Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

Da cosa si capisce che un "mono" è morto?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Da cosa si capisce che un "mono" è morto?

Messaggio Da Young.8 il Ven 1 Lug 2016 - 8:11

...perche vai troppo lungo o perché la pallina ti rimane sulle corde....????

Young.8
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 248
Età : 47
Località : Roma
Data d'iscrizione : 25.10.15

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: Sono tornato a scuola
Racchetta: ...negli ultimi 12 mesi, partendo dall'attuale ProKennex QTour 300, ProKennex QTour 295, Donnay GT100, ZUS gialla, Yonex DR98 310, ZUS nera - Wilson blade 104, ProKennex Q5 295, Pure Drive Lite

Tornare in alto Andare in basso

Re: Da cosa si capisce che un "mono" è morto?

Messaggio Da babolat94 il Ven 1 Lug 2016 - 8:50

Aumento rigidità dell'armeggio, aumento delle vibrazioni trasmesse all'impatto e , cosa che può dare impressione buona ma non lo è, spinge di meno (quasi nulla) e si riesce a tenere molto dentro la palla. 
In conclusione se magari può sembrare esserci un pro nel gioco i contro vanno tutti a sfavore della salute

babolat94
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 6164
Data d'iscrizione : 14.01.12

Profilo giocatore
Località: della Capitale
Livello: tra Federer e un 4.6
Racchetta: ?????? xchè una alla fine vale l'altra

Tornare in alto Andare in basso

Re: Da cosa si capisce che un "mono" è morto?

Messaggio Da Young.8 il Ven 1 Lug 2016 - 10:06

...lo chiedo perchè sto facendo le prime esperienze coi "mono", in ibrido, dopo un paio di anni di soli multifilamento (dal rientro in attività...).

E lo chiedo perchè, avendo montato le Diablo 24 (sulle verticali, con Micronite sulle orizzontali), dopo circa 5 ore di utilizzo (a potenza bassa di colpi), ieri non riuscivo a tenere in campo una palla che fosse una............. se non coprivo la palla, volava via che era una bellezza...

Mentre nelle occasioni precedenti non mi sembrava proprio di avere avuto simil poroblemi.... anzi, molto controllo (sempre all'interno dei miei limiti, naturalmente Very Happy)

Stefano

Young.8
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 248
Età : 47
Località : Roma
Data d'iscrizione : 25.10.15

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: Sono tornato a scuola
Racchetta: ...negli ultimi 12 mesi, partendo dall'attuale ProKennex QTour 300, ProKennex QTour 295, Donnay GT100, ZUS gialla, Yonex DR98 310, ZUS nera - Wilson blade 104, ProKennex Q5 295, Pure Drive Lite

Tornare in alto Andare in basso

Re: Da cosa si capisce che un "mono" è morto?

Messaggio Da gabr179 il Ven 1 Lug 2016 - 15:24

La Diablo l'ho provata su una GRadPro primo modello e non mi ricordo che fosse una corda che perda tensione dopo solo 5 ore (a livelli di quarta categoria). Sei sicuro che il montaggio è stato fatto bene? Perchè sembra più una perdita di tensione anzichè una plasticizzazione del monofilamento.

gabr179
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1023
Età : 37
Località : Monza Brianza Como
Data d'iscrizione : 08.08.12

Profilo giocatore
Località: Monza Brianza - Como
Livello: Scarso
Racchetta: Solinco Protocol 325 - Prince Response 97 - Wilson RF97A - Angell TC95 - Volkl Super G 8 315

Tornare in alto Andare in basso

Re: Da cosa si capisce che un "mono" è morto?

Messaggio Da kingkongy il Ven 1 Lug 2016 - 16:05

Ti accorgi che il mono è morto perché non respira.
Insomma, guardi la racchetta e le dici: già che oggi va così....adesso ti ci metti pure tu???!!!
Scherzi a parte: la palla muore o se ne va per i fatti propri, mentre l'avambraccio comincia a recitare il tariffario dell'ortopedico.

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12081
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: Da cosa si capisce che un "mono" è morto?

Messaggio Da Young.8 il Sab 2 Lug 2016 - 0:06

.....non so se è una coincidenza.... È anche vero che nelle ultime tre settimane ho lavorato molto sul servizio.... Ma di fatto, da qualche giorno mi fa male la spalla e scricchiola.... Sad

Young.8
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 248
Età : 47
Località : Roma
Data d'iscrizione : 25.10.15

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: Sono tornato a scuola
Racchetta: ...negli ultimi 12 mesi, partendo dall'attuale ProKennex QTour 300, ProKennex QTour 295, Donnay GT100, ZUS gialla, Yonex DR98 310, ZUS nera - Wilson blade 104, ProKennex Q5 295, Pure Drive Lite

Tornare in alto Andare in basso

Re: Da cosa si capisce che un "mono" è morto?

Messaggio Da babolat94 il Sab 2 Lug 2016 - 11:39

@Young.8 ha scritto:.....non so se è una coincidenza.... È anche vero che nelle ultime tre settimane ho lavorato molto sul servizio.... Ma di fatto, da qualche giorno mi fa male la spalla e scricchiola.... Sad

In questo caso non penso sia il mono morto ma il fatto di avver sovraccaricato la spalla con tutti quei servizi. La spalla è molto delicata deve essere rafforzata e sottoposta esercizi di stretching e non cosa meno importante è che quandi si serve si deve ragiungere gradualmente la velocità di punta. Esercitarsi su troppi cesti di servizio è inutile perchè come detto sopra si affatica inutilmente la spalla.

babolat94
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 6164
Data d'iscrizione : 14.01.12

Profilo giocatore
Località: della Capitale
Livello: tra Federer e un 4.6
Racchetta: ?????? xchè una alla fine vale l'altra

Tornare in alto Andare in basso

Re: Da cosa si capisce che un "mono" è morto?

Messaggio Da chiros il Sab 2 Lug 2016 - 17:58

Le diablo hanno proprio quel problema . Ottime corde ma quando mollano, lo fanno proprio per bene. Riprovale ma penso che il risultato sarà lo stesso.  Anche con le diablo 19 stesso problema. Spin incredibilmente alto ma all'improvviso ti lasciavano a piedi del tutto. Per cui ti ci vuole una seconda racchetta pronta. Alla fine mi sono stufato e ho  cambiato corda. Meno spin ma se non mi va di incordare posso comunque giocare bene la partita.
Il mono quando invecchia spinge di meno e fai più fatica a giocare.

chiros
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 956
Data d'iscrizione : 24.11.09

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR: Adolfo dice 4 ITR
Racchetta: Prince Classic Response 97

Tornare in alto Andare in basso

Re: Da cosa si capisce che un "mono" è morto?

Messaggio Da Young.8 il Dom 3 Lug 2016 - 13:59

....anche con le Starburn il risultato finale è stato lo stesso..... le Turbo6 hanno resistito di più, direi il doppio... le Fluo un po' meno, ma all'improvviso era come giocare con un racchettone da spiaggia...

In ogni caso, credo che per un giocatore del mio livello, non classificato, che fa tornei fra "amici", e che ha problemi di epicondilite...... andare a cercare mono morbidi, che mi sembra si schiantino ancora prima, probabilmente non ha senso...

Domani incordo le mie Zus solo di Micronite e penso a giocare meglio che posso....WinkWinkWink

Young.8
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 248
Età : 47
Località : Roma
Data d'iscrizione : 25.10.15

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: Sono tornato a scuola
Racchetta: ...negli ultimi 12 mesi, partendo dall'attuale ProKennex QTour 300, ProKennex QTour 295, Donnay GT100, ZUS gialla, Yonex DR98 310, ZUS nera - Wilson blade 104, ProKennex Q5 295, Pure Drive Lite

Tornare in alto Andare in basso

Re: Da cosa si capisce che un "mono" è morto?

Messaggio Da magazzie il Lun 11 Lug 2016 - 14:29

il monofilo va sostituito ENTRO le 20 ore di gioco, pena l'epicondilite quasi certa.
Per la resa, i mono morbidi ed i meno agonistici perforano per 10-12 ore, poi decadono tanto in prestazione.
Di contro i mono più agonistici(e spesso rigidi) non hanno tempo di assestamento ma entro le 6-8 ore han già detto tutto: è chiaro che se un professionista le usa per 9 games, non le potete usare 20 ore.........usatele pure ma cambiatele alla velocità della luce.
Il set up poi varia da racchetta a racchetta, pattern, quanto è fitto il pattern nelle zone di impatto.......ecc.......
Che se le cambi ogni 15.16 ore e scegli prodotti non troppo rigidi non sbagli mai.

magazzie
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 3257
Età : 40
Località : la capitale del monferrato....
Data d'iscrizione : 25.06.09

Profilo giocatore
Località:
Livello: I.T.R 4.5
Racchetta: speed mp 16x19+STARBURN

http://www.eiffel59ts.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Da cosa si capisce che un "mono" è morto?

Messaggio Da st13 il Lun 11 Lug 2016 - 15:17

@magazzie ha scritto:perforano per 10-12 ore
Magazzie perdonami ma non credo a questa tua affermazione......


tutti sanno che l'unico in grado di PERFORARE per 10-12 ore è Rocco

st13
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 600
Età : 36
Data d'iscrizione : 03.01.14

Profilo giocatore
Località: Cosenza e dintorni
Livello: itr 3.5 - fino a 4.3 me la gioco
Racchetta: ai 98 - prince classic response 97

Tornare in alto Andare in basso

Re: Da cosa si capisce che un "mono" è morto?

Messaggio Da SuperGeo il Lun 11 Lug 2016 - 15:52

Puzzano di cadavere. Prova ad annusarle! Very Happy

SuperGeo
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 642
Data d'iscrizione : 06.03.13

Profilo giocatore
Località: Thatari
Livello: Asino dell'Asinara
Racchetta: Head Speed MP - Wilson 6.1 332 - Yonex VCore 97 Tour - Zus 100 Custom - Prince Tour Pro 100

Tornare in alto Andare in basso

Re: Da cosa si capisce che un "mono" è morto?

Messaggio Da blackbishop il Mar 23 Ago 2016 - 23:11

Secondo la mia modesta esperienza il segno che il mono sta cedendo e' quando dopo uno scambio si cominciano a trovare le corde leggermente spostate. Poi seguono vibrazioni e irrigidimento e si taglia.

blackbishop
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 119
Data d'iscrizione : 11.12.15

Profilo giocatore
Località: Milano
Livello: NC
Racchetta: Prince Response 97

Tornare in alto Andare in basso

Re: Da cosa si capisce che un "mono" è morto?

Messaggio Da Uboat75 il Mar 23 Ago 2016 - 23:21

Senti che fai più fatica 
ed il feedback dei colpi Non e'piu regolare
Quando sposti le corde con le mani non tornano minimamente in posizione 
e sentì un grosso scalino fra loro
All'inizio tieni conto con una data dell'incordatura
E conta non più di 15 ore poi taglia

Uboat75
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 226
Data d'iscrizione : 14.08.14

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Da cosa si capisce che un "mono" è morto?

Messaggio Da nw-t il Mar 23 Ago 2016 - 23:49

Potete tentare sempre di salvarli sti mono...x legge tutti i club dove giocate devono avere il defibrillatore Smile

nw-t
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 15468
Data d'iscrizione : 24.04.10

Profilo giocatore
Località: Terra di nessuno
Livello: Riesco a buttarla di là...benino...
Racchetta: HEAD TGT 312.1 Prestige Grafene Rev Pro XL 69 cm

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum