Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it
Ultime dal mercatino
Ultimi argomenti
» Concorso PT-100 - Settembre 2017
Oggi alle 9:27 Da Alessandro

» Babolat Pure Drive vs Pure Aero
Oggi alle 9:12 Da patrizio1948

» Quale partita vi ha fatto piangere di gioia e quale disperare?
Oggi alle 8:55 Da Alessandro

» Partite emozionanti - il tennis come arte!
Oggi alle 8:40 Da Maio77

» Ferrer e Babolat
Oggi alle 8:18 Da moro

» Corde per ANGELL TC100 ra63 / TC100 ra 70 / TC105 RA74
Oggi alle 6:32 Da Mecir_61

» quella palla di m**** in mezzo al campo....
Oggi alle 5:14 Da Ostin

» Scarpa ammortizzata pianta stretta sintetico
Oggi alle 2:54 Da Fuganti Federico

» [Fans Club] Rafa Nadal
Oggi alle 2:29 Da Max1966

» Andre Ghem
Oggi alle 0:44 Da tempesta

» Nuove Burn CV
Oggi alle 0:25 Da pasky76

» ARGGGHHHH X Force Pro No. 1
Oggi alle 0:20 Da raftermania

» Chi dopo i Big Four/Five?
Oggi alle 0:07 Da Maio77

» Scarpe Mizuno
Ieri alle 23:21 Da Kaly

» Corde per Wilson Ultra 100
Ieri alle 22:13 Da flubber

» Giocatori pigri
Ieri alle 21:46 Da gio2012

» Pro open 2015
Ieri alle 21:11 Da Alberto P.

» Possibile passaggio di classifica ed etica sportiva
Ieri alle 20:36 Da mattiaajduetre

» Forza Schumacher
Ieri alle 20:18 Da mattiaajduetre

» kyrgios
Ieri alle 20:17 Da mattiaajduetre

» Corde su aeropro drive gt 2013
Ieri alle 20:03 Da RIDDICK

» Wilson Revolve Spin
Ieri alle 19:15 Da Luca Montanari

» Chiusura piatto corde rovescio una mano
Ieri alle 17:42 Da Alessandro.lombardi

» Rodionova, Sakkari e Sorribes
Ieri alle 17:36 Da Claudio Ingravallo

» X dual Silver 99: quali corde?
Ieri alle 17:07 Da tempesta

» Quale corda montare?
Ieri alle 14:09 Da Max1966

» Pure drive 2018
Ieri alle 13:02 Da fa

» Head Radical Team
Ieri alle 12:16 Da salutavosempre

» Dominic Thiem
Ieri alle 5:22 Da micioneforever

» Weiss cannon ultra cable tensione
Ven 18 Ago 2017 - 23:57 Da Max1966



Link Amici


19801 Utenti registrati
187 forum attivi
663877 Messaggi
New entry: patrizio1948
Web stats powered by hiperstat.com


incordatre ibride: un dilemma esistenziale

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

incordatre ibride: un dilemma esistenziale

Messaggio Da Franco62 il Lun 9 Apr 2012 - 10:40

Ciao a tutti, e ciao Eiffel che auspico mi possa aiutare in questo dilemma.

girovagando sul web, ho letto quanto segue a proposito di set-up ibridi:

"Nelle incordature ibride si usano due differenti armeggi per personalizzare l’incordatura al fine di renderla più vicina alle singole esigenze.
Al contrario di ciò che comunemente si crede bisognerebbe evitare di utilizzare corde differenti nella tipologia
del filamento, ad esempio:
monofilamento+multifilamento,
in quanto le differenti caratteristiche andrebbero ad annullarsi non creando la migliore sinergia; è ottimale, invece, utilizzare corde simili, ad esempio mono+monofilamento o multi+multi filamento. Nell’incordatura ibrida è intelligente “giocare” sui calibri a seconda del tipo di gioco e di ciò che si cerca da una incordatura"

Ma è vera questa affermazione, visto che ho sempre letto del contrario, ovvero budello+mono oppure multi+mono?

Aspetto con curiosità i vostri esperti pareri.

grazie mille

franco

Franco62
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 211
Età : 55
Località : Milano/Torino
Data d'iscrizione : 30.08.10

Profilo giocatore
Località: Milano/Torino
Livello: FIT 4.5
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: incordatre ibride: un dilemma esistenziale

Messaggio Da Aerogel il Lun 9 Apr 2012 - 11:14

Ho cercato su google... Bè... se la fonte è questa...

http://www.trtt.it/index.php/tests-racchette/test-incordature

A me non viene nessun dilemma esistenziale, semmai olistico!!!

In ogni caso mi sento di poter dire che si tratta di un'affermazione, se non del tutto errata, per lo meno inesatta: nulla vieta di fare ibridi tra corde della stessa tipologia (più diffuso il mono+mono, meno il multi+multi), ma le standard practices (anche tra i pro) sono ancora quelle di utilizzare due tipologie di corda differenti Wink

Un ibrido degno non si fa azzeccando sue corde alla meglio in una racchetta, ma va progettato "cum grano salis" dal giocatore e dall'incordatore.
Certo se come si legge nell'altro topic ci sono incordatori che non riescono a tendere le orizzontali nemmeno in un full bed, figurarsi che disastro se gli capitasse di ibridare un mono sulle verticali con le Explosiv! di weisscannon sulle orizzontali Evil or Very Mad
avatar
Aerogel
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 729
Età : 32
Località : prov. LT
Data d'iscrizione : 27.11.09

Profilo giocatore
Località: Gaeta - Roma
Livello: I.T.R. "3.75"
Racchetta: Dunlop M-fil 300 custom

Tornare in alto Andare in basso

Re: incordatre ibride: un dilemma esistenziale

Messaggio Da Eiffel59 il Lun 9 Apr 2012 - 11:21

Viste queste considerazioni...

COME TENDERE LE CORDE IN BASE AL LIVELLO DEL GIOCATORE

Corde verticali con tensione di 1kg superiore alle corde orizzontali:

- il fulcro (zona di massima spinta) scende verso il cuore della racchetta, favorendo quei giocatori che tendono a colpire la palla

vicino lateralmente

- incordatura adatta per giocatori principianti

- incordatura a 2 nodi


Corde verticali e orizzontali con stessa tensione:

- il fulcro si trova al centro del piatto corde

- incordatura adatta per giocatori esperti

- incordatura a due nodi


Corde verticali con tensione di 1kg inferiore alle corde orizzontali:

- il fulcro sale verso la testa della racchetta, favorendo una maggior potenza in quanto viene sfruttata maggiormente la lunghezza

dell’attrezzo (leva)

- incordatura adatta per giocatori agonisti o professionisti

- incordatura a 4 nodi; utilizzando due spezzoni indipendenti possiamo evitare che con colpi più potenti le corde orizzontali cedano

tensione con il risultato che la zona di massima spinta scenderebbe verso il centro della racchetta perdendo la miglior prestazione.

Fatte nello stesso blog, penso che possa sparire ogni incertezza sulla "scientificità" di tali affermazioni... Shocked
avatar
Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 43730
Età : 58
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: incordatre ibride: un dilemma esistenziale

Messaggio Da Franco62 il Lun 9 Apr 2012 - 11:24

Esatto! La fonte è quella!

Franco62
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 211
Età : 55
Località : Milano/Torino
Data d'iscrizione : 30.08.10

Profilo giocatore
Località: Milano/Torino
Livello: FIT 4.5
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: incordatre ibride: un dilemma esistenziale

Messaggio Da Franco62 il Lun 9 Apr 2012 - 11:31

mi sembra d intuire che è una mezza bufala....

Franco62
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 211
Età : 55
Località : Milano/Torino
Data d'iscrizione : 30.08.10

Profilo giocatore
Località: Milano/Torino
Livello: FIT 4.5
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: incordatre ibride: un dilemma esistenziale

Messaggio Da kingkongy il Lun 9 Apr 2012 - 11:42

Aerogel!!!! Problema "olistico": stupendo! Very Happy
avatar
kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12618
Età : 52
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: incordatre ibride: un dilemma esistenziale

Messaggio Da unplugged il Lun 9 Apr 2012 - 15:29

@Eiffel59 ha scritto:Viste queste considerazioni...

COME TENDERE LE CORDE IN BASE AL LIVELLO DEL GIOCATORE

Corde verticali con tensione di 1kg superiore alle corde orizzontali:

- il fulcro (zona di massima spinta) scende verso il cuore della racchetta, favorendo quei giocatori che tendono a colpire la palla

vicino lateralmente

- incordatura adatta per giocatori principianti

- incordatura a 2 nodi


Corde verticali e orizzontali con stessa tensione:

- il fulcro si trova al centro del piatto corde

- incordatura adatta per giocatori esperti

- incordatura a due nodi


Corde verticali con tensione di 1kg inferiore alle corde orizzontali:

- il fulcro sale verso la testa della racchetta, favorendo una maggior potenza in quanto viene sfruttata maggiormente la lunghezza

dell’attrezzo (leva)

- incordatura adatta per giocatori agonisti o professionisti

- incordatura a 4 nodi; utilizzando due spezzoni indipendenti possiamo evitare che con colpi più potenti le corde orizzontali cedano

tensione con il risultato che la zona di massima spinta scenderebbe verso il centro della racchetta perdendo la miglior prestazione.

Fatte nello stesso blog, penso che possa sparire ogni incertezza sulla "scientificità" di tali affermazioni... Shocked

Mamma mia, a leggere sta roba viene il fulcro alla gola, io gli manderei i NAS !!

unplugged
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 33
Età : 41
Data d'iscrizione : 04.01.12

Profilo giocatore
Località:
Livello: NC
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: incordatre ibride: un dilemma esistenziale

Messaggio Da Eiffel59 il Lun 9 Apr 2012 - 15:30

Più che "olistico" direi "onanistico"...e non del tutto disinteressato (vendita libri, sponsorizzazione Wilson "la cui forza viene dal basalto" che, parole della "scienziata" è "materiale di origine vulcanica; provenendo dal centro della terra reca in sé un’energia molto potente" si, peccato che Fischer -non citata- lo usasse tre anni prima... Rolling Eyes )

Altre "perle"?
Il budello è il materiale meno potente e con minor controllo Shocked

"La tecnologia YouTek adottando in larga misura il teflon, materiale sconsigliato alle donne." (testuali parole....giuro!!) affraid

Sorvolo sul resto...

Mi permetto (umilmente, s'intende) di consigliare alla signora in questione di dedicarsi ad altre occupazioni... Rolling Eyes
avatar
Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 43730
Età : 58
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: incordatre ibride: un dilemma esistenziale

Messaggio Da calabrone67 il Lun 9 Apr 2012 - 17:23

@Eiffel59 ha scritto:Più che "olistico" direi "onanistico"...e non del tutto disinteressato (vendita libri, sponsorizzazione Wilson "la cui forza viene dal basalto" che, parole della "scienziata" è "materiale di origine vulcanica; provenendo dal centro della terra reca in sé un’energia molto potente" si, peccato che Fischer -non citata- lo usasse tre anni prima... Rolling Eyes )

Altre "perle"?
Il budello è il materiale meno potente e con minor controllo Shocked

"La tecnologia YouTek adottando in larga misura il teflon, materiale sconsigliato alle donne." (testuali parole....giuro!!) affraid

Sorvolo sul resto...

Mi permetto (umilmente, s'intende) di consigliare alla signora in questione di dedicarsi ad altre occupazioni... Rolling Eyes

da noi si dice:-ma vatt' a scacchia do fasciulitte!...occupazione peraltro nobilissima ed utilissima,ma non in un campo da tennis. Very Happy è l'operazione perno (fulcro?che scende o sale secondo le esigenze) di una buona pasta e fagioli.

calabrone67
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 350
Età : 50
Località : teramo
Data d'iscrizione : 09.11.10

Profilo giocatore
Località: teramo
Livello: più dell'attuale 4.4
Racchetta: head prestige mp

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum