Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

"Il Polso"

Pagina 3 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

"Il Polso"

Messaggio Da superteo il Gio 17 Set 2009 - 3:01

Promemoria primo messaggio :

Chi sarebbe così gentile da spiegarmi in modo comprensibile l'uso del polso nell'esecuzione del diritto? Potreste anche linkare qualche video sull'argomento?
Mi sono concentrato talmente tanto sul rovescio che sul diritto accuso una fortissima perdita di potenza rispetto alla forza ed alla velocità di esecuzione impiegata, mi spiego meglio, la palla viaggia di più col rovescio eseguito ad una velocità minore del dritto.
Io credo che una delle cause può essere l'uso errato del polso
Coraggio tecnici del forum aiutatemi


Un saluto

superteo
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1350
Età : 39
Località : Viterbo/Roma
Data d'iscrizione : 15.12.08

Profilo giocatore
Località: Viterbo-Roma
Livello: ITR 3.5
Racchetta: Wilson BLX Six One 95 18x20

Tornare in alto Andare in basso


Re: "Il Polso"

Messaggio Da Felipo il Dom 20 Set 2009 - 17:58

@Alex ha scritto:
Per intanto mi vado a vedere il video consigliato da Felipo...

Ciao

Fammi sapere se come ti è sembrato! io l'ho trovato molto interessante, dà dei consigli generali piuttosto utili.
idem per quello sul rovescio, ed anche quelli sulla tattica mi hanno fatto capire un sacco di cose, soprattutto sulla posizione in campo e su come impostare un attacco a rete.

Felipo
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1256
Data d'iscrizione : 13.06.09

Profilo giocatore
Località: Friuli
Livello: 4.0 itr / 4.4 Fit
Racchetta: Aeropro Drive

Tornare in alto Andare in basso

Re: "Il Polso"

Messaggio Da Alex il Dom 20 Set 2009 - 18:22

@Felipo ha scritto:
@Alex ha scritto:
Per intanto mi vado a vedere il video consigliato da Felipo...

Ciao

Fammi sapere se come ti è sembrato! io l'ho trovato molto interessante, dà dei consigli generali piuttosto utili.
idem per quello sul rovescio, ed anche quelli sulla tattica mi hanno fatto capire un sacco di cose, soprattutto sulla posizione in campo e su come impostare un attacco a rete.

Ti faccio sapere sì...

Sul rovescio e sugli aspetti tattici posso guardarli (i video) con più tranquillità perché mi porto dietro un buon bagaglio tecnico e di esperienza.

Il mio "problema" è proprio il dritto che, avendo io molto cambiato il movimento, impugnatura e gli appoggi rispetto al passato, è il colpo dove devo sempre stare un po' più attento.

Comunque visionerò tutto e ti farò sapere.

Ciao e grazie ancora.

Alex
Aiutante
Aiutante

Numero di messaggi : 6106
Data d'iscrizione : 05.12.08

Profilo giocatore
Località: Mondo
Livello: ITR : 5.5
Racchetta: Wilson N-Six One Tour

Tornare in alto Andare in basso

Re: "Il Polso"

Messaggio Da dirk23 il Lun 21 Set 2009 - 1:12

Il miglior video che ho trovato sull'argomento è:
http://www.fuzzyyellowballs.com/video-tennis-lessons/forehand/advanced-forehand-technique/wrist-contact/

Se qualcuno vuole vederlo, dopo possiamo discuterne...personalmente mi ha aiutato molto (come tutto il sito di FYB, del resto), spero possa essere di aiuto anche a voi!!

dirk23
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 164
Età : 31
Data d'iscrizione : 15.09.09

Profilo giocatore
Località: Pindemonte
Livello: ITR 4.0 - FIT 4NC
Racchetta: Head Biancona®

Tornare in alto Andare in basso

Re: "Il Polso"

Messaggio Da wik il Lun 21 Set 2009 - 14:27

@Alex ha scritto:
Se ti venisse in mente qualche esercizio specifico per riuscire a correggere questo difetto sarò ben lieto di farlo.


Il controllo del tappo verso la rete é un buon esercizio.

Piú che un esercizio vedo se riesco a spiegare una filosofia che é davvero una frontiera del tennis. Un importante aspetto che é in grado di migliorare molto il nostro tennis. Rilasciamento muscolare.
Se date per benino un'occhiata a Murray non capite bene da dove arriva tutta quella birra che ha in corpo da diventare numero ex 2 al mondo, ora numero 3 e candidato allla successione al trono.
Ok, tatticamente é una volpe, ma i suoi colpi non sembrano tecnicamente poi cosí eccezionali da competere a quei livelli. C'é di meglio, ma se lo osservate bene sembra stia cascando da un momento all'altro quando colpisce, a volte penso "adesso gli casca pure la racchetta di mano". E' davvero l'esponente piú alto del concetto :
Meno muscoli mettiamo in moto e piú li usiamo solo al momento necessario, piú i miei colpi sono precisi e potenti.
Avevo delle foto in sequenza di Kuerten a torso nudo che esplicavano perfettamente la cosa, purtroppo le ho perse, vediamo se riesco nel difficile compito di spiegarlo in uno scritto usufruendo dell'input del corretto posizionamento del polso a fine apertura.
Dapprima bisogna provare senza racchetta.
Si parte dalla posizione di attesa e si esegue il movimento di apertura teorico, si passa con la mano ad altezza dell'orecchio con le dita puntate verso l'alto, fate il movimento lentamente e arrivate a posizionare il braccio fino a fine apertura. Non avete la racchetta in mano e siete comodamente seduti sulla sedia del pc. Fatelo e rifatelo in maniera rilassata, senza forzare assolutamente nessun muscolo, usate solo i muscoli necessari per farlo.
Noterete due cose, i muscoli usati sono pochissimi, e il polso a fine apertura é a 180 gradi, non a 90, se volete metterlo a 90 dovete usare i muscoli del polso e della mano, ma ci siamo imposti di usare solo ed esclusivamente i muscoli necessari senza tendere gli altri.
La velocitá di un movimento di uná muscolatura rilasciata é molto maggiore di una muscolatura irrigidita.
Velocitá di esecuzione e controllo del movimento, abbiamo ottenuto due fattori importantissimi. Se velocizzate ora la cosa pian pianino noterete che se manteniamo i principi iniziali, l'apertura é estremamente rapida e armonica e il polso si posiziona come vogliamo.
Se a questo punto aggiungiamo lo swing sempre partendo da un movimento lento e seguendo la filosofia possiamo pian piano raggiungere velocitá eccezionali, partendo da una posizione di fine apertura rilasciata e irrigidendo la muscolatura lentamnete solo al bisogno, ovvero quando siamo prossimi al punto d'impatto.
Aggiungiamo ora la racchetta, ma siamo sempre senza palla e rifacciamo nello stesso identico modo gli stessi movimenti e ripetiamo la sequenza. Non cambia molto fino a fine apertura, in piú usiamo solo i muscoli necessari per impugnare il manico, ma tentiamo di usare il meno possibile anche quelli impugnando quasi solo con le dita lievemente ed in pistol allungatissima.
A fine corsa anche con la racchetta in mano siamo a 180 gradi col polso e soprattutta con l'importante punta abbassata rispetto all'asse del braccio. Ora facciamo lo swing e noteremo una cosa, che se impugnamo molto lievemente e facciamo un piccolo scatto in avanti pensando come dev'essere che é il gomito a comandare lo swing, la racchetta rimane dov'é perché non ha muscoli e pesa, il braccio prosegue la sua corsa in avanti usando solo i muscoli necessari e il posizionamento del polso avviene naturalmente a 90 gradi proprio per inerzia del movimento e la muscolatura del polso si tensiona da sola quando siamo prossimi al punto teorico d'impatto.
Velocizziamo ora tutto questo movimento, sempre facendo attenzione a rilasciare il piú possibile tutto quello che non é strettamente necessario e mandate tutto in tensione totale solo ed esclusivamente al momento d'impatto scoprirete tre cose
puoi raggiungere velocitá di apertura e swing mai raggiunte
posizioni il polso in maniera naturale e corretta rispettando perfettamente i tempi
avrete capito il movimento di Murray del dritto in slow motion che nel frattempo vi siete guardati una ventina di volte e lo sentite simile al vostro.
Quando andate in campo tentate prima di giocare di ripetere tutta la sequenza e poi tentate di farlo con palla in arrivo, dapprima con uno scambio molto lento e poi pian piano aumentandolo.
Aggiungiamo un piccolo trucco. Se tensionate a piacimento il braccio sinistro aiutate cosí il bilanciamento dei movimenti rilasciati della parte destra rispetto all'asse del corpo, ed ecco il perché nelle foto e nei clip si vedono quelle braccia e mani sinistre rattrappite a mó di fil del terrore.

wik
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 682
Data d'iscrizione : 11.01.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: "Il Polso"

Messaggio Da Alex il Lun 21 Set 2009 - 16:35

@wik ha scritto:
@Alex ha scritto:
Se ti venisse in mente qualche esercizio specifico per riuscire a correggere questo difetto sarò ben lieto di farlo.


Il controllo del tappo verso la rete é un buon esercizio.

Piú che un esercizio vedo se riesco a spiegare una filosofia che é davvero una frontiera del tennis. Un importante aspetto che é in grado di migliorare molto il nostro tennis. Rilasciamento muscolare.
...

Ogni tuo POST sarebbe da mettere in bacheca.

Proverò al più presto sul campo, sulla sedia l'ho già fatto con i colleghi che mi guardavano "strano" , ma tanto sono il capo quindi non mi potevano dire nulla ...



Ti faccio sapere, GRAZIE.

Alex
Aiutante
Aiutante

Numero di messaggi : 6106
Data d'iscrizione : 05.12.08

Profilo giocatore
Località: Mondo
Livello: ITR : 5.5
Racchetta: Wilson N-Six One Tour

Tornare in alto Andare in basso

Re: "Il Polso"

Messaggio Da benest il Lun 21 Set 2009 - 16:39

@wik ha scritto:
@Alex ha scritto:
Se ti venisse in mente qualche esercizio specifico per riuscire a correggere questo difetto sarò ben lieto di farlo.


Il controllo del tappo verso la rete é un buon esercizio...

Wik..vengo da un altro forum ormai defunto...e devo dire che l'unica cosa che hai cambiato è il tuo nick...per il resto sei il solito mito!!!!!

grazie...

benest
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 518
Età : 36
Località : NEAR SWISS
Data d'iscrizione : 21.09.09

Profilo giocatore
Località:
Livello: FIT 4.3 - ITR 4.0
Racchetta: PRO KENNEX Ki5 315 (2010)

Tornare in alto Andare in basso

Re: "Il Polso"

Messaggio Da Alex il Lun 21 Set 2009 - 16:51

@benest ha scritto:
@wik ha scritto:
@Alex ha scritto:
Se ti venisse in mente qualche esercizio specifico per riuscire a correggere questo difetto sarò ben lieto di farlo.


Il controllo del tappo verso la rete é un buon esercizio...

Wik..vengo da un altro forum ormai defunto...e devo dire che l'unica cosa che hai cambiato è il tuo nick...per il resto sei il solito mito!!!!!

grazie...

Benvenuto nel Forum.

Alex
Aiutante
Aiutante

Numero di messaggi : 6106
Data d'iscrizione : 05.12.08

Profilo giocatore
Località: Mondo
Livello: ITR : 5.5
Racchetta: Wilson N-Six One Tour

Tornare in alto Andare in basso

Re: "Il Polso"

Messaggio Da giascuccio il Lun 21 Set 2009 - 17:35

WIK, perchè non convinci a venire qui' anche il SATRAPONE???
Che magnifica accoppiata sarebbe!!
Solo tu puoi farlo.

Ciao
Gianpaolo

giascuccio
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1721
Età : 51
Località : Salerno
Data d'iscrizione : 10.12.08

Profilo giocatore
Località: Salerno
Livello: sublime
Racchetta: 2xVcore100s ; 2xRQS33

Tornare in alto Andare in basso

Re: "Il Polso"

Messaggio Da wik il Lun 21 Set 2009 - 17:53

@giascuccio ha scritto:WIK, perchè non convinci a venire qui' anche il SATRAPONE???
Che magnifica accoppiata sarebbe!!
Solo tu puoi farlo.

Ciao
Gianpaolo
sarebbe scorretto nei confronti di altri utenti di altro forum, il satr se lo desidera può farlo di sua sponte, ma anche se ne sarei felicissimo non tenterei mai di convincerlo

wik
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 682
Data d'iscrizione : 11.01.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: "Il Polso"

Messaggio Da benest il Lun 21 Set 2009 - 22:03

@Alex ha scritto:

Benvenuto nel Forum.

opssss ero talmente preso dal post del buon Wik che non ho nemmeno salutato!!!!

grazie Alex!

un saluto a tutti gli utenti...malati di tennis come me!!!

benest
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 518
Età : 36
Località : NEAR SWISS
Data d'iscrizione : 21.09.09

Profilo giocatore
Località:
Livello: FIT 4.3 - ITR 4.0
Racchetta: PRO KENNEX Ki5 315 (2010)

Tornare in alto Andare in basso

Re: "Il Polso"

Messaggio Da MichaelStich il Mar 22 Set 2009 - 0:18

@benest ha scritto:
@Alex ha scritto:

Benvenuto nel Forum.

opssss ero talmente preso dal post del buon Wik che non ho nemmeno salutato!!!!

grazie Alex!

un saluto a tutti gli utenti...malati di tennis come me!!!

benvenuto Wink

MichaelStich
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 3348
Località : -
Data d'iscrizione : 14.07.09

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR: 4.5
Racchetta: Head Youtek Speed MP 16x19

Tornare in alto Andare in basso

Re: "Il Polso"

Messaggio Da superteo il Mar 22 Set 2009 - 1:32

ti giuro wik che se non mi esce un dritto super dopo aver letto i tuoi post e seguito le tue istruzioni prendo le wilson ed inizio a spolverarci i tappeti, sei un mito

superteo
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1350
Età : 39
Località : Viterbo/Roma
Data d'iscrizione : 15.12.08

Profilo giocatore
Località: Viterbo-Roma
Livello: ITR 3.5
Racchetta: Wilson BLX Six One 95 18x20

Tornare in alto Andare in basso

Re: "Il Polso"

Messaggio Da benest il Mar 22 Set 2009 - 12:15

@superteo ha scritto:ti giuro wik che se non mi esce un dritto super dopo aver letto i tuoi post e seguito le tue istruzioni prendo le wilson ed inizio a spolverarci i tappeti, sei un mito

io ieri sera ci ho provato...per lo meno a tenere i muscoli del braccio belli sciolti...ed effettivamente ho avuto buone sensazioni...

l'unica cosa che mi chiedevo è se è giusto tenere, in fase di preparazione del colpo, la racchetta non proprio col tappo puntato in avanti (diciamo più parallela che perpendicolare alla linea di fondo), in modo da sfruttare maggiormente l'effetto di "arretramento e successivo trascinamento" della testa della racchetta (il tutto guidato come detto dal gomito e dalla rotazione del busto..) che dà quell'effetto frustata al colpo...temo che questo necessiti di un timing ancora migliore..ma non so se tecnicamente è consigliabile..

tks

benest
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 518
Età : 36
Località : NEAR SWISS
Data d'iscrizione : 21.09.09

Profilo giocatore
Località:
Livello: FIT 4.3 - ITR 4.0
Racchetta: PRO KENNEX Ki5 315 (2010)

Tornare in alto Andare in basso

Re: "Il Polso"

Messaggio Da wik il Mar 22 Set 2009 - 12:45

@benest ha scritto:
@superteo ha scritto:ti giuro wik che se non mi esce un dritto super dopo aver letto i tuoi post e seguito le tue istruzioni prendo le wilson ed inizio a spolverarci i tappeti, sei un mito

io ieri sera ci ho provato...per lo meno a tenere i muscoli del braccio belli sciolti...ed effettivamente ho avuto buone sensazioni...

l'unica cosa che mi chiedevo è se è giusto tenere, in fase di preparazione del colpo, la racchetta non proprio col tappo puntato in avanti (diciamo più parallela che perpendicolare alla linea di fondo), in modo da sfruttare maggiormente l'effetto di "arretramento e successivo trascinamento" della testa della racchetta (il tutto guidato come detto dal gomito e dalla rotazione del busto..) che dà quell'effetto frustata al colpo...temo che questo necessiti di un timing ancora migliore..ma non so se tecnicamente è consigliabile..

tks
no è sbagliato,
biomeccaniccamente non ha alcun risultato positivo sulla potenza, ritarda il movimento e crea tutta una serie di problemi di controllo e resa del movimento. La faccia della racchetta non deve mai superare se non di pochi gradi (e di solito lo fa chi cresce sul rosso) il perpendicolare alla linea di fondo.
Chi insegna questa modalità è ancora vecchia scuola che arriva dalle racchette in legno e deve aggiornarsi

wik
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 682
Data d'iscrizione : 11.01.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: "Il Polso"

Messaggio Da benest il Mar 22 Set 2009 - 14:36

@wik ha scritto:
no è sbagliato,
biomeccaniccamente non ha alcun risultato positivo sulla potenza, ritarda il movimento e crea tutta una serie di problemi di controllo e resa del movimento. La faccia della racchetta non deve mai superare se non di pochi gradi (e di solito lo fa chi cresce sul rosso) il perpendicolare alla linea di fondo.
Chi insegna questa modalità è ancora vecchia scuola che arriva dalle racchette in legno e deve aggiornarsi

urca...no Wik..mi sono spiegato male..io non intendevo eccedere dalla perpendicolare..intendevo non arrivarci nemmeno..e quindi tenere la racchetta diciamo "più parallela" alla linea di fondo..ma sempre con il piatto alla tua destra (per un destro)..

questo video è più esplicativo:
http://www.youtube.com/watch?v=AkDIFP4SK9Q&feature=PlayList&p=D55BC406DBC0BEE0&playnext=1&playnext_from=PL&index=19

(poi va beh..lasciamo stare quanto avanti la piglia lui la palla!!! )

a volte mi pongo l'obiettivo di prepararmi già con il tappo che guarda in avanti...ma per esempio in questo video il tappo sembra iniziare a guardare in avanti a causa del richiamo dovuto alla rotazione..

in effetti dal lato pratico mi è sembrata più conveniente questa opzione...pregi e difetti?

benest
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 518
Età : 36
Località : NEAR SWISS
Data d'iscrizione : 21.09.09

Profilo giocatore
Località:
Livello: FIT 4.3 - ITR 4.0
Racchetta: PRO KENNEX Ki5 315 (2010)

Tornare in alto Andare in basso

Re: "Il Polso"

Messaggio Da wik il Mar 22 Set 2009 - 17:21

confesso non capire
cosa c'é di differente in questo video rispetto al mio scritto ?

wik
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 682
Data d'iscrizione : 11.01.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: "Il Polso"

Messaggio Da benest il Mar 22 Set 2009 - 18:00

@wik ha scritto:confesso non capire
cosa c'é di differente in questo video rispetto al mio scritto ?

appunto...nulla...è che io sono un asino...

me lo sono riletto ed ecco quello che cercavo:

"dal secondo 0 al secondo 14 il polso é a 180 gradi

al secondo 15 improvvisamente appare la posizione 90 gradi, ma guardate bene l'apertura della racchetta, parallela alla linea laterale, e del braccio, quasi perpendicolare alla linea laterale, quello é il momento perfetto per posizionare e ottenere l'effetto catapulta..."


Effettivamente la mia perplessità era se il polso dovesse essere a 90 gradi già dall'inizio (tra il secondo 0 e 14) ma mi sembra di capire che non è così...o quantomeno non è l'ideale..corretto?

benest
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 518
Età : 36
Località : NEAR SWISS
Data d'iscrizione : 21.09.09

Profilo giocatore
Località:
Livello: FIT 4.3 - ITR 4.0
Racchetta: PRO KENNEX Ki5 315 (2010)

Tornare in alto Andare in basso

Re: "Il Polso"

Messaggio Da wik il Mar 22 Set 2009 - 18:20

Shocked
ti metteresti in posizione di attesa col tappo in avanti ?
Shocked

wik
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 682
Data d'iscrizione : 11.01.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: "Il Polso"

Messaggio Da benest il Mar 22 Set 2009 - 18:24

@wik ha scritto:
ti metteresti in posizione di attesa col tappo in avanti ?

no beh non proprio così...diciamo che farei quello che tu hai detto di NON FARE:

CONCLUSIONI
polso a 90 gradi, bloccato, che NON VA' POSIZIONATO A FINE APERTURA, ma rilasciandolo si posiziona per inerzia del peso della racchetta a braccio giá in esecuzione dell swing.


qui c'era tutto...scusa ti ho solo fatto perdere tempo...

grazie ancora

benest
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 518
Età : 36
Località : NEAR SWISS
Data d'iscrizione : 21.09.09

Profilo giocatore
Località:
Livello: FIT 4.3 - ITR 4.0
Racchetta: PRO KENNEX Ki5 315 (2010)

Tornare in alto Andare in basso

Re: "Il Polso"

Messaggio Da wik il Mar 22 Set 2009 - 18:31

ah Laughing
va meno bene
perchè manca il colpo di frusta
metti in moto muscoli al momento sbagliato ed è dempre meglio evitarlo
diminuendo così la velocità di swing e
creando tensioni che fanno perdere controllo.
Perde inoltre così il colpo la sua linearità diventando un po' una rotazione.

Del perchè evitare la rotazione, ma cercare sempre la linearità sarebbe altro post fiume, lascio ad altra occasione.

wik
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 682
Data d'iscrizione : 11.01.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: "Il Polso"

Messaggio Da cristiano75 il Mar 22 Set 2009 - 20:03

Ho provato senza palla, ad effettuare il dritto come descritto da wik... rilassando il braccio ed entrando col tappo, in effetti mi sembra che il braccio viaggi con altra velocità, inoltre l'impatto della palla avviene più avanti...
La cosa che mi lascia dubbioso è, "riuscirò a variare il tempo sulla palla..." questa mi sembra la cosa più difficile!

Lo scoprirò solo giocando Cool

cristiano75
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1461
Età : 41
Data d'iscrizione : 17.06.09

Profilo giocatore
Località: Pordenone
Livello: 4.0
Racchetta: Head Radical MG Pro

Tornare in alto Andare in basso

Re: "Il Polso"

Messaggio Da Felipo il Mar 22 Set 2009 - 20:44

E l'impugnatura? rileggendo ho capito che la mano dovrebbe essere molto "rilassata" durante il movimento, per poi irrigidirsi al momento dell'impatto.
Ma la mano stessa, come andrebbe posizionata sul manico? A martello, a pistola...?

Felipo
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1256
Data d'iscrizione : 13.06.09

Profilo giocatore
Località: Friuli
Livello: 4.0 itr / 4.4 Fit
Racchetta: Aeropro Drive

Tornare in alto Andare in basso

Re: "Il Polso"

Messaggio Da wik il Mer 23 Set 2009 - 3:31

@Felipo ha scritto:E l'impugnatura? rileggendo ho capito che la mano dovrebbe essere molto "rilassata" durante il movimento, per poi irrigidirsi al momento dell'impatto.
Ma la mano stessa, come andrebbe posizionata sul manico? A martello, a pistola...?
E' scelta personale l'impugnatura, in base a quella cambia il modo di aprire, swingare e piegarsi, ma le basi descritte sono valide in ogni caso.

wik
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 682
Data d'iscrizione : 11.01.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: "Il Polso"

Messaggio Da benest il Ven 25 Set 2009 - 16:16

@wik ha scritto:ah
va meno bene
perchè manca il colpo di frusta
metti in moto muscoli al momento sbagliato ed è dempre meglio evitarlo
diminuendo così la velocità di swing e
creando tensioni che fanno perdere controllo.
Perde inoltre così il colpo la sua linearità diventando un po' una rotazione.

Del perchè evitare la rotazione, ma cercare sempre la linearità sarebbe altro post fiume, lascio ad altra occasione.

Wik...credo di aver capito perchè questo punto è secondo te un "salto di qualità" fondamentale...provato ieri sera a giocare veramente rilassato e sciolto, con attenzione al polso...ragazzi che differenza!

facendo la metà dei movimenti (spesso inutili) e concentrandosi sulla ricerca di palla e sul colpirla avanti...la potenza esce quasi gratis e con una pulizia notevole...e quindi precisione.

Altra cosa che ho notato è che per riuscire a sfruttare bene il movimento devo aspettare di più, a volte mi capita di partire addirittura in anticipo con la rotazione del busto ed arrivare quindi a sbracciare...con tutta l'energia del caricamento ormai andata in fumo...ti capita di rilevare questo errore? cure consigliate per questa patologia?

benest
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 518
Età : 36
Località : NEAR SWISS
Data d'iscrizione : 21.09.09

Profilo giocatore
Località:
Livello: FIT 4.3 - ITR 4.0
Racchetta: PRO KENNEX Ki5 315 (2010)

Tornare in alto Andare in basso

Re: "Il Polso"

Messaggio Da wik il Ven 25 Set 2009 - 16:47

@benest ha scritto:
@wik ha scritto:ah
va meno bene
perchè manca il colpo di frusta
metti in moto muscoli al momento sbagliato ed è dempre meglio evitarlo
diminuendo così la velocità di swing e
creando tensioni che fanno perdere controllo.
Perde inoltre così il colpo la sua linearità diventando un po' una rotazione.

Del perchè evitare la rotazione, ma cercare sempre la linearità sarebbe altro post fiume, lascio ad altra occasione.

Wik...credo di aver capito perchè questo punto è secondo te un "salto di qualità" fondamentale...provato ieri sera a giocare veramente rilassato e sciolto, con attenzione al polso...ragazzi che differenza!

facendo la metà dei movimenti (spesso inutili) e concentrandosi sulla ricerca di palla e sul colpirla avanti...la potenza esce quasi gratis e con una pulizia notevole...e quindi precisione.

Altra cosa che ho notato è che per riuscire a sfruttare bene il movimento devo aspettare di più, a volte mi capita di partire addirittura in anticipo con la rotazione del busto ed arrivare quindi a sbracciare...con tutta l'energia del caricamento ormai andata in fumo...ti capita di rilevare questo errore? cure consigliate per questa patologia?
mi fa piacere leggere che hai riscontrato dei benefici, la strada poi per concretizzarli è lunga eh !

Anticipare il giro di busto rispetto al punto ottimale dove colpire è uno dei difetti più rognosi da togliere e più dannosi dal punto di vista della resa, anche perchè chi ha questa tendenza di solito ha anche una predisposizione a peggiorare.
Con che modalità di dritto ti succede ? open semiopen neutral o closed ? Hai la tendenza anche ad andare in trottola coi piedi ?

wik
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 682
Data d'iscrizione : 11.01.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: "Il Polso"

Messaggio Da benest il Ven 25 Set 2009 - 17:08

@wik ha scritto:
mi fa piacere leggere che hai riscontrato dei benefici, la strada poi per concretizzarli è lunga eh !

lunga sì..ma è una consolazione e un incentivo sapere che c'è gente disponibile e preparata che ha voglia di aiutarti! anche solo per questo motivo...è un dovere provarci!!


@wik ha scritto:
Anticipare il giro di busto rispetto al punto ottimale dove colpire è uno dei difetti più rognosi da togliere e più dannosi dal punto di vista della resa, anche perchè chi ha questa tendenza di solito ha anche una predisposizione a peggiorare.

speriamo di no..fortunatamente non seccede sempre...solo a volte..probabilmente anche per problemi miei di ricerca di palla..

@wik ha scritto:
Con che modalità di dritto ti succede ? open semiopen neutral o closed ? Hai la tendenza anche ad andare in trottola coi piedi ?

direi più facilmente in semiopen...open cerco di evitarlo per ora per non complicarmi la vita..

in closed penso che mi succeda meno per via del fatto che la chiusura delle gambe mi facilità la transizione e lo spostamento del peso (dalla destra alla sinistra) VERSO la palla...e il timing ne beneficia.

Pensandoci penso sia proprio il tentativo di sfruttare il caricamento "a vite" dal basso verso l'alto che influenza negativamente il timing...invece il movimento "tradizionale" verso la palla è migliore...

la trottola mi succede sì...e quando lo faccio mi dico...fermati, non saltare, non girare... ma dirlo è facile...

che mi dici?

benest
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 518
Età : 36
Località : NEAR SWISS
Data d'iscrizione : 21.09.09

Profilo giocatore
Località:
Livello: FIT 4.3 - ITR 4.0
Racchetta: PRO KENNEX Ki5 315 (2010)

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 3 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum