Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it
Ultime dal mercatino
Ultimi argomenti
» E' tutto relativo ... nel tennis
Oggi alle 20:47 Da Robbyc

» PRINCE TENNIS FANS CLUB...sei appassionato Prince? Official Thread
Oggi alle 20:35 Da Mauro 66

» Stupore...
Oggi alle 19:54 Da Riki66

» corde per Vcore SV100
Oggi alle 19:27 Da Foundland

» Textreme tour 100p 18x20
Oggi alle 18:45 Da fabioborg

» Che scarpe usi per giocare a tennis?
Oggi alle 18:44 Da fa

» Corde multifilamento per HEAD graphene xt speed mp
Oggi alle 18:21 Da fa

» Corde Extreme tennis
Oggi alle 17:29 Da Ivanlendl

» Migrazione alla nuova area "Mercatino"
Oggi alle 17:26 Da Alessandro

» Nuova Head Graphene Xt Prestige S
Oggi alle 17:12 Da pacianka

» Prestige MP: You Teck ig vs XT Graphene? Cambio alla pari?
Oggi alle 17:11 Da drichichi@alice.it

» Pure drive, che mettere???
Oggi alle 16:58 Da drichichi@alice.it

» Juan Martin Del Potro Fans Club
Oggi alle 16:35 Da micioneforever

» Classifica dei multifilamento
Oggi alle 16:29 Da fa

» corde per blade98 Cv 16x19
Oggi alle 16:21 Da pupazzooo

» differente tensione delle verticali nell'incordatura a 4 nodi
Oggi alle 16:00 Da pasky76

» Chi è il tennista con il rovescio più pesante registrato?
Oggi alle 15:40 Da drichichi@alice.it

» Come giocare decontratti?
Oggi alle 15:28 Da drichichi@alice.it

» Prince Textreme Warrior 100
Oggi alle 15:07 Da drichichi@alice.it

» Regalati una bella partita di tennis
Oggi alle 15:00 Da drichichi@alice.it

» Mi ritorni in mente ....
Oggi alle 14:59 Da drichichi@alice.it

» Head Graphene Touch Instinct MP
Oggi alle 14:59 Da PK

» Come comunicare con il Sè 2?
Oggi alle 14:58 Da drichichi@alice.it

» Lasciati andare ....
Oggi alle 14:57 Da drichichi@alice.it

» Nole Djokovic
Oggi alle 14:57 Da Pizzampras

» "Credi in te stesso" Ma cosa significa realmente?
Oggi alle 14:56 Da drichichi@alice.it

» E' meglio pensare positivo?
Oggi alle 14:55 Da drichichi@alice.it

» L'apprendimento naturale che merita
Oggi alle 14:54 Da drichichi@alice.it

» Nessuno mi può giudicare .... nemmeno tu!
Oggi alle 14:53 Da drichichi@alice.it

» Quali sono state le "esperienze culmine" della tua vita?
Oggi alle 14:52 Da drichichi@alice.it



Link Amici

Web stats powered by hiperstat.com


19513 Utenti registrati
191 forum attivi
657878 Messaggi
New entry: Ivan S

Giocare contro i partner abituali

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Giocare contro i partner abituali

Messaggio Da g.calisti il Mar 14 Giu 2011 - 9:36

Come riuscire a motivarvi quando giocate il "settino" con i partner abituali?

In un circolo piccoletto come il mio, non ho possibilità di giocare con persone diverse ogni volta (in passato mi è capitato ed era davvero una svolta).
Quindi mi capita con cadenza quasi settimanale di giocare con i pochi (ahimè ) giocatori del mio livello che ormai sono diventati amici e si scherza anche durante la partita.

Ragazzi dopo un po' io non ho assolutamente più la cattiveria necessaria per esprimermi al meglio agonisticamente, se non con miseri trucchetti inutili (tipo fcciamo finta di non conoscerci).

In torneo però sono sempre la solita bestia Very Happy
va bene così? è normale?

g.calisti
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 12
Località : Roma
Data d'iscrizione : 13.06.11

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: 4.4
Racchetta: Babolat GT Storm

Tornare in alto Andare in basso

Re: Giocare contro i partner abituali

Messaggio Da otello69 il Mar 14 Giu 2011 - 10:13

@g.calisti ha scritto:Come riuscire a motivarvi quando giocate il "settino" con i partner abituali?

In un circolo piccoletto come il mio, non ho possibilità di giocare con persone diverse ogni volta (in passato mi è capitato ed era davvero una svolta).
Quindi mi capita con cadenza quasi settimanale di giocare con i pochi (ahimè ) giocatori del mio livello che ormai sono diventati amici e si scherza anche durante la partita.

Ragazzi dopo un po' io non ho assolutamente più la cattiveria necessaria per esprimermi al meglio agonisticamente, se non con miseri trucchetti inutili (tipo fcciamo finta di non conoscerci).

In torneo però sono sempre la solita bestia Very Happy
va bene così? è normale?

Io utilizzo i tornei per conoscere persone nuove con cui giocare; con gli avversari con cui si crea una certa simpatia in campo, propongo di scambiarci il numero di telefono e giocare una volta terminato il torneo. Alcuni dei miei migliori amici tennistici li ho conosciuti così. Ciao
avatar
otello69
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2761
Età : 48
Località : Pavia - Milano
Data d'iscrizione : 12.02.10

Profilo giocatore
Località: Pavia - Milano
Livello: 4.1 FIT
Racchetta: TGK 260.1 xl

Tornare in alto Andare in basso

Re: Giocare contro i partner abituali

Messaggio Da alain proust il Mar 14 Giu 2011 - 10:23

idem come otello.
in più ho il vantaggio di appertanere a 2 club di cui uno molto popolato e quindi è molto facile acquisire nuovi avversari-amici.
giocare sempre con gli stessi è deleterio.
lo facevo all'inzio quando dovevo ancora entrare nel giro, sempre 2 o 3 persone, sempre le stesse. quando poi ho iniziato a giocare con persone sempre diverse e a fare tornei fit (be', per ora solo 3), mi si è aperto un mondo e son crollate tutte le certezze che avevo sul mio tennis, quando ho trovato il pallettaro, il picchiatore, il falloso, quello che non sbaglia mai, l'arrotino, il backatore folle ecc. ecc.
solo incontrando tanta gente metti alla prova il tuo tennis e capisci davvero quanto vali.
alla lunga con l'amico diventa routine, mi annoio, scherzi, parli, giochicchi, e poi lo conosci a memoria. noia. bene ogni tanto, ma più per chiacchierare e per una birra dopo la doccia.
avatar
alain proust
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1426
Data d'iscrizione : 28.11.10

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR: 4.0
Racchetta: PRINCE EXO3 TOUR 16x18

Tornare in alto Andare in basso

Re: Giocare contro i partner abituali

Messaggio Da g.calisti il Mar 14 Giu 2011 - 10:58

Soprattutto d'inverno qui è complicato tra lavoro e spostamenti, si finisce giocando sempre con gli stessi 5 -6 giocatori. Di solito punto sul miglioramento della condizione fisica e di alcuni aspetti tecnici.
D'estate con tornei, campionati e maggior numero di frequentatori nei circoli non c'è problema.

g.calisti
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 12
Località : Roma
Data d'iscrizione : 13.06.11

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: 4.4
Racchetta: Babolat GT Storm

Tornare in alto Andare in basso

Re: Giocare contro i partner abituali

Messaggio Da SiiWon il Mar 14 Giu 2011 - 11:32

Ciao, io quando avevo smesso di giocare a tennis con continuità, d' estate mi ritrovavo con degli amici (giocatori occasionali) per rendere interessante la partita ci giocavamo un giro da bere.
Ovviamente nessuno voleva perdere e la motivazione era sempre alta anche solo per il "menaggio" simpatico che ne usciva da parte dei vincitori di turno.
Nel circolo si ci si può giocare la birretta al bar o l' aperitivo (dipende dall' ora a cui si gioca).
avatar
SiiWon
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 142
Età : 41
Data d'iscrizione : 08.11.10

Profilo giocatore
Località: Genova
Livello: I.T.R. 4.0
Racchetta: Boris Becker Delta Core London; Dunlop AG 4D 200; Yamaha Secret12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Giocare contro i partner abituali

Messaggio Da Alessandra76 il Mar 14 Giu 2011 - 11:48

Il mio problema è che fuori dal torneo fatico a riconoscere la partita come partita da vincere....e la tratto come un allenamento....tranne allenamento mentale...che forse alla fine è quello più importante che ti porta o almeno ti dovrebbe portare a fare le cose fatte bene....ahimé! Mad
avatar
Alessandra76
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2173
Età : 41
Località : Roma
Data d'iscrizione : 05.11.10

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: 4.3 FIT
Racchetta: Dunlop: Biomimetic 300tour (97 18*20)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Giocare contro i partner abituali

Messaggio Da CorriCorrado il Mar 14 Giu 2011 - 12:09

se ti capita di giocare nel campo vicino al mio, 99 su 100 mi metto a guardarti e se vedo un livello simile stai pur tranquillo che ti chiedo il numero se ti va...

e poi, con coloro con cui gioco abitualmente credo sia inutile fare la partitella: serve ogni tanto, ma serve di più palleggiare seriamente per miglirare i colpi. Per esempio; gioco fisso il mar e gio con un ragazzo con cui facciamo prima scambi incrociati, poi liberi, con discese a rete. Può essere un modo per divertirsi...
avatar
CorriCorrado
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 982
Età : 39
Località : Piacenza
Data d'iscrizione : 29.04.11

Profilo giocatore
Località: Piacenza
Livello: ITR 3.0
Racchetta: Slazenger xPRO 323

Tornare in alto Andare in basso

Re: Giocare contro i partner abituali

Messaggio Da alain proust il Mar 14 Giu 2011 - 12:11

idem come ale.
mi sono accordo che in torneo mi ammazzo (poi magari perdo lo stesso, per carità) e mordo ogni scambio. in partitella con l'amico, gioco epr vincere, ma sento che non ho grinta vera e concentrazione, mi lascio andare al cazzeggio, capita di provare qualche colpo, rido e scherzo al cambio campo magari dimenticando anche il punteggio a tratti, insomma, poco professionale. Wink
avatar
alain proust
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1426
Data d'iscrizione : 28.11.10

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR: 4.0
Racchetta: PRINCE EXO3 TOUR 16x18

Tornare in alto Andare in basso

Re: Giocare contro i partner abituali

Messaggio Da DrDivago il Mar 14 Giu 2011 - 13:10

@CorriCorrado ha scritto:se ti capita di giocare nel campo vicino al mio, 99 su 100 mi metto a guardarti e se vedo un livello simile stai pur tranquillo che ti chiedo il numero se ti va...

grande Corrado, sei proprio un "marpione"!!! Very Happy

_____________________________________________________________
ball on the line...
avatar
DrDivago
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 6554
Età : 29
Località : Deep NE
Data d'iscrizione : 31.05.10

Profilo giocatore
Località: Padova
Livello: ITR: 4.5 ca
Racchetta: Yonex DR 100, Yonex AI 98

http://www.zeroquaranta.net

Tornare in alto Andare in basso

Re: Giocare contro i partner abituali

Messaggio Da nardac il Mar 14 Giu 2011 - 17:22

In effetti è un problema , perchè oltre all'aspetto psicologico c'è quello tecnico.
Giocare contro la stessa persona di cui si conoscono pregi e difetti ti limita perchè sai bene cosa devi fare per cercare di vincere e finisce che fai sempre quello cristallizzandoti sugli stessi colpi e schemi.
Penso che per variare sia meglio anche giocare con persone più scarse piuttosto che con pari o superiore livello ma sempre le stesse.

nardac
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 875
Data d'iscrizione : 20.12.10

Profilo giocatore
Località: Milano
Livello: 4.1
Racchetta: Pro Kennex

Tornare in alto Andare in basso

Re: Giocare contro i partner abituali

Messaggio Da g.calisti il Mar 14 Giu 2011 - 17:33

Quando lavori 8 ore al giorno, frequenti un circolo piccolo.. questo è davvero il vero e unico problema, padre di tutti i problemi (tecnica, psicologia e condizione fisica).
Oltretutto il tennis dovrà pur essere un divertimento no?

g.calisti
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 12
Località : Roma
Data d'iscrizione : 13.06.11

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: 4.4
Racchetta: Babolat GT Storm

Tornare in alto Andare in basso

Re: Giocare contro i partner abituali

Messaggio Da alain proust il Mar 14 Giu 2011 - 18:07

@nardac ha scritto:In effetti è un problema , perchè oltre all'aspetto psicologico c'è quello tecnico.
Giocare contro la stessa persona di cui si conoscono pregi e difetti ti limita perchè sai bene cosa devi fare per cercare di vincere e finisce che fai sempre quello cristallizzandoti sugli stessi colpi e schemi.
Penso che per variare sia meglio anche giocare con persone più scarse piuttosto che con pari o superiore livello ma sempre le stesse.
vero. esperienza recente: gioco con per la prima volta con un amico con cui non ho mai incrociato la racchetta. già dal palleggio capisco che la differenza tecnica a mio favore c'è. iniziamo la partita e mi rendo conto che è della categoria più temuta da noi (me) semipippe: IL PALLETTARO! prendeva tutto, rimandava da me palle senza rotazione, a volte lobboni piatti e lenti. i primi due game sono durati un eternità, entrambi con alternanza di vantaggi. poi capita la tattica (tenere a mia volta con dei gran topponi e attaccare solo sulle palle sicure), la partita è finita.
ciò dimostra che sempre cambiare avversario, anche considerando quelli che sembrano o dovrebbero essere più scarso di noi, è costruttivo.
avatar
alain proust
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1426
Data d'iscrizione : 28.11.10

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR: 4.0
Racchetta: PRINCE EXO3 TOUR 16x18

Tornare in alto Andare in basso

Re: Giocare contro i partner abituali

Messaggio Da marvenu il Mer 15 Giu 2011 - 22:43

Io ed il mio collega abituale saremo dei casi unici, ma lo sappiamo e ce lo diciamo spesso. Tra qualche torneo io (il mio compare non ha la tessera FIT) e qualche partita occasionale con altri, a volte anche in doppio, sono in pratica 2 anni che almeno 2 ore a settimana con lui me le faccio. Siamo migliorati insieme ed abbiamo un livello simile, massima correttezza in tutti i sensi (niente battutine all'altro per dire), grandi auto-sfottò (del tipo "ma quanto sono scarso ecc ecc).
Detto ciò gli stimoli non mancano mai, anzi.
avatar
marvenu
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 545
Età : 34
Località : Prov. Cuneo
Data d'iscrizione : 23.01.11

Profilo giocatore
Località: Roero e dintorni
Livello: Pian dij Babi-4.3
Racchetta: Tante-Esperimenti in corso

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum