Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

Nn abbiamo scoperto l'acqua calda

Pagina 1 di 4 1, 2, 3, 4  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Nn abbiamo scoperto l'acqua calda

Messaggio Da robluc il Sab 18 Dic 2010 - 8:13

Salve a tutti,

scrivo dalla Francia,precisamente Antibes in Costa Azzurra,vi seguo molto volentieri,perche trovo parecchie discussioni molto interessanti,ma voglio fare un'appunto o piu' che altro una considerazione.Noto nel forum sopratutto nelle recensioni delle racchette,un linguaggio tecnico e una professionalita' che i lascia un po stupito.Ma come sono 30 anni che l'Italia nn sforna un giocatore decente e siamo cosi tutti intenditori da consigliare 3gr in piu qui,2 in meno li,appesantisci la testa ecc...credo che invece di fare i giocatori Pro,cosa che nessuno di noi e',sarebbe meglio per il forum dare una dritta e consigliare la gente meno addentro che vuole iniziare a giocare,molto piu semplicemente.Mi spiego sono classigicato 15\1 in Francia,vivo con il tennis,insegno in un club,quindi qulache cosina ci capisco,gioco da 10 anni con Wilson pro staff 6.0.Se dovessi fare una recensione della medesima direi che e' una racchetta pesante,da giocatore Pro,con la qualche alla fine mi sono spaccato il braccio(dato il peso 400 gr circa incordata)e che per iniziare a giocare e' sconsigliatissima.....nn mi addentro a customizzare ecc....queste cose alla gente che si avvicina nn interessa.Sarebbe meglio forse dedicare una discussione apposta,ma nelle recensione forse e' piu' utile descrivere la racchetta nelle sue parti essenziali per dare un'idea al lettore.Con questo vi saluto e..ovviamnete nn ho scoperto l'acqua calda.-

Grazie di avermi ospitato

robluc
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 88
Data d'iscrizione : 18.12.10

Profilo giocatore
Località: Milano
Livello:
Racchetta: Wilson pro staff 6.0

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nn abbiamo scoperto l'acqua calda

Messaggio Da oldest il Sab 18 Dic 2010 - 8:24

ti dò ragione sotto un certo aspetto. Io non vivo di tennis e non insegno a nessuno quindi sono l'ultimo che può parlare da intenditore (si veda poi la mia classifica), e per primo ho conosciuto la "customizzazione" solo con questo forum visto che in 30 anni di tennis non ho mai customizzato una racca sino all'altro ieri. E' vero, secondo me troppa gente dà consigli "fini" senza poi avere l'esperienza necessaria ed è vero che forse a giocatori "scarsi" (parlo del mio livello) o che hanno appena iniziato si dovrebbe dare consigli diversi che non subito "metti 2 gr qua, 3 gr là ecc". Detto questo il tennis è, per tutto il forum, una passione. Nella passione c'è dentro tutto: voglia di imparare ma anche voglia interessarsi ad ogni sfaccettatura che riguarda la passione ed il risultato lo si vede nei 3d del forum. Ognuno ha una sua menata mentale che non vede l'ora di confrontare con altri appassionati per discutere di tennis, sì anche solo per discutere non per forza per diventare un professionista. Quindi sono d'accordo a volte servirebbe + semplicità e umiltà ma " la passione spesso conduce a soddisfare le proprie voglie " e non l'ho detto io Smile

oldest
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 3389
Età : 43
Località : Rho (MI)
Data d'iscrizione : 02.07.10

Profilo giocatore
Località:
Livello: FIT 3.4
Racchetta: non ne ho

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nn abbiamo scoperto l'acqua calda

Messaggio Da robluc il Sab 18 Dic 2010 - 8:38

La tua risposta mi fa molto piacere,infatti come ho scritto in precedenza,bisognerebbe aprire una discussione solo per customizzare,a mio parere,nelle rece delle racchette bisogna cercare di essere il piu semplice possibile per dare l'idea giusta al neofita.Ti ringrazio per avermi letto.

robluc
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 88
Data d'iscrizione : 18.12.10

Profilo giocatore
Località: Milano
Livello:
Racchetta: Wilson pro staff 6.0

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nn abbiamo scoperto l'acqua calda

Messaggio Da nw-t il Sab 18 Dic 2010 - 10:29

@robluc ha scritto:Salve a tutti,

scrivo dalla Francia,precisamente Antibes in Costa Azzurra,vi seguo molto volentieri,perche trovo parecchie discussioni molto interessanti,ma voglio fare un'appunto o piu' che altro una considerazione.Noto nel forum sopratutto nelle recensioni delle racchette,un linguaggio tecnico e una professionalita' che i lascia un po stupito.Ma come sono 30 anni che l'Italia nn sforna un giocatore decente e siamo cosi tutti intenditori da consigliare 3gr in piu qui,2 in meno li,appesantisci la testa ecc...credo che invece di fare i giocatori Pro,cosa che nessuno di noi e',sarebbe meglio per il forum dare una dritta e consigliare la gente meno addentro che vuole iniziare a giocare,molto piu semplicemente.Mi spiego sono classigicato 15\1 in Francia,vivo con il tennis,insegno in un club,quindi qulache cosina ci capisco,gioco da 10 anni con Wilson pro staff 6.0.Se dovessi fare una recensione della medesima direi che e' una racchetta pesante,da giocatore Pro,con la qualche alla fine mi sono spaccato il braccio(dato il peso 400 gr circa incordata)e che per iniziare a giocare e' sconsigliatissima.....nn mi addentro a customizzare ecc....queste cose alla gente che si avvicina nn interessa.Sarebbe meglio forse dedicare una discussione apposta,ma nelle recensione forse e' piu' utile descrivere la racchetta nelle sue parti essenziali per dare un'idea al lettore.Con questo vi saluto e..ovviamnete nn ho scoperto l'acqua calda.-

Grazie di avermi ospitato
Ciao, intanto spero che il braccio si possa ristabilire...ne sò qualcosa ma x altri motivi... poi x il discorso delle racchette e customizzazioni.. le descrizioni ognuno le può vedere online in svariati siti..chi capisce di materiali costruttivi e cosa realmente possono dare in gioco magari stà più attento a comprare o cambiare attrezzo....le customizzazioni non sono quasi mai all'eccesso perchè vedo che quì un minimo di sale in zucca la gente ce l'ha e tiene alla salute.. x i malanni che tanti quì dicono d'avere penso che sia 90% colpa di impugnature e tecnica di gioco non idonea e che tendini e muscoli non adeguadamente preparati a quelli sforzi ci rimettono pian piano giocando. I campioni si formano anche con carettere vincente se uno non ha voglia di fare grandi sacrifici..... di solito s'accontenta. Io vengo dal calcio (quello prof.) lì ci vuole anche una piccola botta di c..o vedi un certo Roberto Mancini...a Casalecchio c'ero anch'io.... Se stai 8 ore come fanno tanti amici maestri che ho 8 ore ad insegnare ci sono quelle belle Prince da 300 gr. x rimettere palla di là un pò d'aiuto te lo danno senza rovinarti. Magari tra qualche anno ci sarà anche un top player italiano....

nw-t
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 15456
Data d'iscrizione : 24.04.10

Profilo giocatore
Località: Terra di nessuno
Livello: Riesco a buttarla di là...benino...
Racchetta: HEAD TGT 312.1 Prestige Grafene Rev Pro XL 69 cm

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nn abbiamo scoperto l'acqua calda

Messaggio Da Gipippox il Sab 18 Dic 2010 - 10:37

Sono sicuro che abbiate tutti ragione.
E' anzitutto vero quello che dice Robluc e quindi che tutta 'sta storia del custom delle racchette per il 95% dei tennisti (anche utenti dei vari forum di tennis) è una vera e propria menata nel senso che non abbiamo la capacità tecnica per apprezzare gli esiti di magheggi che possiamo fare sulle nostre racchette. Faremmo prima a sceglierne una che meglio si adatta alle nostre esigenze e stop. Insomma sarebbe come dire che un appassionato di automobilismo facesse delle elaborazioni sulla sua auto.
In realtà, a mio giudizio, il custom sulle racchette (come le elaborazioni...) lo facciamo solo per il piacere di mettere mano personalmente.
Così lo scriverne è per il puro piacere di parlarne....

Ovviamente IMHO....

Gipippox
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 280
Età : 47
Data d'iscrizione : 12.07.10

Profilo giocatore
Località: Bari
Livello: Basso
Racchetta: Head Extreme MP

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nn abbiamo scoperto l'acqua calda

Messaggio Da nw-t il Sab 18 Dic 2010 - 11:04

@Gipippox ha scritto:Sono sicuro che abbiate tutti ragione.
E' anzitutto vero quello che dice Robluc e quindi che tutta 'sta storia del custom delle racchette per il 95% dei tennisti (anche utenti dei vari forum di tennis) è una vera e propria menata nel senso che non abbiamo la capacità tecnica per apprezzare gli esiti di magheggi che possiamo fare sulle nostre racchette. Faremmo prima a sceglierne una che meglio si adatta alle nostre esigenze e stop. Insomma sarebbe come dire che un appassionato di automobilismo facesse delle elaborazioni sulla sua auto.
In realtà, a mio giudizio, il custom sulle racchette (come le elaborazioni...) lo facciamo solo per il piacere di mettere mano personalmente.
Così lo scriverne è per il puro piacere di parlarne....

Ovviamente IMHO....
Diciamo che qualcuno vuole fare un pò come dicono a Bologna lo "sborrone"... ne ho letti anch'io post di custom... grammi in testa...va da dio...e dopo una settimana..vende la racchetta... ma non è detto che tutti customizzino pesante o sbagliato... ci sono anche consigli del ns. master Eiffel che indirizzano solo pochi gr. x STABILIZZARE l'ovale..magari rimediando a telai non propriamente riusciti. Poi bisognerebbe vedere davvero vedere come giocano queste persone se la tecnica e buona...perchè se sono a livello di club magari stare con i classici piedi x terra non pò che far bene alla salute... io se dò un consiglio cerco sempre di pensare un pò a tutto...perchè farsi del male è un attimo...

nw-t
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 15456
Data d'iscrizione : 24.04.10

Profilo giocatore
Località: Terra di nessuno
Livello: Riesco a buttarla di là...benino...
Racchetta: HEAD TGT 312.1 Prestige Grafene Rev Pro XL 69 cm

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nn abbiamo scoperto l'acqua calda

Messaggio Da robluc il Sab 18 Dic 2010 - 11:13

sono contento che alcuni di voi condividano le mie idee.Sono da poco passato a Pro Kennex mio vecchio amore e mi piacerebbe che nelle recensioni,in particolare della ki295,ci fosse stato qualcuno che spiegava un po come fosse la racchetta,invece di leggere continuamnete che nn spinge,allora bisogna aumentare il peso ecc.....ricordo che i veri campioni giocavano con racchette di legno..nn so se mi spiego....

cmq grazie dei commenti,spero siano utili in futuro per imeno esperti.

robluc
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 88
Data d'iscrizione : 18.12.10

Profilo giocatore
Località: Milano
Livello:
Racchetta: Wilson pro staff 6.0

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nn abbiamo scoperto l'acqua calda

Messaggio Da nw-t il Sab 18 Dic 2010 - 11:21

@robluc ha scritto:sono contento che alcuni di voi condividano le mie idee.Sono da poco passato a Pro Kennex mio vecchio amore e mi piacerebbe che nelle recensioni,in particolare della ki295,ci fosse stato qualcuno che spiegava un po come fosse la racchetta,invece di leggere continuamnete che nn spinge,allora bisogna aumentare il peso ecc.....ricordo che i veri campioni giocavano con racchette di legno..nn so se mi spiego....

cmq grazie dei commenti,spero siano utili in futuro per imeno esperti.
Sai benissimo che cambiare idee sbagliate a certe persone...specialmente solo scrivendo è impossibile... sicuramente farai un ottimo lavoro tu sul campo... peccato tu lavori x i francesi che in questo momento non ne hanno affatto bisogno. Sulla tua Kennex ti potrebbe aiutare Eiffel che sa vita morte e miracoli di tutto in questo sport... è il ns. n.1 indiscusso...

nw-t
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 15456
Data d'iscrizione : 24.04.10

Profilo giocatore
Località: Terra di nessuno
Livello: Riesco a buttarla di là...benino...
Racchetta: HEAD TGT 312.1 Prestige Grafene Rev Pro XL 69 cm

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nn abbiamo scoperto l'acqua calda

Messaggio Da Gipippox il Sab 18 Dic 2010 - 11:24

@robluc ha scritto:sono contento che alcuni di voi condividano le mie idee.Sono da poco passato a Pro Kennex mio vecchio amore e mi piacerebbe che nelle recensioni,in particolare della ki295,ci fosse stato qualcuno che spiegava un po come fosse la racchetta,invece di leggere continuamnete che nn spinge,allora bisogna aumentare il peso ecc.....ricordo che i veri campioni giocavano con racchette di legno..nn so se mi spiego....

cmq grazie dei commenti,spero siano utili in futuro per imeno esperti.

Il marchio Pro Kennex mi è sempre stato antipatico, da quando avevo 20 anni!

Eppure, dopo aver fatto qualche scambio durante una lezione, sto per prendere anche io una Ki5 295!!! Smile

Non dispiacerebbe anche a me averne le "impressioni di guida" degli altri utenti!!!
E questo conferma che ci piace parlarne e sentirne parlare!

G.

Gipippox
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 280
Età : 47
Data d'iscrizione : 12.07.10

Profilo giocatore
Località: Bari
Livello: Basso
Racchetta: Head Extreme MP

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nn abbiamo scoperto l'acqua calda

Messaggio Da robluc il Sab 18 Dic 2010 - 11:55

Ho letto qualcosa di questo Guru Eiffel,ma ribadisco,troppo tecnico e customizzato per i miei gusti,per quanto riguarda il mio lavoro,nn mi sento uno scienziato del tennis e credo che il mio contributo in francia o in italia nn sia assolutamente fondamentale(ahahahaha).L'unica cosa che veramente mi manda su tutte le furie e' vedere come in Italia siano tutti professionisti(ai tornei tutti vestiti da capo a piedi racchette customizzate) e poi appena escono dal recinto,intendo ho un'amico che fa tornei in Italia e un'estate venendo a trovarmi ne ha fatti un paio qui,prendono 61 61.Qui in Francia di capita di sfidare ragazzini di 13 anni che vengono a giocare in costume da bagno e ti kikkano la seconda di servizio che per rispondere devi prendere la scala.Mi piacerebbe un po piu di umilta',io per primo se serve,e vedere qualche buon giocatore finalmente farsi strada nel tennis mondiale.

robluc
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 88
Data d'iscrizione : 18.12.10

Profilo giocatore
Località: Milano
Livello:
Racchetta: Wilson pro staff 6.0

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nn abbiamo scoperto l'acqua calda

Messaggio Da lamonf82 il Sab 18 Dic 2010 - 12:37

@robluc ha scritto:L'unica cosa che veramente mi manda su tutte le furie e' vedere come in Italia siano tutti professionisti(ai tornei tutti vestiti da capo a piedi racchette customizzate) e poi appena escono dal recinto,intendo ho un'amico che fa tornei in Italia e un'estate venendo a trovarmi ne ha fatti un paio qui,prendono 61 61.Qui in Francia di capita di sfidare ragazzini di 13 anni che vengono a giocare in costume da bagno e ti kikkano la seconda di servizio che per rispondere devi prendere la scala.Mi piacerebbe un po piu di umilta',io per primo se serve,e vedere qualche buon giocatore finalmente farsi strada nel tennis mondiale.

Al di là di tutto (e delle tante elucubrazioni mentali che si leggono anche qui sul forum ma che sono sicuro siano in buona fede), credo che sia difficile aggiungere qualcosa alle tue parole, perchè denotano perfettamente quali sono la cultura e l'atteggiamento italiota in questo periodo storico (e purtroppo non solo in campo tennistico Rolling Eyes ): tanta fighetteria, molta voglia di apparire, poca sostanza, tante sparate su argomenti che in realtà non si conoscono approfonditamente, generale mancanza di umiltà.
Il fatto che chi (come te) vive fuori dai confini italiani noti chiaramente tutto questo ci dovrebbe fare riflettere sull'andazzo che stiamo prendendo... Sad

lamonf82
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 119
Età : 34
Località : BO
Data d'iscrizione : 31.10.10

Profilo giocatore
Località: Bologna
Livello:
Racchetta: HEAD Microgel Radical MP & HEAD YouTek Radical MP

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nn abbiamo scoperto l'acqua calda

Messaggio Da robluc il Sab 18 Dic 2010 - 12:39

Grazie lamonf per avermi letto e per le tue considerazioni,spero che in tanti possano invertire questa rotta che da italiano in Francia,mi fa pesantemente girare le scatole

ciao

robluc
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 88
Data d'iscrizione : 18.12.10

Profilo giocatore
Località: Milano
Livello:
Racchetta: Wilson pro staff 6.0

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nn abbiamo scoperto l'acqua calda

Messaggio Da crazyhorse il Sab 18 Dic 2010 - 12:59

@robluc ha scritto:Salve a tutti,

scrivo dalla Francia,precisamente Antibes in Costa Azzurra,vi seguo molto volentieri,perche trovo parecchie discussioni molto interessanti,ma voglio fare un'appunto o piu' che altro una considerazione.Noto nel forum sopratutto nelle recensioni delle racchette,un linguaggio tecnico e una professionalita' che i lascia un po stupito.Ma come sono 30 anni che l'Italia nn sforna un giocatore decente e siamo cosi tutti intenditori da consigliare 3gr in piu qui,2 in meno li,appesantisci la testa ecc...credo che invece di fare i giocatori Pro,cosa che nessuno di noi e',sarebbe meglio per il forum dare una dritta e consigliare la gente meno addentro che vuole iniziare a giocare,molto piu semplicemente.Mi spiego sono classigicato 15\1 in Francia,vivo con il tennis,insegno in un club,quindi qulache cosina ci capisco,gioco da 10 anni con Wilson pro staff 6.0.Se dovessi fare una recensione della medesima direi che e' una racchetta pesante,da giocatore Pro,con la qualche alla fine mi sono spaccato il braccio(dato il peso 400 gr circa incordata)e che per iniziare a giocare e' sconsigliatissima.....nn mi addentro a customizzare ecc....queste cose alla gente che si avvicina nn interessa.Sarebbe meglio forse dedicare una discussione apposta,ma nelle recensione forse e' piu' utile descrivere la racchetta nelle sue parti essenziali per dare un'idea al lettore.Con questo vi saluto e..ovviamnete nn ho scoperto l'acqua calda.-

Grazie di avermi ospitato

Non mi trovi d'accordo sulle tue considerazioni che, a mio avviso, andrebbero bene se questo fosse il forum della FIT...penso invece che questo forum sia frequentato soprattutto da appassionati di un tennis amatoriale se anche agonistico, più o meno tutti dai trenta in su, che hanno voglia di migliorarsi, che giocano i tornei al max di 4cat, il più delle volte alle prese con "guai" fisici da risolvere, che hanno piacere a testare nuove corde, nuove racchette, nuove soluzioni per il puro piacere di farlo...e ti faccio presente che il mercato, in questo come in altri sport (nel ciclismo ancora di più) si tiene su anche e soprattutto grazie a queste persone.
Ai ragazzini che vorrebbero/potrebbero sfondare ci dovrebbe pensare qualcun altro e sicuramente in maniera diversa da come oggi in Italia accade.

crazyhorse
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 341
Età : 44
Località : Puglia
Data d'iscrizione : 24.01.10

Profilo giocatore
Località: Puglia
Livello: 4.2 FIT
Racchetta: Tecnifibre T-Fight 320

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nn abbiamo scoperto l'acqua calda

Messaggio Da Gipippox il Sab 18 Dic 2010 - 13:11

@lamonf82 ha scritto:

Al di là di tutto (e delle tante elucubrazioni mentali che si leggono anche qui sul forum ma che sono sicuro siano in buona fede), credo che sia difficile aggiungere qualcosa alle tue parole, perchè denotano perfettamente quali sono la cultura e l'atteggiamento italiota in questo periodo storico (e purtroppo non solo in campo tennistico Rolling Eyes ): tanta fighetteria, molta voglia di apparire, poca sostanza, tante sparate su argomenti che in realtà non si conoscono approfonditamente, generale mancanza di umiltà.
Il fatto che chi (come te) vive fuori dai confini italiani noti chiaramente tutto questo ci dovrebbe fare riflettere sull'andazzo che stiamo prendendo... Sad

Mi associo, tristemente ma mi associo...

Scusa, sai dove posso trovare una balera di bunga bunga???

Gipippox
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 280
Età : 47
Data d'iscrizione : 12.07.10

Profilo giocatore
Località: Bari
Livello: Basso
Racchetta: Head Extreme MP

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nn abbiamo scoperto l'acqua calda

Messaggio Da nw-t il Sab 18 Dic 2010 - 14:40

La ns. federazione è questa....festa del centenario e (notizia del TG2 Dribbling) non hanno invitato PANATTA.....

nw-t
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 15456
Data d'iscrizione : 24.04.10

Profilo giocatore
Località: Terra di nessuno
Livello: Riesco a buttarla di là...benino...
Racchetta: HEAD TGT 312.1 Prestige Grafene Rev Pro XL 69 cm

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nn abbiamo scoperto l'acqua calda

Messaggio Da robluc il Sab 18 Dic 2010 - 15:13

Credo che crazyhorse nn abbia capito assolutamente il senso del mio discorso,ma nn fa nulla ognuno puo' dire e pensare quello che vuole,i forum sono belli per questo...

robluc
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 88
Data d'iscrizione : 18.12.10

Profilo giocatore
Località: Milano
Livello:
Racchetta: Wilson pro staff 6.0

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nn abbiamo scoperto l'acqua calda

Messaggio Da Alessandra76 il Sab 18 Dic 2010 - 16:09

@robluc ha scritto:Ho letto qualcosa di questo Guru Eiffel,ma ribadisco,troppo tecnico e customizzato per i miei gusti,per quanto riguarda il mio lavoro,nn mi sento uno scienziato del tennis e credo che il mio contributo in francia o in italia nn sia assolutamente fondamentale(ahahahaha).L'unica cosa che veramente mi manda su tutte le furie e' vedere come in Italia siano tutti professionisti(ai tornei tutti vestiti da capo a piedi racchette customizzate) e poi appena escono dal recinto,intendo ho un'amico che fa tornei in Italia e un'estate venendo a trovarmi ne ha fatti un paio qui,prendono 61 61.Qui in Francia di capita di sfidare ragazzini di 13 anni che vengono a giocare in costume da bagno e ti kikkano la seconda di servizio che per rispondere devi prendere la scala.Mi piacerebbe un po piu di umilta',io per primo se serve,e vedere qualche buon giocatore finalmente farsi strada nel tennis mondiale.

Sai a me cosa dispiace....e che da italiano in Francia tu ti sia già fatto prendere da quella mania di chi dalla Francia sale su una sedia e dall'alto critica i propri compaesani...io ne ho esempi in famiglia Wink
Se tu avessi fatto una minima analisi di questo tipo:
Luogo: forum non ufficiale di non professionisti
Utenza: eta media 30/40/50 anni, non professionisti
Tipo di linguaggio/sport espresso: passionale/ematoriale

Non avresti alzato questa critica...perché l'utenza qui non è e non potrà più far parte di persone che vogliono fare del tennis la propria professione in campo agonistico sportivo Smile

Perché le persone, ed in questo caso parliamo di ragazzi, che oggi o stanno nel professionistico o stanno lavorando per diventarlo non hanno neanche il tempo di farsi fisime mentali come ce le facciamo noi Smile

Secondo poi tutto mondo è paese...e son sicura che in tutte le lingue si troverà un forum come il nostro Wink

Terzo punto...se a te fa piacere o vuoi leggere delle recensioni su telai senza customizzazione...ti basta saltare la lettura di ciò che non ti interessa...come faccio io...non amando appunto quest'ultima....ma non posso permettermi di criticare chi la fa....perché come ha scritto qualcuno prima di me...è un modo per metterci del proprio...per giocare un po' con la fantasia a mo' di "meccano"...oramai a noi non ci è rimasto molto se non questo...di divertirci e a volte aprire discussioni sbarlottando da appassionati....come ogni appassionato fa nel campo in cui è più appassionato Smile

Se si toglie anche questo gioco....cosa ci rimane visto che molti di noi più del livello raggiunto difficilmente possono andare per molti motivi quali: lavoro, famiglia, economico, fisico e quant'altro uno può aggiungere Smile

...e non credo che questo forum e quindi i vari forumisti siano i diretti responsabili dell'agonistica tennistica di oggi Wink
...piuttosto sarebbe da fare una analisi sui genitori/maestri/società che ci circonda Smile

Ma credo che queste cose tu le sappia tutte...

Con questo non vado a significare che la base di quel che dici è sbagliata...ma semplicemente che la tua critica, personalmente, la ritengo fuori luogo...per i vari motivi esposti sopra Smile

Comunque sia ben arrivato su questo forum...e fa/farebbe piacere avere più utenti del mestiere che possano dare il loro contributo in modo positivo apportando nozioni in loro possesso...come già alcuni fanno Smile

Alessandra76
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2173
Età : 40
Località : Roma
Data d'iscrizione : 05.11.10

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: 4.3 FIT
Racchetta: Dunlop: Biomimetic 300tour (97 18*20)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nn abbiamo scoperto l'acqua calda

Messaggio Da robluc il Sab 18 Dic 2010 - 16:13

scusa alessandra ma io ho specificato che la mia nn e' una polemica ma cercare di aiutare i amatoriali\agonisti come li chiami tu a scegliere al meglio,mi spiace molto che tu nn abbia capito.

robluc
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 88
Data d'iscrizione : 18.12.10

Profilo giocatore
Località: Milano
Livello:
Racchetta: Wilson pro staff 6.0

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nn abbiamo scoperto l'acqua calda

Messaggio Da Alessandra76 il Sab 18 Dic 2010 - 16:28

@robluc ha scritto:scusa alessandra ma io ho specificato che la mia nn e' una polemica ma cercare di aiutare i amatoriali\agonisti come li chiami tu a scegliere al meglio,mi spiace molto che tu nn abbia capito.

Volente o nolente hai anche fatto polemica...non lo puoi negare..hai alzato una critica e non puoi dire di no Wink
Non ho letto tuoi consigli per scegliere al meglio Robluc...ho letto chi sei e non sei...ho letto che arnese usi e descrivendolo vai a continuare a sottolineare che tipo di giocatore sei....vorresti avere notizie utili su impressioni di una racchetta non customizzata...beh potevi aprire un topic con la tua richeista Smile

L'unico tuo post che ha una proposta sensata nel miglioramento del forum è in questo:
@robluc ha scritto:La tua risposta mi fa molto piacere,infatti come ho scritto in precedenza,bisognerebbe aprire una discussione solo per customizzare,a mio parere,nelle rece delle racchette bisogna cercare di essere il piu semplice possibile per dare l'idea giusta al neofita.Ti ringrazio per avermi letto.

Questa è la mia lettura di quel che tu hai scritto...poi ci sarà chi è d'accordo e chi no...ma questo è quel che a me è arrivato in ciò che tu hai scritto Smile

Alessandra76
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2173
Età : 40
Località : Roma
Data d'iscrizione : 05.11.10

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: 4.3 FIT
Racchetta: Dunlop: Biomimetic 300tour (97 18*20)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nn abbiamo scoperto l'acqua calda

Messaggio Da robluc il Sab 18 Dic 2010 - 16:40

tutti hanno capito tranne te,riflettici,chiudo qui con te,nn mi interessa fare polemica.

robluc
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 88
Data d'iscrizione : 18.12.10

Profilo giocatore
Località: Milano
Livello:
Racchetta: Wilson pro staff 6.0

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nn abbiamo scoperto l'acqua calda

Messaggio Da alain proust il Sab 18 Dic 2010 - 17:15

robluc, ciò che hai scritto è sensato e condivisibile, in una certa misura. nella misura in cui bisogna pensare - e faccio miei i pensieri di chi mi ha preceduto nei post - che questo è un forum non per professionisti o giovani speranze, ma è soprattutto un luogo dove si incontrano soprattutto non più giovani e comunque persone che non hanno nel tennis il fulcro della loro vita, ma solo un hobby, una passione.
è vero che si parla spesso di customizzare o ci si atteggia con termini e concetti tecnicissimi, quando poi chi li esprime a volte sa a mala pena tenere un palleggio di cinque scambi. ma non puoi negare il piacere di giocare, scrivere, fare discussioni piacevoli, anche da bar, se vuoi, qui su un forum...
dici che in francia ragazzini in bermuda di 13 anni di servono in kick da paura, mentre qui vedi persone vestite di tutto punto che sanno a mala pena giocare. e allora? forse quel ragazzino ha avuto la fortuna e la possibilità di imparare sin da piccolo a giocare, molti di noi hanno imparato tardi oppure non hanno potutto coltivare una passione nata presto ma subito interrotta. e allora che male c'è nel comprarsi un borsone carino e un completino da tennis nuovo?
non si può generalizzare a fare di questi atteggiamenti la causa del malessere del tennis professionale italiano... quella è responsabilità della federazione e in generale responsabilità politica per la quale oltre al dio calcio non c'è più nulla o quasi...
non è che già ti ha contagiato un po' di grandeur francese? con simpatia, neh?
e poi, ti prego, se uno non condivide il tuo pensiero, evita per favore di dire che non ha capito... io ti sto in parte contestando, ma non dirmi per favore che non ti ho capito...
comunque, aspettiamo tue recensioni di racchette a mo' di esempio per le successive.
Smile

alain proust
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1429
Data d'iscrizione : 28.11.10

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR: 4.0
Racchetta: PRINCE EXO3 TOUR 16x18

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nn abbiamo scoperto l'acqua calda

Messaggio Da GIANLUINI DICA il Sab 18 Dic 2010 - 17:53

@robluc ha scritto:tutti hanno capito tranne te,riflettici,chiudo qui con te,nn mi interessa fare polemica.
Mi permetto di dire che forse sei tu robluc a non capire Smile ......tutto il mondo è paese e la mancanza di umiltà c'è in Italia ,in Francia come in qualsiasi parte del Mondo....Non sono i tennisti di quarta che devono difendere l'immagine del nostro paese all'estero ma bensì gente come te che, da quanto ho capito, fa della sua passione il suo lavoro con professionalità; ritornando a noi PassioneTennis è a mio parere ben strutturato e come qualsiasi forum degno di tal nome lascia spazio anche ad un minimo di soggettività personale dove anche un tennista alle prime armi può liberamente attingere a informazioni che ritiene utile alla propria crescita tecnica e curiosità personale. Una sezione tecnica sulle customizzazioni è già presente però va da sè che un utente nell'esprimere valutazioni personali su un qualsiasi telaio descriva dettagliatamente il set-up da lui utilizzato proprio per non trarre in inganno un ipotetico acquirente.
Si forse hai ragione troppo spesso ci si sofferma sul dettaglio come grammi di piombo,di silicone etc però come è già stato detto in più occasioni qui a Wimbledon non ci deve andare più nessuno Razz ....

_____________________________________________________________


Bookmark and Share

GIANLUINI DICA
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 3667
Età : 44
Località : CREMONA
Data d'iscrizione : 08.11.09

Profilo giocatore
Località: CREMONA
Livello: 3.0 ITR. 4.2
Racchetta: Wilson Pro Open

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nn abbiamo scoperto l'acqua calda

Messaggio Da nw-t il Sab 18 Dic 2010 - 18:29

A ragione GIANLUINI..questo è "grande ritrovo di appassionati" che amano questo sport.... dove conoscere altre persone nuove.... le indicazioni su quel telaio o corda spesso evita di spendere più soldi e di trovare subito quello che cerchi. Per quello che "producono" in Italia maestri e federazione potresti scrivere alla FIT... poi l'unici kick da paura che ho visto...l'ho visti fare dal mio avatar.....

nw-t
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 15456
Data d'iscrizione : 24.04.10

Profilo giocatore
Località: Terra di nessuno
Livello: Riesco a buttarla di là...benino...
Racchetta: HEAD TGT 312.1 Prestige Grafene Rev Pro XL 69 cm

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nn abbiamo scoperto l'acqua calda

Messaggio Da boris75 il Sab 18 Dic 2010 - 18:35

e dite quello che volete ma 3 gr in testa cambiano l'attrezzo eccome Very Happy

boris75
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 599
Età : 41
Località : Siena
Data d'iscrizione : 25.12.09

Profilo giocatore
Località: Siena
Livello: giocatore di club 3.5
Racchetta: Aerostorm GT custom, Volkl DNX9

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nn abbiamo scoperto l'acqua calda

Messaggio Da GIANLUINI DICA il Sab 18 Dic 2010 - 18:43

E dove lo vogliamo mettere il silicone nel manico ?? Very Happy

_____________________________________________________________


Bookmark and Share

GIANLUINI DICA
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 3667
Età : 44
Località : CREMONA
Data d'iscrizione : 08.11.09

Profilo giocatore
Località: CREMONA
Livello: 3.0 ITR. 4.2
Racchetta: Wilson Pro Open

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 4 1, 2, 3, 4  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum