Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

Spalla bassa nel dritto

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Spalla bassa nel dritto

Messaggio Da dani81 il Dom 9 Ott 2016 - 13:18

Ciao a tutti, il mio nuovo maestro (in prova Laughing) mi consiglia di colpire la palla in fase ascendente per colpire più avanti e "rubare" il tempo all'avversario. Fin qui...tutto ok. La cosa che mi lascia perplesso è l'orientamento delle spalle, secondo lui dovrei colpire la palla sempre in fase ascendente per avere le spalle sempre in linea (visto che la palla arriva a livello delle spalle)...se la colpisco in fase discendente pensa sia normale avere la spalla destra (sono destro) abbassata rispetto alla sinistra (in modo sproporzionato). Questo mi porta a sforzare molto la spalla destra...ma se gioco contro un'avversario più forte di me, non riesco a giocare sempre in fase ascendente...Ringrazio in anticipo per le risposte.

dani81
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 88
Data d'iscrizione : 13.08.14

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Spalla bassa nel dritto

Messaggio Da drichichi@alice.it il Dom 9 Ott 2016 - 14:41

credo anche nel rovescio  Suspect sennò poi fisiatra... Suspect

drichichi@alice.it
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 5474
Età : 48
Località : Cirò marina (KR)
Data d'iscrizione : 22.09.13

Profilo giocatore
Località: Terronia!
Livello: Scarsissimo ed anche di più!!!
Racchetta: Tante ma veramente tante!!!!

Tornare in alto Andare in basso

Re: Spalla bassa nel dritto

Messaggio Da VANDERGRAF il Lun 10 Ott 2016 - 1:13

in fase ascendente significa che colpisci mentre la palla sta ancora salendo, non che la colpisci al livello delle spalle. sei tu che decidi a che altezza colpire la palla, a prescindere se sia in fase ascendente o discendente. una palla ascendente conserva una parte di energia, significa che se impatti fluido puoi generare colpi veloci con meno sforzo rispetto ad una palla discendente, dove devi lavorare di più di polso e avambraccio per ottenere una traiettoria efficace. esiste un'altezza ideale dove colpire, nè troppo in basso nè troppo in alto, posizionati in modo tale che tu possa impattare a quell'altezza in rapporto alla palla che stai ricevendo e impara a colpire in tutte e due le fasi, perchè dovrai necessariamente usarle tutte e due in una partita

VANDERGRAF
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2802
Località : roma
Data d'iscrizione : 20.03.14

Profilo giocatore
Località: roma
Livello: 4 nc
Racchetta: becker - tecnifibre -slazenger

Tornare in alto Andare in basso

Re: Spalla bassa nel dritto

Messaggio Da dani81 il Lun 10 Ott 2016 - 8:40

@VANDERGRAF ha scritto:in fase ascendente significa che colpisci mentre la palla sta ancora salendo, non che la colpisci al livello delle spalle. sei tu che decidi a che altezza colpire la palla, a prescindere se sia in fase ascendente o discendente. una palla ascendente conserva una parte di energia, significa che se impatti fluido puoi generare colpi veloci con meno sforzo rispetto ad una palla discendente, dove devi lavorare di più di polso e avambraccio per ottenere una traiettoria efficace. esiste un'altezza ideale dove colpire, nè troppo in basso nè troppo in alto, posizionati in modo tale che tu possa impattare a quell'altezza in rapporto alla palla che stai ricevendo e impara a colpire in tutte e due le fasi, perchè dovrai necessariamente usarle tutte e due in una partita
Ottima spiegazione...vorrei sapere se è normale avere le spalle "non in linea" sulle palle basse...finchè la palla si trova ad altezza spalle non ho problemi ma appena la palla scende sono dolori perchè mi abbasso con la spalla destra per cercarla e sforzo con evidenti fastidi. Riassumendo...le spalle devono essere sempre in linea? Si devono piegare molto le gambe e la schiena sulle palle basse per avere una postura corretta? Ragazzi...siete la mia salvezza e...portate pazienza per le domande Very Happy

dani81
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 88
Data d'iscrizione : 13.08.14

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Spalla bassa nel dritto

Messaggio Da gabr179 il Lun 10 Ott 2016 - 9:06

La schiena non va mai piegata durante la ricerca palla che, se sei destro, va fatta con il piede sinistro nel rovescio e col piede destro nel dritto. Semmai la schiena è puntata verso la rete quando si caricano le gambe. Quello che non capisco è perchè colpisci quando la palla è ad altezza spalla, secondo me è molto meglio colpire molto prima a meno che l'avversario abbia generato una palla così carica di spin che ti abbia obbligato a farlo. Io per esempio preferisco colpire ad altezza fianchi perchè riesco a fare un colpo molto più efficace.

gabr179
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1017
Età : 37
Località : Monza Brianza Como
Data d'iscrizione : 08.08.12

Profilo giocatore
Località: Monza Brianza - Como
Livello: Scarso
Racchetta: Solinco Protocol 325 - Prince Response 97 - Wilson RF97A - Angell TC95 - Volkl Super G 8 315

Tornare in alto Andare in basso

Re: Spalla bassa nel dritto

Messaggio Da dani81 il Lun 10 Ott 2016 - 9:29

Ho capito ma se la palla è bassa le spalle devono essere in linea? Oppure è normale che la spalla destra si abbassi? Grazie.

dani81
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 88
Data d'iscrizione : 13.08.14

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Spalla bassa nel dritto

Messaggio Da VANDERGRAF il Lun 10 Ott 2016 - 9:45

scusa ma non fai a prima a chiedere al tuo maestro di farti vedere come va colpita una palla bassa ? che ce l'hai a fare il maestro ? oppure guarda un video tutorial che trovi facilmente su youtube e osserva le spalle. il tennis a parole serve a poco

VANDERGRAF
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2802
Località : roma
Data d'iscrizione : 20.03.14

Profilo giocatore
Località: roma
Livello: 4 nc
Racchetta: becker - tecnifibre -slazenger

Tornare in alto Andare in basso

Re: Spalla bassa nel dritto

Messaggio Da gabr179 il Lun 10 Ott 2016 - 9:56

La spalla DX credo che sia normale che si abbassi rispetto alla SX perchè la base del tennis è quello di colpire la palla dal basso verso l'alto. Ma non è che si abbassa poi così tantO.
https://www.youtube.com/watch?v=VK-9puanoRo

gabr179
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1017
Età : 37
Località : Monza Brianza Como
Data d'iscrizione : 08.08.12

Profilo giocatore
Località: Monza Brianza - Como
Livello: Scarso
Racchetta: Solinco Protocol 325 - Prince Response 97 - Wilson RF97A - Angell TC95 - Volkl Super G 8 315

Tornare in alto Andare in basso

Re: Spalla bassa nel dritto

Messaggio Da kingkongy il Lun 10 Ott 2016 - 11:27

Dani tu non fai mai domande banali o sbagliate ma (io le ho definite scherzosamente "inquietanti") ma di certo comportano spiegazioni complesse. Risposte complesse se scritte e non sul campo. Tu devi parlare di più col tuo maestro!!!
Linea delle spalle ...eh, dici niente!
Introduciamo il concetto di "comfort", ovvero la zona dove il tuo swing si trova più a suo agio, è più naturale e ottieni velocità e angoli (spin) nel piano inclinato dove idealmente scorre la racchetta. Questa area comoda dipende anche dal l'impugnatura e dal tipo di swing. Tu immaginati di tirare un piattone in continental e la zona migliore e' tra ginocchio e anca.
Per dare spin alla palla serve "quel" piano inclinato dove la racchetta sale, colpisce e chiude.
Se colpisci all'altezza della spalla, tanto comodo non è lo swing! Però "spalla" è un termine generico e ci si può intendere...
Come ti hanno detto in precedenza i maestri, il gomito non si alza per coprire la palla, perché se lo alzi, la spalla ruota male e si alza troppo, si inclinano i piani etc etc
Fai quindi un processo di "ingegneria inversa" (è una battuta): parti dal punto d'impatto come se fosse la foto di un campione e fai il tuo swing a marcia indietro. Così vedi se ti ci ritrovi. Perché la regola n. 1 è che nello swing raccogli quello che semini.
Le palle basse? Finezze tecniche a parte, devi abbassare il più possibile la tua "piattaforma", ovvero grande compressione e sedere basso (baricentro).
Poi senti cosa ti consiglia il maestro MA....PARLATEVI! Vedrai che è tutto più semplice.

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12074
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: Spalla bassa nel dritto

Messaggio Da mattiaajduetre il Lun 10 Ott 2016 - 12:25

[quote="kingkongy"]Dani tu non fai mai domande banali o sbagliate ma (io le ho definite scherzosamente "inquietanti") ma di certo comportano spiegazioni complesse. Risposte complesse se scritte e non sul campo. Tu devi parlare di più col tuo maestro!!!
Linea delle spalle ...eh, dici niente!
Introduciamo il concetto di "comfort", ovvero la zona dove il tuo swing si trova più a suo agio, è più naturale e ottieni velocità e angoli (spin) nel piano inclinato dove idealmente scorre la racchetta. Questa area comoda dipende anche dal l'impugnatura e dal tipo di swing. Tu immaginati di tirare un piattone in continental e la zona migliore e' tra ginocchio e anca.
Per dare spin alla palla serve "quel" piano inclinato dove la racchetta sale, colpisce e chiude.
Se colpisci all'altezza della spalla, tanto comodo non è lo swing! Però "spalla" è un termine generico e ci si può intendere...
Come ti hanno detto in precedenza i maestri, il gomito non si alza per coprire la palla, perché se lo alzi, la spalla ruota male e si alza troppo, si inclinano i piani etc etc
Fai quindi un processo di "ingegneria inversa" (è una battuta): parti dal punto d'impatto come se fosse la foto di un campione e fai il tuo swing a marcia indietro. Così vedi se ti ci ritrovi. Perché la regola n. 1 è che nello swing raccogli quello che semini.
Le palle basse? Finezze tecniche a parte, devi abbassare il più possibile la tua "piattaforma", ovvero grande compressione e sedere basso (baricentro).
Poi senti cosa ti consiglia il maestro MA....PARLATEVI! Vedrai che è tutto più semplice.[/quote]


il ragionamento non fa una... grinza
abbraccio mon ami

mattiaajduetre
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 11936
Località : tosco.made.milza.seni.sange.(throu' all)
Data d'iscrizione : 27.10.12

Profilo giocatore
Località: deepest padan
Livello: deepest lev.: fired out
Racchetta: once pt57e, now... yonex's 2 better!

Tornare in alto Andare in basso

Re: Spalla bassa nel dritto

Messaggio Da drichichi@alice.it il Lun 10 Ott 2016 - 13:57

https://www.youtube.com/watch?v=n_M2xSmL0Ls

https://www.youtube.com/watch?v=oUIa6-wQADA

https://www.youtube.com/watch?v=beqx_677AXI

https://www.youtube.com/watch?v=joUFTuovdRo

drichichi@alice.it
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 5474
Età : 48
Località : Cirò marina (KR)
Data d'iscrizione : 22.09.13

Profilo giocatore
Località: Terronia!
Livello: Scarsissimo ed anche di più!!!
Racchetta: Tante ma veramente tante!!!!

Tornare in alto Andare in basso

Re: Spalla bassa nel dritto

Messaggio Da dani81 il Lun 10 Ott 2016 - 13:58

Grazie mille per le risposte!! Secondo me, non vi rendete conto delle vostre alte conoscenze tecniche rispetto alla media dei maestri. I maestri che ho avuto sono stati molto generici sulle spiegazioni frutto di un "copia ed incolla online" o di "una ripetizione a pappagallo"...nessuno con una spiegazione tecnica fatta con un ragionamento logico e semplice. Parlate di concetti diversi dai soliti "piega le gambe, apri prima ecc" ed andate su tecnicismi ed esempi validi che nessuno mi ha mai detto. Spesso i maestri dicono concetti sbagliati (corretti da voi) e fanno giocare peggio di prima...per quello mi documento. Volè giocate col polso, piegare eccessivamente il polso...questi sono concetti universali, non serve visionarmi in campo. Ho cambiato maestri ma non trovo nessuno con la passione e la competenza necessaria...appena domandi una cosa in più ti rispondono "dai giochiamo".

dani81
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 88
Data d'iscrizione : 13.08.14

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Spalla bassa nel dritto

Messaggio Da gabr179 il Lun 10 Ott 2016 - 14:25

Io mi reputo fortunatissimo, al secondo tentativo ho trovato un maestro bravo, competente e che ha voglia di insegnare! Ormai sono diversi anni che faccio lezione con lui e mi trovo benissimo e sento che sto crescendo molto tecnicamente.

gabr179
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1017
Età : 37
Località : Monza Brianza Como
Data d'iscrizione : 08.08.12

Profilo giocatore
Località: Monza Brianza - Como
Livello: Scarso
Racchetta: Solinco Protocol 325 - Prince Response 97 - Wilson RF97A - Angell TC95 - Volkl Super G 8 315

Tornare in alto Andare in basso

Re: Spalla bassa nel dritto

Messaggio Da dani81 il Lun 10 Ott 2016 - 15:01

@drichichi@alice.it ha scritto:https://www.youtube.com/watch?v=n_M2xSmL0Ls

https://www.youtube.com/watch?v=oUIa6-wQADA

https://www.youtube.com/watch?v=beqx_677AXI

https://www.youtube.com/watch?v=joUFTuovdRo
Grazie dei video ma sono tutti sul rovescio Sad

dani81
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 88
Data d'iscrizione : 13.08.14

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Spalla bassa nel dritto

Messaggio Da framan il Lun 10 Ott 2016 - 15:23

@dani81 ha scritto:Grazie mille per le risposte!! Secondo me, non vi rendete conto delle vostre alte conoscenze tecniche rispetto alla media dei maestri.
allora t'incasino un po' Very Happy
il problema è un falso problema, in realtà non esiste Cool
avevo scritto un post sul tema che si è cancellato What a Face
l'allineamento delle due spalle non ha importanza tennistica, l'ha solo nel servizio e nello smash

framan
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 183
Data d'iscrizione : 29.11.15

Profilo giocatore
Località:
Livello: ex
Racchetta: pure aero plus

Tornare in alto Andare in basso

Re: Spalla bassa nel dritto

Messaggio Da kingkongy il Lun 10 Ott 2016 - 16:03

Ufffff!
Volevo dirlo io!
Io però ho dato una semi spiegazione senza incasinare troppo!
Non gioco più !

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12074
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: Spalla bassa nel dritto

Messaggio Da framan il Lun 10 Ott 2016 - 16:16

@kingkongy ha scritto:Ufffff!
Volevo dirlo io!
Io però ho dato una semi spiegazione senza incasinare troppo!
Non gioco più !

io invece lo metto lí a struggersi dal dubbio Very Happy
nei dubbi la sinfonia dei giorni ancora aspetta il suo compositore

framan
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 183
Data d'iscrizione : 29.11.15

Profilo giocatore
Località:
Livello: ex
Racchetta: pure aero plus

Tornare in alto Andare in basso

Re: Spalla bassa nel dritto

Messaggio Da kingkongy il Lun 10 Ott 2016 - 16:17

Dani felici di esserti utili.
Però allegria!
Il tennis bisogna prenderlo con un'elevata dose di senso dell'umorismo altrimenti ti uccide ....!

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12074
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: Spalla bassa nel dritto

Messaggio Da kingkongy il Lun 10 Ott 2016 - 16:22

I dubbi son più crudeli della peggiore verità

Tié!

Hahahaha

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12074
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: Spalla bassa nel dritto

Messaggio Da dani81 il Lun 10 Ott 2016 - 20:04

@framan ha scritto:
@dani81 ha scritto:Grazie mille per le risposte!! Secondo me, non vi rendete conto delle vostre alte conoscenze tecniche rispetto alla media dei maestri.
allora t'incasino un po' Very Happy
il problema è un falso problema, in realtà non esiste Cool
avevo scritto un post sul tema che si è cancellato What a Face
l'allineamento delle due spalle non ha importanza tennistica, l'ha solo nel servizio e nello smash
Avrete sicuramente ragione ma non mi riesce immaginare l'efficacia del colpo con le spalle scomposte...magari scopro di essere un talento naturale Very Happy

dani81
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 88
Data d'iscrizione : 13.08.14

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Spalla bassa nel dritto

Messaggio Da framan il Lun 10 Ott 2016 - 20:31

Allora guarda, facciamo un ragionamento terra terra senza tirare in mezzo biomeccanica e catena cinetica che ci possiamo arrivare anche senza scienza astrusa.
Parliamo di dritto che il rovescio é giá un po' differente, ma non di molto. Scopo di un colpo è condensare in un unico punto-momento un accumulo di energie provenienti da varie parti del corpo da scaricare sulla palla. 
Concentriamoci sul busto cosí semplifichiamo, una delle fonti di energia è la sua rotazione, se le spalle sono disassate in senso orizzontale all'impatto la direzione di questa energia vá verso l'alto o verso il basso. La onde per cui assumiamo naturalmente questa posizione, altrimenti semplicemente o fuciliamo un piccione di passaggio o creiamo un cratere nel nostro campo.
L'asse orizzontale delle spalle è uguale alla linea della direzione presa fra il punto d'impatto e il punto di caduta al netto dell'effetto dato alla palla che lo può anche se molto relativamente influenzare.
Ovvero, ti stai facendo un problema che non lo è.

framan
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 183
Data d'iscrizione : 29.11.15

Profilo giocatore
Località:
Livello: ex
Racchetta: pure aero plus

Tornare in alto Andare in basso

Re: Spalla bassa nel dritto

Messaggio Da VANDERGRAF il Lun 10 Ott 2016 - 20:56

@dani81 ha scritto:Grazie mille per le risposte!! Secondo me, non vi rendete conto delle vostre alte conoscenze tecniche rispetto alla media dei maestri. I maestri che ho avuto sono stati molto generici sulle spiegazioni frutto di un "copia ed incolla online" o di "una ripetizione a pappagallo"...nessuno con una spiegazione tecnica fatta con un ragionamento logico e semplice. Parlate di concetti diversi dai soliti "piega le gambe, apri prima ecc" ed andate su tecnicismi ed esempi validi che nessuno mi ha mai detto. Spesso i maestri dicono concetti sbagliati (corretti da voi) e fanno giocare peggio di prima...per quello mi documento. Volè giocate col polso, piegare eccessivamente il polso...questi sono concetti universali, non serve visionarmi in campo. Ho cambiato maestri ma non trovo nessuno con la passione e la competenza necessaria...appena domandi una cosa in più ti rispondono "dai giochiamo".
dani, io ti ho risposto sfruttando la mia esperienza diretta di due maestri di tennis che seguo regolarmente da bordo campo quasi tutte le settimane mentre fanno lezioni ai principianti e ai semiprincipianti, quindi sei sfortunato nella tua media di conoscenza dei maestri oppure non vi capite quando parlate, perchè hai parlato di colpire ad altezza spalle ma per dire una cosa del genere significa che ti stai rivolgendo non ad un maestro di tennis ma ad un qualsiasi giocatore alle prime armi che non conosce nemmeno le basi. se è nato quel problema che hai descritto potrebbe essere, dando per buono il maestro, che ti stia facendo fare un percorso personalizzato con lo scopo di aggirare alcune tue carenze particolari, oppure che si tratti di situazioni di gioco particolari e non del classico palleggio mirato all'apprendimento dei colpi. è ovvio che se tu non utilizzi in modo armonico piegamento gambe e torsione del busto, ti ritrovi a colpire una palla in un piazzamento che ha poco equilibrio e poco dinamismo. in questi casi esiste una soluzione che puoi prendere di tua iniziativa e si chiama muro oppure partner di gioco disponibile. se non riesci a eseguire lo stesso colpo in almeno tre modi diversi, significa che il tuo maestro non è efficace nel modo di insegnarti o che tu non sei adatto ad apprendere dal suo metodo. tutto il resto non risolve nulla, purtroppo

VANDERGRAF
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2802
Località : roma
Data d'iscrizione : 20.03.14

Profilo giocatore
Località: roma
Livello: 4 nc
Racchetta: becker - tecnifibre -slazenger

Tornare in alto Andare in basso

Re: Spalla bassa nel dritto

Messaggio Da VANDERGRAF il Lun 10 Ott 2016 - 21:05

@framan ha scritto:Allora guarda, facciamo un ragionamento terra terra senza tirare in mezzo biomeccanica e catena cinetica che ci possiamo arrivare anche senza scienza astrusa.
Parliamo di dritto che il rovescio é giá un po' differente, ma non di molto. Scopo di un colpo è condensare in un unico punto-momento un accumulo di energie provenienti da varie parti del corpo da scaricare sulla palla. 
Concentriamoci sul busto cosí semplifichiamo, una delle fonti di energia è la sua rotazione, se le spalle sono disassate in senso orizzontale all'impatto la direzione di questa energia vá verso l'alto o verso il basso. La onde per cui assumiamo naturalmente questa posizione, altrimenti semplicemente o fuciliamo un piccione di passaggio o creiamo un cratere nel nostro campo.
L'asse orizzontale delle spalle è uguale alla linea della direzione presa fra il punto d'impatto e il punto di caduta al netto dell'effetto dato alla palla che lo può anche se molto relativamente influenzare.
Ovvero, ti stai facendo un problema che non lo è.
framan, a me questo sembra un ragionamento tuttaltro che terra terra, pensa che non l'ho capito nemmeno io che stavo cercando di aiutare dani...!  mi permetto di aggiungere una cosa, sperando sia di aiuto. aprire le due braccia in senso opposto sulla preparazione del dritto: quella con la racchetta chiaramente all'indietro e l'altra in avanti, tendendo le gambe e le spalle perpendicolari alla rete, quindi non frontali. quando si impatta la palla il movimento si chiude in senso opposto, come per fare un mezzo giro, la racchetta si ritrova avanti e poi per inerzia va a finire dietro verso la spalla (sinistra se si usa il braccio destro) mentre l'altro braccio da davanti finisce dietro, facendo perno sulla rotazione del bacino e del busto, accompagnata dal passaggio di scarico del peso delle due gambe. anche qui molto meglio vedere un video o una persona dal vivo che ti mostra il movimento con palla e rallentato senza palla.

VANDERGRAF
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2802
Località : roma
Data d'iscrizione : 20.03.14

Profilo giocatore
Località: roma
Livello: 4 nc
Racchetta: becker - tecnifibre -slazenger

Tornare in alto Andare in basso

Re: Spalla bassa nel dritto

Messaggio Da kingkongy il Lun 10 Ott 2016 - 21:39

Insomma Framartino campanaro parlava di vettori. Però lui semplificava dicendo: il movimento del braccio e della spalla (che ruota all'interno) servono a costruire lo spin (lift dal basso in alto), mentre il piano delle anche e il piano delle spalle, essendo paralleli, sfruttano al meglio la "molla" data dalla rotazione: insieme danno la spinta.
Scomporre lo swing in questi due movimenti principali facilita la "visualizzazione".
Non solo, ma il volo della palla e la sua energia cinetica (la cosiddetta "palla pesante") e' il prodotto di spin e spinta. Puoi avere palle con più spin o con più spinta e il risultato è dato dalla "giostra del Saracino" detto tennista...

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12074
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: Spalla bassa nel dritto

Messaggio Da framan il Lun 10 Ott 2016 - 21:50

@VANDERGRAF ha scritto:
framan, a me questo sembra un ragionamento tuttaltro che terra terra, pensa che non l'ho capito nemmeno io che stavo cercando di aiutare dani...!  mi permetto di aggiungere una cosa, sperando sia di aiuto. aprire le due braccia in senso opposto sulla preparazione del dritto: quella con la racchetta chiaramente all'indietro e l'altra in avanti, tendendo le gambe e le spalle perpendicolari alla rete, quindi non frontali. quando si impatta la palla il movimento si chiude in senso opposto, come per fare un mezzo giro, la racchetta si ritrova avanti e poi per inerzia va a finire dietro verso la spalla (sinistra se si usa il braccio destro) mentre l'altro braccio da davanti finisce dietro, facendo perno sulla rotazione del bacino e del busto, accompagnata dal passaggio di scarico del peso delle due gambe. anche qui molto meglio vedere un video o una persona dal vivo che ti mostra il movimento con palla e rallentato senza palla.
Questo è un sistema d'insegnamento molto usato ancora oggi che non condivido.
Si lo só che è il più semplice, ma sei giá in partenza con i piedi sbagliati, sei in posizione neutral, e oggi si colpisce principalmente in open stance e si usa la neutral in avanzamento.
Mettendomi in quella posizione io dó giá un'idea sbagliata di tennis sin dal principio.
In pratica, il tennis di oggi è differente da quello del passato, e vá affrontato nei termini attuali. Quello che vedo è la fatica immane poi di questi ragazzini a percepire, assorbire la open stance.
La scuola moderna dice : io sono in attesa della palla, cosa devo fare per colpire la palla che arriva lí ? Per cui parto da uno spostamento ! La scuola antica dice: aspetta che ti devo far colpire una palla, e ti metto in una posizione che è il sistema più semplice per fartelo apprendere.
Si, va bene, peró io ti spiego investendo nel tuo futuro, tu mi spieghi investendo sull'immediato.
Ok, per caritá, rispetto tutte le scuole, peró non condivido e faccio un approccio differente.

framan
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 183
Data d'iscrizione : 29.11.15

Profilo giocatore
Località:
Livello: ex
Racchetta: pure aero plus

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum