Passionetennis - Il portale del tennista
Benvenuti sul forum di Passionetennis!
Da qui potete connettervi o registrarvi per far parte anche voi della nostra comunità.
La registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato e molto altro.
Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!
Buona navigazione su Passionetennis.it

Unisciti al forum, è facile e veloce

Passionetennis - Il portale del tennista
Benvenuti sul forum di Passionetennis!
Da qui potete connettervi o registrarvi per far parte anche voi della nostra comunità.
La registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato e molto altro.
Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!
Buona navigazione su Passionetennis.it
Passionetennis - Il portale del tennista
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Accedi
Ultimi argomenti attivi
NishikoriIeri alle 18:58Seiv81
Rafael NadalIeri alle 1:4630Love
Prince Synergy 98Ven 18 Giu 2021 - 19:28Eiffel59
Fan's Club Wilson Pro OpenVen 18 Giu 2021 - 15:37chiros
Prince Phantom 100XVen 18 Giu 2021 - 14:21xbnxrx
Head rip controlVen 18 Giu 2021 - 13:18Fabri789
YPF ProjectVen 18 Giu 2021 - 11:04drichichi
Genesis Xplosion Ven 18 Giu 2021 - 1:14drichichi
Solinco confidentialGio 17 Giu 2021 - 23:22musetti2021
Vortex turbo 6 1.25Gio 17 Giu 2021 - 19:42tomai


Link Amici

Ultime dal mercatino
Andare in basso
...SoloSeGiocAdriano
...SoloSeGiocAdriano
Fedelissimo
Fedelissimo
Numero di messaggi : 1390
Località : Rego Park, Queens, New York
Data d'iscrizione : 26.01.12

Profilo giocatore
Località: New York
Livello: ...of our elaborate plans, the end
Racchetta: tsl 325 escape easy

Masters 1000 Miami - Pagina 8 Empty Masters 1000 Miami

Mer 20 Mar 2013 - 14:56
Promemoria primo messaggio :

Niente Roger e Rafa, sembra più che mai il torneo di Djokovic, attenzione a Delpo che ha una bella strada davanti, e Ferrer che non sbaglia mai due tornei di fila; meno facili i tabelloni di Murray e Berdych. Tsonga indecifrabile come spesso accade e un occhio sempre su Raonic.
Buon tabellone per Seppi fino al possibile ottavo con Murray; Fogna bye e poi Llodra o Paire, Bole contro Levine e poi Dimitrov; Lorenzi contro Davydenko perché no.

Nel femminile torrna Serena che esordirà contro Pennetta, facile tabellone per Vika (se sta bene), meno quello di Agnieszka (possibile 3° turno con Barthel e ottavo con Venus). per Maria un possibile pericoloso ottavo con Kirilenko, così come Kvitova con Goerges. Torna Li dopo l'Australia. Finalmente in un main draw Petkovic già al secondo turno dove troverà Bartoli.
Attenzione per Errani che potrebbe trovare subito Hantuchova, Schiavo
contro una qualificata e poi Kerber, buono il tabellone di Vinci,
interessante Giorgi-Robson.

johnmcenroe96
Assiduo
Assiduo
Numero di messaggi : 981
Data d'iscrizione : 01.01.12

Profilo giocatore
Località: Scalea
Livello: 4.3
Racchetta: Wilson K Factor Blade 98

Masters 1000 Miami - Pagina 8 Empty Re: Masters 1000 Miami

Mar 2 Apr 2013 - 11:41
Speriamo, così la giuria a me non direbbe mai nulla !
The King of Clay
The King of Clay
Frequentatore
Frequentatore
Numero di messaggi : 88
Età : 29
Località : Roma
Data d'iscrizione : 23.03.13

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: ITR 3.5
Racchetta: Head YouTek Graphene Instinct MP

Masters 1000 Miami - Pagina 8 Empty Re: Masters 1000 Miami

Mar 2 Apr 2013 - 11:44
Sì va be'... Racchette con piatto maggiore di 95 pollici vietate, peso minimo telai 330 grammi, top spin vietati, campi in terra aboliti, e se non ti chiami Federer non puoi giocare. Parola di Meloccaro, amen.
kent08
kent08
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 1761
Età : 42
Località : castelnuovo rangone
Data d'iscrizione : 28.08.11

Profilo giocatore
Località: modena
Livello: 4.1
Racchetta: Babolat pure aero VS tour

Masters 1000 Miami - Pagina 8 Empty Re: Masters 1000 Miami

Mar 2 Apr 2013 - 12:05
No però l'asciugamano ad ogni punto poi no!!! Da vietare! Usate i polsini.
Simo91Bs
Simo91Bs
Fedelissimo
Fedelissimo
Numero di messaggi : 1009
Età : 30
Località : Orzivecchi (BS)
Data d'iscrizione : 23.06.12

Profilo giocatore
Località: Orzivecchi (BS)
Livello: 4.5 FIT
Racchetta: 2x Head Extreme MP 2.0 - 4x Dunlop 300G

Masters 1000 Miami - Pagina 8 Empty Re: Masters 1000 Miami

Mar 2 Apr 2013 - 18:16
No dai FedEx il rovescio a due mani lasciamolo, è una componente fondamentale per rendere un giocatore quello che è. Cioè vorresti privarmi delle magie di Nalbandian o dei rovesci lungolinea tirati col mirino di Nole?
E lo dico da praticante e amante alla dismisura del rovescio ad una mano.
FedEx
FedEx
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 6598
Età : 23
Località : Venexia
Data d'iscrizione : 18.11.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: PPP
Racchetta: 2x Head i.Radical MP, Head Radical Tour TT 630 blacked out, Head YT IG Prestige S, Wilson n-Code nPro Team silver label

Masters 1000 Miami - Pagina 8 Empty Re: Masters 1000 Miami

Mar 2 Apr 2013 - 18:20
Ma infatti non l'ho detto io, ma Meloccaro...concordo sul resto e su un limite sulle corde...
Stefano91
Stefano91
Assiduo
Assiduo
Numero di messaggi : 565
Età : 29
Località : MB
Data d'iscrizione : 26.11.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: 4.5 ITR
Racchetta: Wilson Six.One 95 18x20

Masters 1000 Miami - Pagina 8 Empty Re: Masters 1000 Miami

Mar 2 Apr 2013 - 18:38
Più che giuria di qualità, ne metterei una che giudichi il grado di sonnolenza: se un giudice, durante il corso del match, si dovesse addormentare, partita persa a tavolino per il giocatore formato "minias" Very Happy

scherzi a parte, mi sembrano soluzione "drastiche" e insensate, mi limiterei ad un regolamento VERAMENTE severo sulle perdite di tempo, dal maschile (Djoko... Nadal... (non toglierei l'asciugamano solo per lui, il campo diventerebbe una piscina per quanto suda Shocked ) ) al femminile (Masha, Vika, anche la Serenona e la Kirilenko)

in alternativa adrenalina in endovena gratis, firmata ATP/WTA
FedEx
FedEx
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 6598
Età : 23
Località : Venexia
Data d'iscrizione : 18.11.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: PPP
Racchetta: 2x Head i.Radical MP, Head Radical Tour TT 630 blacked out, Head YT IG Prestige S, Wilson n-Code nPro Team silver label

Masters 1000 Miami - Pagina 8 Empty Re: Masters 1000 Miami

Mar 2 Apr 2013 - 18:40
Basterebbe diversificare le superfici...spero che l'ATP dopo l'ultima finale abbia imparato qualcosa...
Stefano91
Stefano91
Assiduo
Assiduo
Numero di messaggi : 565
Età : 29
Località : MB
Data d'iscrizione : 26.11.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: 4.5 ITR
Racchetta: Wilson Six.One 95 18x20

Masters 1000 Miami - Pagina 8 Empty Re: Masters 1000 Miami

Mar 2 Apr 2013 - 19:17
Sarebbe veramente bello per lo spettacolo, un po' meno per i giocatori: il rimbalzo sarebbe veramente differente e con tutti 'sti tornei vicini non è facile adattarsi all'istante.

Già c'è qualcuno che si lamenta che il cemento qua è più duro che là, che il rimbalzo qua è più alto che dall'altra parte, e vorrebbe tutti i campi uguali ma tecnicamente, vuoi per il clima, per gli operai che sono per forza diversi, è impossibile...
FedEx
FedEx
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 6598
Età : 23
Località : Venexia
Data d'iscrizione : 18.11.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: PPP
Racchetta: 2x Head i.Radical MP, Head Radical Tour TT 630 blacked out, Head YT IG Prestige S, Wilson n-Code nPro Team silver label

Masters 1000 Miami - Pagina 8 Empty Re: Masters 1000 Miami

Mar 2 Apr 2013 - 19:19
E che la smettessero di lagnarsi...con tutti i milioni che prendono...
Almeno Roger ha la decenza di prendersi i suoi bei soldi e di starsene zitto senza far sempre la prima donna...
Nostradamis
Nostradamis
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 2463
Età : 37
Località : Padova
Data d'iscrizione : 15.10.11

Profilo giocatore
Località: Padova
Livello: ITR 4
Racchetta: Volkl Organix 8
https://www.facebook.com/nostradamis

Masters 1000 Miami - Pagina 8 Empty Re: Masters 1000 Miami

Mar 2 Apr 2013 - 19:45
Difficile limitare le corde, sarebbe molto più facile limitare i piatti delle racchette ad un max di 90 e già la fase difensiva diventerebbe più difficile. Di conseguenza gli scambi durerebbero meno e ci sarebbe un tennis più offensivo.
frank mano de pedra
frank mano de pedra
Fedelissimo
Fedelissimo
Numero di messaggi : 1119
Età : 28
Località : ischia
Data d'iscrizione : 02.11.10

Profilo giocatore
Località: ischia
Livello: 4.3 F.i.T
Racchetta: una,cento,mille :(

Masters 1000 Miami - Pagina 8 Empty Re: Masters 1000 Miami

Mar 2 Apr 2013 - 20:12
ahauhauahau concordo con kennex....ferrer con i crampi..che sia un'essere umano anche lui??? Very Happy
kent08
kent08
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 1761
Età : 42
Località : castelnuovo rangone
Data d'iscrizione : 28.08.11

Profilo giocatore
Località: modena
Livello: 4.1
Racchetta: Babolat pure aero VS tour

Masters 1000 Miami - Pagina 8 Empty Re: Masters 1000 Miami

Mar 2 Apr 2013 - 20:30
No io sono per la continua evoluzione dei materiali, basterebbe veramente solo differenziare le superfici in modo evidente. E togliere i match 3su 5
Nostradamis
Nostradamis
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 2463
Età : 37
Località : Padova
Data d'iscrizione : 15.10.11

Profilo giocatore
Località: Padova
Livello: ITR 4
Racchetta: Volkl Organix 8
https://www.facebook.com/nostradamis

Masters 1000 Miami - Pagina 8 Empty Re: Masters 1000 Miami

Mar 2 Apr 2013 - 20:46
@kent08 ha scritto:No io sono per la continua evoluzione dei materiali, basterebbe veramente solo differenziare le superfici in modo evidente. E togliere i match 3su 5
I materiali li puoi evolvere quanto vuoi ma un limite alla grandezza del piatto corde lo puoi comunque mettere...
Anonymous
Ospite
Ospite

Masters 1000 Miami - Pagina 8 Empty Re: Masters 1000 Miami

Mar 2 Apr 2013 - 20:47
ma state scherzando, diminuire i piatti corde, velocizzare le superfici, diminuire i tempi tra un punto e l'altro, poi chi lo batte allo svizzero?! Vincerebbe tutti i tornei a cui parteciberebbe...condizioni fisiche permettendo. Forse è anche per questo che hanno cambiato le condizioni sia dell'erba che del cemento...
avatar
nardac
Assiduo
Assiduo
Numero di messaggi : 878
Data d'iscrizione : 20.12.10

Profilo giocatore
Località: Milano
Livello: 4.1
Racchetta: Pro Kennex

Masters 1000 Miami - Pagina 8 Empty Re: Masters 1000 Miami

Mar 2 Apr 2013 - 20:47
@FedEx ha scritto:Basterebbe diversificare le superfici...spero che l'ATP dopo l'ultima finale abbia imparato qualcosa...

Come del resto è sempre stato.
Una volta era bello il tennis anche perchè c'erano gli specialisti.
Giocatori che brillavano sulla terra che sull'erba manco si presentavano e viceversa.
Quindi tennisti di attacco , tennisti di difesa , insomma una bella varietà.
Ora c'è un solo tipo di superficie quasi e un solo tipo di tennista .
kent08
kent08
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 1761
Età : 42
Località : castelnuovo rangone
Data d'iscrizione : 28.08.11

Profilo giocatore
Località: modena
Livello: 4.1
Racchetta: Babolat pure aero VS tour

Masters 1000 Miami - Pagina 8 Empty Re: Masters 1000 Miami

Mar 2 Apr 2013 - 22:40
È vero!! Quoto in pieno. Bisogna inviare una missiva al board ATP oppure ad un meloccaro/ljubo
kent08
kent08
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 1761
Età : 42
Località : castelnuovo rangone
Data d'iscrizione : 28.08.11

Profilo giocatore
Località: modena
Livello: 4.1
Racchetta: Babolat pure aero VS tour

Masters 1000 Miami - Pagina 8 Empty Re: Masters 1000 Miami

Mar 2 Apr 2013 - 22:41
..... Tutto il resto è noia.. Ciao Franco!!!!
Andras
Andras
Fedelissimo
Fedelissimo
Numero di messaggi : 1129
Età : 49
Località : Ferrara
Data d'iscrizione : 29.08.11

Profilo giocatore
Località: IN CAMPO
Livello: ITR 4.5
Racchetta: STEAM99S 324GR CUSTOM

Masters 1000 Miami - Pagina 8 Empty Re: Masters 1000 Miami

Mer 3 Apr 2013 - 11:50
@kent08 ha scritto:No io sono per la continua evoluzione dei materiali, basterebbe veramente solo differenziare le superfici in modo evidente. E togliere i match 3su 5
Anche perché con tutto il bene che voglio a Nadal se avesse giocato a Wimbledon prima che trasformassero l'erba "vera" nella cosiddetta "erba battuta" gli andava grassa se faceva un paio di ottavi di finale, altro che vincerlo 2 volte.
Sull'attuale "erba battuta" pure uno come Lendl si sarebbe messo in tasca 4 o 5 titoli all'All England Club mentre invece a fine anni 80/inizio anni 90 arrivava a saltare Parigi per meglio prepararsi all'erba (quella VERA)
Nostradamis
Nostradamis
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 2463
Età : 37
Località : Padova
Data d'iscrizione : 15.10.11

Profilo giocatore
Località: Padova
Livello: ITR 4
Racchetta: Volkl Organix 8
https://www.facebook.com/nostradamis

Masters 1000 Miami - Pagina 8 Empty Re: Masters 1000 Miami

Mer 3 Apr 2013 - 15:50
Ferrer sul campo lucido che la Repubblica Ceca ha scelto di usare in occasione della finale di Davis ha dato 3 set a 0 sia a Berdych che a Stepanek. Penso che sia più una questione di materiali (telai, corde e palline) che di superficie. Il serve and volley al giorno d'oggi sarebbe difficile da attuare anche sul ghiaccio, ormai i nuovi materiali permettono di rispondere troppo bene.

Ergo non sono per niente convinto che un fenomeno come Nadal non si sarebbe adattato alla vecchia erba.
Andras
Andras
Fedelissimo
Fedelissimo
Numero di messaggi : 1129
Età : 49
Località : Ferrara
Data d'iscrizione : 29.08.11

Profilo giocatore
Località: IN CAMPO
Livello: ITR 4.5
Racchetta: STEAM99S 324GR CUSTOM

Masters 1000 Miami - Pagina 8 Empty Re: Masters 1000 Miami

Mer 3 Apr 2013 - 15:55
@Nostradamis ha scritto:Ferrer sul campo lucido che la Repubblica Ceca ha scelto di usare in occasione della finale di Davis ha dato 3 set a 0 sia a Berdych che a Stepanek. Penso che sia più una questione di materiali (telai, corde e palline) che di superficie. Il serve and volley al giorno d'oggi sarebbe difficile da attuare anche sul ghiaccio, ormai i nuovi materiali permettono di rispondere troppo bene.

Ergo non sono per niente convinto che un fenomeno come Nadal non si sarebbe adattato alla vecchia erba.
Probabilmente la verità sta nel mezzo. Di sicuro una cosa: l'erba "vera" di Wimbledon era un vero e proprio incubo tant'è che i terraioli DOC di solito quelle due settimane si infilavano in qualche challenger giusto per "rimanere in tiro"
Wink
Nostradamis
Nostradamis
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 2463
Età : 37
Località : Padova
Data d'iscrizione : 15.10.11

Profilo giocatore
Località: Padova
Livello: ITR 4
Racchetta: Volkl Organix 8
https://www.facebook.com/nostradamis

Masters 1000 Miami - Pagina 8 Empty Re: Masters 1000 Miami

Mer 3 Apr 2013 - 16:08
In F1 i tempi sul giro si sono continuamente abbassati non tanto perchè le monoposto corrono di più ma perchè lo fanno di più in curva. Sono degli aerei rovesciati e prendono le curve al doppio della velocità rispetto ad una volta. Hanno ridotto le dimensioni degli alettoni proprio per diminuire la velocità in curva, e di conseguenza favorire le staccate e i sorpassi.

Allo stesso modo nel tennis limitando l'ampiezza dei piatti corde non diminuirebbe la velocità di palla ma diventerebbe più difficile remare e tirare il vincente il corsa...
...SoloSeGiocAdriano
...SoloSeGiocAdriano
Fedelissimo
Fedelissimo
Numero di messaggi : 1390
Località : Rego Park, Queens, New York
Data d'iscrizione : 26.01.12

Profilo giocatore
Località: New York
Livello: ...of our elaborate plans, the end
Racchetta: tsl 325 escape easy

Masters 1000 Miami - Pagina 8 Empty Re: Masters 1000 Miami

Mer 3 Apr 2013 - 16:27
Ricordiamoci cos'era l'erba degli anni '80. Si parla una superficie in cui ogni santo rimbalzo era velocissimo e soprattutto irregolare, basta accorgersi di come lo stesso Lendl da fondocampo era costretto quasi sempre a correggere all'ultimo i propri gesti, ingannato dalle traiettorie pazze offerte dall'erba. Ricordo Rino Tommasi nelle sue indimenticabili telecronache a Wimbledon ripetere: "E' consigliabile non far rimbalzare la palla a Wimbledon, non sai mai cosa può restituirti" Laughing O Wilander "giardiniere" (come lo definì lo stesso Tommasi) che nel ritornare a fondo dopo un punto guardava sconsolato i solchi e le zolle e ogni tanto ne raccoglieva qualcuna per buttarla in un angolo. Per alcuni giocatori era una superficie ai limiti dell'impossibile. Ricordo che uno come Emilio Sanchez non si presentò a Wimbledon per 5-6 edizioni per non impazzire. Perez-Roldan non ci mise mai piede, Martin Jaite (top ten) ci giocò una sola volta, Muster (e già siamo agli anni '90) non vinse una partita in sole 4 edizioni, Chesnokov (altro top ten) 7 sconfitte in 7 partecipazioni. Sono andato a memoria ma se si facesse una ricerca approfondita credo verrebbero fuori risultati sorprendenti.
Cesare
Cesare
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 4749
Data d'iscrizione : 31.10.09

Profilo giocatore
Località: reggio emilia
Livello: basso
Racchetta: 3 Volkl V1 Custom @ 315 grammi senza corde(2 Japan + 1 Mercedes Cup edition)

Masters 1000 Miami - Pagina 8 Empty Re: Masters 1000 Miami

Mer 3 Apr 2013 - 16:57
@...SoloSeGiocAdriano ha scritto:Ricordiamoci cos'era l'erba degli anni '80. Si parla una superficie in cui ogni santo rimbalzo era velocissimo e soprattutto irregolare, basta accorgersi di come lo stesso Lendl da fondocampo era costretto quasi sempre a correggere all'ultimo i propri gesti, ingannato dalle traiettorie pazze offerte dall'erba. Ricordo Rino Tommasi nelle sue indimenticabili telecronache a Wimbledon ripetere: "E' consigliabile non far rimbalzare la palla a Wimbledon, non sai mai cosa può restituirti" Laughing O Wilander "giardiniere" (come lo definì lo stesso Tommasi) che nel ritornare a fondo dopo un punto guardava sconsolato i solchi e le zolle e ogni tanto ne raccoglieva qualcuna per buttarla in un angolo. Per alcuni giocatori era una superficie ai limiti dell'impossibile. Ricordo che uno come Emilio Sanchez non si presentò a Wimbledon per 5-6 edizioni per non impazzire. Perez-Roldan non ci mise mai piede, Martin Jaite (top ten) ci giocò una sola volta, Muster (e già siamo agli anni '90) non vinse una partita in sole 4 edizioni, Chesnokov (altro top ten) 7 sconfitte in 7 partecipazioni. Sono andato a memoria ma se si facesse una ricerca approfondita credo verrebbero fuori risultati sorprendenti.

Anche Yannick Noah a wimbledon gioco' sempre malissimo, anche nei suoi anni d'oro
...SoloSeGiocAdriano
...SoloSeGiocAdriano
Fedelissimo
Fedelissimo
Numero di messaggi : 1390
Località : Rego Park, Queens, New York
Data d'iscrizione : 26.01.12

Profilo giocatore
Località: New York
Livello: ...of our elaborate plans, the end
Racchetta: tsl 325 escape easy

Masters 1000 Miami - Pagina 8 Empty Re: Masters 1000 Miami

Mer 3 Apr 2013 - 17:00
@Cesare ha scritto:
@...SoloSeGiocAdriano ha scritto:Ricordiamoci cos'era l'erba degli anni '80. Si parla una superficie in cui ogni santo rimbalzo era velocissimo e soprattutto irregolare, basta accorgersi di come lo stesso Lendl da fondocampo era costretto quasi sempre a correggere all'ultimo i propri gesti, ingannato dalle traiettorie pazze offerte dall'erba. Ricordo Rino Tommasi nelle sue indimenticabili telecronache a Wimbledon ripetere: "E' consigliabile non far rimbalzare la palla a Wimbledon, non sai mai cosa può restituirti" Laughing O Wilander "giardiniere" (come lo definì lo stesso Tommasi) che nel ritornare a fondo dopo un punto guardava sconsolato i solchi e le zolle e ogni tanto ne raccoglieva qualcuna per buttarla in un angolo. Per alcuni giocatori era una superficie ai limiti dell'impossibile. Ricordo che uno come Emilio Sanchez non si presentò a Wimbledon per 5-6 edizioni per non impazzire. Perez-Roldan non ci mise mai piede, Martin Jaite (top ten) ci giocò una sola volta, Muster (e già siamo agli anni '90) non vinse una partita in sole 4 edizioni, Chesnokov (altro top ten) 7 sconfitte in 7 partecipazioni. Sono andato a memoria ma se si facesse una ricerca approfondita credo verrebbero fuori risultati sorprendenti.

Anche Yannick Noah a wimbledon gioco' sempre malissimo, anche nei suoi anni d'oro

Verissimo anche Noah, solo due terzi turni in sei partecipazioni.
Cesare
Cesare
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 4749
Data d'iscrizione : 31.10.09

Profilo giocatore
Località: reggio emilia
Livello: basso
Racchetta: 3 Volkl V1 Custom @ 315 grammi senza corde(2 Japan + 1 Mercedes Cup edition)

Masters 1000 Miami - Pagina 8 Empty Re: Masters 1000 Miami

Mer 3 Apr 2013 - 17:03
@...SoloSeGiocAdriano ha scritto:
@Cesare ha scritto:
@...SoloSeGiocAdriano ha scritto:Ricordiamoci cos'era l'erba degli anni '80. Si parla una superficie in cui ogni santo rimbalzo era velocissimo e soprattutto irregolare, basta accorgersi di come lo stesso Lendl da fondocampo era costretto quasi sempre a correggere all'ultimo i propri gesti, ingannato dalle traiettorie pazze offerte dall'erba. Ricordo Rino Tommasi nelle sue indimenticabili telecronache a Wimbledon ripetere: "E' consigliabile non far rimbalzare la palla a Wimbledon, non sai mai cosa può restituirti" Laughing O Wilander "giardiniere" (come lo definì lo stesso Tommasi) che nel ritornare a fondo dopo un punto guardava sconsolato i solchi e le zolle e ogni tanto ne raccoglieva qualcuna per buttarla in un angolo. Per alcuni giocatori era una superficie ai limiti dell'impossibile. Ricordo che uno come Emilio Sanchez non si presentò a Wimbledon per 5-6 edizioni per non impazzire. Perez-Roldan non ci mise mai piede, Martin Jaite (top ten) ci giocò una sola volta, Muster (e già siamo agli anni '90) non vinse una partita in sole 4 edizioni, Chesnokov (altro top ten) 7 sconfitte in 7 partecipazioni. Sono andato a memoria ma se si facesse una ricerca approfondita credo verrebbero fuori risultati sorprendenti.

Anche Yannick Noah a wimbledon gioco' sempre malissimo, anche nei suoi anni d'oro

Verissimo anche Noah, solo due terzi turni in sei partecipazioni.

Infatti, tra l'altro piuttosto incomprensibile, perche' a vedersi avrebbe dato l'impressione del giocatore che poteva benissimo adattarsi all'erba, poi con quell'atletismo e quell'altezza, se avesse imparato a fare serve and volley .. evidentemente non era invece proprio nelle sue corde.
Andras
Andras
Fedelissimo
Fedelissimo
Numero di messaggi : 1129
Età : 49
Località : Ferrara
Data d'iscrizione : 29.08.11

Profilo giocatore
Località: IN CAMPO
Livello: ITR 4.5
Racchetta: STEAM99S 324GR CUSTOM

Masters 1000 Miami - Pagina 8 Empty Re: Masters 1000 Miami

Mer 3 Apr 2013 - 17:49
@...SoloSeGiocAdriano ha scritto:Ricordiamoci cos'era l'erba degli anni '80. Si parla una superficie in cui ogni santo rimbalzo era velocissimo e soprattutto irregolare, basta accorgersi di come lo stesso Lendl da fondocampo era costretto quasi sempre a correggere all'ultimo i propri gesti, ingannato dalle traiettorie pazze offerte dall'erba. Ricordo Rino Tommasi nelle sue indimenticabili telecronache a Wimbledon ripetere: "E' consigliabile non far rimbalzare la palla a Wimbledon, non sai mai cosa può restituirti" Laughing O Wilander "giardiniere" (come lo definì lo stesso Tommasi) che nel ritornare a fondo dopo un punto guardava sconsolato i solchi e le zolle e ogni tanto ne raccoglieva qualcuna per buttarla in un angolo. Per alcuni giocatori era una superficie ai limiti dell'impossibile. Ricordo che uno come Emilio Sanchez non si presentò a Wimbledon per 5-6 edizioni per non impazzire. Perez-Roldan non ci mise mai piede, Martin Jaite (top ten) ci giocò una sola volta, Muster (e già siamo agli anni '90) non vinse una partita in sole 4 edizioni, Chesnokov (altro top ten) 7 sconfitte in 7 partecipazioni. Sono andato a memoria ma se si facesse una ricerca approfondita credo verrebbero fuori risultati sorprendenti.
Grazie per lo splendido post il cui inizio è esattamente il motivo per cui avevo i miei bravi dubbi su Nadal alle prese con quell'erba. Alla luce dei fatti la vittoria di Agassi nel 1992 fu un vero e proprio miracolo, ma come colpiva d'anticipo lui (e come sapeva "suicidarsi" Ivanisevic Masters 1000 Miami - Pagina 8 97171) era qualcosa di unico
Wink
Torna in alto
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.