Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it
Ultimi argomenti
» Telaio rigido=corda morbida?
Oggi alle 0:22 Da paoletto

» Ritrovamento racchette vintage + stima
Ieri alle 23:37 Da glenn uguccioni

» Midsize addio? quali sono secondo voi i migliori 95?
Ieri alle 23:31 Da glenn uguccioni

» Wilson Ultra Tour
Ieri alle 23:05 Da Jonat

» Bonus fedeltà: sconto 15% su Tennis Warehouse Europe
Ieri alle 22:14 Da fabioborg

» Incordatura tennis warehouse
Ieri alle 21:46 Da nw-t

» Nuova gamma Astrel di Yonex
Ieri alle 21:45 Da Eiffel59

» Pure drive 2018
Ieri alle 21:18 Da Iron

» Donnay Formula 100 pentacore, quali corde?
Ieri alle 21:17 Da Turbolz

» Recensione nuova Babolat Pure Drive 2015 (300 gr)
Ieri alle 19:40 Da Ciraudo

» [Thread unico] Fabio Fognini
Ieri alle 19:39 Da Max1966

» Wilson Revolve Spin
Ieri alle 19:31 Da kent08

» EZone 2017
Ieri alle 18:27 Da Kaly

» Problemi tendini e pianta piedi
Ieri alle 18:12 Da Attila17

» Corde per prestige s xt
Ieri alle 17:41 Da MarioIRA

» Principiante chiede aiuto! Che corde monto?
Ieri alle 17:39 Da Eiffel59

» Pure drive 2015
Ieri alle 17:33 Da Theo_84

» scarpe Lotto a Milano??
Ieri alle 17:08 Da Theo_84

» Quando ti passa la voglia di prendere lezioni
Ieri alle 16:20 Da Dagoberto

» nuova q5 pro
Ieri alle 15:07 Da pacianka

» Wilson Pro Staff CV (Countervail)
Ieri alle 14:57 Da raftermania

» Cuffia rotatori infiammata
Ieri alle 14:29 Da Dave71

» corde per blade98 Cv 16x19
Ieri alle 13:50 Da Eiffel59

» WILSON ULTRA 100 CV o WILSON BURN 100 CV? Differenze tra le due?
Ieri alle 13:03 Da tonino.taddei@alice.it

» TENNIS WINNER GAME metodo TenniSans
Ieri alle 11:56 Da DrDivago

» corde HighString
Ieri alle 11:28 Da Luke.ferra

» Forza Schumacher
Ieri alle 10:59 Da mattiaajduetre

» YONEX TENNIS FANS CLUB...sei appassionato Yonex? Ti aspettiamo..
Ieri alle 10:44 Da mattiaajduetre

» Le classifiche degli under
Ieri alle 9:59 Da gp75

» Gamma RZR 98 M che corde?
Ieri alle 8:55 Da woho21



I postatori più attivi del mese
Eiffel59
 
nw-t
 
FedericoFFG
 
Alessandro
 
Alex
 
Max1966
 
glenn uguccioni
 
davenrk
 
fa
 
VANDERGRAF
 

Ultime dal mercatino
Link Amici




19904 Utenti registrati
195 forum attivi
669734 Messaggi
New entry: ClaudioTennisClaudio

Salire col piede sulle corde

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Salire col piede sulle corde

Messaggio Da jjoe81 il Lun 23 Set 2013 - 11:19

Ricordiamo tanti casi in cui i tennisti professionisti usavano salire con un piede sopra al piatto corde per "allentare" la tensione...
mi viene in mente Roddick, oppure la Radwanska che di recente durante un match sul cemento americano l'ho vista salire con un suo delizioso piedino sopra alle corde della sua Babolat! 
oppure l'incordatore di Borg, che alle volte allentava alcune racchette salendoci col piede...

La curiosità che mi veniva in mente è:
ponendo il caso che sopra alle corde ci salga il piede di un maschio adulto medio (facciamo 80 kg), e che ci salga per un secondo appena, facendoci giusto un appoggio sopra per un attimo a mo di salita su uno scalino...bene, cosi facendo, di quanti kg si allenta la tensione? immagino 1-2 kg circa...
se si vuole allentarla di 2-3 kg bisogna salirci sopra due volte?
E soprattutto, questa manovra è totalmente innocua per il telaio?Question
avatar
jjoe81
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 620
Età : 36
Località : Ivrea (Torino)
Data d'iscrizione : 23.08.11

Profilo giocatore
Località: Ivrea (Torino)
Livello: ITR 4
Racchetta: 4x Wilson nCode Pro Open

Tornare in alto Andare in basso

Re: Salire col piede sulle corde

Messaggio Da MkTama90 il Lun 23 Set 2013 - 11:40

Non si può sapere di quanto si allenta esattamente, ci sono troppe variabili.. di solito è una manovra di emergenza ma a ben vedere non è consigliabile né per il telaio né per l'incordatura (perdi tensione sacrificando elasticità della corda.. in pratica vita utile della corda stessa)

Ciao Smile

MkTama90
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 877
Data d'iscrizione : 22.01.12

Profilo giocatore
Località: Ferrara
Livello: I.T.R. 4.0
Racchetta: Head IG Prestige PRO

Tornare in alto Andare in basso

Re: Salire col piede sulle corde

Messaggio Da babolat94 il Lun 23 Set 2013 - 12:59

Lascia perdere , si rovina il telaio a lungo andare
avatar
babolat94
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 6300
Data d'iscrizione : 14.01.12

Profilo giocatore
Località: della Capitale
Livello: tra Federer e un 4.6
Racchetta: ?????? xchè una alla fine vale l'altra

Tornare in alto Andare in basso

Re: Salire col piede sulle corde

Messaggio Da Konrad63 il Lun 23 Set 2013 - 13:36

babolat94 ha scritto:Lascia perdere , si rovina il telaio a lungo andare
anche a corto andare Wink
avatar
Konrad63
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1728
Età : 54
Data d'iscrizione : 13.05.11

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: T-Flash

Tornare in alto Andare in basso

Re: Salire col piede sulle corde

Messaggio Da Bhairava il Mar 24 Set 2013 - 14:18

sono salito decine di volte sui telai senza fare alcun danno; e pensa che i professionisti i telai li cambiano molto di rado. e pensa a quanto spesso le corde, e quindi quanto spesso ci salgono con i piedi quello che lo fanno.
Insomma, se trovi il piano adatto per salirci non fai alcun danno. E non per un secondo, puoi starci sopra pure 10...un monofilo che perde tanta tensione come la black widow perde 1kg salendoci sopra. Una tour bite che è un monofilo duro perderà boh 0.3...me ne accorgo facendo risuonare il piatto corde, ho un leggero calo di frequenza ma non arriva manco a mezzo kg(incordo le due racchette uguali che ho a mezzo kg di differenza e la differenza di frequenza di vibrazione è marcata).
In definitiva: se la corda che monti cambia tensione nella prima ora di gioco e non ti va di attendere un' ora di gioco, oppure se hai appena incordato e devi usare subito la racchetta, salici sopra.
La cosa migliore SECONDO ME è aspettare quelle 24 dall' incordatura, la corda si assesterà naturalmente(ma perderà ancora qualcosa nella prima ora di gioco).
Se invece hai sbagliato la tensione e desideri davvero 1-2kg in meno, il metodo che ho usato io, a mio rischio e pericolo, è stato mettere la racchetta in macchina al sole,temperatura 60 gradi...1 ora lì e ha perso 1kg.
sorprendentemente la durata della corda NON è minore, almeno finora. rompo di solito a 7 ore e sono già alla settima con questa qua.

Bhairava
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1070
Età : 32
Data d'iscrizione : 22.01.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Salire col piede sulle corde

Messaggio Da Eiffel59 il Mar 24 Set 2013 - 15:09

Bhairava, se qualsiasi (e sottolineo il qualsiasi tre volte con tanto di matita rossa...) azienda mette tra le cause di mancato cambio di un telaio danneggiato procedure come quelle indicate una ragione c'è...e non pensare che non si possa notare in uno spettrometro ed un estensimetro se è una procedura abituale...

Spero che tu capisca che -oltre ad essere non veritiere- affermazioni come quella del non fare danno al telaio siano sciocchezze madornali...specie se date come consiglio senza controindicazioni.
avatar
Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 44238
Età : 58
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Salire col piede sulle corde

Messaggio Da MARIO966 il Mar 24 Set 2013 - 15:17

Ma basta tendere le corde di meno senza salirci sopra:D
avatar
MARIO966
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1538
Data d'iscrizione : 27.07.12

Profilo giocatore
Località: Genzano di Roma (Rm)
Livello: 3,5 I.T.R.
Racchetta: PK Q 5 -315 Warrior 100 pro

Tornare in alto Andare in basso

Re: Salire col piede sulle corde

Messaggio Da babolat94 il Mar 24 Set 2013 - 15:26

Ecco che è meglio....
avatar
babolat94
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 6300
Data d'iscrizione : 14.01.12

Profilo giocatore
Località: della Capitale
Livello: tra Federer e un 4.6
Racchetta: ?????? xchè una alla fine vale l'altra

Tornare in alto Andare in basso

Re: Salire col piede sulle corde

Messaggio Da MARIO966 il Mar 24 Set 2013 - 15:36

Un incordatore della mia zona molto bravo, mi ha detto che con l'arrivo dell'inverno e quindi col cambio di temperatura, le corde subiscono variazioni anche importanti che ne dite?
avatar
MARIO966
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1538
Data d'iscrizione : 27.07.12

Profilo giocatore
Località: Genzano di Roma (Rm)
Livello: 3,5 I.T.R.
Racchetta: PK Q 5 -315 Warrior 100 pro

Tornare in alto Andare in basso

Re: Salire col piede sulle corde

Messaggio Da Eiffel59 il Mar 24 Set 2013 - 15:46

Si (dipende da corda, composizione e tensione). 
Esistono comunque tabelle di compenaizione (anche se non tutti applicano le tensioni consigliate all'etto...)
avatar
Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 44238
Età : 58
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Salire col piede sulle corde

Messaggio Da Bhairava il Mer 25 Set 2013 - 7:25

Eiffel59 ha scritto:Bhairava, se qualsiasi (e sottolineo il qualsiasi tre volte con tanto di matita rossa...) azienda mette tra le cause di mancato cambio di un telaio danneggiato procedure come quelle indicate una ragione c'è...e non pensare che non si possa notare in uno spettrometro ed un estensimetro se è una procedura abituale...

Spero che tu capisca che -oltre ad essere non veritiere- affermazioni come quella del non fare danno al telaio siano sciocchezze madornali...specie se date come consiglio senza controindicazioni.
Ma ci mancherebbe che la casa produttrice mi mantiene la garanzia se salgo sopra la racchetta!il punto è che ci sono tutta una serie di cose che invalidano la garanzia ma non per forza spaccano in due il telaio.
Per il resto vale quel che ho scritto, e cioè l' esempio di professionisti che lo fanno abitualmente pur senza cambiare di continuo racchetta, e l' esempio di alcuni di noi che, al contrario di me, lo fanno da anni e non si ritrovano la racchetta spezzata in due.
Questa è una di quelle pratiche che non farei su di una racchetta nuova di zecca o a cui tengo tantissimo, mentre lo farei(e lo faccio) tranquillamente su quella racchetta che so che fra 1-2 anni cambierò al 100%.

Bhairava
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1070
Età : 32
Data d'iscrizione : 22.01.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Salire col piede sulle corde

Messaggio Da Eiffel59 il Mer 25 Set 2013 - 7:44

Tutte le garanzie parlano di "mechanical and Thermal abuse", alcune come Yonex vanno ancor più per il sottile.

Non si sta parlando di "spaccarne in due il telaio", bensì di portarlo a tali limiti con una pratica continua. Senza spettrometri né estensimetri, ti posso dire se ad un telaio è stata applicata una procedura del genere...solo per la deformazione dei grommets in senso opposto a quello di lavoro. Ed i grommets -con al loro interno la corda in tensione-, si vanno ad appoggiare, sforzando, in un punto in cui le fibre sono interrotte in maniera già di per sè innaturale dalla foratura. Secondo te, è positivo o meno?

I "professionisti che lo fanno abitualmente" non cambiano di continuo racchette? A parte che non esiste giocatore che "non cambi di continuo racchette" (tranne Del Potro, ma lui è un caso a parte..Rolling Eyes  ) dimmi il nome di un giocatore che non cambi almeno 15/20 telai all'anno, quando non tre/quattro volte tanto...

Perdonami, ma non mi sembra il caso di insistere in quel senso...è una caXXata, è meglio non farla punto e basta...ergo addirittura arrivare a consigliarla mi sembra perlomeno diseducativo..
avatar
Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 44238
Età : 58
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum