Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

recensione macchina incordatrice pro's pro 4040 parte 1

Pagina 4 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

recensione macchina incordatrice pro's pro 4040 parte 1

Messaggio Da F4bius il Dom 11 Ott 2009 - 15:49

Promemoria primo messaggio :

Premetto che io non ho mai nè visto una macchina incordatrice al lavoro se non in qualche filmato di youtube. Nella macchina da me acquistata (http://www.arfaian.com/default.asp?ArtNr=4040 ) il manuale non c'era e quello che ho trovato in rete non è molto chiaro, almeno per chi come me si ritiene un ignorante totale in materia.

Quindi quello che vado a scrivere è frutto di esperienza e impressioni personali.



Seguendo anche i video che sono in youtube ho voluto provare ad incordare una vecchia head volcano 660 che usava mia moglie 15 anni fa.

monto la macchina, tutto ok, nessun problema;
posiziono la racchetta e primo dubbio è come fare per fermarla sui fianchi. i supporti laterali sono da incastrare. Hanno due piedini e nella macchina ci sono due fori che apparentemente sembrano dover accogliere, ma invece no. I fori infatti sono leggermente diversi e ti impediscono la manovra errata. Vanno inseriti solo in uno, che poi, osservando per bene, è logico in quanto la parte morbida rimarrà a contatto con il telaio...

modo errato
Hosted by imgur.com





modo esatto
Hosted by imgur.com


Proseguendo ho bloccato il telaio ed ho cercato di capire come iniziare per infilare le prime corde. qui mi è venuto in aiuto il video di youtube anche se subito non capivo la differenza del telaio con 4 passaggi da quello con 3 dato che nel video stesso sembra che entrambi i teli abbiano 3 passaggi, ma non è così perchè il 4 è nascosto.
dunque parto e avendo mal interpretato il video di cui prima mi accorgo che la partenza è sbagliata, per cui re inizio. mi sono accorto dell'errore perchè al momento di far passare l'ultima corda verticale non c'era il buchino......
Al momento di tirare la prima corda ho il dubbio da che parte deve partire il serraggio della corda?


foto tiraggio
Hosted by imgur.com

Partendo dal concetto che il tiraggio è OK quando la leva "A" è orizzontale, ho impostato alla stessa maniera il blocco "B", cioè orizzontale, e fatto passare la corda al suo interno. Abbassando la leva "A" più volte la corda, dapprima viene bloccata e poi man mano va in tensione. Al raggiungimento del peso voluto, (preventivamente impostato tramite l'utilizzo del peso scorrevole sulla scala graduata del braccio "A") la corda è a posto. La si deve poi bloccare con una pinza e sganciare il cricchetto della solita leva "A".
ma dove si sblocca il cricchetto???
ci ho messo un pò a trovarlo perchè:
- è nascosto; rimane al di sotto del meccanismo
- non sapevo come fare per sbloccarlo
- quando ho trovato e capito la modalità, lo stesso era molto duro, per cui;
- ho capito che spostando ancora un pò verso il basso la leva "A", il gancino si sposta lievemente dalla sua sede e diventa semplicissimo togliere il peso dalla corda, solamente premendo il perno verso il basso. ( vedi foto)


ecco la foto dello sblocco del cricchetto
Hosted by imgur.com



Poi il resto sembrava andar bene fino a quando, e non ho ancora capito perché, ho rotto le corde per due volte.
la prima volta pensavo perché dopo svariate prove ho tirato troppo, la seconda volta invece, con corde sempre della stessa
matassa lozza che ho avuto assieme alla macchina, sono stato attento a non superare i valori, eppoi ho provato con tensione di 25 kg e non oltre.
Non ho capito perchè le ho rotte....fatto sta che ora mi sono scocciato, mi son fermato qui e la prossima volta che ho un paio d'ore ci riprovo.
Premetto che la macchina non la ho tarata in quanto sto aspettando il dinamometro, ma non credo che possa essere così starata da portare alla rottura le corde...
Ora sono un pò impaurito perché se mi si rompe la corda dopo aver incordato quasi tutta la racchetta è un casino bello grosso.......

Ora esco con la famiglia e ci si risente domani.

Fabio
ps
se qualcuno ha esperienza in merito con questa macchina, è molto gradito un suo consiglio.

pps
se qualcuno fosse interessato alla visione di alcune fotografie in alta definizione può scaricarle da questo link ( sono 55 MB )
http://rapidshare.com/files/291587656/incordare.rar.html

F4bius
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 3191
Età : 52
Data d'iscrizione : 11.07.09

Profilo giocatore
Località: Modena
Livello: ITR 2.5 FIT 4 NC
Racchetta: Pro Kennex ki5 295 e Ki5 PSE USA

http://www.miotorneo.com

Tornare in alto Andare in basso


Re: recensione macchina incordatrice pro's pro 4040 parte 1

Messaggio Da marco61 il Mer 21 Ott 2009 - 19:18

Una precisazione: non esiste un modo per incordare, ma molti e molti di più, e questo lo abbiamo visto nelle recenti discussioni con Eiffel59. Ad esempio, nel video riportato da Amedeo le prime due corde vengono tirate insieme, ma dopo aver posizionato la prima pinza la corda viene rilasciata. Io ottengo lo stesso risultato tenendo in tensione manualmente la corda dall'altro capo e posizionando la pinza. Il risultato è lo stesso. Inoltre io tiro le verticali a due a due, come ho visto fare anche al torneo ATP. E' chiaro che per avere un risultato più "maniacale" le corde andrebbero tirate una ad una, ma facendo diverse prove ho notato che con una macchina elettronica con costant pull il risultato è praticamente lo stesso. Discorso diverso per le orizzontali, in quanto avendo l'impedimento delle verticali è meglio comunque tirarle una ad una. Dal momento che Michael incorderà con una manuale, difficilmente potrà ottenere risultati da "certosino". Seguendo il metodo da me descritto potrà comunque portare a termine un'incordatura in breve tempo con buoni risultati, e senza far correre rischi al telaio. Poi le varianti sono innumerevoli e col tempo e l'esperienza si imparano tante cose. Ma per iniziare, le istruzioni che gli ho dato gli saranno molto utili. Le malizie verranno in seguito.

marco61
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 995
Data d'iscrizione : 07.11.08

Profilo giocatore
Località:
Livello: I.T.R. 4.5, classifica fit 4.1
Racchetta: Volkl DNX 9

Tornare in alto Andare in basso

Re: recensione macchina incordatrice pro's pro 4040 parte 1

Messaggio Da MichaelStich il Mer 21 Ott 2009 - 21:35

grazie amedeo e grazie marco

appena mi arriva mi metto all'opera

penso proprio che quei video potrebbero essere molto utili

MichaelStich
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 3348
Località : -
Data d'iscrizione : 14.07.09

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR: 4.5
Racchetta: Head Youtek Speed MP 16x19

Tornare in alto Andare in basso

Re: recensione macchina incordatrice pro's pro 4040 parte 1

Messaggio Da sergio1467 il Mer 21 Ott 2009 - 22:09

attento se incordi un 18 x 20 tipo k blade 98 che vuole per le verticali 6,40 metri e 5, 75 per le orizzontali . perciò la corda che devi lasciare per fare un lato delle verticali è almeno 3,20 metri se no rschi di non riuscire a trazionare l'ultima corda verticale . ciao

sergio1467
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 152
Età : 49
Località : Mazara del Vallo (TP)
Data d'iscrizione : 05.12.08

Profilo giocatore
Località:
Livello: 4,5-5
Racchetta: - microgel prestige pro-k-blade 98

Tornare in alto Andare in basso

Re: recensione macchina incordatrice pro's pro 4040 parte 1

Messaggio Da Eiffel59 il Gio 22 Ott 2009 - 8:15

Marco, x "tirare le corde due a due" intendi alternare un lato all'altro, vero? Nn "tirare insieme due corde", vero?

X il resto, ottima spiegazione sul montaggio Wink

Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 40388
Età : 57
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: recensione macchina incordatrice pro's pro 4040 parte 1

Messaggio Da marco61 il Gio 22 Ott 2009 - 13:47

@Eiffel59 ha scritto:Marco, x "tirare le corde due a due" intendi alternare un lato all'altro, vero? Nn "tirare insieme due corde", vero?

X il resto, ottima spiegazione sul montaggio Wink
Ehm, veramente, oltre ad alternare i lati, quando monto multifilo o budello tiro le verticali 2 alla volta Embarassed Embarassed Embarassed So che per fare un lavoro migliore, andrebbero tirate una ad una, infatti l'ho precisato nel mio secondo intervento, ma ho visto fare la stessa cosa al torneo ATP di Sanremo e nessuno si lamentava. Inoltre ho provato a volte a vedere la differenza tirandone una ad una o due a due e, parlando sempre di corde elastiche, il risultato era lo stesso. Se poi esiste qualche controindicazione per il telaio, questo non l'ho mai saputo.

P. S.: Per tirare 2 corde insieme intendo dire che inserisco nella macchina una corda che si tira dietro anche l'altra, non che ne inserisco 2 nella macchina.

marco61
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 995
Età : 55
Località : Sanremo
Data d'iscrizione : 07.11.08

Profilo giocatore
Località:
Livello: I.T.R. 4.5, classifica fit 4.1
Racchetta: Volkl DNX 9

Tornare in alto Andare in basso

Re: recensione macchina incordatrice pro's pro 4040 parte 1

Messaggio Da Eiffel59 il Gio 22 Ott 2009 - 14:37

(capii.. Smile ) ma comunque meglio non farlo specie a tensioni più elevate, perchè sforza il telaio in un solo senso...

Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 40388
Età : 57
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: recensione macchina incordatrice pro's pro 4040 parte 1

Messaggio Da marco61 il Gio 22 Ott 2009 - 16:51

non lo faccio più Sad

Grazie per l'informazione. Anche oggi ne ho imparata una cheers cheers

Però bisognerebbe che si sapesse in giro. Quest'anno all'ATP c'era un tale di Roma (non conosco il nome) che faceva la stessa cosa. Vabbeh che le racchette non erano sue...

marco61
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 995
Età : 55
Località : Sanremo
Data d'iscrizione : 07.11.08

Profilo giocatore
Località:
Livello: I.T.R. 4.5, classifica fit 4.1
Racchetta: Volkl DNX 9

Tornare in alto Andare in basso

Re: recensione macchina incordatrice pro's pro 4040 parte 1

Messaggio Da Eiffel59 il Ven 23 Ott 2009 - 7:22

Lo fanno solo per fare prima..ma visto il risparmio di tempo risibile (la macchina ci mette più tempo a raggiungere la tensione...) è proprio un risparmio di poco..masimo 5 minuti...

Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 40388
Età : 57
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: recensione macchina incordatrice pro's pro 4040 parte 1

Messaggio Da sfoligno il Sab 24 Ott 2009 - 23:26

@sfoligno ha scritto:
@Eiffel59 ha scritto:Innamorato eh? benvenuto in famiglia!!!

P.S. lo skema ke hai fatto nn è male ma..riguardandolo il giro a 270 grai ke fa la seconda verticale a sx x iniziare le O nn è buono x il telaio...


no!! il mio povero telaietto....va bhe!!lo tengo solo fino a sabato così provo la mia creatura e poi smonto tutto e faccio il bravo bambino !! promesso..

grazie ancora


come promesso ho rifatto l'incordatura in modo classico e direi che tutto sommato per impratichirsi è il sistema migliore...ho imparato anche a scansare le corde sul telaio col punteruolo...per passare con le orizzontali... ha proposito ho visto su un sito il PUNTERUOLO CAVO..se è come penso io non posso non averlo.. lo voglio lo voglio!!

sfoligno
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 181
Età : 55
Località : genova
Data d'iscrizione : 08.10.09

Profilo giocatore
Località: genova
Livello: facocero disorientato
Racchetta: wilson;fischer

http://digilander.libero.it/sfoligno/

Tornare in alto Andare in basso

Re: recensione macchina incordatrice pro's pro 4040 parte 1

Messaggio Da Alex il Dom 25 Ott 2009 - 1:02

Sposto nell'area adatta.

Alex
Aiutante
Aiutante

Numero di messaggi : 6106
Data d'iscrizione : 05.12.08

Profilo giocatore
Località: Mondo
Livello: ITR : 5.5
Racchetta: Wilson N-Six One Tour

Tornare in alto Andare in basso

Re: recensione macchina incordatrice pro's pro 4040 parte 1

Messaggio Da Eiffel59 il Lun 21 Dic 2009 - 21:56

Marco, ti quoto su tutto..tranne sul famoso discorso della doppia trazione. Non tanto per il risultato (come ben sai la macchina essendo costant pull non si ferma fin quando non ha raggiunto il valore determinato) quanto per l'inutile stress a cui viene sottoposto il telaio (trazione unidirezionale). Per le orizzontali ovviamente la trazione va effettuata, ancora e sempre, una ad una, ma avendo l'accorgimento di inserire la corda seguente per approfittare dell'effetto sollevamento della precedente riducendo lo sfregamento (in pratica, dall'inizio, si inseriscono le prime due corde, si tira la prima e si blocca, si inserisce la terza e si tira la seconda bloccandola, si inserisce la quarta e si tira la terza, e così via fino alla fine). Meglio far scorrere le orizzontali muovendole con l'aiuto dellle dita o di un punteruolo con andamento alto/basso (feathering) in modo da ridurre ulteriormente lo sfregamento...con pochi accorgimenti e l'esperienza, chiunque può ottenere buoni risultai in tempi ragionevolmente brevi, e trarre soddisfazioni ancora maggiori dal proprio sport..dalla propria passione intendevo Wink

Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 40388
Età : 57
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: recensione macchina incordatrice pro's pro 4040 parte 1

Messaggio Da abracadabra78 il Mar 22 Dic 2009 - 21:38

@Eiffel59 ha scritto:chiunque può ottenere buoni risule trarre soddisfazioni ancora maggiori dal proprio sport..dalla propria passione intendevo Wink
dalla propria malattia ...siamo croniciiiiii

abracadabra78
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 10016
Età : 38
Località : milano
Data d'iscrizione : 11.08.09

Profilo giocatore
Località: milano
Livello: fit 4.2
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 4 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum