Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

pallettare da record

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

pallettare da record

Messaggio Da Eros il Ven 25 Set 2009 - 10:41

UGURI, SCAMBIO INFINITO!


Vicki Nelson (a sinistra) e Jean Hepner, protagoniste dell'incredibile scambio

Di Riccardo Bisti - 24 Settembre 2009, H. 18

Al 642esimo colpo, Vicki Nelson capì che era il momento di tirare un vincente. “Stavo per impazzire”, raccontò quel 24 Settembre 1984 “Provavo a fare qualsiasi cosa, ma la palla tornava sempre indietro. Ho avuto bisogno di molto tempo per avere il coraggio di attaccare. A un certo punto lei ha tirato un pallonetto più corto…e ho deciso di provarci”. “Lei” era Jean Hepner, all’epoca numero 172 WTA. Era il torneo di Richmond, in Virginia. Una partita come tante, di quelle destinate a finire giusto negli archivi di Rino Tommasi. Ma quel punto cambiò la storia. Uno scambio eterno: la palla attraversò la rete per 643 volte. Il punto durò 29 minuti, il tie break (finito 13-11) un’ora e 47 minuti, tutto il match 6 ore e 31 minuti. Roba da far impallidire il recente scambio di oltre 50 colpi tra Murray e Benneteau al Masters 1000 di Cincinnati.

Una partita da Guinness
Il mitico punto si giocò al “Raintree Swim and Racquet Club” di Richmond, sede di un torneo da 50.000 dollari di montepremi. Ci sono stati scambi ancora più lunghi, ma mai nel circuito professionistico. Il match tra Nelson ed Hepner è rimasto per quasi 20 anni il più lungo nella storia del tennis prima di essere superato da Clement-Santoro al Roland Garros 2004, durato due minuti in più. Va però detto che resta il più lungo iniziato e concluso nello stesso giorno (il match tra i due francesi venne sospeso per oscurità e ripreso il giorno dopo per quasi due ore). Da allora sono passati 25 anni, un quarto di secolo. L’occasione giusta per fare un passo indietro nel tempo. L’emozione non è passata. Sembrano entrambe imbarazzate dal fatto di essere ancora nel Guinness dei Primati.

Le protagoniste 25 anni dopo
“Ogni volta che ci penso, ancora oggi, inizia a farmi male lo stomaco” ha detto la Hepner “In quel periodo erano accadute tante cose nella mia vita personale, non era un momento facile della mia carriera. Ma non rimasi oltre sei ore sul campo per attirare l’attenzione. Volevo semplicemente vincere la partita”. All’epoca aveva 25 anni, si ritirò poco dopo ed oggi fa l’insegnante a Redwood City, in California. Gioca “seriamente” a scacchi, molto meno a tennis. E non ha alcun contatto con il mondo del tennis professionistico. La Nelson, oggi signora Nelson-Dunbar, vive a Medina, in Ohio, ed è ancora coinvolta nel nostro mondo. Il marito, Keith Dunbar, fa il coach. Hanno tre figli: Jacob, 13 anni, lo scorso anno era il miglior Under 12 degli Stati Uniti; Ethan, 17 anni, progetta di tentare l’avventura nel mondo college; la piccola Emily, 10 anni, ha appena iniziato a giocare. E le premesse sembrano buone.

Crampi e stati ipnotici
Lo scambio infinito si è svolto nel tie-break finale, con la Hepner avanti 11-10. Se lo avesse vinto, il match sarebbe andato al terzo set. E chissà quanto sarebbe durata ancora. “Ci furono decine di pallonetti” ricorda la Nelson “Io provavo ad entrare in campo, ma lei continuava a tirarmi un lob dopo l’altro”. Dopo aver vinto il punto, la Nelson cadde per terra colta dai crampi. Il giudice di sedia stava per chiamare il “Time Violation”, ma lei si rialzò prontamente, quasi eroicamente, e torno a fondocampo per giocare il punto successivo. Ma come diavolo può andare avanti un punto per 29 minuti senza che nessuna delle due giocatrici commetta un errore? “Eravamo entrambe ancorate alla linea di fondocampo, tirando un pallonetto dopo l’altro” dice la Nelson. “Io ero semplicemente molto concentrata” ricorda la Hepner. Un paio di punti dopo la pugna finì, con la Nelson che si scusò con arbitro e giudici di linea per la lunghezza del match. “Stavo male per loro, si saranno addormentati stando seduti così a lungo”. Al contrario, la Hepner ammette di non essersi resa contro del tempo che passava. “Vivi una distorsione del tempo quando sei così concentrata. E’ come uno stato ipnotico. Non mi ero proprio accorta di essere sul campo da oltre sei ore”

Tutto merito di un giornalista
Il record sarebbe passato inosservato se non ci fosse stato il prezioso (e paziente…) lavoro di John Packett, giornalista che coprì l’evento per il “Richmond Times-Dispatch”. Packett ebbe l’accortezza di tenere traccia dei colpi. “Ho iniziato a contare perché ogni scambio non finiva mai. Allora mi domandai fino a che punto si sarebbero spinte”. Giornalista di tennis ed altri sport per oltre 40 anni, Packett ricorda il match come noioso ma ugualmente interessante. “Non ricordo per quale ragione mi sedetti ad osservarlo. Sono contento di averlo fatto perché è stata una partita storica, ma non è stato un punto saliente della mia carriera giornalistica”. Hugh Waters, ex allenatore e proprietario del Club, ricorda che in molti vennero da lui a lamentarsi per la scarsa qualità del match. “Ma io non ho mai dato retta queste critiche. La gente non capisce l’aspetto mentale del tennis. E’ stata una battaglia tra due grandi forze di volontà che solo un vero appassionato può apprezzare”.

Il tutto per pochi dollari
Dopo la partita, Vicki Nelson telefonò al suo futuro marito. “Mi disse che era il peggior giorno della sua vita” ricorda Keith Dunbar “Io le chiesi se aveva perso, invece seppi che aveva vinto. Ma era appena uscita dal campo. Le dissi semplicemente di pensare a come avrebbe potuto sentirsi la Hepner in quel momento”. Al turno dopo Michaela Washington sfiancò alla distanza la povera Vicki, battendola 5-7 7-5 6-0. “Fu un giorno pessimo, riuscivo a malapena a muovermi”. La Nelson salutò Richmond con 775 dollari in tasca. La Hepner, che aveva alloggiato presso una famiglia del posto per ridurre le spese, vide “premiato” il suo sforzo con…475 dollari. 73 dollari per ogni passata su quel torrido campo in cemento. Chissà come sarebbe andata la sua carriera se avesse vinto quel maledetto scambio.

Eros
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 906
Età : 41
Data d'iscrizione : 05.12.08

Profilo giocatore
Località: Melzo/Milano
Livello: 4.0 ITR
Racchetta: Custom

Tornare in alto Andare in basso

Re: pallettare da record

Messaggio Da federervito il Ven 25 Set 2009 - 10:46

Incredibile

federervito
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 885
Età : 34
Località : Bari
Data d'iscrizione : 29.11.08

Profilo giocatore
Località: Bari
Livello: 3,5
Racchetta: pro kennex ki 5 295g

Tornare in alto Andare in basso

Re: pallettare da record

Messaggio Da nanobabbo8672 il Ven 25 Set 2009 - 10:58

non ci posso credere... fortunatamente io non ho di questi problemi!!!
i miei scambi durano molto poco...

nanobabbo8672
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 6677
Età : 44
Località : Ravenna
Data d'iscrizione : 10.09.09

Profilo giocatore
Località: Ravenna
Livello: ITR 4.0 - FIT NC
Racchetta: Pro Kennex KI15 300 2011

Tornare in alto Andare in basso

Re: pallettare da record

Messaggio Da m4nd il Ven 25 Set 2009 - 11:03

Urka 643 colpi !!
E io che perdo la pazienza dopo il 4° scambio ...

m4nd
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1674
Età : 41
Località : Roma ,tuscolano
Data d'iscrizione : 27.07.09

Profilo giocatore
Località: Roma (tuscolano)
Livello: sopra e sotto il 4.0 (I.T.R.) a seconda dell'umore, la pressione atmosferica e l'indice NASDAQ
Racchetta: .. troppe.. devo darmi una calmata..

Tornare in alto Andare in basso

Re: pallettare da record

Messaggio Da F4bius il Ven 25 Set 2009 - 11:53

bè, se mi chiamavano risolvevo io la situazione....

( vedi firma )

eheheh

F4bius
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 3191
Età : 52
Data d'iscrizione : 11.07.09

Profilo giocatore
Località: Modena
Livello: ITR 2.5 FIT 4 NC
Racchetta: Pro Kennex ki5 295 e Ki5 PSE USA

http://www.miotorneo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: pallettare da record

Messaggio Da elgrinta il Ven 25 Set 2009 - 20:52

Lasciando perdere l'aspetto tecnico, che cattiveria però le due in campo, lottare lottare lottare
Che grinta!!!!

elgrinta
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 98
Età : 43
Data d'iscrizione : 23.08.09

Profilo giocatore
Località: napoli
Livello: NCissimo
Racchetta: 2x Pure drive team 350 gr - 1x pure drive team 360 gr -

Tornare in alto Andare in basso

Re: pallettare da record

Messaggio Da jvƐƦdƐl il Ven 25 Set 2009 - 20:58

@F4bius ha scritto:bè, se mi chiamavano risolvevo io la situazione....
( vedi firma )
eheheh

...
e quoto anche

@elgrinta ha scritto:Lasciando perdere l'aspetto tecnico, che cattiveria però le due in campo, lottare lottare lottare
Che grinta!!!!
hai proprio ragione..tralasciando la tecnica, ci vuole proprio una forza interiore e quindi un grinta per arrivare a fare cose del genere..oltre alla concentrazione da robot..
la prima non ti fa mai mollare, la seconda non ti fa sbagliare...
da regolarista quale ero ..posso capirlo..invece oggi "muoio" prima..hahaha..oppure scendo a rete perchè altrimenti impazzisco

e dimenticavo..grande Eros..per avermi portato a conoscenza di questo palleggio record..!!

jvƐƦdƐl
Aiutante
Aiutante

Numero di messaggi : 3317
Data d'iscrizione : 14.03.09

Profilo giocatore
Località:
Livello: ex C, oggi decisamente troppo acciaccato... :(
Racchetta: Wilson n6.1 tour 90 pro room, H22, Ps 6.0 95, Ps 85 St. Vincent, Ps Classic 6.1 95 (18x20), Volkl PB10mid, Pk Ki5 Pse USA, Dunlop 4D 100 custom

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum