Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

Adizero: La velocità che fa la differenza

Pagina 2 di 6 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Adizero: La velocità che fa la differenza

Messaggio Da AdidasTennis il Lun 14 Mar 2011 - 14:15

Promemoria primo messaggio :


Ciao ragazzi! Eccomi qui, come annunciato, per parlare con voi delle nuove adizero. La tecnologia Adidas punta sulla leggerezza della scarpa che aiuta ad aumentare la velocità, ma anche sulla resistenza visto che spesso si va incontro a lunghi ed estenuanti match che mettono alla prova i piedi di chi gioca!

Mi farebbe piacere sapere voi cosa ne pensate e poter rispondere alle vostre domande e curiosità a proposito. Vi ricordo che presto partitrà un contest che metterà in palio un paio di scarpe per il vincitore!

Un ringraziamento all'admin di Passionetennis per la disponbilità.

AdidasTennis
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 23
Data d'iscrizione : 14.02.11

Tornare in alto Andare in basso


Re: Adizero: La velocità che fa la differenza

Messaggio Da Turbolz il Mar 15 Mar 2011 - 8:32

Ciao.
Ho un paio di vecchie barricade.Mai avuto problemi di nessun tipo.Gioco sempre sulla terra.Devo proprio cambiarle perche' stanno per cedere in punta sul "pollicione".Ma sono durate 2 anni!!!!E gioco spesso tra tornei/rodei ed amici.
Per cui applausi alle mie Barricade.Andro' fuori topic ma a me in sti giorni un paio di nike da corsa (medio alta gamma con sensore nike+) mi hanno infiammato il tendine d'achille del piede sinistro. Credo che a volte, sottolineo a volte, i problemi siano soggettivi.

Ciao

Turbolz
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1691
Data d'iscrizione : 27.07.10

Profilo giocatore
Località: Verona-Cremona
Livello: 4.3 Fit (infortunato
Racchetta: ZUS 100 18x20

Tornare in alto Andare in basso

Re: Adizero: La velocità che fa la differenza

Messaggio Da Turbolz il Mar 15 Mar 2011 - 8:36

Sig.AdidasTennis mi risponde alle domande che le ho fatto piu' su?
Non e' che inizia il topic e poi non partecipa!!! Smile
Forza!

Turbolz
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1691
Località : Verona-Cremona
Data d'iscrizione : 27.07.10

Profilo giocatore
Località: Verona-Cremona
Livello: 4.3 Fit (infortunato
Racchetta: ZUS 100 18x20

Tornare in alto Andare in basso

Re: Adizero: La velocità che fa la differenza

Messaggio Da Ospite il Mar 15 Mar 2011 - 9:27

Buon Giorno Adidas

ho sempre usato Adidas response che cambiavo regolarmente ogni anno,
passndo quelle dell' anno precedente al ruolo "passeggio".
Purtroppo, dall' anno scorso, avete ristretto ulteriormente la parte
anteriore e, per un "pianta larga" sono dolori !!
Suggerimenti?
Grazie 1.000

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Adizero: La velocità che fa la differenza

Messaggio Da bix71 il Mar 15 Mar 2011 - 9:40

Appena viste, nn saprei, nn mi convincono, ha sempre la pianta del piede molto stretta e per me è insopportabile, sto usando attualmente le asics resolution e mi trovo molto bene, sarebbe bene , come per le racche , poterci fare un test!!!!!!

bix71
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 456
Età : 45
Località : Napoli
Data d'iscrizione : 16.03.10

Profilo giocatore
Località: San Giorgio a Cremano
Livello: 3.0 ITR o quasi quasi.... Nc FIT
Racchetta: Dunlop AG 4D 300 Tour, PK315pse

Tornare in alto Andare in basso

Re: Adizero: La velocità che fa la differenza

Messaggio Da dersu il Mar 15 Mar 2011 - 14:48

@gattonelegante ha scritto:Possono essere interessanti ma ritengo che una marca seria e conosciuta ove i suoi prodotti devono essere scartati a priori a chi ha la pianta larga del piede non possa essere presa in considerazione come prodotto professionalmente valido e competitivo...Io adoro le Adidas ma avendo la pianta larga non le posso usare e vado con le Asics che sono uno spettacolo...più che lavorare su leggerezza e velocità valutate di poter recuperare quella fetta di clientela che non vi può seguire per caratteristiche fisiche personali

eh si come dicevo sopra la scelta pianta stretta è davvero incomprensibile
tanto piu' essendo l'unica scarpa clay

dersu
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 426
Data d'iscrizione : 08.01.10

Profilo giocatore
Località: Ortonovo (SP)
Livello: 4.1 FIT
Racchetta: Wilson Blade 16*19

Tornare in alto Andare in basso

Re: Adizero: La velocità che fa la differenza

Messaggio Da AdidasTennis il Mar 15 Mar 2011 - 16:16

Come avrete notato da soli ognuno di voi ha esigenze diverse e questo rende difficile creare la scarpa "perfetta".

Spero di fare cosa gradita riportandovi caratteristiche e prezzi degli ultimi modelli adizero Smile


Le Adizero Feather Clay hanno una suola adatta per i campi in terra battuta. La tomaia è formata da un mix di materiale sintetico traforato per lasciare il piede asciutto e aumentare il comfort. La fodera è in suede sintetica per una migliore calzata. Nella zona mediale hanno un trattamento anti-abrasione per garantire maggiore durata. Prezzo 120 euro. (la foto di destra è della versione per donne)


Adizero Ace, hanno le stesse caratteristiche delle Feather ma non sono interamente in materiale sintetico e quindi costano di meno, 85 euro. (anche qui a destra la versione femminile).

Per quanto riguarda la pianta stretta, è stata studiata per avvolgere il piede in un calzata comoda e che possa prevenire gli infortuni. Il punto è che non tutti hanno la stessa pianta e non ultimo non tutti hanno la stessa postura. Per questo quella che per alcuni è una pianta comodissima può essere per altri decisamente scomoda. Smile














AdidasTennis
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 23
Data d'iscrizione : 14.02.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Adizero: La velocità che fa la differenza

Messaggio Da AdidasTennis il Mar 15 Mar 2011 - 16:20

@Turbolz ha scritto:
Ciao AdidasTennis.
Due cose:

Hai detto che queste si trovano: http://catalogue.adidas.co.za/catalogue/za/product/G43008/adiZero-Feather-Clay

Porta pazienza, ho cercato su internet ma....nisba Sad

Secondo, seriamente, non potreste, previo accordo con gli amministratori del sito, fare una promozione per gli iscritti al forum?

Ciao

Se intendi su siti online ti dico che il sito ufficiale di Adidas Italia non prevede lo store online. Probabilmente in questo momento è più probabile che li trovi in qualche negozio Wink

Una promozione verrà fatta, ci sarà un concorso che metterà in palio un paio di adizero e se particperete in tanti non è detto che ci sia solo un premio Smile

AdidasTennis
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 23
Data d'iscrizione : 14.02.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Adizero: La velocità che fa la differenza

Messaggio Da andrea1672 il Mar 15 Mar 2011 - 16:23

mmm... non credo che intendesse un "concorso" con il termine "promozione"... quanto più generalmente uno sconto per gli iscritti al forum... comunque, ok, buono a sapersi.

andrea1672
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1983
Età : 44
Località : Roma
Data d'iscrizione : 07.06.10

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: ITR 4.5/5.0 - Fit 4.3; Istruttore 1˚grado FIT
Racchetta: Babolat Pure Storm Tour GT; ZUS (prot.-49RA); Yonex AI98

Tornare in alto Andare in basso

Re: Adizero: La velocità che fa la differenza

Messaggio Da Ospite il Mar 15 Mar 2011 - 16:34

Grzaie Miss Adidas...
pero'...
spiace dirlo, ma da due anni qualcosa e' cambiato, e sostanzialmente.
Personalmente non avevo mai avuto problemi "di pianta stretta"...
e, di colpo, mi ritrovo a non poter piu' indossare Response in quanto ...
si sono ristrette.
Pensa che ho amici con "pianta stretta" che usavano Nike...che sono
passati alle 3strisce proprio perche' ora trovano le Adidas con la pianta
adatta a loro...

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Adizero: La velocità che fa la differenza

Messaggio Da Turbolz il Mar 15 Mar 2011 - 16:41

In effetti come diceva Andrea pensavo ad uno sconticino (tipo 10% ad esempio) nei negozi ufficiali per gli iscritti al forum.
Cmq ringrazio per il concorso Smile
Insomma le clay nere ed arancione me le devo procurare in America!!!

Turbolz
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1691
Località : Verona-Cremona
Data d'iscrizione : 27.07.10

Profilo giocatore
Località: Verona-Cremona
Livello: 4.3 Fit (infortunato
Racchetta: ZUS 100 18x20

Tornare in alto Andare in basso

Re: Adizero: La velocità che fa la differenza

Messaggio Da abracadabra78 il Mar 15 Mar 2011 - 16:42

@Alessandra76 ha scritto:Ma la tallonite l'han fatta venire anche ad una mia amica le Asics gel tanto decantate da molti...credo che la cosa sia sempre molto soggettiva....e credo difficile che ogni casa copra tutte le varie morfologie di piede esistenti al mondo....quindi trovo normale che una persona si trovi meglio con una marca(disegno) piuttosto che con un'altra...io per esempio la prima cosa che vado a verificare prima di comprare una scarpa è il rinforzo dietro al tallone....che non deve essere alto come in molti modelli/marche....perché in tal caso per quanto riguarda il mio piede....son dolori! Smile
Poi certo nuove le Adidas son tostine....ma al contempo sono molto resistenti....quindi l'accortezza che uso è quella di usarle come scarpe da passeggio prima di sfruttarle in campo...così da ammorbidirle Smile
ale....saranno pure cose soggettive,che vanno da piede a piede,ma un paio di asics oppure lotto di alta gamma forse a una persona su 1000 han fatto venire problemi al piede,adidas invece ne sento ogni giorno una,quindi dovrebbero ammettere che la parte del tallone di molti modelli di adidas(che nn comprero' mai piu') e' molto duro......cioe' uno compra la scarpa da piu' di 100 euro e deve pregare che nn gli venga una bella tallonite?mah....e la pianta stretta dovrebbe garantire un miglior confort?mah......secondo me spaccano solo i piedi e sono adatte SOLO a chi ha pianta stretta,tutti gli altri sono out..........poi ho sentito solo cose positive da parte di adidas sulle loro scarpe e che la calzata e' soggettiva ecc....allora,visto che la tallonite e' venuta a molte persone che hanno speso soldi e sono stati fermi a causa delle loro scarpe,qualcosa che nn va ci deve pur essere in molti modelli o sbaglio?e' come la babolat che fa racchette di m..... ma alcuni nn hanno problemi al braccio,vero..verissimo,ma ad altri mille gli viene male al gomito e devono stare fermi e soffrire x mesi e mesi nn giocando oppure giocando cambiando racchetta,con fascia al braccio e incazzature varie solo perche' un prodotto e' scadente e nn a tutti ma alla maggior parte delle persone quel prodotto ha causato dei problemi......ma siamo seri x favore.....detto questo,nn sono ne contro adidas ne' contro altre marche,ma dico solo quello che sento in giro da conoscenti e amici e dalla mia esperienza.........poi ale,hai detto che prima di giocarci con le tue scarpe ci devi passeggiare x ammorbidirle....be'...questo dice tutto sulla scarpa.... Wink

abracadabra78
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 10016
Età : 38
Località : milano
Data d'iscrizione : 11.08.09

Profilo giocatore
Località: milano
Livello: fit 4.2
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Adizero: La velocità che fa la differenza

Messaggio Da Turbolz il Mar 15 Mar 2011 - 16:47

A me l'infiammazione e' venuta con delle Nike. Ed ho trovato comodissime le Barricade.Forse sono "difettato" Smile

Turbolz
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1691
Località : Verona-Cremona
Data d'iscrizione : 27.07.10

Profilo giocatore
Località: Verona-Cremona
Livello: 4.3 Fit (infortunato
Racchetta: ZUS 100 18x20

Tornare in alto Andare in basso

Re: Adizero: La velocità che fa la differenza

Messaggio Da Turbolz il Mar 15 Mar 2011 - 16:48

Cmq confermo che la pianta e' proprio stretta

Turbolz
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1691
Località : Verona-Cremona
Data d'iscrizione : 27.07.10

Profilo giocatore
Località: Verona-Cremona
Livello: 4.3 Fit (infortunato
Racchetta: ZUS 100 18x20

Tornare in alto Andare in basso

Re: Adizero: La velocità che fa la differenza

Messaggio Da andrea1672 il Mar 15 Mar 2011 - 16:48

Riprendo quello che ho risposto a Claudio su un altro topic... va bene la soggettività e va bene che ognuno ha caratteristiche del piede personali. Ok.
Ma il fatto è un altro ed è, a mio parere, oggettivo... ed è questo:
il fatto è che ho provato a indossare le Adidas Barricade team e le vecchie Asics Gel game 2, ormai consumate, e spingere col peso del corpo sul punto del tallone che ora mi fa male: non c'è paragone... le Asics non mi fanno male e le Adidas sì, perché vanno subito a fondo corsa e il tallone in quel punto sembra come se toccasse il pavimento duro, e quindi provoca dolore. A vederle sembra che abbiano una gomma altissima le Adidas, ma come si dice... sono grosse e fregnone perché il duro del terreno lo senti tutto e subito, non appena affondi col peso... al contrario delle Asics che, pur sembrando di suola più sottile sul tallone, ammortizzano dieci volte meglio!

andrea1672
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1983
Età : 44
Località : Roma
Data d'iscrizione : 07.06.10

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: ITR 4.5/5.0 - Fit 4.3; Istruttore 1˚grado FIT
Racchetta: Babolat Pure Storm Tour GT; ZUS (prot.-49RA); Yonex AI98

Tornare in alto Andare in basso

Re: Adizero: La velocità che fa la differenza

Messaggio Da AdidasTennis il Mar 15 Mar 2011 - 16:58

In realtà le nuove Feather hanno ampliato la calzata, comunque per chi ha la pianta larga è consigliabile provare le Barricade, le Adipure o le Response. Fermo restando che stiamo parlando di qualcosa di estremamente soggettivo!

Non sto dicendo che è tutto positivo, siamo qui per crescere e registriamo tutto anche le critiche peggiori. Quindi se da più parti ci dite che la pianta e stretta e causa tallonite ne prenderemo atto per migliorare ancora! E' questo lo scopo anzi colgo l'occasione per ringraziare anche chi fa critiche negative!

AdidasTennis
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 23
Data d'iscrizione : 14.02.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Adizero: La velocità che fa la differenza

Messaggio Da alba77 il Mar 15 Mar 2011 - 16:59

@AdidasTennis ha scritto:
Per quanto riguarda la pianta stretta, è stata studiata per avvolgere il piede in un calzata comoda e che possa prevenire gli infortuni. Il punto è che non tutti hanno la stessa pianta e non ultimo non tutti hanno la stessa postura. Per questo quella che per alcuni è una pianta comodissima può essere per altri decisamente scomoda. Smile

Perché allora non può essere presa in considerazione una linea degli stessi prodotti adeguata per le esigenze di consumatori con una pianta più larga??? Lo so che serve raddoppiare i macchinari per la realizzazione delle suole ecc, quindi aumentare i costi di produzione..., ma in un'ottica di allargare il taget che potenzialemnte potrebbe essere interessato ai vari pordotti Adidas e che fa a meno di usare solo per questo motivo. Una scarpa che stringe con tutti i suoi plus diventa la peggiore di una che costa pochi spiccioli e che non ha nessuna innovazione tecnologica dietro...

Inoltre una politica adeguata di comunicazione potrebbe aumentare la fiducia nel brand che studia in modo più dettagliato le esigenze dei propri consumatori creando "quasi" prodotti ad hock, quindi la cosa potrebbe allargare anche il target oltre a quello potenziale che vorrebbe ma non POò usare le scarpe in questione.

Poi se lo metete in paratica non mi accontento semplicemente di un paio di scarpe in omaggio. Anche l'1% delle vendite a pianta larga va bene Very Happy O firmiamo il contratto di testimonial per tot anni Very Happy

alba77
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2845
Età : 39
Data d'iscrizione : 06.01.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR 4 / FIT 4.5 ¤—¤ Obiettivo: riuscire a giocare il mio miglior tennis e divertirmi / GA1
Racchetta: Leggere in firma... —>

Tornare in alto Andare in basso

Re: Adizero: La velocità che fa la differenza

Messaggio Da Ospite il Mar 15 Mar 2011 - 17:03

Miss Adidas

come dicevo piu' sopra, sono affezionato alle 3 bande, ma le mie adorate Response 2009 calzano "quasi largo", mentre dal 2010 non hanno piu' la stessa misura di pianta (sono di quasi 1 cm. inferiori, caratteristica peraltro confermata anche dai negozianti).
Sad

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Adizero: La velocità che fa la differenza

Messaggio Da alba77 il Mar 15 Mar 2011 - 17:05

@AdidasTennis ha scritto:In realtà le nuove Feather hanno ampliato la calzata, comunque per chi ha la pianta larga è consigliabile provare le Barricade, le Adipure o le Response. Fermo restando che stiamo parlando di qualcosa di estremamente soggettivo!
E' bene a sapersi quali modelli cercare e provare.
Eventualmente quali sono i punti vendita a livello nazionale dove si possono trovare tutti questi prodotti?
Decatlon ha la gamma completa anche da donna?
Altri suggerimenti sulla distribuzione?
Ovviamente IO escluderei internet perché ho l'esigenza di poter prima provare la scarpa avendo pure un piede difficile.

alba77
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2845
Età : 39
Data d'iscrizione : 06.01.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR 4 / FIT 4.5 ¤—¤ Obiettivo: riuscire a giocare il mio miglior tennis e divertirmi / GA1
Racchetta: Leggere in firma... —>

Tornare in alto Andare in basso

Re: Adizero: La velocità che fa la differenza

Messaggio Da Ospite il Mar 15 Mar 2011 - 17:06

Mi associo...Ale...

e ricordo ancora quando, anni fa, fu proprio Adidas a lanciare il sistema Torsion con differenti caratteristiche a seconda del piede (pronatore o supinatore o neutro).
Allora si che avevamo l' imbarazzo della scelta!!


Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Adizero: La velocità che fa la differenza

Messaggio Da fede il Mar 15 Mar 2011 - 17:10

confermo la tallonite con adidas, sparita con le wilson, però le ho prese al decathlon dove spesso ci sono prodotti chiamati SMU, special make up, cioè che sembrano normali prodotti del marchio, ma che in realtà hanno piccole differenze, in primis il prezzo che è naturalmente più basso...

questo lo fanno con adidas, asics, salomon, head sicuramente perchè ho riscontri, ma credo anche altri marchi...

fede
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1513
Data d'iscrizione : 15.09.10

Profilo giocatore
Località: milano
Livello: 4 itr 4.2 fit
Racchetta: yonex vcore 100 Si

Tornare in alto Andare in basso

Re: Adizero: La velocità che fa la differenza

Messaggio Da garrif il Mar 15 Mar 2011 - 17:14

Ciao a tutti, anch'io con le Adidas (Response), dopo Nike e Head. Devo dire che le Adidas hanno una migliore tenuta sul veloce e comunque buona su terra. In fatto di comodità, dopo un paio di volte per adattarle, le ho trovate buone. L'unico problema è che in 6 mesi di utilizzo mi si è distrutto il lato interno di entrambe (e gioco 3 ore alla settimana, 5 nei casi migliori). Sono quindi intenzionato a cambiarle, e credo che mi orienterò ancora su Adidas, ma sicuramente farò attenzione (sono un pianta larga).

garrif
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 16
Data d'iscrizione : 03.01.11

Profilo giocatore
Località: Milano (perlopiù...)
Livello: NTRP 4.5
Racchetta: Head Radical MG MP/Head Radical MG MP

Tornare in alto Andare in basso

Re: Adizero: La velocità che fa la differenza

Messaggio Da nw-t il Mar 15 Mar 2011 - 17:16

Purtroppo io ho sempre calzato Nike da quando è uscito il marchio.... al massimo Head....Le Adidas erano fenomenali le World Champions da calcio...


Ultima modifica di nw-t il Mar 15 Mar 2011 - 17:21, modificato 1 volta

nw-t
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 15458
Data d'iscrizione : 24.04.10

Profilo giocatore
Località: Terra di nessuno
Livello: Riesco a buttarla di là...benino...
Racchetta: HEAD TGT 312.1 Prestige Grafene Rev Pro XL 69 cm

Tornare in alto Andare in basso

Re: Adizero: La velocità che fa la differenza

Messaggio Da santulchix il Mar 15 Mar 2011 - 17:18

Io uso le Barricade da alcuni anni e penso che una scarpa con simili caratteristiche, ma più leggera sarebbe ottimale. E' così?

santulchix
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 13
Data d'iscrizione : 03.10.10

Profilo giocatore
Località:
Livello: 4.3
Racchetta: Yonex Dr100

Tornare in alto Andare in basso

Re: Adizero: La velocità che fa la differenza

Messaggio Da Ospite il Mar 15 Mar 2011 - 17:18

se provi le Response della collezione in corso...valuta bene, prima, la diminuzione delle caratteristiche dimensionali della pianta...
Wink

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Adizero: La velocità che fa la differenza

Messaggio Da crazyhorse il Mar 15 Mar 2011 - 17:20

Da un paio di mesi sto utilizzando le Barricade Team, scarpa morbida e abbastanza stabile, con un buon comfort generale... ma a mio avviso sconsigliata per un utilizzo intensivo: in questi due mesi ho fatto 1,5 ore per circa 50 giorni (eh lo so sto giocando troppo, quasi ogni giorno!) e la scarpa già mostra segni di cedimento (scollamenti, abrasioni in zona tallone ecc).
Provengo da due anni e mezzo (e due paia) di Yonex 307 clay (a mio avviso la migliore scarpe da tennis oggi in commercio) che forse mi hanno abituato sin troppo bene ma effettivamente speravo in qualcosa in più da Adidas anche perchè sono sempre stato un grande fan delle tre striscie.

crazyhorse
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 341
Età : 44
Località : Puglia
Data d'iscrizione : 24.01.10

Profilo giocatore
Località: Puglia
Livello: 4.2 FIT
Racchetta: Tecnifibre T-Fight 320

Tornare in alto Andare in basso

Re: Adizero: La velocità che fa la differenza

Messaggio Da alba77 il Mar 15 Mar 2011 - 17:21

errex2008 ha scritto:se provi le Response della collezione in corso...valuta bene, prima, la diminuzione delle caratteristiche dimensionali della pianta...
Wink

Scusa facendo QUESTA ricerca online mi sembra che la suola non sia per il tennis Question
Una cosa del genere con molta stoffa sarebbe perfetta per la ventilazione dei miei piedi.

alba77
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2845
Età : 39
Data d'iscrizione : 06.01.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR 4 / FIT 4.5 ¤—¤ Obiettivo: riuscire a giocare il mio miglior tennis e divertirmi / GA1
Racchetta: Leggere in firma... —>

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 6 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum