Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

controllo emotivo

Pagina 3 di 3 Precedente  1, 2, 3

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

controllo emotivo

Messaggio Da fede il Sab 9 Apr 2011 - 22:11

Promemoria primo messaggio :

allora io ho un problema grosso, dato che i numeri iniziano ad essere rilevanti.

nonostante abbia fatto ormai una decina di tornei continuo a non riuscire a giocare, battito a mille e cuore in gola...

le partite che ho vinto sono stato tranquillo, ma si contano sulle dita di una mano, le sconfitte non giocate sono troppe...

non riesco a stare tranquillo, non faccio nulla, la tiro di la lenta, altissima, spero nell'errore dell'avversario, ma sopratutto soffro soffro soffro, sto male, mentalmente sono terrorizzato..

vi prego datemi dei consigli, delle pratiche yoga,, dei libri da leggere sul tema...

no perchè o la smetto di cagarmi addosso o smetto di fare tornei, ci sto troppo male, è davvero una violenza mentale, vi giuro che non sto esagerando, tremo proprio..

fede
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1513
Data d'iscrizione : 15.09.10

Profilo giocatore
Località: milano
Livello: 4 itr 4.2 fit
Racchetta: yonex vcore 100 Si

Tornare in alto Andare in basso


Re: controllo emotivo

Messaggio Da alba77 il Sab 16 Apr 2011 - 21:56

@Neytiri ha scritto:Mi sembra un buon metodo. Per portare soldi ai circoli.
Eh già Evil or Very Mad
@Neytiri ha scritto:piuttosto.. preferisco un paio d'ore contro qualche anima pia (tanto la trovo sempre Cool ) che voglia fare un paio d'ore giocando con me. Mi diverto e mi alleno di più!
Sono io l'anima pia...pecato siamo così lontane Sad Very Happy
Con Alessandra potrei solo prendere il caffè - non so se sarei capace di stapparle un 15.
Con te mi piacerebbe misurare le forze.... bounce Se vieni in vacanza in Abruzzo... Very Happy Mare basso e spiagge finissime.... Very Happy cheers Se vieni ti fornisco anche il calendario dei tornei Very Happy

alba77
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2845
Data d'iscrizione : 06.01.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR 4 / FIT 4.5 ¤—¤ Obiettivo: riuscire a giocare il mio miglior tennis e divertirmi / GA1
Racchetta: Leggere in firma... —>

Tornare in alto Andare in basso

Re: controllo emotivo

Messaggio Da Neytiri il Sab 16 Apr 2011 - 22:04

Potrei esser tentata, Alba Razz
Al momento le "anime pie" son 40-50enni con vent'anni di esperienza che si divertono a farmi fare il pendolo. Ogni volta la differenza nello score ma soprattutto nei punti si assottiglia... verrà il giorno... Twisted Evil

Very Happy


Neytiri
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 791
Età : 49
Data d'iscrizione : 27.11.10

Profilo giocatore
Località: Pandora
Livello: FIT: 4.4 - Obb 2013 4.3 ITR : 3.0++
Racchetta: Babolat APD-Cortex (337 e 339 Gr) w/LXN Adrenaline 1.20@24/23 - TF Black Code 1.18@24/23

Tornare in alto Andare in basso

Re: controllo emotivo

Messaggio Da Frantz il Gio 28 Apr 2011 - 15:23

ho aspettato la seconda partita di torneo perchè mi son detto: una non fa statistica (neanche due, ma meglio di niente...) una l'ho persa 60 61 (solo perchè lui ha fatto tre doppi falli sul 50) e l'altra 62 64; la prima scoppola l'ho presa con un neoquarantenne 4.2 che lo scorso anno non ha fatto tornei, quindi qualcosina di più, la seconda con un quasi sessantenne, in ottima forma, ma NC vero, uno dei tanti circolari che tirano di là palle morbide, ora corte, ora altissime, ora lunghe e fortine....
col primo ho giocato credo, la miglior partita della mia vita, colpi spinti bene, risposte basse, palle vicino alla riga, passanti e perfino tre pallonetti, ma ho fatto veramente pochi punti, col secondo ho tirato sempre di braccio, mai oltre la linea di sevizio, sempre un metro dentro le righe....
Che vuol dire? Che col primo non avevo nulla da perdere, mentre col secondo avevo l'obbligo di vincere?
Ho pensato: questo me lo mangio?
mi sono adeguato al suo livello di gioco come fa un maestro (perdonate il paragone) col principiante?
ho osservato che questo mi accade anche quando gioco con mia moglie, cioè di non aggredire la palla, di non lavorare con le gambe, di non toppare, insomma mi sembra di non essere stimolato e vado in una sorta di apatia, di noia....
che dite mi serve un maestro o un'analista?

Frantz
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 289
Località : Roma
Data d'iscrizione : 06.07.10

Profilo giocatore
Località:
Livello: 3.5
Racchetta: wilson 6.1 95 team head prestige pro mg

Tornare in alto Andare in basso

Re: controllo emotivo

Messaggio Da Neytiri il Gio 28 Apr 2011 - 15:39

Dall'alto dei tacchi e dell'inesperienza.. ma con vicissitudini simili..

Nella prima partita non avevi nulla da perdere, eri consapevole del risultato e quindi sciolto, rilassato. L'avversario, proprio perchè bravo, ti offirva l'opportunità di giocare i punti.. quando riuscivi a farlo.. e giocavi al massimo delle tue possibilità. Di solito in quei casi si riesce a dare il mieglio di sè. Si esce dal campo sconfitti, magari umiliati nel punteggio (per chi vuol vederci una umiliazione, ovviamente) ma soddisfatti dal gioco realizzato.

Nel secondo l'ansia da prestazione, per quanto a livello non consapevole, era certamente presente in misura maggiore proprio perchè la posta era lì, alla portata. Questo spinge a non giocare ai limiti, a ridurre i rischi.. e finire per giocare sottoritmo.. ben al di sotto rispetto alle proprie capacità. Teoriche. Non dimentichiamo poi la differenza di palla: nel primo caso ti era probabilmente sufficiente appoggiarti, per rispondere.. nel secondo dovevi esser tu a spingere. Ma il freno e la consapevolezza che te la stavi giocando.. hanno fatto in resto.

Neytiri
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 791
Età : 49
Data d'iscrizione : 27.11.10

Profilo giocatore
Località: Pandora
Livello: FIT: 4.4 - Obb 2013 4.3 ITR : 3.0++
Racchetta: Babolat APD-Cortex (337 e 339 Gr) w/LXN Adrenaline 1.20@24/23 - TF Black Code 1.18@24/23

Tornare in alto Andare in basso

Re: controllo emotivo

Messaggio Da maffo72 il Gio 28 Apr 2011 - 21:06

A mio avviso è del tutto normale, anche a me in genere succede lo stesso anche se sto migliorando con l'allenamento e l'esperienza. E' normale giocare in sicurezza con un avversario teoricamente inferiore, ed al limite con chi è più forte. Il segreto è secondo me elevare il proprio livello di gioco in sicurezza, in modo da mettere in difficoltà e sotto pressione l'avversario inferiore senza rischiare. Con chi è più forte poi si giochera anche meglio ma inesorabilmente si perde Laughing

maffo72
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 661
Età : 43
Data d'iscrizione : 25.09.10

Profilo giocatore
Località: MI/CO
Livello: ITR 4 (autovalutazione), 4.4 FIT
Racchetta: Blx Pro Open 2012

Tornare in alto Andare in basso

Re: controllo emotivo

Messaggio Da maffo72 il Gio 28 Apr 2011 - 22:01

Sabato secondo torneo O35 a Missaglia, vediamo se il braccio si scioglie un poco Wink

maffo72
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 661
Età : 43
Data d'iscrizione : 25.09.10

Profilo giocatore
Località: MI/CO
Livello: ITR 4 (autovalutazione), 4.4 FIT
Racchetta: Blx Pro Open 2012

Tornare in alto Andare in basso

Re: controllo emotivo

Messaggio Da maffo72 il Dom 1 Mag 2011 - 13:54

Giocato stamattina a Missaglia con un 4NC più o meno della mia età con qualche torneo in più all'attivo rispetto a me. Campo in mateco sul quale non avevo mai giocato. Risultato 6-2 6-4 per il mio avversario. Nel primo set ho fatto fatica ad entrare in partita causa superficie nuova, nel secondo ho giocato, sono andato 4-1 per me ma poi ecco subentrare la tensione, non sono riuscito più a spingere, mi sono solo difeso ed il mio avversario ha recuperato chiudendo 6-4. Come fare a vincere questo problema?

maffo72
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 661
Età : 43
Data d'iscrizione : 25.09.10

Profilo giocatore
Località: MI/CO
Livello: ITR 4 (autovalutazione), 4.4 FIT
Racchetta: Blx Pro Open 2012

Tornare in alto Andare in basso

Re: controllo emotivo

Messaggio Da nw-t il Dom 1 Mag 2011 - 14:13

@maffo72 ha scritto:Giocato stamattina a Missaglia con un 4NC più o meno della mia età con qualche torneo in più all'attivo rispetto a me. Campo in mateco sul quale non avevo mai giocato. Risultato 6-2 6-4 per il mio avversario. Nel primo set ho fatto fatica ad entrare in partita causa superficie nuova, nel secondo ho giocato, sono andato 4-1 per me ma poi ecco subentrare la tensione, non sono riuscito più a spingere, mi sono solo difeso ed il mio avversario ha recuperato chiudendo 6-4. Come fare a vincere questo problema?
Sei insicuro dei tuoi colpi...cerca di prenderne il PIENO possesso...e gioca..devi sempre fare tutto quello che è nelle tue possibilità senza paura. SE lui è più bravo...pace alla fine gli stringi la mano e gli fai i complimenti.

nw-t
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 15453
Data d'iscrizione : 24.04.10

Profilo giocatore
Località: Terra di nessuno
Livello: Riesco a buttarla di là...benino...
Racchetta: HEAD TGT 312.1 Prestige Grafene Rev Pro XL 69 cm

Tornare in alto Andare in basso

Re: controllo emotivo

Messaggio Da blade67 il Dom 1 Mag 2011 - 14:18

[quote="maffo72"]Giocato stamattina a Missaglia con un 4NC più o meno della mia età con qualche torneo in più all'attivo rispetto a me. Campo in mateco sul quale non avevo mai giocato. Risultato 6-2 6-4 per il mio avversario. Nel primo set ho fatto fatica ad entrare in partita causa superficie nuova, nel secondo ho giocato, sono andato 4-1 per me ma poi ecco subentrare la tensione, non sono riuscito più a spingere, mi sono solo difeso ed il mio avversario ha recuperato chiudendo 6-4. Come fare a vincere questo problema?[/qu


E piu semplice di quato credi Smile ......hai solo bisogno di fare match vedrai che dopo non succedera piu Wink

blade67
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 684
Data d'iscrizione : 07.09.10

Profilo giocatore
Località: italia
Livello: 3.3 fit
Racchetta: 2 pure drive 2015 2 radical pro graphene

Tornare in alto Andare in basso

Re: controllo emotivo

Messaggio Da maffo72 il Dom 1 Mag 2011 - 14:23

@nw-t ha scritto:
@maffo72 ha scritto:Giocato stamattina a Missaglia con un 4NC più o meno della mia età con qualche torneo in più all'attivo rispetto a me. Campo in mateco sul quale non avevo mai giocato. Risultato 6-2 6-4 per il mio avversario. Nel primo set ho fatto fatica ad entrare in partita causa superficie nuova, nel secondo ho giocato, sono andato 4-1 per me ma poi ecco subentrare la tensione, non sono riuscito più a spingere, mi sono solo difeso ed il mio avversario ha recuperato chiudendo 6-4. Come fare a vincere questo problema?
Sei insicuro dei tuoi colpi...cerca di prenderne il PIENO possesso...e gioca..devi sempre fare tutto quello che è nelle tue possibilità senza paura. SE lui è più bravo...pace alla fine gli stringi la mano e gli fai i complimenti.
I complimenti sempre, da parte mia massima sportività, ma mi rendo conto di non aver dato il meglio e certamente e come dici tu, sono i colpi con i quali mi sento meno sicuro (diritto, servizio) quelli che rendono meno in torneo. Poi l'avversario di oggi mi ha attaccato venendo sempre a rete ed ho sofferto questa tattica non potendo controllare da fondo, che è il gioco che so fare meglio.

maffo72
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 661
Età : 43
Data d'iscrizione : 25.09.10

Profilo giocatore
Località: MI/CO
Livello: ITR 4 (autovalutazione), 4.4 FIT
Racchetta: Blx Pro Open 2012

Tornare in alto Andare in basso

Re: controllo emotivo

Messaggio Da nw-t il Dom 1 Mag 2011 - 14:41

@maffo72 ha scritto:
@nw-t ha scritto:
@maffo72 ha scritto:Giocato stamattina a Missaglia con un 4NC più o meno della mia età con qualche torneo in più all'attivo rispetto a me. Campo in mateco sul quale non avevo mai giocato. Risultato 6-2 6-4 per il mio avversario. Nel primo set ho fatto fatica ad entrare in partita causa superficie nuova, nel secondo ho giocato, sono andato 4-1 per me ma poi ecco subentrare la tensione, non sono riuscito più a spingere, mi sono solo difeso ed il mio avversario ha recuperato chiudendo 6-4. Come fare a vincere questo problema?
Sei insicuro dei tuoi colpi...cerca di prenderne il PIENO possesso...e gioca..devi sempre fare tutto quello che è nelle tue possibilità senza paura. SE lui è più bravo...pace alla fine gli stringi la mano e gli fai i complimenti.
I complimenti sempre, da parte mia massima sportività, ma mi rendo conto di non aver dato il meglio e certamente e come dici tu, sono i colpi con i quali mi sento meno sicuro (diritto, servizio) quelli che rendono meno in torneo. Poi l'avversario di oggi mi ha attaccato venendo sempre a rete ed ho sofferto questa tattica non potendo controllare da fondo, che è il gioco che so fare meglio.
Devi solo lavorare x farli diventare solidi/sicuri x non far fare quello che è successo oggi e succederà in futuro...nella giungla difficile che l'antilope mangi il leone... ma 2 leoni affamati è una bella lotta...

nw-t
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 15453
Data d'iscrizione : 24.04.10

Profilo giocatore
Località: Terra di nessuno
Livello: Riesco a buttarla di là...benino...
Racchetta: HEAD TGT 312.1 Prestige Grafene Rev Pro XL 69 cm

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 3 di 3 Precedente  1, 2, 3

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum