Passionetennis - Il portale del tennista
Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it
Accedi
Ultimi argomenti
PURE AERO 2019Ieri alle 21:32tempesta
Volkl v feel 9Ieri alle 20:28Mosian
SOSTITUZIONE GRIPIeri alle 20:27S&V
MeneschincheriIeri alle 19:36Eiffel59
Pure aero 2019Ieri alle 10:30Hammer72
SnauwaertIeri alle 9:29Hammer72
YONEX POLY TOUR STRIKELun 17 Dic 2018 - 21:22Eiffel59


Ultime dal mercatino
Link Amici

Condividi
Andare in basso
avatar
Lucamex96
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato
Numero di messaggi : 36
Data d'iscrizione : 22.07.18

Servizio in kick

il Lun 6 Ago 2018 - 20:30
Promemoria primo messaggio :

Salve a tutti, mi chiamo Luca e sono nuovo del forum, non gioco a tennis nè a livello agonistico nè a livello amatoriale, diciamo che mi diletto a fare qualche partitella con gli amici in estate. Da ragazzo ho fatto qualche lezione con un maestro nazionale (tra le 10 e le 15 ore totali) che è servito per darmi un minimo di impostazione su cui lavorare da autodidatta. Non sono bravo, nemmeno un poco, per farvi capire credo di essere circa un 2.5 ITR. Arrivo al punto della questione, giocando con i miei amici(anche loro scarsi come me) ho sempre avuto come problema maggiore il non riuscire a servire bene. Fino a ieri servivo piatto con un successo(per successo intendo una triste pallina nel rettangolino giusto) del 20-25%, come seconda giocavo una artigianale pallina lanciata dal basso verso l'alto. Stufo del discreto numero di doppi falli(mediamente uno a game) e delle mozzarelle attaccabili a centro campo con la seconda ho deciso di migliorare il servizio. La prima cosa che ho fatto è stata leggere,leggere e leggere ancora il forum(devo dire che le discussioni sui pallettari mi divertono molto) e tra le cose più interessanti ho letto che prima di allenare la prima si debba allenare una buona seconda in kick o in slice, essendo che molti utenti consigliavano il servizio in kick ho deciso di guardare dei video su come giocare un servizio in kick. Oggi ho provato il servizio in kick, con mio incredibile stupore è risultato più facile del previsto, un buon 80% di prime palle in kick andavano a segno(lo so che qualcuno sorriderà, ma per me sono traguardi Very Happy), inoltre le palle risultavano belle profonde e con un rimbalzo difficile da gestire. Il punto della questione è che mi piacerebbe servire in kick ma non delle mozzarelle, vorrei qualcosa che potesse far allontanare il mio avversario dalla trequarti e magari farlo andare a fondo campo(è già stato un piccolo risultato far arretrare di due passi i miei amici). La domanda principale quindi è: come faccio a "forzare" il servizio in kick? Si può dare potenza in qualche modo? E come? Io fin'ora mi sono limitato a tagliare e dare tutta la forza in un colpo verso l'esterno e verso il basso che permette di alzare tantissimo la palla ma di dare quasi per niente potenza(delle mozzarella rimbalzose insomma). Spero possiate darmi qualche consiglio Very Happy.

universe_mb
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 173
Data d'iscrizione : 15.07.12

Profilo giocatore
Località: Como
Livello: FIT 4.3
Racchetta: Wilson RF autograph / Yonex Duel G 100

Re: Servizio in kick

il Gio 30 Ago 2018 - 14:23
Reputazione del messaggio: 100% (1 voto)
Ciao Luca, premetto che la cosa migliore resta il consiglio del gorillone... ma capisco il tuo desiderio del “do it yourself” perché ho la stessa indole, quindi ai consigli che ti hanno già dato, aggiungerò anche i miei 2 cents, poi starà a te..

Secondo me per raggiungere il tuo obiettivo dovresti concentrarti su un solo tipo di servizio, senza stare a categorizzarlo in piatto, slice, kick, e curare due aspetti chiave: il lancio di palla e un movimento del braccio rilassato e “verso l’alto”.

Nel lancio devi fare in modo che sia sempre uguale (puoi esercitarti pure davanti alla tv), e leggermente dentro il campo.

Una volta che il lancio è decente, nel movimento dovresti cercare di essere rilassato: prova a lanciare con la mano una pallina il più lontano possibile senza pensare a come lo fai. ecco questa è la sensazione c’è devi avere nel servizio. Devi pensare di spingere verso l’alto e non verso il rettangolo del servizio.

Con queste sue cose dovresti riuscire ad ottenere un servizio prima di tutto ripetibile (leggi meno doppi falli) ed una velocità accettabile.

Per avere un esempio visivo di quello che ho detto ti consiglio questi video:

https://youtu.be/tOifiBblTh4
https://youtu.be/mqceGAWrHw4

In bocca al lupo! Smile
avatar
Lucamex96
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato
Numero di messaggi : 36
Data d'iscrizione : 22.07.18

Re: Servizio in kick

il Lun 3 Set 2018 - 9:10
Grazie a tutti per le risposte! Alla fine mettendomi un oretta a fare servizi piatti ho finalmente capito come metterla dentro. Non sarà un servizio fucilata però viene nettamente meglio del servizio slice e in kick. Aveva ragione chi sosteneva che il servizio piatto fosse il più facile. Diciamo che ho raccolto un po' delle sensazioni provate nell'usarli tutti e tre ed anche se alla fine ho provato ad imparare 2 tipi di servizi(con risultati non ottimi) che probabilmente non userò per molto tempo sono certo mi abbiano dato un certo "transfer" per capire come impattare la pallina è come tenere la racchetta.
Ps: adesso nel gruppo sono quelli con il servizio migliore Very Happy
avatar
taglia1964
Frequentatore
Frequentatore
Numero di messaggi : 102
Data d'iscrizione : 14.06.18

Profilo giocatore
Località: milano
Livello: ITR 5.5
Racchetta: WILSON BLADE 98 CV - 16 X 19

Re: Servizio in kick

il Ven 21 Set 2018 - 14:46
Caro Lucamex96, il servizio è il colpo in cui l'automatismo e la memoria muscolare sono forse più importanti perché è l'unico colpo del tennis in cui bisogna, prima che colpirla, lanciare la palla. Ogni tipo di servizio vuole il "suo" lancio di palla e vi sono diversi esercizi da poter fare per raggiungere l'automatismo necessario. Comune a tutti i tipi di servizio è la necessità di colpire la pallina quando ha smesso di salire ma non ha ancora iniziato a ridiscendere (punto morto). Con questo ci sono tennisti prof che lanciano la palla altissima e la colpiscono in evidente fase discendente (Alex Zverev ad esempio) conservando un'efficacia "mortale".  
personalmente posso inoltre suggerirti di imparare ad imprimere le rotazioni dette di controllo, che servono a mandare la palla dove vuoi a velocità diverse mantenendo sempre la stessa velocità del braccio racchetta.
mi spiego: il servizio che chiami "piatto" cerca di farlo un po' slice, con la prima e un po' più slice con la seconda, mantenendo la stessa spinta. Scoprirai che la seconda palla sarà un po' più lenta della prima ma compenserà parzialmente la sua minor velocità con una traiettoria più curva ed un rimbalzo meno prevedibile.

per valutare poi il tipo di servizio che esegui, considera il rimbalzo:
rimbalzo in traiettoria con la fase aerea = servizio piatto
rimbalzo che continua la curvatura della fase aerea = servizio slice
rimbalzo opposto alla curvatura della fase aerea = servizio kick.

Concordo pienamente con chi ti suggerisce di farti dare qualche dritta da un maestro (che serva bene però, perché ci sono in giro certe pippe di maestri…), che ti veda servire e che potenzi i tuoi movimenti senza stravolgerli costringendoti a partire da zero.

buona fortuna.
avatar
taglia1964
Frequentatore
Frequentatore
Numero di messaggi : 102
Data d'iscrizione : 14.06.18

Profilo giocatore
Località: milano
Livello: ITR 5.5
Racchetta: WILSON BLADE 98 CV - 16 X 19

Re: Servizio in kick

il Ven 21 Set 2018 - 14:46
Caro Lucamex96, il servizio è il colpo in cui l'automatismo e la memoria muscolare sono forse più importanti perché è l'unico colpo del tennis in cui bisogna, prima che colpirla, lanciare la palla. Ogni tipo di servizio vuole il "suo" lancio di palla e vi sono diversi esercizi da poter fare per raggiungere l'automatismo necessario. Comune a tutti i tipi di servizio è la necessità di colpire la pallina quando ha smesso di salire ma non ha ancora iniziato a ridiscendere (punto morto). Con questo ci sono tennisti prof che lanciano la palla altissima e la colpiscono in evidente fase discendente (Alex Zverev ad esempio) conservando un'efficacia "mortale".  
personalmente posso inoltre suggerirti di imparare ad imprimere le rotazioni dette di controllo, che servono a mandare la palla dove vuoi a velocità diverse mantenendo sempre la stessa velocità del braccio racchetta.
mi spiego: il servizio che chiami "piatto" cerca di farlo un po' slice, con la prima e un po' più slice con la seconda, mantenendo la stessa spinta. Scoprirai che la seconda palla sarà un po' più lenta della prima ma compenserà parzialmente la sua minor velocità con una traiettoria più curva ed un rimbalzo meno prevedibile.

per valutare poi il tipo di servizio che esegui, considera il rimbalzo:
rimbalzo in traiettoria con la fase aerea = servizio piatto
rimbalzo che continua la curvatura della fase aerea = servizio slice
rimbalzo opposto alla curvatura della fase aerea = servizio kick.

Concordo pienamente con chi ti suggerisce di farti dare qualche dritta da un maestro (che serva bene però, perché ci sono in giro certe pippe di maestri…), che ti veda servire e che potenzi i tuoi movimenti senza stravolgerli costringendoti a partire da zero.

buona fortuna.
avatar
kingkongy
Moderatore
Moderatore
Numero di messaggi : 13165
Età : 53
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Re: Servizio in kick

il Ven 21 Set 2018 - 16:38
...veramente, la tendenza attuale (idem una volta, ma con meno "impegno) sarebbe quella di lanciare la palla sempre alla stessa maniera e sempre nello stesso punto. Questo per non offrire letture all'avversario. E, poi, perché è il corpo/swing del giocatore a imprimere diversi effetti.
avatar
Veterano
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 2201
Data d'iscrizione : 20.06.10

Profilo giocatore
Località: Spagna
Livello: ex b3
Racchetta: Wilson Blade 104

Re: Servizio in kick

il Mar 25 Set 2018 - 19:11
Taglia l' altezza di lancio palla e' una cosa soggettiva,occhio che lanciare troppo alto ed avere un servizio efficace sonó in pochi a poterselo permettere.......piu lanci in alto piu devi aspettare la ricaduta....rischiando di stare troppo in stallo e perdere la spinta con le gambe. il lancio non deve essere troppo alto ne troppo basso ma deve darti il tempo "gusto" per poter distendere bene gambe e braccio in fase d' impatto....per questo e' uno dei colpi piu complicati técnicamente di tutti gli sport
'
Torna in alto
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum