Passionetennis - Il portale del tennista
Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it
Accedi
Ultimi argomenti


Ultime dal mercatino
Link Amici

Condividi
Andare in basso
avatar
pigi
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 150
Località : trentino
Data d'iscrizione : 05.06.11

Profilo giocatore
Località: trentino
Livello: amatore
Racchetta: wilson blade 104

Controbalzo

il Sab 6 Gen 2018 - 15:12
Ciao a tutti secondo voi quali catteristiche deve avere una racchetta per giocare al meglio di controbalzo e quale e' la meglio per questo tipo di gioco attualmente in commercio.Grazie
avatar
kingkongy
Moderatore
Moderatore
Numero di messaggi : 13110
Età : 53
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Re: Controbalzo

il Sab 6 Gen 2018 - 23:40
Pigi, è una domanda senza senso. E' come chiedere quale sia il miglior costume da bagno per farsi la doccia in piscina.
avatar
gilgamesh
Assiduo
Assiduo
Numero di messaggi : 929
Località : firenze
Data d'iscrizione : 18.05.12

Profilo giocatore
Località: firenze
Livello: 4.3 fit
Racchetta: Donnay pro one os ext.

Re: Controbalzo

il Dom 7 Gen 2018 - 7:42
perchè, la tua intenzione è quella di cominciare a giocare regolarmente in controbalzo? auguroni!
avatar
pigi
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 150
Località : trentino
Data d'iscrizione : 05.06.11

Profilo giocatore
Località: trentino
Livello: amatore
Racchetta: wilson blade 104

Re: Controbalzo

il Dom 7 Gen 2018 - 8:48
ciao perchè una una domanda senza senso? forse mi sono espresso male intendevo dire quale racchetta va meglio nel gioco d'anticipo per esempio sul veloce.
VANDERGRAF
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 4372
Data d'iscrizione : 20.03.14

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Re: Controbalzo

il Dom 7 Gen 2018 - 10:34
e secondo te la risposta è uguale per tutti ?  dipende da mille cose. prima di tutto dimensioni ovale a cui si è abituati, perchè un conto è farlo con 105 pollici e un altro con 95 pollici. poi peso e inerzia gestibili. profilo. e via dicendo. a livelli medio-bassi non esistono racchette migliori o migliori per far qualcosa, esistono solo interazioni giocatore-telaio-corde ottimali e altre da evitare.
avatar
pigi
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 150
Località : trentino
Data d'iscrizione : 05.06.11

Profilo giocatore
Località: trentino
Livello: amatore
Racchetta: wilson blade 104

Re: Controbalzo

il Dom 7 Gen 2018 - 11:07
Difatti io chiedevo non una verità assoluta ma solo una opinione-senzazione personale.
avatar
kingkongy
Moderatore
Moderatore
Numero di messaggi : 13110
Età : 53
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Re: Controbalzo

il Dom 7 Gen 2018 - 18:11
Pigi...davvero, sono disarmato, perché non saprei da dove iniziare. Non è spocchia o voglia di prenderti in giro, ma ci sono troppe variabili e la stragrande maggioranza riguardano il bipede.
Giocare "dentro" comporta un livello tecnico davvero elevato. In pratica si presuppone una mobilità adeguata per andare incontro alla palla che rimbalza, ovvero tutto il movimento è sul volo della palla stessa.
Ora, ottenuto questo presupposto...arriva il bello. Mi vien da pensare una racchetta polarizzata con uno SW adeguato. Serve anche massa perché non è detto che si riesca a generare tutta la velocità necessaria. MA QUESTO dipende dal giocatore.
Che poi, gioca d'anticipo per avere più velocità di palla o vuole anche caricare spin (energia)? Perché son modi differenti sia di colpire sia di organizzare il gioco.
Se proprio vuoi una racchetta che lo sa fare...direi la Federer. Una mazzaferrata, però sta tra due binari.
avatar
PistolPete
Assiduo
Assiduo
Numero di messaggi : 616
Località : Roma Garbatella / Caserta
Data d'iscrizione : 09.09.10

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR 4.0
Racchetta: Babolat PD 2012

Re: Controbalzo

il Dom 7 Gen 2018 - 20:20
Un oversize.
avatar
gabr179
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 1837
Età : 39
Località : Monza Brianza Como
Data d'iscrizione : 08.08.12

Profilo giocatore
Località: Monza Brianza - Como
Livello: Scarso
Racchetta: Wilson Burn 100 CV custom

Re: Controbalzo

il Dom 7 Gen 2018 - 20:39
Un oversize vecchio stile però! Una bella Radical Tour OS o magari la prossima Prestige Tour 99 (102).
avatar
DrDivago
Moderatore
Moderatore
Numero di messaggi : 6931
Età : 31
Località : Deep NE
Data d'iscrizione : 31.05.10

Profilo giocatore
Località: Padova
Livello: ITR: 4.5 ca
Racchetta: Yonex DR 100, Yonex DR&AI 98
http://www.zeroquaranta.tk

Re: Controbalzo

il Dom 7 Gen 2018 - 22:36
Se per controbalzo intendi 'colpire la pallina in fase ascendente, sfruttando prevalentemente la forza del colpo impresso all'avversario', il fattore più importante è la stabilità dell'ovale, che sarà direttamente proporzionale a massa ed inerzia del telaio.

_____________________________________________________________
avatar
pigi
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 150
Località : trentino
Data d'iscrizione : 05.06.11

Profilo giocatore
Località: trentino
Livello: amatore
Racchetta: wilson blade 104

Re: Controbalzo

il Dom 7 Gen 2018 - 22:45
Si esatto DRDIVAGO è proprio cosi per cui servirebbe un telaio con un inerzià alta non so tipo una rf o una blade 104 sw giusto?o mi sbaglio?
avatar
kingkongy
Moderatore
Moderatore
Numero di messaggi : 13110
Età : 53
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Re: Controbalzo

il Lun 8 Gen 2018 - 1:09
La RF e la Blade 104 sono telai parecchio differenti. Ovvero: come minkia la vuoi colpire 'sta palla????
avatar
DrDivago
Moderatore
Moderatore
Numero di messaggi : 6931
Età : 31
Località : Deep NE
Data d'iscrizione : 31.05.10

Profilo giocatore
Località: Padova
Livello: ITR: 4.5 ca
Racchetta: Yonex DR 100, Yonex DR&AI 98
http://www.zeroquaranta.tk

Re: Controbalzo

il Lun 8 Gen 2018 - 12:27
@kingkongy ha scritto:Pigi, è una domanda senza senso. E' come chiedere quale sia il miglior costume da bagno per farsi la doccia in piscina.

@gilgamesh ha scritto:perchè, la tua intenzione è quella di cominciare a giocare regolarmente in controbalzo? auguroni!
Caro pigi, quello che kingkongy e gilgamesh stanno tentando di dirti (e su cui concordo in toto) è che il controbalzo non può essere una tattica di gioco, perchè non è "sostenibile", a maggior ragione a livello amatoriale. Per quanto possa piacerti giocare così (ti capisco) e ti possa venire naturale come colpo, saranno molte di più le palline che colpisci (nella migliore delle ipotesi) all'apice del rimbalzo o (più realisticamente, essendo il tennis uno sport in cui tendenzialmente ci si muove) in ritardo.

Ecco perchè sarebbe più redditizio chiedere, ad esempio, una racchetta che ti aiuta a spingere, che non sia troppo rigida, che sia spin friendly, ecc ecc... Wink

_____________________________________________________________
avatar
fabioborg
Assiduo
Assiduo
Numero di messaggi : 833
Età : 52
Data d'iscrizione : 11.03.16

Profilo giocatore
Località: VICENZA
Livello: FIT 4.3
Racchetta: PRINCE EXO3 BLACK 100 PRO STOCK

Re: Controbalzo

il Lun 8 Gen 2018 - 16:53
Perdonami la franchezza ma per poter giocare di controbalzo ...bisogna saper giocare a tennis...e molto bene anche!!!!! la racca non conta!!!
Fabio.
VANDERGRAF
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 4372
Data d'iscrizione : 20.03.14

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Re: Controbalzo

il Lun 8 Gen 2018 - 21:48
ok, però diamogli pure un attimino di tregua. in fondo ha solo chiesto una racchetta buona sui colpi in controbalzo o in palla nettamente 
ascendente, che c'entra rispondere che non può essere una tattica di gioco e non è facile da attuare ? non ha mica detto che vuole giocare una partita intera in quel modo !  ripeto, è una cosa soggettiva, quindi si tratta semplicemente di provare racchette diverse e vedere cosa succede sul campo. può andar bene un telaio come la pure drive per il profilo e la maneggevolezza, come potrebbe andar bene una prince più tendente al classico o anche una blade 104 (magari non la versione williams perchè sembra piuttosto impegnativa). se non si ha modo di provare almeno tre tipologie diverse di racchette, allora conviene prenderne una con inerzia e peso contenuti per poi valutarla aggiungendo anche del peso con nastro piombato. spesso sul veloce le racchette con inerzia bassa vanno meglio perchè la palla arriva in zona impatto più velocemente e un telaio troppo macchinoso da manovrare farebbe perdere del tempo prezioso. chiaramente dipende sempre dal tipo di swing del giocatore e da come riesce a coordinare fisico, tecnica e colpo d'occhio.
avatar
pigi
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 150
Località : trentino
Data d'iscrizione : 05.06.11

Profilo giocatore
Località: trentino
Livello: amatore
Racchetta: wilson blade 104

Re: Controbalzo

il Lun 8 Gen 2018 - 23:29
Grazie vandergraf,non e' che io volessi giocare una partita in controbalzo pero' ha me piace giocare dentro il campo e mi capita spesso di colpire in anticipo e volevo solo un indicazione! senza sembrare pazzo,comunque ringrazio chi ha avuto la pazienza e l'intelligenza di capire cosa io volessi dire.Scusate ancora e buona notte
avatar
kingkongy
Moderatore
Moderatore
Numero di messaggi : 13110
Età : 53
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Re: Controbalzo

il Lun 8 Gen 2018 - 23:48
Scusa Pigi, ma tra pazienza e intelligenza...dimmi, che cosa hai capito? Ovvero sei uscito con in bocca la marca e il modello? No. Alla fine tutte le risposte sono andate verso un'unica direzione: il tuo gioco.
Io ti ho dato una serie di indicazioni generiche e ho anche fatto il nome della soluzione più scontata... Però sei tu che non hai spiegato nulla di come vuoi colpire la palla. Ovvero non hai fatto un minimo sforzo e in compenso volevi anche una risposta "pronta".
La questione "attrezzo" non la risolvi così. Purtroppo. Anzi, è fuorviante. Giochi con racchette che non hanno grossi broblemi di stabilità e, per giunta, posizionando il tungsteno del kit Donnay ottieni anche set up interessanti. Ok, ok, e chi lo sa se vanno bene per il tuo gioco? Anticipo? Ma quanto anticipo? Su tutti i colpi? Ok ma le Donnay con che armeggio le preferisci? Giochi sul sintetico o su terra? Fosse una differenza da niente...
Insomma, non è che hai abbondato in "pazienza" (tu)....
Riki66
Assiduo
Assiduo
Numero di messaggi : 757
Data d'iscrizione : 12.06.11

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Re: Controbalzo

il Mar 9 Gen 2018 - 7:09
Hai 2 ottime racchette, per cui inizierei a lavorare sulle corde.
Soprattutto ai nostri bassi livelli, bisognerebbe capire come l' ottieni questo controbalzo.
Bisognerebbe capire come sono settate le tue racchette e che problemi-sensazioni ti danno.
Perchè se è verò che con una RF il controbalzo lo si potrebbe in teoria giocare alla grande, rimane globalmente punitiva per un quarta ma anche un terza, molto probabilmente seconda a verosimilmente anche tanti prima categoria. 
Non potendo gestire massa e inerzia così alti, l'unica è lavorare sulle corde, tenendoti care le tue ottime donnay.
Personalmente se gioco d'anticipo preferisco piatti corde perdonanti, non troppo rigidi e con dw time abbastanza elevato.
Proverei un budello, un ibrido oon budello o del banalissimo syngut, anche in full o ibrido col mono.
VANDERGRAF
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 4372
Data d'iscrizione : 20.03.14

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Re: Controbalzo

il Mar 9 Gen 2018 - 10:17
pigi, ti ripeto, non si tratta di sembrare un pazzo. ma è che il tennis è uno sport talmente complesso che se vai a chiedere qualcosa
senza specificare molto di quello che ti riguarda, in un contesto dove ci sono persone appassionate e competenti troverai sempre risposte 
di questo tipo. perchè si tratta di persone, me compreso, che sanno benissimo cosa succede su un campo da tennis modificando un telaio
o una corda o semplicemente un parametro di un telaio: un casino ! e quindi l'intelligenza non sta nel capire la tua richiesta, ma nel non 
essere così superficiali da attribuirle una risposta qualsiasi tanto per farti contento.
avatar
andyvakgj
Fedelissimo
Fedelissimo
Numero di messaggi : 1446
Età : 50
Località : Rimini
Data d'iscrizione : 04.02.14

Profilo giocatore
Località: Rimini
Livello: del mare
Racchetta: Pure Drive 2017

Re: Controbalzo

il Mar 9 Gen 2018 - 10:33
Al nostro livello (almeno al mio di scarso 4.1) giocare di controbalzo significa prepararsi in ritardo per effettuare il colpo. Tempo fa un maestro del circolo che frequento mi ha chiesto di giocare con un suo allievo e a fine sessione si è complimentato con me per non avermi visto giocare neanche un controbalzo. Mi ha detto: "finalmente hai giocato coi tempi giusti e hai anticipato bene la preparazione dei colpi".

Di conseguenza cercherei una racchetta permissiva....

ovviamente imho..
VANDERGRAF
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 4372
Data d'iscrizione : 20.03.14

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Re: Controbalzo

il Mar 9 Gen 2018 - 10:38
casomai il contrario, per giocare il controbalzo devi prepararti in anticipo. ma scusate una cosa, se una persona vuole giocare spesso
in quel modo, a voi che ve ne importa ? valuterà lui stesso risultati e convenienza. o no ?  può darsi pure che gioca con avversari alla 
sua portata e con i quali riesce a fare questi colpi o comunque si diverte nel farli e via dicendo. un maestro che si complimenta se uno 
non ha mai fatto un controbalzo non l'avevo mai visto. probabilmente si sta parlando di due cose completamente diverse.
avatar
andyvakgj
Fedelissimo
Fedelissimo
Numero di messaggi : 1446
Età : 50
Località : Rimini
Data d'iscrizione : 04.02.14

Profilo giocatore
Località: Rimini
Livello: del mare
Racchetta: Pure Drive 2017

Re: Controbalzo

il Mar 9 Gen 2018 - 10:43
stiamo parlando di tennis amatroiale non di tennis professionistico

in ogni caso ho solo riportato la mia esperienza e ho dato il mio consiglio personale (specificandolo a chiare lettere)
VANDERGRAF
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 4372
Data d'iscrizione : 20.03.14

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Re: Controbalzo

il Mar 9 Gen 2018 - 10:48
anche io sto parlando di tennis amatoriale. ma non dimentichiamoci che così come non avremo mai l'anticipo di federer, in egual 
misura il nostro avversario non avrà mai il dritto di del potro; quindi andremo ad eseguire comunque un colpo rapportato al nostro 
livello, dopo chiaramente essersi allenati per una decente esecuzione media di quel colpo. poi ci sono infinite variabili. ad esempio,
io ho notato che questo colpo viene meglio a chi usa l'impugnatura continental sul dritto, rispetto a chi ha impugnature più moderne
ed estreme (nell'ambito dei giocatori con cui ho giocato).
avatar
nw-t
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 17319
Data d'iscrizione : 24.04.10

Profilo giocatore
Località: Terra di nessuno
Livello: Riesco a buttarla di là...benino
Racchetta: HEAD TGT 312.1 Prestige Grafene Rev Pro XL 69 cm

Re: Controbalzo

il Mar 9 Gen 2018 - 10:48
Si gioca di controbalzo x togliere tempo all'avversario. E' un colpo come tanti...e non c'entrano un caxxo le impugnature
avatar
andyvakgj
Fedelissimo
Fedelissimo
Numero di messaggi : 1446
Età : 50
Località : Rimini
Data d'iscrizione : 04.02.14

Profilo giocatore
Località: Rimini
Livello: del mare
Racchetta: Pure Drive 2017

Re: Controbalzo

il Mar 9 Gen 2018 - 10:53
Certo è chiaro e condivido ma credo che, essendo il tennis un gioco di percentuali, in 4a categoria (a quel livello insomma) siano molto più frequenti i controbalzi dovuti al ritardo di esecuzione del colpo rispetto a quelli che si studiano e fanno per prendere in castagna l'avversario.
Torna in alto
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum