Passionetennis - Il portale del tennista
Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it
Accedi
Ultimi argomenti


Ultime dal mercatino
Link Amici

Condividi
Andare in basso
Schino Boys
Schino Boys
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato
Numero di messaggi : 5
Data d'iscrizione : 12.05.19

Ripartizione allenamento nella settimana  Empty Ripartizione allenamento nella settimana

il Dom 12 Mag 2019 - 10:11
Buongiorno mi presento sono Schino Boys, nella vita faccio il metalmeccanico e ho 26 anni.Ho un sogno, sogno di far si che il tennis tanto amato diventi il mio lavoro. Come? diventando istruttore, ma non uno qualunque sia chiaro, uno di quelli che ci mette l'anima nello scoprire e porsi domande sulla cinetica dei colpi, uno moderno che pensa che nel tennis oltre a metterci la tecnica per far si che ogni nostra tattica sia ripercorribile, insegni che ci voglia tanta conoscenza tattica e attitudine mentale nel riconoscere le debolezze del nostro avversario per rivorgeglie contro. Ora non staro qui ad assilarvi sul mio singolare punto di vista sul tennis ma passerò al nocciolo della questione. Sono appassionato della corsa libera, e dell'allenamento full body a corpo libero e con pesi, gioco a tennis da 2 anni con discreti risultati, il mio istruttore è un 2.4, ci vado per farmi insegnare il movimento, per farmi correggere eventuali errori e poi mi alleno su un campo in cui ho la fortuna di non pagare, con uno sparring emulando gli allenamenti con il maestro e non solo. Detto ciò, vi premetto che sono un perfezionista nato, e so che senza sacrificio difficilmente raggiungerò i risultati che mi sono preposto, ma questa è un altra storia, per il momento sono alla ricerca della classifica che mi permetta di diventare instruttore fit nazionale. A tal proposito vorrei aggiungere che ho deciso di implementare allenamenti di condizionamento specifico per il tennis più tecnica sul campo e dulcis in fundo l'alimentazione da un nutrizionista. So che senza il più totale conovolgimento e sacrivicio i sogni, rimarranno tali, dimenticandoci, con il tempo, anche di che armadio faceva parte il cassetto in cui erano custoditi. Il mio istruttore mi ha chiesto 10 euro a ora, nelle lezioni di gruppo, per insegnarmi l'allenamento fisico. Non penso che abbia le capacità per far si che il mio allenamento fisico sia come io lo vorrei. e non sono disposto a pagare cosi tanto con un campo e una pineta disponibili 24 su 24 e 7 giorni su 7. Qui sul forum c'è un istruttore/istruttrice che sia disposta ad aiutarmi a oragnizzare la settimana di lavoro, i vari mesi a seconda dei tornei e i vari scarichi periodici. Aiutarmi a strutturare una scheda e confrontarsi, anche a distanza, su ciò che possa andare meglio per me. Ovviamente sono disposto acnhe, qual'ora fosse neccessario, elargire un compenso. Vi chiedo sucsa se mi sono dillungato un po troppo ma quando si parla di tennis perdo la conidizione del tempo. Buona giornata a tutti!

PS: Mi rivolgo soprattutto a quegli istruttori/istruttrici a cui non interessa solo il compenso ma hanno realmente voglia di far crescere una atleta a cui brucia il sedere quando fa un gratuito mentre vince 5 a 0, 40/0, un allievo disposto anche a bere centrifuga e pasta integrale il giorno di natale!!!
taglia1964
taglia1964
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 321
Data d'iscrizione : 14.06.18

Profilo giocatore
Località: milano
Livello: ITR 5.5
Racchetta: WILSON BLADE 98 CV - 16 X 19

Ripartizione allenamento nella settimana  Empty Re: Ripartizione allenamento nella settimana

il Lun 13 Mag 2019 - 17:30
Ciao Schino Boys.
Giochi a tennis da due anni con discreti risultati ( che cosa vuole dire? sei un 3.2? o un 4.3? o un buon NC?) e pensi già di voler diventare un istruttore FIT ed hai già in mente tutto il percorso tuo e dei tuoi allievi futuri. Questa è davvero una grande cosa. Forse qui però avrebbe molto senso partire dalla posa della prima pietra: diventare un giocatore completo, che sa giocare tutti i colpi nelle loro varianti e con le diverse impugnature. poi farai la "gavetta" aiutando qualche mestro sul campo… passerai ore con il ghiaccio sull'avambraccio perché dopo 4-6 ore di cesto per sei giorni alla settimana il braccio non ringrazia, almeno per i primi mesi, poi si impara a restare decontratti sempre. imparerai a giocare guardando 10% di palla e 90% di allievo e questo peserà sulle tue prestazioni agonistiche. 

Non voglio disincentivarti e credo che ti debba concentrare su un singolo aspetto per volta e la sequenza può solo essere una:

1) impara a giocare bene
2) diventa forte agonisticamente (almeno 3.1 2.7)
3) impara ad insegnare
4) fai il corso di istruttore

potresti fare il corso di istruttore anche con una classifica di 4.3 ma sono certo che il tuo livello di gioco agonistico a quel punto non progredirà più.

L'allenamento fisico è davvero molto semplice nel tennis. 

Per il tennis servono:
- 4 km a giorni alterni di corsa a 11-12 km/h (vuole dire circa 20-25 minuti) come allenamento cardio massivo, ossia su uno sforzo abbastanza intenso anche se aerobico. E' chiaro che i 4 km a 12 km/h sono il punto di arrivo e non di partenza. Quello che è importante è non superare la mezz'ora di corsa continua per evitare di iniziare a metabolizzare (bruciare) il grasso accumulato nei tessuti che altrimenti produrrebbe tossine che risultano essere veleni per la fase anaerobica che segue. a seguire 5-10 minuti di stretching  ben fatto, gambe,  dorsali e braccia (bicipiti soprattutto)

riattivazione di 2 minuti di corsa blanda e poi inizio di esercizi specifici per:
- adduttori, abduttori (scatti laterali 4 mt x 2 x 8 ) x10 intervallati da 20 secondi di recupero: (4 mt a dx + 4 mt a sx) x 8 + 20 sec per 20 volte. sciogliersi sul posto per 1 minuto ogni 10 ripetizioni
 
- scatti avanti/indietro: (4 mt avanti + 4mt corsa indietro) x 8 + 20 scondi x 20 volte. sciogliersi sul posto per 1 minuto ogni 10 ripetizioni

Al termine di ogni scatto, eseguire uno split step e con una racchetta da padel è possibile eseguire uno swing bimane per allenare la torsione del busto e la mobilità delle braccia senza impatto

In questo modo l'allenamento dura 60 minuti circa al netto delle pause che sono di circa 10 minuti in tutto.

E' intenso, non distrugge la giornata e non richiede particolari attrezzature e lo si può fare in un qualsiasi parco, area verde o piazzale degli autobus.

Questo allenamento non prevede nè squat né altri tipici allenamenti per la forza muscolare perché non sono richiesti. Si sta solo parlando di corsa e spostamenti.

Correre per 10 km non fa male in sé, ma non consente di continuare con la preparazione, l'hanno capito anche nel calcio e in tutti gli sport in cui oltre alla resistenza cardiaca sia richiesto uno sforzo anaerobico.
Veterano
Veterano
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 2208
Data d'iscrizione : 20.06.10

Profilo giocatore
Località: Spagna
Livello: ex b3
Racchetta: Wilson Blade 104

Ripartizione allenamento nella settimana  Empty Re: Ripartizione allenamento nella settimana

il Mar 14 Mag 2019 - 0:11
Diciamo che l'amico taglia ti ha gia' fatto un ottima premessa,vorrei solo aggiungere una cosa ,che per raggiungere il tuo obbiettivo ci va tempo e costanza e non e' tutto oro cio' che luccica....non voglio scoraggiarti e no ti dico quanto tempo e dedicazione ci vanno, primo per imparare a giocare ed arrivare ad un buon livello e poi per imparare ad insegnare,ma ti mando un gran in bocca al lupo ....Bravo taglia non avrei potuto dire di meglio....mi e' piaciuta la storia del ghiaccio...bei ricordi....ora ci andrebbero delle ginocchia nuove......ciao e buon tennis
Schino Boys
Schino Boys
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato
Numero di messaggi : 5
Data d'iscrizione : 12.05.19

Ripartizione allenamento nella settimana  Empty Re: Ripartizione allenamento nella settimana

il Mar 14 Mag 2019 - 21:54
Ciao Taglia e grazie per avermi risposto. Partiamo dall'inizio con lo spiegare cosa per me significa discreti risultati. Premetto che sono un NC perche non mi sono mai tesserato e partecipato a tornei fit ma sempre e solo giocato con gente appassionata di varie eta e varie classifiche, per lo più sono una 20ina di persone che conosco con cui mi sono sempre confrontato. Ognuno di loro ha dei pregi e difetti con annessi stili di gioco. Per lo più sono tutti 4 categoria. Qualcuno di loro ha classifica falsa ma mai nessuno ha un livello agonistico ne tecnicamente e ne fisicamente ( sopratutto quest'ultimo ). Con loro riesco ad avere un buon win rate, si dovrebbe attestare intorno al 80% delle partite. In più posso aggiungere che il mio sparring partner è un 3.5 in ascesa. Riesco a eguagliarlo in allenamento ma molto meno in partita dove aimè non riesco mai a batterlo ( è la mia bestia nera, sopratutto a livello mentale ) per limiti più mentali e di tenuta per via della scarsa abitudine a giocare partite tirate dove la differenza la fa anche un solo 15/30 dove lui ci crede sempre un po più di me. Detto ciò so perfettamente di quali frecce ha bisogno la mia faretra tennistica e ci lavorerò molto per migliorare ma a tempo debito (1 di servizio, slice,voleè, demi voleè e palle corte). In questo momento sto svolgendo un lavoro più fisico che tecnico, ho abbassato drasticamente la tecnica per potenziare il fisico. Non so bene come far combaciare 3 giorni a settimana di tecnica con 2 giorni di corsa e uno di palestra ( o meglio fare 1 di corsa e 2 di palestra? ). Mi servirebbe un aiuto più a livello organizzativo dell'allenamento con i vari cicli durante i 12 mesi dove si va a sacrificare qualcosa a favore di altro ( tipo tecnico per potenziare il fisico e viceversa ). Dimenticavo di dire che sono alto 1.84 per 80 Kg, e 30 minuti di corsa a 11/12 kh riesco a farmi già di base molto dignitosamente ( in realtà posso raggiungere anche i 50 minuti a quella velocità ).
Il mio obbiettivo minimo è quello di raggiungere 3.2 come classifica. Il mio sogno e quello di dire la mia tra i 2 ( non diciamolo in giro se no non si avvera ). Il mio obbiettivo e dimostrare a me stesso e ad altri che certi giocano a tennis con i para occhi e non si accorgono delle occasioni che l'avversario sta dando, sbagliano soprattutto l'approccio tattico alla gara dando piu importanza ai loro punti forti e non altrettanta importanza ai pregi e difetti altrui ( per rendere l'idea, un giocatore che ha un servizio veramente efficace, riesco a creare una breccia nella sua mente se riesco ad annullare il suo servizio, se riesco sempre a risponderlo profondo senza sbagliare, senza tentare di prendere subito in mano il pallino del gioco, riesco a crearmi un vantaggio a livello mentale piu che tattico perche lui penserà che la sua prima di servizio non sta funzionando come il solito ).

Ciao e soprattutto, buon tennis a tutti ( mi rivolgo veterano in primis, visto che al suo commento non mi ci sono allacciato neanche una volta )
framan
framan
Assiduo
Assiduo
Numero di messaggi : 782
Data d'iscrizione : 29.11.15

Profilo giocatore
Località:
Livello: ex
Racchetta: pure aero plus

Ripartizione allenamento nella settimana  Empty Re: Ripartizione allenamento nella settimana

il Mar 14 Mag 2019 - 22:03
Hai un approccio al tennis interssante, ti poni delle domande, hai curiosità ed interesse, ma molto confuso. Semplifica
fedmex
fedmex
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 1851
Età : 47
Data d'iscrizione : 13.10.10

Profilo giocatore
Località: Chiavari
Livello: disastro ( ma in crescita)
Racchetta: Pure aero 2019

Ripartizione allenamento nella settimana  Empty Re: Ripartizione allenamento nella settimana

il Mer 15 Mag 2019 - 8:33
Quanto rimpiango l’assenza di Giovanni/Sonny/Correnelvento....avrebbe garantito settimane di perculamento gratuito!!!!
taglia1964
taglia1964
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 321
Data d'iscrizione : 14.06.18

Profilo giocatore
Località: milano
Livello: ITR 5.5
Racchetta: WILSON BLADE 98 CV - 16 X 19

Ripartizione allenamento nella settimana  Empty Re: Ripartizione allenamento nella settimana

il Mer 15 Mag 2019 - 10:04
SchinoBoys, dopo il tuo ultimo intervento aggiungo: visto che non hai mai fatto tornei e sei NC... inizia a iscriverti a qualche torneo open 1 - 4.NC. Partirai dalle qualifiche con NC come te fino a 4.5 passerai e farai il secondo girone fino a 4.3, passerai ancora e passerai con i 4.2 e 4.1, forse lì incontrerai qualche difficoltà ma trovando la breccia nel gioco altrui riuscirai ad arrivare nel tabellone dei 3.
Ecco, inizia da qui e vedi che cosa to restituisce il campo. magari scopri di essere un genio della tattica e della strategia o magari scopri che fuori dal campo siam bravi tutti ad individuare pe "opportunità" ma poi in campo ci capiamo molto meno.

buon tennis
tempesta
tempesta
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 1858
Età : 48
Località : Prato
Data d'iscrizione : 08.11.13

Profilo giocatore
Località: Prato
Livello: 4a cat....
Racchetta: APD 2013-Donnay XDual Silver 2016!!!!

Ripartizione allenamento nella settimana  Empty Re: Ripartizione allenamento nella settimana

il Mer 15 Mag 2019 - 11:18
Ciao Schino,

leggendoti si nota come tu cerchi di far diventare il tuo sogno un obiettivo raggiungibile e questo è senza dubbio una cosa da incoraggiare perchè quando uno ci mette passione riesce a dare il massimo e magari dando il massimo raggiunge l'obiettivo. Te  lo auguro.

Passo però alla parte partica, sottolineando o aggiungendo cose a quanto già detto dagli amici del forum.

Il tennis non è uno sport facile da imparare in eta adulta. La tecnica la si può migliorare ottimizzare, perfezionare, ma se non si è partiti da piccoli ssarà molto difficile perfezionarla al punto per raggiungere vette alte (alto per me è 2a cat).

A livello fisico, se sei messo già bene di base, e con un programma di allenamenti specifico ed hai tempo ( magari riesci a trovare 2/3 ore al gg) in un annetto puoi arrivare ad avere una tenuta che ti può permettere bene di giocare partite intere senza problemi.

Bene, ora viene il resto......e qui non basta applicazione, non basta la volontà.

Aspetto tornei:
Sei NC, non hai mai fatto tornei, quindi non puoi sapere quanto vali realmente adesso. Quindi prima di poter pensare di insegnare agli altri direi di cercare di capire bene dove sono tutti i toui limiti (non solo tecnici)

Se dici di avere limiti in volee, demi vole e servizio....vuol dire che hai dritto e rovescio già a posto?

Lo saprai confrontandoti in torneo con chi tira forte, piano di sghimbescio (i peggiori) chi tira ciondoloni etc etc....

Aspetto mentale:
giocare in allenamento è una cosa fare partita un altra. Devi poter valutare aspetto mentale in partita.

Per afre tornei e partite serve molto tempo, che devi togliere agli allenamenti. Solo la continuità in partita ti farà crescere e migliorare e vedrai subito dove puoi arrivare.

Altra cosa:

Mettiamo che ( e lo spero) tu possa arrivare ad essere 3,5/3,4 in un annetto e mezzo) fattibile ma non sicuro. Con quella classifica se ti iscrivi al corso per istruttore nemmeno ti prendono in considerazione.

Hai provato a leggere i nomi delle graduatorie sul sito FIT ?

Ci sono ex giocatori PRO, ex seconda ora molto calati di classifica ma che SANNO giocare, che non vengono accettati.


Pertanto, forza col tuo progetto, dacci dentro, ma prima di infilarti in un progetto cerca di capire se è fattibile ovvero contatta la FIT e cerca di avere le caratteristiche MINIME per potersi iscrivere al corso istruttore.

E dopo facci avere la risposta e via via dacci i risultati del tuo percorso.
tempesta
tempesta
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 1858
Età : 48
Località : Prato
Data d'iscrizione : 08.11.13

Profilo giocatore
Località: Prato
Livello: 4a cat....
Racchetta: APD 2013-Donnay XDual Silver 2016!!!!

Ripartizione allenamento nella settimana  Empty Re: Ripartizione allenamento nella settimana

il Mer 15 Mag 2019 - 11:25
@Schino Boys ha scritto:Ciao Taglia e grazie per avermi risposto. Partiamo dall'inizio con lo spiegare cosa per me significa discreti risultati. Premetto che sono un NC perche non mi sono mai tesserato e partecipato a tornei fit ma sempre e solo giocato con gente appassionata di varie eta e varie classifiche, per lo più sono una 20ina di persone che conosco con cui mi sono sempre confrontato. Ognuno di loro ha dei pregi e difetti con annessi stili di gioco. Per lo più sono tutti 4 categoria. Qualcuno di loro ha classifica falsa ma mai nessuno ha un livello agonistico ne tecnicamente e ne fisicamente ( sopratutto quest'ultimo ). Con loro riesco ad avere un buon win rate, si dovrebbe attestare intorno al 80% delle partite. In più posso aggiungere che il mio sparring partner è un 3.5 in ascesa. Riesco a eguagliarlo in allenamento ma molto meno in partita dove aimè non riesco mai a batterlo ( è la mia bestia nera, sopratutto a livello mentale ) per limiti più mentali e di tenuta per via della scarsa abitudine a giocare partite tirate dove la differenza la fa anche un solo 15/30 dove lui ci crede sempre un po più di me. Detto ciò so perfettamente di quali frecce ha bisogno la mia faretra tennistica e ci lavorerò molto per migliorare ma a tempo debito (1 di servizio, slice,voleè, demi voleè e palle corte). In questo momento sto svolgendo un lavoro più fisico che tecnico, ho abbassato drasticamente la tecnica per potenziare il fisico. Non so bene come far combaciare 3 giorni a settimana di tecnica con 2 giorni di corsa e uno di palestra ( o meglio fare 1 di corsa e 2 di palestra? ). Mi servirebbe un aiuto più a livello organizzativo dell'allenamento con i vari cicli durante i 12 mesi dove si va a sacrificare qualcosa a favore di altro ( tipo tecnico per potenziare il fisico e viceversa ). Dimenticavo di dire che sono alto 1.84 per 80 Kg, e 30 minuti di corsa a 11/12 kh riesco a farmi già di base molto dignitosamente ( in realtà posso raggiungere anche i 50 minuti a quella velocità ).
Il mio obbiettivo minimo è quello di raggiungere 3.2 come classifica. Il mio sogno e quello di dire la mia tra i 2 ( non diciamolo in giro se no non si avvera ). Il mio obbiettivo e dimostrare a me stesso e ad altri che certi giocano a tennis con i para occhi e non si accorgono delle occasioni che l'avversario sta dando, sbagliano soprattutto l'approccio tattico alla gara dando piu importanza ai loro punti forti e non altrettanta importanza ai pregi e difetti altrui ( per rendere l'idea, un giocatore che ha un servizio veramente efficace, riesco a creare una breccia nella sua mente se riesco ad annullare il suo servizio, se riesco sempre a risponderlo profondo senza sbagliare, senza tentare di prendere subito in mano il pallino del gioco, riesco a crearmi un vantaggio a livello mentale piu che tattico perche lui penserà che la sua prima di servizio non sta funzionando come il solito ).

Ciao e soprattutto, buon tennis a tutti ( mi rivolgo veterano in primis, visto che al suo commento non mi ci sono allacciato neanche una volta )

La mia risposta sopra è una risposta seria e di incoraggiamento....

Per quanto riguarda le cose che ho messo in grassetto....prima inizia a battere regolarmente i 4,3......4,1 poi DOPO, fai progetti di qst tipo. Parlare ora di 3,2 e 2a è alquanto presuntuoso (come minimo presuntuoso per non voler essere cattivi e dire che è una cazzata....)

Il tennis da 3,2 è un'altro sport. Da SECONDA è ancora un ALTRO SPORT.

Per quanto riguarda poi il tuo commento finale....sai in quanti pensano la stessa cosa quando servono Isner e Karlovic...... E' venuto in mente  anche a me ( e non gioco contro di loro ma a volte mi alleno contro 3,3 3,4 forti che servono a 190-200).... Ma poi in campo loro fanno ace e chi è di la resta col pensiero......

lol!
observer
observer
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato
Numero di messaggi : 21
Data d'iscrizione : 11.05.19

Ripartizione allenamento nella settimana  Empty Re: Ripartizione allenamento nella settimana

il Mer 15 Mag 2019 - 13:47
Reputazione del messaggio: 100% (1 voto)
Schino buongiorno, e benvenuto.

Sarò franco, con te: leggendo con attenzione quello che hai scritto ho pensato due cose:

1. Sei un troll e ti sei divertito a prenderci in giro.

2. Parli seriamente, e sei convinto di quello che scrivi.

Nel caso 1 non ho nulla da dire, in quanto (eventualmente) saranno i moderatori ad intervenire.

Nel caso 2, invece, dimostri un lodevole entusiasmo... ma altrettanto palesi enorme "non conoscenza" di questo sport.

Non voglio stare a contrastare le tue argomentazioni nello specifico, in quanto il tuo lungo intervento è talmente pieno di assurdità tennistiche, che, in tutta franchezza, non saprei neanche da dove iniziare.

Spero, chiaramente, tu possa realizzare i tuoi sogni, e rispetto il tuo entusiasmo.

Ma, consentimi: impegnati per fare carriera nel tuo attuale lavoro, e goditi questo nostro meraviglioso sport come un bellissimo hobbie dopolavoristico.

Saprà regalarti grandi gioie.

Ad maiora.
Schino Boys
Schino Boys
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato
Numero di messaggi : 5
Data d'iscrizione : 12.05.19

Ripartizione allenamento nella settimana  Empty Re: Ripartizione allenamento nella settimana

il Mer 15 Mag 2019 - 20:12
Ragazzi grazie a tutti per il pensiero e le parole che mi avete dedicato. Aggiungo qualche sfaccettatura su di me che ovviamente non può trapelare in alcun modo dalle mie parole, soprattutto per chi non mi conosce di persona. Vivo per allenarmi e amo farlo, è il mio vizio dopo lavoro, mi alleno dalla pubertà, ho praticato calcio ( il tanto che basta per capire che non fa per me ), nuoto ( 3 anni ) e palestra ipertrofica con annesse tutte le sfaccettature ( fu amore a prima vista per ben 4/5 anni ), ho costruito addirittura una palestra in garage. Amo correre e lo faccio senza taimer, musica o software di alcun tipo, mi piace sentire il sole che mi riscalda il viso o il vento tra i capelli. Detto ciò per due anni mi sono allenato ogni mattina per 3 ore al giorno per 5 giorni a settimana a fare cesti su cesti su cesti di palle e esercizi di ogni tipo ( tecnica tennis s'intende ). Vivo lo sport per l'emozioni che mi regala con annesse sensazioni che regala al mio corpo. Amo l'agonismo ( anche se sono un metalmeccanico ) per l'impegno che mi fa applicare negli allenamenti stessi e la soddisfazione di riuscire a raggiungere limiti in cui non credevamo di essere capaci. Detto ciò ho imparato a mie spese che la vittoria, indipendentemente dallo sport praticato, la si guadagno in allenamento. Ho già fatto tornei non agonistici ( tornei alla memoria di gente passata a miglior vita ) in cui hanno partecipato 3.2 (2 per l'esattezza) e palettari davvero forti. So la rabbia che si prova quando la gente mormora su un errore o il bruciore di perdere perche si è bloccati dalla paura di far figuracce davanti a 20 persone, tra cui anche famigliari( la prima volta pensavo solo a non perdere 6-0/6-0 ed ho perso 6-1/6-0 ). Ho capito che nel tennis conta anche la gestione della pressione in una maniera diversa dagli altri sport perché come diceva Agassi " si è nudi " ( ci sto lavorando molto, ma davvero molto anche su quello ). Ho la fortuna di poter vedere i 2 categoria giocare spesso, cosi come i 3. Se non dovessi riuscire nei miei piani pazienza, ci avrò provato, ma non credete che non ci lotterò con tutte le mie forze. Chiedo scusa se ho dato l'impressione di essere un troll e cose analoghe.

Nel tennis, cosi come in altri sport, ci sono troppi istruttori che pensano solo al fine ultimo, il solo guadagno. Non trasmettono emozioni che inevitabilmente qualsiasi sport ti fa vivere ( parlo di istruttori di zona e non santopadre, piatti e via dicendo). Ovviamente questo è quello che io ho eccepito ed è solo una mia singolare opinione. 

Scusa Tempesta mi potresti linkare dopo andar a porre le mie domande, cosi vi faccio anche sapere cosa dicono.

Buona serata a tutti!
Schino Boys
Schino Boys
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato
Numero di messaggi : 5
Data d'iscrizione : 12.05.19

Ripartizione allenamento nella settimana  Empty Re: Ripartizione allenamento nella settimana

il Mer 15 Mag 2019 - 20:20
Aggiungo che sono una persona pacifica a cui piace il confronto costruttivo e non distruttivo gratuito e senza motivo apparente. Mi piace da pazzi leggere la sera dopo una giornata passata a lavoro e ( si spera ) in allenamento. Quindi per queste motivazioni potrei non rispondere a chi attacca il mio sogno solo perchè l'ho rivelato ma spero in una squadra con una passione in comune che ci si dia una mano a vicenda per raggiungere i proprio obbiettivi preposti ( è chiedere troppo? ), se non ci si riesce ci si riderà su tra 50, ripensando a questi giorni.
tempesta
tempesta
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 1858
Età : 48
Località : Prato
Data d'iscrizione : 08.11.13

Profilo giocatore
Località: Prato
Livello: 4a cat....
Racchetta: APD 2013-Donnay XDual Silver 2016!!!!

Ripartizione allenamento nella settimana  Empty Re: Ripartizione allenamento nella settimana

il Mer 15 Mag 2019 - 21:05
Reputazione del messaggio: 100% (1 voto)
Provaci Schino.
E se ci riesci avrai un plauso da tutti i frequentatori di qst forum.

Siamo un po’ scettici ed effettivamente certe cose che hai scritto porterebbero a dirti “ lascia perdere” anche solo per evitarti future delusioni per la difficoltà nel fare quello che ti proponi,ma sei giovane ,dimostri passione, e io sono tra quelli che la passione cerca sempre di intravederla tra chi vuole fare qualcosa perché è il vero motore della riuscita nelle cose che si fanno.

Pertanto forza!

Se poi i risultati non saranno quelli sperati e saranno quelli che molti di noi ti hanno pronosticato pace.....male male ti ritroverai tra le innumerevoli Pippe di 4@ cat ( citando l’amico Giovanni.....) come noi:lol!:Very Happy
Theo_84
Theo_84
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 421
Età : 34
Località : Milano
Data d'iscrizione : 11.06.15

Profilo giocatore
Località: Monza
Livello:
Racchetta:

Ripartizione allenamento nella settimana  Empty Re: Ripartizione allenamento nella settimana

il Mer 15 Mag 2019 - 23:47
Schino se giochi da 2 anni non hai neanche una vaga idea di che cosa sia il tennis giocato. Anche se ti alleni 24 ore al giorno con un top 10 ATP. Bene che vada in questi 2 anni possono esserti capitati brevissimi istanti in cui hai avuto involontariamente qualche assaggio di qualcosa di simile al tennis. Non prenderla come una provocazione personale, è una questione proprio di numeri. Avere padronanza di movimenti e strategie richiede un numero di ripetizioni in campo e in partita, un accumulo di situazioni, di prove ed errori, che tu non hai ancora nella tua "faretra tennistica". Come non ce l'ha chi gioca da 2, 4, 5, ma manco 10 anni. Magari pensi che tirando 3000 dritti al giorno diventerai un fenomeno, sbagliato, è come un falegname che tutti i giorni anziché costruire qualcosa sta seduto ad affilare e lucidare all'infinito il suo raschietto. Poi magari non sa costruire manco uno sgabello, ma dedica anni ad avere un raschietto perfetto e pronto all'uso - che non arriva mai :lol:Intendo dire che mi sembra che ragioni molto sull'allenamento, ma è solo un pezzo infinitesimale di un percorso che parte da lì e richiede tanto altro (e tanto tempo).
Il capitolo "diventare maestro" poi è ancora peggio: i maestri veri, bravi, capaci, degni di chiamarsi tali, sono quelli che hanno da offrire una visione, una sensibilità e una flessibilità umana e professionale che possono venire solo da una vita intera spesa nel tennis. Solo chi ha mangiato pane e tennis per anni e ci ha giocato (ma giocato davvero) almeno un po' può permettersi di pensare di insegnare questo sport. Tutti gli altri al massimo possono far palleggiare i ragazzini delle scuole agonistiche, che peraltro sarebbe il ruolo degli istruttori FIT, se i circoli non li mettessero pure a fare i "maestri"... 
Come altri hanno già detto comunque non ha senso stare a ribattere o cercare di spiegare il perché il tuo sogno sia un po' fuori portata, sei accecato dall'entusiasmo e va benissimo così: in bocca al lupo.
framan
framan
Assiduo
Assiduo
Numero di messaggi : 782
Data d'iscrizione : 29.11.15

Profilo giocatore
Località:
Livello: ex
Racchetta: pure aero plus

Ripartizione allenamento nella settimana  Empty Re: Ripartizione allenamento nella settimana

il Gio 16 Mag 2019 - 1:21
Hai centrato parecchie cose Theo
observer
observer
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato
Numero di messaggi : 21
Data d'iscrizione : 11.05.19

Ripartizione allenamento nella settimana  Empty Re: Ripartizione allenamento nella settimana

il Gio 16 Mag 2019 - 8:07
Schino, io non sono certo qui per distruggere i tuoi sogni.

È giusto e doveroso porsi degli obiettivi.

Ma tali obiettivi devono essere realistici.

I tuoi, semplicemente, non lo sono.

Lodevole la tua passione e dedizione all'allenamento: potresti avere anche il fisico di Tarzan, la forza di Tyson e la resistenza di un maratoneta...

Ma questo non ti fara, da NC, diventare un Seconda.

Per diventare un Seconda basta un fisico normale, ma occorre SAPER GIOCARE, e bene, a tennis, e vincere partite VERE in torneo.

Come ti ha detto Theo, questo è un processo complesso e lunghissimo.

Puoi passare 10 ore in palestra e 10 ore a fare cesti in un giorno, ma non ti servirà praticamente a niente.

Ora ti dico, senza alcuna vena polemica, quali sarebbero stati degli obiettivi ragionevoli, avendo tu imparato da poco a giocare:

*gioco da due anni con grande passione, ho un ottimo fisico e amo molto dedicarmi all'allenamento...
Il mio obiettivo ambizioso è diventare 3.5, magari 3.4, poi fare un corso basico per istruttori, e trovare un circolo che mi dia la possibilità DOPO IL LAVORO, di fare il palleggiatore.
So che sarà difficile, ma ci credo*

In amicizia, un saluto.
Schino Boys
Schino Boys
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato
Numero di messaggi : 5
Data d'iscrizione : 12.05.19

Ripartizione allenamento nella settimana  Empty Re: Ripartizione allenamento nella settimana

il Gio 16 Mag 2019 - 21:06
Ragazzi ma non pensate che un percorso di mille passi inizi sempre da uno?....mi avete per caso sentito dire in quanto tempo voglio arrivare ai miei obbiettivi?....pensate che per caso a 24 anni sia troppo tardi iniziare a giocare a tennis e diventare un 3.2 nella lunga strada della propria vita?

Observer hai centrato il segno....non ho detto quali saranno i vari step della mia crescita personale in questo sport ma sicuramente per raggiungere cime più alte bisogna passare anche dal trovare un circolo che mi dia la possibilità DOPO IL LAVORO, di fare il palleggiatore.


Ragazzi senza scaldare gli animi, indipendentemente da come vada a finire, mi divertirò da pazzi nello scendere in campo e giocare ogni partita!

Mi ritengo fortunato ad essere un " sognatore "....anche se alle volte penso che forse era meglio drogarsi come i miei coetanei  Very Happy.

Buona serata a tutti!
framan
framan
Assiduo
Assiduo
Numero di messaggi : 782
Data d'iscrizione : 29.11.15

Profilo giocatore
Località:
Livello: ex
Racchetta: pure aero plus

Ripartizione allenamento nella settimana  Empty Re: Ripartizione allenamento nella settimana

il Gio 16 Mag 2019 - 21:16
Sognare fai benissimo, anzi, hai la mia stima, è che come si sogna fa la differenza fra il raggiungibile e il non.
Appena ho due minuti vedo se riesco a far chiarezza nei tuoi sogni, il tennis è uno sport differente da qualunque altro ed il percorso va' intrapreso con cura, pena il non riuscire.
framan
framan
Assiduo
Assiduo
Numero di messaggi : 782
Data d'iscrizione : 29.11.15

Profilo giocatore
Località:
Livello: ex
Racchetta: pure aero plus

Ripartizione allenamento nella settimana  Empty Re: Ripartizione allenamento nella settimana

Ieri alle 13:37
Reputazione del messaggio: 100% (1 voto)
un po' in ritardo, ma ogni promessa é debito, non ti offriró soluzioni, ma l'idea di come affrontare un sogno.
alura
la prima cosa che devi comprendere é che il tennis é un oceano, un oceano di técnica, físico, mentalitá, tattica, informazioni, ogni aspetto umano viene esplorato ed esplorato in maniera esagerata. E' davvero uno sport dove riuscire é difficile, dove hai milioni di possibilitá di riuscire e perdersi, la retta via non é un'unica strada, un talento e tanto sacrifício, é un arzigogolo di ipotesi e possibilitá, di pochi fatti e tante opinioni, poche certezze e tanti dubbi da risolvere.
Quello che vuoi fare é difficile, molto, ma possibile se lo prendi dal giusto verso e hai un po' di fortuna.

Cominciamo dalla preparazione física, che é il primo problema che affronti.
Um maestro di tennis non é un preparatore físico, il 90% non lo sá fare, il 9% é in grado di fare uma buona preparazione a livello básico, l' 1% é anche un preparatore físico esperto in grado di seguirti anche ad alti livelli.
Io personalmente mi affido ad un técnico specifico preparato di mia fidúcia, mi sono accorto che se anche penso di saperne qualcosa, una buona preparazione nel tennis non é alla mia portata culturale. Técnico che gioca anche a tennis, per cui é in grado di comprendere la principale necessitá di questo sport che é quella di non appesantire la muscolatura, ma mantenerla agile e sviluppare riflessi e reattivitá. Non é cosí semplice come sembra.
Il mio intervento é al massimo verificare che non faccia sbagli evidenti, come bibbia uso il testo "l'allenamento ottimale" che all'epoca mi consiglió l'allora preparatore atlético di Potito Storace.

Punto due, come sviluppare la técnica
Affrontare un oceano é impresa árdua, e l'impressione che dai é che ci stai nuotando dentro, cosí non funziona. L'unico modo di affrontarlo é intraprendere una strada, fra un po' troverai un'incrocio a 8 strade, una sola é quella giusta, devi percorrerla e ti troverai un'altro incrocio uguale e cosí via, per sempre.
Per sempre significa che le possibilitá di migliorarsi sono infinite, Federer e Nadal sono migliorati tecnicamente in questi ultimi anni, perché ? Perché ai 10.000 incroci che hanno trovato lungo la propria strada hanno preso sempre quella giusta, giusta per loro. E ognuno di noi há ad ogni incrocio la própria strada per l'infinito.
Ognuna di quelle strade sbagliate ti porterá da qualche parte, ma son tutti vicoli ciechi, alcuni si fermano a breve, alcuni lunghi migliaia e migliaia di chilometri. Vá da sé che trovare sempre quella giusta é impossibile, altrimenti saremmo tutti Federer e Nadal. Si deve trovare comunque quella buona a sufficienza per farci percorrere molta strada. Hai preso quella corta e sbagliata ? Ti fermerai lí e non migliorerai, sei nc e al massimo arrivi in quarta bassa, ci puoi mettere tutto l'impegno che vuoi e tutti i sacrifici che vuoi, ma da lí non vai avanti, dovrai tornare indietro fino all'incrocio e prendere un'altra strada. Ma nel tennis questo significa che la fática che farai a tornare indietro é la stessa se non di piú di quella a percorrerla, e piú strada sbagliata percorri piú sará difficoltoso il ritorno, a volte é impossibile.
Vá da sé che l'importante é la corretta valutazione ad ogni incrocio, la corretta verifica a breve del percorso intrapreso per evitare lunghi fallimenti.
Chi é in grado di farlo ? la tua collaborazione con chi questo oceano lo conosce a sufficienza. 
Chi lo conosce a sufficienza ? Domanda da un milione di dollari, teoricamente un maestro, ma ci son 100.000 ma a questa affermazione, li vedremo in seguito. Tu da solo é comunque estremamente difficile se non impossibile
Parlando di técnica, si parla di uno sport dove mettere il pollice in maniera sbagliata o sbagliare l'inclinazione di pochi gradi nel posizionare un piede significa poter diventare un seconda o rimanere un quarta, non solo, di come mettere quel pollice o quel piede sia spesso un'opinione e non una certezza dipendendo da filosofia e filosofia di gioco, che tu specificatamente hai bisogno di mettere quel pollice e quel piede in maniera non canônica dei sacri testi.
Ovvero, é un casin !
Fine prima parte, appena ho altri due minuti continuo
Torna in alto
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum