Passionetennis - Il portale del tennista
Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it
Accedi
Ultimi argomenti
Yonex VCORE Pro 100Ieri alle 21:56fa
Che corde sono?Ieri alle 15:38pinimbe
BrandographyIeri alle 12:32Alessandro
Prince Phantom Pro 100pDom 21 Apr 2019 - 20:50Guanzy
Tfight xtc 305 320Dom 21 Apr 2019 - 20:36Taita87
Ibrido per aeropro drive 2015Dom 21 Apr 2019 - 12:04fero
ATP TFight 300 XTCDom 21 Apr 2019 - 7:26LOIACONO
Pure drive 2018Dom 21 Apr 2019 - 2:04Ivanlendl


Ultime dal mercatino
Link Amici


Condividi
Andare in basso
avatar
manuel17787
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 240
Età : 31
Località : Treviso
Data d'iscrizione : 27.09.15

Profilo giocatore
Località: Treviso
Livello: 3.5
Racchetta: Yonex DR100

Corsa da abbinare al tennis Empty Corsa da abbinare al tennis

il Dom 7 Apr 2019 - 23:31
Ciao a tutti,
secondo voi quale tipologia di corsa è più utile per migliorare resistenza e/o velocità nel tennis?
Intendo dire meglio correre sulla breve distanza (3-5km) ad un passo medio oppure su distanze più lunghe (10km o più) ad un ritmo basso oppure ripetute o cos'altro?
Grazie!!
avatar
Tdavid85
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato
Numero di messaggi : 22
Data d'iscrizione : 28.07.17

Corsa da abbinare al tennis Empty Re: Corsa da abbinare al tennis

il Lun 8 Apr 2019 - 10:11
L'ideale è fare una preparazione mirata al recupero veloce, se si è fuori allenamento è meglio iniziare con un paio di KM, dopo aver messo una base di resistenza si possono aumentare i KM, direi al max 10, di più mi sembrano inutili. La corsa dovrebbe avere molti cambi di ritmo (ad esempio 1 km a ritmo tranquillo, 500 m a ritmo alto, 500 m a ritmo basso etc.).
Dopo la corsa, che ti permette di avere una buona base di resistenza, dovresti allenare il recupero facendo delle ripetute (il classico percorso a staffetta 10 m, 20m 50m)
andyvakgj
andyvakgj
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 1628
Età : 50
Località : Rimini
Data d'iscrizione : 04.02.14

Profilo giocatore
Località: Rimini
Livello: del mare
Racchetta: Pure Drive 2017

Corsa da abbinare al tennis Empty Re: Corsa da abbinare al tennis

il Lun 8 Apr 2019 - 10:44
10 km sono troppissimi
a tennis bisogna essere scattanti non passisti
fare delle ripetute può essere  utile per una 20ina di minuti al massimo
poi ci vorrebbe allenamento specifico
taglia1964
taglia1964
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 304
Data d'iscrizione : 14.06.18

Profilo giocatore
Località: milano
Livello: ITR 5.5
Racchetta: WILSON BLADE 98 CV - 16 X 19

Corsa da abbinare al tennis Empty Re: Corsa da abbinare al tennis

il Lun 8 Apr 2019 - 11:10
aggiungo che nel tennis è fondamentale allenare bene adduttori e abduttori. la maggior parte degli spostamenti infatti non sono di corsa "normale" ma di corsa laterale. La corsa di "fondo" va allenata solo per l'aspetto cardio mentre nelle ripetute è fondamentale allenare corsa laterale, corsa indietro e scatti da max 10 metri. 
Tutte le ripetute andrebbero fatte accompagnando con swing a vuoto fatto con una racchetta da beach o padel con i buchi chiusi (per offrire più resistenza).
gio2012
gio2012
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 1914
Località : Torino
Data d'iscrizione : 31.10.12

Corsa da abbinare al tennis Empty Re: Corsa da abbinare al tennis

il Lun 8 Apr 2019 - 18:10
Ciao,
dunque... come allenamento l'ideale è l'interval traiining citato anche da altri, mentre è molto corretto anche il commento di taglia1964... infatti se unisci le due cose, secondo me oltre all'allenamento specifico per la parte alta (add, pett, lomb, delt, bic, tric, etc,.) se fai l'interval training sullo spinning e poi qualche ripetuta per abduttori e adduttori ed avrai un ottimo allenamento. Tieni anche conto che i quadricipiti sviluppati grazie alla bici sono molto utili anche per prevenire le pubalgie. Ah, minimo due volte a settimana, con lo spin parti da 20-25 min devi arrivare  50-70 min... ciao....
Francesco75
Francesco75
Frequentatore
Frequentatore
Numero di messaggi : 107
Data d'iscrizione : 26.09.17

Corsa da abbinare al tennis Empty Re: Corsa da abbinare al tennis

il Mar 9 Apr 2019 - 12:34
Meglio gli scatti che la corsa!
avatar
manuel17787
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 240
Età : 31
Località : Treviso
Data d'iscrizione : 27.09.15

Profilo giocatore
Località: Treviso
Livello: 3.5
Racchetta: Yonex DR100

Corsa da abbinare al tennis Empty Re: Corsa da abbinare al tennis

il Mar 9 Apr 2019 - 22:31
Mi sembra di capire quindi che facendo corsa ad andatura costante non si trae nessun beneficio nel tennis..
Le ripetute sono indicate su quale distanza/tempo e con che tempi di riposo?
gio2012
gio2012
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 1914
Località : Torino
Data d'iscrizione : 31.10.12

Corsa da abbinare al tennis Empty Re: Corsa da abbinare al tennis

il Ven 12 Apr 2019 - 13:16
mmmm no. corsa ad andatura costante (bassa) ha dei benefici anche nel tennis: bruci grassi mantieni forma giochi per 3h... che non mi pare poco.
con le ripetute/scatti però, migliori la capacità di recupero e non vai in crisi in caso di corse ad alta intensità... che è molto tipico nel tennis. cioè per giocare bene a tennis devi fare un allenamento totale, non solo una parte. 
Ad ogni modo in interval training porti il cuore a soglia max tra i 15 e 60 sec il recupero è parziale (45-90 sec, 20-35% in meno HR max), nelle ripetute 60 sec e poi recuperi (tipo 40%). 

ma forse è meglio fare qualche seduta con personal trainer (ne bastano 2-3) per imparare e farsi dire cosa c'è da fare e poi tornarlo a trovare dopo un po', eviti di farti male... cioè eviterei nel modo più assoluto il fai da te. Ci va il cardio, io uso il polar con fascia, quello da polso non va assolutamente bene per ripetute o interval, ci va la fascia. 
Poliwhirl
Poliwhirl
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 206
Data d'iscrizione : 05.09.17

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Corsa da abbinare al tennis Empty Re: Corsa da abbinare al tennis

il Sab 13 Apr 2019 - 3:58
Non concordo con varie risposte date sopra.
Gli scatti sono un esercizio utile, ma chi si mette a fare ogni giorno mezz'ora di scatti o esercizi per la corsa laterale e simili? Nessuno, a meno che non siate professionisti. Anche perché è molto noioso.
Indossare un paio di scarpe comode da running, uscire all'aria aperta e correre 10km, invece, è bellissimo (almeno per me, lo faccio dal 2010).
E se lo si fa costantemente, gli scatti migliorano tantissimo, in particolare quelli in avanti, perché comunque anche se corri a velocità costante, man mano che ti alleni la tua velocità aumenta e arrivare a correre 10-11 km in un'ora vi assicuro che già vi rende perfettamente in grado di recuperare la maggior parte delle palle corte di quarta categoria che non avreste recuperato senza quel tipo di allenamento.
Comunque, a onor del vero, molti/e tennisti/e pro praticano la corsa a lunga distanza, addirittura la Wozniacki ha corso la maratona di NY in un ottimo tempo proprio poco prima di ottenere grandi risultati in termini di carriera.
Io solitamente corro un'ora, quindi 9-11km. In passato, quando ho avuto tempo, ho corso anche di più, una volta ho fatto anche 30km, molte altre volte 20-25km (quando "rompi il fiato" puoi correre queste distanze senza nessun problema)
Piccoli consigli: cercate di idratarvi anche durante la corsa, se correte così tanto (per un'ora non importa, ma più di un'ora pensateci) e, cosa più importante di tutte, acquistate scarpe adatte. Investite quei 100 euro (scontate anche 70-80) e non rovinatevi la vita con scarpe inadeguate.
Poliwhirl
Poliwhirl
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 206
Data d'iscrizione : 05.09.17

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Corsa da abbinare al tennis Empty Re: Corsa da abbinare al tennis

il Sab 13 Apr 2019 - 4:08
E, come al solito, non strafate. 
Io nel 2010 avevo 18 anni, e i 25 e 30 km li facevo attorno ai 20-22 anni, arrivandoci gradualmente.
Anche la corsa, come il tennis, rischia di diventare una sorta di droga e far cadere in un vortice di infortuni, come purtroppo tocca osservare spesso anche nel tennis. Ascoltate cosa dice il vostro fisico e smettete, se non ce la fate o c'è qualche doloretto di troppo. I doloretti magari si correggono con poco (a volte bastano semplici accorgimenti, respirare meglio, comprare scarpe migliori, fare stretching, ecc.) Cose più serie che nascono da una pratica sconsiderata dello sport, talvolta, sono vere rogne impossibili da risolvere, con poco.
Faccio l'esempio dell'epicondilite: io in pochi mesi l'ho superata, semplicemente posando la racchetta e non giocando più (e cambiandola, perché nel mio caso era dovuto alla nuova racchetta il problema). Qui dentro, ma anche fuori, ho sentito gente che ne fa di tutti i colori per riuscire a uscirne e poi nemmeno ne esce, perché continua a giocare più di Serena Williams.
avatar
VANDERGRAF
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 4556
Data d'iscrizione : 20.03.14

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Corsa da abbinare al tennis Empty Re: Corsa da abbinare al tennis

il Sab 13 Apr 2019 - 13:38
Correre sarebbe bellissimo se vivessimo tutti in oasi di pace e avessimo anche fisico e postura adatti. Basta guardare un runner a caso per vedere che si sta distruggendo con appoggi e andature totalmente sballati. Ed è soggettivo che aiuti nel tennis, verificato personalmente. Per scattare bisogna avere esplosività, nel tennis sono molto più utili gli esercizi propriocettivi, facilmente attuabili in casa con apposita board balance. E il fiato si può fare anche con la cyclette
avatar
manuel17787
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 240
Età : 31
Località : Treviso
Data d'iscrizione : 27.09.15

Profilo giocatore
Località: Treviso
Livello: 3.5
Racchetta: Yonex DR100

Corsa da abbinare al tennis Empty Re: Corsa da abbinare al tennis

il Sab 13 Apr 2019 - 22:41
@Poliwhirl ha scritto:
Gli scatti sono un esercizio utile, ma chi si mette a fare ogni giorno mezz'ora di scatti o esercizi per la corsa laterale e simili? Nessuno, a meno che non siate professionisti. Anche perché è molto noioso.
Indossare un paio di scarpe comode da running, uscire all'aria aperta e correre 10km, invece, è bellissimo (almeno per me, lo faccio dal 2010).
E se lo si fa costantemente, gli scatti migliorano tantissimo, in particolare quelli in avanti, perché comunque anche se corri a velocità costante, man mano che ti alleni la tua velocità aumenta e arrivare a correre 10-11 km in un'ora vi assicuro che già vi rende perfettamente in grado di recuperare la maggior parte delle palle corte di quarta categoria che non avreste recuperato senza quel tipo di allenamento.

Infatti la mia domanda iniziale era proprio per unire l'utile al dilettevole: nel senso che anche se magari il running non è proprio propedeutico al tennis, visto che mi piace e lo faccio volentieri, mi chiedevo come sfruttarlo al meglio affinchè possa darmi benefici nel tennis. Tutto qua.
Dall'idea che mi son fatto io, le corse a ritmo 'costante' aiutano un po anche nella resistenza nel tennis alla lunga.. ma non aiutano per niente negli scatti e nel diminuire i tempi di recupero tra uno scatto e l'altro. Lì forse sono più utili delle ripetute.

@VANDERGRAF ha scritto:Correre sarebbe bellissimo se vivessimo tutti in oasi di pace e avessimo anche fisico e postura adatti. Basta guardare un runner a caso per vedere che si sta distruggendo con appoggi e andature totalmente sballati. Ed è soggettivo che aiuti nel tennis, verificato personalmente. Per scattare bisogna avere esplosività, nel tennis sono molto più utili gli esercizi propriocettivi, facilmente attuabili in casa con apposita board balance. E il fiato si può fare anche con la cyclette

Se è per questo anche il tennis sarebbe uno sport da abolire per la maggior parte di noi Rolling Eyes
Poliwhirl
Poliwhirl
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 206
Data d'iscrizione : 05.09.17

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Corsa da abbinare al tennis Empty Re: Corsa da abbinare al tennis

il Dom 14 Apr 2019 - 1:56
Non concordo sull'oasi di pace, io corro molto volentieri anche in città, sia nei parchi che altrove, anzi, molte persone utilizzano la propria passione per la corsa proprio per esplorare la città e scoprire posti nuovi.

@Manuel, ti assicuro che i miglioramenti sul tennis ci sono, indubbiamente. L'unica cosa sono le scarpe, che devono essere appropriate, del numero giusto. (Io uso le Nike Pegasus, costano circa 120 euro ma scontate si trovano a 80, ne ho comprate un paio nuove proprio pochi giorni fa approfittando dei saldi in un negozio della mia città) In 10 anni di corsa non ho mai e poi mai avuto un infortunio dovuto alla corsa (falso quello che dice Vandergraf, col tempo si impara la postura giusta, si impara a capire quale è il modello di scarpe adatto a noi,  l'idratazione, i propri limiti, come superarli, ecc.) 

Con tutti i limiti del caso, chiaramente. Bisogna arrivare gradualmente a un certo risultato, senza strafare né prenderla come droga.

 Peraltro una volta mi è capitato che un ragazzo che gioca nel mio circolo abbia saputo che andavo a correre ogni giorno, ed è venuto a chiedermi di correre insieme perché non riusciva a battere giocatori di classifica più alta e aveva bisogno di questo tipo di allenamento... 
Io non ne ho mai fatto un problema di prestazioni, ma esattamente come @Manuel, di fare semplicemente due sport che mi piacciono.
avatar
VANDERGRAF
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 4556
Data d'iscrizione : 20.03.14

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Corsa da abbinare al tennis Empty Re: Corsa da abbinare al tennis

il Dom 14 Apr 2019 - 9:14
Come fa a essere falsa una cosa che esiste ?! Probabilmente mi sono espresso male ed è arrivato un altro concetto. Volevo dire che molte persone non hanno consapevolezza del fatto che la loro postura è errata, ma non per scelta, ma per cattive abitudini o problemi di simmetria che sono frequenti nell'assetto del corpo umano. Quindi in tutti quei casi, se non si usano adeguati correttivi ortopedici la corsa può peggiorare la situazione e generare sovraccarico di stress sulle anche e le gambe. Tutto qui. Se poi questa cosa non è presente in un caso specifico e piace correre ovunque, ben venga. Non era per demonizzare, era per dare un aiuto concreto, in base a mie esperienze e a quello che vedo sul campo di persone abituate a correre.
avatar
VANDERGRAF
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 4556
Data d'iscrizione : 20.03.14

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Corsa da abbinare al tennis Empty Re: Corsa da abbinare al tennis

il Dom 14 Apr 2019 - 9:29
E' per questo motivo che esiste l'esame baropodometrico dinamico ed esistono vari tipi di solette da running e nei casi più delicati appositi plantari personalizzati. Se io scarico il peso sul piede all'esterno, ad esempio, non mi serve a nulla spendere 200 euro di scarpe in modo generico. Devo scegliere una soluzione correttiva che mi consente di scaricare il peso in modo uniforme. E' falso pure questo ?!
Poliwhirl
Poliwhirl
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 206
Data d'iscrizione : 05.09.17

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Corsa da abbinare al tennis Empty Re: Corsa da abbinare al tennis

il Lun 15 Apr 2019 - 7:09
Vandergraf ho scritto "falso" riferendomi alla tua frase "basta guardare un runner a caso per capire che si sta distruggendo con appoggi sbagliati".
Io sono un runner a caso, corro da 10 anni con gli appoggi che mi vengono più naturali e non ho mai avuto il minimo problema.
Le scarpe da running sufficientemente buone sono progettate per adattarsi al piede e ammortizzare. Non c'è rischio di farsi niente prendendo un paio di scarpe da running generiche, tranne nel caso in cui uno abbia specifici problemi per i quali deve fare più attenzione (ma quello anche per le scarpe che usa per camminare...)
Il discorso della misurazione del piede e del valutare il tipo di appoggio (cosa che fanno in molti negozi specializzati, peraltro, e di cui si può tranquillamente usufruire) è più per gli agonisti e anche per capire qual è il numero giusto. Molte volte capita che il numero sia sbagliato e te ne accorgi solo dopo aver già corso qualche volta, e a quel punto è tardi per cambiare le scarpe. E se le hai pagate 150 euro non è bello.
Le scarpe che uso io (Nike Pegasus) vanno bene per chiunque e io, ripeto, le usate anche su lunghe distanze (20-30km) e non mi hanno dato il minimo problema, come non averle ai piedi. 
La postura impari a correggerla, come anche la respirazione, man mano che acquisti esperienza.

Una cosa che noto molto di frequente nei "runner" (cioè, nella gente che va a correre nel parco) non è la postura sbagliata, è che ce ne sono sorprendentemente moltissimi che non usano scarpe da running ma altri tipi di scarpe!
avatar
VANDERGRAF
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 4556
Data d'iscrizione : 20.03.14

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Corsa da abbinare al tennis Empty Re: Corsa da abbinare al tennis

il Lun 15 Apr 2019 - 8:15
Runner a caso era un modo colorito per dire che ce ne sono tanti con appoggi sballati e scarpe mal ridotte. Non è che una frequenza determina l'assoluto
taglia1964
taglia1964
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 304
Data d'iscrizione : 14.06.18

Profilo giocatore
Località: milano
Livello: ITR 5.5
Racchetta: WILSON BLADE 98 CV - 16 X 19

Corsa da abbinare al tennis Empty Re: Corsa da abbinare al tennis

il Lun 15 Apr 2019 - 8:59
Le statistiche mostrano come i prof percorrano una media di 4,8 km a match su terra (roland garros) e 4,1 km su erba (Wimbledon). Se si considera che tali distanze sono percorse in ben più di un'ora, e che sono da suddividere per i due giocatori in campo. Se si considerano le medie di metri percorsi a punto si scopre che i due giocatori percorrono una media di 47 metri su terra e di 37 metri su erba sempre da dividersi in due… 
In sostanza, la corsa non è l'aspetto importante da allenare nel tennis, o meglio, è un aspetto da allenare solamente in funzione della resistenza fisica di base.
Quello che va davvero allenato è il tipo di spostamento, intenso e rapidissimo  con stop e ripartenze e tempi di recupero di 20-30 secondi. A livello amatoriale i secondi di recupero sono spesso di più perché ci si raccolgono le palle da se… in sostanza, fare maratone o correre assiduamente distanze vicine ai 10 km "spegne" l'esplosività necessaria negli spostamenti tennistici... discorso lungo da affrontare con approfondimenti  specifici...
avatar
VANDERGRAF
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 4556
Data d'iscrizione : 20.03.14

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Corsa da abbinare al tennis Empty Re: Corsa da abbinare al tennis

il Lun 15 Apr 2019 - 12:09
Infatti le mie considerazioni nascevano dal rapporto beneficio tennistico/rischio sovraccarico stress. Quest'ultimo genera danni evidenti anche a distanza di molti anni, soprattutto in persone che trascurano gli aspetti legati a problemi fisici non approfonditi o fisiologica anzianità di legamenti, cartilagini e compagnia bella. Vale la pena ? Per me no
avatar
VANDERGRAF
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 4556
Data d'iscrizione : 20.03.14

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Corsa da abbinare al tennis Empty Re: Corsa da abbinare al tennis

il Lun 15 Apr 2019 - 12:34
Dice allora pure il tennis sarebbe da abolire....e che cavolo c'entra ? Si sta parlando di come aiutare il fisico a gestire il tennis e tu ci aggiungi a occhi chiusi un'altra attività che nella tua prospettiva e' altrettanto potenzialmente dannosa ? Così invece di rendere il tennis meno ostico ti ritrovi con due attività sportive ostiche. Ma avete fatto caso che quasi tutti i quarta categoria che non hanno pratica recente di apprendimento con lezioni non riescono a correre in diagonale ? A che ti serve correre dritto per dritto se non sai tagliare il campo ? Preoccupati di arrivare bene sulla palla, preoccupati dell'equilibrio, della coordinazione....
gio2012
gio2012
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 1914
Località : Torino
Data d'iscrizione : 31.10.12

Corsa da abbinare al tennis Empty Re: Corsa da abbinare al tennis

il Lun 15 Apr 2019 - 22:19
Reputazione del messaggio: 100% (1 voto)
Ovviamente concordo con Vande e con Taglia... ma mi permetto una precisazione... Se uno chiede "ma che tipo di corsa posso fare per migliorare la resistenza e la velocità nel tennis" si becca la risposta diretta (come scritto anche da Vande e da Taglia) , cioè : "eh, meglio gli scatti". Se poi uno vuole capire a cosa serve correre delle mezze maratone per il tennis, la risposta corretta sarebbe "molto utile per la parte di fondo, che però è la parte meno usata nelle partite". Per intenderci: tutta la corsa è utile per il tennis, ma se devo scegliere cosa fare per il tennis che abbia un'idea di corsa, scelgo gli scatti.

Poi, per esperienza diretta, per il tennis l'allenamento ci va a 360°: corsa, scatti, potenziamento muscolare etc.. una specie di superman, meno fatica faccio a ogni colpo e più sono lucido per tirarlo tecnicamente bene.

Superman a tennis era una pippa, vedo meglio la vedova nera, immo
avatar
VANDERGRAF
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 4556
Data d'iscrizione : 20.03.14

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Corsa da abbinare al tennis Empty Re: Corsa da abbinare al tennis

il Lun 15 Apr 2019 - 23:04
Ok Giò, ma spesso si tende a sopravvalutare la preparazione muscolare in relazione alle esigenze di un quarta categoria a discapito di tante altre cose nettamente più utili, ad esempio il timing, che e' un mix di riflessi, colpo d'occhio e coordinazione. Posso essere super efficiente con il corpo e i polmoni ma se sulla palla non ho mai quel millesimo di secondo giusto per colpirla adeguatamente, il mio tennis rimarrà magari meno faticoso ma ugualmente scarso
Poliwhirl
Poliwhirl
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 206
Data d'iscrizione : 05.09.17

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Corsa da abbinare al tennis Empty Re: Corsa da abbinare al tennis

il Mar 16 Apr 2019 - 2:01
@VANDERGRAF ha scritto:Infatti le mie considerazioni nascevano dal rapporto beneficio tennistico/rischio sovraccarico stress. Quest'ultimo genera danni evidenti anche a distanza di molti anni, soprattutto in persone che trascurano gli aspetti legati a problemi fisici non approfonditi o fisiologica anzianità di legamenti, cartilagini e compagnia bella. Vale la pena ? Per me no
Non è d'accordo Caroline Wozniacki.
https://www.youtube.com/watch?v=YmHiL3OQNIY

Belle le teorie da forum, peccato che nessuno parli di esperienza diretta.

Io gioco a tennis e corro, mai avuti infortuni e la corsa mi ha aiutato molto anche sul tennis, e non mi ha per niente penalizzato come sostiene qualcuno.

Il topic starter ha spiegato che vuole unire le due cose perché gradisce entrambe, inutile che gli diciate "vai a fare gli scatti con la racchetta da padel", ma chi lo fa? Venus Williams sì, ma lei ci mangia sul tennis, noi no!
framan
framan
Assiduo
Assiduo
Numero di messaggi : 719
Data d'iscrizione : 29.11.15

Profilo giocatore
Località:
Livello: ex
Racchetta: pure aero plus

Corsa da abbinare al tennis Empty Re: Corsa da abbinare al tennis

il Mar 16 Apr 2019 - 2:36
@Poliwhirl ha scritto:

Non è d'accordo Caroline Wozniacki.
https://www.youtube.com/watch?v=YmHiL3OQNIY

Mi ha cancellato tutto
Evil or Very Mad
framan
framan
Assiduo
Assiduo
Numero di messaggi : 719
Data d'iscrizione : 29.11.15

Profilo giocatore
Località:
Livello: ex
Racchetta: pure aero plus

Corsa da abbinare al tennis Empty Re: Corsa da abbinare al tennis

il Mar 16 Apr 2019 - 2:42
In pratica avevo scritto, la normalissima corsa serve si, basta non appesantirsi troppo
Contenuto sponsorizzato

Corsa da abbinare al tennis Empty Re: Corsa da abbinare al tennis

Torna in alto
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum