Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

Nadal quanto durerà ancora?

Pagina 1 di 40 1, 2, 3 ... 20 ... 40  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Nadal quanto durerà ancora?

Messaggio Da marco61 il Sab 29 Nov 2008 - 21:28

ALLARME NADAL: E' UN MIRACOLO CHE GIOCHI
di Angelo Mancuso


L’allarme arriva dal quotidiano spagnolo “Mundo Deportivo”: “E’ un miracolo che Nadal giochi ancora”,
ha detto Mark Myerson, notissimo chirurgo di origini sudafricane che
lavora negli Stati Uniti ed opera da quasi venticinque anni seguendo
molti sportivi. La maggior parte sono giocatori di football americano
ma anche di basket e di tennis. Nadal ha chiuso in anticipo la sua
stagione rinunciando sia al Masters di Shanghai che alla finale di
Coppa Davis vinta dalla sua Spagna sull’Argentina per una grave
tendinite al ginocchio destro, un infortunio del quale aveva già in
passato sofferto. Una dichiarazione, quella del luminare del settore,
che ha scatenato un acceso dibattito in Spagna, dove in questi giorni
il medico sta partecipando ad un convegno specialistico a Barcellona. “Il
problema di Nadal è molto strano - ha detto Myerson nell’intervista a
Mundo Deportivo - non ho visitato personalmente il tennista ma conosco
il suo caso. Nasce tutto da una deformazione della parte posteriore del
piede e delle articolazioni. A mio avviso è un miracolo che possa
giocare a tennis ad alto livello”
. Sempre sul quotidiano sportivo spagnolo si legge: “Con
questo tipo di deformazione normalmente è difficile giocare. Di solito,
con quel tipo di problema non c’è mobilità. Adesso, la soluzione sono i
plantari e certi tipi di scarpe”
. Il rimedio? Sempre secondo Myerson ce n’è uno solo, il riposo.
Se un atleta ha bisogno di sei settimane di recupero, dico che
recupererà in dieci settimane. È l’unico modo per risolvere il problema
.

marco61
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 995
Età : 55
Località : Sanremo
Data d'iscrizione : 07.11.08

Profilo giocatore
Località:
Livello: I.T.R. 4.5, classifica fit 4.1
Racchetta: Volkl DNX 9

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nadal quanto durerà ancora?

Messaggio Da Insuber il Sab 29 Nov 2008 - 21:43

Ricordo che qualche anno, ne aveva 18 o 19, fa si parlava di microfratture al piede. Spero comunque che non molli per parecchio ancora ... e conoscendolo non lo farà.

Insuber
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 101
Età : 53
Località : Parigi
Data d'iscrizione : 17.11.08

Profilo giocatore
Località:
Livello: 3.5
Racchetta: Prince O3 Tour MP + OZone Tour MP

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nadal quanto durerà ancora?

Messaggio Da Nostradamis il Lun 28 Nov 2011 - 14:34

Nel 2008 ci si chiedeva già quanto sarebbe durato ancora Nadal. Smile
Siamo ormai nel 2012 e nel frattempo ha vinto di tutto...

Nostradamis
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2476
Età : 33
Località : Padova
Data d'iscrizione : 15.10.11

Profilo giocatore
Località: Padova
Livello: ITR 4
Racchetta: Volkl Organix 8

http://www.facebook.com/nostradamis

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nadal quanto durerà ancora?

Messaggio Da silla87 il Lun 28 Nov 2011 - 18:21

Discorsi di fine stagione. Ha comunque vinto uno slam e si è trovato in finale in altri due, per non parlare dei 1000.
Il problema quest'anno è stato Djokovic e in (buona) parte il suo fisico. Ma senza sto djokovic alieno volevo vedere se si parlava di quanto potesse giocare ancora.

silla87
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 292
Età : 29
Località : Modena
Data d'iscrizione : 30.06.11

Profilo giocatore
Località: Spogliatoio
Livello:
Racchetta: Head Radical XT Pro

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nadal quanto durerà ancora?

Messaggio Da Gianka il Lun 28 Nov 2011 - 20:03

Concordo pienamente!!!
Cmq il finale di stagione è stato tutto del vecchietto Roger (eh chiamalo vecchietto, ha sempre una marcia in più).

Gianka
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 85
Età : 35
Località : Settimo T.se (TO)
Data d'iscrizione : 26.06.11

Profilo giocatore
Località: Settimo T.se (TO)
Livello: 3.0 - ITR
Racchetta: Babolat Aero Pro Drive GT

http://www.tpratennis.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nadal quanto durerà ancora?

Messaggio Da Ospite il Mar 29 Nov 2011 - 8:04

Toni Nadal: “Rafa ha avuto problemi alla spalla”

In un'intervista al Pais, Toni Nadal ha dato qualche spiegazione sulla débâcle del nipote, uscito subito alle World Tour Finals e arresosi prima a Federer e poi a Tsonga senza mai dare l'impressione di essere competitivo. “Preparando le ATP World Tour Finals ha avuto problemi alla spalla, questo ha comportato una minore velocità e senza quella non puoi competere su quelle superfici. Indoor è pum pum, più veloce. Rafael va meglio quando la superficie è più lenta. Qui è più complicato”. Il 2011 di Rafa si conclude con uno Slam (ne ha vinto almeno uno per sette anni di fila, fino ad ora) ma è anche l'anno che chiude con meno titoli (tre) dal 2004 soprattutto per colpa di Novak Djokovic che l'ha sconfitto in ben sei finali.
UBITennis (n.d.r.)


Nadal: "Stanco ma motivato"


Le sue parole ("Comincia a mancarmi la passione") hanno fatto sussultare i suoi tifosi per cui Rafael Nadal è tornato sulle dichiarazioni fatte dopo la deludente eliminazione alle ATP World Tour Finals.
Lo spagnolo ha cercato di rassicurare tutti, dicendosi concentrato sul prossimo obiettivo cioè l'imminente finale di Coppa Davis:
"Più che mancanza di passione, direi stanchezza dopo molti anni ad alto livello, settimana dopo settimana. Ora la cosa importante è lavorare al 100% ogni giorno con l'emozione giusta per la Coppa Davis" (dal 2 al 4 dicembre a Siviglia).

UBITennis (n.d.r.)

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Nadal quanto durerà ancora?

Messaggio Da Nostradamis il Mar 29 Nov 2011 - 10:49

errex ha scritto:
"Più che mancanza di passione, direi stanchezza dopo molti anni ad alto livello, settimana dopo settimana.

UBITennis (n.d.r.)

Non è comunque un buon segno. Federer è li che scalpita ancora a 30 anni per non farsi mettere sotto dai più giovani, talvolta con dichiarazioni anche fin troppo azzardate. E' evidente come sia ancora affamato e motivato e come stia facendo tutto il possibile per vincere ancora qualcosa di importante.
Nadal dalle sue parole sembra quasi che si sia rassegnato al fatto di aver trovato qualcuno più forte di lui. Finchè uno vince non sarà mai stanco.

Nostradamis
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2476
Età : 33
Località : Padova
Data d'iscrizione : 15.10.11

Profilo giocatore
Località: Padova
Livello: ITR 4
Racchetta: Volkl Organix 8

http://www.facebook.com/nostradamis

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nadal quanto durerà ancora?

Messaggio Da CorriCorrado il Mar 29 Nov 2011 - 13:02

Secondo me quando prendi le batoste è normale che ti passi la passione: insomma per Nadal è stato l'anno più difficile, in quanto tutti ci ricordiamo di più la batoste a lui date da Nole che la sua bellissima vittoria a RG.

Deve solo ripartire; a fine stagione diventa difficile.

CorriCorrado
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 982
Età : 39
Località : Piacenza
Data d'iscrizione : 29.04.11

Profilo giocatore
Località: Piacenza
Livello: ITR 3.0
Racchetta: Slazenger xPRO 323

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nadal quanto durerà ancora?

Messaggio Da nw-t il Mar 29 Nov 2011 - 13:15

Toni Nadal: “Rafa ha avuto problemi alla spalla"

Penso che questa sia la verità..io ne sò qualcosa sulla mia pelle...quando ti fà male la spalla e perdi metà forza...l'incisività dei tuoi colpi è molto ridotta...si diventa "mezzi" giocatori... e in gioco sia Nadal che lo stesso Djokovic l'hanno ampiamento fatto vedere al master...se c'era il Djokovic dei primi mesi senza guai alla spalla...andavano diversamente le cose....

nw-t
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 15461
Data d'iscrizione : 24.04.10

Profilo giocatore
Località: Terra di nessuno
Livello: Riesco a buttarla di là...benino...
Racchetta: HEAD TGT 312.1 Prestige Grafene Rev Pro XL 69 cm

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nadal quanto durerà ancora?

Messaggio Da Ospite il Gio 1 Dic 2011 - 11:15

...intanto il maiorchino guadagna la copertina del numero di dicembre dell' edizione spagnola di Esquire che, giocando con il suo cognome, augura " bon Nadal" e felice anno Wink




Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Nadal quanto durerà ancora?

Messaggio Da Nostradamis il Ven 9 Dic 2011 - 0:09

festeggiamenti spagnoli per la vittoria in Davis Smile

Nostradamis
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2476
Età : 33
Località : Padova
Data d'iscrizione : 15.10.11

Profilo giocatore
Località: Padova
Livello: ITR 4
Racchetta: Volkl Organix 8

http://www.facebook.com/nostradamis

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nadal quanto durerà ancora?

Messaggio Da Nostradamis il Ven 9 Dic 2011 - 0:57

Scherzo a Ferrer


Nostradamis
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2476
Età : 33
Località : Padova
Data d'iscrizione : 15.10.11

Profilo giocatore
Località: Padova
Livello: ITR 4
Racchetta: Volkl Organix 8

http://www.facebook.com/nostradamis

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nadal quanto durerà ancora?

Messaggio Da Nostradamis il Mar 20 Dic 2011 - 10:57

@Nostradamis ha scritto:Scherzo a Ferrer






Nostradamis
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2476
Età : 33
Località : Padova
Data d'iscrizione : 15.10.11

Profilo giocatore
Località: Padova
Livello: ITR 4
Racchetta: Volkl Organix 8

http://www.facebook.com/nostradamis

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nadal quanto durerà ancora?

Messaggio Da Nostradamis il Mar 20 Dic 2011 - 10:58

Rafa Nadal e il nemico invisibile
Ubitennis.com

TENNIS - Lo spagnolo si prepara per il 2012 lavorando per ritrovare quello che secondo lui è più mancato in questa stagione: la forza mentale. Consapevole che qualcosa ha fatto sì che questa venisse meno, fissa i propri obiettivi in questo senso e spera di riposare di più. Intanto, però, non ha praticamente avuto alcuna off-season: ha ripreso ad allenarsi subito dopo la vittoria in Coppa Davis.

Pare che gli anni che avanzano, spesso, siano sinonimo di maggiore consapevolezza.
Soprattutto aiutino a conoscere se stessi, a scoprire sfumature e attitudini personali fino ad allora poco considerate e contemplate.
Pare che Rafa Nadal di anni ne abbia solo venticinque, ma solo quando lo vedi ballare in discoteca con l'aria brilla e spensierata te ne rendi conto.
Quando sta sul campo o risponde alle domande dei giornalisti, quando compie qualsiasi gesto all'interno del mondo tennistico, Rafa sembra averne almeno dieci in più. E la cosa curiosa è che è sempre stato così, o quasi. Anche quando era un ragazzino dal fisico esile che giocava vicino casa sua e parlava di tennis, era impostato allo stesso modo: e se per caso gli chiedevi se anche il calcio poteva considerarsi una sua passione, diventava serio e borbottava: "Quello è solo per divertirmi". Il tennis, invece, è sempre stata una cosa seria. Forse troppo, forse troppo a lungo.

In un anno che certo non può dirsi negativo per lo spagnolo -un anno con uno Slam al'attivo non è MAI negativo- Nadal ha però conosciuto il sapore amaro della sensazione di avere una bestia nera, una che non pensava, probabilmente, potesse rivelarsi tale e della quale non aveva la considerazione/ammirazione che ha sempre avuto per il suo "amico" Roger, di cui è invece sempre stato lui, la bestia nera.


Ma lo ribadisce ancora, Rafa, forse più per convincere se stesso che tutti gli altri: non è Djokovic la sua ossessione, non è il serbo il suo problema.
Probabilmente ha ragione, e di certo ne sa più lui su se stesso che chiunque altro. In una lunga e introspettiva intervista a El Mundo, non molti giorni fa Nadal ne ha parlato in maniera più approfondita, del suo problema:

"E' una questione mentale. E' un mio stato interiore che devo superare soffrendo, ma posso farlo solo io. Si, magari non sono sempre stato in condizioni ottimali a livello fisico, ma se avessi avuto un problema molto serio, non sarei mai rimasto al vertice per così tanto tempo. Non è Djokovic la mia ossessione. Niente di tutto questo. Devo ritrovare l'intensità mentale che ho sempre avuto e che in questa stagione mi ha abbandonato. Così come la passione per il gioco".

"E' normale che ci si possa sentir stanchi mentalmente, ma per giocatori come Federer o Djokovic, che a differenza mia hanno colpi definitivi è più facile ovviare a questa mancanza. Io devo sempre essere lì mentalmente. Devo andare un passo più in là, oltre, ancora una volta". Ma non vuol sentir parlare di psicologi: "Ho massimo rispetto per chi fa questo lavoro, ma non credo che nel tennis serva".

L'intensità, che d'un tratto ha tradito il maiorchino. Tutto è conseguenza, nel tennis, tutto fa parte di un ciclo che ti porta alla vittoria, al successo. Un ciclo di lavoro ma non solo. Certe cose non puoi costringerti a farle, a metterle in atto, a tirarle fuori quando serve. Non sempre. Ad un certo punto la parte irrazionale di te si ribella, esaurita com'è, e non la puoi controllare. Tralasciando (ma non troppo) quello che Nadal ha confessato nella propria autobiografia a proposito del duro lavoro imposto dallo zio-allenatore e alle conseguenze (positive e negative) alle quali tutto ciò ha portato, potrebbe essere proprio questo quello di cui parla lo spagnolo.
Questo male interiore da sconfiggere e superare soffrendo: la propria personalità che si ribella. Che ora, forse, vuole cercare da sola la voglia per giocare, vincere e lottare, con qualche imposizione in meno.

Nadal però parla anche di problemi tecnici: "Questa stanchezza mentale ha provocato anche una perdita di riflessi. Soprattutto nel servizio: ho servito bene spesso nel 2010, e anche a inizio 2011. Ma per me è un discorso complicato, perché è complicato coordinarmi per questo colpo. Ci lavorerò su, e vedrò anche di riposare di più affinché i riflessi non siano ancora appannati".

E risponde a Becker, che pensa che il problema contro Djokovic sia soprattutto tattico e il maiorchino sarebbe reo di giocare troppo spesso sulla diagonale di rovescio del serbo: "Credo sia una visione troppo semplicistica della cosa. Io non credo che sia così, prima comunque il mio dritto gli faceva male anche lì. E non solo contro di lui. Se non al primo, secondo o terzo dritto, poi sì. Ed è quello che devo fare contro tutti l'anno prossimo, non solo con lui".

Per Rafa, quindi, non è un problema tecnico, tattico e non c'è alcuna involuzione nel proprio gioco, servizio a parte.
La sua priorità, in questo momento, è colmare quella mancanza a livello mentale che lo ha condannato soprattutto nelle finali contro Djokovic in questo 2011.
Ma siamo sicuri che imporsi di ritrovare l'intensità e continuare a provarci non assomigli a un gatto che si morde la coda?
Il 2012 ci dirà.


Rossana Capobianco


Nostradamis
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2476
Età : 33
Località : Padova
Data d'iscrizione : 15.10.11

Profilo giocatore
Località: Padova
Livello: ITR 4
Racchetta: Volkl Organix 8

http://www.facebook.com/nostradamis

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nadal quanto durerà ancora?

Messaggio Da Nostradamis il Mar 20 Dic 2011 - 10:59

Invisibilissimo... Cool

Nostradamis
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2476
Età : 33
Località : Padova
Data d'iscrizione : 15.10.11

Profilo giocatore
Località: Padova
Livello: ITR 4
Racchetta: Volkl Organix 8

http://www.facebook.com/nostradamis

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nadal quanto durerà ancora?

Messaggio Da archery57 il Mar 20 Dic 2011 - 11:14

@Nostradamis ha scritto:Invisibilissimo... Cool
Secondo me con un'alimentazione più ricca di fibre o all'estremo usando un purgante eviterebbe di dover fare questi sforzi Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy

archery57
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2222
Età : 59
Località : Padova
Data d'iscrizione : 24.05.11

Profilo giocatore
Località: Padova
Livello: ITR 3.5
Racchetta: 2 x Wilson Six One 95, 2 x Wilson Pro Staff Classic 95

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nadal quanto durerà ancora?

Messaggio Da Nostradamis il Mar 20 Dic 2011 - 12:10

Very Happy

Nostradamis
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2476
Età : 33
Località : Padova
Data d'iscrizione : 15.10.11

Profilo giocatore
Località: Padova
Livello: ITR 4
Racchetta: Volkl Organix 8

http://www.facebook.com/nostradamis

Tornare in alto Andare in basso

rafa-doping

Messaggio Da roby j il Mer 4 Gen 2012 - 16:12

Ragazzi cosa ne pensate di queste accuse su rafa nadal riguardo l`uso di sostanze stupefacenti?

roby j
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 444
Data d'iscrizione : 13.08.11

Profilo giocatore
Località: in italia
Livello:
Racchetta: Wilson ProStaff Full custom

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nadal quanto durerà ancora?

Messaggio Da nanobabbo8672 il Mer 4 Gen 2012 - 16:21

@roby j ha scritto:Ragazzi cosa ne pensate di queste accuse su rafa nadal riguardo l`uso di sostanze stupefacenti?


più che di sostanze stupefacenti direi di parlare di aiuti medici...Razz

io non lo so proprio, però un dubbio me lo pongo sicuramente, vedendo i cambiamenti repentini di massa muscolare, strani in persone non malate... Shocked

nanobabbo8672
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 6677
Età : 44
Località : Ravenna
Data d'iscrizione : 10.09.09

Profilo giocatore
Località: Ravenna
Livello: ITR 4.0 - FIT NC
Racchetta: Pro Kennex KI15 300 2011

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nadal quanto durerà ancora?

Messaggio Da guidoyouth il Mer 4 Gen 2012 - 16:29

come gianni clerici insegna...
adesso non si chiama più doping ma hanno trovato un nome molto più fico: "alimentazione"

Gianni Clerici, Repubblica 26-11-2011

Tra l´entusiasmo di inesperti spettatori, luci psichedeliche, note fragorose di hard rock, continua il cosiddetto torneo di esibizioni agonistiche chiamato Masters. Vecchio spettatore di un centinaio e più di Grandi Slam, e tuttavia esente da scetticismo cronico, non posso sinceramente entusiasmarmi a risultati che contraddicono classifiche e risultati faticosamente raccolti nel corso di undici mesi. [...]

Nella mia modesta esperienza, già da iersera non riuscivo infatti a capire come un Rafa Nadal che conduce sei a due i confronti diretti contro Jo Wilfried Tsonga, che ha massacrato quest´anno in Coppa Davis, potesse essere a tratti dominato dallo stesso avversario. Non riuscivo a capire come Nadal apparisse d´un tratto, anche nei suoi tipici siparietti - pugno ad uncino, ginocchio alzato al petto - una controfigura di se stesso. [...]
Alcuni dubbi rimangono per l´associazione tra la disumana fatica della stagione, e la liceità dell´alimentazione di qualche campione. Nell´averli visti più che gagliardi a Parigi e Wimbledon, e pallidi e poco tonici al Masters, mi è venuta qualche perplessità. Anche se l´ultimo tennista di nome a farsi trovare positivo fu il cecoslovacco Korda, vincitore dello Australian Open nel 1998. Altri tempi, altre alimentazioni.

guidoyouth
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1505
Età : 38
Località : Saluzzo
Data d'iscrizione : 19.03.10

Profilo giocatore
Località: saluzzo
Livello: zero
Racchetta: head extreme microgel mp teflon

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nadal quanto durerà ancora?

Messaggio Da nanobabbo8672 il Mer 4 Gen 2012 - 16:35

vi ricordate il fisico da culturista di korda?



se non sbaglio clerici/tommasi lo chiamavano il cigno... aveva il fisico di un bagnante della domenica, in confronto al quale dolgo avrebbe vinto mister universo a mani bassi... ma, come dice clerici, "Altri tempi, altre alimentazioni." Shocked

nanobabbo8672
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 6677
Età : 44
Località : Ravenna
Data d'iscrizione : 10.09.09

Profilo giocatore
Località: Ravenna
Livello: ITR 4.0 - FIT NC
Racchetta: Pro Kennex KI15 300 2011

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nadal quanto durerà ancora?

Messaggio Da jagui il Mer 4 Gen 2012 - 16:40

Ma tommasi e clerici non commentano le partite più da nessuna parte?
Mi trasferirei anche in cina per sentirli dal vivo.

jagui
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1460
Età : 44
Località : Roma
Data d'iscrizione : 04.03.11

Profilo giocatore
Località: Roma Nord
Livello: ITR 4.0
Racchetta: Babolat Pure Drive

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nadal quanto durerà ancora?

Messaggio Da nanobabbo8672 il Mer 4 Gen 2012 - 16:46

@jagui ha scritto:Ma tommasi e clerici non commentano le partite più da nessuna parte?
Mi trasferirei anche in cina per sentirli dal vivo.


a chi lo dici???!!!

nanobabbo8672
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 6677
Età : 44
Località : Ravenna
Data d'iscrizione : 10.09.09

Profilo giocatore
Località: Ravenna
Livello: ITR 4.0 - FIT NC
Racchetta: Pro Kennex KI15 300 2011

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nadal quanto durerà ancora?

Messaggio Da guidoyouth il Mer 4 Gen 2012 - 16:49

@nanobabbo8672 ha scritto:
@jagui ha scritto:Ma tommasi e clerici non commentano le partite più da nessuna parte?
Mi trasferirei anche in cina per sentirli dal vivo.


a chi lo dici???!!!

ascoltare clerici che parla di tennis è ormai praticamente impossibile.
tommasi lo si può trovare in collegamento telefonico come ospite nelle dirette Ubitennis (di norma il martedi alle 19).

ma di commenti live sulle partite la vedo dura... pale

guidoyouth
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1505
Età : 38
Località : Saluzzo
Data d'iscrizione : 19.03.10

Profilo giocatore
Località: saluzzo
Livello: zero
Racchetta: head extreme microgel mp teflon

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nadal quanto durerà ancora?

Messaggio Da rafapaul il Mer 4 Gen 2012 - 16:52

@guidoyouth ha scritto:come gianni clerici insegna...
adesso non si chiama più doping ma hanno trovato un nome molto più fico: "alimentazione"

Gianni Clerici, Repubblica 26-11-2011

Tra l´entusiasmo di inesperti spettatori, luci psichedeliche, note fragorose di hard rock, continua il cosiddetto torneo di esibizioni agonistiche chiamato Masters. Vecchio spettatore di un centinaio e più di Grandi Slam, e tuttavia esente da scetticismo cronico, non posso sinceramente entusiasmarmi a risultati che contraddicono classifiche e risultati faticosamente raccolti nel corso di undici mesi. [...]

Nella mia modesta esperienza, già da iersera non riuscivo infatti a capire come un Rafa Nadal che conduce sei a due i confronti diretti contro Jo Wilfried Tsonga, che ha massacrato quest´anno in Coppa Davis, potesse essere a tratti dominato dallo stesso avversario. Non riuscivo a capire come Nadal apparisse d´un tratto, anche nei suoi tipici siparietti - pugno ad uncino, ginocchio alzato al petto - una controfigura di se stesso. [...]
Alcuni dubbi rimangono per l´associazione tra la disumana fatica della stagione, e la liceità dell´alimentazione di qualche campione. Nell´averli visti più che gagliardi a Parigi e Wimbledon, e pallidi e poco tonici al Masters, mi è venuta qualche perplessità. Anche se l´ultimo tennista di nome a farsi trovare positivo fu il cecoslovacco Korda, vincitore dello Australian Open nel 1998. Altri tempi, altre alimentazioni.

Sam Stosur ,Wiliams Serena e perchè no Francesca Schiavone
Controlla le loro braccia durante lo sforzo se 1+1 fa 2 per te sono sicuramente dopate.

rafapaul
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2887
Età : 46
Località : Rho
Data d'iscrizione : 07.09.10

Profilo giocatore
Località: rho
Livello: 3.5 Fit
Racchetta: Babolat Pure Aero

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 40 1, 2, 3 ... 20 ... 40  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum