Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

Rovescio a una mano - Impugnatura mano non dominante cuore racchetta

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Rovescio a una mano - Impugnatura mano non dominante cuore racchetta

Messaggio Da Fedolester il Mar 14 Giu 2016 - 10:04

Promemoria primo messaggio :

Buongiorno.

Sto per scrivere un'altra puntata della serie: "Maestri di tennis ? No grazie! Ho youtube".
Gioco a tennis da quasi un anno e mezzo ormai. Sono destrorso. Con il tempo mi sono reso conto che ho migliorato la ricerca della palla e il calcolo della distanza sul mio lato debole del rovescio / parte sinistra del mio corpo.  Però mi mancava sempre qualcosa. Se ero rilassato bene o male tutto ok. Ma quando mi trovavo sotto pressione (partita/torneo) scompariva ogni automatismo. Senza scomodare la mente, ho pensato perché con il dritto andavo comunque bene (ok magari non al 100% ma andava comunque 75/80%) mentre il rovescio sotto pressione lo perdevo tantissimo (diciamo lo perdevo al 35-70% a seconda dei momenti  ). Mi mancava qualcosa. Una volta che caricavo il braccio  lo swing andava e va bene,  la ricerca della palla inoltre ora è ok. Era la ricerca della presa del rovescio e la fase di apertura e caricamento che notavo che ogni volta era "a cavolo". Bene mi dico; devo trovare l'automatismo nella ricerca presa della presa e caricamento. Visione dei video dei youtube ed ecco la scoperta "Copernicana".  Shocked
Non credevo fosse possibile ma vedevo che in tutti video dei giocatori a una mano è il pollice della mano sinistra (che tiene il cuore della racchetta) quello più vicino al campo mentre io è un anno e mezzo che ho il mignolo  della mano sinistra più vicino al campo. 
Non so neanche bene come spiegarvelo ma ci provo:
Anziché:
1) allentare la presa con la mano destra - fare mezzo giro con la mano sinistra - caricare dietro  - quindi pollice mano sinistra "in campo" - procedura corretta;

io

2) tenevo la racchetta con la mano sinistra - facevo mezzo giro con la mano destra  - e quindi caricavo dietro  con il mignolo della mano sinistra "in campo".

Inutile dire che con la procedura 2 si perdeva troppo tempo a cambiare l'impugnatura. 
Inoltre  il braccio sinistro lavorava male nel caricare la racchetta dietro. Ecco perché sotto pressione la fase di caricamento/apertura andava a farsi benedire. Perché nel frattempo che mi sentivo sicuro della presa di rovescio la palla era già bella che arrivata. Mi sentivo sempre in ritardo sempre nel "panico"...

Due maestri FIT, nessuno che mi abbia corretto la presa della mano sinistra nel rovescio.  scratch Bhà!!!!! 
Ancora una volta ho dovuto capirlo da youtube. 

Se qualcuno di voi conosce del materiale su internet o youtube o da altra parti  sulla questione vi sarei grato. Per esempio data la definizione dei video, non riesco a vedere bene se il mignolo della mano sinistra tiene il telaio tiene il cuore della racchetta insieme alle altre tre dita o è leggermente staccato. Sembra una cavolata ma a me sembri che influenzi la "libertà" dell'avambraccio sinistro nell'andare dietro.

Aspetto vostre e mi raccomando gente dubitate dei vostri maestri  rabbit

Fedolester
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 228
Località : Potenza
Data d'iscrizione : 13.05.15

Tornare in alto Andare in basso


Re: Rovescio a una mano - Impugnatura mano non dominante cuore racchetta

Messaggio Da Matteo1970 il Mer 15 Giu 2016 - 16:24

Ma quella presa , all'inzio dello swing, non ti portava anche ad una presa estremamente western?

Matteo1970
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 413
Data d'iscrizione : 02.03.16

Profilo giocatore
Località: Trofarello (TO)
Livello: scarso
Racchetta: W PS 97 S

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rovescio a una mano - Impugnatura mano non dominante cuore racchetta

Messaggio Da Fedolester il Mer 15 Giu 2016 - 17:35

No anzi avevo il problema opposto che non riuscivo ad andare oltra la Continental.

Fedolester
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 228
Località : Potenza
Data d'iscrizione : 13.05.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rovescio a una mano - Impugnatura mano non dominante cuore racchetta

Messaggio Da donascimiento il Mer 15 Giu 2016 - 18:20

Raro esempio di Supercazzola !se bastasse seguire la didattica per eseguire bene un colpo avremmo parecchi fenomeni

donascimiento
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 9
Data d'iscrizione : 13.01.16

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rovescio a una mano - Impugnatura mano non dominante cuore racchetta

Messaggio Da kingkongy il Mer 15 Giu 2016 - 20:56

@Fedolester ha scritto:Vabbè dai però dalla foto si capisce che la mano sinistra sta sul cuore della racchetta al contrario alla cacchio di cane. 
Le spalle purtroppo tendo ad incassarle purtroppo per vari motivi: 
uno, a volte, per la tensione del dover fare il colpo:
due, se vedo che la palla arriva bassa tendo a piegarmi, scendere, con il busto anziché con le gambe e
tre, non ho propriamente una schiena dritta di mio.

Comunque anche tu a chiarezza @kingkongy non scherzi: "Un riferimento (spannometrico) e' tedta del giocatore nell'ovale della racchetta.
L'ET di Rambaldi, che aveva un collo estensibile di due spanne stile tartaruga, infatti, giocava con una longbody XXXL...." .... cosa cavolo stai dicendo ??????????  Very Happy
Hihihi
Allora, quando sei al massimo dell'apertura, la testa del giocatore e' in linea con l'ovale della racchetta. In pratica gli fa da aureola.
La battuta era che se uno ha il collo moooooolto lungo, questo allineamento non funzia! Tutto qui...

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12080
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rovescio a una mano - Impugnatura mano non dominante cuore racchetta

Messaggio Da Fedolester il Mer 15 Giu 2016 - 22:55

@donascimiento ha scritto:Raro esempio di Supercazzola !se bastasse seguire la didattica per eseguire bene un colpo avremmo parecchi fenomeni
Non ho capito bene a cosa ti riferisci...per quanto mi riguarda posso dire che da quando metto la mano sinistra bene sul cuore della racchetta e giro la mano sinistra come si deve ho velocizzato di tanto la ricerca dell'impugnatura corretta!!!

Fedolester
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 228
Località : Potenza
Data d'iscrizione : 13.05.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rovescio a una mano - Impugnatura mano non dominante cuore racchetta

Messaggio Da Fedolester il Ven 8 Lug 2016 - 9:53

Chiedo qui per non aprire un 3d apposto che potrebbe essere una esagerazione   Very Happy
Vorrei fare una domanda sul .... ruolo della gamba sinistra nel rovescio a una mano. La gamba destra  si carica di tutto il peso mentre noto che quando si riesce ad arrivare proprio bene sul punto di impatto, la gamba sinistra è dietro con il piede sinistro quasi perpendicolare alla superficie e la punta del piede che striscia leggermente sul terreno. Ora mi chiedo, si dovrebbe cercare di impostare un movimento che va in direzione opposta quasi a scalciare dietro ? Cioè un movimento opposto un poco come fa il braccio sinistro ?

Fedolester
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 228
Località : Potenza
Data d'iscrizione : 13.05.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rovescio a una mano - Impugnatura mano non dominante cuore racchetta

Messaggio Da kingkongy il Ven 8 Lug 2016 - 13:03

No, si dovrebbe spingere con l'alluce, in modo da favorire la rotazione del bacino (anticipo di anca), il trasferimento di peso in avanti (sulla palla) e, non da ultimo, l'equilibrio generale, visto che esiste anche (si fa per ridere) lo spostamento laterale del giocatore....

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12080
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rovescio a una mano - Impugnatura mano non dominante cuore racchetta

Messaggio Da Fedolester il Ven 8 Lug 2016 - 16:02

si dovrebbe spingere con l'alluce del piede sinistro dici ? e perchè spesso invece vedo i giocatori col piede sinistro lasciato senza peso caricato ?
esempio Very Happy  

 https://www.youtube.com/watch?v=GgNASyLyGAg

Fedolester
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 228
Località : Potenza
Data d'iscrizione : 13.05.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rovescio a una mano - Impugnatura mano non dominante cuore racchetta

Messaggio Da Fedolester il Gio 14 Lug 2016 - 10:42

@kingkongy  quindi?

Fedolester
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 228
Località : Potenza
Data d'iscrizione : 13.05.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rovescio a una mano - Impugnatura mano non dominante cuore racchetta

Messaggio Da Veterano il Gio 14 Lug 2016 - 13:16

https://www.youtube.com/watch?v=u-r_fF63G74
King fa riferimento alla presa degli appoggi cioe' quello che succede prima di copire la palla.
Se vedi nel video guarda come usa il piede destro Federer,a 1:37 lo vedi ben piantato mentre fa lo step in verso la palla,punta del piede sinistro alta,ma deve ancora scaricare peso in avanti.Effetivamente ce una presa sul terreno del piede sinistro,ma occhio che non e' una spinta,ma una presa di appoggio prima dello step in.IL piede destro non deve ostacolare lo scarico del peso in avanti,percio' non puo' stare li piantato per terra a spingere,ma assecondare il movimento naturale della corsa e dello scarico in avanti del peso.Insomma non ce un movimento contrastante del piede sinistro,tipo quello che si fa con il braccio sinistro,che serve per bilanciare bene il corpo,ma un naturale assecondamento di movimento.Il tutto puo variare ovviamente ,perche' se parliamo di colpire arretrando il piede sinistro,puo avere una parte determinante,in parole povere posso arretrando appoggiarmi al piede sinistro.In giocatore bimane doverebbe saper usare indifferentmente gli appoggi,destro e sinistro in base alla situazione di gioco.Per il monomane visto che non e' prevista un esecuzione in open stance di rovescio, si puo' usare anche un appoggio su piede sinistro ma per farlo bisogna sapere muoversi bene.In poche parole bisogna saper fare un buon footwork.
https://www.youtube.com/watch?v=iweuUkTdZ1o
Se vedi nel video la prima serie e fatta nel modo che descrivo,vedi come cerca l'appoggio sul piede sinistro arretrando, per colpire di rovescio.Non e' una open stance ma un movimento di ricerca palla incrociato, che essendo in questo caso fatto in arretramento e' un colpo difensivo,percio' con questo tipo di appoggio si cerca di trovare un punto di stabilita' ed il miglior equilibrio possibile.
Bueno spero di essermi spiegato.......

Veterano
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1998
Data d'iscrizione : 20.06.10

Profilo giocatore
Località: Spagna
Livello: ex b3
Racchetta: babolat pure drive cortex

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rovescio a una mano - Impugnatura mano non dominante cuore racchetta

Messaggio Da Fedolester il Gio 14 Lug 2016 - 15:59

Tutto chiaro. All'inizio forse ti sei sbagliato volevi dire  punta del piede DESTRO alta  non sinistro giusto ? Cioè fare questa cose è da manuale giusto ? A cosa serve ? Ad occhio credo che serva per scaricare un poco di peso, per scivolare leggermente  (direi quasi impercettibilmente) ed evitare di imputare il peso sul piede/ginocchio destro giusto ? 

Un altra cosa cambiando leggermente argomento. Sbaglio o la presa della racchetta con la mano dominante,al di là del tipo di presa di rovescio, va fatta molto in basso con il mignolo che quasi esce dal manico della racchetta ? Se hai qualche foto del dettaglio Wink

Fedolester
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 228
Località : Potenza
Data d'iscrizione : 13.05.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rovescio a una mano - Impugnatura mano non dominante cuore racchetta

Messaggio Da Veterano il Gio 14 Lug 2016 - 19:57

Con la mano dominante fai un po quello che vuoi il mignolo se ti fa senitre bene la presa puo anche stare fuori,oppure no.Oppure anche una presa piu' avvanzata con la mano ben dentro al manico,tutto dipende da te......
Si punta del piede destro alta......e' da manuale ma non e' un obbligo
https://www.youtube.com/watch?v=-ibuaIXVpwg
guarda Gasquet,ne tira diversi senza farlo......e' piu' che altro per non andare troppo in giu' con il busto e con la testa e buttare il peso troppo in avanti,facendo questo con il tallone sei obbilgato a stare indietro e a scaricare quando appoggi tutto il peso sulla punta,ma come vedi nel video si puo' anche non fare...

Veterano
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1998
Data d'iscrizione : 20.06.10

Profilo giocatore
Località: Spagna
Livello: ex b3
Racchetta: babolat pure drive cortex

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rovescio a una mano - Impugnatura mano non dominante cuore racchetta

Messaggio Da Fedolester il Ven 15 Lug 2016 - 9:46

ok ok proverò comunque... il tennis è bello perché piano piano scopri sensazioni nuove... inizi a vedere dove prima non sentivi nulla ...  Laughing

Fedolester
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 228
Località : Potenza
Data d'iscrizione : 13.05.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rovescio a una mano - Impugnatura mano non dominante cuore racchetta

Messaggio Da Fedolester il Lun 1 Ago 2016 - 15:51

Altra domanda sul rovescio una mano .... questa volta sul finale dello swing. Ho notato sia tra i pro che anche a livelli più umani (ovvero giocatori di terza categoria con un buon rovescio monomane) che ci sono due tipi di finale di swing del rovescio in top.
Un tipo di finale è quello diciamo più spettacolare con il braccio e la racchetta che  continuano dopo aver impattato la palla per arrivare sopra e dietro la spalla destra... E ' quello classico dei rovesci spettacolare  che si vede in tanti replay di Dimitrov Wawrinka, Federer ecc...  e poi c'è un tipo di finale un poco più bloccato nel quale lo swing continua dopo l'impatto della palla verso l'alto ma in avanti e con una distanza percorsa più corta rispetto al primo tipo di finale.
Io ho notato questi due tipi di finale diverse ma non ho percepito in quale situazioni si fanno. In un primo momento pensavo che il finale lungo era per l'incrociato mentre quello bloccato per il lungo-linea però non è sempre così... quindi non ho capito veramente quando si fa l'uno e quando si fa l'altro. Attendo vostre e citate le fonti come sempre Wink

Fedolester
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 228
Località : Potenza
Data d'iscrizione : 13.05.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rovescio a una mano - Impugnatura mano non dominante cuore racchetta

Messaggio Da Matteo1970 il Lun 1 Ago 2016 - 15:55

@Fedolester ha scritto:Altra domanda sul rovescio una mano .... questa volta sul finale dello swing. Ho notato sia tra i pro che anche a livelli più umani (ovvero giocatori di terza categoria con un buon rovescio monomane) che ci sono due tipi di finale di swing del rovescio in top.
Un tipo di finale è quello diciamo più spettacolare con il braccio e la racchetta che  continuano dopo aver impattato la palla per arrivare sopra e dietro la spalla destra... E ' quello classico dei rovesci spettacolare  che si vede in tanti replay di Dimitrov Wawrinka, Federer ecc...  e poi c'è un tipo di finale un poco più bloccato nel quale lo swing continua dopo l'impatto della palla verso l'alto ma in avanti e con una distanza percorsa più corta rispetto al primo tipo di finale.
Io ho notato questi due tipi di finale diverse ma non ho percepito in quale situazioni si fanno. In un primo momento pensavo che il finale lungo era per l'incrociato mentre quello bloccato per il lungo-linea però non è sempre così... quindi non ho capito veramente quando si fa l'uno e quando si fa l'altro. Attendo vostre e citate le fonti come sempre Wink


Premettendo che il mio rovescio è quel che è.... io blocco molto il finale quando sono in ritardo.
Il finale "completo" (o almeno credo di farlo) lo applico solo quando sono "giusto" con il timing, il peso, il piede etcc..

Matteo1970
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 413
Età : 46
Località : Trofarello
Data d'iscrizione : 02.03.16

Profilo giocatore
Località: Trofarello (TO)
Livello: scarso
Racchetta: W PS 97 S

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rovescio a una mano - Impugnatura mano non dominante cuore racchetta

Messaggio Da Fedolester il Lun 1 Ago 2016 - 16:10

Potrebbe essere il motivo corretto! Attendiamo anche @Veterano o  @kingkongy ....

Fedolester
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 228
Località : Potenza
Data d'iscrizione : 13.05.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rovescio a una mano - Impugnatura mano non dominante cuore racchetta

Messaggio Da kingkongy il Mar 2 Ago 2016 - 0:49

Il rovescio a una mano e' un colpo che può essere molto tecnico e non facilissimo in tutte le sue "sfumature di grigio".
Partiamo da un assioma del tennis: quello che vedi alla fine dello swing non è altro che la conseguenza di ciò che fai prima. 
Un colpo, dove la racchetta viene "tirata" (drag) per il suo tacco ("tacco che guarda la palla"), quando viene "liberata" per colpire la palla...di certo finisce con una completa distensione in avanti-alto-destra. Per forza: hai caricato 4 molle (bacino, spalla, busto, polso) e la racchetta ha pure una sua inerzia...
Tenere stretto lo swing e bloccare la rotazione e' la "conseguenza" di qualcosa che manca. Mascherare il passante lungo linea e' il classico caso in cui mostri la spalla che si apre (per incrociare) ma trattieni il polso per ritardare - in realtà - il colpo e...andare dritti.
Però un conto è mascherare e un altro e' fare normalmente...! Timing? Ci sta, ci sta. Così come ci sta la palla troppo addosso (vicina al corpo). In pratica puoi anche fare un preciso "anticipo di anca", un'ottimo drag...ma se lo swing e' stretto perché la palla e' troppo vicina al ginocchio destro ...per correggere la rotazione del busto, si finisce per "strozzare" il movimento della spalla. Ed ecco il colpo bloccato. 
Però bisognerebbe guardare un po'....

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12080
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rovescio a una mano - Impugnatura mano non dominante cuore racchetta

Messaggio Da Veterano il Mar 2 Ago 2016 - 14:50

@kingkongy ha scritto:Il rovescio a una mano e' un colpo che può essere molto tecnico e non facilissimo in tutte le sue "sfumature di grigio".
Partiamo da un assioma del tennis: quello che vedi alla fine dello swing non è altro che la conseguenza di ciò che fai prima. 
Un colpo, dove la racchetta viene "tirata" (drag) per il suo tacco ("tacco che guarda la palla"), quando viene "liberata" per colpire la palla...di certo finisce con una completa distensione in avanti-alto-destra. Per forza: hai caricato 4 molle (bacino, spalla, busto, polso) e la racchetta ha pure una sua inerzia...
Tenere stretto lo swing e bloccare la rotazione e' la "conseguenza" di qualcosa che manca. Mascherare il passante lungo linea e' il classico caso in cui mostri la spalla che si apre (per incrociare) ma trattieni il polso per ritardare - in realtà - il colpo e...andare dritti.
Però un conto è mascherare e un altro e' fare normalmente...! Timing? Ci sta, ci sta. Così come ci sta la palla troppo addosso (vicina al corpo). In pratica puoi anche fare un preciso "anticipo di anca", un'ottimo drag...ma se lo swing e' stretto perché la palla e' troppo vicina al ginocchio destro ...per correggere la rotazione del busto, si finisce per "strozzare" il movimento della spalla. Ed ecco il colpo bloccato. 
Però bisognerebbe guardare un po'....
Praticamente ce gia' tutto.......meglio il finale diciamo lasciato andare......il finale corto e' una causa di quello che spiega king.............ma puo' anche essere un abitudine......senza dubbio bisogna lasciare andare il finale,se poi le circostanze non lo possono impedire,si fa quello che si puo' e si blocca anche un po il colpo,oppure puo essere un intezione tecnica .......ma qua andiamo gia ad un livello alto ......per noi poveri peones finale bello lungo.......

Veterano
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1998
Data d'iscrizione : 20.06.10

Profilo giocatore
Località: Spagna
Livello: ex b3
Racchetta: babolat pure drive cortex

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rovescio a una mano - Impugnatura mano non dominante cuore racchetta

Messaggio Da Matteo1970 il Mar 2 Ago 2016 - 15:01

Ripensandoci.... mi capita di bloccarlo anceh quando gioco un colpo molto anticipato, quasi di controbalzo... anche li lo blocco...

Quindi controbalzo, fuori tempo, palla addosso... ma è sempre una cosa istintiva, non mi capita di farlo volutamente....

Ma il mio rovescio fa abbastanza c@@@re... Laughing

Matteo1970
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 413
Età : 46
Località : Trofarello
Data d'iscrizione : 02.03.16

Profilo giocatore
Località: Trofarello (TO)
Livello: scarso
Racchetta: W PS 97 S

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rovescio a una mano - Impugnatura mano non dominante cuore racchetta

Messaggio Da kingkongy il Mar 2 Ago 2016 - 16:33

...può anche essere "mancanza di fiducia".... Lo blocchi perché temi di andare lungo; oppure blocchi lo swing perché giochi con rabbia il colpo, oppure perché sai di aver anticipato in controbalzo e, dentro il tuo cervello, quello è un colpo che consideri aggressivo. Pertanto, credi di migliorare e di "darti una calmata" non lasciando andare il braccio....
Guarda che il tennista medio, in qualsiasi altro sport, verrebbe considerato uno psicopatico !!!
Very Happy

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12080
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rovescio a una mano - Impugnatura mano non dominante cuore racchetta

Messaggio Da Matteo1970 il Mar 2 Ago 2016 - 16:35

Secondo me lo blocco perchè dentro di me non vorrei farlo.... ahahahahah

Matteo1970
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 413
Età : 46
Località : Trofarello
Data d'iscrizione : 02.03.16

Profilo giocatore
Località: Trofarello (TO)
Livello: scarso
Racchetta: W PS 97 S

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rovescio a una mano - Impugnatura mano non dominante cuore racchetta

Messaggio Da kingkongy il Mar 2 Ago 2016 - 16:37

Ok Matteo, sei un tennista... Hihihihi

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12080
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rovescio a una mano - Impugnatura mano non dominante cuore racchetta

Messaggio Da Fedolester il Mar 2 Ago 2016 - 17:19

Si è vero questo sport è da psicopatici. E ultimamente che so vedendo torneini in giro di quarta e terza categoria ti rendi conto di cosa vuol dire la forza mentale dei grandi. Murray criticato a destra e  sinistra per la sua emotività è meglio di Achille. Tutti stanno a bestemmiare appena vanno due game di svantaggio, sbattono la racchetta imprecano contro se stessi eccettera eccettera....

Fedolester
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 228
Località : Potenza
Data d'iscrizione : 13.05.15

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum