Passionetennis - Il portale del tennista
Benvenuti sul forum di Passionetennis!
Da qui potete connettervi o registrarvi per far parte anche voi della nostra comunità.
La registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato e molto altro.
Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!
Buona navigazione su Passionetennis.it

Accedi
Ultimi argomenti
Head Pt57aIeri alle 23:41matice
Pure aero 2019Ieri alle 12:59Andry90
polytour fireIeri alle 10:49266
corde HighStringGio 17 Set 2020 - 20:19drichichi





Ultime dal mercatino
Link Amici

Andare in basso
Cesare
Cesare
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 4583
Data d'iscrizione : 31.10.09

Profilo giocatore
Località: reggio emilia
Livello: basso
Racchetta: 3 Volkl V1 Custom @ 315 grammi senza corde(2 Japan + 1 Mercedes Cup edition)

Yonex RD ti 80 lite prima versione Empty Yonex RD ti 80 lite prima versione

il Mer 24 Apr 2013 - 18:09
Oggi son un uomo felice( basta poco). era parecchio tempo che stavo cercando la prima versione di questa racchetta, quella usciuta nel 1995, che aveva un paint-job semplice ma bellissimo secondo me. acquistata nuova con la plastica al manico per 55 euro, e' la versione UL, quindi dovrebbe pesare 310-315 grammi. vorrei aggiungere circa 8-10 grammi sull'ovale per renderla piu' stabile e piu' potente. cerco anche consigli sul come incordarla, penso ad un mono morbido o al limite anche ad un ibrido. Graditissimi consigli ovviamente! Ecco la racca. la uso' anche Mary Pierce, e la Hantuchova se ben ricordo. Spettacolare:



Yonex RD ti 80 lite prima versione 4P1200505
avatar
Crisidelm
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 2478
Età : 45
Località : Bassa Piave (VE)
Data d'iscrizione : 25.11.11

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: Yonex V-Core Tour 89 - Yonex RQiS 1 Tour XL 95

Yonex RD ti 80 lite prima versione Empty Re: Yonex RD ti 80 lite prima versione

il Mer 24 Apr 2013 - 18:14
Sarebbe interessante farle fare un giro su un Diagnostic... Smile
Cesare
Cesare
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 4583
Data d'iscrizione : 31.10.09

Profilo giocatore
Località: reggio emilia
Livello: basso
Racchetta: 3 Volkl V1 Custom @ 315 grammi senza corde(2 Japan + 1 Mercedes Cup edition)

Yonex RD ti 80 lite prima versione Empty Re: Yonex RD ti 80 lite prima versione

il Mer 24 Apr 2013 - 18:20
@Crisidelm ha scritto:Sarebbe interessante farle fare un giro su un Diagnostic... Smile

sicuramente! credi che 18 anni di "storage" possano aver influito sulla rigidita'? magari invece dei 61 dichiarati mi ritrovo con un 57 tipo PT57a! intendevi questo? vabe' che sto giocando con la rd 7 che fa segnare un 54..godimento allo stato puro!
avatar
Crisidelm
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 2478
Età : 45
Località : Bassa Piave (VE)
Data d'iscrizione : 25.11.11

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: Yonex V-Core Tour 89 - Yonex RQiS 1 Tour XL 95

Yonex RD ti 80 lite prima versione Empty Re: Yonex RD ti 80 lite prima versione

il Mer 24 Apr 2013 - 18:22
Anche sì, ma in verità sulla rigidità della Ti 80 ne ho lette di varie, anche 60 o 64 a seconda del mercato a cui era destinata. Poi anche lo SW a secco (senza corde) e poi con corde "moderne". E il Flex point...
Cesare
Cesare
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 4583
Data d'iscrizione : 31.10.09

Profilo giocatore
Località: reggio emilia
Livello: basso
Racchetta: 3 Volkl V1 Custom @ 315 grammi senza corde(2 Japan + 1 Mercedes Cup edition)

Yonex RD ti 80 lite prima versione Empty Re: Yonex RD ti 80 lite prima versione

il Mer 24 Apr 2013 - 18:27
ah,questo proprio non lo sapevo. grazie per la dritta. provvedero' allora a tutte le misurazioni del caso, che saranno anche necessarie per rendermi conto di quanto intervenire con il custom..'Sta racca e' talmente bella che andrebbe conservata maniacalmente e non incordata, ma ovviamente non sapro' resistere alla tentazione.. lo stesso ho fatto con la rd 7, non sapevo che mi ero perso sino a 2 settimane fa..
Cesare
Cesare
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 4583
Data d'iscrizione : 31.10.09

Profilo giocatore
Località: reggio emilia
Livello: basso
Racchetta: 3 Volkl V1 Custom @ 315 grammi senza corde(2 Japan + 1 Mercedes Cup edition)

Yonex RD ti 80 lite prima versione Empty Re: Yonex RD ti 80 lite prima versione

il Mer 28 Ago 2013 - 14:35
Riprovata ieri sera la racchetta in questione, con 8 grammi di piombo a bassa densita' installati partendo da ore 2 e ore 10 a scendere, ora persa 320 grammi nuda. Bella veramente, racchetta dall'impatto pastoso ma allo stesso tempo in grado di produrre una palla veloce( incordata con un ibrido alla Ivan Lendl,con Firestorm come mono e xcell invece del budello nelle corde esterne). fantastica sul dritto,ottima anche sul rovescio in back, se preparato a dovere. Sweet spot piu' che discreto, racchette cosi' non ne fanno piu', nel 1995 c'era ancora una qualita' della grafite che si fa fatica a riscontrare nelle racchette moderne, probabilmente Yonex compresa, anche se son rimasti su livelli eccellenti. Se qualcuno ne trovasse una come fondo di magazzino,gli consiglierei di prenderla al volo per rendersi conto..
Cesare
Cesare
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 4583
Data d'iscrizione : 31.10.09

Profilo giocatore
Località: reggio emilia
Livello: basso
Racchetta: 3 Volkl V1 Custom @ 315 grammi senza corde(2 Japan + 1 Mercedes Cup edition)

Yonex RD ti 80 lite prima versione Empty Re: Yonex RD ti 80 lite prima versione

il Ven 30 Ago 2013 - 1:28
Altra ora e mezza sul veloce con la suddetta, registro il primo set strappato ad un 4.2 con il quale di solito perdo piuttosto nettamente( partita poi interrotta causa fine ora di gioco). Sembra veramente di giocare con una racchetta Pro stock, impressionante la bellezza dell'impatto e la sensazione di poter dirigere la pallina dove vuoi tu, precisissima. ma chi l'ha progettato 'sto capolavoro? Qui siamo ai livelli delle migliori Prestige d'annata, come minimo..
Torna in alto
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.