Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

Lo zen e l'arte di giocare a tennis

Pagina 22 di 23 Precedente  1 ... 12 ... 21, 22, 23  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Lo zen e l'arte di giocare a tennis

Messaggio Da Ospite il Dom 30 Nov 2008 - 14:11

Promemoria primo messaggio :

Provate a vedere se funziona il link.
Bisogna inserire il codice in alto e attendere qualche secondo:

Ops!

Chiedetemelo via pm. Embarassed


Ultima modifica di Myskin il Lun 1 Dic 2008 - 20:33, modificato 1 volta

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso


Re: Lo zen e l'arte di giocare a tennis

Messaggio Da Marcotop65 il Lun 30 Dic 2013 - 16:16

Parlo per me , e quindi la mia risposta varra' per 1.
Dedicare tempo alla parte mentale del tennis vorrebbe dire aggiungere altro " impegno mentale" ai molteplici che devo affrontare durante la giornata nel mio lavoro. Si tratta spesso di mini lavori, che si intersecano l'un l' altro.
Non riesci a finirne uno perché vieni interrotto per iniziarne un altro... No  No 
( parlo di un lavoro allo sportello ).
Io quindi cerco nel tennis " un impegno rilassante ", piu' che la vittoria .
Giocare male e vincere per me non ha valore ( e infatti non faccio tornei ) , ne ha sicuramente di più riuscire a condurre il mio gioco, anche se poi dovessi perdere l' incontro.
Cio' non toglie che in un periodo di ferie sarei ben disposto a conoscere questo aspetto del tennis molto sottovalutato. cheers  cheers  cheers

Marcotop65
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 4406
Data d'iscrizione : 29.08.12

Profilo giocatore
Località: Lavinio
Livello: 20 metri s.l.m.
Racchetta: Radical Intelligence 107

Tornare in alto Andare in basso

Re: Lo zen e l'arte di giocare a tennis

Messaggio Da blacksmith63 il Lun 30 Dic 2013 - 17:29

Benvenuto !!! Mi hanno regalato il tuo libro per Natale e sono ansioso di leggerlo !
Non spero di trovarci, come diceva Montale, "la parola che squadri l'anima nostro informe ", ma qualche indicazione preziosa si !

blacksmith63
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 102
Località : Busto Arsizio
Data d'iscrizione : 19.08.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR 3
Racchetta: Extreme mp 2.0

Tornare in alto Andare in basso

Re: Lo zen e l'arte di giocare a tennis

Messaggio Da alexabis97 il Lun 30 Dic 2013 - 21:09

Nessuno che lo possa dare? Sad

alexabis97
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 283
Età : 18
Data d'iscrizione : 24.12.12

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: pure drive roddick

Tornare in alto Andare in basso

Re: Lo zen e l'arte di giocare a tennis

Messaggio Da Adolfo il Lun 30 Dic 2013 - 22:57

Chiederei ai moderatori di chiudere questo thread. Non mi sembra corretto, sopratutto in un forum per bene come questo, scambiarsi alla luce del sole materiale protetto da diritti d'autore e acquistabile tra l'altro per 10 euro in quasi tutte le librerie online.

grazie

_____________________________________________________________

Adolfo
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 3306
Data d'iscrizione : 07.10.10

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: ITR 4
Racchetta: Wilson Pro Open BLX

Tornare in alto Andare in basso

Re: Lo zen e l'arte di giocare a tennis

Messaggio Da alexabis97 il Lun 30 Dic 2013 - 23:34

In un periodo del genere pure 10 euro sono tanti per un libro,sopratutto per uno come me che non lavora nè fa nulla eh. E poi vi svegliate ora,dopo 27 pagine?

alexabis97
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 283
Età : 18
Data d'iscrizione : 24.12.12

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: pure drive roddick

Tornare in alto Andare in basso

Re: Lo zen e l'arte di giocare a tennis

Messaggio Da rossano il Lun 30 Dic 2013 - 23:41

Ciao alexabis97, forse Adolfo ha notato, come me, il post in cui sembrerebbe (non é confermato, essendo questo un forum) che si sia iscritto e stia postando l'Autore del libro. E allora, giusto quello che dici tu: dopo 27 pagine e due anni, ci svegliamo adesso? Giusto quello che dice Adolfo, e cioé che sarebbe elegante chiudere il post. 

rossano
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 846
Età : 41
Località : Fasano
Data d'iscrizione : 14.02.09

Profilo giocatore
Località: Fasano
Livello: FIT: 4.6 O35
Racchetta: Yonex DR100

Tornare in alto Andare in basso

Re: Lo zen e l'arte di giocare a tennis

Messaggio Da maux il Mar 31 Dic 2013 - 1:49

scoperto stasera questo post,mi sono incuriosito a tal punto che me lo sono ordinato su amazon,in piu ho preso anche "vincere sporco" di brad gilbert,stanotte mi ha preso la cultura tennistica.voglio vedere se leggendo riesco a migliorare quello che non riesco sul campo.

maux
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 216
Località : bistecca fiorentina
Data d'iscrizione : 02.10.10

Profilo giocatore
Località: non percepita
Livello: 4.2 fit
Racchetta: head radical pro

Tornare in alto Andare in basso

Re: Lo zen e l'arte di giocare a tennis

Messaggio Da Adolfo il Mar 7 Gen 2014 - 10:09

per chi fosse interessato segnalo uno stage con Agam Bernardini, autore del libro in oggetto, che si terrà a Pomezia questo Sabato alle ore 12.

Grazie

_____________________________________________________________

Adolfo
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 3306
Data d'iscrizione : 07.10.10

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: ITR 4
Racchetta: Wilson Pro Open BLX

Tornare in alto Andare in basso

La parte mentale del tennis

Messaggio Da agambernardini il Mar 7 Gen 2014 - 17:21

Rispondo all' amico che pensa che prepararsi mentalmente porti altro stress a chi gioca. Ti ringrazio per avermi dato l'opportunità di chiarire. Seguendo la psicologia occidentale posso darti ragione, ma con l'approccio orientale a cui mi ispiro nel mio libro, diventa tutto più facile tranquillo e rilassato. Ci si diverte di più, ci si stanca di meno, si sbaglia meno e si gioca meglio  e magari si vince anche senza averci pensato tanto ma solo perché abbiamo giocato bene, sereni e rilassati. Prova a fare una delle tecniche che suggerisco nel libro e fammi sapere come va. Un saluto a tutti e grazie per l'interesse, Agam

agambernardini
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 39
Data d'iscrizione : 05.04.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Lo zen e l'arte di giocare a tennis

Messaggio Da agambernardini il Mar 7 Gen 2014 - 17:27

Ringrazio moltissimo l'amico che mi da un benvenuto così caloroso. Però vorrei precisare che a mio avviso non basta fare quattro chiacchiere con uno psicologo per essere forti mentalmente. I primi del mondo sono forti di testa perché hanno questo dono di natura. Gli altri a mio avviso debbono allenarsi e fare esercizi e tecniche che li aiutino a stare rilassati centrati e presenti. Il bello che allenarsi mentalmente, con il metodo che suggerisco nel mio libro, non interferisce con l'allenamento tradizionale, anzi  lo rende più efficace e divertente. 

Fatemi sapere cosa ne pensate e teniamo vivo questo dibattito, in modo che sia sempre più chiaro quanto è importante la parte mentale nel tennis. Un lauto e grazie, Agam

agambernardini
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 39
Data d'iscrizione : 05.04.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Lo zen e l'arte di giocare a tennis

Messaggio Da ace59 il Mar 7 Gen 2014 - 17:28

è troppo giotta l'occasione di avere l'autore on line !
prima di tutto , complimenti !
il tuo libro è un evergreen e più lo rileggi più scopri qualcosa che ti colpisce

francamente alla prima lettura mi era sembrato un po troppo " misticheggiante " , ma poi l'ho riletto e , anche se su molte cose ho i miei dubbi, il libro mi è piaciuto

secondo me dovresti fare una nuova edizione aggiornata , magari aumentando la parte che tratta dei risultati ottenuti da chi ha seguito i tuoi consigli


ace59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 3377
Età : 57
Data d'iscrizione : 29.06.11

Profilo giocatore
Località: treviso
Livello: fit 4.2
Racchetta: 1 PT57A pj MP , 1 PT57E pj MP l , 2 prestige MP , 1 PK Ki5 315

Tornare in alto Andare in basso

Re: Lo zen e l'arte di giocare a tennis

Messaggio Da maux il Mar 7 Gen 2014 - 23:05

arrivato oggi il libro lo leggo e poi diro la mia.concordo con l'idea che i piu forti del mondo abbiano il dono della grande forza mentale,sicuramente si puo allenare,come il fisico e la tecnica,in quel caso con l'allenamento si riesce a migliorare di piu,avere la freddezza nei momenti topici del match si potra allenare ma rimane una cosa molto particolare,conosco gente forte tecnicamente che poi in partita si scioglie non regge la pressione se il match non fila per il verso giusto,altri scarsi tecnicamente non ti mollano mai,sono sempre li concetrati punto su punto,cosa che invidio ma mi dico anche che principalmente gioco per divertirmi è non ho voglia di stare sempre come il cane a fare la guardia per vincere un match mi voglio anche rilassare un po.questo libro sembra perfetto per me.

maux
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 216
Località : bistecca fiorentina
Data d'iscrizione : 02.10.10

Profilo giocatore
Località: non percepita
Livello: 4.2 fit
Racchetta: head radical pro

Tornare in alto Andare in basso

Re: Lo zen e l'arte di giocare a tennis

Messaggio Da agambernardini il Gio 9 Gen 2014 - 19:40

grazie per il consiglio di scrivere una versione aggiornata. Me lo chiedono in molti e credo sia un'ottima idea e sembra proprio che lo dovrò fare prima o poi!!!

Volevo condividere con tutti che oggi facendo una lezione a un mio allievo, un principiante che sta migliorando moltissimo, quando cercava di fare un punto vincente di forza o pensando solo alla direzione, sbagliava sempre, ma quando metteva tutta l'attenzione sulla palla, sulla preparazione e la posizione corretta, faceva dei colpi bellissimi e perfino dei vincenti da fondo campo. 

Questa è un caratteristica della mente: pensare sempre al futuro e al risultato. La soluzione è stare "qui e ora" attenti e totali in quello che facciamo e i risultati vengono da soli. Nello Zen lo chiamano "sforzo senza sforzo" o "azione senza azione" che tradotto nel nostro linguaggio significa mettercela tutta ma senza avere uno scopo o una meta. Solo la gioia di fare ciò che ci piace. Un saluto a tutti e a presto, Agam

agambernardini
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 39
Data d'iscrizione : 05.04.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Lo zen e l'arte di giocare a tennis

Messaggio Da nanobabbo8672 il Gio 9 Gen 2014 - 20:06

leggo ora del tuo intervento agam (ti do del tu per semplicità e perchè tra tennisti ci si da del tu...  Very Happy ), sono un tuo fan (di quello che scrivi...) fin dalla prima volta che lessi il libro... ha davvero cambiato il mio modo di vedere e giocare il tennis, ora mi diverto davvero molto di più, faccio meno fatica e vinco di più...
inizialmente ho diffuso spesso la versione informatica del tuo libro perchè era esaurito e non trovabile e volevo contribuire alla diffusione del tuo tennis pensiero... poi quando è stato ristampato ne ho comprato un paio di copie (una regalata a mio babbo) e ho consigliato a tutti di acquistarlo visto il basso costo!
non mi sarei mai aspettato un tuo intervento in questo bellisssimo forum di appassionati e ti chiedo una curiosità: come ci sei finito qui sopra???   
PS avvisaci se fai una versione aggiornata che la prendo al volo!!!

nanobabbo8672
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 6677
Età : 44
Località : Ravenna
Data d'iscrizione : 10.09.09

Profilo giocatore
Località: Ravenna
Livello: ITR 4.0 - FIT NC
Racchetta: Pro Kennex KI15 300 2011

Tornare in alto Andare in basso

Re: Lo zen e l'arte di giocare a tennis

Messaggio Da kingkongy il Gio 9 Gen 2014 - 20:55

Qualcuno ha mai letto quel capolavoro: "Il tennis come sublimazione del sesso" ? 
Strepitoso!

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12074
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: Lo zen e l'arte di giocare a tennis

Messaggio Da riccardino il Gio 9 Gen 2014 - 22:48

@kingkongy ha scritto:Qualcuno ha mai letto quel capolavoro: "Il tennis come sublimazione del sesso" ? 
Strepitoso!

Letto una ventina di anni fa: se ben ricordo, è esilarante...

riccardino
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1469
Data d'iscrizione : 07.11.12

Profilo giocatore
Località: Ferrara
Livello: In costante peggioramento
Racchetta: Züs Custom 100.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Lo zen e l'arte di giocare a tennis

Messaggio Da kingkongy il Gio 9 Gen 2014 - 23:44

sì, il Fallo di piede e il racchettone Prince, spiegato da un analista junghiano!!!!!

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12074
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: Lo zen e l'arte di giocare a tennis

Messaggio Da agambernardini il Gio 16 Gen 2014 - 18:26

rispondo a nanobabbo8672. Grazie per aver fatto conoscere il mio libro.

Io sono arrivato su questo sito perché un amico me ne ha parlato. Lo avevo visto già molto tempo fa ma non sono molto bravo con i computer e con i siti vari. Ora però ho deciso di partecipare attivamente e se qualcuno ha delle domande o dubbi da chiarire sarò felice di rispondere e in generale mi piacerebbe sapere le vostre opinioni e soprattutto le esperienze fatte giocando sia prima che dopo aver letto il mio libro.

Un saluto a tutti e a presto, Agam

agambernardini
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 39
Data d'iscrizione : 05.04.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Lo zen e l'arte di giocare a tennis

Messaggio Da pink floyd il Gio 16 Gen 2014 - 18:59

ok , comincio io  Smile 

perche' qundo palleggio prima della partite , riesco sempre a fare
campo-SU

E  quando inizia la partita mi esce dalla testa ?

qualche volta mi torna in mente , sopratutto nei momenti di difficolta' nel punteggio

pink floyd
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1616
Età : 53
Località : brianza
Data d'iscrizione : 04.05.12

Profilo giocatore
Località: brianza
Livello: 4.2
Racchetta: head radical tour ----- dunlop max 200G ( 1983 )

Tornare in alto Andare in basso

Re: Lo zen e l'arte di giocare a tennis

Messaggio Da Adolfo il Ven 17 Gen 2014 - 0:19

Per esperienza personale ti dico che è una tecnica che va allenata alla stessa maniera di come si fa con i colpi di base

_____________________________________________________________

Adolfo
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 3306
Data d'iscrizione : 07.10.10

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: ITR 4
Racchetta: Wilson Pro Open BLX

Tornare in alto Andare in basso

Re: Lo zen e l'arte di giocare a tennis

Messaggio Da pink floyd il Ven 17 Gen 2014 - 12:45

@Adolfo ha scritto:Per esperienza personale ti dico che è una tecnica che va allenata alla stessa maniera di come si fa con i colpi di base
non hai tutti i torti  

pink floyd
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1616
Età : 53
Località : brianza
Data d'iscrizione : 04.05.12

Profilo giocatore
Località: brianza
Livello: 4.2
Racchetta: head radical tour ----- dunlop max 200G ( 1983 )

Tornare in alto Andare in basso

Re: Lo zen e l'arte di giocare a tennis

Messaggio Da DrDivago il Ven 17 Gen 2014 - 13:06

Mmm... visto che in passato qui ci si scambiava di soppiatto una copia digitale del libro, forse è il caso di aprire un nuovo argomento (del tipo "Agam Bernardini risponde")... scimmione ed Agam, che cosa ne pensate?

DrDivago
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 6416
Età : 29
Località : Deep NE
Data d'iscrizione : 31.05.10

Profilo giocatore
Località: Padova
Livello: ITR: 4.5 ca
Racchetta: 2x Angell TC105 RA70 DOC CUSTOM

http://www.zeroquaranta.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Lo zen e l'arte di giocare a tennis

Messaggio Da nanobabbo8672 il Ven 17 Gen 2014 - 13:46

concordo con te marco, magari senti direttamente con il gentilissimo agam se ti suggerisci lui un titolo adatto a quello che ha in mente...
"il tennista domanda... lo zen risponde"

nanobabbo8672
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 6677
Età : 44
Località : Ravenna
Data d'iscrizione : 10.09.09

Profilo giocatore
Località: Ravenna
Livello: ITR 4.0 - FIT NC
Racchetta: Pro Kennex KI15 300 2011

Tornare in alto Andare in basso

Re: Lo zen e l'arte di giocare a tennis

Messaggio Da agambernardini il Ven 17 Gen 2014 - 19:03

ragazzi mi fa molto piacere che avete iniziato a farmi delle domande. Il  motivo per cui in palleggio riusciamo a fare campo-su e in partita no, è da una parte come dice Adolfo perché bisogna allenarsi a farlo come ci si allena  per i colpi. Infatti nel libro suggerisco all'inizio, di farlo o contro il muro o con un amico che è anche lui interessato a farlo per non avere pressioni. L'altro aspetto è che in partita praticamente inseriamo un nuovo programma:"Devo vincere, devo fare punto a ogni colpo, tirare solo vincenti ecc. ecc."
Questo senza che ce ne rendiamo neanche conto. La buona notizia è che non siamo la nostra mente, che possiamo decidere noi a cosa pensare e cosa fare. Quello che suggerisco oltre ad allenarsi in palleggio o contro il muro è di entrare in campo dicendoci: "Sono qui per fare l'esercizio di attenzione, non per vincere o fare colpi vincenti." Ogni volta che vi accorgete di pensare ad altro, tornate a fare campo-su e vedrete che riuscirete a farlo sempre più a lungo e a distrarvi sempre meno, ma ci vuole la vostra decisione di farlo.  

In attesa di nuovi contributi, mando a tutti un saluto e soprattutto buon divertimento a tutti e "guardate la palla e fate campo-su" ciao Agam

agambernardini
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 39
Data d'iscrizione : 05.04.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Lo zen e l'arte di giocare a tennis

Messaggio Da agambernardini il Ven 17 Gen 2014 - 19:07

sul fatto di aprire un nuovo argomento sono d'accordissimo e mi piace molto il titolo di nanobabbo "Il tennista domanda e…..lo zen risponde"

Ancora un saluto a tutti e a presto, Agam

agambernardini
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 39
Data d'iscrizione : 05.04.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Lo zen e l'arte di giocare a tennis

Messaggio Da SuperGeo il Ven 17 Gen 2014 - 19:09

Ordinato ieri sera da Amazon Wink

SuperGeo
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 642
Data d'iscrizione : 06.03.13

Profilo giocatore
Località: Thatari
Livello: Asino dell'Asinara
Racchetta: Head Speed MP - Wilson 6.1 332 - Yonex VCore 97 Tour - Zus 100 Custom - Prince Tour Pro 100

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 22 di 23 Precedente  1 ... 12 ... 21, 22, 23  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum