Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

Djokoland - le sue imitazioni,curiosita' ....

Pagina 4 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Djokoland - le sue imitazioni,curiosita' ....

Messaggio Da Ospite il Gio 12 Mag 2011 - 0:42

Promemoria primo messaggio :







Ultima modifica di errex2008 il Mar 17 Mag 2011 - 21:29, modificato 2 volte

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso


Re: Djokoland - le sue imitazioni,curiosita' ....

Messaggio Da archery57 il Mer 16 Nov 2011 - 14:34

@nikuz ha scritto:Sponsor o no... Guardate nole in tempi nn sospetti (2009);
http://m.youtube.com/index?desktop_uri=%2F&gl=IT#/watch?v=1PenlbW5VWs
Il link deve essere errato perché mi manda ad una pagina con diversi filmati e nessuno con Nole scratch

http://www.youtube.com/watch?v=1PenlbW5VWs
Questo mi funziona Wink

archery57
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2222
Data d'iscrizione : 24.05.11

Profilo giocatore
Località: Padova
Livello: ITR 3.5
Racchetta: 2 x Wilson Six One 95, 2 x Wilson Pro Staff Classic 95

Tornare in alto Andare in basso

Re: Djokoland - le sue imitazioni,curiosita' ....

Messaggio Da archery57 il Mer 16 Nov 2011 - 14:42

Non avendo Sky mi era sfuggito questo precedente:


archery57
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2222
Età : 59
Località : Padova
Data d'iscrizione : 24.05.11

Profilo giocatore
Località: Padova
Livello: ITR 3.5
Racchetta: 2 x Wilson Six One 95, 2 x Wilson Pro Staff Classic 95

Tornare in alto Andare in basso

Re: Djokoland - le sue imitazioni,curiosita' ....

Messaggio Da Mark1976 il Mer 16 Nov 2011 - 14:59

a me lo spettacolino ha fatto sorridere e divertire. Ce ne fossero di più di personaggi così nell'ambiente tennistico.

Mark1976
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 335
Età : 40
Località : Legnano
Data d'iscrizione : 20.09.11

Profilo giocatore
Località: Legnano
Livello: 4.3 fit, 4.0. I.t.r.
Racchetta: head extreme graphene xt mpa

Tornare in alto Andare in basso

Re: Djokoland - le sue imitazioni,curiosita' ....

Messaggio Da CorriCorrado il Mer 16 Nov 2011 - 15:35

@TheSainT ha scritto:Forse hai ragione però non sarei così crudo nel giudicare un ragazzo (perché tale è Nole) al quale piace divertirsi (lo ha dimostrato molte volte) magari anche in modi un po' ridicoli.
Sinceramente trovo molto peggio che abbia partecipato a Parigi Bercy sapendo benissimo di dover mollare per problemi fisici ed al solo fine di non perdere gli ulteriore 1.500.000 di dollari di premio.
Ma forse, anche in questo caso, non bisogna dimenticare che questi sportivi tengono molto (magari anche a ragione) all'aspetto economico forse più che al puro aspetto sportivo.



Beh Saint; tutti a criticarlo. Detto sinceramente, chi non ci sarebbe andato?! 1.5ml di dollari...

CorriCorrado
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 982
Età : 39
Località : Piacenza
Data d'iscrizione : 29.04.11

Profilo giocatore
Località: Piacenza
Livello: ITR 3.0
Racchetta: Slazenger xPRO 323

Tornare in alto Andare in basso

Re: Djokoland - le sue imitazioni,curiosita' ....

Messaggio Da TheSainT il Mer 16 Nov 2011 - 16:15

Si Corrado, hai ragione, ma forse da questi campioni ci si aspetta scelte controcorrente, scelte coraggiose, scelte che non guardano al vile denaro!!!
Personalmente sarei andato anche con le gambe fratturate! Laughing

TheSainT
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 127
Età : 38
Località : Latina
Data d'iscrizione : 13.09.11

Profilo giocatore
Località: Latina
Livello: 4.0 ITR
Racchetta: Head Pt57a e TGK 238.1 - Wilson H22 e H19

Tornare in alto Andare in basso

Re: Djokoland - le sue imitazioni,curiosita' ....

Messaggio Da DrDivago il Mer 16 Nov 2011 - 17:16

@TheSainT ha scritto:Si Corrado, hai ragione, ma forse da questi campioni ci si aspetta scelte controcorrente, scelte coraggiose, scelte che non guardano al vile denaro!!!
Personalmente sarei andato anche con le gambe fratturate! Laughing

viva la sincerità...

DrDivago
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 6416
Età : 29
Località : Deep NE
Data d'iscrizione : 31.05.10

Profilo giocatore
Località: Padova
Livello: ITR: 4.5 ca
Racchetta: 2x Angell TC105 RA70 DOC CUSTOM

http://www.zeroquaranta.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Djokoland - le sue imitazioni,curiosita' ....

Messaggio Da braided il Mer 16 Nov 2011 - 17:21

non mi è piaciuto per niente,
però l'avrei fatto di corsa anche io......

braided
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1100
Data d'iscrizione : 16.02.09

Profilo giocatore
Località:
Livello: da 4.2 in su FIT
Racchetta: yonex AI 100

Tornare in alto Andare in basso

Re: Djokoland - le sue imitazioni,curiosita' ....

Messaggio Da nanobabbo8672 il Mer 16 Nov 2011 - 17:32

e se fosse solo andato per fare un paio di turno e vedere come stava fisicamente senza forzare troppo in incontri complicati?
oltre al fatto che loro non sono degli sportivi, ma degli atleti professionisti, quello è il loro mestiere... anche io qualche volta sono andato a lavorare che ero un po' ammalato, ma avevo bisogno dello stipendio...
non giocano a tennis solo per divertimento, ma lo fanno di mestiere!!!

nanobabbo8672
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 6677
Età : 44
Località : Ravenna
Data d'iscrizione : 10.09.09

Profilo giocatore
Località: Ravenna
Livello: ITR 4.0 - FIT NC
Racchetta: Pro Kennex KI15 300 2011

Tornare in alto Andare in basso

Re: Djokoland - le sue imitazioni,curiosita' ....

Messaggio Da alba77 il Mer 16 Nov 2011 - 20:37

@archery57 ha scritto:
@TheSainT ha scritto:Forse hai ragione però non sarei così crudo nel giudicare un ragazzo (perché tale è Nole) al quale piace divertirsi (lo ha dimostrato molte volte) magari anche in modi un po' ridicoli.
Mi guardo bene dal giudicarlo, ho detto che ho provato pena perché mi è sembrato in imbarazzo.
Non mi è parso si stesse divertendo ma che, piuttosto, stesse recitando una parte che non gradiva molto.
Ho visto parecchi filmati di Nole che si divertiva a fare il "buffone" ma si divertiva veramente, qui mi pare non si diverta per nulla No
Non posso essere d'accordo.
Secondo me era solo emozionato, poi anche se parla benissimo l'italiano non ha quella velocità di espressione che ha in inglese.
Fiore è stato maleducato a interromperlo.
Lo scambio di oggetti davvero simpatico, anche se scontato. Sicuramente Nole gli avrà regalato la racchetta retail e indossare il cappellino con la coda è stato tutt'altro che umiliante. Ripeto io l'ho visto imbarazzato dalla platea e fregato dall'emozione - non da quello che faceva Ricordiamoci che karaoke è stata una bella trasmissione. Io la amavo. Poi Fiorello man mano è sceso di qualità per tornare a un livello più alto con Stasera pago io, ma quest'anno il poco che ho visto nella nuova trasmissione non mi è piaciuto.
Giocare con le padelle non è una novità - lo fece Roddick con un suo fan durante un evento.
Ho trovato la partecipazione a Nole molto goliardica e mi sono divertita.

@TheSainT ha scritto:Si Corrado, hai ragione, ma forse da questi campioni ci si aspetta scelte controcorrente, scelte coraggiose, scelte che non guardano al vile denaro!!!
Personalmente sarei andato anche con le gambe fratturate! Laughing
Prendersi i soldi è giusto dal punto di vista di Nole... ma fino a un certo punto - ritengo che per uno che strameritatamene nel 2011 ha guadagnato $10,779,803 , il braccio valga molto più di un milione e mezzo e che sia una mancanza di rispetto per il proprio corpo violentarlo così. Domani non si lamentasse se quel corpo non lo aiuta più....
Invece ritengo sbagliato da parte dell'ATP dare questo bonus al N°1 piuttosto che devolverli alla crescita di tennisti emergenti, solo che il n°1 fa vendere più biglietti - i nuovi talenti no pale Sad - ecco per me la vera polemica è questa, il resto è una scelta di Nole se vuole amarsi o no e in futuro verrà ripagato con l'amore che si dà. Non spetta a me giudicarlo. Beh - se avessi comprato il biglietto per vedere lui forse mi sentirei un po' presa in giro a patto che non fosse veramente in buona fede.
Diverso il discorso per il poveraccio che per far curare un figlio malato a pagamento, sarebbe disposto anche a tagliarselo il braccio per una somma anche di molto inferiore, ma tutto è relativo e rapportato alla situazione in cui ci troviamo.

@nanobabbo8672 ha scritto:e se fosse solo andato per fare un paio di turno e vedere come stava fisicamente senza forzare troppo in incontri complicati?
oltre al fatto che loro non sono degli sportivi, ma degli atleti professionisti, quello è il loro mestiere... anche io qualche volta sono andato a lavorare che ero un po' ammalato, ma avevo bisogno dello stipendio...
non giocano a tennis solo per divertimento, ma lo fanno di mestiere!!!
Discutevamo con mio marito che sosteneva la tua tesi, ma non condivido perché non credo fosse un doloretto dopo il rientro e avrebbe dovuto fare con Nadal, nonostante lo stop per la schiena. La cosa non gli avrebbe precluso la stagione e la carriera perché di punti ne ha in ampio margine e ripeto il suo braccio vale molto più di quel soldi...


alba77
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2845
Età : 39
Data d'iscrizione : 06.01.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR 4 / FIT 4.5 ¤—¤ Obiettivo: riuscire a giocare il mio miglior tennis e divertirmi / GA1
Racchetta: Leggere in firma... —>

Tornare in alto Andare in basso

Re: Djokoland - le sue imitazioni,curiosita' ....

Messaggio Da CorriCorrado il Gio 17 Nov 2011 - 10:08

Alba concordo pienamente a metà! Very Happy

Scherzi a parte:

@Alba77 ha scritto:ma fino a un certo punto - ritengo che per uno che strameritatamene nel 2011 ha guadagnato $10,779,803 , il braccio valga molto più di un milione e mezzo e che sia una mancanza di rispetto per il proprio corpo violentarlo così.

1.5 ml di dollari sono un ulteriore bonus pari al 10% del suo guadagno annuo: ora, un aumento del 10% non è proprio da scartare.

Io ritengo che qualsiasi motivazione lo abbia portato a giocare a Parigi, in verità l'abbia presa da giocatore n°1 al mondo; siamo poi noi, che la storia la sappiamo attraverso giornali e altro, a fare il film e giudicare in base probabilmente ad 1/4 delle reali informazioni.

Rigurado lo show di Fiorello:

Non mi è piaciuto molto; in verità Nole c'entra fin la! Il fatto è che Fiorello aveva paura che il ritmo scendesse, e quindi incalzava, lascinado poco spazio. Nole si è presentato senza nessun traduttore, andando a braccio cercando di capire tutto quello che Fiorello diceva cercando la battuta; mica facile ragazzi! Il problema è stata proprio la gestioen 'Fiorellana' che ha mancato completamente di capacità gestionale. Letterman ha gestito molto meglio l'ospite. Ma lo show è radiclamente differente.

CorriCorrado
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 982
Età : 39
Località : Piacenza
Data d'iscrizione : 29.04.11

Profilo giocatore
Località: Piacenza
Livello: ITR 3.0
Racchetta: Slazenger xPRO 323

Tornare in alto Andare in basso

Re: Djokoland - le sue imitazioni,curiosita' ....

Messaggio Da nanobabbo8672 il Gio 17 Nov 2011 - 10:28

@alba77 ha scritto:
@nanobabbo8672 ha scritto:e se fosse solo andato per fare un paio di turno e vedere come stava fisicamente senza forzare troppo in incontri complicati?
oltre al fatto che loro non sono degli sportivi, ma degli atleti professionisti, quello è il loro mestiere... anche io qualche volta sono andato a lavorare che ero un po' ammalato, ma avevo bisogno dello stipendio...
non giocano a tennis solo per divertimento, ma lo fanno di mestiere!!!
Discutevamo con mio marito che sosteneva la tua tesi, ma non condivido perché non credo fosse un doloretto dopo il rientro e avrebbe dovuto fare con Nadal, nonostante lo stop per la schiena. La cosa non gli avrebbe precluso la stagione e la carriera perché di punti ne ha in ampio margine e ripeto il suo braccio vale molto più di quel soldi...
tu parli dando per scontato il tipo di dolore alla spalla, ma sai quante volte il mio medico sportivo o il fisioterapista mi hanno detto: con questo infortunio non puoi proprio giocare, conquesto invece puoi giocare ma non esagerare, con questo stai fermmo 2/3 giorni e poi vai tranquillo, con questo gioca pure ma poi metti dell'arnica o se hai una partita importante puoi giocare ma riesci a spostarla di qualche giorno è meglio...
come si fa a giudicare se si vuole bene o no dalle zero informazioni che abbiamo?
io penso che sia lui che il suo staff facciano il meglio possibile per tutelare fisico, portafoglio e mente di nole... sono pagati per questo e se avesse veramente rischiato di farsi molto male non avrebbe sicuramente giocato, un conto è avere una contrattura, uno stiramento, uno strappo o un'infiammazione... Shocked
io concordo con tuo marito... però rimane solo la mia opinione... mia moglie è un ex atleta e ora allena atleti che sono anche in nazionale, dietro ogni infortunio e la conseguente scelta di fare o meno una gara c'è sempre un ragionamento fatto tra atleta, medico e allenatore... study

nanobabbo8672
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 6677
Età : 44
Località : Ravenna
Data d'iscrizione : 10.09.09

Profilo giocatore
Località: Ravenna
Livello: ITR 4.0 - FIT NC
Racchetta: Pro Kennex KI15 300 2011

Tornare in alto Andare in basso

Re: Djokoland - le sue imitazioni,curiosita' ....

Messaggio Da alba77 il Gio 17 Nov 2011 - 16:03

@nanobabbo8672 ha scritto:
tu parli dando per scontato il tipo di dolore alla spalla, ma sai quante volte il mio medico sportivo o il fisioterapista mi hanno detto: con questo infortunio non puoi proprio giocare, conquesto invece puoi giocare ma non esagerare, con questo stai fermmo 2/3 giorni e poi vai tranquillo, con questo gioca pure ma poi metti dell'arnica o se hai una partita importante puoi giocare ma riesci a spostarla di qualche giorno è meglio...
come si fa a giudicare se si vuole bene o no dalle zero informazioni che abbiamo?
io penso che sia lui che il suo staff facciano il meglio possibile per tutelare fisico, portafoglio e mente di nole... sono pagati per questo e se avesse veramente rischiato di farsi molto male non avrebbe sicuramente giocato, un conto è avere una contrattura, uno stiramento, uno strappo o un'infiammazione... Shocked
io concordo con tuo marito... però rimane solo la mia opinione... mia moglie è un ex atleta e ora allena atleti che sono anche in nazionale, dietro ogni infortunio e la conseguente scelta di fare o meno una gara c'è sempre un ragionamento fatto tra atleta, medico e allenatore... study

OK. Mi avete convinto. Io di sport ne ho fatto poco e se ho l'infortunio non gioco, per fortuna non mi sono trovata nell'ultimo anno in episodi spiacevoli, tranne una cosa cronica (che sembra finalmente scomparire) che so riconoscere dal dolore e in relazione gestisco lo sforzo, poi una piccola contrattura risolta con un riposo di 5 gg.
Sarà come dici tu che ci sei molto più in mezzo allo sport. Sicuramente non avranno rischiato id comprometterlo per l'anno prossimo tra lui stesso e lo staff competente. Inoltre come dici tu magari le notizie la fanno più grave volutamente... Però a Basilea come ti spieghi il 6-0 del 3°?

alba77
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2845
Età : 39
Data d'iscrizione : 06.01.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR 4 / FIT 4.5 ¤—¤ Obiettivo: riuscire a giocare il mio miglior tennis e divertirmi / GA1
Racchetta: Leggere in firma... —>

Tornare in alto Andare in basso

Re: Djokoland - le sue imitazioni,curiosita' ....

Messaggio Da nanobabbo8672 il Gio 17 Nov 2011 - 16:07

io ti ho dato solo la mia opinione, non so se è proprio così...
per basilea non so, a quei livelli se cali anche poco e ti fa male la spalla, sei spacciato!

nanobabbo8672
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 6677
Età : 44
Località : Ravenna
Data d'iscrizione : 10.09.09

Profilo giocatore
Località: Ravenna
Livello: ITR 4.0 - FIT NC
Racchetta: Pro Kennex KI15 300 2011

Tornare in alto Andare in basso

Re: Djokoland - le sue imitazioni,curiosita' ....

Messaggio Da alba77 il Gio 17 Nov 2011 - 16:20

Ho voluto dare retta a voi perché io sono la prudenza in persona Smile
e ritengo che anche a livello professionale non si debba tirare troppo la corda.

Vedi Rafa che a detta di molti potrebbe ritirarsi anche molto prematuramente per questo motivo. Molti sportivi si sono rovinati facendo oltre le loro possibilità e a me sembra che Nole già abbia fatto quell'oltre quindi ritenevo una tregua più giusta.... ma come dici tu - non saranno così stupidi da comprometterlo.

alba77
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2845
Età : 39
Data d'iscrizione : 06.01.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR 4 / FIT 4.5 ¤—¤ Obiettivo: riuscire a giocare il mio miglior tennis e divertirmi / GA1
Racchetta: Leggere in firma... —>

Tornare in alto Andare in basso

Re: Djokoland - le sue imitazioni,curiosita' ....

Messaggio Da nanobabbo8672 il Gio 17 Nov 2011 - 17:27

@alba77 ha scritto:Ho voluto dare retta a voi perché io sono la prudenza in persona Smile
e ritengo che anche a livello professionale non si debba tirare troppo la corda.

Vedi Rafa che a detta di molti potrebbe ritirarsi anche molto prematuramente per questo motivo. Molti sportivi si sono rovinati facendo oltre le loro possibilità e a me sembra che Nole già abbia fatto quell'oltre quindi ritenevo una tregua più giusta.... ma come dici tu - non saranno così stupidi da comprometterlo.
forse rafa finirà presto la sua carriera, e diremo che se avesse usato meno il suo fisico, sarebbe durato di più, ma forse avrebbe vinto molto meno...

PS ora mi aspetto un caffè da tuo marito...

nanobabbo8672
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 6677
Età : 44
Località : Ravenna
Data d'iscrizione : 10.09.09

Profilo giocatore
Località: Ravenna
Livello: ITR 4.0 - FIT NC
Racchetta: Pro Kennex KI15 300 2011

Tornare in alto Andare in basso

Re: Djokoland - le sue imitazioni,curiosita' ....

Messaggio Da alba77 il Gio 17 Nov 2011 - 17:43

@nanobabbo8672 ha scritto:

PS ora mi aspetto un caffè da tuo marito...

Hai ragione Very Happy anche la pizza se capiti da queste parti (costa abruzzese). E soprattutto un doppio misto Smile

alba77
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2845
Età : 39
Data d'iscrizione : 06.01.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR 4 / FIT 4.5 ¤—¤ Obiettivo: riuscire a giocare il mio miglior tennis e divertirmi / GA1
Racchetta: Leggere in firma... —>

Tornare in alto Andare in basso

Re: Djokoland - le sue imitazioni,curiosita' ....

Messaggio Da DrDivago il Gio 17 Nov 2011 - 18:51

@CorriCorrado ha scritto:Non mi è piaciuto molto; in verità Nole c'entra fin la! Il fatto è che Fiorello aveva paura che il ritmo scendesse, e quindi incalzava, lascinado poco spazio. Nole si è presentato senza nessun traduttore, andando a braccio cercando di capire tutto quello che Fiorello diceva cercando la battuta; mica facile ragazzi! Il problema è stata proprio la gestioen 'Fiorellana' che ha mancato completamente di capacità gestionale. Letterman ha gestito molto meglio l'ospite. Ma lo show è radiclamente differente.

Concordo: Nole è uno che ci sta allo scherzo, ma quei 5 minuti con Fiorello non hanno proprio funzionato. Peccato...

DrDivago
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 6416
Età : 29
Località : Deep NE
Data d'iscrizione : 31.05.10

Profilo giocatore
Località: Padova
Livello: ITR: 4.5 ca
Racchetta: 2x Angell TC105 RA70 DOC CUSTOM

http://www.zeroquaranta.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Djokoland - le sue imitazioni,curiosita' ....

Messaggio Da Ospite il Mar 29 Nov 2011 - 8:07

Djokovic: “Corpo stanco, mente svuotata”


Il finale del suo 2011 non è stato certamente esaltante ma Novak Djokovic non è certo uno da farsi demoralizzare.
Il serbo ha analizzato lucidamente i suoi risultati post-US Open (con un bilancio di 6 vittorie e 4 sconfitte) e ha spiegato che dopo una marea di vittorie il suo corpo e la sua mente non erano più al massimo:
“Il mio corpo era sovraccarico. È stato davvero troppo. Ovviamente la mia mente era un po' svuotata. Non ho avuto quella freschezza e quella dinamicità che avevo nei primi dieci mesi dell'anno. Ma c'era da aspettarselo dopo l'anno che ho avuto. Non vedo l'ora di riposarmi, ne ho molto bisogno”.
UBITennis (n.d.r.)

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Djokoland - le sue imitazioni,curiosita' ....

Messaggio Da alba77 il Mar 29 Nov 2011 - 13:37

Commovente vedere Nole fare visita alla sua prima maestra di tennis


alba77
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2845
Età : 39
Data d'iscrizione : 06.01.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR 4 / FIT 4.5 ¤—¤ Obiettivo: riuscire a giocare il mio miglior tennis e divertirmi / GA1
Racchetta: Leggere in firma... —>

Tornare in alto Andare in basso

Re: Djokoland - le sue imitazioni,curiosita' ....

Messaggio Da Ospite il Mar 29 Nov 2011 - 14:26


... da cui si evince che c' e' sempre una Jelena nel cuore di Nole Wink

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Djokoland - le sue imitazioni,curiosita' ....

Messaggio Da Ospite il Mer 30 Nov 2011 - 8:30





Novak Djokovic: Il ragazzo che riscrive la storia


Come in una rappresentazione teatrale d’autore la scena era già scritta: Roger Federer, uno dei giocatori stilisticamente più divini che il mondo del tennis ha avuto la fortuna di conoscere, inizia la sua discesa dal trono di numero uno, al quale come una divinità dell’Antica Grecia statuaria e elegante si issa un giovane venuto dalla penisola iberica. Stop ai sogni, è tempo di realtà: alzi la mani chi ad inizio del 2011 pensava ad un stagione con l’alternanza di questo connubio nei tornei dello Slam? Probabilmente tutti, ammaliati da questa rispettosa rivalità, ed invece il terzo incomodo, che non è Andy Murray (lapalissiano con il senno di poi…), viene direttamente dai balcani.

Novak Djokovic. Un ragazzo serbo, che non aveva totalmente convinto nemmeno nel 2008 nonostante l’affermazione nel primo Slam di stagione e che scontava uno score contro i suoi più vicini pretendenti da far rabbrividire qualsiasi appassionato: 6 su 23 contro Nadal, con un mortificante 0 su 5 in finale. Un po’ meglio contro lo svizzero ma solo a livello percentuale, non certo di forza e solidità: 6 vittorie su 19 incontri.

Cosa è rimasto del ragazzo che era considerato elegante nelle risposte sul campo quanto bizzarro negli atteggiamenti off-court? Gli allenatori sono rimasti sempre gli stessi, la compagna ormai è storica e poco appariscente nonostante la bellezza, la dieta priva di glutine è più una moda new age che una reale credenza anche per se stesso, ma la maturità del Nole uomo e giocatore si impenna. “Sono maturato, riesco a gestirmi meglio nella mia vita privata come nella carriera da giocatore. Con essa è cresciuta in me anche la consapevolezza che avrei potuto vincere molti più tornei e diventare numero uno al mondo”. Il tutto accompagnato da una sensazione di tranquillità interiore anche nei momenti più difficili di ciascun match, che ben si correla con il suo atteggiamento creativo che sembra piacere a molto, da anni ormai abituati alle lezioni di stile impeccabile e preciso di stampo svizzero.

Maturità dicevamo: percorso aperto nel caldo torrido di Melbourne e concluso alla stessa temperatura ma alla latitudine di Wimbledon, con il secondo Slam stagionale e prima posizione nel ranking.

Si dice che ripetersi sia più difficile che vincere, il copione del 2012 confermerà questa regola o Nole riscriverà ancora una volta la storia?
TWI (n.d.r.)

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Djokoland - le sue imitazioni,curiosita' ....

Messaggio Da Ospite il Mer 30 Nov 2011 - 13:37




Nole presto sul grande schermo


Il serbo, invitato da Sylvester Stallone, avrà un piccolo ruolo ne ‘The Expendables 2′. Nole interpreterà se stesso nella pellicola in uscita la prossima estate

Sylvester Stallone, Jason Statham, Bruce Willis, Arnold Schwarzenegger, Chuck Norris, Jean Claude Van Damm e… Novak Djokovic. Cosa rappresenta questa lista di nomi? Soprattutto perché quello del numero 1 del tennis mondiale è accostato ad attori di un certo calibro?

La risposta è presto data: finite le fatiche della stagione tennistica, il numero 1 del ranking mondiale ha deciso di passare parte delle sue vacanze girando un film, per la precisione ‘The Expendables 2’.

Dopo aver interpretato numerosi colleghi sia sul campo, sia in spassose conferenze stampa, Nole ha deciso di mettersi alla prova seriamente sfidando alcuni dei migliori interpreti del grande schermo.

Ovviamente si tratta di una particina per il campione serbo, un cammeo in cui il giocatore interpreta se stesso, ma l’invito a partecipare alla produzione è arrivato dallo stesso Stallone, quindi diversamente dall’occasione precedente (Iron man 2) Novak non si è potuto tirare indietro.

Secondo quanto riportato dai media bulgari, Djokovic ha speso e spenderà le sue vacanze magiare vivendo alla moda bohemienne. Di casa in questi giorni a Sofia, il numero uno del tennis mondiale ha passato il suo tempo libero giocando al Casino, bevendo Whisky e cercando di cantare alcune canzoni del luogo.

Una sorta di film nel film insomma, perfetto sotto ogni punto di vista. La presenza di Nole a Sofia è infatti un motivo d’orgoglio per la regione bulgara e il fatto che lui si stia ora divertendo a girare questo film, non sarà altro che un ottimo biglietto da visita una volta che la pellicola raggiungerà le sale nell’estate del 2012.

Le scene sono state girate all’interno di un capannone, ma stampa e fan sono stati tenuti ben lontani dal luogo delle riprese, avvenute comunque non lontano dall’aeroporto della capitale. Le registrazioni andranno avanti fino al prossimo venerdì, mentre poi la produzione (senza Djokovic) si sposterà in Cina per terminare il girato.

Nole comunque non si è risparmiato con i fan e partecipando anche ad una trasmissione radiofonica ha raccontato ancora una volta le emozioni che hanno contraddistinto la sua stagione. Uscendo poi dal programma si è fermato ancora una volta a firmare autografi per i suoi ammiratori che lo attendevano da qualche ora all’esterno.
T.it (n.d.r.)

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Djokoland - le sue imitazioni,curiosita' ....

Messaggio Da Ospite il Dom 4 Dic 2011 - 11:49

intervista a ESPN The Magazine





Nole : i miei progressi


Novak Djokovic è stato l’indiscusso protagonista del 2011. D’accordo, la versione del serbo “finale di stagione” non ha destato un’ottima impressione, tutt’altro; tuttavia, quello che abbiamo ammirato per i primi otto mesi dell’anno è stato un atleta straordinario, un grandissimo giocatore. Imbattibile, dirompente, mostruoso: questi, alcuni degli aggettivi inflazionati per descrivere quell’ascesa inarrestabile. Una cattiva gestione dell’infortunio alla spalla e le tossine derivante da uno sforzo fisico importante ne hanno inficiato l’ultima tranche stagionale. Ora il meritato riposo, che serviva a lui forse più di chiunque altro. Intanto, Nole ha concesso un’intervista a Espn The Magazine, dove ha risposto alle domande di Patrick McEnroe. Ecco alcuni degli stralci più importanti:

La gente si chiede. Cos’è che ha fatto fare il salto di qualità a Novak? Il servizio? Il dritto?
È vero che sono migliorato, ma si tratta di piccoli dettagli. Gioco così da un paio d’anni; è il mio approccio mentale che è cambiato. Questa è la differenza rispetto a prima. Sono migliorato, sono maturato e mi sono detto: “È giunto il momento. Posso farcela. Posso vincere i tornei dello Slam”. Penso che la fortuna aiuti non solo gli audaci ma anche quelli che credono di appartenervi.

Lo scorso anno avevi delle difficoltà al servizio. Come sei riuscito a superarle?

Avevo cambiato il movimento al servizio e la mia spalla ne risentiva un po’. Tra il 2009 e l’inizio del 2010 ho giocato quasi 100 partite, tante quante non ne avevo mai disputato nella mia carriera, e quello era il motivo per cui la spalla era malconcia. Era affaticata. Durante gli allenamenti avevo dei problemi, ragion per cui ho provato a cambiare qualcosa. Ma era un tornare indietro. Così, dopo sei mesi, sono tornato al “vecchio movimento”. Il cambiamento è stato automatico. Mi dicevo: “Non lo faccio di proposito”. Negli ultimi mesi del 2010, a partire dagli Us Open, ho iniziato a ritrovare la battuta. Raggiungere la finale è stato un trampolino di lancio. Quello è stato il punto di svolta.

Il colpo che tutti ricordano è la tua risposta che hai giocato sul primo match point di Federer agli Us Open di quest’anno. Cosa ti è passato per la testa?

Quando Roger serve per il match in uno Slam è difficile che si lasci sfuggire l’occasione. Ma io ero stranamente rilassato. Mi sono detto: “Ok. Non ho nulla da perdere”. Ho smesso di pensare troppo su quello che poteva accadere e mi sono concentrato sul come giocare i punti giusti al momento giusto. Non volevo ripetere l’errore degli anni passati, quando ogni volta che arrivavo in semifinale o in finale finivo per perdere contro Roger e Rafa non perché stessi giocando male, ma solo perché erano più forti di me mentalmente.
T.it (n.d.r.)


Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 4 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum