Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

Dunlop Biomimetic s6.0 lite

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Dunlop Biomimetic s6.0 lite

Messaggio Da Ospite il Mer 8 Giu 2016 - 0:06

Salve, sono un giocatore che adotta uno stile di gioco aggressivo. Sto giocando con una head challenge mp lite e vorrei comprare la racchetta dunlop biomimetic s6.0 lite. Voi che dite? è una buona racchetta?

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Dunlop Biomimetic s6.0 lite

Messaggio Da Eiffel59 il Mer 8 Giu 2016 - 8:34

Un telaio non "ufficiale" Head (è una SMU destinata alla grande distribuzione) ed uno dei peggiori telai di Dunlop, come scelta non c'è male specie visto il tipo di gioco impostato.
Se poi hai problemi di gomito, un vero toccasana  Rolling Eyes vista rigidità elevata, potenza inesistente, peso contenuto e sweetspot ridicolo (ad essere generosi).
Non so se ti sei fatto consigliare da qualcuno, ma al caso è sicuramente una persona che di attrezzi ne capisce ben poco (sempre ad essere generosi).

Non so a che livello giochi, ma con quel tipo di gioco sarebbe meglio un telaio più pesante, flessibile, stabile e soprattutto dotato di sweetspot/sweetzone più ampia per perdonare meglio i decentraggi... Suspect

Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 40388
Età : 57
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dunlop Biomimetic s6.0 lite

Messaggio Da Ospite il Mer 8 Giu 2016 - 11:24

guarda..premetto che non sono informato sulla consistenza del telaio..a dire il vero non sarei molto d'accordo su ciò che hai detto riguardo alla potenza, perchè l'ho scelta proprio in virtù del fatto che è una racchetta che ha un piatto corde abbastanza ampio, 105, (quella con cui sto giocando ha un piatto corde 100) e, inoltre, e un telaio rigido.. questo dovrebbe garantirmi potenza.. il telaio rigido restituisce maggiore energia alla palla rispetto a uno flessibile.. inoltre, dovrebbe avere un sweetspot piu grande della mia attuale racchetta visto il piatto corde 105..

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Dunlop Biomimetic s6.0 lite

Messaggio Da Eiffel59 il Mer 8 Giu 2016 - 14:21

Da quel che leggo vedo che non hai la minima idea di come si formino potenza (o meglio, capacità di restituzione propria) e sweetzone.
Peraltro, entità fisicamente misurabili.
Le sole dimensioni dell'ovale e rigidità del telaio non sono necessariamente sinonimi di elevata potenza e tolleranza al decentraggio. C'entrano inerzia (bassa in un telaio di quel peso, indifferentemente dal fatto di una bilanciatura avanzata), tipo e distribuzione delle fibre (e loro densità per centimetro quadrato) e punti di flessione del telaio.

Nello specifico, l'inerzia bassa (294 punti incordata) porta ad un basso coefficiente di restituzione energetica (leggi "bassa potenza", 38%), la distribuzione delle fibre ed il loro tipo e la mancanza di rinforzi ad ore 3 e 9 ad un restringimento dell'area utile in senso trasversale (77cmq, uno dei più bassi in assoluto della categoria) oltre che ad una elevata instabilità torsionale (13.6 kg/cmq bastano a torcerne l'ovale, un buon 20% meno della media per quelle dimensioni di ovale).
Detto ciò, liberissimo di credere a quello che vuoi e continuare nella tua scelta... Cool

Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 40388
Età : 57
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dunlop Biomimetic s6.0 lite

Messaggio Da Ospite il Gio 9 Giu 2016 - 16:25

quindi non mi consiglieresti affatto questa racchetta? io ho trovato una buona offerta..l'avevo trovata a un prezzo vantaggioso(48 euro).. da quel che dici però mi pare che è una racchetta che fa schifo.. quindi non conviene acquistarla secondo te?

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Dunlop Biomimetic s6.0 lite

Messaggio Da Eiffel59 il Gio 9 Giu 2016 - 20:16

Onestamente...se fosse un'ottimo telaio (anche solo buono... Rolling Eyes ) pensi che lo butterebbero via a quel prezzo?  Suspect

Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 40388
Età : 57
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dunlop Biomimetic s6.0 lite

Messaggio Da Ospite il Gio 9 Giu 2016 - 22:05

mm.. capisco ma avevo letto che è stata anche la racchetta della Cibulkova.. comunque.. tu cosa mi consiglieresti? io ti ripeto adotto un gioco aggressivo( forzo spesso, spingo molto) e ho un servizio abbastanza forte essendo alto.. cerco una racchetta adatta alle mie caratteristiche.. ti dispiacerebbe farmi una specie di scheda con le caratteristiche che dovrebbe avere la racchetta che ben si adatta al mio stile di gioco, ad esempio dimensione piatto corde, peso telaio, bilanciamento della racchetta ecc ecc.. se puoi mi fai un gran favore..

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Dunlop Biomimetic s6.0 lite

Messaggio Da Eiffel59 il Ven 10 Giu 2016 - 7:41

Conosco Dominika da abbastanza tempo da assicurarti che l'unica volta che ha impugnato la S6.0 Lite è stato per foto pubblicitarie di Dunlop  Suspect

Comunque...un telaio da 275 grammi per un uomo adulto di "sana e robusta costituzione" come si usa dire è uno scherzo anche se si trattasse di un telaio migliore di quello.

Non conosco il tuo livello di gioco, ma una classica "300/100" racchetta di 300 grammi di peso e 100 pollici di ovale, bilanciata tra i 32 ed i 33.5 cm senza corde è sicuramente più indicata per struttura e tipo di gioco.

Quale, bisognerebbe stabilirlo con un test; potresti gradire la maggior potenza di un telaio tipo Wilson Burn, oppure il maggior controllo della Babolat Pure Drive, o ancora la maggiore propensione allo spin della Head Extreme MPA tanto per citare le prime tre che mi vengono in mente...

Comunque, nulla sostituisce un test sul campo.
La disamina delle caratteristiche "sulla carta" è utile quanto una cìppa di minkia... Twisted Evil

Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 40388
Età : 57
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum