Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

Accellerare la testa della racchetta

Pagina 3 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Accellerare la testa della racchetta

Messaggio Da MacSteX il Ven 4 Mar 2011 - 19:45

Promemoria primo messaggio :

Mi sono reso conto che rispetto alla ia gioventù sono sempre in ritardo con l'accellerazione della testa della racchetta per chiudere il colpo.
Da sempre colpisco la palla più in alto dell'anca spingendola verso il basso in un top anomalo ma efficace,così sono sempre riuscito a giocare sulla linea di fondo ed attaccare l'avversario anticipando un pò i colpi.

Ho giocato per anni con una Wilson pro staff 100 che ho distrutto e di cui non sono mai riuscito a reperire le specifiche di costruzione per prenere qualcosa di simile.

Oggi gioco con APD GT che trovo una bella racchetta ma che non mi da la sicurezza di allora...tralasciando il fatto che non ho sicuramente più "quel" fisico perchè non riesco più ad accellerare così?

Il braccio attuale è certamente più forte ed il movimento è quello di un tempo....bilanciamento? Corde? Peso?
????????????????????????????

MacSteX
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 732
Età : 43
Località : Napoli
Data d'iscrizione : 15.08.10

Profilo giocatore
Località: Napoli
Livello: Ex 4.1
Racchetta: Head Prestige Pro e Pure Aero

Tornare in alto Andare in basso


Re: Accellerare la testa della racchetta

Messaggio Da araba il Mer 16 Mar 2011 - 17:25

@biciomac ha scritto:
@araba ha scritto:sicuramente il tuo dritto in neutral è migliorabile in termini di velocità ed esplosività di palla
come posso migliorare in questo senso?
ti ricordi che l'altro giorno parlavo della mia difficoltà nell'accelerare la testa durante le accelerazioni? la mia senzazione è che nel palleggio sostenuto potrebbe andare bene così, ma quando cerco l'accelerazione non riesco a dare quella famosa sberla!
stasera provo a impugnare solo con 3 dita e vedo come va, nel caso ci sono altri esercizi?
è una sensazione da trovare più che altro, sensazione poi da riportare nel modo di colpire.
Altro sistema è quello di usare una vecchia racchetta e appoggiandola ad un albero sentire lo sforzo da fare per caricarsi a racchetta ferma, poi attraverso il gomito e spingendosi in avanti la si fà scivolare sul fianco dell'albero, scatterà in avanti velocissima, quella è la sensazione da cercare. Se non hai una racca vecchia da usare puoi frlo con un bastone.
In questo modo vedrai che i primi centrimetri di corsa della racca li farai col tappo rivolto verso avanti, poi a racca liberata gira sulla leva gomito e parzialmente sulla leva spalla che sono in sovraccarico, la racca scatta veloce in questo modo a posizionarsi in posizione parallela alla rete.

araba
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 415
Data d'iscrizione : 18.02.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Accellerare la testa della racchetta

Messaggio Da yokupoku il Mer 16 Mar 2011 - 19:19

@Veterano ha scritto:Impugna con tre dita e lascia totalmente sciolto il braccio,non cercare di mettere il polso a 90 quando colpisci.fai tutto sciolto,se sciogli la mano in fase d'impatto si mette a posto da sola,anzi ancor di piu se fai l'anticipo di gomito.All' inizio puo essere che tirerai tutto sui teloni ma se capisci il meccanismo vedrai che botte.

Questo esercizio mi chiedo, non potrebbe risultare fuorviante per via del fatto che il richiamo della racchetta sul contatto è volutamente passivo ? Io fino ad un anno fa colpivo come un robot, ho fatto diverse volte questo esercizio per "sciogliermi" ... ma il risultato fu quello di finire per credere che la racchetta andava lanciata sul contatto a "babbo morto"... certo ero piu' sciolto...ma cosi' sciolto... che la racchetta arrivava sul contatto liquefatta !!! Smile

Interessante quello di araba... si puo' fare credo anche con un compagno che ti trattiene il braccio e poi ti molla .... simulare le sensazioni interne è una bomba a livello didattico.

yokupoku
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 259
Data d'iscrizione : 07.03.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Accellerare la testa della racchetta

Messaggio Da Veterano il Mer 16 Mar 2011 - 19:41

E se fatto da soli c'e il rischio di incasinarsi un po.........pero' se hai un minimo di cognizione si puo anche provare.Come ti dicevo e dive anche araba sono sensazioni che si devono provare,chiaro che sei sciolto come una pappa tutto va a farsi friggere.il principio e' che devi farlo in scioltezza perche' se sei rigido di muscoli l'anticipo no ti viene.........poi la mano lo sai che quando impata va a 90 gradi ma anche li se cerchi di metterla a 90 forzando il gesto tutto lo sforzo e la velocita si perdono,si va a 90 ma deve essere un movimento il piu' sciolto e naturale possibile,e con le tre dita credo che sia il miglior modo per capire come funziona il tutto,anche gli altri esercizi che consiglia araba vanno bene pe capire,pero con la palla la sensazione e' una altra.

Veterano
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1990
Data d'iscrizione : 20.06.10

Profilo giocatore
Località: Spagna
Livello: ex b3
Racchetta: babolat pure drive cortex

Tornare in alto Andare in basso

Re: Accellerare la testa della racchetta

Messaggio Da alba77 il Ven 18 Mar 2011 - 12:04

Ieri allenamndomi al muro ho provato a tenere la racchetta con le 3 dita tanendola giusto per non farla cadere. Ho notato infatti come la palla viene spinta come da una fionda - ovvio che il controllo è minore, ma non riuscivo a controllare l'anticipo di gomito...

Dopo ho provato ad applicare quella scioltezza tenendo normalmente il manico e cercando di prendere a sberle la palla col diritto.
Ebbene partivano dei bei colpi ... ma... Sad una buona parte delle volte sentivo il polso che lavorava per conto suo, come se la sberla la comletasse esso... non è sbagliato questo? Per quel che so il polso non si deve usare nei colpi di routine. Mi è sembrato "fuori controllo" per via della scioltezza... Neutral

alba77
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2845
Età : 39
Data d'iscrizione : 06.01.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR 4 / FIT 4.5 ¤—¤ Obiettivo: riuscire a giocare il mio miglior tennis e divertirmi / GA1
Racchetta: Leggere in firma... —>

Tornare in alto Andare in basso

Re: Accellerare la testa della racchetta

Messaggio Da araba il Ven 18 Mar 2011 - 12:14

alba, non si gioca ovviamente così, nè si colpisce usando il polso.

Quello che stiamo cercando di spiegare in questo modo è la ricerca della sensazione di usare la racchetta a mò di frusta per poi impugnare correttamente. Se ti può aiutare, giocando prova a lasciar fuori tutta la guancia della mano, mettendo cioè il tappo quasi a metà mano.

Pensa a qualcuno che stà proprio usando una frusta, prima carica tutto di pesi, poi comincia a scaricarli portandoli in avanti (spinta di gambe corpo e gomito) poi manda la frusta in avanti. Lui usa anche il polso, il tennista non deve.

araba
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 415
Data d'iscrizione : 18.02.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Accellerare la testa della racchetta

Messaggio Da alba77 il Ven 18 Mar 2011 - 12:37

@araba ha scritto:alba, non si gioca ovviamente così, nè si colpisce usando il polso.

Quello che stiamo cercando di spiegare in questo modo è la ricerca della sensazione di usare la racchetta a mò di frusta per poi impugnare correttamente. Se ti può aiutare, giocando prova a lasciar fuori tutta la guancia della mano, mettendo cioè il tappo quasi a metà mano.

Pensa a qualcuno che stà proprio usando una frusta, prima carica tutto di pesi, poi comincia a scaricarli portandoli in avanti (spinta di gambe corpo e gomito) poi manda la frusta in avanti. Lui usa anche il polso, il tennista non deve.


Ma io provavo a dare le sberle con l'impugnatura corretta, da gioco, cercando di acceelerarre a mo di sberla, se vuoi di frustrata e il poslo partiva da se, quindi mi sono detta "ALT!!! - qui c'è qualcosa che non va..." e ho smesso. Mi chiedo - se blocco volontariamente il polso non irrigidisco il resto della muscolatura?

@araba ha scritto: prova a lasciar fuori tutta la guancia della mano, mettendo cioè il tappo quasi a metà mano.
Già provato Mad anche se mi trovo molto bene tende ad infiammarsi il palmo. Già cmq tengo il tappo leggermente dentro la mano.

alba77
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2845
Età : 39
Data d'iscrizione : 06.01.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR 4 / FIT 4.5 ¤—¤ Obiettivo: riuscire a giocare il mio miglior tennis e divertirmi / GA1
Racchetta: Leggere in firma... —>

Tornare in alto Andare in basso

Re: Accellerare la testa della racchetta

Messaggio Da araba il Ven 18 Mar 2011 - 12:51

a questo punto dovrei vedere dal vero se la tua è una sensazione di usare il polso, semplicemente il frutto della decontrazione postcolpo che è correttissima.
O invece usi il polso per davvero nel colpire, e questo è sbagliato.

araba
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 415
Data d'iscrizione : 18.02.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Accellerare la testa della racchetta

Messaggio Da alba77 il Ven 18 Mar 2011 - 13:16

@araba ha scritto:a questo punto dovrei vedere dal vero se la tua è una sensazione di usare il polso, semplicemente il frutto della decontrazione postcolpo che è correttissima.
Grazie ancora Araba.
Ci farò caso appena ci torno a riprovare....
Tu intendi la fase dopo l'mpatto e la chiusura? Scusa, ma in quella fase il polso che lavoro svolge? Io so che il braccio per inerzia finisce dove finisce (intendo o zona spalla, o più giù nel caso di diritto a tergicristallo o sopra la testa ecc...)

@araba ha scritto:O invece usi il polso per davvero nel colpire, e questo è sbagliato.
Beh - ovvio.

alba77
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2845
Età : 39
Data d'iscrizione : 06.01.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR 4 / FIT 4.5 ¤—¤ Obiettivo: riuscire a giocare il mio miglior tennis e divertirmi / GA1
Racchetta: Leggere in firma... —>

Tornare in alto Andare in basso

Re: Accellerare la testa della racchetta

Messaggio Da araba il Ven 18 Mar 2011 - 13:37

funzione zero, si decontrae, se guardi qualche filmato soprattutto in Federer si vede bene, il polso letteralmente si molla e torna ai suoi 180 gradi naturali.
La decontrazione è imediatamente dopo l'impatto e ad alcuni fa pensare di usare il polso per colpire, ma così non è.

araba
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 415
Data d'iscrizione : 18.02.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Accellerare la testa della racchetta

Messaggio Da alba77 il Ven 18 Mar 2011 - 16:10

Ho capito quello che dici, a volte a parole è più difficile che farlo o vederlo.

Però avere il tappo verso la palla non è un lavoro di polso ma è la conseguenza dell'anticipare di gomito... giusto? Questa è la sensazione provata da me anticipando bene col gomito senza forzare o impostare i 90 gradi.

alba77
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2845
Età : 39
Data d'iscrizione : 06.01.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR 4 / FIT 4.5 ¤—¤ Obiettivo: riuscire a giocare il mio miglior tennis e divertirmi / GA1
Racchetta: Leggere in firma... —>

Tornare in alto Andare in basso

Re: Accellerare la testa della racchetta

Messaggio Da araba il Ven 18 Mar 2011 - 16:29

giusto,
è come sfilare un piatto dallo scolapiatti

araba
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 415
Data d'iscrizione : 18.02.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Accellerare la testa della racchetta

Messaggio Da alba77 il Ven 18 Mar 2011 - 16:57

@araba ha scritto:giusto,
è come sfilare un piatto dallo scolapiatti
Haha, non sfilo i piatti usando l'anticipo di gomito - anzi non ho uno swing definito.
Vado in cucina a provare la sensazione - al limite la fattura del servizio distrutto la mando a te
Mentre per saltare in padella c'è uno swing preciso con colpo di polso per far bloccare il contenuto prima che fuoriesca

........Il tutto per dire che non ho capito l'associazione dei 2 movimenti Laughing

alba77
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2845
Età : 39
Data d'iscrizione : 06.01.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR 4 / FIT 4.5 ¤—¤ Obiettivo: riuscire a giocare il mio miglior tennis e divertirmi / GA1
Racchetta: Leggere in firma... —>

Tornare in alto Andare in basso

Re: Accellerare la testa della racchetta

Messaggio Da alba77 il Ven 18 Mar 2011 - 17:05

Rettifico... con la premessa che chi ci ha definiti qui dentro malati ha ragione... Almeno su di me che sono andata a provare davvero.
Lo scolapiatti mio è alto oltra la testa, ma provando in posizione frontale non rende l'idea. Basta però mettersi di fianco e sfilare il piatto e la sensazione rende l'idea. Forse se più alto può essere utile anche per l'anticipo di gomito sul servizio. Quando mio marito mi fa arrabbiare gli impongo di mettersi di fronte e provo a sfilare il piatto con una buona accelerazione...

Grande Araba, come sempre. Mi stupisce il tuo esempio così casalingo

alba77
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2845
Età : 39
Data d'iscrizione : 06.01.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR 4 / FIT 4.5 ¤—¤ Obiettivo: riuscire a giocare il mio miglior tennis e divertirmi / GA1
Racchetta: Leggere in firma... —>

Tornare in alto Andare in basso

Re: Accellerare la testa della racchetta

Messaggio Da Alessandra76 il Ven 18 Mar 2011 - 17:11

Metti la cera...togli la cera!! Very Happy

Alessandra76
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2173
Età : 40
Località : Roma
Data d'iscrizione : 05.11.10

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: 4.3 FIT
Racchetta: Dunlop: Biomimetic 300tour (97 18*20)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Accellerare la testa della racchetta

Messaggio Da alain proust il Ven 18 Mar 2011 - 17:23

in effetti dovremmo affiliarci ad un forum di psichiatria... me compreso e forse prima di tutti (almeno, così dice mia moglie...). jocolor
in ogni caso, l'idea che uno dovrebbe visualizzare, "secondo le scritture", è quella, nel dritto, di dover sfilare la racchetta, a fine apertura, dal telone, come se si fosse conficcata dentro. in effetti, quando ci penso lo swing è più morbido e il tappo mi dà l'idea di indirizzarsi verso la palla, il problema è mantenere e ripetere questa visualizzazione/sensazione.
quella del piatto nello scolapiatti però è bellissima, e comunque anche io ce l'ho in alto quindi non posso utilizzarlo per il dritto.
ok, adesso vado a prendere uno psicofarmaco.

alain proust
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1429
Data d'iscrizione : 28.11.10

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR: 4.0
Racchetta: PRINCE EXO3 TOUR 16x18

Tornare in alto Andare in basso

Re: Accellerare la testa della racchetta

Messaggio Da jagui il Ven 18 Mar 2011 - 17:47

Siete dei grandi Very Happy cheers

jagui
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1460
Età : 44
Località : Roma
Data d'iscrizione : 04.03.11

Profilo giocatore
Località: Roma Nord
Livello: ITR 4.0
Racchetta: Babolat Pure Drive

Tornare in alto Andare in basso

Re: Accellerare la testa della racchetta

Messaggio Da alba77 il Ven 18 Mar 2011 - 17:52

@alain proust ha scritto:in effetti dovremmo affiliarci ad un forum di psichiatria... me compreso e forse prima di tutti (almeno, così dice mia moglie...). jocolor .............. adesso vado a prendere uno psicofarmaco.
Passane uno anche a me va...

@alain proust ha scritto:in ogni caso, l'idea che uno dovrebbe visualizzare, "secondo le scritture", è quella, nel dritto, di dover sfilare la racchetta, a fine apertura, dal telone, come se si fosse conficcata dentro. in effetti, quando ci penso lo swing è più morbido e il tappo mi dà l'idea di indirizzarsi verso la palla, il problema è mantenere e ripetere questa visualizzazione/sensazione.
Questa è pure bella - secondo me per rafforzare le sensazioni ci vuole il muro. Lui ha tutta la pazienza. Ti dà il tempo di pensare a tutte le cose che vuoi migliorare in un determinato momento - dopo in palleggio non è mai lo stesso, ma è più facile pian piano applicare quelle sensazioni. Pensa che io così ho spostato l'impatto di diritto da una posizione in linea col corpo ad un passo davanti al corpo - ovvio su palle accessibili. Sulle bordate colpisco pure dietro forse...

@alain proust ha scritto:quella del piatto nello scolapiatti però è bellissima, e comunque anche io ce l'ho in alto quindi non posso utilizzarlo per il dritto.
ok, adesso vado a prendere uno psicofarmaco.
Mi è venuta un'idea - spostiamoci una sedia sotto e ci saliamo sopra per provare meglio.

Very Happy affraid Dopo questa il dottore mi ha prescritto 2 pasticche - passane un'altra Laughing

@jagui ha scritto:Siete dei grandi Very Happy cheers
Hai ragione...
Cmq questi piccoli accorgimenti rendono molto l'idea.
Uno di questi gg quando capito a decathlon mi prendo una racchetta Artengo da 10€ e provo la cosa dell'albero.

alba77
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2845
Età : 39
Data d'iscrizione : 06.01.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR 4 / FIT 4.5 ¤—¤ Obiettivo: riuscire a giocare il mio miglior tennis e divertirmi / GA1
Racchetta: Leggere in firma... —>

Tornare in alto Andare in basso

Re: Accellerare la testa della racchetta

Messaggio Da alba77 il Ven 18 Mar 2011 - 18:07

@araba ha scritto:.......
è una sensazione da trovare più che altro, sensazione poi da riportare nel modo di colpire.
Altro sistema è quello di usare una vecchia racchetta e appoggiandola ad un albero sentire lo sforzo da fare per caricarsi a racchetta ferma, poi attraverso il gomito e spingendosi in avanti la si fà scivolare sul fianco dell'albero, scatterà in avanti velocissima, quella è la sensazione da cercare. Se non hai una racca vecchia da usare puoi frlo con un bastone.
In questo modo vedrai che i primi centrimetri di corsa della racca li farai col tappo rivolto verso avanti, poi a racca liberata gira sulla leva gomito e parzialmente sulla leva spalla che sono in sovraccarico, la racca scatta veloce in questo modo a posizionarsi in posizione parallela alla rete.

Scusa Araba, ma a che punto dell'apertura appoggio all'albero? Diciamo il momento prima di cominciare il movimento in avanti?
Mica c'è qualche video istruttivo in merito.
Le mie capacità di cercare sul utube(raquet tree) si è ridotta a questo che posto per la sua tenerezza cmq

alba77
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2845
Età : 39
Data d'iscrizione : 06.01.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR 4 / FIT 4.5 ¤—¤ Obiettivo: riuscire a giocare il mio miglior tennis e divertirmi / GA1
Racchetta: Leggere in firma... —>

Tornare in alto Andare in basso

Re: Accellerare la testa della racchetta

Messaggio Da alain proust il Ven 18 Mar 2011 - 18:21

@alba77 ha scritto:
Questa è pure bella - secondo me per rafforzare le sensazioni ci vuole il muro. Lui ha tutta la pazienza. Ti dà il tempo di pensare a tutte le cose che vuoi migliorare in un determinato momento - dopo in palleggio non è mai lo stesso, ma è più facile pian piano applicare quelle sensazioni. Pensa che io così ho spostato l'impatto di diritto da una posizione in linea col corpo ad un passo davanti al corpo - ovvio su palle accessibili. Sulle bordate colpisco pure dietro forse...

@alain proust ha scritto:quella del piatto nello scolapiatti però è bellissima, e comunque anche io ce l'ho in alto quindi non posso utilizzarlo per il dritto.
ok, adesso vado a prendere uno psicofarmaco.
Mi è venuta un'idea - spostiamoci una sedia sotto e ci saliamo sopra per provare meglio.

Very Happy affraid Dopo questa il dottore mi ha prescritto 2 pasticche - passane un'altra Laughing

d'accordo sul muro, nel nuovo circolo cui mi sono associato lo hanno ma se devo essere sincero a fare il muro , posso dirlo?, mi vergogno un po' (e infatti non l'ho ancora fatto e non so se mai lo farò). mi sembra di essere lo sfigato della serie "ma dove vuoi andare ormai? gioca qualche partitella con gli amici e finiscila lì" oppure quello che , senza amici e compagni, è costretto a giocare da solo... mi dà una sensazione di tristezza...
lo so, una mia paranoia, per cui mi serve un altro psicofarmaco che però, mi dispiace, non avrò più da offrire a te, alba...
dai , compriamoci un bel pacco ingrosso, che almeno ci dura qualche settimana... Very Happy

alain proust
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1429
Data d'iscrizione : 28.11.10

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR: 4.0
Racchetta: PRINCE EXO3 TOUR 16x18

Tornare in alto Andare in basso

Re: Accellerare la testa della racchetta

Messaggio Da alain proust il Ven 18 Mar 2011 - 18:23

ops! se hai davvero cercato racquet tree su youtube, forse rinuncio alla mia pillola e te la mando via mail in formato .psf (.psicofarmaco).

alain proust
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1429
Data d'iscrizione : 28.11.10

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR: 4.0
Racchetta: PRINCE EXO3 TOUR 16x18

Tornare in alto Andare in basso

Re: Accellerare la testa della racchetta

Messaggio Da araba il Ven 18 Mar 2011 - 19:03

Allora, lo scolapiatti ovvio che è quello basso che si mette a fianco del lavello, in alternativa prendete una scaletta e fatevi fotografare, poi mettela in bacheca al circolo come didattica del dritto così vi espellono al volo.
Se volete farlo bene mettete qualcuno a farvi da scolapiatti dietro a voi e usate la racchetta vera, sufficienti due mani a bloccare la racca a dx e sin a fine apertura .

No quello dell'albero l'ho inventato io, di solito lo si fa con uno straccio, ma con lo straccio secondo me non rende l'idea. Forse con lo straccio su youtube si trova

araba
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 415
Data d'iscrizione : 18.02.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Accellerare la testa della racchetta

Messaggio Da alba77 il Ven 18 Mar 2011 - 19:19

Lo straccio di Bollettieri se non sbaglio?

Io tempo fa colpivo l'asciugameno che mi teneva mio marito - già mi sono scordata il motivo - era un esercizio per il diritto mi pare, di "one minutes clinic" di Tennis Channel

alba77
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2845
Età : 39
Data d'iscrizione : 06.01.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR 4 / FIT 4.5 ¤—¤ Obiettivo: riuscire a giocare il mio miglior tennis e divertirmi / GA1
Racchetta: Leggere in firma... —>

Tornare in alto Andare in basso

Re: Accellerare la testa della racchetta

Messaggio Da Alessandra76 il Ven 18 Mar 2011 - 22:31


Alessandra76
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2173
Età : 40
Località : Roma
Data d'iscrizione : 05.11.10

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: 4.3 FIT
Racchetta: Dunlop: Biomimetic 300tour (97 18*20)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Accellerare la testa della racchetta

Messaggio Da araba il Sab 19 Mar 2011 - 10:43


Sicuramente la prospettiva è schiacciata da un teleobbiettivo, ma
la palla è ormai vicinissima
gamba destra stà spingendo
busto è già in rotazione
gomito avanti che spinge
ma
occhio al tappo e alla posizione della racchetta che è ancora quasi perpendicolare alla rete

ovvero
una volta che ha caricato tutto il possibile
schiaccia il grilletto e fa scattare tutto in avanti
ma
non la racchetta

questo corrisponde a caricare la molla
e un attimo dopo il braccio facendo leva sul gomito spinto dal giro di busto è già a contatto
ovvero testa della racchetta ad ipervelocità




e se non bastano per capire la velocità della testa, occhio a quanto avanti rispetto al corpo colpisce




araba
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 415
Data d'iscrizione : 18.02.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Accellerare la testa della racchetta

Messaggio Da araba il Sab 19 Mar 2011 - 11:09

Stessa sequenza, stessi principi, altra giocatrice















araba
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 415
Data d'iscrizione : 18.02.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Accellerare la testa della racchetta

Messaggio Da Cobrama il Sab 19 Mar 2011 - 11:19

@alba77 ha scritto:
Questa è pure bella - secondo me per rafforzare le sensazioni ci vuole il muro. Lui ha tutta la pazienza. Ti dà il tempo di pensare a tutte le cose che vuoi migliorare in un determinato momento - dopo in palleggio non è mai lo stesso, ma è più facile pian piano applicare quelle sensazioni. Pensa che io così ho spostato l'impatto di diritto da una posizione in linea col corpo ad un passo davanti al corpo - ovvio su palle accessibili. Sulle bordate colpisco pure dietro forse...

Ah il muro il maestro dei maestri, ma che sia stretto, mettiti non distante dal muro pero' e non con palle sgonfie meglio dure, Poi la racchetta di legno, due ore al giorno e salti diretta in terza.

Cobrama
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 266
Data d'iscrizione : 16.01.11

Profilo giocatore
Località: toscana
Livello: 2.1 2.2
Racchetta: blade 104

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 3 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum