 11 kg, si può provare il budello o un buon multi calicro 1,30 a 18 kg!
SuperGeo
SuperGeo
Assiduo
Assiduo
Numero di messaggi : 652
Data d'iscrizione : 06.03.13

Profilo giocatore
Località: Thatari
Livello: Asino dell'Asinara
Racchetta: Head Speed MP - Wilson 6.1 332 - Yonex VCore 97 Tour - Zus 100 Custom - Prince Tour Pro 100 - Dunlop Srixon CX 2.0

Tutti i vantaggi delle tensioni basse. - Pagina 2 Empty Re: Tutti i vantaggi delle tensioni basse.

il Ven 20 Feb 2015 - 14:22
Anche io, al rientro da uno stop lungo mesi e mesi, sempre per epicondilite, quando ho ripreso a giocare incordavo le razor o le tgv (quelle con le quali ho più feeling in assoluto) a 19kg.
E il braccio mi ha ringraziato parecchio. Adesso che son passati quasi due anni cmq incordo a 22kg col multi (prima incordatura con X-One 1,24) oppure 20/21 col mono
Eiffel59
Eiffel59
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 52650
Età : 60
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tutti i vantaggi delle tensioni basse. - Pagina 2 Empty Re: Tutti i vantaggi delle tensioni basse.

il Ven 20 Feb 2015 - 14:28
Volandri monta(va) Original ad 11kg...ma gliene ho fatte anche a 9, 10, 12. Ora usa RPM a 15, ma ha anche cambiato telaio.
avatar
andrea scimiterna
Fedelissimo
Fedelissimo
Numero di messaggi : 1142
Data d'iscrizione : 26.01.14

Tutti i vantaggi delle tensioni basse. - Pagina 2 Empty Re: Tutti i vantaggi delle tensioni basse.

il Ven 20 Feb 2015 - 14:32
drichichi@alice.it ha scritto:Volandri incorda alupower 1,25 anche ad 11 kg, si può provare il budello o un buon multi calicro 1,30 a 18 kg!
                                                                                                                                       Dipende dal piatto corde Filo ha un 98" 18-20, un budello 1.30 a 18kg su un 16-18 95" come potrebbe essere una 6.1 penso sarebbe incontrollabile per i più, tra i multi ci possono essere armeggi di più facile controllo tipo il rip che cito semplicemente perchè lo conosco che ne pensi?
mattiaajduetre
mattiaajduetre
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 14037
Età : 25
Località : manerbio
Data d'iscrizione : 27.10.12

Profilo giocatore
Località: tra mantua, crèmuna e bresa (siAMO parecchi)
Livello: 3.1 F.I.T.
Racchetta: yonex Vcore 98

Tutti i vantaggi delle tensioni basse. - Pagina 2 Empty Re: Tutti i vantaggi delle tensioni basse.

il Ven 20 Feb 2015 - 14:58
buon tennis a tutti
Volandri incordava original, racchetta particolare, direi caso limite ( in basso ) come tensioni e soprattutto un giocatore con un timing eccezionale.
buon pomeriggio
Anonymous
Ospite
Ospite

Tutti i vantaggi delle tensioni basse. - Pagina 2 Empty Re: Tutti i vantaggi delle tensioni basse.

il Dom 9 Ago 2015 - 21:17
Quindi, tra i multi, a 16 kg quale rende meglio??? Grazie
avatar
Fabio.70
Frequentatore
Frequentatore
Numero di messaggi : 55
Località : bolzano
Data d'iscrizione : 03.02.13

Profilo giocatore
Località: bolzano
Livello: 3.1
Racchetta: burn 100

Tutti i vantaggi delle tensioni basse. - Pagina 2 Empty Re: Tutti i vantaggi delle tensioni basse.

il Dom 9 Ago 2015 - 22:22
Scusate la domanda... Ma a tensioni così basse diciamo al di sotto dei 18 kg su un telaio non profilato è più sensato x una resa e spinta migliore un mono rigido( alu power tour bite) un mono morbido oppure un bel multi( magari in poliofine tipo control isospedd o RIP control).???
Anonymous
Ospite
Ospite

Tutti i vantaggi delle tensioni basse. - Pagina 2 Empty Re: Tutti i vantaggi delle tensioni basse.

il Dom 9 Ago 2015 - 22:31
@Fabio.70 ha scritto:Scusate la domanda... Ma a tensioni così basse diciamo al di sotto dei 18 kg su un telaio non profilato è più sensato x una resa e spinta migliore un mono rigido( alu power tour bite) un mono morbido oppure un bel multi( magari in poliofine tipo control isospedd o RIP control).???
Oppure??? X-code HD, o Starburn Legendary, o X-One Biphase 1,30... Suspect
Anonymous
Ospite
Ospite

Tutti i vantaggi delle tensioni basse. - Pagina 2 Empty Re: Tutti i vantaggi delle tensioni basse.

il Dom 15 Nov 2015 - 22:23
drichichi@alice.it ha scritto:
@Fabio.70 ha scritto:Scusate la domanda... Ma a tensioni così basse diciamo al di sotto dei 18 kg su un telaio non profilato è più sensato x una resa e spinta migliore un mono rigido( alu power tour bite) un mono morbido oppure un bel multi( magari in poliofine tipo control isospedd o RIP control).???
Oppure??? X-code HD, o Starburn Legendary, o X-One Biphase 1,30... Suspect
Perchè non ha risposto nessuno?
Quale Multi può andare sotto i 20 kg e quale mono può andare sotto i 16 kg? Grazie
Eiffel59
Eiffel59
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 52650
Età : 60
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tutti i vantaggi delle tensioni basse. - Pagina 2 Empty Re: Tutti i vantaggi delle tensioni basse.

il Lun 16 Nov 2015 - 7:55
Comanda senza senso...in quanto non è specificato né "quanto sotto" (diversi multi a 18/19 kg in full sono abbastanza giocabili su un telaio di flex basso, nessuno a 15 su una profilata) né "per ottenere cosa" (montare a 9 kg una Blast 1.30 a Volandri come ho fatto due settimane fa ha una logica, montare diciamo a 16 una Gosen Sidewinder 1.24 a chiunque su qualsiasi telaio una stronzata di dimensioni cosmiche).
Anonymous
Ospite
Ospite

Tutti i vantaggi delle tensioni basse. - Pagina 2 Empty Re: Tutti i vantaggi delle tensioni basse.

il Lun 16 Nov 2015 - 9:48
@Eiffel59 ha scritto:Comanda senza senso...in quanto non è specificato né "quanto sotto" (diversi multi a 18/19 kg in full sono abbastanza giocabili su un telaio di flex basso, nessuno a 15 su una profilata) né "per ottenere cosa" (montare a 9 kg una Blast 1.30 a Volandri come ho fatto due settimane fa ha una logica, montare diciamo a 16 una Gosen Sidewinder 1.24 a chiunque su qualsiasi telaio una stronzata di dimensioni cosmiche).
Era quello che volevo sapere. Quali sono i multi "giocabili" a 19 kg?
Eiffel59
Eiffel59
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 52650
Età : 60
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tutti i vantaggi delle tensioni basse. - Pagina 2 Empty Re: Tutti i vantaggi delle tensioni basse.

il Lun 16 Nov 2015 - 10:07
Domè, ma mi prendi in giro?  Suspect

Su "cosa", e per ottenere cosa?

Perchè è ben diverso montare un multi rigido come il Gosen ILD su una SI100 ed un Head FXP Tour su una Prince pro Tour 100 (tanto per fare due esempi all'opposto...)
Torna in alto
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum