Passionetennis - Il portale del tennista
Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it
Accedi
Ultimi argomenti
Camila GiorgiOggi alle 1:24Link90
Luxilon 4GIeri alle 14:09Eiffel59
Tennis AgendaIeri alle 11:59SirJulius
CordeIeri alle 11:13Vins
Cercasi compagno/a Ven 25 Mag 2018 - 17:06omar13691
Corda per pure aero Ven 25 Mag 2018 - 11:28NikRafa22


Ultime dal mercatino
Link Amici

Condividi
Andare in basso
avatar
Galena
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato
Numero di messaggi : 13
Età : 31
Data d'iscrizione : 15.10.11

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: Wilson Exclusive

Sintomi di presunta tendinite al polso e quanto influisce la racca

il Mar 25 Ott 2011 - 11:47
Salve a tutti,
ieri sera al corso duranti i riscaldamenti ho iniziato ad avvertire uno strano dolore ai tendini della mano, pollice ed indice x intenderci, ma stavo saltellando, la racca non c'entra nulla, avrò fatto qualche movimento strano con la mano... poi è toccata l'ora di tennis (superintensa) e non mi sembra che la mia nuova racchetta (wilson exclusive, 388 g, 36,5 bilanciamento) mi abbia aiutata molto perchè alla fine mi son ritrovata senza i dolori localizzati dov'erano prima ma con dolori al polso in fase di estensione e flessione della mano e dolore se stringo le nocche della stessa mano (tutto ciò riguarda la mano destra)... che permangono tutt'ora. Per intenderci ho provato a impugnare la racca e ho notato che se stringo con forza il dolore si riacutizza.
Premesso che domani chiederò in primis al maestro, secondo voi è possibile che una tendinite al polso si sia manifestata così repentinamente, considerato soprattutto che ho appena iniziato il corso e in totale ho fatto 4 allenamenti???
Inoltre, un bilanciamento come quello della mia racca, a 36,5, considerato che la racca è lunga 69,9, vuol dire che è bilanciata a 1,5 cm in punto giusto? E quindi non dovrebbe aiutarmi giusto?
Per non parlare della tensione e rigidità (come si valuta la rigidità?) che c'è scritto "consigliata 24-28 kg" ma non so effettivamente a quanto sia...

HELP! Rolling Eyes
avatar
Galena
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato
Numero di messaggi : 13
Età : 31
Data d'iscrizione : 15.10.11

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: Wilson Exclusive

Re: Sintomi di presunta tendinite al polso e quanto influisce la racca

il Mar 25 Ott 2011 - 12:22
p.s. può servire x alleviare i sintomi la fascetta al polso (quella x asciugarsi il sudore intendo)?
avatar
Ospite
Ospite

Re: Sintomi di presunta tendinite al polso e quanto influisce la racca

il Lun 31 Ott 2011 - 18:50
ciao galena, il bilanciamento è sicuramente troppo in testa, e andrei ad indagare sui movimenti, ovvero se utilizzi troppo e solo il polso nell'eseguire i colpi, soprattutto il dritto penso. 388g mi sembrano troppi anche per federer, forse è 288g, visto che è un modello amatoriale. In genere 4 allenamenti non sono tanti ma bisogna vedere con quale frequenza sono stati fatti, se un giorno si e un no è possibile che ti si sia affaticato il polso. Comunque io ti consiglio di sospendere l'attività e di tenere il polso fermo con un tutore, in farmacia lo prendi per 2 settimane. Evita le terapia, a parte quella del prof. Parra, le altre sono di m:::: e ti fanno sprecare i soldi, pure le pomate (aaaaah!), altro spreco di soldi. L'unica cosa è la compressione(tutore) anche di notte, ghiaccio (prime 4 settimane e riposo assoluto. Comunque il tuo messaggio lo hai postato il 25 ottobre, mo come va??
avatar
Galena
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato
Numero di messaggi : 13
Età : 31
Data d'iscrizione : 15.10.11

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: Wilson Exclusive

Re: Sintomi di presunta tendinite al polso e quanto influisce la racca

il Lun 31 Ott 2011 - 19:57
Ciao LaNalba! Innanzi tutto ti ringrazio per la risposta.
Vado per ordine. Ho fatto presente il problema al mio maestro, il quale mi ha detto che il bilanciamento della mia racca non può aver influito (non ho idea se in effetti 1,5 cm in testa rispetto all'equilibrio possano fare chissà quanto). Circa i movimenti sbagliati, personalmente sono convinta che siano stati quelli la causa (in effetti durante la lezione precedente avevo dato il "peggio" di me) e la racca sì, è di 288g (pardon, ho sbagliato a digitare!) inoltre gli allenamenti li faccio martedì e giovedì ogni settimana quindi è possibile che a poca distanza le conseguenze si siano rese più "marcate".
Ad ogni modo morale della favola, è da mercoledì che ho sospeso gli allenamenti, non ho usato la fascetta elastica (tutore?) della farmacia perchè se la metto mi fa ancora più male (mentre quando gioco no, mi aiuta, e lo so perchè l'ho provata all'ultimo allenamento), nè ho seguito alcuna terapia... ma adesso va molto, molto meglio! Potrei quasi dire che il polso sia tornato come nuovo. Probabilmente l'ho presa in tempo per non parlare del fatto che penso di essere soggetta a questo tipo di problemi perchè dolore al polso mi viene a volte anche quando suono pezzi particolarmente "stressanti" al pianoforte... e nonostante suoni a due mani, succede sempre alla destra! Mah!

Cmq ancora grazie e... per curiosità, quale sarebbe la terapia del prof. Parra?
avatar
Ospite
Ospite

Re: Sintomi di presunta tendinite al polso e quanto influisce la racca

il Mar 1 Nov 2011 - 10:06
è una terapia costosa ma efficace, il prof parra cura tutti i nostri tennisti top 100 con questo laser, ma se ti è quasi passato ti conviene solo aspettare.. quando rigiocherai usa un polsino per non stressare troppo il polso. Secondo me il bilanciamento influisce se è molto in testa come nel tuo caso, hai mai pensato ad un cambio di attrezzo?
avatar
jagui
Fedelissimo
Fedelissimo
Numero di messaggi : 1458
Età : 46
Località : Roma
Data d'iscrizione : 04.03.11

Profilo giocatore
Località: Roma Nord
Livello: ITR 4.0
Racchetta: Babolat Pure Drive

Re: Sintomi di presunta tendinite al polso e quanto influisce la racca

il Mar 1 Nov 2011 - 20:09
A me questo fastidio ai tendini del polso viene per due motivi:
- con certe racchette troppo rigide
- o perchè non faccio riscaldamento ed inizio a spingere subito

avatar
jagui
Fedelissimo
Fedelissimo
Numero di messaggi : 1458
Età : 46
Località : Roma
Data d'iscrizione : 04.03.11

Profilo giocatore
Località: Roma Nord
Livello: ITR 4.0
Racchetta: Babolat Pure Drive

Re: Sintomi di presunta tendinite al polso e quanto influisce la racca

il Mar 1 Nov 2011 - 20:10
Aggiungo: soprattutto la sera c'è più umidità e le palline sono quindi più pesanti => bisogna scaldarsi bene se si gioca di sera.
avatar
nw-t
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 17083
Data d'iscrizione : 24.04.10

Profilo giocatore
Località: Terra di nessuno
Livello: Riesco a buttarla di là...benino
Racchetta: HEAD TGT 312.1 Prestige Grafene Rev Pro XL 69 cm

Re: Sintomi di presunta tendinite al polso e quanto influisce la racca

il Mar 1 Nov 2011 - 20:31
Io penso più che dipendano da un piatto corde troppo duro...di conseguenza corde troppo tirate e dure...e aggiungo anche con PALLE DURE...quello che ultimamente è capitato a me i primi di settembre alle prime ore di gioco fatte quando ho ricominciato a giocare. Il telaio non credo proprio che influisca.....perchè io ho quasi tutti racche da 325/333 gr. senza corde e con rigidezza bassa o media (alcune Prestige) e non ho MAI avuto problemi...i problemi ci sono stati quando in quell'ora fatta (prima che mi ritrovassi il polso infiammato la sera) ho usato una Mid incordata con delle NXT da 1,24 ma tirate a 25 kg... e su un piatto piccolo come quello x me sono un pò "tavola di legno"...in più delle palle della Wilson (mi pare) le US Open 3 DURISSIME..poi sentire che la palla non viaggia come vuoi..cominci a picchiare forzando di più...risultato finale.....polso infiammato...
avatar
Galena
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato
Numero di messaggi : 13
Età : 31
Data d'iscrizione : 15.10.11

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: Wilson Exclusive

Re: Sintomi di presunta tendinite al polso e quanto influisce la racca

il Mar 1 Nov 2011 - 21:20
Grazie a tutti ragazzi.

@LaNalba: farò come dici: la prossima volta giocherò col polsino... circa il cambio di racca, ormai non posso più farlo perchè l'ho comprata nemmeno un mese fa Sad a saperla prima la storia del bilanciamento...

@jagui: concordo al 100% circa il riscaldamento: è fondamentale... invece come si valuta la rigidità di una racca?

...cmq sono giunta alla mia personalissima conclusione (almeno per chi gioca sulle 3 ore a settimana) che per non avere problemi, a prescindere dal tipo di racca, fondamentale è un buon riscaldamento e un buon maestro che ti scruti come si deve e ti dica dove si sbaglia tecnicamente fino alla nausea... hai voglia ad avere la racca perfetta se poi ti distruggi il polso con i movimenti...
avatar
Ospite
Ospite

Re: Sintomi di presunta tendinite al polso e quanto influisce la racca

il Mar 1 Nov 2011 - 22:00
il bilanciamento deve essere o neutro o al manico, ma non troppo al manico. Anche la grandezza del manico è importante, non deve essere ne troppo piccolo ne troppo grosso. Fai questo test, se ci passa l'indice allora va bene la misura, seno la correggi con altri over o grip.
http://www.sportmaxx.it/default.asp?content=1,78,74,0,0,La_giusta_misura_del_manico,00.html
Se l'hai comprata nemmeno 1 mese fa niente ormai tieni quella.. la rigidità si misura col diagnostic, una macchina apposita, comunque la misurano per te le case produttrici o i vari siti tipo tennis warehouse, è indicata con il termine stiffness o RA e solitamente i valori vanno da 50 RA a 80 RA, e piu il valore è basso piu' la racchetta è morbida e flessibile, mentre piu' il valore è alto piu è rigida. Le racchette in genere sono morbide fino a 64, da li in su diventano un po rischiose , da 70 in su sono rischiose per la salute amenochè tu non sia allenata extra - tennisticamente, la tua racchetta è amatoriale e di solito tendono ad essere rigide per costruzione ( tipo di materiali impiegati).
avatar
Galena
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato
Numero di messaggi : 13
Età : 31
Data d'iscrizione : 15.10.11

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: Wilson Exclusive

Re: Sintomi di presunta tendinite al polso e quanto influisce la racca

il Mer 2 Nov 2011 - 15:02
Ormai la racca me la piango... eppure ho girato 3 negozi prima di comprarla e nessuno che mi avesse dato info precise di questo tipo... speriamo di migliorare tecnicamente per ovviari ai vari problemi...

...grazie mille LaNalba! Wink
avatar
Ospite
Ospite

Re: Sintomi di presunta tendinite al polso e quanto influisce la racca

il Gio 3 Nov 2011 - 21:01
ciao galena volevo sapere se hai ripreso a giocare, se hai fatto terapie o hai usato pomate
avatar
Galena
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato
Numero di messaggi : 13
Età : 31
Data d'iscrizione : 15.10.11

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: Wilson Exclusive

Re: Sintomi di presunta tendinite al polso e quanto influisce la racca

il Ven 4 Nov 2011 - 8:40
Ho fatto un altro allenamento e x fortuna non ho avuto nessun problema! Inoltre in questi giorni non ho usato creme nè fatto alcuna terapia: una settimana di riposo è bastata, evidentemente non era nulla di grave. E' servito da lezione per capire che è importante concentrarsi sulla tecnica per fare i giusti movimenti e non strani scatti che possono rovinare davvero tanto.
Wink
avatar
Ospite
Ospite

Re: Sintomi di presunta tendinite al polso e quanto influisce la racca

il Ven 4 Nov 2011 - 20:54
sono contento per te galena, allora buon tennis giocato!!
avatar
PistolPete23
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 223
Località : Bologna
Data d'iscrizione : 21.08.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: 4.3 FIT
Racchetta: Yonex V-Core 95D

Re: Sintomi di presunta tendinite al polso e quanto influisce la racca

il Dom 6 Nov 2011 - 11:39
anche se il problema è risolto (meglio così), aggiungo una cosa in ritardo che spero possa essere utile ad altri. Io ho avuto in passato problemi di tendinite al polso (causa corde troppo dure e tensioni esagerate), e li ho completamente risolti grazie a questo oggetto che avevo fortunosamente in casa http://www.powerball.it/ , comprato da mio fratello per allenarsi nel parkour. Devo dire che funziona davvero, potenzia l'avambraccio e i muscoli della mano, aiuta un sacco l'articolazione del polso anche con pochi minuti al giorno. Provare per credere.
avatar
Ospite
Ospite

Re: Sintomi di presunta tendinite al polso e quanto influisce la racca

il Dom 6 Nov 2011 - 15:58
ciao pistol pete, quanto tempo la usavi al giorno la powerball e in che modo (forza)? Anche io ce l'ho, quella in versione automatica
avatar
PistolPete23
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 223
Località : Bologna
Data d'iscrizione : 21.08.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: 4.3 FIT
Racchetta: Yonex V-Core 95D

Re: Sintomi di presunta tendinite al polso e quanto influisce la racca

il Dom 6 Nov 2011 - 17:36
Ma guarda, davvero poco, circa una ventina di minuti al giorno in due serie da circa 10 minuti (poi vedi su di te, io finchè sentivo i muscoli in grado di sopportare senza troppa fatica andavo avanti) la mia è quella manuale, la uso da in piedi tenendo il braccio disteso, disegno dei cerchi con la mano cercando di tenere braccio e spalla il più rilassati possibile, appunto per far lavorare il polso e l'avambraccio. Io nel mio caso già appena finito l'esercizio sentivo dei notevoli benefici. La mia impressione (non da medico, anche se da figlio di un fisiatra qualcosa per osmosi l'ho appresa) è che oltre a curare i problemi ai tendini e all'alrticolazione "allontanando" la mano dall'avambraccio (alleggerisce l'articolazione del polso diciamo), aiuta a sviluppare la muscolatura e quindi a prevenirne di futuri. Spero di essermi spiegato.
Torna in alto
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum