Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it
Ultime dal mercatino
Ultimi argomenti
» Andre Ghem
Oggi alle 15:42 Da DrDivago

» Ferrer e Babolat
Oggi alle 15:37 Da seneca85

» Chi dopo i Big Four/Five?
Oggi alle 15:28 Da Uboat75

» Quale corda montare su Pure Drive?
Oggi alle 15:14 Da nw-t

» Quale partita vi ha fatto piangere di gioia e quale disperare?
Oggi alle 14:14 Da tempesta

» Giocatori pigri
Oggi alle 14:09 Da tempesta

» quella palla di m**** in mezzo al campo....
Oggi alle 13:34 Da Fuganti Federico

» wilson nxt power, è la corda che aumenta di più lo sweetspot???
Oggi alle 12:40 Da tennista scarso

» Il radicamento del Tennis
Oggi alle 11:55 Da Claudio Ingravallo

» Possibile passaggio di classifica ed etica sportiva
Oggi alle 11:25 Da Kmore

» [Fans Club] Rafa Nadal
Oggi alle 10:36 Da nw-t

» Concorso PT-100 - Settembre 2017
Oggi alle 9:27 Da Alessandro

» Babolat Pure Drive vs Pure Aero
Oggi alle 9:12 Da patrizio1948

» Partite emozionanti - il tennis come arte!
Oggi alle 8:40 Da Maio77

» Corde per ANGELL TC100 ra63 / TC100 ra 70 / TC105 RA74
Oggi alle 6:32 Da Mecir_61

» Scarpa ammortizzata pianta stretta sintetico
Oggi alle 2:54 Da Fuganti Federico

» Nuove Burn CV
Oggi alle 0:25 Da pasky76

» ARGGGHHHH X Force Pro No. 1
Oggi alle 0:20 Da raftermania

» Scarpe Mizuno
Ieri alle 23:21 Da Kaly

» Corde per Wilson Ultra 100
Ieri alle 22:13 Da flubber

» Pro open 2015
Ieri alle 21:11 Da Alberto P.

» Forza Schumacher
Ieri alle 20:18 Da mattiaajduetre

» kyrgios
Ieri alle 20:17 Da mattiaajduetre

» Corde su aeropro drive gt 2013
Ieri alle 20:03 Da RIDDICK

» Wilson Revolve Spin
Ieri alle 19:15 Da Luca Montanari

» Chiusura piatto corde rovescio una mano
Ieri alle 17:42 Da Alessandro.lombardi

» Rodionova, Sakkari e Sorribes
Ieri alle 17:36 Da Claudio Ingravallo

» X dual Silver 99: quali corde?
Ieri alle 17:07 Da tempesta

» Pure drive 2018
Ieri alle 13:02 Da fa

» Head Radical Team
Ieri alle 12:16 Da salutavosempre



Link Amici


19802 Utenti registrati
187 forum attivi
663911 Messaggi
New entry: angi
Web stats powered by hiperstat.com


In quale paese vengono prodotte le alu power?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

In quale paese vengono prodotte le alu power?

Messaggio Da samu1776 il Sab 29 Dic 2012 - 17:46

vorrei sapere dove producono la linea alu della luxiolon, mi hanno detto in slovacchia ma credo che sia una m.....ata..
ps. Buon anno a tutti
avatar
samu1776
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 47
Data d'iscrizione : 19.07.10

Profilo giocatore
Località: livorno
Livello: 4.3
Racchetta: yonex xi 98

Tornare in alto Andare in basso

Re: In quale paese vengono prodotte le alu power?

Messaggio Da nw-t il Sab 29 Dic 2012 - 18:20

Ad Antwerp...Belgio.
avatar
nw-t
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 16116
Data d'iscrizione : 24.04.10

Profilo giocatore
Località: Terra di nessuno
Livello: Riesco a buttarla di là...benino
Racchetta: HEAD TGT 312.1 Prestige Grafene Rev Pro XL 69 cm

Tornare in alto Andare in basso

Re: In quale paese vengono prodotte le alu power?

Messaggio Da samu1776 il Sab 29 Dic 2012 - 19:26

grazie mille nw-t
avatar
samu1776
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 47
Data d'iscrizione : 19.07.10

Profilo giocatore
Località: livorno
Livello: 4.3
Racchetta: yonex xi 98

Tornare in alto Andare in basso

Re: In quale paese vengono prodotte le alu power?

Messaggio Da Eiffel59 il Dom 30 Dic 2012 - 10:02

...da una ditta che faceva...reggiseni What a Face

E si chiamava Luxilon pure prima (Luxury=lusso, Nailon=nylon, poliammide).

Mi sa che hanno idee mica tanto chiare su dove sta Antwerp (che è poi Anversa)... Very Happy

Slovacchia? mammifacciunpiacere, mifacci... What a Face
avatar
Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 43730
Età : 58
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: In quale paese vengono prodotte le alu power?

Messaggio Da nw-t il Dom 30 Dic 2012 - 13:04

@Eiffel59 ha scritto:...da una ditta che faceva...reggiseni What a Face

E si chiamava Luxilon pure prima (Luxury=lusso, Nailon=nylon, poliammide).

Mi sa che hanno idee mica tanto chiare su dove sta Antwerp (che è poi Anversa)...

Slovacchia? mammifacciunpiacere, mifacci... What a Face
Anni fà trovai che la corda nacque da un materiale che la Luxilon usava x fare cose x aerei....affraidShocked...appena ritrovo la storia la posto...
avatar
nw-t
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 16116
Data d'iscrizione : 24.04.10

Profilo giocatore
Località: Terra di nessuno
Livello: Riesco a buttarla di là...benino
Racchetta: HEAD TGT 312.1 Prestige Grafene Rev Pro XL 69 cm

Tornare in alto Andare in basso

Re: In quale paese vengono prodotte le alu power?

Messaggio Da Eiffel59 il Dom 30 Dic 2012 - 14:42

Ma è vero...faceva filati tanto resistenti che i loro capi risultavano leggerissimi e robustissimi..fu un tipo della Boeing che notò i supporti in poliestere/PEEK e chiese chi li producesse e che resistenza ad usura ed allungamento avessero.
Due anni dopo, i privi cavi per timonerie prodotti da LXN per Boeing venivano testati sul 747, diventando poi di serie. Da lì, l'applicazione degli studi sui sui filati divenne più importante della produzione di capi di intimo: LXN è leader mondiale nel campo dei filati a termicità inversa (per uso abbigliamento in posti con calore ed umidità estremamente elevati. aumenta la traspirazione e diminuisce la temperatura a contatto con la pelle); nei fili da sutura e per uso medicale, di quelli ad alta conducibilità elettrica e magnetica, che vengono usati in campi come cavi ottici e simili, ed in quelli per filati, trecce e placche termoaderenti per uso militare.
Solo nell'84 però Leo van Malderen (presidente di Luxilon Industies & C.) cede alle richieste del figlio Nico, appassionato di tennis e desideroso di testare le possibilità dei loro materiali sui campi, e fa studiare un filato particolare, che rivestito di PEEK e trafilato, garantisce potenze impensabili e durate (apparentemente) altrettanto illimitate.
Nel '91, LXN si divide in due : Luxilon Industries & C. che continua nel campo dell'elettromagnetico e del medicale, e Luxilon Industries NV che studia i filati High tech, con presidente Nico.
E' di quegli anni l'esplosione di tennisti belgi capaci di performance tanto notevoli quanto inattese (ed in molti casi, poco durature): sono gli anni dei Bart Wuyts, dei Bernard Boileau, dei Kris Goosens, dei Dick Norman, dei Johan van Herck, ma soprattutto dei Filip Dewulf e dei...Laurence Tieleman.
Che putacaso avevano tutti un gioco molto simile tra loro, con improvvise accelerazioni, specie di diritto, a chiudere, con velocità di palla ben superiori alla media e precisioni di solito non possibili coi materiali "classici" del tempo. In particolare, Dewulf raggiunse, partendo dalle quali, le semifinali del RG '97, dove perse da quello che sarebbe poi diventato il campione di quell'edizione: Gustavo "Guga" Kuerten.
Il quale, dopo la vittoria, non fece segreto del "bonus tecnico" di cui lui, Dewulf e pochi altri -al tempo- avevano goduto, la pressochè neonata Bigbanger Alu Power. Era nato il "Luxilon shot", e con esso, buona parte del tennis moderno.
avatar
Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 43730
Età : 58
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: In quale paese vengono prodotte le alu power?

Messaggio Da davera il Ven 22 Feb 2013 - 12:15

@Eiffel59 ha scritto:Ma è vero...faceva filati tanto resistenti che i loro capi risultavano leggerissimi e robustissimi..fu un tipo della Boeing che notò i supporti in poliestere/PEEK e chiese chi li producesse e che resistenza ad usura ed allungamento avessero.
Due anni dopo, i privi cavi per timonerie prodotti da LXN per Boeing venivano testati sul 747, diventando poi di serie. Da lì, l'applicazione degli studi sui sui filati divenne più importante della produzione di capi di intimo: LXN è leader mondiale nel campo dei filati a termicità inversa (per uso abbigliamento in posti con calore ed umidità estremamente elevati. aumenta la traspirazione e diminuisce la temperatura a contatto con la pelle); nei fili da sutura e per uso medicale, di quelli ad alta conducibilità elettrica e magnetica, che vengono usati in campi come cavi ottici e simili, ed in quelli per filati, trecce e placche termoaderenti per uso militare.
Solo nell'84 però Leo van Malderen (presidente di Luxilon Industies & C.) cede alle richieste del figlio Nico, appassionato di tennis e desideroso di testare le possibilità dei loro materiali sui campi, e fa studiare un filato particolare, che rivestito di PEEK e trafilato, garantisce potenze impensabili e durate (apparentemente) altrettanto illimitate.
Nel '91, LXN si divide in due : Luxilon Industries & C. che continua nel campo dell'elettromagnetico e del medicale, e Luxilon Industries NV che studia i filati High tech, con presidente Nico.
E' di quegli anni l'esplosione di tennisti belgi capaci di performance tanto notevoli quanto inattese (ed in molti casi, poco durature): sono gli anni dei Bart Wuyts, dei Bernard Boileau, dei Kris Goosens, dei Dick Norman, dei Johan van Herck, ma soprattutto dei Filip Dewulf e dei...Laurence Tieleman.
Che putacaso avevano tutti un gioco molto simile tra loro, con improvvise accelerazioni, specie di diritto, a chiudere, con velocità di palla ben superiori alla media e precisioni di solito non possibili coi materiali "classici" del tempo. In particolare, Dewulf raggiunse, partendo dalle quali, le semifinali del RG '97, dove perse da quello che sarebbe poi diventato il campione di quell'edizione: Gustavo "Guga" Kuerten.
Il quale, dopo la vittoria, non fece segreto del "bonus tecnico" di cui lui, Dewulf e pochi altri -al tempo- avevano goduto, la pressochè neonata Bigbanger Alu Power. Era nato il "Luxilon shot", e con esso, buona parte del tennis moderno.


pazzesca spiegazione Shocked Shocked Shocked Shocked Shocked

davera
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 82
Età : 30
Località : napoli
Data d'iscrizione : 29.07.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: In quale paese vengono prodotte le alu power?

Messaggio Da Eiffel59 il Ven 22 Feb 2013 - 15:43

Storia aziendale...è (o meglio era) pure sul sito... Cool
avatar
Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 43730
Età : 58
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum