Passionetennis - Il portale del tennista
Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it
Accedi
Ultimi argomenti


Ultime dal mercatino
Link Amici

Condividi
Andare in basso
avatar
Submaviogadri
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato
Numero di messaggi : 21
Località : Bologna
Data d'iscrizione : 10.06.11

Profilo giocatore
Località: Bologna
Livello: Scarsissimo
Racchetta: Head Graphene Touch Instinct MP (2017)

Miami 2017

il Mar 21 Mar 2017 - 21:39
Promemoria primo messaggio :

CIao a tutti, dopo gli AO e Indian Wells, cosa prevedete per il mini slam di Miami ?
Io vedo bene Dimitrov....

gio2012
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 1907
Data d'iscrizione : 31.10.12

Re: Miami 2017

il Lun 3 Apr 2017 - 15:13
@mattiaajduetre eh verissimo si nota soprattutto quando attacca sul servizio... 
@kingkongy ho visto, non male, non mi colpisce il colpo, ma la decisione di farlo, è sintomo di lucidità e sicurezza, sembra che non avendo nulla da perdere è libero di lasciarsi andare... 

ma la domanda che mi gira in testa è: ma volendo provare a vincere sulla terra rossa, che tattica deve adottare? cioè che cosa vedremo sulla terra rossa? perché il rischio che non combini nulla c'è, dovendo reggere lunghi scambi...
avatar
kingkongy
Moderatore
Moderatore
Numero di messaggi : 13110
Età : 53
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Re: Miami 2017

il Lun 3 Apr 2017 - 15:31
Allora Gio, a me piace perché la cosa "logica" su quella diagonale e in quel momento era il suo back o un chip and run (spregiudicato). Invece lui ha tirato un drop, una "farfalla".  Ma non con palla avversaria alta... era invece media altezza e con un filino di eastern che era quasi una continental.
La seconda cosa che mi ha fatto impazzire è stato il contatto con le corde: guarda l'inclinazione del piatto e il tempo di permanenza infinito. Poi la racchetta non "scava sotto" come il tipico chop, ma Federer entra leggermente con il gomito e questo dà slice. E, in velocità, la testa scorre. Se ci provi a farlo, ti rendi conto della difficoltà tecnica. Ovvero, tutti ci abbiam provato a farlo così o in maniera simile...ma farlo proprio così su una palla non certo amorfa dell'avversario (NON va scordato questo!!!)...beh, è davvero bellissimo da guardare. E riguardare ancora.

Terra rossa? Roger giocherà il più fetente anticipo mai visto dai tempi di Mac e, anzi, lasciando al palo pure lui. Questo per accorciare al massimo il tempo di volo della palla. Sventaglierà in "inside in" e "out" con tanto-tanto overnet. Il dritto lo tirerà il 50% delle volte in reverse finish (sombrero). Tatticamente, tante accelerazioni improvvise e scenderà a rete in controtempo, anche su seconda avversaria.
Ovvero dovrà avere uno stato di forma perfetta. Fare Roma sarebbe stato un suicidio.
avatar
gio2012
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 1907
Località : Torino
Data d'iscrizione : 31.10.12

Re: Miami 2017

il Lun 3 Apr 2017 - 16:05
... però giustamente fa Madrid... va bene allenarsi ma deve anche provare ed eventualmente uscire (come a Doha) per tarare.... se va di anticipo stile Mac ci sarà da divertirsi
avatar
Attila17
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 2662
Età : 49
Località : Albissola Marina
Data d'iscrizione : 18.05.13

Profilo giocatore
Località: Albissola Marina , ma sun de Milan
Livello: NC. ITR 4,0
Racchetta: Troppe ma ancora in cerca......

Re: Miami 2017

il Lun 3 Apr 2017 - 16:12
Gio , mi sa che fa solo Parigi sulla terra rossa, per il resto si ferma , mi pare di aver capito.
Ha il tempo per studiare qualcosa....
avatar
Dagoberto
Fedelissimo
Fedelissimo
Numero di messaggi : 1081
Data d'iscrizione : 10.03.15

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Re: Miami 2017

il Lun 3 Apr 2017 - 16:21
@kingkongy ha scritto:Altra delizia...
questa: https://www.youtube.com/watch?v=B0HbctxYnvU

andare al sec. 57 e guardare il tocco, impugnatura, la mano "aperta" (nocche), la palla sulle corde, come gira sotto la racchetta e dove finisce la testa della racchetta. Colpo mascherato come Zorro.
Rimbalzo = un chop in slice. Rotazioni? Tantetantetantetante.

Guardi questo, te ne vai a casa e dai una coltellata alla nonna.

A costo di svegliare i morti Suspect , dico che in questo modo, mi riferisco alla ricerca di una smorzata con la rotazione della testa della racchetta che coinvolga anche il piano orizzontale, la riuscita del colpo ha maggiori possibilità di riuscita.
Nel senso che la traiettoria proposta in questo modo alla palla è una sorta di pallombella, più o meno accentuata (quella del filmato è particolarmente accentuata, quasi un lob smorzato Very Happy ) che passa a maggiore distanza dal colmo della rete, potendo cadere subito dopo con minore rischio di incocciare nel net rispetto ad una più classica smorzata in puro back di rovescio o chop di diritto che coinvolga maggiormente il piano verticale dove la palla deve passare molto più rasente sulla rete per non essere troppo lunga.   
Normalmente è il gesto tecnico che cerco di proporre, sia di diritto che di rovescio, spezzando opportunamente il polso, certo la giravolta che riesce a proporre lo svizzero è ben altra cosa, ma lui è Federer Sad ... e adesso sotto con gli insulti cheers
avatar
gio2012
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 1907
Località : Torino
Data d'iscrizione : 31.10.12

Re: Miami 2017

il Lun 3 Apr 2017 - 18:49
@Attila17 ha scritto:Gio , mi sa che fa solo Parigi sulla terra rossa, per il resto si ferma , mi pare di aver capito.
Ha il tempo per studiare qualcosa....
Ha intenzione di fare Madrid se se la sente, e direi che ha senso: si prepara, prova, perde, si riposa, vince RG....  Very Happy
avatar
gio2012
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 1907
Località : Torino
Data d'iscrizione : 31.10.12

Re: Miami 2017

il Lun 3 Apr 2017 - 19:02
@kingkongy ha scritto:Allora Gio, a me piace perché la cosa "logica" su quella diagonale e in quel momento era il suo back o un chip and run (spregiudicato). Invece lui ha tirato un drop, una "farfalla".  Ma non con palla avversaria alta... era invece media altezza e con un filino di eastern che era quasi una continental.
La seconda cosa che mi ha fatto impazzire è stato il contatto con le corde: guarda l'inclinazione del piatto e il tempo di permanenza infinito. Poi la racchetta non "scava sotto" come il tipico chop, ma Federer entra leggermente con il gomito e questo dà slice. E, in velocità, la testa scorre. Se ci provi a farlo, ti rendi conto della difficoltà tecnica. Ovvero, tutti ci abbiam provato a farlo così o in maniera simile...ma farlo proprio così su una palla non certo amorfa dell'avversario (NON va scordato questo!!!)...beh, è davvero bellissimo da guardare. E riguardare ancora.

Terra rossa? Roger giocherà il più fetente anticipo mai visto dai tempi di Mac e, anzi, lasciando al palo pure lui. Questo per accorciare al massimo il tempo di volo della palla. Sventaglierà in "inside in" e "out" con tanto-tanto overnet. Il dritto lo tirerà il 50% delle volte in reverse finish (sombrero). Tatticamente, tante accelerazioni improvvise e scenderà a rete in controtempo, anche su seconda avversaria.
Ovvero dovrà avere uno stato di forma perfetta. Fare Roma sarebbe stato un suicidio.
.. infatti KK, non è un colpo facile, e tanto meno banale su quella palla, quindi è la condizione mentale che ti ispira una sicurezza tale da fare una cosa del genere... è di una difficoltà esagerata, a pensarci bene mi è riuscito un mesetto fa ovviamente senza volerlo con applausi ed ovazione esagerata, ovviamente da gran pippa l'ho fatto casualmente ed ancora più da pippa esagerata non capivo tutta sta eccitazione.... ci ho provato 10 minuti dopo, lasciamo perdere  Very Happy
avatar
ThirdEye_
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 1730
Età : 39
Data d'iscrizione : 26.09.14

Profilo giocatore
Località: Milano
Livello: ITR 4.0
Racchetta: Züs 100

Re: Miami 2017

il Mar 4 Apr 2017 - 9:33
Il problema (per gli avversari) è che Federer per ogni colpo ha tante variazioni, spesso modulate in base alla superficie di gioco come nell'esempio del kick che ha fatto KK, e all'alba delle 36 primavere ha imparato a gestirle tutte e giocarle al momento opportuno. "Voglio fare il movimento del dritto come Roger". Sì, ma quale? Ne ha 10 diversi!
avatar
kingkongy
Moderatore
Moderatore
Numero di messaggi : 13110
Età : 53
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Re: Miami 2017

il Mar 4 Apr 2017 - 10:04
eh sì Third, il bello è proprio questo uscire totalmente dagli schemi in un tennis dove il giocare per quadranti e per zone è diventato "quasi" obbligatorio.
Ci metto il quasi perché a rompere le simmetrie delle diagonali o c'è un calo di pressione da parte di uno dei due giocatori (cedimento)...o l'aumento imprevisto da parte di uno dei due (accelerazione). E da lì non scappa più nessuno, secondo schemi collaudati o reali necessità tattiche.
La cosa più rivoluzionaria che vedi oggigiorno in uno scambio tra seconda è un back di rovescio, al 90% difensivo! Sai che libidine...
E' talmente evidente questa gabbia geometrica che le nuove leve almeno "ci provano" a mettere in campo un pizzico di creatività. Poi, magari, non sempre ci riescono...oppure, gli fanno credere di essere talmente fichi e talmente geniali...che finiscono per crederci sul serio. E si calano nel personaggio, anziché diventare giocatori con la "G" maiuscola.
Il fatto è che c'è un tipo che ha 35 anni - roba da Spritz e Rodeo al colesterolo a bordo campo - che massacra tutti con una serie di colpi davvero mai visti. Che sia chiaro, non è che Federer abbia inventato il rovescio e il dritto...lo sanno fare anche altri, per carità...il problema è che lui lo fa in partita, non li sbaglia e li gioca con livelli di rischio non calcolabili. Il tutto, come diceva Third, in un bouquet di 20-30 varianti... In poche parole, il "tennis dei numeri e delle percentuali", con lui, non vale.
Chi ha la pazienza di guardarsi un po' di video di Federer in allenamento noterà una cosa: sbaglia e stecca che fa paura! Spara delle pallacce che se uno non lo conoscesse lo dà per spacciato al primo turno del torneo sociale "Associazione dilettantistica Tennis - Pesca sportiva - Bocce, Ragazzi del '99 non è rimasto più nessuno"...!!!
Ma non lo fa per sufficienza, indolenza o mancanza di professionalità (proprio lui!): lo fa perché "sperimenta", "giochicchia", "si diverte", "cazzeggia". Lo fa per lui stesso, per il suo ego, per il suo mondo. Credo sfiori l'autismo.
Molti altri tennisti geniali hanno giocato per il pubblico; Federer gioca per se stesso. E gode come un opossum ad essere l'alpha dog del circus.
Impossibile al momento sostituirlo.
chris76
Frequentatore
Frequentatore
Numero di messaggi : 135
Età : 42
Località : Firenze
Data d'iscrizione : 21.11.11

Profilo giocatore
Località: Scandicci
Livello: ....lasciamo perdere
Racchetta: Head TGT 312.1

Re: Miami 2017

il Mar 4 Apr 2017 - 10:56
@kingkongy ha scritto:eh sì Third, il bello è proprio questo uscire totalmente dagli schemi in un tennis dove il giocare per quadranti e per zone è diventato "quasi" obbligatorio.
Ci metto il quasi perché a rompere le simmetrie delle diagonali o c'è un calo di pressione da parte di uno dei due giocatori (cedimento)...o l'aumento imprevisto da parte di uno dei due (accelerazione). E da lì non scappa più nessuno, secondo schemi collaudati o reali necessità tattiche.
La cosa più rivoluzionaria che vedi oggigiorno in uno scambio tra seconda è un back di rovescio, al 90% difensivo! Sai che libidine...
E' talmente evidente questa gabbia geometrica che le nuove leve almeno "ci provano" a mettere in campo un pizzico di creatività. Poi, magari, non sempre ci riescono...oppure, gli fanno credere di essere talmente fichi e talmente geniali...che finiscono per crederci sul serio. E si calano nel personaggio, anziché diventare giocatori con la "G" maiuscola.
Il fatto è che c'è un tipo che ha 35 anni - roba da Spritz e Rodeo al colesterolo a bordo campo - che massacra tutti con una serie di colpi davvero mai visti. Che sia chiaro, non è che Federer abbia inventato il rovescio e il dritto...lo sanno fare anche altri, per carità...il problema è che lui lo fa in partita, non li sbaglia e li gioca con livelli di rischio non calcolabili. Il tutto, come diceva Third, in un bouquet di 20-30 varianti... In poche parole, il "tennis dei numeri e delle percentuali", con lui, non vale.
Chi ha la pazienza di guardarsi un po' di video di Federer in allenamento noterà una cosa: sbaglia e stecca che fa paura! Spara delle pallacce che se uno non lo conoscesse lo dà per spacciato al primo turno del torneo sociale "Associazione dilettantistica Tennis - Pesca sportiva - Bocce, Ragazzi del '99 non è rimasto più nessuno"...!!!
Ma non lo fa per sufficienza, indolenza o mancanza di professionalità (proprio lui!): lo fa perché "sperimenta", "giochicchia", "si diverte", "cazzeggia". Lo fa per lui stesso, per il suo ego, per il suo mondo. Credo sfiori l'autismo.
Molti altri tennisti geniali hanno giocato per il pubblico; Federer gioca per se stesso. E gode come un opossum ad essere l'alpha dog del circus.
Impossibile al momento sostituirlo.

cheers cheers cheers
avatar
mattiaajduetre
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 13552
Età : 24
Località : manerbio
Data d'iscrizione : 27.10.12

Profilo giocatore
Località: tra mantüa e bresà
Livello: 3.1 F.I.T.
Racchetta: yonex Sv98

Re: Miami 2017

il Mar 4 Apr 2017 - 11:17
@gio2012 buon giorno

io spero invece che NON voglia vincere sulla terra...
giochi solo parigi, ma con la testa proiettata al verde
buon tennis a tutti
avatar
Attila17
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 2662
Età : 49
Località : Albissola Marina
Data d'iscrizione : 18.05.13

Profilo giocatore
Località: Albissola Marina , ma sun de Milan
Livello: NC. ITR 4,0
Racchetta: Troppe ma ancora in cerca......

Re: Miami 2017

il Mar 4 Apr 2017 - 11:19
@mattiaajduetre ha scritto:con la testa proiettata al verde

Ciao Mattia, concordo secondo me il suo grande obiettivo è proprio questo,
piuttosto farà solo Parigi e quel che viene viene tanto nn deve dimostrare niente a nessuno.
E poi puntare a Wimbledon e se gioca così...... sono volatili x diabetici.....
Metto però anche i miei 2 cent come scommessa su una semifinale di Kyrgios, se non da di matto x qualcosa.
Ciao
avatar
mattiaajduetre
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 13552
Età : 24
Località : manerbio
Data d'iscrizione : 27.10.12

Profilo giocatore
Località: tra mantüa e bresà
Livello: 3.1 F.I.T.
Racchetta: yonex Sv98

Re: Miami 2017

il Mar 4 Apr 2017 - 11:19
@kingkongy 
Enrico, ciao caro
spero che venga presto il "pizza-day": ho un pensiero che mi frulla da tempo: parlare e...
 mi piacerebbe scrivessimo a "quattromani di tennis"
abbraccio all family
avatar
mattiaajduetre
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 13552
Età : 24
Località : manerbio
Data d'iscrizione : 27.10.12

Profilo giocatore
Località: tra mantüa e bresà
Livello: 3.1 F.I.T.
Racchetta: yonex Sv98

Re: Miami 2017

il Mar 4 Apr 2017 - 11:23
@Attila17 buon giorno
 yesssssssss! concordo a palla
Parigi lo gioca perchè già lo scorso anno mancò, ma confido lo faccia con lo spirito "tutto ciò che verrà sarà di più..."
buon tennis
avatar
kingkongy
Moderatore
Moderatore
Numero di messaggi : 13110
Età : 53
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Re: Miami 2017

il Mar 4 Apr 2017 - 11:45
@mattiaajduetre ha scritto:@kingkongy 
Enrico, ciao caro
spero che venga presto il "pizza-day": ho un pensiero che mi frulla da tempo: parlare e...
 mi piacerebbe scrivessimo a "quattromani di tennis"
abbraccio all family
Organizziamoci in PM
avatar
ThirdEye_
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 1730
Età : 39
Data d'iscrizione : 26.09.14

Profilo giocatore
Località: Milano
Livello: ITR 4.0
Racchetta: Züs 100

Re: Miami 2017

il Mar 4 Apr 2017 - 15:03
Se per caso dovesse vincere l'ottavo Wimbledon lo voglio candidato a Presidente della Galassia. Non succede, ma se succede...
avatar
gio2012
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 1907
Località : Torino
Data d'iscrizione : 31.10.12

Re: Miami 2017

il Mar 4 Apr 2017 - 15:11
@mattiaajduetre ha scritto:@gio2012 buon giorno

io spero invece che NON voglia vincere sulla terra...
giochi solo parigi, ma con la testa proiettata al verde
buon tennis a tutti
Eh buongiorno!.... mica voleva vincere gli AO, mica voleva vincere IW mica voleva vincere MO.... lui va alla grande giocando quello che gli va, gli altri un po' si eliminano con acciacchi, f***, allenatori... se continua così c'è l'obiettivo più grosso in assoluto del tennis...
avatar
wetton76
Fedelissimo
Fedelissimo
Numero di messaggi : 1221
Località : bufalotta-talenti-conca d'oro (Roma)
Data d'iscrizione : 01.06.10

Profilo giocatore
Località:
Livello: giocatore di club
Racchetta:

Re: Miami 2017

il Mar 4 Apr 2017 - 15:12
Che succede se tipo Federer viene eliminato al secondo turno di Wimbledon ... non sarà più il G.O.A.T.? Cosa ci aspettiamo da lui ancora?!!!
avatar
Pizzampras
Assiduo
Assiduo
Numero di messaggi : 563
Data d'iscrizione : 21.09.15

Profilo giocatore
Località: Milano
Livello: ITR 3.0-3.5
Racchetta: Donnay Pro One GT 97 - Wilson Staff 750 st

Re: Miami 2017

il Mar 4 Apr 2017 - 15:14
Vi dispiace se continuiamo a parlarne nel thread di Roger anziché in questo?

Sapete com'è, l'ordine e l'armonia universale e bla bla bla
avatar
wetton76
Fedelissimo
Fedelissimo
Numero di messaggi : 1221
Località : bufalotta-talenti-conca d'oro (Roma)
Data d'iscrizione : 01.06.10

Profilo giocatore
Località:
Livello: giocatore di club
Racchetta:

Re: Miami 2017

il Mar 4 Apr 2017 - 15:16
Miami l'ha vinto Federer ... non mi sembra ot ...
avatar
Pizzampras
Assiduo
Assiduo
Numero di messaggi : 563
Data d'iscrizione : 21.09.15

Profilo giocatore
Località: Milano
Livello: ITR 3.0-3.5
Racchetta: Donnay Pro One GT 97 - Wilson Staff 750 st

Re: Miami 2017

il Mar 4 Apr 2017 - 15:22
Non era un'accusa di OT, è che ci sono stati degli approfondimenti tecnici sul suo gioco, molto interessanti, che sarebbe molto meglio (e utile) avere nel suo thread, per futuro riferimento.
Poi per carità Smile era solo un'umile richiesta
avatar
wetton76
Fedelissimo
Fedelissimo
Numero di messaggi : 1221
Località : bufalotta-talenti-conca d'oro (Roma)
Data d'iscrizione : 01.06.10

Profilo giocatore
Località:
Livello: giocatore di club
Racchetta:

Re: Miami 2017

il Mar 4 Apr 2017 - 15:27
Spesso mi capita di leggere commenti sui vari giocatori anche nei thread dei tornei ... oltre che nella sezione apposita sui tennisti.

Cmq tanto per chiudere in bellezza, mi piacerebbe sentire qualche risposta alla domanda che ho fatto su una possibile eliminazione di Federer a Wimbledon nei primi turni (che spero non succeda) ...
avatar
Pizzampras
Assiduo
Assiduo
Numero di messaggi : 563
Data d'iscrizione : 21.09.15

Profilo giocatore
Località: Milano
Livello: ITR 3.0-3.5
Racchetta: Donnay Pro One GT 97 - Wilson Staff 750 st

Re: Miami 2017

il Mar 4 Apr 2017 - 15:32
Per me (ma penso per quasi tutti) non cambierebbe nulla, ormai...

Tutto ciò che fa di buono in più: cementa il suo status.
Se dovesse perderle tutte: nulla verrebbe scalfito.

Anche per questo io tifo perché si metta in testa di vincere anche a Parigi... avrebbe molto più impatto un Grand Slam che l'ennesimo Wimbledon. Se poi vince RG e perde Wimbledon, amen... Ma non provarci neanche a Parigi sarebbe assurdo (e infatti ci proverà, eccome).
avatar
gabr179
Veterano
Veterano
Numero di messaggi : 1837
Età : 39
Località : Monza Brianza Como
Data d'iscrizione : 08.08.12

Profilo giocatore
Località: Monza Brianza - Como
Livello: Scarso
Racchetta: Wilson Burn 100 CV custom

Re: Miami 2017

il Mar 4 Apr 2017 - 18:13
Nella partita contro Nadal in qualche occasione ho visto Federer dare tantissimo top spin, per caso hanno fatto un calcolo degli RPM della sua palla? Arrotava più lui o sempre Nadal? A me qualche dubbio è venuto...
avatar
Mauro 66
Assiduo
Assiduo
Numero di messaggi : 979
Età : 52
Località : Milano
Data d'iscrizione : 14.03.14

Profilo giocatore
Località: Milano
Livello: ITR 4.0
Racchetta: Zus 100

Re: Miami 2017

il Mar 4 Apr 2017 - 18:41
In effetti alcune palle rimbalzavano veramente alte
Anche io ho avuto l'impressione che desse molto più spin del solito...king
avatar
kingkongy
Moderatore
Moderatore
Numero di messaggi : 13110
Età : 53
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Re: Miami 2017

il Mar 4 Apr 2017 - 19:02
Sì, MOLTO SPIN!
Adesso faccio inorridire qualcuno... prendete un Nadal in grande spolvero di qualche anno fa e un Federer di adesso... fratelli gemelli strappati dalla culla se tirano il sombrero.
Sul dritto in spin, Federer più morbido in apertura ma durissimo in impatto e chiusura con molta azione sul gomito. Il polso è talmente libero che quando impatta la racchetta va subito a "coprire": effetto ottico, perché non colpisce di taglio...ma rende l'idea di quanta azione ci sia.
Torna in alto
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum