Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

Ho questo " GROSSO " difetto quando servo come lo correggo....

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Ho questo " GROSSO " difetto quando servo come lo correggo....

Messaggio Da boris75 il Dom 3 Ott 2010 - 21:47

HO un grosso difetto quando servo e non è l'unico ma per adesso è il più importante e devo cercare di lavorarci solo che non sò come fare. Quando servo colpisco la palla troppo bassa ossia il mio braccio non è in completa estensione , ma sempre più basso , questo non mi pregiudica aces e servizi vincenti , ma non sfrutto la potenza che ci potrei mettere . Non serve nemmeno ad allenarmi a servire da solo , perchè se serve senza nessuno che mi corregge alla fine solidifico ancora di più questo difetto . Il fatto è io non mi rendo bene conto quale sia il momento giusto per impattare , se penso di colpirla prima la stecco con la punta.Come lo tolgo ? Avevo pensato a costruirimi qualcosa che mi desse un riferimento fisivo del tipo un'asta con un segno all'altezza in cui io sono in massima estenzione, ma non sò se potrebbe funzionare.

Si accettano consigli .


CIao

boris75
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 599
Età : 41
Località : Siena
Data d'iscrizione : 25.12.09

Profilo giocatore
Località: Siena
Livello: giocatore di club 3.5
Racchetta: Aerostorm GT custom, Volkl DNX9

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ho questo " GROSSO " difetto quando servo come lo correggo....

Messaggio Da Gulfa il Dom 3 Ott 2010 - 21:51

Anche io ho lo stesso identico problema... la pima nn mi entra quasi mai! Sad

Gulfa
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 437
Età : 20
Località : Napoli
Data d'iscrizione : 01.07.10

Profilo giocatore
Località: Napoli
Livello: 4.4
Racchetta: Wilson [K] Blade 98

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ho questo " GROSSO " difetto quando servo come lo correggo....

Messaggio Da Turbolz il Dom 3 Ott 2010 - 21:57

Ciao.A me capita occasionalmente.Allora mi concentro a pensare che il braccio che lancia la palla deve essere completamente esteso.Quella frazione di secondo di ritardo introdotto dalla corretta estensione del braccio sinistro (sono destro) mi fa andare a tempo sul lancio palla.Magari funziona anche x te.

Ciao

Turbolz
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1691
Località : Verona-Cremona
Data d'iscrizione : 27.07.10

Profilo giocatore
Località: Verona-Cremona
Livello: 4.3 Fit (infortunato
Racchetta: ZUS 100 18x20

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ho questo " GROSSO " difetto quando servo come lo correggo....

Messaggio Da Asso il Mar 5 Ott 2010 - 8:48

A me aiuta molto lanciarmi alta la palla e curare il piegamento delle gambe. Alzando bene la palla e piegandomi corretamente, sono costretto a "saltare" sulla palla. Altra cosa fondamentale, per me almeno, è di non staccare mai gli occhi dalla palla finché non l'ho colpita.

Ora butto lì una cavolata, ma mi è venuta così. Potresti provare alcuni servizi impugnando la racchetta molto in punta (nel senso che ti risulti più lunga, con il manico che ti occupa solo metà del palmo) quando la impugnerai correttamente sarà più "corta" e forse impatterai la palla più al centro. Non so se sia una pratica da consigliare o meno, non sono maestro e non pretendo assolutamente di esserlo, penso solo che potrebbe essere uno di quei piccoli espedienti, a volte psicologici, che ci aiutano a migliorarci.

Buon tennis

Enrico

Asso
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 24
Età : 48
Località : Cecina (LI)
Data d'iscrizione : 23.07.10

Profilo giocatore
Località: Cecina
Livello: 3.5/4.0
Racchetta: Head Radical MP

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ho questo " GROSSO " difetto quando servo come lo correggo....

Messaggio Da Turbolz il Mar 5 Ott 2010 - 16:06

Quoto per quel che riguarda il guardare la pallina.Mi ero dimenticato.Fondamentale x me assieme all'estensione del braccio.Per me il "salto" funziona solo se "fluido".Ne troppo alto ne troppo basso.Alla Federer insomma Smile

Turbolz
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1691
Località : Verona-Cremona
Data d'iscrizione : 27.07.10

Profilo giocatore
Località: Verona-Cremona
Livello: 4.3 Fit (infortunato
Racchetta: ZUS 100 18x20

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ho questo " GROSSO " difetto quando servo come lo correggo....

Messaggio Da chiros il Mar 5 Ott 2010 - 16:44

@boris75 ha scritto:HO un grosso difetto quando servo e non è l'unico ma per adesso è il più importante e devo cercare di lavorarci solo che non sò come fare. Quando servo colpisco la palla troppo bassa ossia il mio braccio non è in completa estensione , ma sempre più basso , questo non mi pregiudica aces e servizi vincenti , ma non sfrutto la potenza che ci potrei mettere . Non serve nemmeno ad allenarmi a servire da solo , perchè se serve senza nessuno che mi corregge alla fine solidifico ancora di più questo difetto . Il fatto è io non mi rendo bene conto quale sia il momento giusto per impattare , se penso di colpirla prima la stecco con la punta.Come lo tolgo ? Avevo pensato a costruirimi qualcosa che mi desse un riferimento fisivo del tipo un'asta con un segno all'altezza in cui io sono in massima estenzione, ma non sò se potrebbe funzionare.

Si accettano consigli .


CIao

Hai assolutamente ragione. Quando mi alleno da solo finisco per apprendere un tipo di servizio che magari funziona ma non è quello spiegato dall'allenatore. Infatti ora ho lasciato stare e servo solo in sua presenza. Pensa che ora mi infastidisce un po' anche servire in partita.Very Happy

Per quanto riguarda l'impatto sulla palla, mi ha aiutato molto prendere la giusta concentrazione, avere lo sguardo fisso sulla palla e il piegamento delle gambe. Dopo lo slancio delle gambe mi accorgo di impattare la palla bene in alto. Prima, per arrivare in alto, strappavo e soffrivo di stiramenti alla schiena.
Ciao!

chiros
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 956
Data d'iscrizione : 24.11.09

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR: Adolfo dice 4 ITR
Racchetta: Prince Classic Response 97

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ho questo " GROSSO " difetto quando servo come lo correggo....

Messaggio Da Lupo65 il Mar 5 Ott 2010 - 16:45

@Turbolz ha scritto:Quoto per quel che riguarda il guardare la pallina.

Concordo a pieno; non staccare gli occhi dalla palla, mai, e ricordati che il servizio si "raggiunge", non si "colpisce". Con questo voglio dire che devi raggiungere la palla in alto e non cercare di colpire la palla; a tal scopo e' importante che la palla sia lanciata un po avanti (nel senso che se la lasci cadere finisce col colpire il campo di gioco mezzo metro davanti-piu' o meno in relazione ad altezza/uso delle gambe).



Lupo65
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 735
Località : Tra il Friuli e la Scozia
Data d'iscrizione : 26.07.10

Profilo giocatore
Località:
Livello: NTRP 4.5
Racchetta: wilson BLX Blade 98

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ho questo " GROSSO " difetto quando servo come lo correggo....

Messaggio Da doppiofallo il Mar 5 Ott 2010 - 17:42

Ciao Boris. Se posso dirti la mia ( anche se è paradossale che io con quel nickname dia consigli sul servizio Laughing ) : Il movimento è fatto di ritmo ed automatismi tuoi. Io ad esempio dopo lanciato la palla, ho cura di : 1 - Caricare bene sulle gambe-2- Aprire e girare bene il palmo ben aperto verso la pallina, come se ti dovesse ricadere al centro esatto del palmo -3- devo colpire quando nessuna delle due punte dei piedi deve toccare terra, di conseguenza salto. Se fai questi movimenti e sbagli il lancio te ne rendi conto da solo la prima volta, di conseguenza se ripeti lo stesso movimento, automaticamente adeguerai senza pensarci il lancio di palla e tutti gli altri movimenti lo seguiranno. Quando ti renderai conto che colpendola alta e saltando usciranno mazzate ben schiacciate, farai dei lanci anche troppo alti fidati Laughing Un consiglio, non stringere troppo la racchetta fino ad un attimo prima di impattarla, serve per sciogliere il braccio ed avere più fluidità e quindi potenza, poi allunga il dito indice un pò lungo il manico, ti darà maggiore copertura quando la schiaccerai in alto. spero di esserti stato di aiuto Wink Ciaoo

doppiofallo
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1025
Età : 40
Data d'iscrizione : 02.08.10

Profilo giocatore
Località: A sud di goteborg
Livello: Mai più bravo di un 4.1 ma non oltre 4,5
Racchetta: si si , ne ho due!

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ho questo " GROSSO " difetto quando servo come lo correggo....

Messaggio Da Ospite il Mer 6 Ott 2010 - 14:07

Qualche anno fa avevo comprato un manuale sul tennis fatto molto bene, che spiegava anche i difetti più comuni sui vari colpi e dava suggerimenti per risolverli.

Per quanto riguarda il tuo problema, venivano dati due consigli:

a) il tuo istruttore dovrebbe porsi davanti a te con un asta al termine della quale è montata una pallina; tu dovresti fare il movimento a vuoto concentrandoti sul colpire la pallina, che chiaramente il tuo istruttore dovrebbe tenere nella giusta posizione di impatto. Questo dovrebbe aiutarti a capire quale è il giusto punto di impatto

b) con una racchetta che non usi più, dovresti eseguire il movimento a vuoto e nel momento dell'impatto LANCIARE letteralmente la racchetta verso l'alto. Questo dovrebbe aiutarti a distenderti completamente nell'esecuzione del colpo.

PS: non ho mai provato questi due consigli, ma altri suggerimenti dati dal manuale mi sono stati molto utili, per cui...

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Ho questo " GROSSO " difetto quando servo come lo correggo....

Messaggio Da Stefano Rota il Mer 6 Ott 2010 - 19:24

@Gulfa ha scritto:Anche io ho lo stesso identico problema... la pima nn mi entra quasi mai! Sad


issa' che e' il problema piu' comune ai neofiti

Stefano Rota
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 92
Località : bergamo
Data d'iscrizione : 20.09.10

Profilo giocatore
Località: bergamo
Livello: mia mal
Racchetta: head prestige mid

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ho questo " GROSSO " difetto quando servo come lo correggo....

Messaggio Da Phoenix87 il Gio 7 Ott 2010 - 16:55

E' un problema comune all'inizio. Costringiti a lanciare alto.
Tutti i principianti hanno l'impressione che più basso sia l'impatto, maggiore sarà il controllo. E' istintivo.

ma ovviamente non è per niente così, il servizio è un movimento a sè, va automatizzato, imponiti il lancio alto.
Prima di lanciare, stendi bene la racchetta in alto.. puoi farlo anche adesso in casa. Vedi dove arriva il piatto corde?
E' parecchio alto, non puoi lanciare come se dovessi colpirla con la mano e fare un servizio di pallavolo.

Phoenix87
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 116
Località : Agrigento
Data d'iscrizione : 10.07.10

Profilo giocatore
Località:
Livello: 4.3
Racchetta: Head prestige mp

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ho questo " GROSSO " difetto quando servo come lo correggo....

Messaggio Da boris75 il Gio 7 Ott 2010 - 17:59

g867500 ha scritto:Qualche anno fa avevo comprato un manuale sul tennis fatto molto bene, che spiegava anche i difetti più comuni sui vari colpi e dava suggerimenti per risolverli.

Per quanto riguarda il tuo problema, venivano dati due consigli:

a) il tuo istruttore dovrebbe porsi davanti a te con un asta al termine della quale è montata una pallina; tu dovresti fare il movimento a vuoto concentrandoti sul colpire la pallina, che chiaramente il tuo istruttore dovrebbe tenere nella giusta posizione di impatto. Questo dovrebbe aiutarti a capire quale è il giusto punto di impatto

b) con una racchetta che non usi più, dovresti eseguire il movimento a vuoto e nel momento dell'impatto LANCIARE letteralmente la racchetta verso l'alto. Questo dovrebbe aiutarti a distenderti completamente nell'esecuzione del colpo.

PS: non ho mai provato questi due consigli, ma altri suggerimenti dati dal manuale mi sono stati molto utili, per cui...


Grazie a tutti ragazzi è sempre un piacere parlare di tecnica con gente competente come voi, soprattutto il primo consiglio lo applicherò mi costruisco un'asta e ci metto una pallina all'altezza giusta, devo solo capire come colpirla. La cosa strana è che anche con un servizio monco tiro diverse prime vincenti , voglio immaginare cosa riuscirei a fare se lo tirassi per bene....... Shocked

boris75
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 599
Età : 41
Località : Siena
Data d'iscrizione : 25.12.09

Profilo giocatore
Località: Siena
Livello: giocatore di club 3.5
Racchetta: Aerostorm GT custom, Volkl DNX9

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum