Passionetennis - Il portale del tennista
Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it
Accedi

Ultimi argomenti
Rafael NadalIeri alle 21:21Cienfuegos
Fabio FogniniIeri alle 19:18Jimbo77
Wilson ClashIeri alle 19:02fabioborg
MISURA MANICI YONEXDom 17 Nov 2019 - 23:32drichichi
dunlop nt touchDom 17 Nov 2019 - 23:32paolillo









Ultime dal mercatino
Link Amici

Condividi
Andare in basso
avatar
jarod1
Frequentatore
Frequentatore
Numero di messaggi : 92
Data d'iscrizione : 14.05.10

Profilo giocatore
Località:
Livello: 4.2 fit
Racchetta: Yonex SV100

La palla senza peso Empty La palla senza peso

il Lun 28 Mag 2012 - 22:13
ciao a tutti, giocando l'ultima D3 mi sono trovato di fronte un bambino di 13 e mi sono trovato in difficoltà a causa dell'inesistente peso della sua palla.

cosa fare? aspettare il suo errore? attaccare e rischiare magari di andare lungo oppure a rete? fatto sta che per averla vinta ho dovuto faticare il primo 7-6 e poi chiudere 6-3.
non vi nascondo pero' che sta palla senza peso più volte mi ha creato problemi...
come gestite una partita così?
johnnyyo
johnnyyo
Assiduo
Assiduo
Numero di messaggi : 717
Località : Beverly Parma
Data d'iscrizione : 24.01.12

Profilo giocatore
Località: Beverly Parma
Livello: 4.1
Racchetta: Babolat Pure Drive 2015

La palla senza peso Empty Re: La palla senza peso

il Mar 29 Mag 2012 - 11:58
@jarod1 ha scritto:ciao a tutti, giocando l'ultima D3 mi sono trovato di fronte un bambino di 13 e mi sono trovato in difficoltà a causa dell'inesistente peso della sua palla.

cosa fare? aspettare il suo errore? attaccare e rischiare magari di andare lungo oppure a rete? fatto sta che per averla vinta ho dovuto faticare il primo 7-6 e poi chiudere 6-3.
non vi nascondo pero' che sta palla senza peso più volte mi ha creato problemi...
come gestite una partita così?

Ciao jarod,
ne abbiamo praticamente parlato a questo post: https://www.passionetennis.com/t17090-lenta-e-peggio-che-veloce

Il fatto è l'essere in grado di spingere/attaccare una palla senza peso, è uno dei maggiori indici del proprio livello di gioco.
Le famose "palle molli" che tanto fanno dannare, soprattutto durante i primi tornei di IV, diventano manna dal cielo quando si sale di livello come occasione per chiudere agevolmente lo scambio.

Il segreto è L'ALLENAMENTO!!! Tutto qui.
Normalmente le palle lente e senza peso richiedono uno swing molto veloce e una discreta capacità di trasferire il PROPRIO PESO sulla palla.
La cosa difficile è quindi cercare la coordinazione e il timing giusti e credo che l'unica via sia quella del tanto tanto tanto allenamento.

Come scrivevo nel post linkato, io ho trovato molto utile questo allenamento: scambi con un compagno/maestro da fondo per 4/5 volte, poi ti fai proporre una palla un po' alta, corta e leggera su cui devi attaccare e cercare il punto (diretto o in seguito ad attacco).

FACCI SAPERE!
ciao
Mr Lybra
Mr Lybra
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 430
Età : 33
Località : Quarto D'Altino
Data d'iscrizione : 18.08.11

Profilo giocatore
Località: Quarto D'Altino (VE)
Livello: 4.1
Racchetta: Wilson Pro open

La palla senza peso Empty Re: La palla senza peso

il Mar 29 Mag 2012 - 15:02
Classico problema che ha il 90% dei giocatori di quarta. Anche io sono nella tua stessa situazione da molti mesi. Quelle palle senza peso mi mandano al manicomio. Ora le so gestire meglio di 7-8 mesi fa, ma ancora mi creano non pochi grattacapi... Sad
avatar
Penna
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 431
Età : 50
Località : purtroppo......terrestre
Data d'iscrizione : 13.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: picchiatore
Racchetta: head extreme ig mp

La palla senza peso Empty Re: La palla senza peso

il Mar 29 Mag 2012 - 16:47
Certo quando non puoi appoggiarti diventa più complesso....perchè a spingere devi essere tu!!!Così? si occorre tanto allenamento per velocizzare lo swing e trasferire il tuo peso corporeo sulla palla!Poi se fai come me che quando stacco il cervello le butto nel condominio di fronte........(la mia vittima preferita e la signora del secondo piano che non può tenere aperta la finestra della cucina).....beh allora devi farti cambiare testa e non braccio........ahahahahahahahLa palla senza peso 953229 : ma questa è un'altra storia!!!Prembolo, infatti, di ogni colpo è la testa: se ci vai deconcentrato o contratto son dolori!!!!!!
giuliostax3
giuliostax3
Frequentatore
Frequentatore
Numero di messaggi : 83
Data d'iscrizione : 24.02.12

Profilo giocatore
Località:
Livello: quarta buona......
Racchetta: ......wilson6,1 95 16x18 332g....speed mp graphene.....yonex Ai98....YONEX VCORE TOURG330

La palla senza peso Empty Re: La palla senza peso

il Mer 13 Giu 2012 - 12:36
non mi parlate di under 13 e soprattutto

UNDER 30.........KG!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

sono diventato blasfemo in due partite..........
Anonymous
Ospite
Ospite

La palla senza peso Empty Re: La palla senza peso

il Mer 13 Giu 2012 - 12:40
....anche io mi trovo in grande difficoltà........sto provando di giocare di controbalzo ove possibile e evo dire che la cosa inizia a funzionare.......
avatar
marti
Assiduo
Assiduo
Numero di messaggi : 861
Data d'iscrizione : 23.11.11

Profilo giocatore
Località: genova
Livello: FIT 4.4
Racchetta: babolat pure drive

La palla senza peso Empty Re: La palla senza peso

il Mer 13 Giu 2012 - 12:51
la palla senza peso è un classico dei quarta.

due soluzioni:

o si restituisce al mittenete una palla ugualmente molla (buon divertimento!) oppure si diventa bravi (!!!) e si prova a spingere stando ben attenti all'esecuzione del colpo (il finale soprattutto).

per la soluzione B)....mesi di allenamento con tredicenni ultraleggeri!!!!!
avatar
kingkongy
Moderatore
Moderatore
Numero di messaggi : 13426
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

La palla senza peso Empty Re: La palla senza peso

il Mer 13 Giu 2012 - 13:01
Marti bella, ben ritrovata! Ma non sei forse tu quella da 30 kg?? Hehehehe Abbraccione
giuliostax3
giuliostax3
Frequentatore
Frequentatore
Numero di messaggi : 83
Data d'iscrizione : 24.02.12

Profilo giocatore
Località:
Livello: quarta buona......
Racchetta: ......wilson6,1 95 16x18 332g....speed mp graphene.....yonex Ai98....YONEX VCORE TOURG330

La palla senza peso Empty Re: La palla senza peso

il Mer 13 Giu 2012 - 13:03
ma sei la marti del queirolo?????
avatar
contropiede
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 477
Età : 65
Località : Milano
Data d'iscrizione : 23.04.12

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: pro kennex ki5 295 custom - pro kennex q5 295 gr. custom - dunlop 300 4d aerogel

La palla senza peso Empty Re: La palla senza peso

il Mer 13 Giu 2012 - 13:04
@johnnyyo ha scritto:
@jarod1 ha scritto:ciao a tutti, giocando l'ultima D3 mi sono trovato di fronte un bambino di 13 e mi sono trovato in difficoltà a causa dell'inesistente peso della sua palla.

cosa fare? aspettare il suo errore? attaccare e rischiare magari di andare lungo oppure a rete? fatto sta che per averla vinta ho dovuto faticare il primo 7-6 e poi chiudere 6-3.
non vi nascondo pero' che sta palla senza peso più volte mi ha creato problemi...
come gestite una partita così?

Ciao jarod,
ne abbiamo praticamente parlato a questo post: https://www.passionetennis.com/t17090-lenta-e-peggio-che-veloce

Il fatto è l'essere in grado di spingere/attaccare una palla senza peso, è uno dei maggiori indici del proprio livello di gioco.
Le famose "palle molli" che tanto fanno dannare, soprattutto durante i primi tornei di IV, diventano manna dal cielo quando si sale di livello come occasione per chiudere agevolmente lo scambio.

Il segreto è L'ALLENAMENTO!!! Tutto qui.
Normalmente le palle lente e senza peso richiedono uno swing molto veloce e una discreta capacità di trasferire il PROPRIO PESO sulla palla.


..perfetto!

aggiungerei.... TENERE LA RACCHETTA POCO STRETTA



la stretta della racchetta deve essere in rapporto alla velocita' e pesantezza della palla in arrivo.

Piu' e' veloce piu' stringi meno veloce meno stringi.

Per le palle senza peso quindi....Twisted Evil

Lenders999
Lenders999
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 274
Età : 35
Data d'iscrizione : 19.04.11

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: Pensavo meglio
Racchetta: Blade 104

La palla senza peso Empty Re: La palla senza peso

il Mer 13 Giu 2012 - 14:47
per me, idem con patate...il problema principale è che approccio queste palle con l'idea "mò gli faccio un buco per terra" e poi lo faccio regolarmente nella rete, perchè le tiro dritte per dritte, imprimendo forza ma non rotazione...Lunedì il mio maestro mi ha detto di far letteralmente CADERE la racchetta in basso alla fine dell'apertura, per costringerla ad andare sotto la palla. Devo dire che quando il tutto è ben coordinato funziona, ma necessita di molto, molto molto allenamento....
avatar
Filippo Gioiello
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato
Numero di messaggi : 1
Data d'iscrizione : 22.06.17

La palla senza peso Empty USARE MOLTO IL POLSO PER CONTROLLARE IL COLPO E L' AVAMBRACCIO PER SPINGERE

il Gio 22 Giu 2017 - 23:21
Ciao io posso dirti che la palla senza peso è stata per anni quando ero alle prime armi nei tornei di 4, una mia acerrima nemica, ma poi ho imparato come vincerla e sono passato facile in 3.
PRIMA DI TUTTO OCCORRE ANDARE DECISI E SENZA ESITAZIONI CON ESTREMA DECISIONE INDIVIDUARE L ANGOLO DI TIRO E POI ESPLODERE IL COLPO, QUESTA FASE SEMBRA UNA CAVOLATA MA È LA PIÙ IMOORTANTE DI TUTTE PERCHÈ SE NON CI VAI CON ESTREMA DECISIONE RISCHI CHE LA PALLA FINISCA IN RETE O VADA FUORI
Punto 1 muovi rapidamente i piedi per aggiustare il corpo sulla palla poi trasferisci il peso di esso come se stessi per cadere in avanti e mai indietro

Punto 2 utilizza molto il polso per controllare il colpo affinchè non finisca in rete e occhio alla chiusura del movimento che è importantissima.

Punto 3 utilizza l avambraccio per dare potenza al colpo e fare " la foto al tuo avversario " che rimarrà immobile

Punto 4 espira quando esplodi il colpo oppure lascia che esca un bel grido dal tuo stomaco per far uscire la tensione

Se ti sono stato utile dimmelo ciao
Fil
philo vance
philo vance
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 354
Data d'iscrizione : 24.06.16

Profilo giocatore
Località:
Livello: I.T.R 5.0
Racchetta: Troppe

La palla senza peso Empty Re: La palla senza peso

il Ven 23 Giu 2017 - 8:39
Sarò strano io,ma vorrei sempre pallette moscie che sono facili da attaccare mentre non digerisco altrettanto bene i colpi pesanti e profondi,tipo quelli di 3.1 da poco conosciuto con cui ho giocato sabato...
Ho sudato per fare 9 game in due set e mezzo,però ero avanti 3-2 al terzo e questo mi dà fiducia  Razz

In 2 ore manco l'ombra di una paletta moscia e senza peso  Very Happy
carlitosss
carlitosss
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 262
Data d'iscrizione : 12.05.17

La palla senza peso Empty Re: La palla senza peso

il Ven 23 Giu 2017 - 12:20
Ormai ho fatto anch'io una quindicina di partite in tornei di IV, nell'80% delle quali ho affrontato avversari con queste palle senza peso, perchè chiaramente seppure provavo e riuscivo a condurre lo scambio essendo superiore, non avendo ancora nella maggior parte dei casi una chiusura definitiva, questa tipologia di avversario con delle buone gambe tende ad arrivarci quasi sempre in recupero, la ributta di la, alta a metà campo e le partite durano 3 ore Very Happy

Aldilà di ogni giusto discorso tecnico, ma li è soprattutto questione di allenamento, la cosa che mi ha fatto vincere praticamente tutte quelle partite è stata la pazienza... ovvero riconoscere i propri limiti e adeguarsi, magari faticando chiaramente piu di quanto ci si aspetterebbe come durata degli scambi e della partita, e non aver paura degli scambi prolungati, tanto se sei superiore lo sei anche in quel tipo di gioco e di scambi.

Poi, come alternativa che a me funziona, io uso molto la palla corta, ma non solo, anche una palla a meta campo tagliata, sia di dritto che di rovescio, che mette quasi sempre l'avversario in posizioni non ottimali, per poi poterlo attaccare al colpo successivo. 

Spostare l'avversario visto che non quelle palle lente che ci arrivano è fattibilissimo diventa fondamentale, in caso di palla corta passarlo con lob o passanti, in caso di palle a metà come dicevo poco sopra, fargliene una lunga al colpo successivo. In definitiva variare molto il gioco, oltre ad avere la pazienza di adeguarsi allo scambio "noioso" ritengo sia un'ottima base mentale per affrontare queste situazioni.
Torna in alto
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum