Passionetennis - Il portale del tennista
Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it
Accedi
Ultimi argomenti
nuove Yonex VCORE Oggi alle 10:19fa
Novak DjokovicIeri alle 13:45nicpett
Pure drive 2018Dom 19 Ago 2018 - 23:45pinimbe


Ultime dal mercatino
Link Amici

Condividi
Andare in basso
scottish
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato
Numero di messaggi : 36
Data d'iscrizione : 21.08.14

Profilo giocatore
Località:
Livello: 4.1
Racchetta: Wilson Pro Open 2012 / Wilson Ultra 100cv

Le diagonali in quarta cat.

il Lun 7 Ago 2017 - 16:17
Promemoria primo messaggio :

Buongiorno a tutti, 
facevo una riflessione su quanto letto su questo sito parecchie volte, cioè sull'importanza di "tenere" la diagonale di diritto. Le partite generalmente a parità di livello si vincono li....la cosa non mi coninceva affatto.....

Sono un ovver 40 proveniente dal calcio, fisicaccio da 193 cm per 88 kg mi sono avvicinato a questo sport 4 anni fa e dal 2015 ho iniziato a fare tornei Fit, passo il primo anno da nc a 4.3 e il secondo 4.2 puntando molto sulla mia fisicità, sull' agonismo e concentrazione, ma soprattutto martellando il punto debole degli avversari e cioè al 90% il rovescio. Mi chiedevo allora perchè tennisti più esperti sostenevano che la diagonale da tenere e "vincere" fosse quella del diritto....

Ora prossimo a passare 4.1 e affrontando sovente questi (perdendoci spesso) mi sono accorto che vado in difficoltà proprio utilizzando la vecchia tattica di martellare sul rovescio avversario perchè fino a ieri facendo questo spesso riuscivo o a portare all'errore l'avversario o a chiudere facilmente il punto salendo a rete; diciamo che mi sono abituato a ricevere un certo tipo di palla, ora invece mi trovo in difficoltà proprio giocando ed attaccando sul rovescio dell'avversario perchè le palle che mi ritornano sono sicuramente più complicate da chiudere.

Mi sono incancrenito su una tattica di gioco ed ora spesso capita che pur accorgendomi che questa tattica sia diventata spesso deleteria, continuo per automatismo a perseguirla con scarsi risultati.

kingkongy
Moderatore
Moderatore
Numero di messaggi : 13074
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Re: Le diagonali in quarta cat.

il Dom 13 Mag 2018 - 21:50
niente da dire. Concordo.
avatar
kingkongy
Moderatore
Moderatore
Numero di messaggi : 13074
Età : 53
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Re: Le diagonali in quarta cat.

il Dom 13 Mag 2018 - 21:52
Tranne la questione back e slice. Ma non ricordo bene cosa dicesse il libro. Per me, nel 2018, il back è un effetto e lo slice è un altro.
VANDERGRAF
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 4372
Data d'iscrizione : 20.03.14

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Re: Le diagonali in quarta cat.

il Dom 13 Mag 2018 - 22:21
king, permettimi di dirti che conosco quello di cui parlo, quindi non
è che devo pensare a qualcosa di diverso da quello che immaginavo
e che tra l'altro ho visto ripetutamente applicato da giocatori di
terza e seconda categoria, oltre a quelli in tv ovviamente. ho già
spiegato, a quanto pare inutilmente, che in quarta categoria (se vuoi
chiamarla la quarta categoria che vedo solo io in tutta italia sei libero
di farlo), un tennista non gioca sulle diagonali perchè
quando colpisce la palla non riesce a dare sempre l'angolazione, la
velocità e la profondità che sono richieste da uno scambio ripetuto
sulla diagonale. e se gioca dal centro-fondo campo sono più le volte
che tira dritto per dritto che quelle che indirizza verso gli angoli.
ci sono giocatori che hanno un buon dritto incrociato ma sono quasi
sempre gli stessi che non hanno un altrettanto valido dritto lungolinea
e inside out, per non parlare dell'inside in dove vanno quasi tutti in tilt.
il rovescio non lo esamino nemmeno perchè diagonali di rovescio in top
sono merce rara. a causa di queste anomalie ricorrenti, lo scambio
impostato sulle diagonali non è praticabile e nei casi in cui viene praticato
non ha una percentuale di resa vincente tale da farlo preferire agli schemi
"liberi" (se così vogliamo chiamarli). è colpa mia se vedo che succede
questa cosa ? non penso. poi se tu non ci credi e vedi altre situazioni,
come già detto, è un contesto diverso da quello che vedo io. e non si può
far altro che prenderne atto a vicenda.
VANDERGRAF
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 4372
Data d'iscrizione : 20.03.14

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Re: Le diagonali in quarta cat.

il Dom 13 Mag 2018 - 22:35
altra cosa "particolare" sempre riferita al "mio" contesto è che viene applicato a
livelli scadenti lo spostamento di ritorno verso il centro del campo dopo ogni colpo,
per cui se il mio avversario (destrimano) va a colpire nel suo angolo destro di
campo tirandomi un dritto incrociato, mi conviene quasi sempre tirargli nella zona
centrale del campo perchè sarà costretto a giocare di rovescio mentre rientra
verso il centro oppure, nella migliore delle ipotesi, a giocare un ulteriore dritto
nel bel mentre che si sta spostando verso la sua sinistra, con la conseguenza che
avrà un assetto di equilibrio e spinta più precario di quello che avrebbe se io gli
tirassi nuovamente in diagonale. secondo te un giocatore con un minimo di sagacia
tattica continuerà a piazzare la palla dove l'avversario si trova più a suo agio o
gli cambierà subito la traiettoria costringendolo a ripartire da un'altra tipologia
di colpo ?
avatar
kingkongy
Moderatore
Moderatore
Numero di messaggi : 13074
Età : 53
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Re: Le diagonali in quarta cat.

il Lun 14 Mag 2018 - 0:12
Vander.... ok. Mi arrendo. 
Qui sul forum ho visto dei video di giocatori di Quarta che “ci provano” e altri che lo fanno naturalmente. Non credo di esser matto del tutto. 
Quindi, al solito, ognuno fa quel che crede. Basta divertirsi.
avatar
Dagoberto
Fedelissimo
Fedelissimo
Numero di messaggi : 1039
Data d'iscrizione : 10.03.15

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Re: Le diagonali in quarta cat.

il Lun 14 Mag 2018 - 0:12
... Tranne la questione back e slice. Ma non ricordo bene cosa dicesse il libro. Per me, nel 2018, il back è un effetto e lo slice è un altro ...


KK, certo che sono due spin diversi e lo erano anche a quei tempi, ma, in parte i giocatori stessi, ma ancor di più i commentatori, così Tilden si esprime nel
 libro che in alcuni passaggi sembra una sorta di diario, non avevano piena consapevolezza di ció, confondendo i due colpi ed assimilandoli al solo back spin. Tilden era considerato un grande utilizzatore del back, mentre lui afferma nel libro di usare, in realtà, più spesso lo slice con lo scopo di far scappare sugli esterni la palla. Guardando il filmato giá postato si può assistere, in effetti, a come dia l'effetto ad uscire alla palla, piuttosto che colpirla con un piú tradizionale back con rotazione all'indietro.
VANDERGRAF
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 4372
Data d'iscrizione : 20.03.14

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Re: Le diagonali in quarta cat.

il Lun 14 Mag 2018 - 12:02
Essere matti non c'entra nulla. Che ci sia chi fa quello schema e anche discretamente non vuol dire che sia facilmente accessibile e proficuo per tutti. I motivi li ho evidenziati. Capisco quello che tu scrivi ma sembra come se tu non capissi quello che scrivo io
avatar
kingkongy
Moderatore
Moderatore
Numero di messaggi : 13074
Età : 53
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Re: Le diagonali in quarta cat.

il Lun 14 Mag 2018 - 12:14
Giuro che capisco! Anzi, ti do mille volte ragione perché se non c'è un maestro che - in tempo reale - ti spiega le cose, poi è meno immediato memorizzare i meccanismi. Insomma, non è una roba da comprare su Amazon...
Very Happy 

Tu mi hai infatti parlato non di una tua situazione personale ma "di area", generalizzata. Pertanto, non hai via di scampo...! Ripeto, fossimo stati vicini di casa ci divertivamo insieme...ma siamo troppo distanti geograficamente. Mi spiace.
VANDERGRAF
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 4372
Data d'iscrizione : 20.03.14

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Re: Le diagonali in quarta cat.

il Lun 14 Mag 2018 - 12:42
Nemmeno penso sia un problema di maestri scadenti, ad esempio in un circolo dove vado spesso insegnano un ex serie b e un ex serie a. E ti assicuro che mettono passione e serietà in quello che fanno. Ma il discorso sulle diagonali lo fanno per i terza e aspiranti terza, non lo fanno per chi vuole solo rinfrescare la memoria o migliorare tecnica di base o iniziare da zero. Sono modi di pensare diversi. Non è detto che quella che tu vedi come causa non possa avere motivi di fondo. È questo che mi delude spesso quando si parla di tennis: ognuno pensa che le sue idee siano le migliori e tutte le altre peggiori.
avatar
kingkongy
Moderatore
Moderatore
Numero di messaggi : 13074
Età : 53
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Re: Le diagonali in quarta cat.

il Lun 14 Mag 2018 - 12:58
Non so cosa dirti. Io vedo che in diversi circoli, i ragazzini che fanno pre-agonistica (ovvero NC, manco dei Quarta) sono "genericamente" impostati in questo senso e, a livello di esercizi, tante diagonali ed esercizi su come attaccare palle più corte.
In agonistica di base (sempre ragazzini che iniziano a fare mini-tornei NON-FIT) il discorso è abbastanza chiaro.
Per ragazzi che sono classificati: i soliti esercizi.
Chiederò se i programmi federali lasciano alla discrezionalità dei maestri o le diagonali sono nei protocolli standard. Ormai son curioso.
avatar
Andrea Malagoli
Utente attivo
Utente attivo
Numero di messaggi : 289
Data d'iscrizione : 06.06.16

Profilo giocatore
Località: Bologna
Livello: sognatore!!
Racchetta: prince tour100 T - pro kennex KI 15 300

Re: Le diagonali in quarta cat.

il Lun 14 Mag 2018 - 13:10
Hops avevo sbagliato scusate!!
VANDERGRAF
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 4372
Data d'iscrizione : 20.03.14

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Re: Le diagonali in quarta cat.

il Lun 14 Mag 2018 - 13:18
King hai fatto caso che hai parlato di ragazzini ? Se io sono tre giorni che parlo di abitudini, schemi consolidati, carenze croniche, che diavolo ci azzeccano i ragazzini ?!  Ecco perché ti dicevo di avere la netta sensazione che tu non stessi capendo di cosa parlavo
avatar
kingkongy
Moderatore
Moderatore
Numero di messaggi : 13074
Età : 53
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Re: Le diagonali in quarta cat.

il Lun 14 Mag 2018 - 13:23
Vander, se vedo di persona i ragazzini, parlo senza "sentito dire".
I corsi per adulti non li seguo ma vedo il prodotto finito.

Ti ho appena detto che chiedo a FIT. Ti giuro in ginocchio che chiedo dei bipedi adulti!
avatar
kingkongy
Moderatore
Moderatore
Numero di messaggi : 13074
Età : 53
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Re: Le diagonali in quarta cat.

il Lun 14 Mag 2018 - 13:24
Vander, guarda che gli adulti, prima di diventare tali, sono ragazzini... Non li fanno così, già pronti, sopra il 1,60 di altezza.
VANDERGRAF
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 4372
Data d'iscrizione : 20.03.14

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Re: Le diagonali in quarta cat.

il Lun 14 Mag 2018 - 13:44
Ci rinuncio king, parliamo due lingue diverse pur essendo entrambi italiani. Ciao
VANDERGRAF
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 4372
Data d'iscrizione : 20.03.14

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Re: Le diagonali in quarta cat.

il Lun 14 Mag 2018 - 14:27
La modifica di prospettiva che mi auguravi era quella di tornare bambino dimenticando i miei 48 anni ? Che poi erano le stesse cose che cercava di dire Dagoberto. L'età media di questo forum non è 11 anni e nemmeno 25. Quando scendiamo in campo non abbiamo di fronte un diciottenne fresco di lezione, ma un modesto tennista che ha dai 30 ai 60 anni. Se vogliamo confrontarci con altre cose prendiamo una delorean e viaggiamo nel tempo
avatar
Dagoberto
Fedelissimo
Fedelissimo
Numero di messaggi : 1039
Data d'iscrizione : 10.03.15

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Re: Le diagonali in quarta cat.

il Lun 14 Mag 2018 - 14:49
 ... prendiamo una delorean e viaggiamo nel tempo ...
orca, per un momento ho cercato nelle mie memorie quale racchetta fosse  scratch, poi non trovando nulla nelle più lontane riminiscenze ho cercato sul mai domo google ... e ho capito ...




    Very Happy Very Happy Very Happy

però che bello sarebbe tornare un po' bambini ...  Basketball
Torna in alto
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum