Passionetennis - Il portale del tennista
Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it
Accedi
Ultimi argomenti
PURE AERO 2019Oggi alle 12:53Paolo070
SnauwaertOggi alle 8:36Hammer72
Pure aero 2019Ieri alle 23:24Maio77
nuova q5 proIeri alle 15:35Tonico
pk q+5 proSab 15 Dic 2018 - 13:35Becker
Lotto StratosphereSab 15 Dic 2018 - 12:06gabr179
YONEX POLY TOUR STRIKESab 15 Dic 2018 - 10:52nw-t
corde per ezone 100Sab 15 Dic 2018 - 10:02fa
Peso scarpeSab 15 Dic 2018 - 8:43Monteaperti


Ultime dal mercatino
Link Amici

Condividi
Andare in basso
avatar
franzx
Assiduo
Assiduo
Numero di messaggi : 867
Età : 49
Data d'iscrizione : 03.04.12

Profilo giocatore
Località:
Livello: somaro
Racchetta: yonex ai98

Miglior Pro Kennex per cura epicondilite

il Sab 21 Apr 2018 - 19:09
Ciao a tutti, da circa 1 mese soffro di epicondilite, attualmente mi sto’ curando con onde d’urto consigliatemi dall’ortopedico dopo avergli mostrato l’ecografia (Il referto indica una epicondilite acuta senza calcificazioni).
Le poche ore di tennis le faccio con head pt57a incordate in full budello kg 20-19 in quanto sono i telai che mi danno meno fastidio al braccio.
Mi chiedevo se dei vari modelli Pro Kennex in vendita c’è ne è uno particolarmente indicato/efficace per chi ha problemi di epicondilite, perché ho provato ad usare una q5pro incordata in full budello ma mi è sembrata meno confortevole delle mie pt57a.
Grazie in anticipo a chi vorrà intervenire
avatar
Mauro 66
Assiduo
Assiduo
Numero di messaggi : 980
Età : 52
Località : Milano
Data d'iscrizione : 14.03.14

Profilo giocatore
Località: Milano
Livello: ITR 4.0
Racchetta: Zus 100

Re: Miglior Pro Kennex per cura epicondilite

il Sab 21 Apr 2018 - 21:44
Io ti consiglierei una Prince Exo3 Tour incordata budello, oltre a ghiaccio e riposo ovviamente...
avatar
Young.8
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 416
Età : 49
Località : Roma
Data d'iscrizione : 25.10.15

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: Sono tornato a scuola
Racchetta: ...partendo dall'attuale, Pro Kennex Q+Tour 300, ProKennex QTour 300, ProKennex QTour 295, Donnay GT100, ZUS gialla, Yonex DR98 310, ZUS nera - Wilson blade 104, ProKennex Q5 295, Pure Drive Lite

Re: Miglior Pro Kennex per cura epicondilite

il Sab 21 Apr 2018 - 22:14
Io, con un’epicondilite, ormai cronica, iniziata tre anni fa, giocando con le varie Qtour progressivamente il dolore è andato piano piano sparendo... da più di un anno gioco con soddisfazione con l’ultima, la Q+tour 300....solo budello, 23/22.
avatar
franzx
Assiduo
Assiduo
Numero di messaggi : 867
Età : 49
Data d'iscrizione : 03.04.12

Profilo giocatore
Località:
Livello: somaro
Racchetta: yonex ai98

Re: Miglior Pro Kennex per cura epicondilite

il Sab 21 Apr 2018 - 22:27
Grazie a tutti per i consigli
Giulio Marino
Assiduo
Assiduo
Numero di messaggi : 614
Località : Pesaro
Data d'iscrizione : 29.08.13

Re: Miglior Pro Kennex per cura epicondilite

il Sab 21 Apr 2018 - 22:39
Tra le racchette che ho provato la vecchia ki 5 315 è la più confortevole, morbida e il kinetic fa il suo lavoro. Spinge poco ma se si hanno problemi al braccio è ottima.
avatar
philo vance
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 354
Data d'iscrizione : 24.06.16

Profilo giocatore
Località:
Livello: I.T.R 5.0
Racchetta: Troppe

Re: Miglior Pro Kennex per cura epicondilite

il Sab 21 Apr 2018 - 23:21
Nessuna racchetta cura l'epicondilite.

Bisogna staccare dal tennis,riposo per quanto possibile,ghiaccio 3 volte al giorno x 20 minuti.

Quando sei guarito(a me servirono 6 mesi senza tennis) gioca con pro kennex con bassa rigidità, zus ,ottime le donnay...incorordate multi o budello alla tensione minima.
Questo aiuta a prevenire la famigerata epi e a non farla ritornare...ma una volta presa in forma grave bisogna fermarsi,curarsi per bene o non se ne esce.

Auguri
avatar
franzx
Assiduo
Assiduo
Numero di messaggi : 867
Età : 49
Data d'iscrizione : 03.04.12

Profilo giocatore
Località:
Livello: somaro
Racchetta: yonex ai98

Re: Miglior Pro Kennex per cura epicondilite

il Sab 21 Apr 2018 - 23:28
grazie
avatar
philo vance
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 354
Data d'iscrizione : 24.06.16

Profilo giocatore
Località:
Livello: I.T.R 5.0
Racchetta: Troppe

Re: Miglior Pro Kennex per cura epicondilite

il Sab 21 Apr 2018 - 23:37
Figurati...io feci l'errore di continuare a giocarci sopra perché il dolore all'inizio era più che altro un fastidio.
Poi sono arrivato al punto da non riuscire ad alzare la bottiglia per versarmi un bicchiere d'acqua... Brutta roba 
Con me le terapie non servirono...mi sono ripreso con riposo,ghiaccio per un mese xtre volte dì e poi una volta al dì.
Dopo 6 mesi al rientro solo multi e all'inizio budello tra 20 e 22 kg.
avatar
franzx
Assiduo
Assiduo
Numero di messaggi : 867
Età : 49
Data d'iscrizione : 03.04.12

Profilo giocatore
Località:
Livello: somaro
Racchetta: yonex ai98

Re: Miglior Pro Kennex per cura epicondilite

il Sab 21 Apr 2018 - 23:55
La cosa che mi fa’ maggiormente innervosire è che me la sono andata a cercare, gioco a tennis da circa 40 anni e non ha mai avuto problemi al gomito, solo una volta infiammazione al polso e dolori alla spalla quando ho provato a giocare con telai molto rigidi.
Il problema è nato a seguito dell’utilizzo di corde monofilamento poiché da gennaio mi sono trasferito a Lerici ed ho cominciato a giocare su campi in terra, putroppo il budello, che abitualmente usavo, era diventato economicamente insostenibile (mi durava circa 4 ore, probabilmente a causa dell’elevata umidità, considerato che giocavo almeno 2 ore al giorno 6 giorni su 7 ho provato a cercare un alternativa più economica)
Inizialmente ho avvertito qualche doloretto ma non gli ho dato importanza, poi improvvisamente il dolore è diventato molto forte così dopo aver provato qualche antinfiammatorio senza successo mi sono rivolto ad un ortopedico.
avatar
paolillo
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato
Numero di messaggi : 19
Data d'iscrizione : 25.08.17

Re: Miglior Pro Kennex per cura epicondilite

il Mar 12 Giu 2018 - 16:50
io ero nella tua situazione riposo ionoforesi e una
avatar
franzx
Assiduo
Assiduo
Numero di messaggi : 867
Età : 49
Data d'iscrizione : 03.04.12

Profilo giocatore
Località:
Livello: somaro
Racchetta: yonex ai98

Re: Miglior Pro Kennex per cura epicondilite

il Mar 12 Giu 2018 - 20:16
Ciao a tutti, dopo 10 sedute di onde d’urto sto’ decisamente meglio, ho ancora un poco di dolore i primi 15 minuti delle sezioni di allenamento quando gioco il rovescio ed uno stato di indolenzimento del braccio abbastanza blando, ma situazione sostenibile, nulla a che vedere con i dolori che ho avuto nei  mesi di marzo e aprile.
Spero che con il tempo possa passare tutto, ringrazio Paolillo per il consiglio
avatar
ROLLA_BOLLA
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato
Numero di messaggi : 1
Data d'iscrizione : 14.06.18

Re: Miglior Pro Kennex per cura epicondilite

il Gio 14 Giu 2018 - 14:57
@franzx ha scritto:Ciao a tutti, dopo 10 sedute di onde d’urto sto’ decisamente meglio, ho ancora un poco di dolore i primi 15 minuti delle sezioni di allenamento quando gioco il rovescio ed uno stato di indolenzimento del braccio abbastanza blando, ma situazione sostenibile, nulla a che vedere con i dolori che ho avuto nei  mesi di marzo e aprile.
Spero che con il tempo possa passare tutto, ringrazio Paolillo per il consiglio
Ciao a tutti, scusate a me sono state prescritte solo tre sedute di onde d'urto per epicondilite....non capisco se siano poche a questo punto.
avatar
Mauro
Assiduo
Assiduo
Numero di messaggi : 661
Età : 53
Località : (Monza/Brianza)
Data d'iscrizione : 20.07.09

Profilo giocatore
Località: (Monza/Brianza)
Livello: Me la gioco con i 4.2 :-)
Racchetta: Yonex vcore 95D-Yonex RDX 500 HD

Re: Miglior Pro Kennex per cura epicondilite

il Sab 16 Giu 2018 - 10:31
Le altre Prokennex non le conosco ma con la Redondo flex 56 con multifilo e' un burro una vera manna per il braccio :-)
avatar
GOMAX
Fedelissimo
Fedelissimo
Numero di messaggi : 1102
Età : 52
Località : BARI
Data d'iscrizione : 27.11.08

Profilo giocatore
Località: Bari
Livello: Ormai amatoriale
Racchetta: PK Ki 15 300

Re: Miglior Pro Kennex per cura epicondilite

il Mar 26 Giu 2018 - 18:13
Purtroppo l'epicondilite è una brutta bestia, come l'infiammazione alla cuffia dei rotatori.
Io le ho avute entrambe. Quella alla cuffia dei rotatori (spalla destra) mi è venuta in seguito ad un movimento strappato del servizio a seguito del lancio di palla corto, e ce l'ho ancora.
Diciamo che con questo tipo di infiammazione ci convivo, cerco di fare il lancio più alto, esercizi in palestra per rinforzare il tono muscolare della spalla, elastici, riscaldamento prima di giocare ecc...
Non mi sottopongo ad intervento chirurgico, perchè il successo non è garantito al 100%; un mio amico ne ha fatti tre, e batte ancora da sotto.
L'epicondilite invece, mi è durata un anno e per fortuna è andata via, anche se è sempre dietro l'angolo.
Non credete ai miracoli, è necessario il riposo dal tennis.
A me ha aiutato molto la digito pressione, cioè la sera prima di andare a letto mi facevo un massaggio con olio all'arnica "pressando con le dita" il muscolo dal gomito in giù fino al polso.
Ad ogni modo ho ripreso a giocare già da tempo con le Pro Kennex Ki 15 300 grammi, con monodilo (string project keen) calibro 1.18 tirato a 20,5 chili full - 2 nodi.
Credetemi, le PK sono gli unici telai in grado di aiutare chi ha problemi di questo tipo.
Non ne esistono altri.
Queste Ki 15 300 grammi poi (versione precedente a quella attuale - la nuova credo sia uguale) aiutano tantissimo, dato l'ovale ampio e spesso, e la capacità di spinta incredibile; soprattutto alla tensione con cui gioco io (20.5). Bisogna solo farci la mano a questa bassa tensione; una volta abituati, vi assicuro che è pura goduria.
Ciao.
avatar
Eiffel59
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 50278
Età : 59
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Re: Miglior Pro Kennex per cura epicondilite

il Mar 26 Giu 2018 - 20:58
Sul fatto che le prokennex siano salvifiche per i legamenti solo in virtù del kinetic ci sarebbe da discutere per un bel po', così come per il fatto che non esistano altri sistemi altrettanto efficienti.

Perché forse ti sfugge il concetto di "sistema", ovvero dell'interazione tra telaio e corde. Quasi qualsiasi telaio con le giuste corde e tensioni è salvifico, come quasi ogni telaio "miracoloso", con corde fruste, rigide e troppo tese fa danni.

Sul discorso del totale riposo invece sono d'accordo. Quasi tutto il resto è un (costoso) palliativo dall'utilità vicina allo zero, visto che per funzionare veramente richiede comunque un periodo di "sforzo zero"... Suspect
VANDERGRAF
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 4372
Data d'iscrizione : 20.03.14

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Re: Miglior Pro Kennex per cura epicondilite

il Mar 26 Giu 2018 - 22:46
confermo quanto detto da eiffel, ho provato le suddette pro kennex in
due occasioni, la prima volta ho avvertito vibrazioni durante il gioco, la
seconda non ho avvertito vibrazioni ma nelle tre settimane successive
ho riportato un forte indolenzimento all'avambraccio.
bisogna anche considerare che quasi tutti i modelli hanno sì il kinetic,
ma hanno anche un valore di rigidità elevato, quindi in molti casi è
nettamente più efficiente un telaio con rigidità bassa abbinato ad una
corda con rigidità altrettanto bassa a tensione contenuta.
poi ci sono telai che, anche da morbidi, generano frequenze vibranti
alte, quindi la situazione della prevenzione non è così lineare e semplice
avatar
Jaco
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 329
Età : 52
Località : Grugliasco (TO)
Data d'iscrizione : 04.10.10

Profilo giocatore
Località: Grugliasco (TO)
Livello: ITR 3.5
Racchetta: Troppe... e tutte vecchie, per fortuna

Re: Miglior Pro Kennex per cura epicondilite

il Mar 26 Giu 2018 - 23:55
Con me ha funzionato un po' di riposo, ghiaccio un paio di volte al giorno, impacchi di argilla verde per tutta la notte e quando il tendine ha cominciato a disinfiammarsi parecchio stretching (per il faidate in rete si trovano molti esercizi). Per giocare ho provato anche io le Kennex Ki15 con multifilo ma alla fine ho trovato giovamento con una racchetta di qualità, una Head Radical Tour 690,  relativamente pesante (per contrastare l'impatto con la palla) e rigidità relativamente bassa, prima con multifilo e poi con gli usuali mono morbidi. Massima importanza alla pulizia del movimento nel portare i colpi.
avatar
GOMAX
Fedelissimo
Fedelissimo
Numero di messaggi : 1102
Età : 52
Località : BARI
Data d'iscrizione : 27.11.08

Profilo giocatore
Località: Bari
Livello: Ormai amatoriale
Racchetta: PK Ki 15 300

Re: Miglior Pro Kennex per cura epicondilite

il Mer 27 Giu 2018 - 10:23
Ragazzi, in genere non esistono regole universali uguali per tutti ... tanto meno nella scelta del telaio da tennis. Nulla c'è nulla di più soggettivo.
Quello che per me può essere un telaio sublime, per un altro può essere una ciofeca.
Anche nel caso di specie, io ho postato quello che "personalmente" è accaduto a me.
Dopo l'epicondilite e l'infiammazione alla cuffia dei rotatori (che ancora ho e che ormai non andrà più via) le Ki 15 mi hanno aiutato tantissimo; finisco di giocare e non ho nulla al braccio.
Io odio profondamente i multifili, le Ki 15 mi consentono di giocare con i mono.
Ripeto ... è da considerare che gioco con una corda sottilissima (string project keen 1.18), perchè non rompo mai, e con una tensione bassissima 20.5 full, che dopo un pò si assesta sui 18/18.5 - cosa da non sottovalutare.
Ad esempio un amico del circolo ha anche lui le Ki 15, e usa una corda monofilo molto più dura, con un calibro maggiore e una tensione maggiore (23.5)... l'ho provata e non ha gli stessi benefici delle mie.
Quindi, in conclusione, ognuno ha la sua esperienza particolare, ognuno si sceglie il telaio che a parer suo è il migliore.
Io di telai ne ho cambiati tanti, credetemi ... queste sono le uniche che mi consentono di giocare nonostante i miei problemi fisici.
Buon tennis a todos !
VANDERGRAF
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 4372
Data d'iscrizione : 20.03.14

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Re: Miglior Pro Kennex per cura epicondilite

il Mer 27 Giu 2018 - 10:30
Reputazione del messaggio: 0% (1 voto)
Ma se tu scrivi "credetemi" sia qui che prima sembra uno spot pubblicitario. Ecco perché ti si risponde in quel modo. È normale credere che per te sia così. Non è normale pensare che lo sia per tutti. Quell'impressione l'hai data tu. Non noi
avatar
GOMAX
Fedelissimo
Fedelissimo
Numero di messaggi : 1102
Età : 52
Località : BARI
Data d'iscrizione : 27.11.08

Profilo giocatore
Località: Bari
Livello: Ormai amatoriale
Racchetta: PK Ki 15 300

Re: Miglior Pro Kennex per cura epicondilite

il Mer 27 Giu 2018 - 11:11
Reputazione del messaggio: 100% (1 voto)
Io non voglio fare polemica con nessuno, stai calmo.
Non faccio pubblicità a nessuno, faccio l'avvocato non il negoziante.
Ho scritto che per me è così.
Non ho scritto che ci devono credere tutti.
Il mio era un suggerimento e forse un aiuto per chi ne voglia trarre spunto.
La tua polemica è inutile e pretestuosa, non ti conosco, nè mai ho avuto occasione di scambiare opinioni su questo forum.

Spero di essere stato chiaro.
avatar
Dagoberto
Fedelissimo
Fedelissimo
Numero di messaggi : 1086
Data d'iscrizione : 10.03.15

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Re: Miglior Pro Kennex per cura epicondilite

il Mer 27 Giu 2018 - 11:22
@Mauro ha scritto:Le altre Prokennex non le conosco ma con la Redondo flex 56 con multifilo e' un burro una vera manna per il braccio :-)
Condivido, ottima racchetta, negli USA molto apprezzata, in Italia conosciuta poco.
Peccato non la producano più, almeno credo, ma si riesce ancora a trovare in giro per il web, anche intonsa.
VANDERGRAF
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 4372
Data d'iscrizione : 20.03.14

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Re: Miglior Pro Kennex per cura epicondilite

il Mer 27 Giu 2018 - 12:35
Ma guarda che sono calmissimo. Stavo solo spiegando ....una mia interpretazione. Da quando in qua dire quello che si pensa significa non essere calmi ?
avatar
Eiffel59
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 50278
Età : 59
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Re: Miglior Pro Kennex per cura epicondilite

il Mer 27 Giu 2018 - 13:15
@GOMAX ha scritto:Non ho scritto che ci devono credere tutti.
..hai scritto esattamente quello, e lo hai pure reiterato. Suspect
@GOMAX ha scritto:Credetemi, le PK sono gli unici telai in grado di aiutare chi ha problemi di questo tipo.
Non ne esistono altri.
Torna in alto
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum