Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

TENSIONE CORDE RAPPORTATA ALLA POTENZA

Pagina 1 di 3 1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

TENSIONE CORDE RAPPORTATA ALLA POTENZA

Messaggio Da cristiano75 il Ven 14 Ago 2009 - 12:29

Dico bene, se allentando le corde, la pallina (a parità di forza/velocità racchetta), uscirà con una velocità superiore, dal piatto corde!?
E quindi, se esempio: ho le corde a 23 kg andandole a tirare a 21 kg, otterrei una potenza maggiore... chiaramente a discapito del controllo...
E' sempre valido questo ragionamento?!

Grazie

cristiano75
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1461
Età : 41
Data d'iscrizione : 17.06.09

Profilo giocatore
Località: Pordenone
Livello: 4.0
Racchetta: Head Radical MG Pro

Tornare in alto Andare in basso

Re: TENSIONE CORDE RAPPORTATA ALLA POTENZA

Messaggio Da marco61 il Ven 14 Ago 2009 - 17:16

E' opinione piuttosto diffusa che riducendo la tensione del piatto corde, aumenta la velocità di palla.
Niente di più falso. Con una tensione minore, a parità di forza impressa, la traiettoria risulterà più lunga ma la velocità di palla sarà praticamente la stessa. Sull'ormai defunto forum di Bottegatennis, Laker (ciao Mat!) aveva riportato dei test compiuti, se non erro, dall'USRSA, che dimostrano che, per aumentare la velocità di palla del 2%, è necessario ridurre la tensione del 25%. In pratica, scendendo da 25 kg. a 19 Kg. la velocità di palla aumenta in modo praticamente impercettibile a discapito di una sensibile diminuzione del controllo.

marco61
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 995
Età : 55
Località : Sanremo
Data d'iscrizione : 07.11.08

Profilo giocatore
Località:
Livello: I.T.R. 4.5, classifica fit 4.1
Racchetta: Volkl DNX 9

Tornare in alto Andare in basso

Re: TENSIONE CORDE RAPPORTATA ALLA POTENZA

Messaggio Da KingBM il Ven 14 Ago 2009 - 18:31

grande marco,utilissima risposta!

quindi quando si vede la tensione delle corde bisogna solo pensare al binomio salute(gomito,spalla...)/controllo...giusto? Smile

KingBM
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 812
Età : 25
Data d'iscrizione : 28.06.09

Profilo giocatore
Località: Aosta
Livello:
Racchetta: Babolat APD Cortex

Tornare in alto Andare in basso

Re: TENSIONE CORDE RAPPORTATA ALLA POTENZA

Messaggio Da superteo il Ven 14 Ago 2009 - 20:18

il discorso che fai te Marco è giusto ma come mai telai tipo pure drive, extreme ecc... vanno solitamente incordati con mono a non meno di 25kg, pur essendo rigide, e altri telai tipo prestige, 6.1 tour, radical, rds 001 ecc... vanno incordati ad una tensione minore?
Praticamente se non erro lo stesso braccio dovrebbe incordare il telaio in base alla spinta intrinseca dello stesso e non del giocatore

superteo
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1350
Età : 39
Località : Viterbo/Roma
Data d'iscrizione : 15.12.08

Profilo giocatore
Località: Viterbo-Roma
Livello: ITR 3.5
Racchetta: Wilson BLX Six One 95 18x20

Tornare in alto Andare in basso

Re: TENSIONE CORDE RAPPORTATA ALLA POTENZA

Messaggio Da KingBM il Ven 14 Ago 2009 - 20:31

credo sia per un discorso di "tiri troppo e la racca si spacca"...non so bene le racchette da te citate,ma la mia yonex ho saputo che se metti su delle corde eccessivamente tirate rischia di rovinarsi.

KingBM
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 812
Età : 25
Data d'iscrizione : 28.06.09

Profilo giocatore
Località: Aosta
Livello:
Racchetta: Babolat APD Cortex

Tornare in alto Andare in basso

Re: TENSIONE CORDE RAPPORTATA ALLA POTENZA

Messaggio Da superteo il Ven 14 Ago 2009 - 20:38

@KingBM ha scritto:credo sia per un discorso di "tiri troppo e la racca si spacca"...non so bene le racchette da te citate,ma la mia yonex ho saputo che se metti su delle corde eccessivamente tirate rischia di rovinarsi.

Che corde e tensioni usi sulla rds001? Due o Quattro nodi?

superteo
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1350
Età : 39
Località : Viterbo/Roma
Data d'iscrizione : 15.12.08

Profilo giocatore
Località: Viterbo-Roma
Livello: ITR 3.5
Racchetta: Wilson BLX Six One 95 18x20

Tornare in alto Andare in basso

Re: TENSIONE CORDE RAPPORTATA ALLA POTENZA

Messaggio Da Skorpion il Ven 14 Ago 2009 - 22:38

@marco61 ha scritto:E' opinione piuttosto diffusa che riducendo la tensione del piatto corde, aumenta la velocità di palla.

Un amico con il quale sto giocando ha spezzato leSensation della sua Wilson K-Six One Team che come be sai ha un pattern 18x20. Gli ho regalato manco a farlo apposta proprio una di quelle matassine Polifibre Cobra 1,20 che avete acquistato in gruppo. Mi ha chiesto che tensione poteva andare bene e siccome la racca in questione ha un ovale da 95" ed un pattern fitto gli ho detto che per me 23/22kg poteva essere una ottima soluzione. Oggi vedendolo giocare sbracciava più liberamente del solito mentre con le Sensation tratteneva forse un pò troppo spesso i colpi per non farli scappare. Cmq mi ha detto che fatica di più nel senso che mentre da un lato tira forte senza paura di sbagliare dall'altro per tenere una buona lunghezza di palla non può rilassarsi più di tanto. Non conoscendo bene la corda chiedo: è solo questione che era la prima ora oppure la Cobra spinge poco (come sospetto che sia mantenendo però un ottimo controllo)?

Skorpion
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1109
Data d'iscrizione : 09.12.08

Profilo giocatore
Località:
Livello: 3.5 Autovalutazione
Racchetta: Babolat Aero pro drive 2013

Tornare in alto Andare in basso

Re: TENSIONE CORDE RAPPORTATA ALLA POTENZA

Messaggio Da KingBM il Sab 15 Ago 2009 - 5:34

@superteo ha scritto:
@KingBM ha scritto:credo sia per un discorso di "tiri troppo e la racca si spacca"...non so bene le racchette da te citate,ma la mia yonex ho saputo che se metti su delle corde eccessivamente tirate rischia di rovinarsi.

Che corde e tensioni usi sulla rds001? Due o Quattro nodi?

eeeeeeeeeh...con le corde sto avendo una "lotta" continua con l'incordatore di qua,che è un pirla assurdo...4 giorni fa mi mise delle head master (che mi fatto pagare 5€ in più e mi ha anche sporacto la racchetta con l'inchiostro per le corde ma vabbè...) con cui non mi ci trovavo proprio.poi e ieri mi ha messo delle babolat powergy che oggi proverò (qui aveva detto che mi faceva lo sconto del 50% siccome io cambio corde perchè lui ha sbagliato a consigliarmi,ma ho pagato il prezzo intero e mi ha perso il gommino antivibrazione! Mad )
in ogni caso sempre tirate sui 25kg ed a 4 nodi.

KingBM
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 812
Età : 25
Data d'iscrizione : 28.06.09

Profilo giocatore
Località: Aosta
Livello:
Racchetta: Babolat APD Cortex

Tornare in alto Andare in basso

Re: TENSIONE CORDE RAPPORTATA ALLA POTENZA

Messaggio Da giascuccio il Sab 15 Ago 2009 - 9:12

Guarda, la Yonex pretende, pena l'annullamento della garanzia, l'incordatura sempre a 4 nodi, ed è consigliabile, dato il piatto isometrico, di differenziare di almeno un kg le verticali con le orizzontali.

giascuccio
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1721
Età : 51
Località : Salerno
Data d'iscrizione : 10.12.08

Profilo giocatore
Località: Salerno
Livello: sublime
Racchetta: 2xVcore100s ; 2xRQS33

Tornare in alto Andare in basso

Re: TENSIONE CORDE RAPPORTATA ALLA POTENZA

Messaggio Da KingBM il Sab 15 Ago 2009 - 11:42

@giascuccio ha scritto:Guarda, la Yonex pretende, pena l'annullamento della garanzia, l'incordatura sempre a 4 nodi, ed è consigliabile, dato il piatto isometrico, di differenziare di almeno un kg le verticali con le orizzontali.

grazie mille per le preziose info...
beh,tanto so che se lo dico all'incoratore mi dirà "eh!?!?cos'è che dici?mica vero bla bla bla..." infatti sto cercando un altro che incordi in zona!

p.s. ma è possibile che una corda possa migliorare/peggiorare la PRECISIONE?!?!?
perchè mi sembra che con ste powergy la palla va dove gli pare... Shocked

KingBM
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 812
Età : 25
Data d'iscrizione : 28.06.09

Profilo giocatore
Località: Aosta
Livello:
Racchetta: Babolat APD Cortex

Tornare in alto Andare in basso

Re: TENSIONE CORDE RAPPORTATA ALLA POTENZA

Messaggio Da Alex il Dom 16 Ago 2009 - 1:56

@KingBM ha scritto:
p.s. ma è possibile che una corda possa migliorare/peggiorare la PRECISIONE?!?!?
perchè mi sembra che con ste powergy la palla va dove gli pare... Shocked

E' possibile si, ma è difficile che lo faccia con la powergy. Wink

Forse però il punto è che la Powergy non contiene abbastanza la tua potenza essendo "morbida"...

...questo si.

Alex
Aiutante
Aiutante

Numero di messaggi : 6106
Data d'iscrizione : 05.12.08

Profilo giocatore
Località: Mondo
Livello: ITR : 5.5
Racchetta: Wilson N-Six One Tour

Tornare in alto Andare in basso

Re: TENSIONE CORDE RAPPORTATA ALLA POTENZA

Messaggio Da KingBM il Dom 16 Ago 2009 - 10:23

@Alex ha scritto:
@KingBM ha scritto:
p.s. ma è possibile che una corda possa migliorare/peggiorare la PRECISIONE?!?!?
perchè mi sembra che con ste powergy la palla va dove gli pare... Shocked

E' possibile si, ma è difficile che lo faccia con la powergy. Wink

Forse però il punto è che la Powergy non contiene abbastanza la tua potenza essendo "morbida"...

...questo si.

bah....speriamo che l'incordatore non abbia fatto un'altra cazz...castroneria,perchè dopo avermi perso il gommino,sporcato la racchetta con quel cavolo di inchiostro ed avermi fregato 10€ che non doveva,ci manca solo che ha reso la racchetta indomabile...

KingBM
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 812
Età : 25
Data d'iscrizione : 28.06.09

Profilo giocatore
Località: Aosta
Livello:
Racchetta: Babolat APD Cortex

Tornare in alto Andare in basso

Re: TENSIONE CORDE RAPPORTATA ALLA POTENZA

Messaggio Da marco61 il Dom 16 Ago 2009 - 11:05

@Skorpion ha scritto:
@marco61 ha scritto:E' opinione piuttosto diffusa che riducendo la tensione del piatto corde, aumenta la velocità di palla.

Un amico con il quale sto giocando ha spezzato leSensation della sua Wilson K-Six One Team che come be sai ha un pattern 18x20. Gli ho regalato manco a farlo apposta proprio una di quelle matassine Polifibre Cobra 1,20 che avete acquistato in gruppo. Mi ha chiesto che tensione poteva andare bene e siccome la racca in questione ha un ovale da 95" ed un pattern fitto gli ho detto che per me 23/22kg poteva essere una ottima soluzione. Oggi vedendolo giocare sbracciava più liberamente del solito mentre con le Sensation tratteneva forse un pò troppo spesso i colpi per non farli scappare. Cmq mi ha detto che fatica di più nel senso che mentre da un lato tira forte senza paura di sbagliare dall'altro per tenere una buona lunghezza di palla non può rilassarsi più di tanto. Non conoscendo bene la corda chiedo: è solo questione che era la prima ora oppure la Cobra spinge poco (come sospetto che sia mantenendo però un ottimo controllo)?
Conosco molto bene sia le Sensation che le Cobra, con cui gioco di tanto in tanto. La prima è un onesto multifilo, molto confortevole, meno elastico dei multi più conosciuti. La Cobra garantisce una buona spinta, ma su un telaio poco potente con pattern fitto io avrei messo qualche chilo meno. Comunque è normale che il passaggio da un multi ad un mono richieda un minimo di assuefazione, ma la prossima volta digli di farle tirare a non più di 21 kg.

@superteo ha scritto:il discorso che fai te Marco è giusto ma come mai telai tipo pure drive, extreme ecc... vanno solitamente incordati con mono a non meno di 25kg, pur essendo rigide, e altri telai tipo prestige, 6.1 tour, radical, rds 001 ecc... vanno incordati ad una tensione minore?
Praticamente se non erro lo stesso braccio dovrebbe incordare il telaio in base alla spinta intrinseca dello stesso e non del giocatore
I dati che ho riportato non sono sensazioni personali ma il risultato di uno studio scientifico. Ciò non toglie che esistono telai più o meno potenti. La stessa corda, alla stessa tensione, può garantire una spinta diversa a seconda del telaio su cui è montata. Ma sullo stesso telaio scendere con i chili per ottenere maggior velocità di palla, è assolutamente inutile.

@KingBM ha scritto:grande marco,utilissima risposta!
quindi quando si vede la tensione delle corde bisogna solo pensare al binomio salute(gomito,spalla...)/controllo...giusto? Smile
Non proprio. Scendere con i chili, se non serve ad ottenere velocità, può comunque servire per giocare più lungo faticando meno, nel senso che la palla esce alla stessa velocità ma con una traiettoria più lunga. Ovvio che tutto questo va a discapito del controllo. E' anche vero che scendere con i chili diminuisce lo stress per il nostro braccio. Pensate che Volandri, che ha seri problemi ad una spalla, incorda a 9/10 chili!

marco61
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 995
Età : 55
Località : Sanremo
Data d'iscrizione : 07.11.08

Profilo giocatore
Località:
Livello: I.T.R. 4.5, classifica fit 4.1
Racchetta: Volkl DNX 9

Tornare in alto Andare in basso

Re: TENSIONE CORDE RAPPORTATA ALLA POTENZA

Messaggio Da Felipo il Dom 16 Ago 2009 - 11:30

@marco61 ha scritto:Non proprio. Scendere con i chili, se non serve ad ottenere velocità, può comunque servire per giocare più lungo faticando meno, nel senso che la palla esce alla stessa velocità ma con una traiettoria più lunga. Ovvio che tutto questo va a discapito del controllo. E' anche vero che scendere con i chili diminuisce lo stress per il nostro braccio. Pensate che Volandri, che ha seri problemi ad una spalla, incorda a 9/10 chili!
Davvero?
L'ho visto giocare al Challenger di Cordenons Venerdì, tira delle bordate pazzesche di rovescio! e sembra riesca a controllarle alla perfezione, e sbaglia pochissimo...

Felipo
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1256
Data d'iscrizione : 13.06.09

Profilo giocatore
Località: Friuli
Livello: 4.0 itr / 4.4 Fit
Racchetta: Aeropro Drive

Tornare in alto Andare in basso

Re: TENSIONE CORDE RAPPORTATA ALLA POTENZA

Messaggio Da KingBM il Dom 16 Ago 2009 - 11:35

@KingBM ha scritto:grande marco,utilissima risposta!
quindi quando si vede la tensione delle corde bisogna solo pensare al binomio salute(gomito,spalla...)/controllo...giusto? Smile
Non proprio. Scendere con i chili, se non serve ad ottenere velocità, può comunque servire per giocare più lungo faticando meno, nel senso che la palla esce alla stessa velocità ma con una traiettoria più lunga. Ovvio che tutto questo va a discapito del controllo. E' anche vero che scendere con i chili diminuisce lo stress per il nostro braccio. Pensate che Volandri, che ha seri problemi ad una spalla, incorda a 9/10 chili![/quote]
capito...ti ringrazio! Smile spero che i problemi di precisione siano dati da me e non dalle corde. Mad

KingBM
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 812
Età : 25
Data d'iscrizione : 28.06.09

Profilo giocatore
Località: Aosta
Livello:
Racchetta: Babolat APD Cortex

Tornare in alto Andare in basso

Re: TENSIONE CORDE RAPPORTATA ALLA POTENZA

Messaggio Da superteo il Dom 16 Ago 2009 - 12:48

Ma sullo stesso telaio scendere con i chili per ottenere maggior velocità di palla, è assolutamente inutile.


...infatti per come la vedo io con una tensione bassa si aumenta la profondità di palla più che la velocità

superteo
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1350
Età : 39
Località : Viterbo/Roma
Data d'iscrizione : 15.12.08

Profilo giocatore
Località: Viterbo-Roma
Livello: ITR 3.5
Racchetta: Wilson BLX Six One 95 18x20

Tornare in alto Andare in basso

Re: TENSIONE CORDE RAPPORTATA ALLA POTENZA

Messaggio Da tambara1 il Dom 16 Ago 2009 - 17:14

@KingBM ha scritto:credo sia per un discorso di "tiri troppo e la racca si spacca"...non so bene le racchette da te citate,ma la mia yonex ho saputo che se metti su delle corde eccessivamente tirate rischia di rovinarsi.
Cosa intendi per eccessivamente tirate?
Sul telaio della mia rds 003, la tensione indicata è 29-25kg.

tambara1
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 118
Data d'iscrizione : 29.06.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: TENSIONE CORDE RAPPORTATA ALLA POTENZA

Messaggio Da KingBM il Dom 16 Ago 2009 - 17:39

@tambara1 ha scritto:
@KingBM ha scritto:credo sia per un discorso di "tiri troppo e la racca si spacca"...non so bene le racchette da te citate,ma la mia yonex ho saputo che se metti su delle corde eccessivamente tirate rischia di rovinarsi.
Cosa intendi per eccessivamente tirate?
Sul telaio della mia rds 003, la tensione indicata è 29-25kg.

intendo dire tensioni troppo alte...io non ne sono sicuro,perchè l'ho solo sentito dire in giro,ma praticamente si dice che se si incorda spesso la yonex con tensioni alte,rischia di rovinarsi...in ogni caso,a me la cosa non tocca perchè tiro poco le corde per via dei problemi al gomito.

KingBM
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 812
Età : 25
Data d'iscrizione : 28.06.09

Profilo giocatore
Località: Aosta
Livello:
Racchetta: Babolat APD Cortex

Tornare in alto Andare in basso

Re: TENSIONE CORDE RAPPORTATA ALLA POTENZA

Messaggio Da tambara1 il Lun 17 Ago 2009 - 15:12

Capisco, io invece sto' pensando di incordarla a 28kg con delle ibride per avere + controllo.

tambara1
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 118
Data d'iscrizione : 29.06.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: TENSIONE CORDE RAPPORTATA ALLA POTENZA

Messaggio Da KingBM il Lun 17 Ago 2009 - 15:43

anch'io rivoglio il mio ibrido preferito (vs+ph tour!) Sad

KingBM
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 812
Età : 25
Data d'iscrizione : 28.06.09

Profilo giocatore
Località: Aosta
Livello:
Racchetta: Babolat APD Cortex

Tornare in alto Andare in basso

Re: TENSIONE CORDE RAPPORTATA ALLA POTENZA

Messaggio Da correnelvento il Dom 13 Dic 2009 - 20:24

Io vorrei fare su questo interessante post 2 considerazioni.

1. La tensione interviene principalmente sulla "deformazione" della pallina sul pattern (+ tesa,+deformazione),
quindi una maggiore tensione rende possibile imprimere maggiore spin alla palla (avendo la forza per farlo).

2. Per quanto concerne il discorso della palla che, a parità di velocità, percorrerebbe più strada...francamente
mi sembra piuttosto strano...dal punto di vista della fisica.

...nel senso che una medesima palla, a parità di spin, traiettoria e velocità, direi che è obbligata a compiere
la stessa distanza.

Se qualcuno riuscisse a dimostraremi il contrario, gli sarei grato.

Verosimilmente, con una corda più tesa, per imprimere la stessa velocità ad una palla (rispetto ad una corda meno tesa), occorrerà uno sforzo fisico maggiore....

...ma la gittata non potrà (a parità di velocità di palla), che essere la stessa.


Tutto ciò a parere mio, naturalmente.

correnelvento
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1619
Età : 54
Data d'iscrizione : 19.10.09

Profilo giocatore
Località: basso Lazio
Livello: 4.3 (tennis che fa INORRIDIRE)
Racchetta: kennex type C 98 (quanto durerà?)

Tornare in alto Andare in basso

Re: TENSIONE CORDE RAPPORTATA ALLA POTENZA

Messaggio Da giascuccio il Dom 13 Dic 2009 - 20:43

Scusa, e il famoso "effetto fionda"?

giascuccio
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1721
Età : 51
Località : Salerno
Data d'iscrizione : 10.12.08

Profilo giocatore
Località: Salerno
Livello: sublime
Racchetta: 2xVcore100s ; 2xRQS33

Tornare in alto Andare in basso

Re: TENSIONE CORDE RAPPORTATA ALLA POTENZA

Messaggio Da correnelvento il Dom 13 Dic 2009 - 20:54

Sicuramente esiste...almeno penso.

Ma due palle che viaggiano alla stessa velocità...con o senza effetto fionda...percorreranno lo stesso tragitto.

Nonnsei d'accordo, Giascu?

correnelvento
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1619
Età : 54
Data d'iscrizione : 19.10.09

Profilo giocatore
Località: basso Lazio
Livello: 4.3 (tennis che fa INORRIDIRE)
Racchetta: kennex type C 98 (quanto durerà?)

Tornare in alto Andare in basso

Re: TENSIONE CORDE RAPPORTATA ALLA POTENZA

Messaggio Da giascuccio il Dom 13 Dic 2009 - 22:04

Si, ma a parità di forza impressa, quella con le corde meno tese dovrebbe in teoria allungare (non velocizzare) la gittata della pallina.

O mi sbaglio?

giascuccio
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1721
Età : 51
Località : Salerno
Data d'iscrizione : 10.12.08

Profilo giocatore
Località: Salerno
Livello: sublime
Racchetta: 2xVcore100s ; 2xRQS33

Tornare in alto Andare in basso

Re: TENSIONE CORDE RAPPORTATA ALLA POTENZA

Messaggio Da frank il Dom 13 Dic 2009 - 22:54

@giascuccio ha scritto:Si, ma a parità di forza impressa, quella con le corde meno tese dovrebbe in teoria allungare (non velocizzare) la gittata della pallina.

O mi sbaglio?

Ho studiato fisica a Roma per due anni e su questa cosa mi ci sto scervellando..riassumiamo:
stesso giocatore, stessa pallina, stesso telaio, stesse corde ma tensione più bassa, stessa forza impressa, stesso punto d'impatto sul piatto corde.........se prima la pallina cadeva 5mt dopo la rete perchè ora se la forza è la stessa ma la velocità della palla si dice che resti invariata, quindi non cambia, la pallina dovrebbe andare più lontano dei 5mt. precedenti??? mi so rincoglionito (probabile vista l'ora) o
c'è qualcosa di errato nei termini noti del problema ??
Eiffel aiutooooooooooo

frank
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2661
Età : 45
Data d'iscrizione : 27.02.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 3 1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum