Passionetennis - Il portale del tennista
Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it
Accedi
Ultimi argomenti
Fabio FogniniIeri alle 23:13Poliwhirl
ZUS WEPEN XVen 21 Set 2018 - 22:37Turbolz
nuove Yonex VCORE Ven 21 Set 2018 - 20:35Eiffel59
Adidas Delta Club 2 Ven 21 Set 2018 - 20:23seneca85
Corde da Tennis ?Ven 21 Set 2018 - 19:52Eiffel59


Ultime dal mercatino
Link Amici

Condividi
Andare in basso
avatar
rey20
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 158
Età : 33
Località : roma
Data d'iscrizione : 31.07.17

Potenza = telaio vs corda

il Lun 27 Nov 2017 - 22:29
Mi stavo chiedendo, so che ci sono racchette che pesano 330g polarizzate in testa che sono tra le meno potenti in assoluto, poi mi ritrovo contro avversari con babolat da 270-280gr che mi arrivano palle che sembrano cannonate... ora mi chiedo in percentuale quanto conta il telaio e la corda rispetto alla potenza? ad esempio conta, riferito alla potenza,  per il 90% il telaio e 10% la corda? oppure in percentuale il rapporto è molto maggiore o minore?
VANDERGRAF
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 4372
Data d'iscrizione : 20.03.14

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Re: Potenza = telaio vs corda

il Lun 27 Nov 2017 - 22:51
polarizzata in testa credo che non abbia significato, polarizzare (come dice la parola) significa concentrare peso sui poli, ossia sugli estremi, manico e parte finale dell'ovale. quindi la polarizzazione prevede che il peso in testa abbia un contrappeso sul manico. una racchetta ha diversi parametri, non solo il peso. che senso ha ricavare una percentuale su una valutazione che riduce ciò che bisogna considerare ? inerzia, bilanciamento, profilo, rigidità, dimensioni ovale, schema corde..... senza contare che non hai nemmeno considerato l'ipotesi che quegli avversari che ti sparano cannonate con 280 grammi te ne potrebbero sparare anche di più forti con 300 o più grammi
avatar
rey20
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 158
Età : 33
Località : roma
Data d'iscrizione : 31.07.17

Re: Potenza = telaio vs corda

il Mar 28 Nov 2017 - 6:29
E quindi se ho una racchetta poco potente che quando sono stanco mi manda tutte lepalle a rete, se metto una corda più performante di quanto cambia? Tanto poco...? La base di partenza é pacific vacuum 90 e corde wilson sensation
avatar
Tennis Forever
Fedelissimo
Fedelissimo
Numero di messaggi : 1207
Età : 45
Località : Rimini
Data d'iscrizione : 06.12.09

Profilo giocatore
Località: Rimini
Livello: 3.5 Fit
Racchetta: PD 2015

Re: Potenza = telaio vs corda

il Mar 28 Nov 2017 - 7:12
Non hai considerato che la velocità con cui acceleri la racchetta conta più di ogni altra cosa.... Probabilmente chi ti spara pallate con racchette da 300 gr non farebbe altrettanto con una da 330.
Generalmente, poi, le racchette da 330 gr sono non profilate e meno rigide di quelle da 300 gr e per tale motivo spingono meno già in partenza. Per cui è vero che la corda aiuta tantissimo, ma se al terzo set non riesci a gestire i 330 gr non c'è corda che tenga.
Sicuramente se monti una corda molto elastica farai meno fatica a spingere per tutta la partita ed arriverai al terzo set meno stanco e forse riusciresti a gestire meglio anche i 330 gr. Certo la Sensation, tra i multi, non è proprio quello che spinge di più...
avatar
Eiffel59
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 48961
Età : 59
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Re: Potenza = telaio vs corda

il Mar 28 Nov 2017 - 7:45
La Vacuum 90 di suo non manca di potenza, ma se non c'è il braccio, hai voglia a sfruttarla... Suspect

La Sensation (a che tensione?) di suo ci mette che dopo 3 ore è bell'e che morta e come già detto altrove sei del gatto. Rolling Eyes

Ma usare un telaio "umano" e con una corda decente no, eh?  Twisted Evil
avatar
albs77
Fedelissimo
Fedelissimo
Numero di messaggi : 1326
Età : 40
Data d'iscrizione : 29.11.11

Profilo giocatore
Località: Oriago di Mira
Livello: itr 4
Racchetta: Pro staff 90 2014

Re: Potenza = telaio vs corda

il Mar 28 Nov 2017 - 10:56
Intanto cambia corda, e poi bisognerebbe guardare alla tensione delle stesse, che fa molta differenza.

Se ti piacciono i multi prova a farti montare un head velocity mlt, che costa poco , a 21/20 kg.

Se poi vai corto pure così... forse dovresti considerare il cambio di telaio in favore di qualcosa che aiuti nella spinta
avatar
rey20
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 158
Età : 33
Località : roma
Data d'iscrizione : 31.07.17

Re: Potenza = telaio vs corda

il Mar 28 Nov 2017 - 18:04
@Eiffel59 ha scritto:La Vacuum 90 di suo non manca di potenza, ma se non c'è il braccio, hai voglia a sfruttarla... Suspect

La Sensation (a che tensione?) di suo ci mette che dopo 3 ore è bell'e che morta e come già detto altrove sei del gatto. Rolling Eyes

Ma usare un telaio "umano" e con una corda decente no, eh?  Twisted Evil
infatti la mia teoria è che se imparo ad usare una racchetta del genere, che oltre ad avere il piatto 90 ha anche forma affusolata (per dire la pro staff 90 ha il piatto più tondo e la trovo molto più facile, per lo meno centrare lo sweet spot) soffro all'inizio ma poi le altre diventano "semplici"   Cool
VANDERGRAF
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 4372
Data d'iscrizione : 20.03.14

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Re: Potenza = telaio vs corda

il Mar 28 Nov 2017 - 21:25
è una teoria che lascia il tempo che trova perchè ogni racchetta presenta vantaggi e svantaggi, in virtù del mix di parametri che possiede, che non potrà mai soddisfare totalmente un giocatore di livello medio-basso. quindi il tempo che dedichi a una racchetta, se nel frattempo non fai lezioni mirate a migliorare i tuoi punti deboli, equivale a tempo sottratto ad un'altra racchetta che potrebbe farti giocare mediamente meglio della prima e in tempi più brevi.
VANDERGRAF
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 4372
Data d'iscrizione : 20.03.14

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Re: Potenza = telaio vs corda

il Mer 29 Nov 2017 - 0:24
ho usato anche io racchette pesanti e con ovali ridotti, nonchè morbidissime. e ti assicuro che dal confronto con racchette più "umane", usate sia prima che durante che dopo, non esce fuori alcuna maggiore facilità di uso delle racchette umane il cui merito possa essere attribuito alle racchette meno umane. se poi per te funziona diversamente (ma mi sembra soltanto una previsione ipotetica) meglio per te. considera anche che abituarsi a una racchetta old style comporta una maggiore osticità (quantomeno psicologica) verso le racchette più moderne, perchè difficilmente troverai le sensazioni "calde" che ti può dare una racchetta vecchio stile; quindi corri il rischio di non apprezzare le racchette più facili e di non avere una resa ottimale con quelle meno facili. praticamente il contrario di quello che si potrebbe pensare in modo ottimistico.
avatar
rey20
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 158
Età : 33
Località : roma
Data d'iscrizione : 31.07.17

Re: Potenza = telaio vs corda

il Sab 23 Dic 2017 - 16:35
@VANDERGRAF ha scritto:ho usato anche io racchette pesanti e con ovali ridotti, nonchè morbidissime. e ti assicuro che dal confronto con racchette più "umane", usate sia prima che durante che dopo, non esce fuori alcuna maggiore facilità di uso delle racchette umane il cui merito possa essere attribuito alle racchette meno umane. se poi per te funziona diversamente (ma mi sembra soltanto una previsione ipotetica) meglio per te. considera anche che abituarsi a una racchetta old style comporta una maggiore osticità (quantomeno psicologica) verso le racchette più moderne, perchè difficilmente troverai le sensazioni "calde" che ti può dare una racchetta vecchio stile; quindi corri il rischio di non apprezzare le racchette più facili e di non avere una resa ottimale con quelle meno facili. praticamente il contrario di quello che si potrebbe pensare in modo ottimistico.

è pure vero che una volta iniziato a capire come funzionano le racchette classica inizia il divertimento... Wink 
sto facendo un pò di prove,  la prossima racchetta la incordo a 20kg con il syngut e vediamo che succede, se è come penso la racchetta diventa più facile da usare.
Torna in alto
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum