Passionetennis - Il portale del tennista
Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

Accedi
www.Auto-DOC.it: Ricambi auto online

Ultimi argomenti
Nuova Lynx Oggi alle 9:58albs77
Nuova Blade 2019Ieri alle 21:51xpak
Yonex Ezone 2020Ieri alle 9:45dan73
Head Speed SIeri alle 8:28Eiffel59
Corde per VCORE 98 (305g)Sab 15 Feb 2020 - 20:50M4rk083
jannik sinnerSab 15 Feb 2020 - 18:33mattiaajduetre
Info Dunlop NT R4.0Sab 15 Feb 2020 - 14:39Eiffel59







Ultime dal mercatino
Link Amici

Condividi
Andare in basso
Anonymous
Ospite
Ospite

ATP  1000  Roma  (30) Empty ATP 1000 Roma (30)

il Gio 29 Mar 2012 - 21:47
ATP  1000  Roma  (30) Roma_b11 - Rome - Italy

14 – 20 maggio

Name: Internazionali BNL d'Italia
Category: ATP World Tour Masters 1000
Surface: Clay

Vincitore 2011: Novak Djokovic


ATP  1000  Roma  (30) Cattur54
(image by ATP off site)

Anonymous
Ospite
Ospite

ATP  1000  Roma  (30) Empty Re: ATP 1000 Roma (30)

il Mer 4 Apr 2012 - 7:01
ATP  1000  Roma  (30) Roma10 Rome - Italy


Entry List

1. Djokovic, Novak SRB
2. Nadal, Rafael ESP
3. Federer, Roger SUI
4. Murray, Andy GBR
5. Ferrer, David ESP
6. Tsonga, Jo-Wilfried FRA
7. Berdych, Tomas CZE
8. Tipsarevic, Janko SRB
9. Fish, Mardy USA
10. Del Potro, Juan Martin ARG
11. Isner, John USA
12. Almagro, Nicolas ESP
13. Simon, Gilles FRA
14. Monfils, Gael FRA
15. Lopez, Feliciano ESP
16. Monaco, Juan ARG
17. Nishikori, Kei JPN
18. Gasquet, Richard FRA
19. Verdasco, Fernando ESP
20. Mayer, Florian GER
21. Melzer, Jurgen AUT
22. Dolgopolov, Alexandr UKR
23. Cilic, Marin CRO
24. Stepanek, Radek CZE
25. Raonic, Milos CAN
26. Granollers, Marcel ESP
27. Troicki, Viktor SRB
28. Wawrinka, Stanislas SUI
29. Roddick, Andy USA
30. Soderling, Robin SWE
31. Benneteau, Julien FRA
32. Chela, Juan Ignacio ARG
33. Anderson, Kevin RSA
34. Kohlschreiber, Philipp GER
35. Youzhny, Mikhail RUS
36. Tomic, Bernard AUS
37. Berlocq, Carlos ARG
38. Davydenko, Nikolay RUS
39. Andujar, Pablo ESP
40. Baghdatis, Marcos CYP
41. Bogomolov Jr., Alex RUS
42. Ljubicic, Ivan CRO
43. Istomin, Denis UZB
44. Seppi, Andreas ITA
45. (se)
46 – 52 (Q)
53 – 56 (WC)


Alternates + Italiani

13. Fognini, Fabio
21. Volandri, Filippo
25. Starace, Potito
43. Cipolla, Flavio
47. Lorenzi, Paolo
64. Bolelli, Simone
90. Giannessi, Alessandro
Anonymous
Ospite
Ospite

ATP  1000  Roma  (30) Empty Re: ATP 1000 Roma (30)

il Mer 2 Mag 2012 - 9:26
ATP  1000  Roma  (30) Roma10 Rome - Italy


Forfait Nishikori


Kei Nishikori, reduce dall' infortunio a Barcellona, ha confermato il forfait attraverso la sua pagina FB:

"Ciao a tutti, grazie per il supporto. L'infortunio allo stomaco durante l'ultimo match di Barcellona mi costringe a vedere i medici questa settimana, e saprò quanto a lungo dovrò star fermo. Penso che sicuramente salterò Madrid e Roma, vi terrò comunque aggiornati. Grazie a tutti ancora per il supporto".
Anonymous
Ospite
Ospite

ATP  1000  Roma  (30) Empty Re: ATP 1000 Roma (30)

il Mer 9 Mag 2012 - 10:21
ATP  1000  Roma  (30) Roma10 Rome - Italy


Wild Cards

Fabio Fognini;
Filippo Volandri;
Potito Starace (che aveva dichiarato che non avrebbe giocato Roma per infortunio);
Paolo Lorenzi.


Rimane poi il “problema” Bolelli: se raggiungera’ la finale del challenger di Roma Garden, avrà grosse difficoltà a disputare le quali al Foro Italico perche’ dovrà disputare due partite in un giorno.

Anonymous
Ospite
Ospite

ATP  1000  Roma  (30) Empty Re: ATP 1000 Roma (30)

il Mer 9 Mag 2012 - 12:15
ATP  1000  Roma  (30) Roma10 Rome - Italy


Pre-Quali

Iniziano le Pre-Qualificazioni a cui vengono ammessi i vincitori dei 7 tornei disputati nelle varie località italiane, oltre ad un giocatore estratto a sorte tra coloro che aveva raggiunto le semifinali dei singoli tornei (ripescato Ornago) e agli otto giocatori direttamente ammessi al tabellone su indicazione del Settore Tecnico Nazionale.

Matteo Viola vs Alessandro Petrone
Matteo Donati vs Omar Giacalone
Gianluca Naso vs Nicola Barraco
Adelchi Virgili vs Marco Viola
Enrico Burzi vs Fabrizio Ornago
Gianmarco Cacace vs Daniele Bracciali
Marco Cecchinato vs Alessandro Colella
Vasile Antonescu vs Andrea Attrice
LT (n.d.r.)
Anonymous
Ospite
Ospite

ATP  1000  Roma  (30) Empty Re: ATP 1000 Roma (30)

il Gio 10 Mag 2012 - 10:38
ATP  1000  Roma  (30) Roma10 Rome - Italy


Pre-Quali - risultati

Primo Turno:

Matteo Viola b. Alessandro Petrone 6-1 6-1
Matteo Donati b. Omar Giacalone 6-4 6-4
Gianluca Naso b. Nicola Barraco 6-0 6-4
Marco Viola b. Adelchi Virgili 6-3 6-3
Enrico Burzi b. Fabrizio Ornago 6-1 6-4
Daniele Bracciali b. Gianmarco Cacace 6-0 6-2
Marco Cecchinato b. Alessandro Colella 7-5 6-3
Vasile Antonescu (Rom) b. Andrea Attrice 7-6(5) 7-5
Anonymous
Ospite
Ospite

ATP  1000  Roma  (30) Empty Re: ATP 1000 Roma (30)

il Gio 10 Mag 2012 - 21:17
ATP  1000  Roma  (30) Roma10 Rome - Italy


Pre-Quali - risultati

2° turno

Matteo Viola (Ita) d. Matteo Donati (Ita) 62 - 63
Gianluca Naso (Ita) d. Marco Viola (Ita) 62 - 63
Enrico Burzi (Ita) d. Daniele Bracciali (Ita) 36 - 61 - 75
Marco Cecchinato (Ita) d. Vasile Antonescu (Rou) 62 - 63

Enrico Burzi, Marco Cecchinato, Gianluca Naso e Matteo Viola conquistano pertanto un posto nel tabellone delle
qualificazioni.
Anonymous
Ospite
Ospite

ATP  1000  Roma  (30) Empty Re: ATP 1000 Roma (30)

il Sab 12 Mag 2012 - 14:16
ATP  1000  Roma  (30) Roma10 Rome - Italy


Main Draw

[1] Novak Djokovic (SRB) vs Bye
Bernard Tomic (AUS) vs Q
Radek Stepanek (CZE) vs Juan Ignacio Chela (ARG)
Q vs (15) Juan Monaco (ARG)

(10) Juan Martin Del Potro (ARG) vs Michael Llodra (FRA)
Thomaz Bellucci (BRA) vs Michael Youzhny (RUS)
Viktor Troicki (SRB) vs Filippo Volandri (ITA)
[5] Jo Wilfried Tsonga (FRA) vs Bye

[3] Roger Federer (SVI) vs Bye
Carlos Berlocq (ARG) vs Q
Kevin Anderson vs Juan Carlos Ferrero (SPA)
Alex Bomogolov (USA) vs (13) Gael Monfils (FRA)

(9)John Isner (USA) vs Philipp Kohlschreiber (GER)
Andreas Seppi (ITA) vs Denis Istomin (UZB)
Stanislas Wawrinka (SVI) vs Q
[8.] Janko Tipsarevic (SRB) vs Bye


[6] David Ferrer vs Bye
Fernando Verdasco (SPA) vs Alexander Dolgopolov (UKR)
Pablo Andujar (SPA) vs Q
Donald Young (USA) vs (11) Gilles Simon (FRA)

(16) Richard Gasquet (FRA) vs Jurgen Melzer (AUT)
Nikolay Davidenko (RUS) vs Paolo Lorenzi (ITA)
David Nalbandian (ARG) vs Q
[4] Andy Murray (GBR) vs Bye

[7] Thomas Berdych (CZE) vs Bye
Lukasz Kubot (POL) vs Potito Starace (ITA)
Jarko Nieminen (FIN) vs Q
Marin Cilic (CRO) vs (12) Nicolas Almagro (SPA)

(15) Feliciano Lopez (SPA) vs Marcel Granollers (SPA)
Fabio Fognini (ITA) vs Marcos Baghdatis (CYP)
Milos Raonic (CAN) vs Florian Mayer (GER)
[2] Rafa Nadal vs Bye



ATP  1000  Roma  (30) Terra_11
Anonymous
Ospite
Ospite

ATP  1000  Roma  (30) Empty Re: ATP 1000 Roma (30)

il Sab 12 Mag 2012 - 19:08
ATP  1000  Roma  (30) Roma10 Rome - Italy


gli Azzurri in quali
risultati 1° turno

G. Naso (Ita) d. M. Ebden (Aus) 63 – 60
X. Malisse (Bel) d. M. Viola (Ita) 64 – 64
M. Kukushkin (Kaz) d. F. Cipolla (Ita) 61 – 63
B. Kavcic (Slo) d. E. Burzi (Ita) 62 - 64
S. Querrey (Usa) d. S. Bolelli (Ita) 63 - 64
M. Cecchinato (Ita) d. G. Soeda (Jpn) 75 – 26 – 63



ATP  1000  Roma  (30) Terra_11
Anonymous
Ospite
Ospite

ATP  1000  Roma  (30) Empty Re: ATP 1000 Roma (30)

il Dom 13 Mag 2012 - 18:37
ATP  1000  Roma  (30) Roma10 Rome - Italy


gli Azzurri in quali
2° turno


Sfumano le speranze dei 2 azzurri rimasti in gara per il MD

Ramos-Vinolas (Esp) d. G. Naso (Ita) 64 – 63
B. Kavcic (Slo) d. M. Cecchinato (Ita) 46 – 61 - 62



ATP  1000  Roma  (30) Small12

archery57
archery57
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 2222
Età : 62
Località : Padova
Data d'iscrizione : 24.05.11

Profilo giocatore
Località: Padova
Livello: ITR 3.5
Racchetta: 2 x Wilson Six One 95, 2 x Wilson Pro Staff Classic 95

ATP  1000  Roma  (30) Empty Re: ATP 1000 Roma (30)

il Lun 14 Mag 2012 - 16:57
Che è successo a Dolgopolov?
14.05.2012 F.Verdasco defeats A.Dolgopolov 60 00
nanobabbo8672
nanobabbo8672
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 6674
Età : 47
Località : Ravenna
Data d'iscrizione : 10.09.09

Profilo giocatore
Località: Ravenna
Livello: ITR 4.0 - FIT NC
Racchetta: Pro Kennex KI15 300 2011

ATP  1000  Roma  (30) Empty Re: ATP 1000 Roma (30)

il Lun 14 Mag 2012 - 17:07
archery: il guru si era spettinato e non poteva più giocare in quelle condizioni!!! Shocked
nanobabbo8672
nanobabbo8672
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 6674
Età : 47
Località : Ravenna
Data d'iscrizione : 10.09.09

Profilo giocatore
Località: Ravenna
Livello: ITR 4.0 - FIT NC
Racchetta: Pro Kennex KI15 300 2011

ATP  1000  Roma  (30) Empty Re: ATP 1000 Roma (30)

il Lun 14 Mag 2012 - 17:16
le news sul sito del foro italico danno "problema gastrointestinale"... per il guru!
Anonymous
Ospite
Ospite

ATP  1000  Roma  (30) Empty Re: ATP 1000 Roma (30)

il Lun 14 Mag 2012 - 17:21
inizialmente era stato dichiarato "problemi all' anca " : ora i vari siti web riportano
" problemi addominali" Wink
nanobabbo8672
nanobabbo8672
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 6674
Età : 47
Località : Ravenna
Data d'iscrizione : 10.09.09

Profilo giocatore
Località: Ravenna
Livello: ITR 4.0 - FIT NC
Racchetta: Pro Kennex KI15 300 2011

ATP  1000  Roma  (30) Empty Re: ATP 1000 Roma (30)

il Lun 14 Mag 2012 - 17:23
insomma sti romani gli hanno dato da magnà troppo... et voilà!!!

peccato, stava giocando bene... almeno sulla puffosa terra madrilena!
alba77
alba77
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 2838
Età : 42
Data d'iscrizione : 06.01.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR 4 / FIT 4.5 ¤—¤ Obiettivo: riuscire a giocare il mio miglior tennis e divertirmi / GA1
Racchetta: Leggere in firma... —>

ATP  1000  Roma  (30) Empty Re: ATP 1000 Roma (30)

il Lun 14 Mag 2012 - 18:18
Come sono contenta. Lo scrivo qui anche se non sono news ma riguarda pur sempre Roma.
Domani si parte per Roma e abbiamo le sessioni serali di domani e mercoledì.
Nole è sicuro che lo vedrò. Ora tocca a Federer fare il bravo!!!

Prometto che dopo tornata faccio il modo di scusarmi per la lunga assenza, causa gestioe del toneo di 4a al ns circolo.

A presto. Vaiiii!
FedEx
FedEx
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 6598
Età : 21
Località : Venexia
Data d'iscrizione : 18.11.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: PPP
Racchetta: 2x Head i.Radical MP, Head Radical Tour TT 630 blacked out, Head YT IG Prestige S, Wilson n-Code nPro Team silver label

ATP  1000  Roma  (30) Empty Re: ATP 1000 Roma (30)

il Lun 14 Mag 2012 - 18:20
Alba...l'ho già chiesto a Mario...ma se trovi Ruggero, riusciresti a farti fare un autografo anche per me? Rolling Eyes
Nostradamis
Nostradamis
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 2463
Età : 36
Località : Padova
Data d'iscrizione : 15.10.11

Profilo giocatore
Località: Padova
Livello: ITR 4
Racchetta: Volkl Organix 8
https://www.facebook.com/nostradamis

ATP  1000  Roma  (30) Empty Re: ATP 1000 Roma (30)

il Lun 14 Mag 2012 - 20:30
ATP  1000  Roma  (30) Roma10 Rome - Italy




Fognini schiaccia Baghdatis

ATP  1000  Roma  (30) Atp-Tennis-img8616



Primo turno

(13)Gael Monfils (FRA) b. Alex Bogomolov Jr. (RUS) 64 61
Fernando Verdasco (ESP) b. Alexandr Dolgopolov (UKR) 60 rit.
Bernard Tomic (AUS) b. (Q) Santiago Giraldo (COL) 46 62 64
David Nalbandian (ARG) b. (Q) Albert Ramos (ESP) 63 64

Stanislas Wawrinka (SUI) b. (Q) Robin Haase (NED) 61 46 75
(WC) Fabio Fognini (ITA) b. Marcos Baghdatis (CYP) 62 62
Radek Stepanek (CZE) b. Juan Ignacio Chela (ARG) 26 60 63
Carlos Berlocq (ARG) b. (Q) Blaz Kavcic (SLO) 61 63
Marin Cilic (CRO) vs (12) Nicolas Almagro (ESP)
(9) John Isner (USA) vs Philipp Kohlschreiber (GER)


Esordio migliore non poteva esserci per Fabio Fognini agli Internazionali d'Italia 2012. A cadere sotto i colpi dell'italiano è stato Marcos Baghdatis, al termine di un incontro dominato dall'inizio alla fine e chiuso con un secco 6/2 6/2.

Primo set di ordinaria amministrazione per il ragazzo taggiasco, bravissimo a breccare nel game d'apertura il cipriota, e a custodire il vantaggio sino al 4/2, senza peraltro mai rischiare nulla nei propri turni di servizio, a differenza di un Baghdatis costretto sempre e comunque ai vantaggi. Nel settimo gioco Fabio ha nuovamente operato il break, chiudendo i conti poco dopo con un eloquente 6 a 2, con tanto di ace sulla palla set, in 41 minuti.

Anche in apertura di seconda frazione il ligure ha subito messo in chiaro le cose, breccando nel primo gioco lo sfidante, autore di un doppio fallo sul breakpoint. Copione scandalosamente identico anche nel terzo gioco, quando il ventiseienne di Limassol, scivolato sul 15/40, ha piazzato un altro doppio fallo. Nel quarto game Fabio ha ceduto per la prima volta il servizio, ma senza alcun problema ha archiviato la contesa con un doppio 6/2.

Al secondo turno l'azzurro, che come ricorderete aveva battuto Baghdatis già poche settimane fa in quel di Bucarest (per 7/5 7/6), sfiderà uno tra Feliciano Lopez e Marcel Granollers.
Articolo e foto da TWI



ATP  1000  Roma  (30) Small12
qwerty
qwerty
Assiduo
Assiduo
Numero di messaggi : 562
Età : 23
Data d'iscrizione : 15.03.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: mah...
Racchetta: Wilson Juice ma in cerca :)

ATP  1000  Roma  (30) Empty Re: ATP 1000 Roma (30)

il Mar 15 Mag 2012 - 19:53
grande Fabio, dominati sia bagdathis che il vento, e 82% di prime! e ora distruggiamo granollers, che in questo 2012 mi pare non abbia fatto praticamente nulla
Anonymous
Ospite
Ospite

ATP  1000  Roma  (30) Empty Re: ATP 1000 Roma (30)

il Mer 16 Mag 2012 - 9:48
ATP  1000  Roma  (30) Roma10 Rome - Italy


i risultati di ieri

R64 L Kubot d. P Starace 63 57 62
R32 (4) A Murray d. D Nalbandian 61 46 75
R64 (10) J Del Potro d. M Llodra 75 36 64
R32 (5) J Tsonga d. V Troicki 63 62
R32 (6) D Ferrer d. F Verdasco 63 76(3)
R32 J Ferrero d. (13) G Monfils 75 63
R64 (11) G Simon d. D Young 62 75
R64 M Granollers d. (15) F Lopez 64 64
R64 (14) J Monaco d.A Ungur 62 62
R64 (16) R Gasquet d. J Melzer 61 76(6)
R64 G Garcia-Lopez d. P Andujar 64 61
R64 S Querrey d. J Nieminen 76(4) 57 64
R32 (1) N Djokovic d. B Tomic 63 63



ATP  1000  Roma  (30) Murray18


Murray e Nalbandian show: alla fine vince Andy.

Andy Murray esordisce con una sudatissima vittoria nel giorno del suo venticinquesimo compleanno. Lo scozzese ha la meglio su un fantastico David Nalbandian solo al terzo set, dopo due ore e mezza in cui tutti e due hanno dato dimostrazione del loro miglior tennis. Murray è avanti 4-2 negli scontri diretti, ma questa è la prima volta in assoluto che i due si incontrano sulla terra rossa. Il risultato del primo set è in realtà bugiardo, poiché nonostante Andy scappi via in poco più di venti minuti sul 4-0, il livello di gioco espresso da entrambi è alto e spettacolare. Lo scozzese ha l'unico merito di essere più incisivo, a fronte di un Nalbandian bello da vedere ma troppo discontinuo (non ha mai tenuto il servizio, realizzando appena il 15% di punti sulla seconda).
Gli scambi sono lunghi, sudati, ricchi di soluzioni da applausi, ma è sul drop-shot che i due tennisti si danno battaglia. L'argentino riesce persino a recuperare un break (4-1), ma al termine di un game spettacolare e lunghissimo cede il servizio nuovamente, mollando di fatto il set (con in più anche le lamentele per gli strani riflessi del sole sul campo causati dalle vetrate presenti ai lati del Centrale). Il secondo set è già tutt'altra storia, con un Nalbandian finalmente più solido e meno falloso, capace di mettere in difficoltà Murray con i suoi 12 vincenti (a fronte di soli 4 per lo scozzese), spesso realizzati allontanando l'avversario dal campo per poi assestare millimetriche palle corte. Entrambi riescono a mantenere il servizio, grazie ad una prima che si rivela fondamentale per ognuno dei due (fino al 5-4, Nalbandian avrà il 92% di punti sulle prime, Murray l'89%). Il decimo game è però il decisivo: sul 40-40, Nalbandian ha due volte l'occasione del set-point grazie a due errori dello scozzese e concretizza al terzo tentativo a causa di un altro gratuito di Murray.
Nel terzo decisivo set, Nalbandian torna ad essere troppo falloso (appena un 13% di punti sulle seconde), ma a sorpresa è lui a fare il break al quarto gioco grazie ad un doppio fallo di Murray (3*-1). Lo scozzese però è bravo a ri-strappare subito a 0 il servizio all'avversario. I due giocano comunque ad altissimo livello, mostrando tutto un repertorio di passanti, drop-shots, lob, incroci e colpi al volo. Ed è un peccato che sul 5-5, Murray, nonostante comunque una fase di calo dell'argentino, ottenga il decisivo break solo grazie all'aiuto del nastro. Nalbandian non riesce a sfruttare due opportunità per il controbreak e alla fine il match se lo aggiudica Andy.

Nonostante un problema al ginocchio sinistro, Juan Martin del Potro riesce a mettere in cassaforte il match contro Michel Llodra, che si era messo su binari pericolosi anche grazie all'ottimo gioco del francese. L'argentino ne esce infatti solo al terzo set. Llodra ha mostrato sicuramente un tennis più vario e ricco di soluzioni rispetto a quello di un Del Potro in condizioni non ottimali e questo si è visto soprattutto nel secondo set, quando il francese è salito nel gioco e ha avuto la meglio su un argentino un po' statico.
A fare la differenza in questa fase sono state in particolare le tantissime discese a rete di Llodra (78 in totale, con 52 punti ottenuti), durante le quali il tennista ha spesso deliziato il pubblico con soluzioni pregevoli e tocchi da applausi. Nel terzo set è però tornato un Del Potro più solido e preciso (93% di prime messe in campo), ma soprattutto cinico e spietato nel chiudere i colpi. Piccolo brivido solo sul finale di match, quando l'argentino ha fallito un'occasione di servire per il match a causa di un Llodra di nuovo devastante a rete. Questo gioco all'arrembaggio porta però il francese a peccare di troppa fretta nel game successivo e a concedere il break decisivo a un Del Potro esausto, che era anche scivolato per due volte a terra durante gli scambi.

Buon esordio per David Ferrer, che supera un turno delicato che lo vedeva opposto al connazionale Fernando Verdasco. Il punteggio porta a Ferrer la quarta vittoria consecutiva negli scontri diretti con l'altro spagnolo (senza mai concedere tra l'altro un set), l'ottava in totale e la quinta sulla terra rossa (dove però è ancora avanti Verdasco per 6 vittorie a 5).
Chi parte meglio in realtà nel match è proprio Verdasco, che mette a segno subito il break e si porta avanti 2-0. Ferrer parte in maniera contratta, ma non appena inizia a spingere mette facilmente in difficoltà l'avversario. L'attuale numero 6 del mondo mette così a segno un parziale di 5-0, riuscendo con merito a recuperare subito il break e approfittando subito dopo di un game disastroso (soprattuto con il servizio) dell'altro spagnolo. Con grande fatica, Verdasco riesce a spezzare l'accelerazione nel punteggio dell'avversario (5-3), ma Ferrer è poi bravo a mantenere il suo turno di servizio e a chiudere il set (con 10 vincenti a suo favore contro i 3 di Fernando). Entrambi i giocatori sembrano esprimersi al meglio più sui turni di risposta che su quelli di servizio. Verdasco riparte nuovamente bene nel secondo set, portandosi ancora avanti 2-0. La lucidità maggiore la dimostra però di nuovo Ferrer, che realizza subito il controbreak. Verdasco gioca meglio in attacco (è lui a realizzare più vincenti in questo set, ben 12), ma troppo spesso ha poca pazienza e sbaglia la conclusione. Il match si trascina così fino al tie-break, dove nuovamente il più freddo è Ferrer, che domina il gioco e chiude per 7-3.

Buon esordio anche di Richard Gasquet, che liquida l'austriaco Jurgen Melzer. Il francese non lascia via di scampo ad un falloso Melzer, che tenta invano di tenere a galla con il servizio un match che lo vede disastroso in fase di gioco (appena 2 punti sulla seconda nel primo match e 6 in totale sui turni di servizio dell'avversario). Solo un momento di appenamento di Gasquet consente all'austriaco di conquistare un break nel secondo parziale, ma il francese è bravo a recuperare e a chiudere poi al tie-break.

Vittoria facile per Jo Wilfried Tsonga, che regola il serbo Viktor Troicki al termine di un match mai in discussione. Il francese è stato al comando delle operazioni dall'inizio alla fine, pur sprecando qualche occasione di troppo che gli avrebbero fruttato una vittoria ancor più agevole. Il tennis francese perde, però, il suo rappresentate più funambolico, Gael Monfils, battuto in due set da Juan Carlos Ferrero.

E' stata un'ottima versione di Novak Djokovic quella vista al Foro Italico. Al test Bernard Tomic, Nole è uscito egregiamente da una partita divertente, seppur breve, mettendo in mostra una condizione fisica e tecnica nettamente superiore a quella del suo avversario. Dal canto suo Tomic ha dato di nuovo saggio del suo indiscutibile talento, mostrando in più occasioni ottimi colpi, ma finendo spesso col peccare di concentrazione nei momenti clou.
Il primo set vede Tomic partire col freno a mano tirato. Nole gioca in scioltezza e strappa il servizio per ben due volte al suo avversario andando a servire sul 5-2. L'australiano prova una reazione recuperando uno dei due break di svantaggio, ma nel game successivo deve capitolare cedendo di nuovo la battuta. Il secondo parziale sembra aprirsi con più equilibrio, ma è ancora Nole che non sesto gioco trova il break. Giunto sul 5-2 e, garantitosi la possibilità di servire per il match, il numero uno del mondo non sbaglia e chiude la contesa sul punteggio di 6-3 6-3.
Rientro alla terra rossa più che positivo quello di Djokovic, finalmente lontano dalla terra blu, che tante lamentele ha strappato nella settimana appena conclusa. Il serbo è parso muoversi molto bene, con la consueta leggerezza, e colpire con la solita facilità e scioltezza anche se, dall'altra parte della rete, Tomic ha più volte provato a sporcare le traiettorie.
Immagine e articolo da TWI (n.d.r.)


ATP  1000  Roma  (30) Small12
qwerty
qwerty
Assiduo
Assiduo
Numero di messaggi : 562
Età : 23
Data d'iscrizione : 15.03.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: mah...
Racchetta: Wilson Juice ma in cerca :)

ATP  1000  Roma  (30) Empty Re: ATP 1000 Roma (30)

il Mer 16 Mag 2012 - 21:41
ATP  1000  Roma  (30) Roma10 Roma - Italia


ATP  1000  Roma  (30) Atp-Tennis-img8655


Seppi rimonta Isner ed'è al terzo turno.
Non ce la fa Fognini



SECONDO TURNO

(14)Juan Monaco (ARG) d Radek Stepanek (CZE) 64 62
(10)Juan Martin Del Potro (ARG) d Mikhail Youzhny (RUS) 64 62
(3)Roger Federer (SUI) d Carlos Berlocq (ARG) 63 64
(11)Gilles Simon (FRA) d (q)Guillermo Garcia Lopez (ESP) 64 26 64
(16)Richard Gasquet (FRA) d (WC)Paolo Lorenzi (ITA) 63 62
(7)Tomas Berdych (CZE) d Lukasz Kubot (POL) 64 61
(12)Nicolas Almagro (ESP) d (q)Sam Querrey (USA) 75 62
Marcel Granollers (ESP) d (WC)Fabio Fognini (ITA) 63 64
Andreas Seppi (ITA) d (9)John Isner (USA) 26 76(5) 75
Stanislas Wawrinka (SUI) d (8)Janko Tipsarevic (SRB) 63 61
(2)Rafael Nadal (ESP) d Florian Mayer (GER) 61 75


da TWI (n.d.r.)

Andreas Seppi mantiene in vita l’Italtennis al foro italico. Il numero uno d’Italia è l’unico giocatore italiano ad essersi qualificato per il terzo turno degli Internazionali. Una qualificazione ottenuta al termine di una delle più belle partite mai giocate dall’altoatesino, che è venuto a capo del numero 10 del mondo John Isner, dopo due ore e 50 minuti, con il punteggio di 2-6 7-6(5) 7-5.

Una partita che si era messa malissimo, per un Seppi penalizzato dalla solita partenza ad handicap. L’americano sembrava in controllo fino alla metà del secondo set, poi piano piano Andreas ha preso fiducia, ha alzato il livello del suo gioco, limando gli errori ed imponendo la sua maggiore regolarità, su una superficie sulla quale Long John, pur essendo migliorato, ancora non vale la posizione che occupa nel ranking. Nel terzo set poi, la superiorità di Seppi è stata netta, ma ad un certo punto il match sembrava stregato, visto che su ogni palla break, Isner ritrovava il servizio dei giorni migliori. Soltanto alla decima occasione nel parziale decisivo, è arrivato il break tanto agognato, quello che è valso una vittoria meritatissima per Seppi, la sesta su 50 incontri contro un top ten, un successo che, comunque vada a finire il torneo, gli varrà la posizione numero 28 del mondo, ad un solo gradino dal suo personale best ranking.

L’italiano, nel primo set, paga a caro prezzo una partenza a dir poco contratta, che lo vede abbastanza imballato in avvio (come gli capita quasi sempre) e sotto 0-4 in pochissimi minuti. Molto spesso Seppi gioca da diesel e recupera con il passare dei minuti, quanto regalato con l’avvio lento. Ma Isner non è un giocatore come tutti gli altri, visto che concede pochissimo ed ha la capacità di non far entrare in partita i propri avversari grazie al servizio bomba, che anche quando non fa registrare cifre stratosferiche a livello di ace (solo tre nel primo set), è un colpo che assicura quanto meno il controllo dello scambio. Proprio per questo, Seppi non riesce ad impensierire in maniera seria il gigante di Greensboro ed in appena mezz’ora, il parziale d’apertura sorride nettamente al numero uno statunitense.

Nel secondo set, Seppi cerca di fare corsa di testa e stringe i denti per tenere i suoi turni di battuta, nonostante le continue difficoltà: sulla seconda infatti, Andreas va quasi sempre in sofferenza e negli scambi lunghi non sfrutta a dovere la maggiore mobilità rispetto a Isner, per altro miglioratissimo sotto questo particolare aspetto. L’altoatesino, anche con l’aiuto del nastro, annulla due palle break nel terzo gioco. Con il passare dei game però, Seppi sale di livello e acquista solidità nel palleggio. Avanti 5-4 arriva la grande occasione, un set point, ma Isner reagisce da campione con un servizio vincente. Inevitabile arriva il tie break, che l’italiano interpreta benissimo, con la giusta aggressività e senza distrazioni. Una stecca di Isner genera il primo e unico minibreak del gioco decisivo, che Seppi capitalizza alla grande, grazie soprattutto al servizio, colpo che dopo il primo parziale ha funzionato alla perfezione.

L’ultimo set si apre sulla falsariga di quello precedente, con i due contendenti che tengono facilmente i propri turni di battuta. Tuttavia, l’impressione è che Seppi stia crescendo sempre di più ed è lui a generare più vincenti e meno errori. Nel corso del quinto gioco, la partita si interrompe per qualche minuto, per favorire la cura di una vescica alla mano di Isner. Al rientro in campo l’americano perde la misura del campo e concede a Seppi ben sette palle break, in quello che si rivela il game più lungo dell’incontro. Soltanto in un’occasione, l’italiano deve rimproverarsi per aver messo largo di pochissimo, un diritto anomalo tutt’altro che impossibile, mentre nelle altre cinque occasioni il servizio(sei ace, sui 15 totali, solo in questo game) ed il diritto di Isner, non danno chance ad Andreas. Nonostante le occasioni sfumate, Seppi rimane saldamente in partita e domina i propri turni di battuta, mentre l’americano dà l’impressione di essere sempre più provato fisicamente. Sul 5-5, Seppi riesce a salire addirittura sullo 0-40, grazie ai regali di un Isner sempre meno lucido. Dopo aver sciupato le prime due palle break, come nel tie break del secondo set, è ancora una stecca di diritto di Isner, a regalare il punto decisivo della partita, quello che vale il primo break, alla dodicesima possibilità nel match. Seppi non trema nell’ultimo game e con grandissima autorità chiude il match, confermando il grande rendimento al servizio nel terzo set, durante il quale ha perso solo 4 punti in battuta. Il Pietrangeli, dopo aver sostenuto correttamente l'italiano per l'intero incontro, può finalmente esplodere e salutare il successo di Seppi con un boato ed un coro, che ci riporta con la mente a Germania 2006.

Il terzo turno è il miglior risultato di Seppi al Foro italico, dopo quattro secondi turni. Ora sognare non costa nulla, visto che il prossimo avversario sarà il carnefice di Janko Tipsarevic, ossia Stanislas Wawrinka(H2H 4-7, ma 3-1 Seppi su terra), non un ottavo ingiocabile. Un quarto di finale agli Internazionali, magari contro Roger Federer, sarebbe il giusto coronamento, di una prima parte di stagione da incorniciare per Andreas Seppi.


ATP  1000  Roma  (30) Small12
Anonymous
Ospite
Ospite

ATP  1000  Roma  (30) Empty Re: ATP 1000 Roma (30)

il Gio 17 Mag 2012 - 8:08
ATP  1000  Roma  (30) Roma10 Roma - Italia


Roma abbatte il record di pubblico

La giornata di mercoledì 16 maggio ha fatto registrare il record assoluto di spettatori agli Internazionali BNL d'Italia. Hanno varcato i cancelli del Foro ben 26.412 persone, così suddivise: 17.716 nella sessione diurna e 8.696 in quella serale. Il record precedente, fatto registrare sempre nel giorno di mercoledì, era di 25.556 spettatori. Ma il record si annusava anche ad occhio nudo, vedendo quanta gente ha seguito i match di Federer e Nadal, senza contare "l'esaurito prolungato" sul Campo Pietrangeli.
TB (n.d.r.)

ATP  1000  Roma  (30) Small12
nanobabbo8672
nanobabbo8672
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 6674
Età : 47
Località : Ravenna
Data d'iscrizione : 10.09.09

Profilo giocatore
Località: Ravenna
Livello: ITR 4.0 - FIT NC
Racchetta: Pro Kennex KI15 300 2011

ATP  1000  Roma  (30) Empty Re: ATP 1000 Roma (30)

il Gio 17 Mag 2012 - 9:06
grandissimo risultato di Seppi, che batte il lungagnone americano, ormai sapete tutti quanto più piace vederlo giocare, che non più di qualche mese fa sulla terra rossa ha battuto nientepopodimeno che king roger...

poi battere un top ten, tra l'altro uno che certo non aiuta a mettereti in palla facendoti giocare pochissimo, dà molta fiducia...

ora c'è lo svizzero n.2, tecnicamente sicuramente superiore al nostro, però la palla è rotonda, e quando sei in fiducia sperare non costa nulla!!!

io ho visto solo l'ultimo gioco dell'incontro, però non sono d'accordo con il giornalista sul fatto che Seppi ha chiuso l'incontro con autorità, perchè hanno giocato entrambi gli ultimi scambi con un braccino che noi scarpazzoni ben conosciamo... pallette molli e pochi rischi... ma questo è il tennis!

bravo Andreas!!!
archery57
archery57
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 2222
Età : 62
Località : Padova
Data d'iscrizione : 24.05.11

Profilo giocatore
Località: Padova
Livello: ITR 3.5
Racchetta: 2 x Wilson Six One 95, 2 x Wilson Pro Staff Classic 95

ATP  1000  Roma  (30) Empty Re: ATP 1000 Roma (30)

il Gio 17 Mag 2012 - 10:57
@nanobabbo8672 ha scritto:ora c'è lo svizzero n.2
Scusate la domanda OT ma come ha fatto Federer a passare al n°2?
Non ho avuto l'impressione che Nadal perdesse tornei a nastro e, oltre tutto, mi pareva che lo svizzero avesse giocato di meno.
Se non "sporchiamo" troppo il thread qualcuno può sintetizzarmi che è successo?
Grazie
Diego
Anonymous
Ospite
Ospite

ATP  1000  Roma  (30) Empty Re: ATP 1000 Roma (30)

il Gio 17 Mag 2012 - 11:09

per il meccanismo "perverso" del calcolo punti conquistati/da difendere (anno in corso vs anno precedente) RF - che era 3° nell' ATP Ranking del 7 maggio - con la vittoria a Madrid ha superato anche se di poco Nadal (ATP R al 14 maggio: 9430 vs 9105) Wink
Torna in alto
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum