Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

Un maestro che deprime

Pagina 2 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Un maestro che deprime

Messaggio Da Mony70 il Mer 14 Set 2016 - 9:05

Promemoria primo messaggio :

Salve vorrei raccontarvi quanto successo a mio figlio che quest'anno vorrebbe cambiare club tennis dopo 4 anni che ne frenta uno, il motivo non è perché si trova male con i maestri ma perché organizzano pochi tornei. Quindi ha fatto il provino in un altra scuola ed è uscito depresso e in lacrime. Questo maestro dopo averlo fatto palleggiare due minuti ha incominciato a trovargli ogni sorta di difetti: dall'impugnatura del rovescio, all'apertura del dritto ecc. Insomma non andava bene niente neanche la racchetta acquistata in un negozio specializzato e sotto consiglio del negoziante per la fisicità di mio figlio molto magro e alto 1.65 gli aveva consigliato una babolat drive lite, questo nuovo maestro la definita troppo leggera per mio figlio e anche le corde le ha definite "da spiaggia". Insomma sinceramente far fare 9 mesi di tennis con un maestro così decisamente non mi convince. Sto pensando di iscriverlo alla scuola che ha sempre frequenrato anche se farà poche gare non fa niente ma almeno gioca divertendosi e le lezioni non diventano un incubo . Aspetto un vostro parere.

Mony70
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 38
Data d'iscrizione : 14.09.16

Tornare in alto Andare in basso


Re: Un maestro che deprime

Messaggio Da Maffa il Mer 14 Set 2016 - 12:18

Dove vado io a chi fa i corsi "ludici" la tessera FIT non la fanno perchè coprono già con l'assicurazione dell'asociazione sportiva, perchè si suppone che facciano solo i tornei interni e non quelli FIT.

Maffa
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 119
Data d'iscrizione : 24.11.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: Un maestro che deprime

Messaggio Da Mony70 il Mer 14 Set 2016 - 12:21

Maffa penso che sia la stessa cosa con quella di mio figlio

Mony70
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 38
Data d'iscrizione : 14.09.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Un maestro che deprime

Messaggio Da Veterano il Mer 14 Set 2016 - 12:24

@Maffa ha scritto:Dove vado io a chi fa i corsi "ludici" la tessera FIT non la fanno perchè coprono già con l'assicurazione dell'asociazione sportiva, perchè si suppone che facciano solo i tornei interni e non quelli FIT.
Ora e tutto chiaro.....

Veterano
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1999
Data d'iscrizione : 20.06.10

Profilo giocatore
Località: Spagna
Livello: ex b3
Racchetta: babolat pure drive cortex

Tornare in alto Andare in basso

Re: Un maestro che deprime

Messaggio Da PiryLove il Mer 14 Set 2016 - 12:47

Non capisco alcune cose:
il secondo maestro ha trovato diverse lacune ed e' giusto evidenziarle ma poi il suo compito e' quello di colmarle; sara' lui a decidere in quale corso inserire poi tuo figlio; se la racchetta che usa ora no va bene basta dirlo e proporne un'altra.
La tessera FIT e' a carico dell'atleta per cui fagli sta tessera e fallo partecipare a dei tornei FIT

PiryLove
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 84
Località : Frosinone
Data d'iscrizione : 15.04.13

Profilo giocatore
Località: Frosinone
Livello: 4.5
Racchetta: Radical Graphene Pro

Tornare in alto Andare in basso

Re: Un maestro che deprime

Messaggio Da Mony70 il Mer 14 Set 2016 - 12:52

Come faccio a fargli la tessera io è il club che la rilascia. Il secondo maestro non mi piace e non ho nessuna intenzione di iscriverlo lì, sono sicura, conoscendo mio figlio che dopo un po non ci vorrebbe più andare o ci andrebbe mal volentieri. Preferisco che impari poco ma che lo faccia con piacere

Mony70
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 38
Data d'iscrizione : 14.09.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Un maestro che deprime

Messaggio Da andyvakgj il Mer 14 Set 2016 - 12:56

sei sicura che se tuo figlio si rende conto di migliorare e di divertirsi quindi di più aavrà comunque voglia di di ritirarsi?

a 16 anni se vuole farsi la tessera fit se la fa e basta.

dai fagli cambiare scuola....

andyvakgj
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 717
Età : 48
Località : Rimini
Data d'iscrizione : 04.02.14

Profilo giocatore
Località: Rimini
Livello: del mare
Racchetta: zus custom 100 - pt57a XL - pt57a - tgk 238.1 XL - tgt 307.2 e tante altre

Tornare in alto Andare in basso

Re: Un maestro che deprime

Messaggio Da Mony70 il Mer 14 Set 2016 - 13:21

E comunque anche nella nuova scuola gli avrebbero fatto la tessera fit amatoriale tanto è vero che volevano solo il certificato normale. Non so con la tessera amatoriale che tipi di tornei si possono fare. Poi ha anche il problema della scuola professionale che frequenta e quest'anno dovrà fare 9 settimane di stage e penso che in quel periodo non possa andare a tennis perché lavorerà tutto il giorno

Mony70
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 38
Data d'iscrizione : 14.09.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Un maestro che deprime

Messaggio Da mattiaajduetre il Mer 14 Set 2016 - 13:24

buon pomeriggio 
beh... come scritto da vet è strano non vogliano che faccia la tessera fit di solito sono i circoli a premere per avere più tesserati possibile

mattiaajduetre
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 11975
Località : tosco.made.milza.seni.sange.(throu' all)
Data d'iscrizione : 27.10.12

Profilo giocatore
Località: deepest padan
Livello: deepest lev.: fired out
Racchetta: once pt57e, now... yonex's 2 better!

Tornare in alto Andare in basso

Re: Un maestro che deprime

Messaggio Da mattiaajduetre il Mer 14 Set 2016 - 13:28

discorso tornei: sono d'accordo sia giusto provare a buttarsi nella mischia ma personalmente sono contrario a: "dilettanti allo sbaraglio" che si beccano una serie di biciclette e poi scoraggiati smettono...
sedicenne e censossessantacinque centrimetri ok va bene, ma un minimo deve essere pronto: giocherebbe fit in U18 non dimentichiamolo.
buon tennis a tutti

mattiaajduetre
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 11975
Località : tosco.made.milza.seni.sange.(throu' all)
Data d'iscrizione : 27.10.12

Profilo giocatore
Località: deepest padan
Livello: deepest lev.: fired out
Racchetta: once pt57e, now... yonex's 2 better!

Tornare in alto Andare in basso

Re: Un maestro che deprime

Messaggio Da mattiaajduetre il Mer 14 Set 2016 - 13:30

[quote="andyvakgj"]sei sicura che se tuo figlio si rende conto di migliorare e di divertirsi quindi di più aavrà comunque voglia di di ritirarsi?

a 16 anni se vuole farsi la tessera fit se la fa e basta.

dai fagli cambiare scuola....[/quote]
 infatti: ottimo spunto di riflessione 
buon pomeriggio

mattiaajduetre
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 11975
Località : tosco.made.milza.seni.sange.(throu' all)
Data d'iscrizione : 27.10.12

Profilo giocatore
Località: deepest padan
Livello: deepest lev.: fired out
Racchetta: once pt57e, now... yonex's 2 better!

Tornare in alto Andare in basso

Re: Un maestro che deprime

Messaggio Da Mony70 il Mer 14 Set 2016 - 13:37

Esatto già l'anno scorso ha partecipato a tornei interni alla scuola cioè che organizza con altre scuole vicine degli incontri lui era under 18 anche se non aveva ancora 16 anni. I tornei si chiamano flowers e lui era arrivato alla categoria nero che per quel torneo è il massimo. Credo che il problema dei maestri vecchia sia proprio quello cioè la paura che lui prenda solo mazzate, ne esca distrutto e poi non abbia più voglia di continuare, ormai dopo 4 anni lo conoscono bene, sanno il carattere di mio figlio, penso che se il maestro nuovo lo avesse conosciuto bene come loro si sarebbe comportato con più tatto.

Mony70
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 38
Data d'iscrizione : 14.09.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Un maestro che deprime

Messaggio Da andyvakgj il Mer 14 Set 2016 - 13:49

i tornei si fanno per divertimento. perdere è la regola e fa parte del gioco. se i maestri temono che perdendo si deprima e voglia lasciare vuol dire che non sono bravi maestri. questa è la mia opinione
ciao
andy

andyvakgj
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 717
Età : 48
Località : Rimini
Data d'iscrizione : 04.02.14

Profilo giocatore
Località: Rimini
Livello: del mare
Racchetta: zus custom 100 - pt57a XL - pt57a - tgk 238.1 XL - tgt 307.2 e tante altre

Tornare in alto Andare in basso

Re: Un maestro che deprime

Messaggio Da Mony70 il Mer 14 Set 2016 - 13:50

Grazie

Mony70
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 38
Data d'iscrizione : 14.09.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Un maestro che deprime

Messaggio Da Maffa il Mer 14 Set 2016 - 14:10

in effetti in un qualsiasi torneo perdono tutti tranne uno... i tennisti sono una enorme massa di perdenti, vince anche chi sa gestire meglio i calci nel sedere Smile

Maffa
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 119
Data d'iscrizione : 24.11.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: Un maestro che deprime

Messaggio Da kingkongy il Mer 14 Set 2016 - 14:38

Boh? Non capisco.
Tuo figlio ha 16 anni, gioca da 4, non ha la tessera Fit, gioca con una racchetta molto leggera e a un provino ha problemi di impugnatura????
Non capisco scuola/maestro 1 e scuola/maestro 2.

Supponendo, con tutto rispetto, che tuo figlio sia l'anti-materia del tennis... l'impugnatura del rovescio non si contesta in un test! Delle due, l'una: o il primo maestro insegna con un cane lupo e un bastone bianco, oppure il secondo maestro ha voglia di fare il fenomeno. Perché se è una "preferenza tecnica" del maestro 2 (non ho idea) non si parla così del lavoro (quadriennale) di un collega.
Con un ragazzo di 16 anni, comunque, è il maestro che deve stare all'occhio, perché non c'è niente di più godurioso che prendere a pallate il maestro (per 10 minuti se po' fà....)!!!!
Rimango perplesso.
Non solo. Se a 16 anni esci in lacrime da un provino...L'agonismo non è esattamente nel sangue! Se il maestro 2 è simpatico come un cactus nelle mutande, dal campo si esce con i fulmini e le saette.... pertanto il ragazzino predilige situazioni a basso impatto/stress emotivo. Il che va anche benissimo! Ci mancherebbe!!!!! Messa così, meglio che continui a divertirsi e che decida lui quando scendere nell'arena: non l'ha prescritto il dottore....

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12080
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: Un maestro che deprime

Messaggio Da Mony70 il Mer 14 Set 2016 - 14:50

Ma guarda che hai ragione infatti mio figlio nel rovescio è bravissimo con la sua impugnatura, tutti quando gioca gli fanno i complimenti poi arriva questo gli cambia impugnatura e pretende che lui riesca a buttare la palla dall'altra parte della rete ma se non è abituato è logico che sbagli. Ma poi perché cambiare impugnatura se lui si trova bene con la sua? Forse per farsi vedere bravo nell'insegnare? O forse per dire al ragazzo non hai imparato niente in questi 4 anni? Noi non ci siamo mai lamentati dei vecchi maestri perché a mio avviso sono affabili e insegnano senza deprimere o scoraggiare i ragazzi, l'unico problema è appunto la tessera fit, quest'anno cercherò di farla rilasciare però se i maestri dicono che è presto un motivo ci sarà, vedremo

Mony70
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 38
Data d'iscrizione : 14.09.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Un maestro che deprime

Messaggio Da SuperGeo il Mer 14 Set 2016 - 14:52

Io per prima cosa farei solo due domande a tuo figlio, e sono:
1. ti diverti giocando a tennis?
2. ti piace che aumenti la tua competenza ogni giorno che passa?

Sono lo uniche due motivazioni intrinseche che spingono un giovane atleta a migliorarsi. Intrinseche perché appunto non dipendono dal contesto in cui si trova (maestro, club, dirigenza, compagni etc) ma solo ed soltanto da lui.

Bisogna lavorare soprattutto su questo aspetto psicologico.

Perché le ha e le avrebbe in qualsiasi campo da tennis del mondo.

SuperGeo
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 642
Data d'iscrizione : 06.03.13

Profilo giocatore
Località: Thatari
Livello: Asino dell'Asinara
Racchetta: Head Speed MP - Wilson 6.1 332 - Yonex VCore 97 Tour - Zus 100 Custom - Prince Tour Pro 100

Tornare in alto Andare in basso

Re: Un maestro che deprime

Messaggio Da Mony70 il Mer 14 Set 2016 - 14:58

A lui piace tantissimo il tennis e si diverte tanto se no non avrebbe fatto 4 anni è proprio per questo che penso che la seconda scuola non vada bene, se smette di divertirsi è finita. L'unico problema è che mio figlio è molto chiuso

Mony70
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 38
Data d'iscrizione : 14.09.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Un maestro che deprime

Messaggio Da SuperGeo il Mer 14 Set 2016 - 15:00

@Mony70 ha scritto:A lui piace tantissimo il tennis e si diverte tanto se no non avrebbe fatto 4 anni è proprio per questo che penso che la seconda scuola non vada bene, se smette di divertirsi è finita. L'unico problema è che mio figlio è molto chiuso

Allora ti/gli serve uno psicologo dello sport, che parli PRIMA coi genitori, e POI con l'atleta. Wink

SuperGeo
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 642
Data d'iscrizione : 06.03.13

Profilo giocatore
Località: Thatari
Livello: Asino dell'Asinara
Racchetta: Head Speed MP - Wilson 6.1 332 - Yonex VCore 97 Tour - Zus 100 Custom - Prince Tour Pro 100

Tornare in alto Andare in basso

Re: Un maestro che deprime

Messaggio Da Matteo1970 il Mer 14 Set 2016 - 15:29

KK, io ti lovvo.... non riuscirei a mettere tante metafore in 10 righe nemmeno prendendomi 5 giorni di tempo per elaborarle...

Number one!

Matteo1970
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 413
Età : 46
Località : Trofarello
Data d'iscrizione : 02.03.16

Profilo giocatore
Località: Trofarello (TO)
Livello: scarso
Racchetta: W PS 97 S

Tornare in alto Andare in basso

Re: Un maestro che deprime

Messaggio Da Andrea Malagoli il Mer 14 Set 2016 - 16:50

Mi sembra tutto un pò paradossale, se uno legge questo topic senza avere idea del età del "bambino" potrebbe tranquillamente pensare che si stia parlando di un fanciullo di 7/8 anni.... forse i genitori invece di chiedere consiglio qui per decidere del futuro sportivo del proprio figlio, potrebbero chiedere al diretto interessato, che a 16 anni direi che ha già un età in cui è in grado di intendere e di volere,  se poi a 16 anni è uscito da un campo da tennis in lacrime perchè il maestro l'ha fortemente criticato, direi che l'agonismo probabilmente non fa parte del suo mondo, a parte il fatto che se a quell'età non ai ancora fatto dei tornei seri, si può parlare di "agonismo" ma sempre a livello di divertimento, ormai i ragazzi che si dedicano al tennis agonistico con serietà a 16 anni sono gìa fortissimi e in giro per l'italia a fare tornei veri, anche io a 15 anni vincevo i tornei del hotel in montagna, ma l'agonismo è un altra roba via.... io lascerei decidere al ragazzo, e da come è stato raccontato penso che deciderà di rimanere lì dov'è, tantopiù che se si diverte, ha già raggiunto lo scopo, l'agonismo lasciamolo a chi è portato

Andrea Malagoli
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 122
Data d'iscrizione : 06.06.16

Profilo giocatore
Località: Bologna
Livello: amatoriale
Racchetta: head graphene xt- pro kennex KI 15 300

Tornare in alto Andare in basso

Re: Un maestro che deprime

Messaggio Da Matteo1970 il Mer 14 Set 2016 - 17:09

Aspetto educativo, aspetto tecnico, aspetto ludico, aspetto inerente la crescite dell'uomo.

Tutti i consigli che si possono dare possono essere giusti e sbagliati contemporaneamente.

C'è poi il discorso "cuore di mamma..."  ... lo vedo con il mio piccolo e la mamma, un filo protettiva.... (io sono per il "se non ci sbatti la testa non impari" )

Da quel poco che ho letto, abbiamo un ragazzo di 16 anni minuto ed un po' chiuso.

Per il fatto di essere chiuso, il tennis non è proprio lo sport che fa socializzare di più... io gli farei fare uno sport di squadra.

Per il fisico, c'è chi cresce prima, chi dopo...

Per il resto, è tutta questione di cosa si vuole.

Il mio consiglio è di non denigrare l'agonismo, che non è solo "cercare di arrivare alla coppa Davis" . L'agonismo è parte integrante del processo educativo regalatoci dallo sport. Così come lo sono il sacrificio di allenarsi, la vittoria, la sconfitta e l'incontro con altri atleti.

Non mi fido (parere personale) di chi non fa fare progressi a un ragazzo nel fiore della crescita. Non mi fido di chi dice "non sei pronto"... pronto per cosa? si può fare anche solo un torneo, per provare, è il vantaggio dello sport individuale.

Del resto, s enon piace neppure l'altro maestro... io fossi in te cercherei una terza soluzione.

Matteo1970
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 413
Età : 46
Località : Trofarello
Data d'iscrizione : 02.03.16

Profilo giocatore
Località: Trofarello (TO)
Livello: scarso
Racchetta: W PS 97 S

Tornare in alto Andare in basso

Re: Un maestro che deprime

Messaggio Da Mony70 il Mer 14 Set 2016 - 17:12

Si forse è la cosa giusta da fare, cercare un altra scuola tennis

Mony70
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 38
Data d'iscrizione : 14.09.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Un maestro che deprime

Messaggio Da tempesta il Mer 14 Set 2016 - 17:25

Comunque sia il fatto che un maestro dopo pochi palleggi porti un ragazzo al limite non va comunque bene.

Uno può anche essere negato ma tu come maestro e,quindi, educatore, devi porti in modo che i tuoi messaggi vengano recepiti.

Quindi avrebbe dovuto far finire il palleggio e dopo elencare gli eventuali difetti esponendo le sue argomentazioni e come, se il ragazzo lo avesse seguito, lo avrebbe fatto lavorare per sistemarli.

Purtroppo i maestri non sono una Categoria. Sono tutti delle SINGOLE IMPRESE.
Molti non si aggiornano, non guardano nemmeno il tennis in TV. Fanno tutto perché sanno fare solo quello è magari nemmeno bene.

Non rispettano le persone né tantomeno le diverse tipologie di carattere e stanno spesso al telefono mentre allenano.
Io da presidente di club e da utilizzatore ne ho trovati molti così è alla fine della lezione sono stato io a dire quello che non mi piaceva su come insegnavano.

Con questo ne ho trovati molti che sono ottimi,umili,gentilissimi e disponibilissimi.
Ma il fatto che la targa sia X tutti uguali non fa differenziazione tra gli uni e gli altri.

Quindi è importante che il ragazzo trovi la SUA collocazione e che scelga lui quello che fa X se. I genitori a 16 anni devono solo supportare non scegliere.

Sai quanti maestri ci sono....

tempesta
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1343
Età : 45
Località : Prato
Data d'iscrizione : 08.11.13

Profilo giocatore
Località: Prato
Livello: 4.3Fit
Racchetta: Donnay XDual Silver 2016!!! 4x APD E altre

Tornare in alto Andare in basso

Re: Un maestro che deprime

Messaggio Da Mony70 il Mer 14 Set 2016 - 17:29

Ma infatti è lui che non vuole andare lì ed è stato lui a voler cambiare scuola tennis, ma il maestro della seconda scuola a lui non piace ma non piace neanche a me

Mony70
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 38
Data d'iscrizione : 14.09.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Un maestro che deprime

Messaggio Da albs77 il Mer 14 Set 2016 - 17:42

Meglio che non scrivo cosa penso va la.

albs77
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1186
Età : 38
Data d'iscrizione : 29.11.11

Profilo giocatore
Località: Oriago di Mira
Livello: itr 4
Racchetta: Pacific Xfeel tour

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum