Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

Tecnica di gioco sul veloce

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Tecnica di gioco sul veloce

Messaggio Da netplay il Mar 17 Mag 2011 - 10:00

Salve a tutti,
vorrei sapere che cosa intendete quando si parla di gioco sul veloce, cioè se si intende una specifica superficie oppure una qualunque che non sia la terra.
Secondo me quando la palla tocca il campo, schizza di piu' su gomma che su cemento.
Poi vorrei sapere voi come vi regolate con l'apertura visto che i tempi si accorciano, e come vi adattate da terra a sintetico.

Grazie

ciao Razz

netplay
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 283
Data d'iscrizione : 07.08.10

Profilo giocatore
Località:
Livello: 4.5
Racchetta: non lo so

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tecnica di gioco sul veloce

Messaggio Da Veterano il Mar 17 Mag 2011 - 17:12

Ci sono diversi tipi di footwork sul campo veloce e sulla terra,anche se come giustamente dici la palla su certe superfici gommose rimbalza piu in alto che in terra,il vero cemento non lo vedo piu da diversi anni come anche le superfici che una volta si chiamavano veloci e dove la palla schizzava veramente bassa e veloce.Comunuque footwork a parte sul "veloce" bisogna imparare a preparare un po meno amplio,in gnereale la terra ti da' piu tempo per preparare amplio.Poi bisogna vedere il tuo swing e agire di conseguenza.

Veterano
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1998
Data d'iscrizione : 20.06.10

Profilo giocatore
Località: Spagna
Livello: ex b3
Racchetta: babolat pure drive cortex

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tecnica di gioco sul veloce

Messaggio Da netplay il Mer 18 Mag 2011 - 7:33

Grazie Veterano,
quindi vuol dire che non occorre portare dietro la racchetta in fase di apertura? Cioè l'apertura deve essere piu' breve?
Come si fa ad adattarsi velocemente a questo cambio di gioco? Io ho giocato a un torneo il primo turno sulla terra e il secondo turno su gomma e non riuscivo a controllare la palla, sia sulla risposta al servizio del mio avversario, sia anche nel palleggio da fondocampo. La palla appena toccava il campo, schizzava bassa e velocissima e io non la colpivo davanti a me, ma piu' dietro alla linea delle anche, cioè la palla era tanto veloce che era già passata ..............

ciao e grazie per i tuoi conssigli
Laughing

netplay
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 283
Data d'iscrizione : 07.08.10

Profilo giocatore
Località:
Livello: 4.5
Racchetta: non lo so

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tecnica di gioco sul veloce

Messaggio Da Veterano il Mer 18 Mag 2011 - 11:35

La racchetta la porti sempre indietro solo che il movimento e' un po piu corto,....per adattarti ci devi giocare non ci sono tante soluzioni.

Veterano
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1998
Data d'iscrizione : 20.06.10

Profilo giocatore
Località: Spagna
Livello: ex b3
Racchetta: babolat pure drive cortex

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tecnica di gioco sul veloce

Messaggio Da CorriCorrado il Mer 18 Mag 2011 - 13:03

Diciamo che hai meno tempo, dovendo giocare preferibilmente in anticipo. A me viene da dire, meno spinta, più angoli.

CorriCorrado
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 982
Età : 39
Località : Piacenza
Data d'iscrizione : 29.04.11

Profilo giocatore
Località: Piacenza
Livello: ITR 3.0
Racchetta: Slazenger xPRO 323

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tecnica di gioco sul veloce

Messaggio Da wbtit il Gio 19 Mag 2011 - 21:45

Ciao,
io gioco su campi che a causa dell'usura del trattamento superficiale sono diventati molto veloci. Oltre ai consigli (ottimi) di Veterano mi sento di suggerirti un paio di cose.
Stai basso. Le palline NON rimbalzano quindi se non vuoi fracassare la racchetta devi stare col sedere quasi a terra. Inoltre se ci riesci cerca di colpire in slice così già rimbalzava poco prima pensa con l'effetto slice... Smile
Eviterei il servizio in kick sempre per il solito motivo che meno la palla si alza e più metti in difficoltà l'avversario.
Io faccio tutto il contrario altrimenti temo di fossilizzarmi in schemi poco efficaci su altre superfici.
Ciao.

wbtit
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 607
Età : 46
Località : Vicenza
Data d'iscrizione : 08.08.10

Profilo giocatore
Località: Veneto
Livello: I.T.R. 2.5 NO iscritto FIT difensivo da fondo campo
Racchetta: Vedi firma.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tecnica di gioco sul veloce

Messaggio Da netplay il Ven 20 Mag 2011 - 12:27

Grazie a tutti per le vostre risposte!
provo a riassumere quanto detto:

1- sul "veloce" l'apertura della racchetta è piu' corta, non portarla completamente dietro, hai meno tempo per ricerca palla e colpo
2- giocare preferibilmente in anticipo, con meno spinta e piu' angoli
3- Stare basso sulle gambe Le palline NON rimbalzano quindi se non vuoi fracassare la racchetta devi stare col sedere quasi a terra. Inoltre se ci riesci cerca di colpire in slice così già rimbalzava poco prima pensa con l'effetto slice...
4 -Eviterei il servizio in kick sempre per il solito motivo che meno la palla si alza e più metti in difficoltà l'avversario.

grazie ancora Smile
secondo me occorrerebbe fare almeno una partitella al mese ( a anche piu') anche sul veloce per fare un po' d'esperienza

ciao e buon tennis

netplay
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 283
Data d'iscrizione : 07.08.10

Profilo giocatore
Località:
Livello: 4.5
Racchetta: non lo so

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tecnica di gioco sul veloce

Messaggio Da capi il Ven 20 Mag 2011 - 18:43

personalmente penso che non sia l'apertura corta la soluzione semmai bisogna velocizzare tutto il movimento così non si perde incisività nei colpi e non si hanno problemi a imprimere una certa velocità.

capi
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 242
Età : 20
Data d'iscrizione : 01.04.11

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: Head YouTek Radical MP custom

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tecnica di gioco sul veloce

Messaggio Da wbtit il Lun 30 Mag 2011 - 21:51

Oggi ho assistito alla finale di 4a del TC vicino casa su una superfice ultra-veloce.
Capi ha ragione nel senso che in risposta al servizio l'apertura è spesso corta a meno di non posizionarsi a tre metri dalla linea di fondo ma, in tutti gli altri colpi, se lo swing rimane sempre corto tira e ritira e alla fine la palla ti finisce a rete. Quello che ho visto è che ha vinto chi aveva l'apertura ampia ma molto , molto, rapida imprimento velocità e topspin ai colpi.
Anche gli slice devono avere molta rotazione ma anche molta velocità altrimenti se l'avversario è "supergiovane" le recupera tutte oppure chiude a rete...
Sullo stare basso ho visto appoggi in neutral dove il ginocchio della gamba posteriore arrivava a 4 cm dal terreno What a Face per poi zompare in avanti per andare a rete. Se non è stare bassi questo...


wbtit
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 607
Età : 46
Località : Vicenza
Data d'iscrizione : 08.08.10

Profilo giocatore
Località: Veneto
Livello: I.T.R. 2.5 NO iscritto FIT difensivo da fondo campo
Racchetta: Vedi firma.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tecnica di gioco sul veloce

Messaggio Da CorriCorrado il Mar 31 Mag 2011 - 6:55

@wbtit ha scritto:Oggi ho assistito alla finale di 4a del TC vicino casa su una superfice ultra-veloce.
Capi ha ragione nel senso che in risposta al servizio l'apertura è spesso corta a meno di non posizionarsi a tre metri dalla linea di fondo ma, in tutti gli altri colpi, se lo swing rimane sempre corto tira e ritira e alla fine la palla ti finisce a rete. Quello che ho visto è che ha vinto chi aveva l'apertura ampia ma molto , molto, rapida imprimento velocità e topspin ai colpi.
Anche gli slice devono avere molta rotazione ma anche molta velocità altrimenti se l'avversario è "supergiovane" le recupera tutte oppure chiude a rete...
Sullo stare basso ho visto appoggi in neutral dove il ginocchio della gamba posteriore arrivava a 4 cm dal terreno What a Face per poi zompare in avanti per andare a rete. Se non è stare bassi questo...

Per caso hai notato se sul dritto, e sul rovescio a due mani, colpivano con posizione delle gambe frontale alla rete o laterale?

CorriCorrado
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 982
Età : 39
Località : Piacenza
Data d'iscrizione : 29.04.11

Profilo giocatore
Località: Piacenza
Livello: ITR 3.0
Racchetta: Slazenger xPRO 323

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tecnica di gioco sul veloce

Messaggio Da wbtit il Mar 31 Mag 2011 - 15:25

@CorriCorrado ha scritto:
Per caso hai notato se sul dritto, e sul rovescio a due mani, colpivano con posizione delle gambe frontale alla rete o laterale?

Se vuoi di dirò di più poiché ieri sera hanno giocato la finale due giocatori dalle caratteristiche opposte: uno difensivista e l'altro offensivista.
Dico difensivista per non dire pallettaro o rematore termini un po' troppo negativi, ognuno gioca come può a seconda dei propri limiti e livelli ITR
Comunque il "difensivista" partito come NC (!) è arrivato in finale sbaragliando giovani e vecchi, inclusi alcuni 4.3 di un certo rispetto.
Il primo set si conclude a favore del difensivista che legge bene i colpi dell'avversario e risponde, spesso di POLSO!!!: corto, angolato, a volte con peso ma più spesso molto morbido e con frequenti back di dritto. Ma mai tira campanili. Il suo avversario di qualche anno più giovane capisce che non può continuare a regalare punti buttando la palla a rete o lunga e cambia registro, innalzando di molto il suo livello di gioco. Sia di dritto che di rovescio inizia a piegarsi e ad approcciare i colpi portando in avanti il peso del corpo, in particolare sulle palle più leggere colpendo sempre con molta energia. Inizia a variare la posizione dei piedi, paralleli alla linea di fondo quando vuole fare dei lungolinea di rovescio o dei rovesci "anomali". Il piede è a 45° quando cerca l'incrociato di rovescio oppure quando c'è bisogno di dare molto peso a palle leggere. Di dritto varia di neutral o open a seconda dei colpi piegandosi sempre moltissimo e colpendo forte a tergicristallo. Il gioco offensivo inizia a ingranare e si vede chiaramente come riesca a spingere il "difensivista" sempre più indietro fino a farlo uscire e a quel punto o esegue un drop shot oppure tira, forte, nell'angolo opposto. Tutti i punti se li è devuti guadagnare e, in generale non mi è sembrato vero nè che vince chi la butta di là, nè che si deve muovere l'avversario, nè che si devono fare vincenti. Ieri sera per battere un correttissimo avversario chiuso in difesa il vincitore del torneo ha dovuto faticare mille camice, farlo muovere e contemporaneamente spingerlo a poco a poco sempre più in fondo.
Per fortuna che era un torneo max 4.3!!!!

wbtit
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 607
Età : 46
Località : Vicenza
Data d'iscrizione : 08.08.10

Profilo giocatore
Località: Veneto
Livello: I.T.R. 2.5 NO iscritto FIT difensivo da fondo campo
Racchetta: Vedi firma.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tecnica di gioco sul veloce

Messaggio Da Veterano il Mar 31 Mag 2011 - 21:50

Mah vedi wbtit le gambe ed il movimento di piedi sono le basi per giocare un buon tennis e ci sono delle importanti accademie nel mondo che partono di base con il lavoro dei piedi e visti i risultati a livello professionale no gli si piuo dare torto.
Altro fattore che fai notare molto importante e' lo stare bassi,ma per riuscire a stare sempre bassi bisogna avere una buona base fisica alle spalle,percio poche gambe,poche possibilita' di stare bassi sempre.
Vedi la finale di un torneo limitato di quarta ti puo dare da delle indicazioni,uno non serve a ninete cambiare direzione ad ogni colpo e cercare di fare correre l'avversario,ma cambiare al momento giusto dopo aver messo in difficolta' l'avversario,il vincente come hai notato lascia il tempo che trova.Tutto questo credo che si possa riassumere in solidita' di base e poi chiaramente lmeno che no ti ritrovi davanti l'uomo con le gambe bioniche vince chi riesce a spingere di piu e a trarre vantaggio dalla situazione che si e' creato,ma sempre con una sicurezza buona di base.

Veterano
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1998
Data d'iscrizione : 20.06.10

Profilo giocatore
Località: Spagna
Livello: ex b3
Racchetta: babolat pure drive cortex

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tecnica di gioco sul veloce

Messaggio Da wbtit il Mer 1 Giu 2011 - 6:27

@Veterano ha scritto:Tutto questo credo che si possa riassumere in solidita' di base e poi chiaramente lmeno che no ti ritrovi davanti l'uomo con le gambe bioniche vince chi riesce a spingere di piu e a trarre vantaggio dalla situazione che si e' creato,ma sempre con una sicurezza buona di base.
Concetti che hai sempre espresso in tanti post ma la cosa che mi sorprende è che pensavo che il concetto di solidità si riferisse solamente alla capacità di commettere pochi errori mentre in realtà è la somma di tantissimi dettagli tecnici e atletici per costruire le condizioni per fare punto! Molto ma molto difficile.
Guardando alla partita ho notato che per battere un buon NC difensivista si deve essere almeno 4.1 come livello e quindi in proporzione quasi tre/quattro volte più bravo! Ho quindi pensato alla Wozniacki e in parte a Nadal/Ferrer, secondo te le scuole tennis, oggi, stanno formando sempre più giocatori di questo tipo?

wbtit
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 607
Età : 46
Località : Vicenza
Data d'iscrizione : 08.08.10

Profilo giocatore
Località: Veneto
Livello: I.T.R. 2.5 NO iscritto FIT difensivo da fondo campo
Racchetta: Vedi firma.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tecnica di gioco sul veloce

Messaggio Da Veterano il Mer 1 Giu 2011 - 18:22

Purtroppo per diventare professionista ormai la componente fisica e imprescindibile e una buona accademia deve tenere conto di questo fattore per poter sperare di tirare fuori qualche buon giocatore.Che poi comunque questa base fisca,altezza e prestanza,coordinazione,agilita' e mobilita',ormai sia indispensabile e' purtroppo un dato di fatto.Per fare sul serio non basta essere alti 1,85 o piu' bisogna essere ben coordinati,avere un fisico che regge la fatica e sopratutto una buona mobilita'..............facile no.......
La tecnica e si sempre importante ma senza una buona base fisca nel tennis importante non si arriva,Oramai conta "quasi " di piu' la parte fisica che l'aspetto tecnico.Visto che i colpi piu importanti sono il servizio ed il dritto se non si ha una buona altezza per servire almeno a 190 km orari ed un ottima mobilita' sul campo e' impensabile poter pensare di fare il professionista nel tennis moderno.
I nuovi materiali ,specialmente le racchette e molto le nuove corde permettono soluzioni tecniche che una volta erano impensabili,alla fine anche se non colpisci sempre bene la palla molte volte passa lo stesso.Per esempio con la raccheta di legno il discorso era differente,chiaro se ne avavi di piu fisicamente meglio,ma la tecnica era molto piu' importante che nel tennis moderno.
Come conclusione se avessi l´opportunita' di scegliere in quale epoca ritentare di fare sul serio nel tennis sicuramente non sceglierei questa,negli anni 80 quando giocavo io si bisognava correre ma si camminava anche molto,oggi i piedi viaggiano a mille per tutta la partita e bisogna veramente essere un grande atleta di base per poter pensare di fare sul serio.

Veterano
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1998
Data d'iscrizione : 20.06.10

Profilo giocatore
Località: Spagna
Livello: ex b3
Racchetta: babolat pure drive cortex

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum