Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it
Ultime dal mercatino
Ultimi argomenti
» Corde per ANGELL TC100 ra63 / TC100 ra 70 / TC105 RA74
Oggi alle 6:32 Da Mecir_61

» quella palla di m**** in mezzo al campo....
Oggi alle 5:14 Da Ostin

» Scarpa ammortizzata pianta stretta sintetico
Oggi alle 2:54 Da Fuganti Federico

» [Fans Club] Rafa Nadal
Oggi alle 2:29 Da Max1966

» Quale partita vi ha fatto piangere di gioia e quale disperare?
Oggi alle 0:52 Da tempesta

» Andre Ghem
Oggi alle 0:44 Da tempesta

» Nuove Burn CV
Oggi alle 0:25 Da pasky76

» ARGGGHHHH X Force Pro No. 1
Oggi alle 0:20 Da raftermania

» Chi dopo i Big Four/Five?
Oggi alle 0:07 Da Maio77

» Scarpe Mizuno
Ieri alle 23:21 Da Kaly

» Ferrer e Babolat
Ieri alle 22:24 Da nw-t

» Corde per Wilson Ultra 100
Ieri alle 22:13 Da flubber

» Giocatori pigri
Ieri alle 21:46 Da gio2012

» Pro open 2015
Ieri alle 21:11 Da Alberto P.

» Possibile passaggio di classifica ed etica sportiva
Ieri alle 20:36 Da mattiaajduetre

» Forza Schumacher
Ieri alle 20:18 Da mattiaajduetre

» kyrgios
Ieri alle 20:17 Da mattiaajduetre

» Corde su aeropro drive gt 2013
Ieri alle 20:03 Da RIDDICK

» Wilson Revolve Spin
Ieri alle 19:15 Da Luca Montanari

» Chiusura piatto corde rovescio una mano
Ieri alle 17:42 Da Alessandro.lombardi

» Rodionova, Sakkari e Sorribes
Ieri alle 17:36 Da Claudio Ingravallo

» X dual Silver 99: quali corde?
Ieri alle 17:07 Da tempesta

» Quale corda montare?
Ieri alle 14:09 Da Max1966

» Pure drive 2018
Ieri alle 13:02 Da fa

» Head Radical Team
Ieri alle 12:16 Da salutavosempre

» Dominic Thiem
Ieri alle 5:22 Da micioneforever

» Weiss cannon ultra cable tensione
Ven 18 Ago 2017 - 23:57 Da Max1966

» Nuova Blade Team 99 - 304 gr 16x18
Ven 18 Ago 2017 - 22:21 Da Mattia17

» esercizi di stretching specifichi per tennis
Ven 18 Ago 2017 - 18:47 Da davenrk

» Partite truccate nel tennis
Ven 18 Ago 2017 - 18:46 Da DrDivago



Link Amici


19801 Utenti registrati
187 forum attivi
663871 Messaggi
New entry: patrizio1948
Web stats powered by hiperstat.com


i 57 di Chrissie

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

i 57 di Chrissie

Messaggio Da Ospite il Mer 21 Dic 2011 - 9:38


(image source:public domain)


Happy Birthday, Chrissie


La Evert spegne 57 candeline. Omaggio ad una delle campionesse più eleganti della Storia della racchetta


Racconta lo “Scriba” Gianni Clerici che fin dalle primissime apparizioni sui campi Chris Evert stregò tutti grazie alla sua eleganza innata. Quella ragazzina bionda, con il musetto delicato pareva infatti essere uscita da un istituto per giovinette aristocratiche.

“Chrissie” in realtà è nata 57 anni fa in una famiglia piccolo borghese che dal Lussemburgo è emigrata a Chicago durante il proibizionismo per poi trasferirsi definitivamente a Fort Lauderdale, in Florida. Suo maestro di tennis è il padre Jim.

La Evert ha da subito il piglio della campionessa. Anche nei momenti di frustrazione, irritazione e fatica non si abbatte mai. E’ l’esempio più calzante dei celebri versi di Kipling scritti sopra la porta d’accesso dei giocatori al “Centre Court” di Wimbledon che recitano: “… se riuscirai ad incontrare la vittoria e la sconfitta affrontando questi due impostori allo stesso modo”.

A Chris piace raccontare un aneddoto proprio riguardo i Championships londinesi, che ha frequentato con tanto successo: “Dopo il ballo che celebra il mio trionfo del 1974 all’All England Tennis Club, mi ritrovo seduta nel mio letto rendendomi conto di essere la n.1 del mondo. Sono al top del successo, anche economico, eppure mi sento infelice, vuota, incompleta. E la cosa peggiore è che in quel momento non c’è nessuno che possa dividere con me questa sensazione terribile”.

Chris è ancora alla ricerca di qualcuno che comprenda i suoi stati d’animo. Il fidanzamento con il campionissimo Jimmy Connors troncato alla vigilia del matrimonio è una sorta di soap opera troppo bella per essere vera. Poi si lega al celebre attore cinematografico Burt Reynolds e allo lo scomparso collega Vitas Gerulaitis… ma infine sposa il modesto tennista John Lloyd.

Rotto il primo matrimonio incontra lo sciatore Andy Mill che presto diventa suo marito. Insieme mettono al mondo 3 figli, ma poi lei interrompe la loro unione per convolare a nozze col golfista Greg Norman dal quale si è da poco separata dopo appena 15 mesi di vita in comune.

Tornando alle gare ricordiamo che la fresca cinquantacinquenne è stata insuperabile per le sue vittorie sulla terra battuta. Come spiega la 7 volte “Regina” di Roland Garros: “Mio padre dall’età di 4 anni mi ha abituato ad allenarmi per 5 ore al giorno in Florida, uno dei posti più umidi e assolati del mondo”. Lì “Chrissie” perfezionò l’efficace rovescio a due mani su cui ha basato il suo tennis.
Un gioco che ha deliziato milioni di appassionati in tutto il mondo, gli stessi che certamente oggi si uniscono a noi nell’augurarle un felicissimo compleanno.
T.it (n.d.r.)






(Image by public domain)






Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum