Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it
Ultimi argomenti
» Nuova gamma Astrel di Yonex
Oggi alle 20:28 Da dce

» Donnay Formula 100 pentacore, quali corde?
Oggi alle 19:58 Da araton32

» Midsize addio? quali sono secondo voi i migliori 95?
Oggi alle 19:44 Da tempesta

» Ritrovamento racchette vintage + stima
Oggi alle 19:43 Da glenn uguccioni

» Recensione nuova Babolat Pure Drive 2015 (300 gr)
Oggi alle 19:40 Da Ciraudo

» [Thread unico] Fabio Fognini
Oggi alle 19:39 Da Max1966

» Wilson Revolve Spin
Oggi alle 19:31 Da kent08

» Telaio rigido=corda morbida?
Oggi alle 18:28 Da fanel

» EZone 2017
Oggi alle 18:27 Da Kaly

» Pure drive 2018
Oggi alle 18:17 Da pinimbe

» Problemi tendini e pianta piedi
Oggi alle 18:12 Da Attila17

» Corde per prestige s xt
Oggi alle 17:41 Da MarioIRA

» Principiante chiede aiuto! Che corde monto?
Oggi alle 17:39 Da Eiffel59

» Pure drive 2015
Oggi alle 17:33 Da Theo_84

» scarpe Lotto a Milano??
Oggi alle 17:08 Da Theo_84

» Quando ti passa la voglia di prendere lezioni
Oggi alle 16:20 Da Dagoberto

» nuova q5 pro
Oggi alle 15:07 Da pacianka

» Wilson Pro Staff CV (Countervail)
Oggi alle 14:57 Da raftermania

» Cuffia rotatori infiammata
Oggi alle 14:29 Da Dave71

» corde per blade98 Cv 16x19
Oggi alle 13:50 Da Eiffel59

» WILSON ULTRA 100 CV o WILSON BURN 100 CV? Differenze tra le due?
Oggi alle 13:03 Da tonino.taddei@alice.it

» Bonus fedeltà: sconto 15% su Tennis Warehouse Europe
Oggi alle 12:37 Da nw-t

» TENNIS WINNER GAME metodo TenniSans
Oggi alle 11:56 Da DrDivago

» corde HighString
Oggi alle 11:28 Da Luke.ferra

» Forza Schumacher
Oggi alle 10:59 Da mattiaajduetre

» YONEX TENNIS FANS CLUB...sei appassionato Yonex? Ti aspettiamo..
Oggi alle 10:44 Da mattiaajduetre

» Le classifiche degli under
Oggi alle 9:59 Da gp75

» Incordatura tennis warehouse
Oggi alle 9:51 Da pasky76

» Gamma RZR 98 M che corde?
Oggi alle 8:55 Da woho21

» Corde Weisscanon Scorpion 1,33
Oggi alle 8:04 Da Eiffel59



I postatori più attivi del mese
Eiffel59
 
nw-t
 
FedericoFFG
 
Alessandro
 
Alex
 
Max1966
 
davenrk
 
glenn uguccioni
 
fa
 
VANDERGRAF
 

Ultime dal mercatino
Link Amici




19904 Utenti registrati
195 forum attivi
669706 Messaggi
New entry: ClaudioTennisClaudio

In piedi sulle corde

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

In piedi sulle corde

Messaggio Da KevinKline il Gio 27 Set 2012 - 10:02

Chiedo lumi su questa pratica poco ortodossa, che ho visto fare dal mio incordatore.

In pratica alla continua ricerca della corda e della tensione perfetta, dopo aver riscontrato che la tensione utilizzata era troppo alta, invece di tagliare tutto e incordare nuovamente, il tipo ha messo la racchetta per terra, è salito con un piede sopra per qualche secondo caricando il peso del corpo e mi ha detto di riprovare così.

La corda ovviamente ha ceduto e alla prova la tensione si è rivelata più adatta, ma mi domando

quanti kg avrà perso? La corda si sarà danneggiata?
avatar
KevinKline
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 583
Età : 47
Data d'iscrizione : 26.03.12

Profilo giocatore
Località:
Livello: 4a scarso, sempre Infortunato
Racchetta: In cerca di quella perfetta

Tornare in alto Andare in basso

Re: In piedi sulle corde

Messaggio Da MkTama90 il Gio 27 Set 2012 - 10:21

Domande alle quali è impossibile rispondere; ecco perchè come pratica è sconsigliata Wink

La corda semplicemante perde un po' della sua tensione ma anche elasticità; è una specie di prestretch a corde già montate in effetti.. un post-stretch anzi Very Happy

La corda oltre a quel che abbiamo detto non fa niente.. Bisogna vedere se il telaio gradisce piuttosto, e io direi proprio di no.. è per questo che sarebbe meglio evitare IMHO Smile

MkTama90
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 877
Data d'iscrizione : 22.01.12

Profilo giocatore
Località: Ferrara
Livello: I.T.R. 4.0
Racchetta: Head IG Prestige PRO

Tornare in alto Andare in basso

Re: In piedi sulle corde

Messaggio Da Stefano91 il Gio 27 Set 2012 - 10:26

Se il tuo incordatore avesse fatto cosi con la mia racchetta, ora avrei una racchetta in meno, ma solamente perchè gliel'avrei rotta in testa ... e dico "sul serio" ...

Quella pratica stressa moltissimo il telaio, nonchè stretcha le corde che rispondono con una minor resa e una minor durata. I "kili persi" in realtà sono un allungamento ulteriore della corda (come facilmente intuibile non è un bene ... anzi) da cui la rilevazione di una tensione minore. La corda sicuramente è danneggiata...
avatar
Stefano91
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 561
Età : 25
Località : MB
Data d'iscrizione : 26.11.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: 4.5 ITR
Racchetta: Wilson Six.One 95 18x20

Tornare in alto Andare in basso

Re: In piedi sulle corde

Messaggio Da Stefano91 il Gio 27 Set 2012 - 10:28

MkTama90 ha scritto:Domande alle quali è impossibile rispondere; ecco perchè come pratica è sconsigliata Wink

La corda semplicemante perde un po' della sua tensione ma anche elasticità; è una specie di prestretch a corde già montate in effetti.. un post-stretch anzi Very Happy

La corda oltre a quel che abbiamo detto non fa niente.. Bisogna vedere se il telaio gradisce piuttosto, e io direi proprio di no.. è per questo che sarebbe meglio evitare IMHO Smile

Non avevo visto il messaggio ma visto che è uguale, significa che non ho sparato ca**ate Very Happy
avatar
Stefano91
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 561
Età : 25
Località : MB
Data d'iscrizione : 26.11.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: 4.5 ITR
Racchetta: Wilson Six.One 95 18x20

Tornare in alto Andare in basso

Re: In piedi sulle corde

Messaggio Da babolat94 il Gio 27 Set 2012 - 10:33

La stessa tecnica che usava Borg. Comunque questa tecnica è sconsigliata perchè si rischia di rovinare il telaio. Anche io se il mio incordatore l'avesse fatto gliela avrei sfasciata in testa
avatar
babolat94
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 6300
Data d'iscrizione : 14.01.12

Profilo giocatore
Località: della Capitale
Livello: tra Federer e un 4.6
Racchetta: ?????? xchè una alla fine vale l'altra

Tornare in alto Andare in basso

Re: In piedi sulle corde

Messaggio Da nw-t il Gio 27 Set 2012 - 11:03

babolat94 ha scritto:La stessa tecnica che usava Borg. Comunque questa tecnica è sconsigliata perchè si rischia di rovinare il telaio. Anche io se il mio incordatore l'avesse fatto gliela avrei sfasciata in testa
Si...ma Lennart Bergelin lo faceva con racchette di legno incordate in budello...mi pare si trovino in rete delle immagini girate negli spogliatoi di Wimbledon, dove lui con Borg battono ogni telaio (parte laterale della racca) sulle corde di ogni singola racchetta x sentire se il suono è uguale...x poi a quelle un pò troppo tirate salirci sopra...Però racchette di LEGNO..e BUDELLO...
avatar
nw-t
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 16261
Data d'iscrizione : 24.04.10

Profilo giocatore
Località: Terra di nessuno
Livello: Riesco a buttarla di là...benino
Racchetta: HEAD TGT 312.1 Prestige Grafene Rev Pro XL 69 cm

Tornare in alto Andare in basso

Re: In piedi sulle corde

Messaggio Da Raffus il Gio 27 Set 2012 - 11:29

questa ahimè non l'avevo mai sentita...Shocked
avatar
Raffus
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1822
Età : 36
Data d'iscrizione : 31.08.12

Profilo giocatore
Località: MB
Livello: 4.2
Racchetta: ULTRA 97

Tornare in alto Andare in basso

Re: In piedi sulle corde

Messaggio Da CorriCorrado il Gio 27 Set 2012 - 11:58

...ma anche se lo faceva Bjorg o che lo faccia adesso Nole... quando di racchette ne cambi 10/30 o 50 all'anno, magari...
Ma io che ho una racchetta e me la tengo stretta, e che per di più cerco di rivendere quando la voglio cambiare, col cavolo che ci salgo per far scendere la tensione!

se gli chiedi di aumentare la tensione che fa?! :d
avatar
CorriCorrado
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 982
Età : 39
Località : Piacenza
Data d'iscrizione : 29.04.11

Profilo giocatore
Località: Piacenza
Livello: ITR 3.0
Racchetta: Slazenger xPRO 323

Tornare in alto Andare in basso

Re: In piedi sulle corde

Messaggio Da jasper il Gio 27 Set 2012 - 12:07

A tal proposito chiedo agli incordatori:
Se vi chiedono di incordare una racchetta che sarà utilizzata dopo poche ore come vi comportate? Stessa tensione abituale o fate meno?

Io pratico una soluzione che vedo molto apprezzata, alcuni addirittura mi chiedevano di incordare anche giorni prima d i usarla, ora si trovano a meraviglia anche dopo incordata!
avatar
jasper
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 4137
Età : 42
Località : Liguria
Data d'iscrizione : 21.02.10

Profilo giocatore
Località: Genova
Livello: ITR 4.5 - Arrotino monomane
Racchetta: Babolat PA

Tornare in alto Andare in basso

Re: In piedi sulle corde

Messaggio Da Eiffel59 il Gio 27 Set 2012 - 15:33

Se va usata subito (entro l'ora) tensione "normale", sennò alzo di un kg (e comunque in proporzione a corde ed ovale) se va usata dopo almeno un giorno.

Montare sulle corde lo può fare -a suo rischio e pericolo- il proprietario del telaio, tanto serve a poco (in quel caso dopo le corde vanno tagliate) per le ragioni espresse da MkTama e Stefano. Se lo fa il negoziante, senza chiederlo, si piglia il telaio in testa e se è lo stesso, è il quarto solo in questo thread..chissà che mal di testa Very Happy)

Jasper, hai la "testa" da pro stringer... Wink
avatar
Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 44235
Età : 58
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: In piedi sulle corde

Messaggio Da babolat94 il Gio 27 Set 2012 - 15:38

io lo radierei dal suo lavoro, anzi hobby di incordatore .
avatar
babolat94
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 6300
Data d'iscrizione : 14.01.12

Profilo giocatore
Località: della Capitale
Livello: tra Federer e un 4.6
Racchetta: ?????? xchè una alla fine vale l'altra

Tornare in alto Andare in basso

Re: In piedi sulle corde

Messaggio Da borisbecker79 il Gio 27 Set 2012 - 16:32

Ahah, dimmi il nome dell'incordatore così se passo da Salerno so dove non portare le mie racchette! lol!
avatar
borisbecker79
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 278
Data d'iscrizione : 06.07.12

Profilo giocatore
Località: Milano
Livello: 4.3 FIT
Racchetta: Head Youtek IG Speed MP 16x19 315

Tornare in alto Andare in basso

Re: In piedi sulle corde

Messaggio Da Jaco il Gio 27 Set 2012 - 18:51

Sarò forse superficiale ma se penso allo stress che telaio e corde subiscono ogni volta che colpiamo la palla (da qualche parte ho visto dei filmati che mostravano le deformazioni del telaio ad ogni colpo) una camminata sopra le corde non penso che possa danneggiare irrimediabilmente un telaio... l'incordatore però rischierebbe molto se glielo vedessi fare
avatar
Jaco
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 249
Età : 51
Località : Grugliasco (TO)
Data d'iscrizione : 04.10.10

Profilo giocatore
Località: Grugliasco (TO)
Livello: ITR 3.5
Racchetta: Troppe... e tutte vecchie, per fortuna

Tornare in alto Andare in basso

Re: In piedi sulle corde

Messaggio Da spalama il Gio 27 Set 2012 - 19:03

Quando esistevano solo i sinthetic gut e si incordava alla caxxo senza elettronica, capitava di ritrovarti in mano una tavoletta e quindi che facevi???

Usavi il piatto corde per montarci sopra proprio come ha fatto il tuo incordatore un pò vintage.....

Io invece, ero più furbo, alzavo una gamba di un tavolino di massello che avevo in salotto e lasciavo il piatto corde sotto il peso della gamba del tavolo per qualche ora.... ...un vero genio del post-stretching.... .

Ora fortunatamente, c'è molta più professionalità, scelta di corde, buone macchine etc....sono solo i telai ad essere peggiorati.

I miei di allora non si sono mai rovinati, quelli di oggi magari meglio lasciarli stare.
avatar
spalama
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 802
Data d'iscrizione : 21.03.11

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: 4.2 FIT / I.T.R. 5.0
Racchetta: in prova

Tornare in alto Andare in basso

Re: In piedi sulle corde

Messaggio Da Eiffel59 il Ven 28 Set 2012 - 7:45

spal, stai parlando di telai in legno o alluminio...quelli soffrivano molto meno (ma soffrivano comunque)..e pure certi primi "grafite/fiberglass" (stampati in iniezione diretta o forati dal pieno!!! Shocked ) avevi voglia a danneggiarli...

@Jaco, credimi, soffrono molto meno giocando (sono "liberi").
avatar
Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 44235
Età : 58
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum