Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

**Consiglio Macchina Incordatrice IMPORTANTE si richiede consulenza di esperti**

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

**Consiglio Macchina Incordatrice IMPORTANTE si richiede consulenza di esperti**

Messaggio Da Ottalekos il Lun 4 Ott 2010 - 19:28

Salve a tutti! Il circolo tennis in cui gioco mi ha propostodi incordare le racchette dei clienti del circolo, i quali la lasciano al circolo compilando un foglio con i dati dell'incordatura desiderata, per sostituire il vecchio incordatore, che non ha più tempo. Questo servizio di incordatura è nato l'anno scorso, quando il circolo ha comprato una delle macchine incordatrice elettroniche più economiche in circolazione: la Pro's Pro TX-500n. Non ho nulla contro di questa, ma ho pensato che se esistono le macchine incordatrici che costano migliaia di euro, un motivo ci fosse. Il circolo ha comprato a sue spese incordatrice e matasse, e ha incaricato il ragazzo di incordare (per lui a spese 0) prendenosi 5€ a racchetta (indipendentemente dal costo dell'incordatura), ma tipo incordatura con corde proprie costava 6€. E, come sospettavo, dopo un annetto si è rotto un pezzo della macchina (che volendo e come alcuni mi hanno detto potrebbe anche essere valida per qualche racchetta al mese, non certo per 2 racchette al giorno perchè dopo poco avrebbe perso di precisione), precisamente una delle due pinze interne non blocca, e l'incordatore blocca la corda "a mano" al momento della tensione della corda, con un'approssimazione immensa, data la scarsissima precisione. Per questo ho pensato di prendere una macchina incordatrice, la Babolat VS 1501 (o 1301, non ricordo), ma usata, perchè è il massimo che posso permettermi. E' una macchina elettronica molto buona, che ora non producono più, il modello più recente e più preciso della Babolat VS 1001 (la mia macchina precedente, con cui mi sono trovato BENISSIMO), che pagherei 350€ (preciso che tutto ciò l'ho appreso dallo "spacciatore di tennis" della mia zona, che me l'ha rimediata e consigliata), e, sebbene sia usata, credo che sia comunque infinitamente meglio di quella che utilizzano ora al circolo. Per questo vorrei proporre al circolo di comprare io la macchina, io le corde, fare i miei prezzi, e, a spese 0 per il circolo, dare al circolo per ogni racchetta che incordo 1/1,5€ per la clientela procurata e per lo spazio per incordare.
In breve: cos'è meglio, la macchina che usano ora al circolo o la mia eventuale Babolat VS 1301 (o 1501, scusate il dubbio xD)??? e di quanto???
Scusate l'eloquenza ma non ho il dono della sintesi. xD Ringrazio tutti quelli che avranno avuto la pazienza di legere tutto e la voglia di rispondere. Grazie Mille!!!!!!

Ottalekos
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 439
Età : 22
Località : Fermo
Data d'iscrizione : 03.10.10

Profilo giocatore
Località: Fermo/Porto San Giorgio
Livello: 4.1/3.5
Racchetta: Babolat Aero Pro Drive GT

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum