Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

Perchè giochi a tennis ?

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Perchè giochi a tennis ?

Messaggio Da wik il Ven 2 Ott 2009 - 16:03

Promemoria primo messaggio :

Perchè giochi a tennis ?
perchè hai cominciato e perchè ti appassiona così tanto ?

Io cominciai perchè mi mandò mio padre, 5 anni a fare il primo corso. Non mi piacque perchè mi vennero delle enormi vesiche alla mano. Racchettina in legno Maxima junior, la ricordo come ora col suo bravo tendiracchetta in legno.

Mi piace perchè un campo da tennis è l'unico posto al mondo dove mi sento totalmente a mio agio.
A volte pure ci parlo col campo drunken

wik
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 682
Data d'iscrizione : 11.01.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso


Re: Perchè giochi a tennis ?

Messaggio Da frank il Sab 3 Ott 2009 - 23:33

@wik ha scritto:Perchè giochi a tennis ?
perchè hai cominciato e perchè ti appassiona così tanto ?

Io cominciai perchè mi mandò mio padre, 5 anni a fare il primo corso. Non mi piacque perchè mi vennero delle enormi vesiche alla mano. Racchettina in legno Maxima junior, la ricordo come ora col suo bravo tendiracchetta in legno.

Mi piace perchè un campo da tennis è l'unico posto al mondo dove mi sento totalmente a mio agio.
A volte pure ci parlo col campo

Noooo Wik..non so quanti hanni hai ma abbiamo cominciato con la stessa racchetta:
la mitica Maxima Junior in legno..mio padre all'epoca ne comprò due, una a me e una a mio fratello.
Era il 1984, poi solo io feci il corso SAT al Tennis Club Latina dietro casa e con quella racchetta vinsi il primo (ed unico ) torneo a squadre al quale ho partecipato nel lontano 1985 (coppa ancora in ottime condizioni sul mobile di casa )...bei tempi le tengo ancora in cantina anche se si sono incurvate per il peso di altre cose che avevo sopra...

frank
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2661
Data d'iscrizione : 27.02.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Perchè giochi a tennis ?

Messaggio Da F4bius il Dom 4 Ott 2009 - 6:38

ho iniziato???

mah!

F4bius
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 3191
Età : 52
Data d'iscrizione : 11.07.09

Profilo giocatore
Località: Modena
Livello: ITR 2.5 FIT 4 NC
Racchetta: Pro Kennex ki5 295 e Ki5 PSE USA

http://www.miotorneo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Perchè giochi a tennis ?

Messaggio Da abracadabra78 il Dom 4 Ott 2009 - 21:37

@clemclem ha scritto:allora nel lontano 1966-67 avevo appunto 6-7 anni avevo due miei amici d'infanzia che cominciavano a giocre seriamente qualche anno dopo andavano in giro per l'italia a fare tornei joniores raggiungendo un ottimo livello ,loro mi hanno cntagiato la passione quando giocavano a milano non perdevo l'occasione per andarli a vedere. poi mi regalarono una racchetta uma maxima torneo credo e cosi iniziai senza prendere una lezione alletà di 8 anni contro il muro del mio cortile , era l'unica cosa che mi potevo permettere ,i miei non avevano soldi per mandarmi a lezione.
ci passavo i pomeriggi interi poi a volte organizzavamo con gli altri amici delle partite sempre incortile immaginando un rete virtuale.
cosi sono passati gli anni ed io miglioravo imitando i campioni che vedevo in televisione, vilas borg,panatta , gerulaitis,nastase ecc.
poi mi resi conto che non potevo comunque migliorar eil mi tennis piu di tanto senza prendere lezioni e giocare sol col muro, cosi passai al ping pong , lasciai il tennis il mio primo amore assoluto e ripiegai sul tennis da tavolo potevi giocare all'oroatorio gratis. entrai in una squadra mi classificai e cosi andai avanti , fino a 28 anni .
praticai con una certa soddisfazione lo sci .
poi a 42anni un mio vicino di casa mi disse pechè non vieni a fare il corso adulti? abbiamo il circolo a 5 mt da casa in terra. e cosi iniziai a prendere lezioni, dopo due anni il maestro mi disse se avessi avuto vlgia di seguire dei ragazzi dela squadra ,età 13-14 anni nelle competizioni a squadre, non mi sembrava vero, vedevo la mia vecchia passione riaffiorare , giocai anche qualche partita con molta soddisfazione.
poi negli anni con le lezioni migliorai molto e devo dire oggi se mi guardo indietro in questi ultimi dieci anni , vedo uno dei decenni piu belli della mia vita.
capita ogni annoa giugno che mia moglie parta per il mare con ile bambine ed io ovviamente tutti i giorni sono sul campo con grandissima felicità.
ho conosciuto un sacco di pesone con cui condivido questo meraviglioso sport, e per niente al mondo potrei smettere di giocare . anche se dovessi riimparare a giocare con la sinistra giocheei ancora.
amo tutto del tennis, la partita,la tensione,il torneo,l'allenamento,lo spogliatoio,l'odore dele palline delle corde, la tensione prima di una competizione a squadre,la palestra,la preparazione atletica i lavori al cesto. faccio tutto quello che il mi fisico mi consente con la piu grande passione .
sono andato tre volte al roland garros quattro volte a montecarlo, a milano a bergamo.
raga ve la siete cercata!!!!!!!
"faccio tutto quello che il fisico mi consente".........ti consente ancora molto il tuo fisico clem,hai quasi 20 anni piu di me ma credimi che alla tua eta'(nn che tu sia vecchio,anzi) e' invidiabile la tua forma,oltre alla tua bravura nel giocare a tennis....poi mi dirai la verita' sul lungolinea che ti ho tirato quella volta,come cazz hai fatto a prenderla,secondo me sei un extraterrestre,nn me la racconti giusta

abracadabra78
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 10016
Età : 38
Località : milano
Data d'iscrizione : 11.08.09

Profilo giocatore
Località: milano
Livello: fit 4.2
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Perchè giochi a tennis ?

Messaggio Da clemclem il Lun 5 Ott 2009 - 14:45

eheheh magari ibra !! grazie. ma la differenza si vede tu vai a prendere ogni palla n scioltezza io corro e mi spremo come un limone.
il tuo lungolinea veramente bello per altro,secco piatto ... come l'ho preso ? bohh!! alla prossima è stato un gran piacere giocare con te. aspetto di metterm a posto la schiena, che va meglio ... però.....

clemclem
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 689
Data d'iscrizione : 17.11.08

Profilo giocatore
Località:
Livello: 4.0 fit 4.4
Racchetta: head mg radical pro con 6 gr piombo nel manico

Tornare in alto Andare in basso

Re: Perchè giochi a tennis ?

Messaggio Da marco61 il Lun 5 Ott 2009 - 19:45

Dopo giorni di riflessione, penso di poter rispondere. Le risposte sembrerebbero ovvie, ma portano a fare delle considerazioni. Certo, tutti noi siamo appassionati di questo affascinante sport, ma cos'è che ci spinge a imbracciare la nostra racchetta piuttosto che a giocare a basket, pallavolo, scacchi, biglie ecc.ecc.?
Pensiamoci un attimo: durante un match, specialmente per giocatori del nostro livello, sono più le incazzature o le soddisfazioni? Sono più le imprecazioni o gli urli di gioia? E quante volte usciamo dal campo incazzatissimi perchè oggi proprio non riusciamo a giocare? E quel maledetto rovescio in top che proprio non riusciamo a metabolizzare? Eppure sembra così facile, a vedere uno che lo sa fare.
Forse è proprio questo che ci lega al tennis: il piacere della sfida, il desiderio di migliorarci sempre di più, il fatto che ogni colpo sarà sempre diverso da quello precedente. Sembra incredibile, ma giocatori professionisti che si allenano ore ed ore, dovrebbero poter servire ad occhi chiusi. E invece, ogni lancio di palla è diverso dall'altro, ogni singolo muscolo del nostro corpo deve muoversi in sintonia con gli altri. E poi le palline mai uguali, il vento, il sole, quel lievissimo dolorino alla schiena che ci condiziona nel movimento.
Io provengo dal calcio, quando mi allenavo lo facevo per sentirmi in forma. Non ho mai pensato: "Mi alleno per migliorare", non senti questo spirito quando giochi a calcio. E' una cosa che hai dentro, o sei capace oppure non giochi.
Invece nel tennis è una continua sfida con noi stessi. La ricerca del telaio più adatto al nostro gioco, le corde, la tensione, tutto è studiato perchè vogliamo progredire, vogliamo crescere.
L'unica cosa che mi manca che invece il calcio mi dava è quella irrefrenabile scarica di adrenalina che ti sale dopo aver realizzato un goal importante. Ricordo ancora, nel lontano 1980, il goal realizzato contro la Juventus primavera: cross dalla destra di Bordin (giocò poi a lungo nel Napoli ed ora allena), tiro al volo da fuori area all'incrocio. Io giocavo nella Sanremese, che all'epoca era una solida squadra di C1, nella Juve giocava un certo "Nanu" Galderisi ed in porta c'era Giulio Drago, destinato poi ad una carriera in serie A iniziata nella Cremonese.
In quel momento mi sentivo un gigante, avevo il mondo ai miei piedi. Venni sotterrato dai miei compagni, mai più in campo sportivo ho vissuto un'emozione così intensa, nemmeno dopo aver vinto il match più sofferto della mia carriera tennistica.
Però quando ho colpito quel pallone l'ho fatto perchè lo sapevo fare, invece il mio dritto migliore sarà quello che farò domani.

marco61
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 995
Età : 55
Località : Sanremo
Data d'iscrizione : 07.11.08

Profilo giocatore
Località:
Livello: I.T.R. 4.5, classifica fit 4.1
Racchetta: Volkl DNX 9

Tornare in alto Andare in basso

Re: Perchè giochi a tennis ?

Messaggio Da MichaelStich il Lun 5 Ott 2009 - 19:52

grandissimo marco.. bellissimo post.. ti meriti un bel più

MichaelStich
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 3348
Località : -
Data d'iscrizione : 14.07.09

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR: 4.5
Racchetta: Head Youtek Speed MP 16x19

Tornare in alto Andare in basso

Re: Perchè giochi a tennis ?

Messaggio Da wik il Lun 5 Ott 2009 - 20:08

@MichaelStich ha scritto:grandissimo marco.. bellissimo post.. ti meriti un bel più
mi associo,
concordo sull'aspetto sfida con se stessi, credo sia la molla più affascinante di questo sport.
Di giocatori ne ho conosciuti tanti e l'aspetto comune che ho notato in molti è proprio questa, una sorta di solitudine interiore nell' autosfidarsi, nel voler riuscire in quel qualcosa di magico che è quel colpo lì, quella sensazioni lì., quell'alchimia lì. E gli aspetti nel tennis son talmente tanti e infiniti che la cocciutaggine dell'autosfidante mai viene soddisfatta.
L'alchimia della ricerca continua mai è appagata, l'avversario è un optional, alla fine è l'aspetto meno importante.

wik
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 682
Data d'iscrizione : 11.01.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Perchè giochi a tennis ?

Messaggio Da Felipo il Lun 5 Ott 2009 - 20:50

Quoto in tutto e per tutto Marco.
E' una sfida con me stesso, più che con l'avversario. E' la volontà di migliorare che mi porta a mettere le scarpe sulla terra rossa ogni volta che ne ho la possibilità.

Felipo
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1256
Data d'iscrizione : 13.06.09

Profilo giocatore
Località: Friuli
Livello: 4.0 itr / 4.4 Fit
Racchetta: Aeropro Drive

Tornare in alto Andare in basso

Re: Perchè giochi a tennis ?

Messaggio Da nanobabbo8672 il Mar 6 Ott 2009 - 7:23

io invece prediligo gli incontri a squadre, con gli amici che ti guardano e che ai cambi campo danno suggerimenti per tattiche sicuramente (quasi mai) vincenti.
applaudono ogni punto come se fossi un campione e sbuffano quando sbagli

nanobabbo8672
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 6677
Età : 44
Località : Ravenna
Data d'iscrizione : 10.09.09

Profilo giocatore
Località: Ravenna
Livello: ITR 4.0 - FIT NC
Racchetta: Pro Kennex KI15 300 2011

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum