Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

Quali sono le priorità nell'apprendere gradualmente la tecnica?

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Quali sono le priorità nell'apprendere gradualmente la tecnica?

Messaggio Da alba77 il Mer 9 Feb 2011 - 20:45

Promemoria primo messaggio :

Come da titolo mi stavo chiedendo quali fossero le priorità nell'apprendere gradualmente la tecnica e in modo più costruttivo senza fare il passo più lungo della gamba e prima di impare una cosa nuova metabolizzare quanto precedentemente imparato? Rolling Eyes
Credo sia utile per avere maggiore consapevolezza sulla crescita e sugli obiettivi da raggiungere.

Di seguito scrivo alcuni colpi e tecniche che mi vengono in mente ma la parola agli esperti nel costruire una graduatoria, magari anche motivando la scelta e spiegando come raggiungere gli obiettivi. Siete pregati di indicare anche dei colpi o tecniche da me non indicati:

Dirtto/Rovescio piatto
Dirtto/Rovescio top
Rovescio slice
Colpi in corsa difensivi
Colpi in corsa offensivi
Servizio
Palla corta
lob in back
lob liftato
Gioco di volo + smash
Rincorsa lob e rimessa difensiva
Rincorsa lob e rimessa offensiva
Footwork - split step
Footwork avanzato

...non mi viene più nulla in mente
Ovvio che la testa è la prima a dover funzionare a dovere. lol!

alba77
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2845
Età : 39
Data d'iscrizione : 06.01.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR 4 / FIT 4.5 ¤—¤ Obiettivo: riuscire a giocare il mio miglior tennis e divertirmi / GA1
Racchetta: Leggere in firma... —>

Tornare in alto Andare in basso


Re: Quali sono le priorità nell'apprendere gradualmente la tecnica?

Messaggio Da nw-t il Gio 10 Feb 2011 - 13:31

@alba77 ha scritto:Io sono fortunata perché abbiamo il muro. Da sempre è stato il mio migliore compagno di allenamenti.
Ora è tornato il sole e torneranno anche le mie uscita a tu per tu col muro.
Già sono un po' di volte che mi ci alleno prima e dopo la lezione.
Pensate che ho imparato il top al muro poi il maestro me lo ha perfezionato Razz
E facendo il tutto con l'aiuto di siti specilizzati, videoguide e slowmotion dei pro.
Ora al muro mi riescono anche dei decenti back di rovescio.

Unica limitazione del muro. Prima di tirare sai dove andrai a correre per la palla successiva. La mossa del muro non dà quasi mai sorprese va sempre anticipata. Però dai va bene così. Le corse si riescono a fare lo stesso.
L'altra volta tra vari colpi e cambi tra diritto e rovescio, avevo fatto 40 diritti consecutivi senza errore e subito dopo un 30 di rovesci - il tutto ad alto ritmo. Dopo è seguita la lezione ed ero sempre in piedi
E' una cosa che ti serve tanto anche x aumentare la tua concetrazione in gioco sui colpi...la testa l'hai sempre lì a pensare come avere la GIUSTA impugnatura e colpire ancora bene e PIU' forte la palla del colpo prima..lavorando sempre bene con i piedi per cercare la poszione perfetta... così riesci a crescere anche x dare peso di palla e scaricare il peso del copo sulla palla..

nw-t
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 15459
Data d'iscrizione : 24.04.10

Profilo giocatore
Località: Terra di nessuno
Livello: Riesco a buttarla di là...benino...
Racchetta: HEAD TGT 312.1 Prestige Grafene Rev Pro XL 69 cm

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quali sono le priorità nell'apprendere gradualmente la tecnica?

Messaggio Da Alessandra76 il Gio 10 Feb 2011 - 13:45

Io non ho la fortuna di avere a portata di mano un muro d'allenamento..per quanto mi piacerebbe No

Comunque per chi ha questa fortuna:
http://iltennismoderno.blogspot.com/2009/06/allenamento-col-muro.html

Alessandra76
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2173
Età : 40
Località : Roma
Data d'iscrizione : 05.11.10

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: 4.3 FIT
Racchetta: Dunlop: Biomimetic 300tour (97 18*20)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quali sono le priorità nell'apprendere gradualmente la tecnica?

Messaggio Da alba77 il Gio 10 Feb 2011 - 14:03

@Alessandra76 ha scritto:Io non ho la fortuna di avere a portata di mano un muro d'allenamento..per quanto mi piacerebbe No

Comunque per chi ha questa fortuna:
http://iltennismoderno.blogspot.com/2009/06/allenamento-col-muro.html


alba77
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2845
Età : 39
Data d'iscrizione : 06.01.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR 4 / FIT 4.5 ¤—¤ Obiettivo: riuscire a giocare il mio miglior tennis e divertirmi / GA1
Racchetta: Leggere in firma... —>

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quali sono le priorità nell'apprendere gradualmente la tecnica?

Messaggio Da Alessandra76 il Gio 10 Feb 2011 - 14:06

Very Happy

Alessandra76
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2173
Età : 40
Località : Roma
Data d'iscrizione : 05.11.10

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: 4.3 FIT
Racchetta: Dunlop: Biomimetic 300tour (97 18*20)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quali sono le priorità nell'apprendere gradualmente la tecnica?

Messaggio Da alba77 il Gio 10 Feb 2011 - 14:10

Poi con questa:

http://www.uniquesports.us/mm5/merchant.mvc?Screen=PROD&Store_Code=USP&Product_Code=RFX-1

Penso sia il tutto molto più divertente (anche se io sl muro mi sono spesso divertita) e utile per i riflessi...

Però purtroppo non la possiedo.

alba77
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2845
Età : 39
Data d'iscrizione : 06.01.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR 4 / FIT 4.5 ¤—¤ Obiettivo: riuscire a giocare il mio miglior tennis e divertirmi / GA1
Racchetta: Leggere in firma... —>

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quali sono le priorità nell'apprendere gradualmente la tecnica?

Messaggio Da nw-t il Gio 10 Feb 2011 - 14:39

@Alessandra76 ha scritto:Io non ho la fortuna di avere a portata di mano un muro d'allenamento..per quanto mi piacerebbe No

Comunque per chi ha questa fortuna:
http://iltennismoderno.blogspot.com/2009/06/allenamento-col-muro.html
Grande Ale... Very Happy tutto quello che avrei dovuto scrivergli l'hanno già fatto in questo bellissimo link... quello che è scritto lì E' LA VERITA' ASSOLUTA... io avevo voglia d'imparare bene (giocavo già a calcio) quindi le gambe le avevo migliori di tanti altri..e stavo a volte un ora a palleggiare. Poi imparare con la racchetta di legno è diverso...se colpisci bene con quella con queste ti viene da ridere....

nw-t
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 15459
Data d'iscrizione : 24.04.10

Profilo giocatore
Località: Terra di nessuno
Livello: Riesco a buttarla di là...benino...
Racchetta: HEAD TGT 312.1 Prestige Grafene Rev Pro XL 69 cm

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quali sono le priorità nell'apprendere gradualmente la tecnica?

Messaggio Da alba77 il Gio 10 Feb 2011 - 14:46

Come cominciai io - con la racchetta in legno per poi passare alla fisher break poit. Trascorrevo 2-3 ore al muro. E se capitava mi facevo la partita di 3-4 ore.
Vicino a casa c'era una scuola con un enorme cortile con tanto di sagoma de lcampo da tennis. Si improvissava una rete e via...

Ma ammetto che non sapevo della "partita" contro il muro. E il 2° rimbalzo l'ho sempre considerato un errore.

alba77
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2845
Età : 39
Data d'iscrizione : 06.01.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR 4 / FIT 4.5 ¤—¤ Obiettivo: riuscire a giocare il mio miglior tennis e divertirmi / GA1
Racchetta: Leggere in firma... —>

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quali sono le priorità nell'apprendere gradualmente la tecnica?

Messaggio Da Alessandra76 il Gio 10 Feb 2011 - 14:50

Io vengo dal Friuli....sinceramente da ragazzina il tennis non l'ho mai visto...non so neanche se al tempo esistevano circoli di tennis a Udine e dintorni! Very Happy

Alessandra76
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2173
Età : 40
Località : Roma
Data d'iscrizione : 05.11.10

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: 4.3 FIT
Racchetta: Dunlop: Biomimetic 300tour (97 18*20)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quali sono le priorità nell'apprendere gradualmente la tecnica?

Messaggio Da Felipo il Gio 10 Feb 2011 - 18:48

@Alessandra76 ha scritto:Io vengo dal Friuli....sinceramente da ragazzina il tennis non l'ho mai visto...non so neanche se al tempo esistevano circoli di tennis a Udine e dintorni! Very Happy

Al Città di Udine c'è un bellissimo muro da usare Wink Purtroppo gioco da troppo poco per sapere se e cosa ci fosse prima.

Comunque come avevo già sottolineato, il muro non serve tanto per gli spostamenti quanto per la tecnica del colpo quasi "da fermo". Apertura, swing, posizionamento delle gambe, etc. E credetemi che un'ora di palleggio al muro vale come 3h di palleggio in campo, soprattutto quando non si è in grado di sostenere una diagonale abbastanza a lungo.
Per il footwork relativo a spostamenti (approccio al punto di impatto, recupero posizione, etc) purtroppo cesto, palleggio e allenamenti mirati sul campo non possono essere sostituiti dal muro.

Felipo
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1256
Data d'iscrizione : 13.06.09

Profilo giocatore
Località: Friuli
Livello: 4.0 itr / 4.4 Fit
Racchetta: Aeropro Drive

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quali sono le priorità nell'apprendere gradualmente la tecnica?

Messaggio Da alba77 il Gio 10 Feb 2011 - 20:59

Sinceramente col muro si può correre mandandosi dei cross.
Ultimamente dal lato destro mi mando il cross nel lato sinistro e corro a prenderlo di rovescio e viceversa cross sul diritto.
Se ci arrivo bene al posto del rovescio vado con lo sventaglio di diritto e poi corro dall'altra parte e ricolpisco di diritto....
La diagonale la vedo più dura sul muro - non si ha la percezione della profondita del colpo...

alba77
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2845
Età : 39
Data d'iscrizione : 06.01.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR 4 / FIT 4.5 ¤—¤ Obiettivo: riuscire a giocare il mio miglior tennis e divertirmi / GA1
Racchetta: Leggere in firma... —>

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quali sono le priorità nell'apprendere gradualmente la tecnica?

Messaggio Da Alessandra76 il Gio 10 Feb 2011 - 21:23

@Felipo ha scritto:
@Alessandra76 ha scritto:Io vengo dal Friuli....sinceramente da ragazzina il tennis non l'ho mai visto...non so neanche se al tempo esistevano circoli di tennis a Udine e dintorni! Very Happy

Al Città di Udine c'è un bellissimo muro da usare Wink Purtroppo gioco da troppo poco per sapere se e cosa ci fosse prima.

Beh, io manco da Udine oramai da 15 anni....mamma come passa il tempo!! affraid ...quondo vengo su a trovare i miei, se hai piacere, mi porto dietro l'ambardam....così mi fai pure vedere dove sta questo magico muro!! Razz

Alessandra76
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2173
Età : 40
Località : Roma
Data d'iscrizione : 05.11.10

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: 4.3 FIT
Racchetta: Dunlop: Biomimetic 300tour (97 18*20)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quali sono le priorità nell'apprendere gradualmente la tecnica?

Messaggio Da araba il Mer 9 Mar 2011 - 12:32

L'ultima impostazione, la più moderna ed efficace, guarda caso viene dalla scuola Spagnola e le migliori accademie la stanno prendendo come punto di riferimento, dice

Se una palla mi arriva là, in quel punto, cosa devo fare per rimandarla dall'altra parte della rete nel miglior modo possibile ?

Partendo da questo presupposto, e non dalla singola situazione dritto, rovescio ecc., si agisce prima prendendo in esame l'insieme degli elementi necessari e poi si agisce sugli approfondimenti specifici elemento per elemento.
Per cui non si segue una logica dritto rovescio ecc., ma una logica cosa si deve fare per. Quanti maestri fuori dalle importanti accademie seguano questo schema non saprei proprio, ma temo molto pochi. Ma se si trova qualcuno che lo applica credo valga la pena perchè dimostra padronanza della didattica.

araba
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 415
Data d'iscrizione : 18.02.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quali sono le priorità nell'apprendere gradualmente la tecnica?

Messaggio Da Veterano il Mer 9 Mar 2011 - 15:46

Veramente credo avendo la fortuna di lavorare con gli spagnoli che la filosofia spagnola anche se negli ultimi tempi e' stata un po criticata come troppo vecchia negli ultimi dieci anni abbia dato dei risultati incredibili cosa che invece nonostante sia definita piu moderna non ha fatto la scuola americana.
La filosofia spagnola e' basata sulla costruzione del gioco,imparare a difendere bene per poter attacare meglio e finalizzare il punto,nel posizionarsi bene per poter andare meglio incontro alla palla (footwork).
Queste sono le radici del tennis, che guidano il sistema del tennis spagnolo e che hanno portato al
successo molti giocatori di tennis della scuola spagnola in generale. Durante tutti questi anni ci sono state critiche da altri sistemi che si definiscono "piu' attuali", e che si basano su un gioco distruttivo, dove l'importante e'colpire la palla il più forte possibile.
Diciamo che il giocatore spagnolo e' un giocatore che si costruisce sulla terra e forse questo aspetto credo che sia di molta importanza per essere competitivo in tutti i tipi di superfice, sulla terra ci si costruisce il fisico e la consistenza , ci si allena a costruire ogni punto, a difendere bene,e a pensare a come risolvere i problemi sul campo,propio come cita araba.
Bueno visto i risultati del tennis spagnolo negli utlimi 10 anni credo proprio che no si possa far altro che darle ragione.

Veterano
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1999
Data d'iscrizione : 20.06.10

Profilo giocatore
Località: Spagna
Livello: ex b3
Racchetta: babolat pure drive cortex

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quali sono le priorità nell'apprendere gradualmente la tecnica?

Messaggio Da sinnet il Mer 9 Mar 2011 - 18:22

Secondo il mio punto di vista i due colpi fondamentali da padroneggiare ( e quindi da allenare al meglio) sono i due colpi d'inizio gioco : servizio e risposta .
Credo di essere banale ma c'è anche un proverbio che mi sostiene, " chi ben comincia è a metà dell'opera" . Penso siano i colpi che i maestri in genere insegnano, ma non allenano alla pari degli altri colpi . Di sicuro è una carenza di molti giocatori italiani di vertice . Credo che sia fondamentale iniziare ogni game cercando di comandare da subito il gioco o perlomeno di non subirlo passivamente . Questo comporta che il mio servizio o la mia risposta vadano là dove le voglio mandare e di sicuro non al centro dove l'avversario mi aspetta, poi su questi colpi devo costruire tutte le varianti possibli per avere sempre una soluzione diversa da intraprendere se uno mi prende le misure al colpo . Laughing

sinnet
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1656
Età : 53
Data d'iscrizione : 18.12.10

Profilo giocatore
Località: Vicenza
Livello: ITR 4.5 FIT 4.3 in progress (hope) ... 4.2
Racchetta: Steam 99 (16x18)

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum