Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

Molte menate per le racche ma ne vale la pena?

Pagina 2 di 3 Precedente  1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Molte menate per le racche ma ne vale la pena?

Messaggio Da LEVAN il Mer 27 Ott 2010 - 22:44

Promemoria primo messaggio :

se Murray gioca con la radikal pro
se Nadal gioca con aeroprodrive
se Djokovic gioca con la speed pro

come mai queste racchette, girando per il forum, sono considerate NoGood?
non e' possibile.
quindi dove sta il trucco?
o questi tipi hanno racchette truccate
oppure ci si fa troppe menate.......




confused

LEVAN
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 210
Età : 38
Località : Storaiolo D.O.C.
Data d'iscrizione : 20.11.09

Profilo giocatore
Località: Storaia
Livello: Scarso
Racchetta: Wolkl Organix 10 --- Wolkl Power bridge 10

http://www.myspace.com/outofcity     http://www.facebook.com/alb

Tornare in alto Andare in basso


Re: Molte menate per le racche ma ne vale la pena?

Messaggio Da robertonadal il Gio 28 Ott 2010 - 17:02

@linus78 ha scritto:Secondo me la corda incide molto più della racchetta...
concordo

robertonadal
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 82
Data d'iscrizione : 04.06.10

Profilo giocatore
Località:
Livello: buon nc
Racchetta: non so piu' quale

Tornare in alto Andare in basso

Re: Molte menate per le racche ma ne vale la pena?

Messaggio Da doppiofallo il Gio 28 Ott 2010 - 19:24

Per felipo--- Mi sembra di averne viste alcune APD no cortex in giro...ma erano in vendita di privati... Rolling Eyes

doppiofallo
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1025
Età : 40
Data d'iscrizione : 02.08.10

Profilo giocatore
Località: A sud di goteborg
Livello: Mai più bravo di un 4.1 ma non oltre 4,5
Racchetta: si si , ne ho due!

Tornare in alto Andare in basso

Re: Molte menate per le racche ma ne vale la pena?

Messaggio Da Felipo il Gio 28 Ott 2010 - 19:50

@doppiofallo ha scritto:Per felipo--- Mi sembra di averne viste alcune APD no cortex in giro...ma erano in vendita di privati... Rolling Eyes

Si ne ho viste anche io, ma non mi fido... se sono usate come le mie, che esteticamente sono in ottime condizioni ma strutturalmente iniziano ad ammorbidirsi troppo, non è un buon affare. Purtroppo è un modello con 5 anni alle spalle e a prescindere dall'uso che ne è stato fatto, ormai tutti i telai sono a rischio.
Adesso sto cercando di abituarmi alle extreme mp, pur essendo ottime racchette il feeling è differente per cui il "trasloco" sarà decisamente lungo ed a piccoli passettini.

Felipo
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1256
Data d'iscrizione : 13.06.09

Profilo giocatore
Località: Friuli
Livello: 4.0 itr / 4.4 Fit
Racchetta: Aeropro Drive

Tornare in alto Andare in basso

Re: Molte menate per le racche ma ne vale la pena?

Messaggio Da gianlugi1978 il Dom 31 Ott 2010 - 16:00

@Felipo ha scritto:
@linus78 ha scritto:Secondo me la corda incide molto più della racchetta...

Secondo me la tecnica incide molto più di corde e racchette.
Sceglietevi un telaio, e usate quello. I soldi che buttereste (si, buttereste) in cambi racchette dateli ad un buon maestro.
Chissà se giocare bene non risulti più divertente che cambiare 10 telai all'anno Wink

Ps: uso APD, e non vedo per quale motivo sia una racchetta No Good, assieme a PD Extreme e tutte le altre racchette snobbate solo perchè non sono Prestige. Non è la racchetta così detta "tecnica" che fa il giocatore "bravo".
Quoto in pieno!!!! Secondo me vale di più una ottima preparazione tecnica che un'ottima attrezzatura senza il cosiddetto "manico"!!! PS: mi sono stancato di sentire critiche alle APD senza nessun fondamento solo perchè ci si ostina a voler giocare con telai super difficili per il gusto di dire "Io gioco con la Prestige" e poi vengono costantemente presi a pallate (senza dimenticare che non riescono a giocare due giorni di seguito perchè la racchetta lascia sempre postumi dolorosi al loro braccio e alla loro spalla). Secondo me l'APD è un ottimo telaio con il quale giocare ad un ottimo livello.

gianlugi1978
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1411
Età : 38
Località : Palagiano (Ta)
Data d'iscrizione : 30.06.10

Profilo giocatore
Località: Palagiano (Ta)
Livello: 4.2
Racchetta: Tecnifibre TFight 315 Ltd 16X19

Tornare in alto Andare in basso

Re: Molte menate per le racche ma ne vale la pena?

Messaggio Da 33bongio il Dom 31 Ott 2010 - 20:57

grazie agassi70!!! cheers

33bongio
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 172
Età : 39
Località : piacenza
Data d'iscrizione : 17.09.10

Profilo giocatore
Località: Piacenza
Livello: futuro campione
Racchetta: yonex RDIS 200 eiffel tuning + 2X prince speedport tour mp

Tornare in alto Andare in basso

Re: Molte menate per le racche ma ne vale la pena?

Messaggio Da doppiofallo il Dom 31 Ott 2010 - 21:06

Nientepopòdimenochè..chi è che mette in dubbio la APD?? E badatebene che non la uso per niente, una racchetta con i contro.... , dal fondo ed in risposta è micidiale , sopratutto il peso contenuto lascia pure spazio alle personalizzazioni. Io ne uso una che al confronto la APD è benvista Very Happy Very Happy dopo averla capita un pò ...ci faccio i doppi i singoli con i terza ed i quarta, il serve&volley il pallettaro e faccio i palleggi con i veteran che riprendono a giocare. Unico difetto...ma forse è imputabile a me ...è che dopo aver giocato per diversi giorni di fila...il gomito chiama un pò, ma è un affaticamento niente di più Wink

doppiofallo
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1025
Età : 40
Data d'iscrizione : 02.08.10

Profilo giocatore
Località: A sud di goteborg
Livello: Mai più bravo di un 4.1 ma non oltre 4,5
Racchetta: si si , ne ho due!

Tornare in alto Andare in basso

Re: Molte menate per le racche ma ne vale la pena?

Messaggio Da Hammer72 il Dom 31 Ott 2010 - 21:25

@gianlugi1978 ha scritto:
@Felipo ha scritto:
@linus78 ha scritto:Secondo me la corda incide molto più della racchetta...

Secondo me la tecnica incide molto più di corde e racchette.
Sceglietevi un telaio, e usate quello. I soldi che buttereste (si, buttereste) in cambi racchette dateli ad un buon maestro.
Chissà se giocare bene non risulti più divertente che cambiare 10 telai all'anno Wink

Ps: uso APD, e non vedo per quale motivo sia una racchetta No Good, assieme a PD Extreme e tutte le altre racchette snobbate solo perchè non sono Prestige. Non è la racchetta così detta "tecnica" che fa il giocatore "bravo".
Quoto in pieno!!!! Secondo me vale di più una ottima preparazione tecnica che un'ottima attrezzatura senza il cosiddetto "manico"!!! PS: mi sono stancato di sentire critiche alle APD senza nessun fondamento solo perchè ci si ostina a voler giocare con telai super difficili per il gusto di dire "Io gioco con la Prestige" e poi vengono costantemente presi a pallate (senza dimenticare che non riescono a giocare due giorni di seguito perchè la racchetta lascia sempre postumi dolorosi al loro braccio e alla loro spalla). Secondo me l'APD è un ottimo telaio con il quale giocare ad un ottimo livello.

Quoto pienamente il tuo discorso e pensa che sono uno che dall blade98 è tornato a giocare con la PD xche' aiuta di +

Hammer72
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 4709
Età : 44
Località : Alessandria / Torino
Data d'iscrizione : 25.05.10

Profilo giocatore
Località: Alessandria
Livello: 4.1 FIT
Racchetta: BABOLAT PURE AERO E APD GT ROLAND GARROS

Tornare in alto Andare in basso

Re: Molte menate per le racche ma ne vale la pena?

Messaggio Da LEVAN il Mer 3 Nov 2010 - 11:08

Io mi sento nel mezzo al vortice........!!!

e mi piace un casino!!!!

in 3 Parole..........

comprare, provare, vendere.

poi un giorno mi fidanzero con il telaio che ho sempre sognato......proprio come la ragzazza!!!!

LEVAN
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 210
Età : 38
Località : Storaiolo D.O.C.
Data d'iscrizione : 20.11.09

Profilo giocatore
Località: Storaia
Livello: Scarso
Racchetta: Wolkl Organix 10 --- Wolkl Power bridge 10

http://www.myspace.com/outofcity     http://www.facebook.com/alb

Tornare in alto Andare in basso

Re: Molte menate per le racche ma ne vale la pena?

Messaggio Da otello69 il Mer 3 Nov 2010 - 12:02

@LEVAN ha scritto:Io mi sento nel mezzo al vortice........!!!

e mi piace un casino!!!!

in 3 Parole..........

comprare, provare, vendere.

poi un giorno mi fidanzero con il telaio che ho sempre sognato......proprio come la ragzazza!!!!

Povero illuso....intendo per il telaio non per la ragazza Very Happy Very Happy Very Happy

otello69
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2762
Età : 47
Località : Pavia - Milano
Data d'iscrizione : 12.02.10

Profilo giocatore
Località: Pavia - Milano
Livello: 4.1 FIT
Racchetta: TGK 260.1 xl

Tornare in alto Andare in basso

Re: Molte menate per le racche ma ne vale la pena?

Messaggio Da Hammer72 il Mer 3 Nov 2010 - 14:04

@LEVAN ha scritto:Io mi sento nel mezzo al vortice........!!!

e mi piace un casino!!!!

in 3 Parole..........

comprare, provare, vendere.

poi un giorno mi fidanzero con il telaio che ho sempre sognato......proprio come la ragzazza!!!!

gran bel discorso , condivido....ma poi come al solito esce il bastardo che è in me e tradisco , tradisco , tradisco....e ne voglio ancora !!! Twisted Evil

Hammer72
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 4709
Età : 44
Località : Alessandria / Torino
Data d'iscrizione : 25.05.10

Profilo giocatore
Località: Alessandria
Livello: 4.1 FIT
Racchetta: BABOLAT PURE AERO E APD GT ROLAND GARROS

Tornare in alto Andare in basso

Re: Molte menate per le racche ma ne vale la pena?

Messaggio Da Ivan il Mer 3 Nov 2010 - 20:44

Il mese scorso ho provato provato provato provato, forse sono stato fortunato a trovare la strada velocemente o forse il mio livello è così basso che i progressi che mi ha permesso di fare una delle tante buone racchette mi hanno subito convinto a fermarmi su quella più felice. Felice a livello di sensazione perchè poi si sono presentati problemi di corde, di braccio, di adattamento.
Oggi è la seconda settimana con la nuova arrivata, 6/7 ore di gioco. La scoperta di un nuovo telaio che di volta in volta ti svela nuovi segreti non ha paragoni con i cambi continui. Prima avevo una racchetta che mi permetteva a malapena di difendermi, ora sento di avere una spada in mano.. non cambierei per niente.. Sarà l'effetto Placebo ma quando scendo in campo la racchetta è la prosecuzione delle braccia.. Basketball

Ivan
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 142
Età : 43
Data d'iscrizione : 17.10.10

Profilo giocatore
Località: Mi
Livello: 4.4 Fit
Racchetta: Slazenger Tour 320

Tornare in alto Andare in basso

Re: Molte menate per le racche ma ne vale la pena?

Messaggio Da doppiofallo il Mer 3 Nov 2010 - 21:40

@Ivan ha scritto:Il mese scorso ho provato provato provato provato, forse sono stato fortunato a trovare la strada velocemente o forse il mio livello è così basso che i progressi che mi ha permesso di fare una delle tante buone racchette mi hanno subito convinto a fermarmi su quella più felice. Felice a livello di sensazione perchè poi si sono presentati problemi di corde, di braccio, di adattamento.
Oggi è la seconda settimana con la nuova arrivata, 6/7 ore di gioco. La scoperta di un nuovo telaio che di volta in volta ti svela nuovi segreti non ha paragoni con i cambi continui. Prima avevo una racchetta che mi permetteva a malapena di difendermi, ora sento di avere una spada in mano.. non cambierei per niente.. Sarà l'effetto Placebo ma quando scendo in campo la racchetta è la prosecuzione delle braccia.. Basketball
Ma Shocked Shocked è quella che incordata tocca 340 grammi? Shocked Shocked

doppiofallo
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1025
Età : 40
Data d'iscrizione : 02.08.10

Profilo giocatore
Località: A sud di goteborg
Livello: Mai più bravo di un 4.1 ma non oltre 4,5
Racchetta: si si , ne ho due!

Tornare in alto Andare in basso

Re: Molte menate per le racche ma ne vale la pena?

Messaggio Da Ivan il Mer 3 Nov 2010 - 22:10

Già.. sto giocando con un pezzo di legno?!
quella di prima incordata faceva 350g ora gioco con una piuma.. Very Happy Very Happy Very Happy

Ivan
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 142
Età : 43
Data d'iscrizione : 17.10.10

Profilo giocatore
Località: Mi
Livello: 4.4 Fit
Racchetta: Slazenger Tour 320

Tornare in alto Andare in basso

Re: Molte menate per le racche ma ne vale la pena?

Messaggio Da doppiofallo il Mer 3 Nov 2010 - 22:42

Una curiosità, perchè non hai preso la gemella da 295 gr oppure l'altra (open) da 300 grammi ma un pò più profilata?

doppiofallo
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1025
Età : 40
Data d'iscrizione : 02.08.10

Profilo giocatore
Località: A sud di goteborg
Livello: Mai più bravo di un 4.1 ma non oltre 4,5
Racchetta: si si , ne ho due!

Tornare in alto Andare in basso

Re: Molte menate per le racche ma ne vale la pena?

Messaggio Da Ivan il Mer 3 Nov 2010 - 23:40

Ho giocato prima con la 295 (ho scritto anche la recensione, suppergiù) poi varie (Babolat, Dunlop, Wilson, Prince) e poi la 320. La 300 Open non l'ho provata a dire il vero.. domani gioco con un giocatore che la customizza addirittura, (gli chiederò di fare due colpetti per curiosità), ma per me la parola custom è prematura, mi fermo alla bilanciatura della 320 che già trovo ideale.

La 295 mi è piaciuta moltissimo, moltissimo, facevo dei recuperi e dei colpi al volo favolosi, bella morbida, il braccio che godeva nell'accarezzare la palla aaaah come bere acqua fresca, ma a parità di racchetta la 320 la sento più forte, più profonda, accompagno meglio il colpo, riesco a piazzare servizi che la 295 non mi permetteva di fare. L'opinione generale, sul forum, nei confronti della 320 è che sia una racchetta per agonisti e gente col braccio forte.. Si forse è vero, e io di forte non ho il braccio, ho le gambe per correre, ma dopo solo 6/7 ore il feeling è totale. Ho preteso di usare una racchetta pesante per colpire più cattivo pensando che se fosse stato troppo il carico avrei cambiato. Dopo le prime due orea non ho più dolori come prima, la schiena non si lamenta più e il servizio piatto/slice/kick sono tutti e tre percentualmente migliorati.
Con la Prince ultimamente non me ne veniva uno di servizio buono, si un pò di bombette di piatto ma senza un vero criterio. Da quando ho preso la 320 decido quale servizio dove e come. Non so nemmeno spiegare bene, come dicevo, sento di avere in mano una spada, riesco a piazzare i colpi e a comandare gioco, servizio, scambi (avversario permettendo e tecnica scarsa permettendo, non sono Mazinga e neanche Federer).
L'effetto Placebo ha migliorato tutti i colpi, il rovescio a due mani mi riesce più accompagnato e calibrato, il dritto meno di top di prima, ma comunque ben calibrato, la risposta sul servizio potente molto più precisa e controllata. Prima le palle veloci mi restavano sul piatto a parità di tensione corde.
La mia vecchia racchetta pesava incordata 350 questa ne pesa 320?! Eppure la presenza che ha in campo e il feeling sul braccio mi da la sensazione che sia più pesante la 320 della vecchia 350gr. E' proprio questione di bilanciamento e solo aver scoperto questo ha fatto la differenza.
Ultima cosa: se leggi recensioni della 320 lo vedi:
la Slaz 320 e la Dunlop 300 aerogel 4D sono praticamente identiche, pesano uguali, hanno lo stesso bilanciamento e la stessa rigidità 64. Ma la Dunlop vibra di più sul colpo, o solo è diversa. Mi sono trovato bene ma il comfort che ti da la 320 la Dunlop non te lo da, questione di materiali.
Per mè è LA RACCA e ne sono entusiasta. Non mi paga nessuno per dire ste cose eh! sono un brocco, ma sulla SLAZ provare x credere.
Tu che sei un grande artista della racchetta (le tue recensioni le trovo sempre puntuali, interessanti e anche divertenti, a volte mi fai sbellicare dalle risate, complimenti) svela cosa si cela dietro: "si si ne ho due?" bounce mi hai incuriosito..

Ivan
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 142
Età : 43
Data d'iscrizione : 17.10.10

Profilo giocatore
Località: Mi
Livello: 4.4 Fit
Racchetta: Slazenger Tour 320

Tornare in alto Andare in basso

Re: Molte menate per le racche ma ne vale la pena?

Messaggio Da Ivan il Mer 3 Nov 2010 - 23:54

Ok Doppio rileggendo ho scoperto. Non ho mai provato PD Cortex
Ho diversi amici che ci giocano, proverò per curiosità Smile
Ma solo per curiosità

Ivan
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 142
Età : 43
Data d'iscrizione : 17.10.10

Profilo giocatore
Località: Mi
Livello: 4.4 Fit
Racchetta: Slazenger Tour 320

Tornare in alto Andare in basso

Re: Molte menate per le racche ma ne vale la pena?

Messaggio Da doppiofallo il Gio 4 Nov 2010 - 0:08

Noooo non lo fare.. Laughing Laughing Laughing intendevo si se lo vuoi fare... fallo...ma non ho le PD...ho le vecchie head extreme quelle con il tanto amato teflon Very Happy , m anon ci bado molto alle racche, nel senso devono avere quello che dico, poi se sono firmate non firmate amate od odiate ...ma chissenè Wink se ti trovi con quella da 320, solo che ho visto 320 senza corde per questo pensavo arrivassero a 340 circa. Stai attento, che la tua slaz la senti comoda perchè è morbida, la Pd a parità di peso è molto ma molto più rigida Wink Bhe..visto che ti ci trovi come il tuo avambraccio ti dico due cosette in MP! Va bene ??

doppiofallo
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1025
Età : 40
Data d'iscrizione : 02.08.10

Profilo giocatore
Località: A sud di goteborg
Livello: Mai più bravo di un 4.1 ma non oltre 4,5
Racchetta: si si , ne ho due!

Tornare in alto Andare in basso

Re: Molte menate per le racche ma ne vale la pena?

Messaggio Da Hammer72 il Gio 4 Nov 2010 - 1:53

@Ivan ha scritto:Ho giocato prima con la 295 (ho scritto anche la recensione, suppergiù) poi varie (Babolat, Dunlop, Wilson, Prince) e poi la 320. La 300 Open non l'ho provata a dire il vero.. domani gioco con un giocatore che la customizza addirittura, (gli chiederò di fare due colpetti per curiosità), ma per me la parola custom è prematura, mi fermo alla bilanciatura della 320 che già trovo ideale.

La 295 mi è piaciuta moltissimo, moltissimo, facevo dei recuperi e dei colpi al volo favolosi, bella morbida, il braccio che godeva nell'accarezzare la palla aaaah come bere acqua fresca, ma a parità di racchetta la 320 la sento più forte, più profonda, accompagno meglio il colpo, riesco a piazzare servizi che la 295 non mi permetteva di fare. L'opinione generale, sul forum, nei confronti della 320 è che sia una racchetta per agonisti e gente col braccio forte.. Si forse è vero, e io di forte non ho il braccio, ho le gambe per correre, ma dopo solo 6/7 ore il feeling è totale. Ho preteso di usare una racchetta pesante per colpire più cattivo pensando che se fosse stato troppo il carico avrei cambiato. Dopo le prime due orea non ho più dolori come prima, la schiena non si lamenta più e il servizio piatto/slice/kick sono tutti e tre percentualmente migliorati.
Con la Prince ultimamente non me ne veniva uno di servizio buono, si un pò di bombette di piatto ma senza un vero criterio. Da quando ho preso la 320 decido quale servizio dove e come. Non so nemmeno spiegare bene, come dicevo, sento di avere in mano una spada, riesco a piazzare i colpi e a comandare gioco, servizio, scambi (avversario permettendo e tecnica scarsa permettendo, non sono Mazinga e neanche Federer).
L'effetto Placebo ha migliorato tutti i colpi, il rovescio a due mani mi riesce più accompagnato e calibrato, il dritto meno di top di prima, ma comunque ben calibrato, la risposta sul servizio potente molto più precisa e controllata. Prima le palle veloci mi restavano sul piatto a parità di tensione corde.
La mia vecchia racchetta pesava incordata 350 questa ne pesa 320?! Eppure la presenza che ha in campo e il feeling sul braccio mi da la sensazione che sia più pesante la 320 della vecchia 350gr. E' proprio questione di bilanciamento e solo aver scoperto questo ha fatto la differenza.
Ultima cosa: se leggi recensioni della 320 lo vedi:
la Slaz 320 e la Dunlop 300 aerogel 4D sono praticamente identiche, pesano uguali, hanno lo stesso bilanciamento e la stessa rigidità 64. Ma la Dunlop vibra di più sul colpo, o solo è diversa. Mi sono trovato bene ma il comfort che ti da la 320 la Dunlop non te lo da, questione di materiali.
Per mè è LA RACCA e ne sono entusiasta. Non mi paga nessuno per dire ste cose eh! sono un brocco, ma sulla SLAZ provare x credere.
Tu che sei un grande artista della racchetta (le tue recensioni le trovo sempre puntuali, interessanti e anche divertenti, a volte mi fai sbellicare dalle risate, complimenti) svela cosa si cela dietro: "si si ne ho due?" bounce mi hai incuriosito..

un unico appunto ; la dunlop 300 4D è la racca del mio avatar e pesa solo 290gr

Hammer72
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 4709
Età : 44
Località : Alessandria / Torino
Data d'iscrizione : 25.05.10

Profilo giocatore
Località: Alessandria
Livello: 4.1 FIT
Racchetta: BABOLAT PURE AERO E APD GT ROLAND GARROS

Tornare in alto Andare in basso

Re: Molte menate per le racche ma ne vale la pena?

Messaggio Da Ivan il Gio 4 Nov 2010 - 18:52

Hammer ti quoto: vero, la 300 pesa 290g.
Quella che avevo provato era la Dunlop 300 AG 4D Tour. Che però tennis warehouse definisce 63 di stiffness mentre sul telaio ricordo di aver verificato fosse 64, infatti la consideravo identica alla Slaz 320 Tour per quello.
Dunlop più leggera quindi, anche la Tour, della Slaz 320 (che pesa 320g senza corde).
Ivan

Ivan
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 142
Età : 43
Data d'iscrizione : 17.10.10

Profilo giocatore
Località: Mi
Livello: 4.4 Fit
Racchetta: Slazenger Tour 320

Tornare in alto Andare in basso

Re: Molte menate per le racche ma ne vale la pena?

Messaggio Da Hammer72 il Ven 5 Nov 2010 - 1:52

@Ivan ha scritto:Hammer ti quoto: vero, la 300 pesa 290g.
Quella che avevo provato era la Dunlop 300 AG 4D Tour. Che però tennis warehouse definisce 63 di stiffness mentre sul telaio ricordo di aver verificato fosse 64, infatti la consideravo identica alla Slaz 320 Tour per quello.
Dunlop più leggera quindi, anche la Tour, della Slaz 320 (che pesa 320g senza corde).
Ivan

Wink anche io son per i telai over 300

Hammer72
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 4709
Età : 44
Località : Alessandria / Torino
Data d'iscrizione : 25.05.10

Profilo giocatore
Località: Alessandria
Livello: 4.1 FIT
Racchetta: BABOLAT PURE AERO E APD GT ROLAND GARROS

Tornare in alto Andare in basso

Re: Molte menate per le racche ma ne vale la pena?

Messaggio Da Eiffel59 il Ven 5 Nov 2010 - 7:55

Ivan , TW misura il flex con le corde, e questo può far variare in maniera considerevole la misurazione...

Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 40476
Età : 57
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Molte menate per le racche ma ne vale la pena?

Messaggio Da Ivan il Ven 5 Nov 2010 - 10:41

Caspita Mario, hai sparigliato la questione alla grande!
Ma allora qual'è lo scopo di avere un numero scritto su un telaio se poi le variabili vengono variate?

Con o senza corde sono due misurazioni differenti o solamente due scale diverse di misurazione per considerare lo stesso argomento? Tipo in fotografia Asa o Iso sono scale diverse che riconducono allo stesso metodo di misurazione.
Cambia la rigidità del telaio anche in base alle corde montate e ai kg. di tensione?
E di conseguenza corde rigide/telaio morbido e corde morbide/telaio rigido potrebbero teoricamente equivalere? Shocked


O forse da TW si trovano la racca incordata dopo averla prestata a me e prima di prestarla a te dicono : "Ola ma la racchettina qua la misuriamo che poi non torna per altre due settimane?!" Very Happy Very Happy Very Happy

N.B. Mario il consiglio di montare l'ibrido che mi hai dato mi sta dando soddisfazione complimenti!!! cheers

Ivan
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 142
Età : 43
Data d'iscrizione : 17.10.10

Profilo giocatore
Località: Mi
Livello: 4.4 Fit
Racchetta: Slazenger Tour 320

Tornare in alto Andare in basso

Re: Molte menate per le racche ma ne vale la pena?

Messaggio Da otello69 il Ven 5 Nov 2010 - 12:40

@Ivan ha scritto:Ho giocato prima con la 295 (ho scritto anche la recensione, suppergiù) poi varie (Babolat, Dunlop, Wilson, Prince) e poi la 320. La 300 Open non l'ho provata a dire il vero.. domani gioco con un giocatore che la customizza addirittura, (gli chiederò di fare due colpetti per curiosità), ma per me la parola custom è prematura, mi fermo alla bilanciatura della 320 che già trovo ideale.

La 295 mi è piaciuta moltissimo, moltissimo, facevo dei recuperi e dei colpi al volo favolosi, bella morbida, il braccio che godeva nell'accarezzare la palla aaaah come bere acqua fresca, ma a parità di racchetta la 320 la sento più forte, più profonda, accompagno meglio il colpo, riesco a piazzare servizi che la 295 non mi permetteva di fare. L'opinione generale, sul forum, nei confronti della 320 è che sia una racchetta per agonisti e gente col braccio forte.. Si forse è vero, e io di forte non ho il braccio, ho le gambe per correre, ma dopo solo 6/7 ore il feeling è totale. Ho preteso di usare una racchetta pesante per colpire più cattivo pensando che se fosse stato troppo il carico avrei cambiato. Dopo le prime due orea non ho più dolori come prima, la schiena non si lamenta più e il servizio piatto/slice/kick sono tutti e tre percentualmente migliorati.
Con la Prince ultimamente non me ne veniva uno di servizio buono, si un pò di bombette di piatto ma senza un vero criterio. Da quando ho preso la 320 decido quale servizio dove e come. Non so nemmeno spiegare bene, come dicevo, sento di avere in mano una spada, riesco a piazzare i colpi e a comandare gioco, servizio, scambi (avversario permettendo e tecnica scarsa permettendo, non sono Mazinga e neanche Federer).
L'effetto Placebo ha migliorato tutti i colpi, il rovescio a due mani mi riesce più accompagnato e calibrato, il dritto meno di top di prima, ma comunque ben calibrato, la risposta sul servizio potente molto più precisa e controllata. Prima le palle veloci mi restavano sul piatto a parità di tensione corde.
La mia vecchia racchetta pesava incordata 350 questa ne pesa 320?! Eppure la presenza che ha in campo e il feeling sul braccio mi da la sensazione che sia più pesante la 320 della vecchia 350gr. E' proprio questione di bilanciamento e solo aver scoperto questo ha fatto la differenza.
Ultima cosa: se leggi recensioni della 320 lo vedi:
la Slaz 320 e la Dunlop 300 aerogel 4D sono praticamente identiche, pesano uguali, hanno lo stesso bilanciamento e la stessa rigidità 64. Ma la Dunlop vibra di più sul colpo, o solo è diversa. Mi sono trovato bene ma il comfort che ti da la 320 la Dunlop non te lo da, questione di materiali.
Per mè è LA RACCA e ne sono entusiasta. Non mi paga nessuno per dire ste cose eh! sono un brocco, ma sulla SLAZ provare x credere.
Tu che sei un grande artista della racchetta (le tue recensioni le trovo sempre puntuali, interessanti e anche divertenti, a volte mi fai sbellicare dalle risate, complimenti) svela cosa si cela dietro: "si si ne ho due?" bounce mi hai incuriosito..

Confermo legnate sul servizio ricevute da Ivan con la nuova Slaz...bella forte la prima, profonda e carica di effetto la seconda. doppi falli praticamente zero

otello69
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2762
Età : 47
Località : Pavia - Milano
Data d'iscrizione : 12.02.10

Profilo giocatore
Località: Pavia - Milano
Livello: 4.1 FIT
Racchetta: TGK 260.1 xl

Tornare in alto Andare in basso

Re: Molte menate per le racche ma ne vale la pena?

Messaggio Da Ivan il Sab 6 Nov 2010 - 5:06

Otello troppo buono, se dici così poi arrossisco.. Embarassed
Cmq la dritta sulla racchetta è stata provvidenziale;
ancora grazie, hai dato prova della tua conoscenza del gioco del tennis,
sia in teoria che in pratica. Sei un giocatore davvero SOLIDO!
Il servizio non basta per scalfirti mannaggia ai pesci!

Chapeaux!!!!!!!

Ivan
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 142
Età : 43
Data d'iscrizione : 17.10.10

Profilo giocatore
Località: Mi
Livello: 4.4 Fit
Racchetta: Slazenger Tour 320

Tornare in alto Andare in basso

Re: Molte menate per le racche ma ne vale la pena?

Messaggio Da Eiffel59 il Sab 6 Nov 2010 - 7:21

Allora.....ovviamente con e senza corde sono due misurazioni differenti..intervengono, come detto, tutte le variabili-corda (calibro, tensione, materiali ecc.).

Al limite, potresti ottenere (in linea teorica) misurazioni uguali da telai rigidi con corde morbide e viceversa.

Mi fa piacere che i miei consigli ti siano stati utili Wink

Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 40476
Età : 57
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Molte menate per le racche ma ne vale la pena?

Messaggio Da otello69 il Sab 6 Nov 2010 - 13:56

@Ivan ha scritto:Otello troppo buono, se dici così poi arrossisco.. Embarassed
Cmq la dritta sulla racchetta è stata provvidenziale;
ancora grazie, hai dato prova della tua conoscenza del gioco del tennis,
sia in teoria che in pratica. Sei un giocatore davvero SOLIDO!
Il servizio non basta per scalfirti mannaggia ai pesci!

Chapeaux!!!!!!!

grazie a te e alla proxima. enjoy vienna!

otello69
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2762
Età : 47
Località : Pavia - Milano
Data d'iscrizione : 12.02.10

Profilo giocatore
Località: Pavia - Milano
Livello: 4.1 FIT
Racchetta: TGK 260.1 xl

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 3 Precedente  1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum