Passionetennis - Il portale del tennista
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Accedi
Articoli suggeriti
Scarpe: Tennis VS Badminton


Ultime dal mercatino
Andare in basso
avatar
Gigione
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato
Numero di messaggi : 5
Età : 42
Località : Cuneo
Data d'iscrizione : 03.07.13

Corde APD - Quale per il mio gioco Empty Corde APD - Quale per il mio gioco

Mer 3 Lug 2013 - 17:38
Ciao a tutti,
Mi sono iscritto appena adesso sul sito, sono rimasto colpito dai suggerimenti che ho trovato qui sopra ed ora vi chiedo aiuto.


Ho una APD, su cui monto le RPM 1.30 le incordo intorno ai 21 kg, ma dopo 8 ore di gioco sembrano spingere troppo e le pallina esce dal piatto corde con troppa violenza, finendo in out di una spanna e mezza. Mi trovo costretto a cambiare racchetta e va decisamente meglio. Sono un "giocatore" che gioca in top-spin ma ama colpi piatti con il diritto in side-out, per il resto comunque gioco in Top... Meglio tenere gli avversari distanti:D !!  
A parte gli scherzi volevo sapere: corda e calibro sono giusti?
É normale che durino così poco oppure è solo la mia ignoranza tennistica a darmi questa sensazione diversa quando gioco? Altrimenti che corde mi consigliate? Multifilamento o mono? 
Sono alto 1.80 e peso 86 kg con una buona struttura muscolare. Gioco 4/5 volte a settimana.


Grazie mille.
Fabio.
nw-t
nw-t
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 19021
Data d'iscrizione : 24.04.10

Profilo giocatore
Località: Toscana
Livello: Riesco a buttarla di là.
Racchetta: HEAD TGT 312.1 Prestige Grafene Rev Pro XL

Corde APD - Quale per il mio gioco Empty Re: Corde APD - Quale per il mio gioco

Gio 4 Lug 2013 - 10:52
Luxilon Original Rough 22/21 4 nodi.
avatar
LuigiTopSpin
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato
Numero di messaggi : 15
Data d'iscrizione : 06.08.13

Corde APD - Quale per il mio gioco Empty Re: Corde APD - Quale per il mio gioco

Mar 6 Ago 2013 - 22:50
Luxilon alu power fluoro.. Tensione 23 costante... Saranno le tue corde per la vita... Sono abbastanza confortevoli e a quelle tensioni ti troverai perfettamente.. Fidati e vedraie
Eiffel59
Eiffel59
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 66653
Età : 63
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Corde APD - Quale per il mio gioco Empty Re: Corde APD - Quale per il mio gioco

Mer 7 Ago 2013 - 14:34
Sto leggendo i tuoi post e mi stupisco...secondo te, se nessuno -e dico nessuno- la consiglia su quel telaio e se tra i pro solo Querrey la usa (e con risultati discutibili...) ci sarà una ragione o no?
Consigliare un setup del genere senza spiegazioni plausibili è perlomeno potenzialmente dannoso all'altrui salute e sicuramente all'altrui portafoglio...Suspect
avatar
LuigiTopSpin
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato
Numero di messaggi : 15
Data d'iscrizione : 06.08.13

Corde APD - Quale per il mio gioco Empty Re: Corde APD - Quale per il mio gioco

Gio 8 Ago 2013 - 3:53
Si probabilmente ho riportato l'entusiasmo del nuovo arrivato e me ne rammarico. Io ho provato queste corde e come alcuni nel forum hanno riportato, la corda dimostra una sensibilità maggiore e un miglior confort rispetto alle alu power grazie all'aggiunta di fluoro.
Per quanto riguarda la potenzialità dannosa, ho pensato che un tennista che già usa una RPM BLAST 1.30 intorno a 21KG, come riportato, e prova una fluoro non dovrebbe risentirne .. Poi "the impossible made possible"..
-montaggio compreso le ho pagate 20€ scarse.. Troppo care?! Non saprei .. Forse con altre corde si risparmia una 5€.. Buona giornata
Eiffel59
Eiffel59
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 66653
Età : 63
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Corde APD - Quale per il mio gioco Empty Re: Corde APD - Quale per il mio gioco

Gio 8 Ago 2013 - 8:49
Se ci fossero effettivi vantaggi, nulla da eccepire.
Il problema è che la Fluoro ha gli stessi difetti della RPM, attutiti solo da un confort leggermente maggiore ma esaltati da una durata ancora minore.
Ergo, scegliere il "meno peggio" non è molto logico.
La scelta della corda è una scienza basata su certi parametri fissi (legati alle sue caratteristiche costruttive) ed altri variabili legati alla capacità dell'utilizzatore, al telaio ed alla tensione.
Una volta trovata una corda e tensione di riferimento (talvolta indicata dalle aziende, ma non sempre), vengono valutati pregi e difetti della stessa, e quali corde rientrano nello spettro di scelta per limitare i difetti ed esaltare i pregi.
Dopodichè si lavora sulla tensione ed eventualmente schema di montaggio...

Buona giornata a te.
Torna in alto
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.