Passionetennis - Il portale del tennista
Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it
Accedi
Ultimi argomenti


Ultime dal mercatino
Link Amici

Condividi
Andare in basso
avatar
Raccattapolle
Frequentatore
Frequentatore
Numero di messaggi : 92
Località : biella
Data d'iscrizione : 07.02.17

Profilo giocatore
Località: Biella
Livello: 5.2
Racchetta: wilson pro staff 97 2017

aiuto sul dritto

il Lun 25 Giu 2018 - 21:08


Ragazzi sono ore e ore che vado in campo convinto di cambiare l'apertura ma niente... continuo a fare il seguente errore: se mettete al rallentatore si vede che a un certo punto la testa cade indietro e va a pescare indietro al corpo per fare questo movimento circolare enorme e inutile....   Sad 
Qualcuno che ha avuto lo stesso problema e ha trovato un modo per uscirne?
VANDERGRAF
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 4372
Data d'iscrizione : 20.03.14

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Re: aiuto sul dritto

il Lun 25 Giu 2018 - 23:33
non mi sembra nè enorme, nè inutile, è nella media di quello che si vede in
quarta categoria
avatar
Raccattapolle
Frequentatore
Frequentatore
Numero di messaggi : 92
Località : biella
Data d'iscrizione : 07.02.17

Profilo giocatore
Località: Biella
Livello: 5.2
Racchetta: wilson pro staff 97 2017

Re: aiuto sul dritto

il Lun 25 Giu 2018 - 23:50
ciao vandergraf aspetta te ne carico un altro più lungo.... non sono contento dell'apertura.... i giocatori aprono, arrivano con racca parallela al terreno, con piatto che guarda terra e da lì accelerano in avanti... invece io apro, arrivo in una posizione anche decente e aggiungo un' ulteriore apertura portando la racca indietro... 
ma la cosa assurda è che vado in campo convintissimo solo per lavorare su quello... e i muscoli agiscono soli purtroppo anche se la mente è convinta di dare un comando diverso... così volevo parlarne con qualcuno, per sentire pareri e consigli 
avatar
Attila17
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 2662
Età : 49
Località : Albissola Marina
Data d'iscrizione : 18.05.13

Profilo giocatore
Località: Albissola Marina , ma sun de Milan
Livello: NC. ITR 4,0
Racchetta: Troppe ma ancora in cerca......

Re: aiuto sul dritto

il Mar 26 Giu 2018 - 0:04
Anche secondo me nn è male, l apertura ci sta. Forse dovresti lavorare un po' più sui piedi  soprattutto le distanze e i carichi quando colpisci.
Però come dice Vander è un apertura che può andare. Come ti dicevo più che sull apertura mi concentrerei sui piedi.
Però mio personalissimo parere. Ciao
VANDERGRAF
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 4372
Data d'iscrizione : 20.03.14

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Re: aiuto sul dritto

il Mar 26 Giu 2018 - 0:12
ma guarda che è normalissimo aprire in quel modo, specialmente se usi il
piazzamento delle gambe "classico", ossia con la gamba sinistra più avanti
e le spalle che non sono frontali alla rete con rotazione delle anche.
se vuoi aprire diversamente devi cambiare assetto del corpo, altrimenti
non avrebbe alcun senso.
VANDERGRAF
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 4372
Data d'iscrizione : 20.03.14

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Re: aiuto sul dritto

il Mar 26 Giu 2018 - 0:27
e se riguardi con vari fermo immagine durante la traiettoria che compie la racchetta ci sono
dei momenti in cui il piatto corde è rivolto verso terra. poi ci sono quelli che aprono di
più e in modo più ampio e quelli meno, ma questo fa parte della tipologia di swing, non
c'entra nulla con l'efficacia del colpo o con la correttezza del gesto. l'importante è
riuscire ad attraversare la palla velocemente e mantenere lo scarico del peso
in avanti.
avatar
Raccattapolle
Frequentatore
Frequentatore
Numero di messaggi : 92
Località : biella
Data d'iscrizione : 07.02.17

Profilo giocatore
Località: Biella
Livello: 5.2
Racchetta: wilson pro staff 97 2017

Re: aiuto sul dritto

il Mar 26 Giu 2018 - 0:38
"Forse dovresti lavorare un po' più sui piedi  soprattutto le distanze e i carichi quando colpisci."

si decisamente ottima idea


"i sono quelli che aprono di 
più e in modo più ampio e quelli meno, ma questo fa parte della tipologia di swing, non 
c'entra nulla con l'efficacia del colpo o con la correttezza del gesto. l'importante è 
riuscire ad attraversare la palla velocemente e mantenere lo scarico del peso 
in avanti."

mah dai allora mi hai messo fiducia.... il peso effettivamente mi sto concentrando troppo poco, mi sto concentrando troppo sull'apertura... provare a scendere in campo più con questa idea a questo punto magari mi può dare beneficio... 
Allora niente poi posterò altri video.. grazie
VANDERGRAF
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 4372
Data d'iscrizione : 20.03.14

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Re: aiuto sul dritto

il Mar 26 Giu 2018 - 10:14
considera anche l'impugnatura, che può incidere sull'inclinazione del piatto
corde in fase di apertura. dal video non si vede bene, ma mi sembra che il
tuo dito indice è piuttosto staccato dal resto della mano. o sbaglio ?
in alcuni momenti sembra addirittura che si poggia esteso in lungo parallelo
al manico
avatar
Raccattapolle
Frequentatore
Frequentatore
Numero di messaggi : 92
Località : biella
Data d'iscrizione : 07.02.17

Profilo giocatore
Località: Biella
Livello: 5.2
Racchetta: wilson pro staff 97 2017

Re: aiuto sul dritto

il Mar 26 Giu 2018 - 11:00
eh in effetti ora che me l'hai detto e ho rivisto pare così... era una cosa che non avevo notato..... questa cosa non va tanto bene immagino... in teoria dovrei avere una impugnatura western..però con questo dito che si stacca non so più se la mantengo.
VANDERGRAF
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 4372
Data d'iscrizione : 20.03.14

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Re: aiuto sul dritto

il Mar 26 Giu 2018 - 11:18
questo non saprei dirtelo. io gioco il dritto in continental, la presa
più universale dovrebbe essere la eastern. credo che la cosa
importante sia che l'indice non rimanga troppo disteso, ma avvolga
comunque il manico, più che altro per una questione di stabilità
e comfort. in questi casi dipende molto dall'abitudine
avatar
Raccattapolle
Frequentatore
Frequentatore
Numero di messaggi : 92
Località : biella
Data d'iscrizione : 07.02.17

Profilo giocatore
Località: Biella
Livello: 5.2
Racchetta: wilson pro staff 97 2017

Re: aiuto sul dritto

il Mar 26 Giu 2018 - 11:30
scusa volevo scrivere eastern e invece ho scritto western... ho una presa eastern che è quella subito dopo continental ruotando la mano... mah devo sicuramente provare a questo punto a vedere che succede se non muovo l'indice e cercando di tenere meglio distanza e peso..
della continental sapevo che non viene consigliata per il dritto, anzi in genere si va su semi western o western che sono più ruotate ancora della eastern.... hai un diritto molto piatto e classico tu vero?
VANDERGRAF
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 4372
Data d'iscrizione : 20.03.14

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Re: aiuto sul dritto

il Mar 26 Giu 2018 - 12:25
Quando giochi da 35 anni con una presa te ne freghi se viene consigliata o no. Mai avuto problemi di rotazioni. Si compensa con l'avambraccio. Ho provato a cambiare ma è stato un disastro. McEnroe ad esempio giocava il dritto in continental.
avatar
Raccattapolle
Frequentatore
Frequentatore
Numero di messaggi : 92
Località : biella
Data d'iscrizione : 07.02.17

Profilo giocatore
Località: Biella
Livello: 5.2
Racchetta: wilson pro staff 97 2017

Re: aiuto sul dritto

il Mar 26 Giu 2018 - 13:55
Ah certo l'importante è la propria soddisfazione e se un cambiamento non frutta non so quanto valga perseverare...
avatar
kingkongy
Moderatore
Moderatore
Numero di messaggi : 13110
Età : 53
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Re: aiuto sul dritto

il Gio 28 Giu 2018 - 1:40
Allora, allora, allora...cosa non va?

Iniziamo dal notevole ritardo. Il tuo tempo e, purtroppo, anche il tuo timing dipendono dalla palla avversaria: più veloce arriva e tu più acceleri il movimento. Questo non ti aiuta di certo a cambiare lo swing perché perdi i punti di riferimento.
Cosa significa? Che se si vuol far da soli nel migliorare la tecnica...si deve già possedere una buona tecnica. hehehehhehe Insomma, è una fregatura!

In termini pratici, devi imparare a fare lo split step e ad aprire mooooolto prima, non quando la palla avversaria rimbalza nel tuo campo. Aprire prima (correttamente) ti permette di fissare meglio certe sensazioni e certi passaggi. E, magari non tirare a timing variabile, detto anche AC/DC (A C... Di Cane).
Per esempio partiresti con la racchetta piatta e parallela al terreno e il gomito destro alto. A quel punto l'impugnatura ti vien già più facile postarla a una semi-western: hai la racchetta davanti agli occi e la vedi come è e come tu sei messo. Se giochi in continental...il gomito - tendenzialmente - rimane basso. Dico "tendenzialmente" perché tu, tendenzialmente, lo tieni basso anche con una eastern...hehehehehh

Non ti piace il tuo dritto in stile WTA e lo vorresti ATP? Ok, lavora anche sul polso. Hai un grip decisamente pistol che ti permette (presumo) una buona leggerezza di presa e una buona distensione muscolare. Direi di sì, visto che il braccio è veloce.
Ok la pistol...ma non devi "sfaldare" la presa: è il polso che rimane passivo. Questo significa che lo swing si svolge davanti a te e con il gomito alto e il polso libero: è infatti il tacco della racchetta che si abbassa e che viene proiettato in direzione della palla. La testa della racchetta rimane indietro per inerzia.
Nel tuo swing, invece, il gomito destro, rimanendo basso in apertura, quando porti giù la racchetta, questa ti scappa all'indietro per inerzia e la mano ti si apre, con il solo dito indice a recuperare la testa della racchetta.
Per intenderci, un'idea potrebbe dartela un esercizio in cui ti metti con la schiena appoggiata alla rete di recinzione e fai lo swing (piano): dietro non puoi andare con la racchetta e tutto il percorso della racchetta si svolge davanti a te.

Lo stance. Eh, lo stance... i piedi non sono sbagliati, è il peso che lo è! E' sbagliato il carico e lo scarico. Se usi il piede sinistro come pivot lo swing diventa ancora più "di rotazione" e sprechi tanta energia che non finisce sulla palla. Cosa che non succederebbe con un buon carico/scarico sul piede destro.

per il momento direi di fermarci qui. C'è dell'altro ma troppa carne al fuoco rovina ia grigliata. Very Happy


Ultima modifica di kingkongy il Gio 28 Giu 2018 - 12:11, modificato 1 volta
avatar
Raccattapolle
Frequentatore
Frequentatore
Numero di messaggi : 92
Località : biella
Data d'iscrizione : 07.02.17

Profilo giocatore
Località: Biella
Livello: 5.2
Racchetta: wilson pro staff 97 2017

Re: aiuto sul dritto

il Gio 28 Giu 2018 - 12:02
king granzie infinite per la tua disamina non avrei potuto trovare di meglio! Sul serio ho provato anche andare dai maestri che non mi danno mai nemmeno la metà dei tuo insights

Allora split-step , anticipo sull'apertura e gomito più alto sono sicuro al 100% di poterli mettere in campo già dalla prossima volta

impugnatura terrei la eastern tentando di alzare il gomito di più.. però magari provo con semi western se come dici aiuta ad aggiustarmi il movimento

stance dai vado di open portando il peso sulla destra allora!

interessantissima e azzeccata la tua analisi dello swing! Ho letto ora cosa sia pistol e hammer... e il dito indice che mi segnala che qualcosa non va..... 

settimana prossima se riesco ad accumulare un po di ore magari posto un  video con (speriamo) progressi
avatar
kingkongy
Moderatore
Moderatore
Numero di messaggi : 13110
Età : 53
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Re: aiuto sul dritto

il Gio 28 Giu 2018 - 12:09
Grazie dei complimentoni.

Per lo stance...va bene quello che hai per due motivi: 1) troppi cambiamenti - tutti insieme - non li puoi "sopportare". 2) va benissimo un semi open per mettere a posto lo swing. Con l'Open stance aumenti i livelli di difficoltà/casino/problemi.
avatar
Raccattapolle
Frequentatore
Frequentatore
Numero di messaggi : 92
Località : biella
Data d'iscrizione : 07.02.17

Profilo giocatore
Località: Biella
Livello: 5.2
Racchetta: wilson pro staff 97 2017

Re: aiuto sul dritto

il Gio 28 Giu 2018 - 12:15
ok rimango sul semi open allora... il peso lo metto sulla destra e lo porto un po' in avanti mentre colpisco?
avatar
Veterano
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 2185
Data d'iscrizione : 20.06.10

Profilo giocatore
Località: Spagna
Livello: ex b3
Racchetta: Wilson Blade 104

Re: aiuto sul dritto

il Gio 28 Giu 2018 - 13:16
https://m.youtube.com/watch?v=tm0YdnwiTxs. La semi open e' connessa al footwork......la gamba destra spinge verso l'alto ma il punto e che devi sapere ricadere bene per poter coprire il campo dopo che colpisci.......tu quando lo fai in corsa rimani sbilanciato silla gamba destra per questo dovresti imparare a come si esce dal colpo per poi recuperaré....guarda il video magari ti aiuta
avatar
Raccattapolle
Frequentatore
Frequentatore
Numero di messaggi : 92
Località : biella
Data d'iscrizione : 07.02.17

Profilo giocatore
Località: Biella
Livello: 5.2
Racchetta: wilson pro staff 97 2017

Re: aiuto sul dritto

il Gio 28 Giu 2018 - 14:33
visto... sicuramente sottovalutavo il fatto che le gambe dovessero essere più larghe delle spalle..... buono a sapersi
avatar
Veterano
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 2185
Data d'iscrizione : 20.06.10

Profilo giocatore
Località: Spagna
Livello: ex b3
Racchetta: Wilson Blade 104

Re: aiuto sul dritto

il Gio 28 Giu 2018 - 17:35
A parte questo guarda dopo aver colpito come esce dal colpo per coprire il campo ci sonó dei movimenti Ben precisi
avatar
Veterano
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 2185
Data d'iscrizione : 20.06.10

Profilo giocatore
Località: Spagna
Livello: ex b3
Racchetta: Wilson Blade 104

Re: aiuto sul dritto

il Gio 28 Giu 2018 - 17:35
Vedo se trovo altro per farti capire
avatar
kingkongy
Moderatore
Moderatore
Numero di messaggi : 13110
Età : 53
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Re: aiuto sul dritto

il Gio 28 Giu 2018 - 18:24
Vet una volta avevi trovato una specie di “croce spagnola” un po’ ampia e si vedeva bene l’incrocio di gambe.
avatar
Veterano
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 2185
Data d'iscrizione : 20.06.10

Profilo giocatore
Località: Spagna
Livello: ex b3
Racchetta: Wilson Blade 104

Re: aiuto sul dritto

il Gio 28 Giu 2018 - 23:02
https://youtu.be/6FtMUQ0wSDc
avatar
Raccattapolle
Frequentatore
Frequentatore
Numero di messaggi : 92
Località : biella
Data d'iscrizione : 07.02.17

Profilo giocatore
Località: Biella
Livello: 5.2
Racchetta: wilson pro staff 97 2017

Re: aiuto sul dritto

il Lun 2 Lug 2018 - 10:17
ragazzi ho già speso circa 6 ore in campo ma anche concentrandomi, non sono riuscito a togliermi nessun vizio, ivi compreso il ditino indice... vuol dire che ci vorrà molto tempo...però mi è salito un dubbio sull'impugnatura che magari potete togliermi:
ho riflettuto un attimo sul manico della mia wilson... in fondo ha una bombatura... sul diritto eastern o semiwestern serve ad alloggiare il mignolo oppure la presa  non dovrebbe essere così in giù verso la fine?
avatar
kingkongy
Moderatore
Moderatore
Numero di messaggi : 13110
Età : 53
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Re: aiuto sul dritto

il Lun 2 Lug 2018 - 10:41
Il “ditino” (pistol) non è un difetto se lo swing è corretto. Non ti preoccupare troppo di questo se riesci a tenere il polso passivo e non far andare a spasso la testa della racchetta. 
Cerca di concentrarti su un obiettivo alla volta.
La “bombatura” sul tacco non è prevista dai costruttori. Attento a non farti male al palmo sella mano perché vedo il tacco rosso che sporge dal cuoio. O meglio, il cuoio non copre tutto il tacco come dovrebbe fare. 
Il mignolo, comunque, lo metti dove ti è più comodo. Lì mi sembra ottimo.
Torna in alto
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum