Passionetennis - Il portale del tennista
Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it
Accedi


Ultime dal mercatino
Link Amici

Condividi
Andare in basso
avatar
HenmanHill
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato
Numero di messaggi : 9
Data d'iscrizione : 19.04.18

Cambiare o no?

il Gio 19 Apr 2018 - 9:49
Buongiorno a tutti, scrivo per chiedervi un consiglio sull’opportunità di prendere o meno una nuova racchetta, e se sì quale.
Premetto che sono una mezza sega, mai classificato, ho ripreso a giocare da un anno (3/4 volte a settimana) dopo 4 anni di assenza dai campi. Attualmente uso una Babolat Pure Aero (credo 2009), incordata con Tecnifibre TGV a 23/22 (ho provato il monofilo ma per un principio di epicondilite l’ho abbandonato subito. Incordando multifilo a partire da 21/20 e poi a salire il problema è completamente sparito). La racchetta mi era stata regalata, quindi non c’era nessuna motivazione “tecnica” che mi aveva spinto al suo acquisto.
Gioco: dritto in top ma non esasperato, rovescio a una mano piuttosto irregolare, buon servizio (sempre rapportato al mediocre livello generale).
Da quello che ho letto qua e là sul forum ho capito che per un giocatore senza nessuna velleità particolare la scelta migliore è una 300/100 (per quanto alcuni sostengano che con rovescio a una mano sia meglio un piatto più piccolo). Volevo sapere:
- se mi consigliate di tenere la Babolat o di cambiarla (non so dopo quanto tempo sia opportuno cambiare una racchetta)
- se dovessi cambiarla, quale mi consigliate tra (elenco nomi letti su altri post, chiaramente se avete altri consigli sono ben accetti):
Yonex Ezone 100
Babolat Pure Drive 2018
Babolat Pure Aero attuale
Wilson Ultra 100
Head Radical? (Sulle racchette Head non sono riuscito a orientarmi molto)

In definitiva, più che pensare di trovare una racchetta che migliori il mio gioco, la mia preoccupazione è non sbagliare completamente la scelta e ritrovarmi con una racchetta che non riesco a utilizzare.

Grazie a tutti e ciao!






VANDERGRAF
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 4372
Data d'iscrizione : 20.03.14

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Re: Cambiare o no?

il Gio 19 Apr 2018 - 10:38
non avrai mai quel tipo di certezza. potrebbe andare peggio che con la tua racchetta
attuale o meglio, ma non dipende da quello che ti dicono gli altri, ma da come tu
interagisci con il binomio telaio-corde. quindi l'unica risposta puoi averla provandole
sul campo
avatar
PistolPete
Assiduo
Assiduo
Numero di messaggi : 616
Località : Roma Garbatella / Caserta
Data d'iscrizione : 09.09.10

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR 4.0
Racchetta: Babolat PD 2012

Re: Cambiare o no?

il Ven 20 Apr 2018 - 1:19
Premesso che la Pure Aero non c'era nel 2009, quindi o è più recente o è una Aero Pro Drive...

In realtà non è chiaro neanche a te cosa cerchi nella nuova racchetta o cosa eventualmente non va nella vecchia, vorresti un miglioramento "generico" e non è così facile rispondere... I nomi che hai fatto sono giusti, per la Head andrei più sulla Extreme... Ti consiglierei in questa fase di  provare a tempo perso qualche telaio di qualche amico per farti un'idea un po' più chiara di cosa puoi trovare "altrove", magari ti accorgi semplicemente che ti trovi meglio con la tua...
avatar
Poliwhirl
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 172
Data d'iscrizione : 05.09.17

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Re: Cambiare o no?

il Ven 20 Apr 2018 - 6:57
Perché non provi una Head Instinct Team oppure una Instinct normale?
E' stata la mia prima racchetta agonistica quando avevo 13 anni (Liquidmetal) e la uso ancora oggi (il modello del 2016 credo)
Esiste anche una versione Team, ho provato anche quella per caso, una volta, e l'ho trovata molto facile.
L'unica differenza fra Team e normale è che, se uno è già un pochino solido con la tecnica e abbastanza forte, quella normale ti permette di colpire più forte la palla.
Però se ancora stai imparando a giocare (hai premesso che sei una pippa) la team è meglio perché perdona di più, ti dà controllo e swing più facile e ti evita sicuramente malanni quali epicondilite e cose del genere.
E' tutto soggettivo ma ti consiglio vivamente di evitare qualsiasi racchetta agonistica "fashion" stile racchetta di Nadal o di Federer, perché lì sì davvero che rischi di avere qualcosa fra le mani di inutilizzabile. 
E ti ricordo che non conta niente che racchetta hai, l'importante è giocare bene e senza farsi male. Poi avrai tutto il tempo di provare racchette più difficili nel corso dei prossimi anni.
Un saluto Wink
avatar
HenmanHill
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato
Numero di messaggi : 9
Data d'iscrizione : 19.04.18

Re: Cambiare o no?

il Ven 20 Apr 2018 - 8:11
Grazie per le risposte! Probabilmente continuerò a usare la mia racchetta (ps. giusto, è una aero pro drive, le avevo attribuito per sbaglio il nome della corrispettiva attuale), non mi sembra che ci siano motivazioni valide per cambiarla attualmente se non per sfizio.
A questo punto però vorrei chiedervi: una racchetta può durare anche 10 anni o più o a un certo punto dev’essere cambiata?
E sull’incordatura: attualmente come detto uso tecnifibre tgv 1.30 23/22 (salendo pian piano di tensione dopo i problemi al gomito), considerando che il monofilo lo escludo, va bene questa tensione o sarebbe ottimale aumentare ancora un po’?
avatar
Poliwhirl
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 172
Data d'iscrizione : 05.09.17

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Re: Cambiare o no?

il Ven 20 Apr 2018 - 8:25
Sulla durata della racchetta, dipende da quanto la usi e da come la maltratti, naturalmente può durare anche 10 anni ma sarà un po' graffiata e ammaccata, il che non è un bene benché comunque sia utilizzabile. Le racchette durano anni e anni comunque, non direi che ci siano ragioni valide per cambiarle prima dei 5 anni, se uno, ad es. ne ha due ed è un giocatore da "una o due ore a settimana".
avatar
Eiffel59
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 48952
Età : 59
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Re: Cambiare o no?

il Ven 20 Apr 2018 - 8:27
Una racchetta può durare una vita, se la si "cura" in maniera adeguata (cambio costante corde almeno due volte l'anno, overgrip almeno ogni dieci ore, grip almeno una volta l'anno se non è in cuoio). Al contempo lasciare le corde montate per mesi od anni senza usarle è una delle maniere migliori per garantirsi un telaio parzialmente sfibrato nel giro di un triennio o giù di lì.
Se ti trovi bene ed il telaio è stato "curato" puoi mantenere quello ed anche la corda e la tensione (a patto sia 4 nodi, sennò è insensato diversificare).

Altrimenti, meglio provare. Una scelta fatta leggendo una recensione che può essere più o meno "guidata" o le opinioni di altri (valide ma personali, conosco gente che gioca con telai improponibili e di infima qualità ma ci si trova meglio che con qualsiasi altro provato) è una scelta sbagliata "per sé".

Cerca se ti è possibile un negozio che sia veramente specializzato in zona, se proprio vuoi cambiare, e che abbia una vasta scelta di modelli in test e non i soliti sette od otto.
VANDERGRAF
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 4372
Data d'iscrizione : 20.03.14

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Re: Cambiare o no?

il Ven 20 Apr 2018 - 8:54
@HenmanHill ha scritto:Grazie per le risposte! Probabilmente continuerò a usare la mia racchetta  (ps. giusto, è una aero pro drive, le avevo attribuito per sbaglio il nome della corrispettiva attuale), non mi sembra che ci siano motivazioni valide per cambiarla attualmente se non per sfizio.
A questo punto però vorrei chiedervi: una racchetta può durare anche 10 anni o più o a un certo punto dev’essere cambiata?
E sull’incordatura: attualmente come detto uso tecnifibre tgv 1.30 23/22 (salendo pian piano di tensione dopo i problemi al gomito), considerando che il monofilo lo escludo, va bene questa tensione o sarebbe ottimale aumentare ancora un po’?
forse ancora non ti è chiara una cosa. la parola ottimale nel tennis NON ESISTE. ottimale per cosa ? per
avere più comfort ? per avere più spinta ? per avere più controllo ? non si fanno scelte generiche in questo
modo, bisogna avere un'esigenza specifica. oppure fai una prova e vedi come ti trovi. è SOGGETTIVO
avatar
HenmanHill
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato
Numero di messaggi : 9
Data d'iscrizione : 19.04.18

Re: Cambiare o no?

il Ven 20 Apr 2018 - 19:33
Diciamo che nei periodi di utilizzo la tratto bene allora, più che altro nei 3/4 anni di stop è rimasta con corde montate e a quanto ho capito sarebbe stato meglio di no.

Per la questione nodi, è incordata a 2, quindi magari dalla prossima incordatura farò 22 o 23 costanti.

Alla fine penso di tenerla e di provare qualche altra racchetta o del negozio (vado da bartoni a Roma, credo sia ben fornito, non so se avete informazioni al riguardo) o di amici al circolo, e se scattasse la scintilla potrei cambiare la mia APD.
avatar
Eiffel59
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 48952
Età : 59
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Re: Cambiare o no?

il Sab 21 Apr 2018 - 8:31
Se vai da Bartoni probabilmente l'Anagnina per te è troppo fuori mano, sennò fai una puntata da TennisWorld...

Ah, fai dare un'occhio al tuo telaio. 4 anni con le corde montate, ancorchè multi, non sono un "bagno di salute"... No
VANDERGRAF
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 4372
Data d'iscrizione : 20.03.14

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Re: Cambiare o no?

il Sab 21 Apr 2018 - 9:41
mario, tennisworld non sta solo all'anagnina, sta pure all'eur e in zona aurelia
avatar
Eiffel59
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 48952
Età : 59
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Re: Cambiare o no?

il Sab 21 Apr 2018 - 14:32
Lo so ma non sono certo che il servizio test sia gestito (anche) da lì piuttosto che dalla sede... scratch
avatar
HenmanHill
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato
Numero di messaggi : 9
Data d'iscrizione : 19.04.18

Re: Cambiare o no?

il Mar 24 Apr 2018 - 10:14
Aggiornamento: sono passato da Tennisworld e secondo loro il telaio è a posto. Magari proverò qualche telaio nuovo anche se non credo di avere la giusta sensibilità e regolarità nei colpi per capire “a primo tocco” se mi trovo meglio o peggio di quello attuale. Grazie ancora a tutti per i consigli.
Torna in alto
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum