Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

La pura (drammatica) verità ?

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

La pura (drammatica) verità ?

Messaggio Da wbtit il Dom 27 Feb 2011 - 13:51

Promemoria primo messaggio :

Visto in Tv e letto il commento su Ubitennis della finale di Dubai, mi sono soffermato su queste righe:
"i due finalisti non erano probabilmente al meglio della condizione per offrire uno spettacolo all’altezza dei suoi protagonisti. Federer è sembrato bloccato dai carichi di lavoro delle ultime settimane e non del tutto rodato mente Djokovic ha ancora la vistosa fasciatura precauzionale alla coscia sinistra che probabilmente ne impedisce la completa mobilità, sufficiente però per portare a casa la partita."

Devo dedurre che il footwork+forma fisica non è solo molto importante ma é il 99% del tennis?
Vedere Federer commettere errori gratuiti e il vero motivo è che ha le gambe legate? Ma se è così per lui cosa ne sarà di noi solo umani ? Smile

wbtit
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 607
Età : 46
Località : Vicenza
Data d'iscrizione : 08.08.10

Profilo giocatore
Località: Veneto
Livello: I.T.R. 2.5 NO iscritto FIT difensivo da fondo campo
Racchetta: Vedi firma.

Tornare in alto Andare in basso


Re: La pura (drammatica) verità ?

Messaggio Da Veterano il Dom 27 Feb 2011 - 22:04

[quote="nw-t"]
@Veterano ha scritto:
@nw-t ha scritto:
E si senza una buona base fisica nel tennis non vai da nessuna parte ......In nessuno sport senza preparazione fisica si può competere..non solo nel tennis.
Grazie non ci avevo mai fatto caso Very Happy
Very Happy Very Happy ---il primo rigo di citazione l'hai scritto tu.....
Si si,quello che volevo dire e che rispetto al tennis del passato dove la condizione fisica era si importante (vedi Borg) ma non fondamentale come nel tennis moderno,ci sono partite degli anni 80 dove si cammina molto,adesso anche in un futures i piedi vanno a mille.

Veterano
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1991
Data d'iscrizione : 20.06.10

Profilo giocatore
Località: Spagna
Livello: ex b3
Racchetta: babolat pure drive cortex

Tornare in alto Andare in basso

Re: La pura (drammatica) verità ?

Messaggio Da nw-t il Dom 27 Feb 2011 - 22:13

La cosa ai tempi d'oggi è enfatizzata dai materiali utilizzati...in uno scambio la palla viaggia a velocità incredibili nei confronti degl'anni passati...è una cosa normalissima che il fisico e la condizione fisica generale (così in qualunque sport) si debba tenere di pari passo con la velocità moderna della disciplina sportiva svolta..Sai che hai tempi di Borg (io che cercavo d'imitarlo.. Very Happy ) potevo giocare anche 3 ore di fila senza la minima fatica...altre velocità......

nw-t
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 15456
Data d'iscrizione : 24.04.10

Profilo giocatore
Località: Terra di nessuno
Livello: Riesco a buttarla di là...benino...
Racchetta: HEAD TGT 312.1 Prestige Grafene Rev Pro XL 69 cm

Tornare in alto Andare in basso

Re: La pura (drammatica) verità ?

Messaggio Da wbtit il Dom 27 Feb 2011 - 22:39

@Veterano ha scritto:E si senza una buona base fisica nel tennis non vai da nessuna parte,in quanto al braccio conta ma molto meno,non e' che non sia importante ma in proporzione e secondario a rispetto di una buona preparazione fisica e un buon footwork,perche' il vero problema del tennis qual'e' riuscire a posizionarsi correttamente per colpire bene la palla come quando si colpisce in posizione statica
Quello che scrivi è per me una conferma delle mie considerazioni precedenti Smile, spero di non dimenticarmene in futuro.
@Veterano ha scritto:insomma l'idea e' ma che cacchio facciamo oggi ,io sono venuto a giocare a tennis mica a correre a destra e sinistra come un cretino.......
Beh, il mio insegnante mi fa correte proprio a destra e a sinistra come un cretino (mi concede l'illusione dell'uso della racchetta) e ogni volta che gli chiedo come migliorare un colpo mi dice di fare tanti saltelli sulla corda Smile: onesto.

wbtit
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 607
Età : 46
Località : Vicenza
Data d'iscrizione : 08.08.10

Profilo giocatore
Località: Veneto
Livello: I.T.R. 2.5 NO iscritto FIT difensivo da fondo campo
Racchetta: Vedi firma.

Tornare in alto Andare in basso

Re: La pura (drammatica) verità ?

Messaggio Da Veterano il Dom 27 Feb 2011 - 22:59

@nw-t ha scritto:La cosa ai tempi d'oggi è enfatizzata dai materiali utilizzati...in uno scambio la palla viaggia a velocità incredibili nei confronti degl'anni passati...è una cosa normalissima che il fisico e la condizione fisica generale (così in qualunque sport) si debba tenere di pari passo con la velocità moderna della disciplina sportiva svolta..Sai che hai tempi di Borg (io che cercavo d'imitarlo.. Very Happy ) potevo giocare anche 3 ore di fila senza la minima fatica...altre velocità......
Vedi la diferenza velocita' di palla a parte sta prorpio nel muovere i piedi sempre dinamicamente cosa che quando giocava Borg non si faceva,e non perche' non ce ne fosse bisogno era proprio una concezione diversa di footwork,il braccio una volta contava molto di piu che adesso in percentuale,un giocatore come Bertolucci adesso,con tutto il rispetto per Bertolucci,con il fisico che aveva non sono sicuro che riuscirebbe a passare neanche le qualificazioni di un Futures,si si aveva un bel braccio ma il resto.........ormai la parte atletica nel tennis come in tutti gli sport fa la differenza e per pensare di costruire un giocatore di alto livello bisogna partire da una buona base fisica........onestamente si mi chiedessero in quale epoca potrei ritentare di giocare a tennis ad alto livello risponderei sicuramente gli anni 80 o al massimo i 90 non sicuramente adesso.

Veterano
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1991
Data d'iscrizione : 20.06.10

Profilo giocatore
Località: Spagna
Livello: ex b3
Racchetta: babolat pure drive cortex

Tornare in alto Andare in basso

Re: La pura (drammatica) verità ?

Messaggio Da Veterano il Dom 27 Feb 2011 - 23:03

@wbtit ha scritto:
@Veterano ha scritto:E si senza una buona base fisica nel tennis non vai da nessuna parte,in quanto al braccio conta ma molto meno,non e' che non sia importante ma in proporzione e secondario a rispetto di una buona preparazione fisica e un buon footwork,perche' il vero problema del tennis qual'e' riuscire a posizionarsi correttamente per colpire bene la palla come quando si colpisce in posizione statica
Quello che scrivi è per me una conferma delle mie considerazioni precedenti Smile, spero di non dimenticarmene in futuro.
@Veterano ha scritto:insomma l'idea e' ma che cacchio facciamo oggi ,io sono venuto a giocare a tennis mica a correre a destra e sinistra come un cretino.......
Beh, il mio insegnante mi fa correte proprio a destra e a sinistra come un cretino (mi concede l'illusione dell'uso della racchetta) e ogni volta che gli chiedo come migliorare un colpo mi dice di fare tanti saltelli sulla corda Smile: onesto.
Ciao wbtit ,il tuo insegnante non sbaglia e non e' mai troppo presto per imparare a muoversi bene.........anche se ti puo sembrare di sprecare tempo non lo sprechi assolutamente e vedrai che i miglioramenti arriveranno.

Veterano
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1991
Data d'iscrizione : 20.06.10

Profilo giocatore
Località: Spagna
Livello: ex b3
Racchetta: babolat pure drive cortex

Tornare in alto Andare in basso

Re: La pura (drammatica) verità ?

Messaggio Da nw-t il Dom 27 Feb 2011 - 23:21

Nel 1974 Paolo Bertulucci l'ho incontrato al club tennis nei mesi di vacanza al mare quà. (io avevo 13 anni) a .Forte dei Marmi. in Versilia, .è stato uno dei primi ha insegnarmi come s'impugnava la racchetta x colpire bene la palla. Poi quando non giocavo a calcio andavo a giocare nel tempo libero con Arturo Baldan che era quello che a quei tempi gestiva il tennis club di quà dove abito...mi disse che agl'assoluti Italiani aveva battuto Tonino Zugarelli (a quei tempi n.4 d'Italia..) non mi sono mai informato se era vero...gli credevo... Very Happy

nw-t
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 15456
Data d'iscrizione : 24.04.10

Profilo giocatore
Località: Terra di nessuno
Livello: Riesco a buttarla di là...benino...
Racchetta: HEAD TGT 312.1 Prestige Grafene Rev Pro XL 69 cm

Tornare in alto Andare in basso

Re: La pura (drammatica) verità ?

Messaggio Da foreveredberg il Ven 4 Mar 2011 - 10:48

il mio maestro dice: se non ci sei con le gambe è impossibile giocare bene.....
per cui concordo con molti sopra.
io personalmente quando non ci sono di gambe, comincio a fare errori su errori. per compensare la non buona posizione, in maniera presuntuosa "credo" di poter compensare con polso, braccio, etc etc e spingere comunque== risultato ? eseguo colpi non corretti e, essendo lontano dalla palla, il risultato è atroce !

foreveredberg
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 312
Età : 42
Località : forlì
Data d'iscrizione : 21.12.09

Profilo giocatore
Località: forlì
Livello: ITR 4.0 / fit 4.4
Racchetta: wilson BLX blade98

Tornare in alto Andare in basso

Re: La pura (drammatica) verità ?

Messaggio Da nw-t il Ven 4 Mar 2011 - 11:25

@foreveredberg ha scritto:il mio maestro dice: se non ci sei con le gambe è impossibile giocare bene.....
per cui concordo con molti sopra.
io personalmente quando non ci sono di gambe, comincio a fare errori su errori. per compensare la non buona posizione, in maniera presuntuosa "credo" di poter compensare con polso, braccio, etc etc e spingere comunque== risultato ? eseguo colpi non corretti e, essendo lontano dalla palla, il risultato è atroce !
Il primo sintomo che le gambe ti stanno lasciando è il servizio che comincia a funzionare male... quando non riesci a dare spinta su questo colpo è il segnale che sei stanco...

nw-t
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 15456
Data d'iscrizione : 24.04.10

Profilo giocatore
Località: Terra di nessuno
Livello: Riesco a buttarla di là...benino...
Racchetta: HEAD TGT 312.1 Prestige Grafene Rev Pro XL 69 cm

Tornare in alto Andare in basso

Re: La pura (drammatica) verità ?

Messaggio Da foreveredberg il Ven 4 Mar 2011 - 11:31

quoto! verissimo....

foreveredberg
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 312
Età : 42
Località : forlì
Data d'iscrizione : 21.12.09

Profilo giocatore
Località: forlì
Livello: ITR 4.0 / fit 4.4
Racchetta: wilson BLX blade98

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum