Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it
Ultimi argomenti
» Yonex SV 100 300 gr. manico 3
Oggi a 16:22 Da mork

» [Thread unico] Roger Federer
Oggi a 16:20 Da Paolo070

» VENDO/scambio DONNAY XDUAL SILVER L3 (ribasso)
Oggi a 16:19 Da stefano30

» Head Graphene Touch Instinct MP
Oggi a 16:04 Da fa

» Come muoversi in campo
Oggi a 16:04 Da kingkongy

» Textreme tour 100p 18x20
Oggi a 16:02 Da Sifo

» Head touch adaptive
Oggi a 16:00 Da felipe

» Yonex VCore 98 SV
Oggi a 15:54 Da stefano30

» Yonex VCORE SV 98 305g (L3)
Oggi a 15:52 Da stefano30

» Vendo/Scambio coppia di Yonex Vcore SV98 305gr L3
Oggi a 15:51 Da stefano30

» PRINCE TENNIS FANS CLUB...sei appassionato Prince? Official Tread
Oggi a 15:42 Da Attila17

» Dedicato a "quelli che giocano un bel tennis"
Oggi a 15:42 Da ilNovakdellabassa

» da wilson pro open a yonex DR98 DR100 ?
Oggi a 15:34 Da flubber

» Safe method
Oggi a 15:32 Da pasky76

» Dunlop Force 98 tour
Oggi a 15:18 Da gino's

» Grigor Dimitrov
Oggi a 15:16 Da Kambei

» Test Vortex Tour - Vortex 7 Carbon - Vortex 6 Alu
Oggi a 15:16 Da gabr179

» Australian Open 2017
Oggi a 14:58 Da Matteo1970

» Piombo racchette
Oggi a 14:52 Da Tommydarko

» Dunlop r.5 revolution nt spin serie orange
Oggi a 14:50 Da Vellatop

» Yonex VCore SV
Oggi a 14:42 Da danitennis

» Head Graphene Prestige Pro
Oggi a 14:41 Da marco983

» Consiglio su corso e macchina incordatrice.
Oggi a 14:39 Da Zirro

» angolo di apertura diritto
Oggi a 14:38 Da djsven

» Babolat Pure Strike 2016
Oggi a 14:36 Da emot

» Consiglio nuovo borsone
Oggi a 14:24 Da dersu

» Corde q5 315
Oggi a 14:16 Da Eiffel59

» nuova q5 pro
Oggi a 14:06 Da pacianka

» Racchetta originale Federer
Oggi a 14:05 Da Eiffel59

» Blade 93 2013 vs 2015? Eventuale versione CV?
Oggi a 14:03 Da ThirdEye_



Link Amici

Web stats powered by hiperstat.com


19054 Utenti registrati
186 forum attivi
640258 Messaggi
New entry: Paola Blanchini

Testa.... questa sconosciuta....

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Testa.... questa sconosciuta....

Messaggio Da fedeeffe il Lun 9 Mag 2011 - 12:43


Ciao a tutti, vi riassumo la mia prima esperienza tennistica agonistica (primo tesseramento) per capire cosa mi manca e perfezionare la mia resa sopratutto mentale e tattica (premetto che essendo un'over 50 dovrei avere dei vantaggi).

ad oggi ho giocato 2 tornei di doppio e 2 di singolo....

per quanto riguarda il doppio ho disputato una semifinale (circa 40 coppie iscritte) persa sopratutto per un problema fisico..... mentre il secondo l'abbiamo vinto ( di livello nettamente più alto anche se con meno partecipanti), grazie anche ad un'ottimo compagno.... in questi tornei alternando partite ottime a prestazioni meno entusiasmanti me la sono cavata egregiamente....

invece per quanto riguarda i tornei di singolo vengono i dolori... nel primo sono approdato al tabellone finale 4.2 /4.1 perdendo con un 4.2 nettamente alla mia portata... mentre per il secondo sono stato eliminato da un 4.3 di valore sicuramente più alto (ex 3 a riposo momentaneo ??), tutti e due le partite perse con lo stesso punteggio 6/3 3/6 6/3... giocando circa 2h .... in entrambi i casi dopo aver perso velocemente il primo set (non riesco ad iniziare una partita in modo decente) nel secondo set gioco (quasi, ma sempre meno bene del solito) riuscendo ad impostare la partita a mio piacimento facendo muovere l'avversario e chiudendo gli scambi... il problema arriva nel terzo dopo essere in vantaggio, vedere in difficoltà fisica l'avversario ed avere anche delle occasioni per portarmi avanti di due games o più mi rilasso (?????) e perdo il set......

sicuramente il fattore "testa" è fondamentale ho capito che quando gioco in svantaggio dò il meglio, mentre quando vado in vantaggio e la partita mi sembra gestibile non sono più così concentrato sul punto (poca voglia di soffrire ??).... ma soprattutto sbaglio quando voglio giocare palle in "sicurezza" senza spingere come al solito......

Presumo che sia il problema principale del tennis....ovvero la capacità di gestire le partite i momenti, i punti importanti con la concentrazione e le scelte giuste...

Penso anche che non esista una formula per acquisire queste capacità.... accetto consigli da tutti per cercare di metterli in pratica e cercare di evitare sconfitte con giocatori alla mia portata.

fedeeffe
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 386
Data d'iscrizione : 01.01.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: I.T.R 5
Racchetta: head you tek prestige pro; wilson pro staff 6.0 85

Tornare in alto Andare in basso

Re: Testa.... questa sconosciuta....

Messaggio Da otello69 il Lun 9 Mag 2011 - 14:41

@fedeeffe ha scritto:
Ciao a tutti, vi riassumo la mia prima esperienza tennistica agonistica (primo tesseramento) per capire cosa mi manca e perfezionare la mia resa sopratutto mentale e tattica (premetto che essendo un'over 50 dovrei avere dei vantaggi).

ad oggi ho giocato 2 tornei di doppio e 2 di singolo....

per quanto riguarda il doppio ho disputato una semifinale (circa 40 coppie iscritte) persa sopratutto per un problema fisico..... mentre il secondo l'abbiamo vinto ( di livello nettamente più alto anche se con meno partecipanti), grazie anche ad un'ottimo compagno.... in questi tornei alternando partite ottime a prestazioni meno entusiasmanti me la sono cavata egregiamente....

invece per quanto riguarda i tornei di singolo vengono i dolori... nel primo sono approdato al tabellone finale 4.2 /4.1 perdendo con un 4.2 nettamente alla mia portata... mentre per il secondo sono stato eliminato da un 4.3 di valore sicuramente più alto (ex 3 a riposo momentaneo ??), tutti e due le partite perse con lo stesso punteggio 6/3 3/6 6/3... giocando circa 2h .... in entrambi i casi dopo aver perso velocemente il primo set (non riesco ad iniziare una partita in modo decente) nel secondo set gioco (quasi, ma sempre meno bene del solito) riuscendo ad impostare la partita a mio piacimento facendo muovere l'avversario e chiudendo gli scambi... il problema arriva nel terzo dopo essere in vantaggio, vedere in difficoltà fisica l'avversario ed avere anche delle occasioni per portarmi avanti di due games o più mi rilasso (?????) e perdo il set......

sicuramente il fattore "testa" è fondamentale ho capito che quando gioco in svantaggio dò il meglio, mentre quando vado in vantaggio e la partita mi sembra gestibile non sono più così concentrato sul punto (poca voglia di soffrire ??).... ma soprattutto sbaglio quando voglio giocare palle in "sicurezza" senza spingere come al solito......

Presumo che sia il problema principale del tennis....ovvero la capacità di gestire le partite i momenti, i punti importanti con la concentrazione e le scelte giuste...

Penso anche che non esista una formula per acquisire queste capacità.... accetto consigli da tutti per cercare di metterli in pratica e cercare di evitare sconfitte con giocatori alla mia portata.

Anche a me succede e credo che l'unica soluzione consista (premessa l'importanza di allenare sempre la tecnica a qualsiasi livello) nel fare molti tornei per fare la necessaria esperienza (cioè anche buttare alle ortiche partite già vinte); in questo modo acquisisci la necessaria tranquillità e abitudine. Ci sono persone che riescono subito a trovare la concentrazione necessaria, altre che invece ci arrivano per gradi (dopo qualche partita intendo).
Aggiungo una mia personale esperienza: a volte in casi di partite tirate e lunghe (> 2h) non ho integrato a sufficienza (bevendo e magari mangiando qualcosa) e col senno di poi ho pagato con cali di prestazione/concentrazione fatali (l'ultima volta perdendo al terzo set dopo aver buttato 3 match point al 5-4 per me al terzo...). ciao

otello69
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2761
Età : 47
Località : Pavia - Milano
Data d'iscrizione : 12.02.10

Profilo giocatore
Località: Pavia - Milano
Livello: 4.1 FIT
Racchetta: TGK 260.1 xl

Tornare in alto Andare in basso

Re: Testa.... questa sconosciuta....

Messaggio Da CorriCorrado il Lun 9 Mag 2011 - 15:36

Ti chiami Niclas Mahut? Smile

E' diventato famoso per il match più lungo nella storia, ma grosso modo hai descritto la sua sofferenza: quando se la gioca, è uno da primi 20 del ranking. Se vince, soprattutto contro i più blasonati, non ne mette più una, piuttosto che diventare facilmente breakabile.

CorriCorrado
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 982
Età : 39
Località : Piacenza
Data d'iscrizione : 29.04.11

Profilo giocatore
Località: Piacenza
Livello: ITR 3.0
Racchetta: Slazenger xPRO 323

Tornare in alto Andare in basso

Re: Testa.... questa sconosciuta....

Messaggio Da AntzC il Ven 20 Mag 2011 - 9:47

Se vuoi puoi scaricarti gratis su http://www.mentaltennis.it/joomla/home/area-download questo piccolo manualetto.

Certo non c'è la formula segreta che cerchi, ma puoi trovare alcuni piccoli suggerimenti "mentali".

AntzC
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 22
Età : 50
Località : Roma
Data d'iscrizione : 25.10.10

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello:
Racchetta: Head Youtek Extreme Pro

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum